Tutti gli articoli di Progetto Giovani

Residenza d’artista tra Treviso e Venezia

Il Comitato Civico A’ncora, Forcoop CORA Venezia e INN Veneto lanciano un bando rivolto ad artisti italiani per 5 residenze d’artista tra Treviso e San Donà di Piave da maggio a ottobre 2019.

La residenza offre un’opportunità agli artisti per dare vita a spazi ibridi in grado di coniugare produzione e fruizione creativa ed artistica, con altre fruizioni legate al lavoro, all’innovazione sociale, all’inclusione sociale.

La residenza rappresenta un’occasione di crescita e scambio artistico e professionale, una possibilità per sperimentare incoraggiando gli artisti a intraprendere nuove ricerche e ampliare la propria rete di contatti.

La residenza

Obiettivo del progetto è ridare vita agli spazi ibridi delle città attraverso azioni di sostegno allo sviluppo creativo ed artistico del territorio di San Dona’ di Piave e Treviso anche riportando in Veneto artisti trasferitesi all’estero, che per qualche mese ritorneranno al paese d’origine con la mission di dare nuove idee e proposte concrete per la rigenerazione di alcuni luoghi del territorio attraverso varie forme artistiche tra cui Land Art, musica e arte ceramica.

Obiettivo è la rivitalizzazione di due importanti aree: a San Dona’ di Piave gli “spazi vuoti” in situazione di degrado e abbandono come le gallerie del centro città, la vecchia Cisterna e la valorizzazione del Fiume Piave; aTreviso le ex fabbriche di ceramica Pagnossin con il progetto Opendream.

Sono selezionati un artista per ogni categoria, è possibile presentare un solo progetto su uno dei seguenti temi:

  • Land Art;
  • Video Art;
  • Street Art;
  • Teatro di Strada;
  • Arte Relazionale.

La scadenza per le candidature è 30 aprile 2019 alle 14:00. Per tutte le informazioni e per le modalità di candidatura consultare il bando completo.

Candidati anche tu

Per informazioni
Forcoop Cora Venezia
Galleria Vidussi 9, San Dona’ di Piave
Tel.: 0421 307741
Mail: forcoop@progettagroup.com

BYC Music Lab Academy

In occasione dell’apertura della sala prove e registrazione audio BYC Music Lab di Jesolo, il centro giovani BYC offre 4 workshop gratuiti dedicati a band, musicisti, cantanti e solisti under 30.

I workshop

Mixing & mastering, venerdì 3 maggio 2019 - ore 15:00

Elementi di ingegneria del suono e introduzione all’uso del mixer
digitale
con Andrea Carli, ingegnere del suono (studio & live)

Batteria e percussioni, sabato 4 maggio 2019 - ore 15:00

Laboratorio ritmico

Masterclass sul ritmo, per strumento e voce, applicato al mondo delle percussioni con Paolo Prizzon, batterista di Tullio De Piscopo.

Personal branding per cantanti e musicisti, sabato 4 maggio 2019 - ore 15:00

Impara a gestire al meglio i canali social per aumentare popolarità e pubblico del tuo progetto – con Laila Groppi, social media manager.

Diventare un musicista migliore, domenica 5 maggio 2019 - ore 15:00

Consigli motivazionali per migliorare il proprio essere musicista – con Mario Guarini, bassista di Claudio Baglioni.

Il numero di posti disponibili per ciascun workshop è limitato.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione attraverso il modulo online nella sezione dedicata del sito. Il termine per le iscrizioni è il 29 aprile.

Per informazioni
Centro Giovani B.Y.C. Jesolo
via Levantina 100/A – Lido di  Jesolo
Mail: bycjesolo@gmail.com
Tel.: 0421 380382

Scambio giovanile in Romania

Oriel Association è alla ricerca di 5 partecipanti italiani/e o residenti in Italia e 1 group leader per uno scambio culturale a Târgu Jiu, in Romaniaintitolato “The colors of life”.

Dove: Târgu Jiu, Romania
Quando: dal 7 al 15 luglio 2019 e dal 8 al 14 luglio 2019
Paesi partecipanti: Italia, Romania, Croazia, Lituania, Macedonia e Georgia.
Scadenza candidature: appena possibile

Il progetto

I partecipanti sono ospiti dell’organizzazione Center for Education and Consulting Structural Instruments. Le attività sono incentrate sul tema dei diritti umani e i partecipanti si cimentano in workshop utili a elaborare nuove pratiche di inclusione sociale attraverso giochi di ruolo, seminari e attività di educazione non formale.

