Archivi categoria: No profit

Cerimonia 2020 – Tempio della Pace

Domenica 13 dicembre 2020 alle ore 10:30 si è svolta la Cerimonia al Tempio della Pace per ricordare le vittime civili, i mutilati, gli invalidi, tutti coloro che hanno perso un proprio caro nella Provincia di Padova a causa del secondo conflitto mondiale, durante i bombardamenti o successivamente al conflitto con i residuati bellici ancora presenti nel territorio.

A causa della pandemia ancora in corso, è stata organizzata una Cerimonia in forma ristretta. Hanno partecipato il sottoscritto, il collaboratore della sezione e due soci in rappresentanza della sezione patavina. Vogliamo ringraziare il Comune di Padova, e nello specifico l'Assessore Cristina Piva, per aver preso parte alla Santa Messa, e al deposito presso il sacello della Corona del ricordo e della commemorazione. Infine vogliamo ringraziare le autorità ecclesiastiche che hanno permesso di ricordare le vittime civili di guerra anche in questo anno molto difficile, in particolare Padre Emmanuel che ha celebrato la messa.

Nel mondo esistono ancora guerre che colpiscono le comunità, come quella di Padova colpita nel secondo conflitto mondiale. L'importanza di tale commemorazione ogni anno ci rammenta l'importanza del ricordo alle nuove generazioni. Ciò ha una duplice funzione, conservare la memoria di chi ha subito un'ingiustizia e comprendere il passato per evitare il ripetersi di tali tragedie. Anche in un anno difficile come quello della pandemia è stato importante celebrare il ricordo che mai dovrà essere dimenticato dai nostri concittadini.

Padova, 23 dicembre 2020

IL PRESIDENTE
Mario Menotti

CORSI ON-LINE

Scuola di pittura: l'emozione del ritratto con Nicoletta Furlan Scuola di pittura : il linguaggio del colore con Nicoletta Furlan Corso disegno base con Claudia Vanni Corso disegno con Greta Bisandola Acquerello: Silhouette con Matteo Guarnieri Acquerello: l'acqua che dipinge con Laura Sarra Corso di disegno avanzato tecniche di colorazione con Claudia Vanni Corso di pittura a olio con Greta Bisandola Corso base di tecniche miste matita e acquerello con Matteo Guarnieri PerCorso sulla natura dedicato agli alberi immaginari con inchiostri e acquerello con Barbara Menoncello

Concorso “Il Sigillo 2021”

CONCORSO IL SIGILLO 2021 racconti, fotografie, illustrazioni 

REGOLAMENTO 

1. L’Università Popolare di Padova, con il patrocinio del Comune di Padova, della Nuova Provincia di Padova e della Regione Veneto, indice la quinta edizione del Concorso Il Sigillo, per offrire la possibilità di presentare le proprie opere a quanti trovano nella passione per la scrittura, per la fotografia e per l’illustrazione un modo per comunicare ed esprimersi. 

2. Il Concorso è realizzato in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Padova, il Gruppo Fotografico Antenore di Padova e il patrocinio della Regione Veneto, della Nuova Provincia di Padova e del Comune di Padova. 

3. Il Concorso è riservato ad autori italiani e stranieri di racconti inediti scritti in lingua italiana, di opere fotografiche inedite, sia a colori che in bianco e nero e di illustrazioni inedite create con qualsiasi tecnica. 

4. Il tema del concorso è: Taccuino di un VIAGGIO IMMAGINARIO - Ovvero descrivere luoghi … senza esserci mai stati. 

Viaggiare, scoprire paesi e culture diverse, arricchisce il bagaglio di conoscenze e amplia gli orizzonti. Ma è davvero necessario spostarsi fisicamente? 

Sono numerosi gli scrittori, i saggisti e i giornalisti che hanno descritto con precisione luoghi che di fatto non hanno mai visitato, più di quanti si possa immaginare. 

Jules Verne, autore de Il giro del mondo in ottanta giorni, ha trascorso tutta la vita in Francia; 

il grande scrittore Emilio Salgari, ha preparato i suoi romanzi d'avventura, con ambientazioni storiche e geografiche precisissime, stando sempre e solo in biblioteca; 

anche Immanuel Kant, che non ha mail abbandonato la sua città natale, ha tenuto all’università un corso di geografia fisica e diceva di non aver tempo di viaggiare, proprio perché desiderava sapere tanto su tanti paesi. 

