Tutti gli articoli di Progetto Giovani

Beatrice Masini – Più grande la paura

Venerdì 8 marzo alle 18:00, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova ospita Beatrice Masini in sala Rossini del Caffè Pedrocchi, per la presentazione del suo ultimo libro, “Più grande la paura” (Marsilio).

Introduce l’incontro Luciana Sergiacomi, avvocato per la famiglia e i minori. Con l’autrice dialoga Barbara Segatto, professore associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università di Padova.

L’appuntamento è realizzato in collaborazione con La Fiera delle Parole.

Il libro

Protagonisti di queste storie sono i bambini. Bambini felici e bambini che non lo sono stati, abusati dagli adulti per troppo amore, come la piccola figlia di Byron, o per troppo odio, come i bambini rapiti, gli scomparsi, gli interrotti. Stanno in queste pagine bambini coraggiosi, che evocano mostri come lo Striglio per combattere ingiustizie, e bambine immaginifiche che hanno tanto letto da poter domare “Le tigri di Mompracem” e trascorrere il pomeriggio con Heathcliff a “Cime tempestose”.

C’è una bambina che accompagna il padre al mare e lo vede illuminarsi per l’incontro con una donna che è un suo vecchio amore. E una madre che si arrende al figlio che cresce e non vuole più essere baciato perché tutto, in fondo, comincia sempre con la fine dei baci. C’è un altro bambino, già quasi un ragazzo, che è l’unico che sa arrampicarsi su uno scoglio e da quello, in mezzo al mare, come su un solitario cammello nel deserto, vede allontanarsi la ragazza che gli piaceva, e gli piaceva perché lei, l’unica, non temeva vespe, formiche e bombi, e questo coraggio li univa come l’amore.

Ci siamo noi in queste pagine, piccoli piccoli, fragili e fortissimi, in bilico tra la memoria di ciò che siamo stati, la nostalgia di ciò che avremmo potuto essere, e la tenerezza per ciò che siamo.

Beatrice Masini – funambolo serio e scanzonato, dolce e feroce, in bilico, come l’infanzia – ci racconta un mondo, il nostro, prima che l’età adulta lo spiegasse con mezze voci, mezze stagioni e religioni che prevedono confessione. In questi racconti c’è l’infanzia per la quale la vita è un’avventura che non deve per forza finire bene o un viaggio che non sempre contempla il ritorno. Ci sono fuoco, acqua, vento e aria. E c’è tutto quel tempo che, da bambini, ci insegna a sentirci immortali fino a prova contraria.

Gli ospiti

Beatrice Masini

Beatrice Masini è autrice di opere per l’infanzia e stimata traduttrice (tra gli altri, si è occupata della traduzione di diversi volumi della serie di Harry Potter di J.K. Rowling). Nel 2010, il suo romanzo “Bambini nel bosco” (Fanucci) è stato finalista al Premio Strega, mentre con il romanzo “Tentativi di botanica degli affetti” (Bompiani) ha vinto il Premio Selezione Campiello 2013. Le sue opere sono state tradotte in quindici paesi. Per cinque volte si è aggiudicata il Premio Andersen – Il mondo dell’infanzia, sia come autrice che come traduttrice. Dal 2015 è direttore editoriale di Bompiani.

Barbara Segatto

Barbara Segatto è professore associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università di Padova. È presidente del Corso di Laurea triennale in Servizio sociale dove insegna Sociologia della famiglia e dell’infanzia. Nelle sue ricerche si occupa della trasformazione della famiglia, con particolare attenzione alla genitorialità biologica e sociale e delle pratiche di lavoro sociale per la promozione del benessere delle famiglie e dei minori. Tra le altre ricerche da lei realizzate, citiamo il recente progetto di ricerca azione denominato “Principi Principesse Re e Regine” finalizzato alla promozione dell’educazione alle pari opportunità nella scuola dell’infanzia.

Luciana Sergiacomi

Luciana Sergiacomi, avvocato per la famiglia ed i minori, è vicepresidente Unione Nazionale Camere Minorili e membro della Commissione Pari Opportunità del Comune di Padova e della Regione Veneto.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Mai senza l’altro – concorso per le scuole

Mai senza l’altro è il concorso fotografico per le scuole indetto in occasione del Festival Biblico 2019 e si inserisce all’interno del tema dell’educare alla cittadinanza.