Obiettivi del progetto

  • Incrementare l’educazione ai diritti umani, quali sono, il sostegno internazionale ai diritti umani (Consiglio d’Europa, politica giovanile, Nazioni Unite) attraverso giochi, giochi di ruolo e quiz;
  • Migliorare il pensiero critico sui diritti umani e questioni sociali attraverso world cafè, role-playing e narrazione;
  • Ispirare la cittadinanza attiva: impegno giovanile, attivismo e senso di iniziativa attraverso dibattiti, attività di Vox Pop, attività di strada, attività di valutazione della comunità.

Vitto e alloggio sono completamente coperti dall’associazione ospitante. Le spese di viaggio sono rimborsate al 100% fino a un massimo di 275 euro. Il partecipante, solo dopo essere stato selezionato, sarà tenuto a pagare la quota annuale dell’associazione Oriel del costo di 35 euro.

Come partecipare

Per avere maggiori informazioni e ricevere l’infopack e/o presentare la propria candidatura, è necessario scrivere a orielassociationprojects2019@gmail.com inviando una lettera motivazionale in INGLESE e il proprio curriculum in italiano e/o in inglese.

Per informazioni
Oriel – Associazione di Promozione Sociale
Via San Silvestro, 3
Dossobuono di Villafranca di Verona – 37062 
Email: orielassociation@gmail.com
Tel.: 347 1682976

Social Media Literacy: corso online

L’European Schoolnet Academy, all’interno del progetto annuale
Social Media Literacy for Change (sml4change), propone un corso online di alfabetizzazione digitale rivolto a dirigenti scolastici e a docenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado, ma aperto anche a policy maker, docenti in anno di prova e organizzazioni che trattano tematiche legate ai social media.

Il progetto si propone di dotare dirigenti, insegnanti e figure di riferimento del mondo giovanile degli strumenti necessari a comprendere le dinamiche relazionali e culturali di una generazione sempre più legata alle interazioni attraverso social media o alla ricerca di informazioni in rete.

Il corso

“Social Media Literacy for Change” dura 6 settimane e mezzo, con un carico di lavoro stimato in un totale dicirca 25 ore. Durante il corso, i partecipanti potranno confrontarsi con esperti del settore e con altri colleghi e avranno a disposizione materiali di supporto alla formazione.

Il corso intende fornire un supporto ai docenti nella progettazione di una strategia utile ad aiutare gli studenti a cogliere tutte le opportunità e i vantaggi che derivano dall’utilizzo dei social media in modo etico e sicuro.

I partecipanti verranno introdotti al concetto di “social media literacy” e di pianificazione strategica, affinché siano in grado di affrontare all’interno della propria comunità scolastica tutte le tematiche più rilevanti che concernono i social media (cybersecurity, cyberbullismo, fake news, ecc.).

Il corso dura 6 settimane e mezzo, con un carico di lavoro stimato in un totale di circa 25 ore suddivise in 5 moduli:

  • Modulo 1 – Che cosa si intende con “Social Media Literacy”? (29 aprile)
  • Modulo 2 – Cos’è una strategia di alfabetizzazione digitale? (6 maggio)
  • Modulo 3 – Come sviluppare una strategia efficace di SML (Social Media Literacy) (13 maggio)
  • Modulo 4 – Dalla pianificazione alla messa in pratica – Implementazione della strategia (20 maggio)
  • Modulo 5 – Valutazione dell’impatto della strategia ideata (27 maggio)

Le lezioni si terranno in lingua inglese. l partecipanti riceveranno un badge digitale per ciascun modulo completato e un certificato finale al termine delle attività.

Come partecipare

Per iscriversi al corso è prima necessario registrarsi online sul portale European Schoolnet, per poi seguire le procedure di iscrizione.

Le iscrizioni devono pervenire entro la data di inizio del corso, lunedì 29 aprile 2019.

Per informazioni
European Schoolnet Academy
Mail: academy@eun.org
Tel.: +32(0)2 790 75 75 

Premio per giovani idee sullo sviluppo sostenibile

Il concorso “Youth in Action for Sustainable Development Goals 2019”, che rientra tra le iniziative messe a punto dalle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile internazionale nel corso dei prossimi 11 anni, mirando a perseguire uno sviluppo capace di coniugare la crescita economica, la tutela dell’ambiente e il rispetto dei principi di equità sociale.

