Tutti gli articoli di Redazione Padovanet

Comunicato stampa: Mostra “Padova e i migranti. Prospettive fotografiche su un fenomeno epocale”

Si inaugura venerdì 25 maggio alle ore 17.30 presso il Centro culturale Altinate/San Gaetano la mostra "Padova e i migranti. Prospettive fotografiche su un fenomeno epocale" che rimarrà aperta fino al 27 maggio (orario: 10.00-19.00, ingresso libero). La mostra, promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune di Padova e ideata e curata dal liceo scientifico statale “Enrico Fermi” di Padova, presenta 26 lavori di fotografia sociale realizzati da 44 studenti. Ogni lavoro presenta una selezione di una decina di immagini. La mostra segna la conclusione di un progetto di Alternanza scuola lavoro volto a coinvolgere attivamente gli studenti in percorsi formativi in vista del loro inserimento nel mondo del lavoro. Il tema dell'indagine fotografica è stato individuato nel fenomeno delle migrazioni, un fatto straordinariamente rilevante, soglia epocale, si potrebbe dire, che sta scompaginando gli assetti sociali, economici e culturali del mondo occidentale. I lavori sono stati realizzati dagli studenti durante la scorsa estate; si è proceduto successivamente all'esame dei materiali raccolti e alla selezione delle immagini più significative per arrivare, da ultimo, alla predisposizione di un progetto grafico, cartaceo e digitale, che ha consentito ad ognuno di presentare in modo critico e ragionato il proprio lavoro, integrandolo con dei testi che rendevano esplicite le motivazioni e le scelte di ciascuno. Il progetto didattico si proponeva di insegnare agli studenti come progettare, dare svolgimento e, infine, collocare, il proprio lavoro, utilizzando in questo caso il medium fotografico per acquisire quelle competenze trasversali, indispensabili nel mondo del lavoro, che devono essere integrate, seconda la legge, nel percorso formativo tradizionale e per abituare gli studenti a intervenire autonomamente nello spazio del dibattito pubblico, affrontando uno dei temi più tormentati dell'agenda contemporanea. Questi lavori, nella forma digitale, sono stati già presentati il 26 aprile scorso presso lo Iuav di Venezia, partner istituzionale del progetto a cura di Angelo Maggi, professore incaricato di Storia dell'Architettura e di Cinema, Fotografia e Televisione. La mostra sarà aperta presso il Centro Culturale Altinate San Gaetano fino a domenica 27 maggio e successivamente sarà ospitata presso il Museo di Arte contemporanea “Dino Formaggio” del Comune di Teolo dal 9 al 24 giugno 2018. web info: http://padovacultura.padovanet.it/it/attivita-culturali/padova-e-i-migranti-prospettive-fotografiche-su-un-fenomeno-epocale

Tuttosport in Prato – Fiaccole di vita 2018

Il Comitato provinciale di Padova del Coni, con la collaborazione del Settore Servizi Sportivi del Comune di Padova, organizza "Tuttosport in Prato - Fiaccole di vita", un'occasione per tutti gli sport, anche per quelli meno "visibili", di presentare la propria disciplina e farla conoscere al pubblico. A conclusione delle quattro giornate, arrivano le fiaccole olimpiche, portate da grandi testimonial, per simboleggiare i valori positivi dell'olimpismo e marcare in modo forte la posizione contro il doping, realtà che purtroppo colpisce il mondo sportivo. L'evento ha il patrocinio del Comune di Padova. Programma

Mostra fotografica “Padova e i migranti. Prospettive fotografiche su un fenomeno epocale”

Il liceo scientifico “Enrico Fermi” di Padova organizza una mostra fotografica che raccoglie i lavori di fotografia sociale realizzati da 44 studenti, nell'ambito di un progetto didattico sul tema delle migrazioni. La mostra è promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune di Padova. Approfondimenti su Padova Cultura Per informazioni Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche - Servizio Mostre telefono 049 8204547 email calores@comune.padova.it

Comunicato stampa: Sara Baume presenta “Fiore frutto foglia fango”