La scuola riunisce studenti che provengono da tante parti del mondo, misurandosi quotidianamente con le varie differenze culturali. È il luogo dove si vive la prima esperienza di cittadinanza, concetto che supera il mero stato giuridico.

Il concorso vuole attivare lo sguardo degli studenti verso la città e il modo di abitarla: una dimensione umana e sociale in cui l’individuo, pur nelle sue diversità, è chiamato a una comune appartenenza perché non è “mai senza l’altro”.

Modalità di partecipazione

Le classi e i gruppi scolastici che aderiscono al concorso dovranno compilare, entro l’11 marzo 2019, il modulo di pre-iscrizione on-line.

Le classi sono invitate a presentare una selezione di massimo 7 foto inedite (formato JPG, risoluzione 300 dpi), accompagnate da un testo di presentazione e sintesi del percorso fatto in classe. Gli elaborati dovranno essere spediti unicamente su supporto digitale entro il 15 aprile 2019 all’indirizzo mail concorsopadova@festivalbiblico.it.

Sezioni

Comunità, prossimità, accoglienza e integrazione
 È importante che ogni città si senta comunità e questo avviene se tutti – quelli che abitano, passano, si spostano, utilizzano – concorrono a dinamiche di cittadinanza attiva e partecipativa, donando così agli spazi del territorio talenti e condivisione, vita e vitalità.

 È importante che ogni città si senta comunità e questo avviene se tutti – quelli che abitano, passano, si spostano, utilizzano – concorrono a dinamiche di cittadinanza attiva e partecipativa, donando così agli spazi del territorio talenti e condivisione, vita e vitalità.

Rapporto tra abitare e costruire
 È un rapporto dinamico, sempre da studiare per capire e riflettere, ma anche immaginare nuove relazioni non solo tra le persone ma anche nella progettazione urbanistica e nello sviluppo equo, sostenibile, intelligente.
Libertà e vita insieme
 Tutti i giorni si intrecciano attività economiche e attività di volontariato, profit e non profit, le nostre responsabilità e la ricerca di promozione del bene comune anche attraverso i beni comuni: così le città pensano e realizzano il futuro.

Le premiazioni

I lavori saranno giudicati da una giuria che stilerà una graduatoria di merito suddivisa per le tre sezioni. È previsto un momento di premiazione finale all’interno del Festival Biblico a Padova nella mattinata di venerdì 10 maggio 2019 per tutte le classi che aderiscono al concorso, e l’esposizione delle foto delle prime 3 arrivate per ogni sezione.

Alle prime 3 classi vincitrici di ciascuna sezione verranno assegnati dei buoni spendibili da “Punto Scuola & Ufficio” (rivenditore Buffetti, via San Francesco 64/66, Padova)

1° premio: buono da 200 € | 2° premio: buono da 100 € | 3° premio: buono da 50 €

Tutte le foto ricevute verranno pubblicate online all’interno di un album nella pagina Facebook del Festival Biblico. La foto più votata regalerà una visita guidata a tutta la classe vincitrice al Museo del Precinema di Padova.

Comitato scientifico

  • Lorenzo Celi: Ufficio di Pastorale dell’educazione della scuola della Diocesi di Padova
  • Francesca Fiorese: Ufficio per la pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Padova
  • Luigi Gui: Università di Trieste, Scuola Formazione all’impegno sociale e politico di Padova
  • Roberto Ravazzolo: Centro Universitario di Padova
  • Alberto Riello: Ufficio scolastico territoriale di Padova
  • Stefania Schiavon: Progetto Giovani del Comune di Padova
  • Gabriele Toso: Istituto di Istruzione Superiore G. Valle
  • Marco Maria Zanin: fotografo, Humus Interdisciplinary

Soggetti promotori

Il concorso è promosso dal Festival Biblico in collaborazione con: Centro Universitario di Padova, Ufficio di Pastorale dell’educazione della scuola e Ufficio per la pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Padova, Scuola Formazione all’impegno sociale e politico di Padova, Progetto Giovani del Comune di Padova, Istituto di Istruzione Superiore G. Valle.

