Archivi categoria: Padovanet

Comunicato stampa: successo di pubblico per la XVIII edizione di Sperimentando

Bilancio positivo per Sperimentando, la mostra scientifica interattiva che, alla sua diciottesima edizione, si è chiusa questa settimana alla Cattedrale ex Macello registrando più di ottomilacinquecento visitatori in un mese di apertura. Promossa dall’Assessorato alla cultura e dall’Assessorato alle politiche educative e scolastiche, dall’Istituto nazionale di fisica nucleare, dall’Università degli Studi Padova, dal Consiglio Nazionale delle Ricerche, dall’Associazione per l’Insegnamento della Fisica e dalla Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, in collaborazione con alcuni istituti superiori padovani e con il patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Padova e dell’Agenzia Spaziale Italiana, la mostra ha sviluppato quest’anno il tema “La scienza per tutti”, coinvolgendo il pubblico invitato a familiarizzare con diversi fenomeni scientifici, attraverso gli oltre 200 esperimenti esposti. Anche in questa edizione gli studenti hanno avuto un ruolo da protagonisti e hanno potuto presentare i lavori da loro realizzati aderendo ai due concorsi "L’Arte sperimenta con la Scienza" e "Sperimenta anche tu". Tra gli oltre trecento studenti partecipanti sono risultati vincitori gli studenti Davis Garbo, Davide Lupi, Alyssa Rossi della classe 2 A del Centro di Formazione Professionale “Camerini Rossi” di Padova con la docente Fiorella Visentin per il primo concorso, mentre per l’altro concorso il primo premio è andato agli studenti Mariasole Fedrigo, Anna Morini della classe 3 A Scuola Media di Belfiore - I.C. A. Pisano di Caldiero - Belfiore (VR) con la docente Massimo Bubani e agli studenti Paolo Cocchiglia e Riccardo Tommasin della classe 3 EA dell’Istituto Tecnico Industriale F. Severi - Padova con i docenti Luigi Gentile e Carla Biesuz. La partecipazione del pubblico è stata anche favorita dall’ampia scelta di iniziative collegate all’esposizione: dai laboratori "Scopriamoci scienziati" alle visite a musei e centri di ricerca, alle osservazioni del sole.

Imu – Imposta municipale propria – anno 2019

Le aliquote IMU restano invariate, salvo quella per le abitazioni principali di cat. A/1, A/8 e A/9, che viene elevata dallo 0,4 per cento allo 0,6 per cento. La TASI è stata completamente azzerata per tutti gli immobili, comprese le abitazioni principali di cat. A/1, A/8 e A/9. Salvo i casi sopra descritti, se non si sono verificate modifiche della situazione del contribuente, l'importo da versare è il medesimo dell'anno scorso. Si può pagare l'Imu online attraverso il calcolo Iuc online 2019: nella sezione Calcolo Imu, compilati i campi richiesti per il calcolo è possibile pagare direttamente attraverso il "Paga F24 online" con l'utilizzo di una carta di credito.

Procedura aperta telematica per il servizio di apertura straordinaria in orario serale e in orario prefestivo e festivo della Biblioteca Civica di Padova per la durata di anni 3

Sintel Procedura ID 109864586 Tutti gli atti relativi alla procedura di gara, unitamente alle istruzioni utilizzo piattaforma Sintel, sono consultabili attraverso i link sotto indicati e nella sezione "Documenti". Determinazione a contrarre n.2019/78/0078 del 12/04/2019, determinazioni  (pubblicata in data 19/04/2019) ATTENZIONE l'offerta e la documentazione devono essere redatte e trasmesse esclusivamente in formato elettronico, attraverso la piattaforma Sintel sul sito di ARCA. Per informazioni Le richieste di informazioni o chiarimenti devono essere formulate, esclusivamente, sulla piattaforma Sintel per mezzo della funzionalità "Comunicazioni procedura/Dettaglio". Supporto tecnico e operativo per l'utilizzo della piattaforma Sintel: numero verde 800116738 (dall'estero +39 0239331780 assistenza in lingua italiana) dalle 9:00 alle 17:30 da lunedì a venerdì email supporto@arcalombardia.it Si invita a consultare le risposte alle "Domande frequenti" pubblicate nella sezione "help" sul sito di ARCA.  

Comunicato stampa: consegnati il diploma e la tessera di riconoscimento a 84 nuovi volontari della Protezione civile

