Archivi categoria: No profit

L’albero che sono io al Museo Veneto del Giocattolo

Il Museo Veneto del Giocattolo accoglie i bambini delle scuole del territorio con visita guidata alle splendide sale con ampie vetrine all'interno delle quali sono esposti più di 200 giocattoli che vanno dal 1850 al 1970. I Nonni del cuore dell'associazione Agorà Terza Età Protagonista, li accompagneranno in un viaggio nella storia grazie al loro importante vissuto. Durante la merenda i bambini potranno correre felici al Parco delle Esperienze e della Vita e provare il nuovo percorso Play Training per poi rientrare in laboratorio e realizzare ognuno l'albero che si sentono di essere, con materiali della natura e riciclati. Una vera meraviglia per tutti!

Percorso di Formazione alla Mondialità

Torna a gennaio 2015 la nuova edizione del Percorso di Formazione alla Mondialità: un'occasione per riflettere sui temi della mondialità e per vivere un mese di esperienza in un Paese del Sud del mondo o in Italia. Il percorso si rivolge a chiunque abbia voglia di mettersi in gioco approfondendo queste tematiche, mettendo in discussione il proprio stile di vita e attraverso un'esperienza di servizio.
LE ISCRIZIONI SONO ANCORA APERTE!

Zumba reggaeton capoeira

Sono iniziati i corsi per le attività che rendono Mente e Corpo sani.

E' possibile fare una prova gratuita o visionare se si vuole valutare il proprio interesse.

La partecipazione attiva è possibile previo compilazione di un modulo con i propri dati, ai fini della sicurezza, se si anticipa la propria presenza da una telefonata è preferibile ma non indispensabile.

ZUMBA REGGAETON CAPOEIRA

Sono iniziati i corsi per le attività che rendono Mente e Corpo sani.

E' possibile fare una prova gratuita o visionare se si vuole valutare il proprio interesse.

La partecipazione attiva è possibile previo compilazione di un modulo con i propri dati, ai fini della sicurezza, se si anticipa la propria presenza da una telefonata è preferibile ma non indispensabile.

Concorso “Il Sigillo” 2015

CONCORSO IL SIGILLO

Racconti, fotografie, illustrazioni

Il 1915

 

E'  «Il 1915» il tema del concorso "Il Sigillo", indetto dall’Università Popolare di Padova e dalle Associazioni Casa di Cristallo, Gabinetto di Lettura, Italia-Israele, Italia-Armenia assieme al Museo Diocesano.

Realizzato in collaborazione con l’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Padova, col patrocinio della Provincia di Padova e della Regione Veneto, e sostenuto da Il Mattino di Padova, il concorso, giunto alla seconda edizione, si rivolge a quanti trovano nella passione per la scrittura, per la fotografia e per il disegno un modo per comunicare ed esprimersi.

Si articola infatti in tre sezioni (racconti, fotografie e illustrazioni, tutti inediti), così come tre sono le prestigiose giurie chiamate a decretare i vincitori, presiedute rispettivamente dalla scrittrice Antonia Arslan., dal fotografo Gustavo Millozzi e dal direttore del Museo Diocesano Andrea Nante. Ma la selezione delle opere avverrà anche con la partecipazione del pubblico, che potrà esprimere il suo giudizio on line.

Un anno tragico, si pensi alla Grande Guerra o al secondo massacro armeno, ma anche di grande fermento culturale: nel 1915 Einstein presenta la sua Teoria della relatività all’Accademia prussiana delle scienze, Kafka pubblica il suo racconto più famoso La metamorfosi e in Italia viene dato alle stampe il Manifesto del teatro futurista.

I partecipanti al concorso sono quindi chiamati a mettere in luce con racconti, fotografie e illustrazioni questo periodo, segnato non solo dai massacri e dalle devastazioni che portarono alla fine del periodo chiamato poi belle époque, ma anche da importanti scoperte scientifiche e dall'affermarsi delle avanguardie artistiche.

Per ogni sezione attraverso il giudizio della giuria e del pubblico saranno individuate tre opere vincitrici e alcune meritevoli di segnalazione.