Secondo Pierre Bayard, scrittore e psicanalista francese, parlare di luoghi senza visitarli fisicamente ha il vantaggio di far conservare al "viaggiatore in pantofole" il distacco necessario per fare valutazioni equilibrate: evitando gli spostamenti si selezionano gli aspetti di un paese o di una cultura che più interessano, non ci si perde in dettagli e nei luoghi comuni di un certo tipo di turismo. 

L'Università Popolare di Padova vi invita a partire per un viaggio verso paesi remoti o immaginati con un racconto, una fotografia o un'illustrazione per la quinta edizione del concorso Il Sigillo tenendo a mente che, come dice Marcel Proust, un vero viaggio non è cercare nuove terre ma avere nuovi occhi. 

.

5. La partecipazione al Concorso comporta la compilazione della scheda d’iscrizione che dovrà essere firmata e il versamento di € 10 per spese di segreteria e stampa. Il mancato invio di tale scheda comporta l’esclusione dal Concorso. Le opere che verranno esposte nella mostra, che sarà allestita a cura dell’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Padova, verranno stampate a spese e cura dell’Università Popolare.

6. La quota d’iscrizione verrà corrisposta a mezzo PAYPAL o bonifico bancario IBAN - IT40 Q030 6909 6061 0000 0158 592 INTESA SANPAOLO (indicando chiaramente il nome del concorrente), dopo aver effettuato l’invio delle opere a mezzo mail, seguendo la procedura che si troverà alla voce CONCORSO sul sito www.unipoppd.org. Le opere non accompagnate dalla quota di partecipazione non saranno sottoposte al giudizio della giuria. 

7. Le opere verranno visionate dalla giuria in modalità casuale. Qualora si prolungasse l’emergenza COVID i lavori della giuria si svolgeranno su piattaforma di condivisione digitale. Le risposte relative all’esito della partecipazione al concorso saranno inviate all’autore per e-mail. 

8. Le valutazioni della giuria sono insindacabili ed inappellabili. 

9. Tre saranno le opere vincitrici e sette le segnalate per ogni sezione (racconti, fotografie, illustrazioni) e verranno presentate in occasione della cerimonia di premiazione ed esposte in mostra; è inoltre previsto l’editing gratuito delle stesse sul catalogo della mostra organizzata in collaborazione con il Comune di Padova. Il catalogo verrà edito a cura e spese dell’l’Università Popolare nel mese di novembre 2021. Per i dettagli, consultare a tempo debito il sito dell’Università Popolare di Padova www.unipoppd.org 

Per ciascuna sezione verranno assegnati 3 premi costituiti da libri, targhe e altri riconoscimenti che perverranno all’organizzazione. L’Università Popolare metterà a disposizione anche eventuali altri premi che arrivassero successivamente alla stampa del presente bando di concorso

CONCORSO IL SIGILLO 2021

CONCORSO IL SIGILLO 2021 racconti, fotografie, illustrazioni 

REGOLAMENTO 

1. L’Università Popolare di Padova, con il patrocinio del Comune di Padova, della Nuova Provincia di Padova e della Regione Veneto, indice la quinta edizione del Concorso Il Sigillo, per offrire la possibilità di presentare le proprie opere a quanti trovano nella passione per la scrittura, per la fotografia e per l’illustrazione un modo per comunicare ed esprimersi. 

2. Il Concorso è realizzato in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Padova, il Gruppo Fotografico Antenore di Padova e il patrocinio della Regione Veneto, della Nuova Provincia di Padova e del Comune di Padova. 

3. Il Concorso è riservato ad autori italiani e stranieri di racconti inediti scritti in lingua italiana, di opere fotografiche inedite, sia a colori che in bianco e nero e di illustrazioni inedite create con qualsiasi tecnica. 

4. Il tema del concorso è: Taccuino di un VIAGGIO IMMAGINARIO - Ovvero descrivere luoghi … senza esserci mai stati. 

Viaggiare, scoprire paesi e culture diverse, arricchisce il bagaglio di conoscenze e amplia gli orizzonti. Ma è davvero necessario spostarsi fisicamente? 