Giovedì 24 maggio, alle 18:30, nello Spazio 35 al piano terra del Centro Culturale Altinate/San Gaetano, il secondo ospite internazionale di “da giovani promesse...” si presenta ai lettori cittadini. Con il romanzo “Fiore frutto foglia fango” la scrittrice irlandese Sara Baume esordisce nel mercato editoriale italiano per i tipi di NN editore. A presentarlo, in un dialogo con l’autrice, interviene Ester Armanino. Secondo Cristina De Stefano, Sara Baume ha scritto «un gioiellino inclassificabile, tenendosi bassissima sul terreno, quasi a quattro zampe, per alzarsi nel cielo della poesia» (in «Elle», maggio 2018). Fiore frutto foglia fango Ray, il protagonista di questo libro, è un uomo di quasi sessant’anni che vive, isolato da tutti, nella casa del padre, in una cittadina sulla costa irlandese. Un giorno, in un moto d’impulso, decide di adottare un cane impaurito, malandato e privo di un occhio. Con il suo nuovo compagno di vita, Ray riesce per la prima volta ad aprirsi, a scardinare la solitudine, in un dialogo serrato dove ripercorre la sua esistenza, dall’infanzia alla scomparsa misteriosa della madre. Quando Unocchio, però, azzanna un altro cane del paese, i due sono costretti alla fuga e si mettono in viaggio alla ricerca della libertà e della speranza. Con una musica composta di parole, colori, profumi ed emozioni, Sara Baume ci consegna un romanzo sull’amicizia tra un uomo e un cane, un’alleanza che si rinsalda giorno dopo giorno grazie a fiducia e compassione, in un inno appassionato alla stupefacente bellezza del mondo. Sara Baume è nata nel Lancashire e cresciuta in Irlanda. I suoi racconti e saggi sono usciti sull’IrishTimes, sul Guardian e su Granta, e sono stati premiati con il Davy Byrnes Award, l’Hennessy New Irish Writing Award, e il Rooney Prize. “fiore frutto foglia fango”, il suo romanzo d’esordio, è stato finalista al Costa Award, al Guardian Award, al Desmond Elliott Prize e al Los Angeles Times Book Prize. Ester Armanino è architetto e vive a Genova. Il suo primo romanzo, “Storia naturale di una famiglia” (Einaudi 2011) ha vinto il Premio Kihlgren Opera Prima, il Premio Viadana Giovani, il Premio Zocca e il Premio per la Cultura Mediterranea – sezione Narrativa giovani. Nel 2016 ha pubblicato, sempre per Einaudi, il romanzo “L’arca“. Collabora con La Stampa e i suoi racconti sono pubblicati su antologie e riviste. La rassegna “Da giovani promesse...” Giunta alla settima edizione, dal 16 maggio al 1 giugno, “Da giovani promesse...” torna a parlare di scritture. Nata nel 2018, il suo titolo “Da giovani promesse…” parafrasa l’affermazione del critico Alberto Arbasino che descrive l’evoluzione della carriera di uno scrittore che, nato come giovane promessa, spesso attraversa la fase del “solito stronzo” per poi diventare un venerato maestro. Presentazioni letterarie, incontri di approfondimento, workshop e gruppi di lettura, senza dimenticare gli appuntamenti rivolti alle scuole: il festival nasce con l’intenzione di coinvolgere un pubblico eterogeneo e rendere protagonisti i giovani e i loro talenti. I moderatori sono giovani professionisti dell’editoria, critici o scrittori a loro volta, e studiosi dell’Università, che portano il proprio contributo in un confronto “alla pari” con gli autori, coinvolgendo il pubblico in un dibattito sulle forme del racconto e sulla giovane narrativa italiana e internazionale.

Comunicato stampa: riunione della II Commissione consiliare

Giovedì 24 maggio 2018, alle ore 17.15, nella Sala Gruppi Consiliari di Palazzo Moroni si svolge, in seduta pubblica, la riunione della II Commissione consiliare “Politiche Economiche e Comunicative” presieduta dal consigliere Nereo Tiso. All’ordine del giorno: esame della proposta di deliberazione della Giunta comunale avente ad oggetto: “Protocollo d'intesa finalizzato alla riqualificazione urbanistica, ambientale e sociale del complesso Immobiliare di via Anelli mediante permuta con la ex Caserma Prandina.”; varie ed eventuali.

Incontro “Le prevenzioni e le terapie dei tumori”

L'associazione Health&care, con il sostegno del Comune di Padova - quartiere 3 Est, organizza l'incontro con la maestra Wang Xiaohui "Le prevenzioni e le terapie dei tumori", per illustrare come ridurre gli effetti collaterali dei farmaci con gli antichi esercizi cinesi di qigong per combattere l'insonnia. Ospite d'onore è il prof. Adriano Fornasiero, direttore del reparto oncologia dell'Ospedale di Piove di Sacco di Padova. Per partecipare è necessario iscriversi, cell. 328 0052556 - email hc.associazione@gmail.com.

Conferenza stampa: torneo di calcio “QNord”

Nove squadre si contenderanno il titolo di campioni della prima edizione del "Torneo di Calcio Qnord" categoria esordienti a 9 annate 2006-2007: la presentazione dell’evento organizzato da U.S. Arcella, Asd. Juvenilia Padova e Asd Grego Padova, in collaborazione con l’Assessorato allo sport dell’Amministrazione comunale, in conferenza stampa: giovedì 24 maggio 2018, ore 12.45 sala Giulio Bresciani Alvarez - Palazzo Moroni Intervengono: Diego Bonavina, assessore allo sport; Andrea Rossi, coordinatore organizzativo; Ivo Segafredo, per US Arcella e coordinatore tecnico del Torneo; Giovanni Vianello e Giancarlo Turetta, per Asd Juvenilia Padova; Simone Grendele, per Asd Grego Padova.