Il termine per la presentazione delle opere è il 15 maggio 2015. La comunicazione risultati avverrà entro il 30 luglio 2015 sul sito www.unipoppd.org. Nel mese di ottobre si svolgeranno la premiazione e la mostra organizzata in collaborazione con l'Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Padova con 20 fotografie e 12 illustrazioni selezionate dalle giurie.

Regolamento completo e scheda di partecipazione scaricabili dai seguenti indirizzi internet: www.unipoppd.org - www.padovacultura.it

Presentazione Attività in Zona Portello

Da poche settimane a Padova in zona Portello ha aperto Vittoria Open Source (V.O.S.), uno spazio dove “riciclo e condivisione diventano solidarietà”.

V.O.S. è infatti un ampio spazio modulabile che ospita attualmente le attività di due associazioni: Perilmondo Onlus, l'ormai storica ong padovana impegnata da anni nell'ambito della solidarietà internazionale, dei diritti civili e della pace, e la neonata Face2Face Social Lab, associazione di promozione sociale che si occupa di diritti umani, ambiente, cittadinanza attiva, integrazione e condivisione sociale, pari opportunità e partecipazione.

All'interno del V.O.S. sono attivi a cura di Perilmondo Onlus: una Ludoteca pomeridiana, con laboratori di riciclo, di espressività, di musica, di lingue e il Doposcuola; lo sportello di consulenza psicologica e di aiuto alla genitorialità; lo sportello legale per la consulenza ai soci e in particolare, in collaborazione con le cooperative Altre Strade e Città Solare, per la tutela dei diritti internazionali.

L'ampio spazio sottostante ospita l'officina di riciclo, dove vengono proposte tecniche di riutilizzo di vari materiali.
Face2Face Social Lab offre invece ai propri soci una serie di occasioni di incontro, sia per confrontarsi su tematiche culturali e sociali, sia per affrontare insieme le dinamiche del cambiamento e le sfide che la contemporaneità ci propone.

Per questo organizza: lo sportello Informa40, un punto di incontro in cui le persone che cercano lavoro si conoscono e si scambiano informazioni su possibilità e proposte offerte dalla rete di enti e associazioni esistenti; laboratori teatrali compositi, per esplorare attraverso i linguaggi delle arti la propria espressività, per costruire in gruppo uno spettacolo teatrale; mostre di arti figurative e fotografia, per offrire una vetrina a nuove voci artistiche del territorio; corsi di creatività, teatro e musica e infine “Sprizzante”, l'aperitivo culturale del primo venerdì del mese

I Volti dell’Uomo e della Donna: L’Incontro del maschile e femminile

 Il Maschile ed il Femminile stanno assumendo un nuovo volto e una nuova dimensione e l’Umanità sta vivendo veramente un fondamentale “punto di svolta”.

Si tratta, non solo di conoscere ed accogliere le differenze simboliche del genere(1) mascolino e feminino con tutti i benefi ci di questa consapevolezza , ma soprattutto di modifi care il sistema simbolico maschile quando basato sul potere per un nuovo ordine simbolico fondato sulla Vita e sulla salvaguardia del Pianeta e delle sue fonti vitali. 
Da quando la donna, che nei millenni è stata educata all’altruismo e alla cura, ha iniziato ad entrare nel dominio pubblico maschile è incominciato un potenziale processo di integrazione, nel quale entrambi i generi dovranno capire l’estrema necessità di aprire cuore coscienza alla cooperazione e alla solidarietà fra loro.
Queste non sono appena dimensioni individuali, ma abbracciano tutta la realtà umana.

con Myrthes Gonzalez psicologa, direttrice della Scuola di Biodanza SRT di Pelotas, Brasile
 

Volontari Cercansi: Contatta Perilmondo!

L’associazione Perilmondo Onlus cerca volontari per le sue attività di raccolta fondi da destinare a progetti di tutela del diritto all’educazione dei bambini in zone di conflitto. Chiediamo disponibilità di alcune ore dal venerdì alla domenica. Offriamo formazione, rimborso spese, attestato a fine stage.

Se vuoi renderti utile per una causa importante  condividendo con noi ideali di equità, sostenibilità e solidarietà,  contattaci subito per un incontro conoscitivo.