Sono numerosi gli scrittori, i saggisti e i giornalisti che hanno descritto con precisione luoghi che di fatto non hanno mai visitato, più di quanti si possa immaginare. 

Jules Verne, autore de Il giro del mondo in ottanta giorni, ha trascorso tutta la vita in Francia; 

il grande scrittore Emilio Salgari, ha preparato i suoi romanzi d'avventura, con ambientazioni storiche e geografiche precisissime, stando sempre e solo in biblioteca; 

anche Immanuel Kant, che non ha mail abbandonato la sua città natale, ha tenuto all’università un corso di geografia fisica e diceva di non aver tempo di viaggiare, proprio perché desiderava sapere tanto su tanti paesi. 

Secondo Pierre Bayard, scrittore e psicanalista francese, parlare di luoghi senza visitarli fisicamente ha il vantaggio di far conservare al "viaggiatore in pantofole" il distacco necessario per fare valutazioni equilibrate: evitando gli spostamenti si selezionano gli aspetti di un paese o di una cultura che più interessano, non ci si perde in dettagli e nei luoghi comuni di un certo tipo di turismo. 

L'Università Popolare di Padova vi invita a partire per un viaggio verso paesi remoti o immaginati con un racconto, una fotografia o un'illustrazione per la quinta edizione del concorso Il Sigillo tenendo a mente che, come dice Marcel Proust, un vero viaggio non è cercare nuove terre ma avere nuovi occhi. 

.

5. La partecipazione al Concorso comporta la compilazione della scheda d’iscrizione che dovrà essere firmata e il versamento di € 10 per spese di segreteria e stampa. Il mancato invio di tale scheda comporta l’esclusione dal Concorso. Le opere che verranno esposte nella mostra, che sarà allestita a cura dell’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Padova, verranno stampate a spese e cura dell’Università Popolare.

6. La quota d’iscrizione verrà corrisposta a mezzo PAYPAL o bonifico bancario IBAN - IT40 Q030 6909 6061 0000 0158 592 INTESA SANPAOLO (indicando chiaramente il nome del concorrente), dopo aver effettuato l’invio delle opere a mezzo mail, seguendo la procedura che si troverà alla voce CONCORSO sul sito www.unipoppd.org. Le opere non accompagnate dalla quota di partecipazione non saranno sottoposte al giudizio della giuria. 

7. Le opere verranno visionate dalla giuria in modalità casuale. Qualora si prolungasse l’emergenza COVID i lavori della giuria si svolgeranno su piattaforma di condivisione digitale. Le risposte relative all’esito della partecipazione al concorso saranno inviate all’autore per e-mail. 

8. Le valutazioni della giuria sono insindacabili ed inappellabili. 

9. Tre saranno le opere vincitrici e sette le segnalate per ogni sezione (racconti, fotografie, illustrazioni) e verranno presentate in occasione della cerimonia di premiazione ed esposte in mostra; è inoltre previsto l’editing gratuito delle stesse sul catalogo della mostra organizzata in collaborazione con il Comune di Padova. Il catalogo verrà edito a cura e spese dell’l’Università Popolare nel mese di novembre 2021. Per i dettagli, consultare a tempo debito il sito dell’Università Popolare di Padova www.unipoppd.org 

Per ciascuna sezione verranno assegnati 3 premi costituiti da libri, targhe e altri riconoscimenti che perverranno all’organizzazione. L’Università Popolare metterà a disposizione anche eventuali altri premi che arrivassero successivamente alla stampa del presente bando di concorso

Genitori di figli 3/8 anni: affettività, innamoramento, intimità, sessualità

Oggi più che mai un figlio ha bisogno di ricevere informazioni su affettività, innamoramento, intimità e sessualità con un linguaggio semplice ed adeguato. Si tratta di fornirgli gli strumenti per interagire al meglio nel rispetto di sé e degli altri, in linea con i valori della propria famiglia. Lo sviluppo di questo tipo di dialogo con adulti capaci di ascoltare e sostenere diventa una fonte ricchezza indicibile per ogni potenziale sviluppo delle abilità umane. Con dott.ssa Annalisa Baraldi, pedagogista