Con il patrocinio di: MIUR – Ufficio scolastico territoriale di Padova

Sponsor: Corto Moltedo, RCE foto, Museo del Precinema, Punto Scuola & Ufficio

Per informazioni
Festival Bibilico
Tel. 049 8764688 – 388 16550844
Mail: concorsopadova@festivalbiblico.it

Call volontari “Incroci di Civiltà” 2019

L’Università Ca’ Foscari apre la call volontari per la 12^ edizione di Incroci di Civiltà, festival di letteratura internazionale programmato a Venezia dal 3 al 6 aprile 2019.

Il festival, che si propone come occasione di incontro con scrittori di tutto il mondo, cerca volontari che contribuiscano attivamente all’organizzazione del festival, occupandosi dell’accoglienza degli autori, della logistica e di tutte le mansioni necessarie a favorire un efficiente svolgimento dell’iniziativa.

Come partecipare

Per candidarsi è necessario compilare il modulo Google sottostante, inviando successivamente il proprio CV aggiornato all’indirizzo mail volontari@incrocidicivilta.org.

Per gli studenti interessati, quella di volontario è un’attività sostitutiva di tirocinio e, su richiesta del singolo volontario e previa approvazione del referente stage del proprio corso, può garantire un massimo di 2 CFU.

Modulo di richiesta partecipazione

Per informazioni
Fondazione Università Ca’ Foscari Venezia
Mail: info@incrocidicivilta.org
Tel.: 041 234 6959

Comunicare la scienza – premio per giovani ricercatori

Sono aperte le candidature per il premio GiovedìScienza, rivolto ai ricercatori under 35, e che mette al centro la comunicazione della scienza

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione CentroScienza Onlus ed è  rivolta a chi abbia ottenuto risultati rilevanti dal punto di vista scientifico-tecnologico lavorando in un Ente di Ricerca italiano, mostrando competenza nella divulgazione dei risultati della propria ricerca.

Come partecipare

Le candidature vanno presentate entro giovedì 28 febbraio 2019, non oltre le ore 13:00, tramite l’iscrizione sul sito dell’iniziativa.

I candidati verranno selezionati dal comitato scientifico di valutazione del premio e successivamente i 10 finalisti verranno valutati da una giuria tecnica, con il supporto di una giuria popolare formata da studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Il primo premio consiste in una somma in denaro di € 5.000, insieme all’inserimento del vincitore nella programmazione della successiva edizione di GiovedìScienza (2019/2020) con una conferenza ad hoc.

Sono inoltre previsti una serie di premi secondari, che la giuria assegna agli altri candidati distintisi per merito e qualità del lavoro presentato.

Per il bando e il regolamento completi consultare il sito dell’iniziativa.

Per informazioni
GiovedìScienza
Mail: gs@centroscienza.it
Tel.: 011 8394913

Workshop “Prendi le redini della tua carriera”

“Prendi le redini della tua carriera” è un workshop organizzato da Ranstad, giovedì 28 febbraio, dalle 18:00 alle 20:00 nella filiale di Padova, in Piazza Aldo Moro 10.

Il workshop di Career Management, a partecipazione gratuita, è volto a formare i partecipanti nell’ambito della pianificazione e gestione della propria carriera professionale.

Come partecipare

Per iscriversi è sufficiente compilare il form online sulla pagina dedicata del sito dell’organizzatore.

Lo svolgimento del workshop è subordinato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Gli iscritti riceveranno dunque una conferma dello svolgimento dell’evento via mail, entro e non oltre il 25 febbraio.

Per informazioni
Randstad HR Solutions
Mail: nicoletta.intelvi@randstad.it
Tel.: 346 0033544

City Maps – Smirne

Lunedì 25 febbraio alle 18:00, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova presenta il nuovo appuntamento di City Maps, il ciclo di incontri dedicati alle città straniere.

Una panoramica per scoprire che cosa farecosa vedere e come conoscere la loro vera anima, nelle parole di chi ci ha vissuto.

L’incontro si svolge presso il PG Toselli 3.0, in piazza Caduti della Resistenza, 7.

L’incontro

Questo appuntamento è dedicato a Smirne, in Turchia, la città natale di Özge, la volontaria europea in servizio presso il nostro ufficio.

Smirne, situata all’ovest della Turchia, è la perla dell’Egeo: una città multiculturale, di mentalità aperta, accogliente e con un’ottima cucina. È stata d’ispirazione a molti poeti e scrittori e la culla di grandi civiltà.