Il Sindaco, con l’Assessore ai lavori pubblici e il comandante della Polizia Locale Lorenzo Fontolan hanno consegnato, nel corso di una cerimonia che si è svolta giovedì 19 aprile in Sala Consiglio a Palazzo Moroni, la tessera e il diploma agli 84 nuovi volontari della Protezione civile che hanno completato il corso di formazione durato quasi due anni. Inoltre a tre volontari che, per raggiunti limiti d'età, non possono più essere "operativi" è stato consegnato un diploma speciale. Il Sindaco ha dichiarato: “Siamo orgogliosi della nostra squadra di Protezione civile tra le più numerose e preparate di tutto il Veneto. Voi siete parte di quel grande mondo di uomini e donne che mette a disposizione gratuitamente le proprie capacità e il proprio tempo per gli altri e che ci ha fatto guadagnare il riconoscimento di Capitale Europea del Volontariato 2020. Vi dico grazie per tutto quello che avete fatto e per tutto quello che fare da oggi in poi”. L’Assessore ai lavori pubblici ha sottolineato: “Sono molto contento di potervi consegnare le tessere che sanciscono ufficialmente il vostro ingresso in questo grande gruppo che è la nostra Protezione civile. So che avete fatto un corso duro e impegnativo, ma sono certo che grazie alla vostra preparazione saprete affrontare ogni situazione di emergenza che ci troveremo a fronteggiare. E vi ringrazio anche per il sempre maggiore contributo che date alla sicurezza in occasione di grandi eventi e manifestazioni a partire dalla Padova Marathon che ci aspetta tra una settimana. Grazie a tutti voi per il vostro impegno”.

Piano d’azione dell’agglomerato di Padova

Descrizione In attuazione della direttiva Europea n. 2002/49/CE relativa alla determinazione e alla gestione del rumore ambientale che prevede l’obbligo da parte degli agglomerati urbani con popolazione maggiore di 100.000 abitanti, di elaborare e adottare i piani di azione, volti ad evitare e a ridurre il rumore ambientale laddove necessario, in particolare, quando i livelli di esposizione possono avere effetti nocivi per la salute umana, nonche' ad evitare aumenti del rumore nelle zone silenziose. La Regione Veneto ha individuato Padova quale agglomerato urbano e l'amministrazione comunale di Padova autorità competente per gli adempimenti previsti dalla normativa. Il Comune di Padova ha approvato il “Piano d'azione dell'agglomerato di Padova”, sulla scorta dei risultati ottenuti con l’elaborazione della mappatura acustica strategica e consultabile qui sotto:  

Laboratorio creativo in quartiere 2 Nord

Descrizione Il laboratorio creativo del gruppo "Fate insieme" promuove l'attività di volontariato a sostegno dell'associazione Casop onlus - Comitato assistenza sociosanitaria in oncoematologia pediatrica. Il progetto prevede la creazione di oggetti ricavati da materiali diversi, in particolare tessuto, quali canovacci, tovaglie, lenzuolini ricamati a mano, copertine di lana, decorazioni natalize e addobbi vari, ecc. L'attività, promossa e divulgata in particolare tra le persone del rione Pontevigodarzere, vede la partecipazione di una quarantina di volontarie che, oltre a tessere una rete di relazioni, sono diventate un punto di riferimento stabile per chi ha voglia di dedicare qualche ora del proprio tempo a scopi benefici e solidali. Il risultato è duplice: la condivisione di momenti di allegria per vincere la solitudine e l'isolamento e la creazione di oggetti che vengono periodicamente donati per raccogliere contributi da devolvere a fini benefici. Progetto realizzato in collaborazione con l'Assessorato al decentramento e sussidiarietà, quartiere 2 Nord. Quando Tutto l'anno esclusi i mesi di gennaio, luglio, agosto e dicembre,  il mercoledì dalle ore 15:00 alle 18:00. Costi Partecipazione libera e gratuita. Per informazioni Casop onlus via Giustiniani, 3 - Padova telefono segreteria: 049 8211437 referente per il laboratorio: Tommasini Alessandra telefono 340 3613992

Invito pubblico – Sisus OT2 – azione 2.2.2 – sub azione 1 – interventi n. 1-2-3 e sub azione 2 – interventi n. 1-2-3

Invito pubblico ai Comuni parte dell'Area Urbana di Padova per la presentazione della domanda di sostegno per la sub-azione 1 interventi n. 1-2-3 e sub-azione 2 interventi n. 1-2-3 individuati nella Sisus dell'Area urbana di Padova Determinazione n. 2019/02/0023 del 18/04//2019 di approvazione dell'invito pubblico ai Comuni parte dell'Area Urbana di Padova Invito pubblico ai Comuni parte dell'Area Urbana di Padova per la presentazione della domanda di sostegno ai sensi del POR FESR 2014 - 2020 del Veneto e della Sisus dell'Area urbana di Padova - azione 2.2.2 sub-azione 1 "Sviluppo di servizi di management delle Aree urbane e di servizi di e-government per i cittadini e le imprese basati su una base di conoscenza che mette a disposizione dati provenienti da fonti eterogenee (basi di dati strutturate gestionali della PA, data base topografici, sensori, immagini, video, etc.)” - Interventi n. 1-2-3 e sub-azione 2 “Erogazione di servizi più efficienti e interattivi a cittadini e imprese tramite la standardizzazione di dati e processi amministrativi " Interventi n. 1-2-3 individuati nella Sisus dell'Area urbana di Padova. Allegato A - Dimostrazione della capacità amministrativa e operativa Allegato B - Dimostrazione della capacità finanziaria Allegato C - Dichiarazione di impegno al cofinanziamento da parte del richiedente il sostegno   A breve l'invito pubblico, gli allegati e la relativa determinazione di approvazione saranno pubblicati nel BUR del Veneto.