Lo scopo del concorso è raccogliere e premiare le migliori idee progettuali che raggiungano gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs), sensibilizzando al tema e incoraggiando la capacità creativa di giovani under 30 in grado di contribuire all’implementazione dell’Agenda 2030 con soluzioni innovative, ad alto impatto sociale e connotate da una componente tecnologica.

Come partecipare

Per candidare il proprio progetto è necessario seguire le indicazioni sulla piattaforma online relative alle due diverse categorie del concorso. Tali categorie sono:

  • giovani under 30, iscritti a un corso universitario/post-universitario (es. master, dottorato…) o già in possesso di titolo di laurea/post-laurea (es. triennale, specialistica, master, dottorato…) > Categoria Youth in Action for SDGs – stage (YIA Stage);
  • team di tre studenti under 30 iscritti a tre diversi corsi di laurea dello stesso Istituto Universitario Italiano o di diversi Istituti Universitari italiani > Categoria Youth in Action for SDGs – Lavazza (YIA Lavazza).

Il concorso è aperto a cittadini italiani e stranieri con conoscenza fluente della lingua italiana.

I progetti dovranno attenersi ai seguenti criteri:

  • indicare almeno un SDG, o eventuali altri SDG impattati.
  • avere una componente tecnologica;
  • presentare elementi di innovazione;
  • essere scalabili e replicabili.
Scarica il regolamento completo

Per informazioni
Youth in Action for Sustainable Development Goals 2019
Forum per richiesta informazioni

Stage retribuiti a Ginevra per laureati

La World Intellectual Property Organization (WIPO) propone degli stage retribuiti rivolti a laureati in corsi di laurea di primo livello e laureati che stanno compiendo corsi di specializzazione post-laurea o li hanno già completati.

Gli stage sono mirati a sostenere le attività dell’organizzazione, che si occupa di incentivare la creatività  e le attività ad essa correlate puntando in parallelo alla tutela della proprietà intellettuale nel mondo.

Gli stage

I tirocini affronteranno una vasta gamma di temi connessi all’attività della WIPO, suddivisi in macroaree, quali:

  • law / IP Law;
  • economics / statistics;
  • information technology;
  • technical cooperation services:
  • project administration;
  • administration (finance, human resources, procurement, program planning);
  • patent/trademark examination;
  • copyright:
  • translation;
  • communications, conference services, security ecc.

Gli stage sono di due tipi:
– per candidati che hanno completato un corso universitario di primo livello o i quali risultano essere iscritti a studi post-laurea ma non hanno completato i loro corsi e la tesi finale, gli stage hanno una durata di 3 mesi;
– per i candidati che hanno completato gli studi post-laurea o a cui manca solo la realizzazione della tesi finale, gli stage hanno una durata di 6 mesi.

Per i candidati selezionati è prevista una copertura delle spese di importo  compreso tra i 500 e 2.000 franchi svizzeri (fra i 446 e 1.780 € circa).

Come candidarsi

Per candidarsi è necessario registrarsi sul il sito dell’organizzazione e compilare l’application form accessibile dalla pagina del bando.

Ai candidati sono richieste un’ottima conoscenza della lingua inglese (con preferenza per candidati che conoscono almeno un’altra lingua straniera) e buone conoscenze informatiche.

Il termine per l’invio delle candidature è martedì 30 aprile.

Per informazioni
World Intellectual Property Organization
Form online per informazioni e contatti

Altri percorsi per disoccupati

Altri percorsi per disoccupati sono finanziati da Forma.Temp, il fondo per la formazione e il sostegno al reddito dei lavoratori in somministrazione, costituito sotto forma di libera associazione e senza scopo di lucro.

Sono soci del Fondo le due associazioni di rappresentanza delle agenzie per il lavoro, le organizzazioni sindacali dei lavoratori con contratto di somministrazione e le tre confederazioni sindacali.

Le agenzie per il lavoro finanziano quasi integralmente le attività di formazione sulla base delle richieste formative del settore.

Tutti i corsi di formazione finanziati da Forma.Temp sono gratuiti e senza limiti d’età.