Izmir è una principessa con il suo piccolo cappello. Incessantemente una felice primavera risponde al suo richiamo”, Victor Hugo, “Les Orientales”.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: pg.animazione@comune.padova.it | padovapglabs@gmail.com

Volontariato (ex SVE) in Polonia in ambito teatrale

Stowarzyszenie Kulturalne Pocztówka cerca 15 volontari per “Project Short Time Cool Wertep Team”, un progetto di creatività e teatro a
Kleszczele, in Polonia.

Dove: Kleszczele, Polonia
Quando: dal 5 giugno 2019 al 5 luglio 2019
Scadenza: 30 marzo 2019

Il progetto

WERTEP è una la compagnia teatrale polacca opera nella località di
Kleszczele e organizza, oltre al Festival Internazionale del Teatro, numerosi spettacoli, concerti e attività artistiche.

Partecipando al progetto, il volontario ha la possibilità di sperimentare diversi campi di azione attraverso la vasta gamma di attività e progetti che la compagnia offre.

Compiti del volontario

  • aiutare negli aspetti tecnici del nostro Festival Internazionale del Teatro WERTEP;
  • fornire supporto al team nell’organizzazione di spettacoli, concerti, workshop ed eventi in collaborazione con altre associazioni ed enti commerciali;
  • lavorare tra la comunità organizzare attività artistiche ed educative al fine di sviluppare la consapevolezza delle persone e mantenere vivo il valore della cultura.

Requisiti

  • giovani tra i 18 e i 30 anni;
  • esperienza nell’ambito tecnico ed elettrico;
  • apprezzate persone con esperienza teatrale;
  • apprezzate persone con esperienza artistica o di artigianato.

Come candidarsi

In seguito ad alcuni cambiamenti nelle modalità di candidatura per i progetti di volontariato europeo, per presentare domanda per questo progetto è necessario seguire alcuni step:

  • registrarsi su European Solidarity Corp e creare il proprio profilo;
  • accedere al link https://europa.eu/youth/solidarity/placement/11008_en, cliccare sul tasto “APPLY”;
  • inviare una email a evs@comune.padova.it indicando il proprio “reference number” (presente nel proprio profilo European Solidarity Corps, individuabile sopra il proprio nome) e il progettoper il quale ci si è candidati.

L’iscrizione a “European Solidarity Corps” è necessaria per poter visualizzare la descrizione dei progetti e per presentare candidatura. La registrazione è completamente gratuita e non comporta nessun tipo di impegno.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it

Volontariato (ex SVE) in Francia in ambito animazione e sport

Pont D’Ouilly Loisirs cerca 1 volontario per il progetto di animazione “Come to help create social bonding in a charming touristic village“, a Pont D’Ouilly, in Francia.

Dove: Pont D’Ouilly
Quando: dal 1 marzo 2019 al 30 novembre 2019
Scadenza: 28 febbraio 2019

Il progetto

Pont D’Ouilly Loisirs è una ONG che si occupa di animazione e sport (escursioni in kayak e in mountain-bike, concerti, animazione per babmini, ragazzi e famiglie).

Compiti del volontario

  • coinvolgere gli abitanti locali nelle attività offerte dall’ente;
  • creare un network tra le varie associazioni benefiche;
  • promuove la località rivolgendosi sia a turisti sia ai locali;
  • costruire un progetto di azione per la valorizzazione del luogo con gli altri volontari.

Prerequisiti

  • predisposizione al lavoro con bambini e giovani;
  • conoscenza base della lingua Francese;
  • passione per natura e sport.

Come candidarsi

In seguito ad alcuni cambiamenti nelle modalità di candidatura per i progetti di volontariato europeo, per presentare domanda per questo progetto è necessario seguire alcuni step:

  • registrarsi su European Solidarity Corp e creare il proprio profilo;
  • accedere al link https://europa.eu/youth/solidarity/placement/10739_en , cliccare sul tasto “APPLY”;
  • inviare una email a evs@comune.padova.it indicando il proprio “reference number” (presente nel proprio profilo European Solidarity Corps, individuabile sopra il proprio nome) e il progettoper il quale ci si è candidati.

