Archivi categoria: Centro culturale Altinate San Gaetano

Spettacolo "Nostra Signora degli Eretici"

Lo spettacolo vuole essere un modo nuovo per approcciarsi alla Sacra Scrittura. Questo esperimento parte da un paradosso, raccontare la storia di Gesù attraverso gli occhi dell’incredulo e non del credente.
Lo spettacolo è a cura di Alberto Maggi. In collaborazione con i Beati Costruttori di Pace.
Scrittura scenica a cura di Cecilia Gandolfi e Federica Santinello, con Federica Santinello.
Video a cura di Andrea salvi e Beatrice Mancini. Consulente musicale Luca Chiavinato. Regia Bruno Lovadina.

Spettacolo "Nostra Signora degli Eretici"

Lo spettacolo vuole essere un modo nuovo per approcciarsi alla Sacra Scrittura. Questo esperimento parte da un paradosso, raccontare la storia di Gesù attraverso gli occhi dell’incredulo e non del credente.
Lo spettacolo è a cura di Alberto Maggi. In collaborazione con i Beati Costruttori di Pace.
Scrittura scenica a cura di Cecilia Gandolfi e Federica Santinello, con Federica Santinello.
Video a cura di Andrea salvi e Beatrice Mancini. Consulente musicale Luca Chiavinato. Regia Bruno Lovadina.

Spettacolo "Striaci ta pum ta pum"

Lo Stabilimento Teatrale "OFFICINE PINELLI" presenta "Striaci ta pum ta pum" di Paolo Zaffaina.
Interpreti: Renzo Pagliaroto e Valerio Mazzuccato; scenografie di Alberto Guariento.

Lo spettacolo è ambientato durante la Prima guerra mondiale, sul fronte italiano. Qui due fanti in prima linea attendono, nella loro trincea, il segnale di attacco. La storia racconta una profonda amicizia lunga una sola notte, che terminerà all’alba uccisa dalla follia di un conflitto senza precedenti.

Spettacolo "Striaci ta pum ta pum"

Lo Stabilimento Teatrale "OFFICINE PINELLI" presenta "Striaci ta pum ta pum" di Paolo Zaffaina.
Interpreti: Renzo Pagliaroto e Valerio Mazzuccato; scenografie di Alberto Guariento.

Lo spettacolo è ambientato durante la Prima guerra mondiale, sul fronte italiano. Qui due fanti in prima linea attendono, nella loro trincea, il segnale di attacco. La storia racconta una profonda amicizia lunga una sola notte, che terminerà all’alba uccisa dalla follia di un conflitto senza precedenti.

Mostra "L'Inferno dantesco"

In esposizione 50 disegni di Alberto Bolzonella che ripercorrono i 34 canti dell'Inferno della Divina Commedia.
I disegni, realizzati con pennino e inchiostri di china, sono stati concepiti in sequenza progressiva.
Alberto Bolzonella pone al centro della sua poetica l’uomo, nella sua complessità di cuore ed intelletto, di dominio del tempo e dello spazio, di relazione con il prossimo, di tensione fra il divino e il demoniaco.

Mostra "L'Inferno dantesco"

In esposizione 50 disegni di Alberto Bolzonella che ripercorrono i 34 canti dell'Inferno della Divina Commedia.
I disegni, realizzati con pennino e inchiostri di china, sono stati concepiti in sequenza progressiva.
Alberto Bolzonella pone al centro della sua poetica l’uomo, nella sua complessità di cuore ed intelletto, di dominio del tempo e dello spazio, di relazione con il prossimo, di tensione fra il divino e il demoniaco.

Incontro: "Scoprendo il volto di Sant'Antonio"

All'interno delle iniziative in programma per il Giugno Antoniano si svolge l'incontro "Scoprendo il volto di Sant'Antonio", un'occasione per conoscere la ricostruzione forense del volto di Sant' Antonio, realizzata dal Museo di Antropologia dell’Università di Padova.
Intervengono il dott. Luca Bezzi - Arc-team, il dott. Cicero Moraes - Arc-team, padre Luciano Bertazzo - Csa, il dott. Nicola Carrara - Museo di Antropologia.

Incontro: "Scoprendo il volto di Sant'Antonio"

All'interno delle iniziative in programma per il Giugno Antoniano si svolge l'incontro "Scoprendo il volto di Sant'Antonio", un'occasione per conoscere la ricostruzione forense del volto di Sant' Antonio, realizzata dal Museo di Antropologia dell’Università di Padova.
Intervengono il dott. Luca Bezzi - Arc-team, il dott. Cicero Moraes - Arc-team, padre Luciano Bertazzo - Csa, il dott. Nicola Carrara - Museo di Antropologia.