I percorsi in partenza

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Borsa di studio per giovani laureati

Il Lions Club di Napoli e la Stazione Zoologica Anton Dohrn  propongono una borsa di studio di 8.000 € rivolta a neolaureati negli anni accademici 2014/2018  (in Ingegneria, Fisica, Chimica, Scienze Geologiche, Scienze Biologiche, Scienze Naturali, Scienze Biotecnologiche, Scienze dell’Ambiente Marino, Farmacia, Medicina e Chirurgia, Medicina Veterinaria o discipline equivalenti), per portare a termine ricerche nel campo delle scienze marine e delle finalità della Stazione Zoologica Anton Dohrn

La borsa prevede inoltre un soggiorno di almeno 3 mesi presso un Istituto di ricerca o un laboratorio straniero d’alta qualificazione.

Come candidarsi

Le domande, in forma cartacea, devono essere inviate tramite posta raccomandata all’indirizzo:

  • Segreteria del Club Lions Napoli Megaride – c/o prof.ssa Raffaella Scaperrotta Letizia, Via Andrea d’Isernia n°28 – 80122 Napoli.

Alla domanda dovranno essere allegati:
1) curriculum vitae;
2) certificati di laurea di primo e secondo livello, con data e votazione di tutti gli esami sostenuti;
3) breve descrizione progettuale relativa allo specifico approfondimento culturale prescelto;
4) lettera motivazionale di lunghezza massima di una pagina e mezza;
5) indirizzo, completo di numero di telefono e indirizzo mail del concorrente, per una rapida comunicazione dell’esito del concorso.

Il termine improrogabile di invio delle domande è il 10 maggio 2019 entro le ore 12:00.


L’Istituto ospitante e la durata del soggiorno all’estero saranno concordati con i membri della Commissione giudicatrice della borsa. Il beneficiario dovrà avvalersi della borsa entro un anno dall’assegnazione.

Leggi il bando completo

Per informazioni
Stazione Zoologica Anton Dohrn Napoli
Mail: stazione.zoologica@szn.it
Tel.: 081 5833111

Work Experience – I corsi in partenza

Le Work Experience, promosse dalla Regione del Veneto a partire dal 2012, si prefissano l’obiettivo di offrire ai disoccupati over 30 la possibilità di aggiornare e consolidare le proprie competenze tramite percorsi di formazione e stage che permettono un reinserimento più efficace nel mondo del lavoro.

Queste iniziative, che rientrano tra le priorità dal piano anticrisi regionale per favorire l’occupazione giovanile, si compongono di una parte di tirocinio (da 2 a 6 mesi), che consente soprattutto ai più giovani di acquisire esperienze lavorative direttamente in azienda, e di una parte di orientamento e formazione, per una durata totale di 10 mesi.

I percorsi possono svolgersi anche all’estero o in altre regioni italiane.

Scopri di più

Destinatari

Nello specifico le Work Experience si rivolgono a persone:

  • inoccupate e disoccupate ai sensi del D.Lgs. 181/2000 e successive modifiche e integrazioni, anche di breve durata;
  • beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito;
  • di età superiore ai 30 anni;
  • residenti o domiciliate in Veneto.

Per i tirocinanti che non ricevono un sostegno al reddito è prevista un’indennità di partecipazione per il periodo di stage pari a 3 euro l’ora. Tale indennità sale a 6 euro nel caso in cui il destinatario abbia un’attestazione ISEE non superiore a 20.000 euro.

Come candidarsi

Per aderire a un progetto è necessario contattare i singoli enti promotori. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Regione Veneto.

Consulta il sito ufficiale

I percorsi in partenza

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Listen and repeat

A partire da martedì 7 maggio, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza “Listen and repeat“, una nuova proposta rivolta a chi vuole avvicinarsi alla lingua e alla cultura inglese attraverso un metodo di apprendimento dinamico, ludico e informale.

L’attività prevede 8 incontri, che si tengono negli spazi del nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano. Gli appuntamenti si tengono:

  • il martedì dalle 15:00 alle 16:00;
  • il mercoledì dalle 16:00 alle 17:00.

La partecipazione è gratuita ma è richiesta la registrazione attraverso l’apposito modulo online. L’attività è riservata ai giovani under 35, fino a un massimo di 15 partecipanti.

Iscriviti qui

Gli incontri

Gli incontri propongono un percorso di avvicinamento alla lingua inglese interattivo e basato sulle esigenze dei partecipanti.

Il percorso è aperto solo ai principianti assoluti che si avvicinano per la prima volta alla lingua inglese.

I partecipanti selezionati saranno contattati direttamente per formalizzare l’iscrizione.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: informagiovani@comune.padova.it