L’iscrizione a “European Solidarity Corps” è necessaria per poter visualizzare la descrizione dei progetti e per presentare candidatura. La registrazione è completamente gratuita e non comporta nessun tipo di impegno.

Per informazioni
Progetto Giovani Padova – area Spazio Europa
Via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: +39 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it

Volontariato (ex SVE) in Germania in ambito sport e politiche giovanili

Lo JUKUZ Youth Center cerca 1 volontario per “Solidarity through sport“, un progetto di animazione sociale e attività sportiva ad Aschaffenburg, in Germania.

Dove: Aschaffenburg, Germania
Quando: dal 1 ottobre 2019 al 30 settembre 2020
Scadenza: 28 febbraio 2019

Il progetto

Lo JUKUZ è un centro giovanile che si occupa di sport e di politiche giovanili. Il volontario sarà coinvolto attivamente nella gestione del centro, avendo l’opportunità di realizzare le proprie idee e progetti.

Compiti del volontario

  • supporto a tutte le attività sportive;
  • supporto alle attività giovanili del centro;
  • affiancamento nella gestione della radio giovanile;
  • gestione dei social media.

Requisiti

  • passione per lo sport (in particolare calcio e basket);
  • attitudine al lavoro con bambini e giovani;
  • conoscenza base della lingua tedesca;
  • spirito creativo.

Come candidarsi

In seguito ad alcuni cambiamenti nelle modalità di candidatura per i progetti di volontariato europeo, per presentare domanda per questo progetto è necessario seguire alcuni step:

  • registrarsi su European Solidarity Corp e creare il proprio profilo;
  • accedere al link https://europa.eu/youth/solidarity/placement/10739_en , cliccare sul tasto “APPLY”;
  • inviare una email a evs@comune.padova.it indicando il proprio “reference number” (presente nel proprio profilo European Solidarity Corps, individuabile sopra il proprio nome) e il progettoper il quale ci si è candidati.

L’iscrizione a “European Solidarity Corps” è necessaria per poter visualizzare la descrizione dei progetti e per presentare candidatura. La registrazione è completamente gratuita e non comporta nessun tipo di impegno.

Per informazioni
Progetto Giovani Padova – area Spazio Europa
Via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: +39 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it

Volontariato (ex SVE) in Germania in ambito dialogo intergenerazionale

Mehrgenerationenhaus Lebenträume cerca 1 volontario per “Solidarity between generations”, un progetto di dialogo intergenerazionale a Johannesberg, in Germania.

Dove: Johannesberg, Germania
Quando: dal 1 settembre 2019 al 31 agosto 2020
Scadenza: 28 febbraio 2019

Il progetto

La casa multi-generazionale nella piccola località di Johannesberg è un luogo di incontro per tutte le generazioni.

Partecipando al progetto, il volontario ha la possibilità di sperimentare diversi campi di azione attraverso la vasta gamma di attività e progetti che la casa multi-generazionale offre. Sono ben accolte idee e progetti del volontario.

Compiti del volontario

  • assistenza agli anziani;
  • assistenza a bambini;
  • assistenza ai rifugiati e ai migranti;
  • mansioni volte al sociale.

Requisiti

  • disponibilità a lavorare con persone di ogni età, nazionalità ed origine;
  • possesso una patente di guida;
  • propensione a vivere in una piccola comunità;
  • conoscenza di base della lingua tedesca;
  • curiosità riguardo alla Germania e della sua cultura.

Come candidarsi

In seguito ad alcuni cambiamenti nelle modalità di candidatura per i progetti di volontariato europeo, per presentare domanda per questo progetto è necessario seguire alcuni step:

  • registrarsi su European Solidarity Corp e creare il proprio profilo;
  • accedere al link https://europa.eu/youth/solidarity/placement/10739_en, , cliccare sul tasto “APPLY”;
  • inviare una email a evs@comune.padova.it indicando il proprio “reference number” (presente nel proprio profilo European Solidarity Corps, individuabile sopra il proprio nome) e il progettoper il quale ci si è candidati.

L’iscrizione a “European Solidarity Corps” è necessaria per poter visualizzare la descrizione dei progetti e per presentare candidatura. La registrazione è completamente gratuita e non comporta nessun tipo di impegno.

Per informazioni
Progetto Giovani Padova – area Spazio Europa
Via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: +39 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it