Archivi categoria: Progetto Giovani

Tirocinio retribuito – Eurofound

La Fondazione Europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro (Eurofound) è un’agenzia tripartita dell’Unione Europea, il cui ruolo è mettere a disposizione le conoscenze necessarie per contribuire nello sviluppo di politiche sociali, occupazionali e relative al lavoro.

La scadenza per partecipare al bando è il 13 dicembre 2020.

I tirocini

Eurofound propone stage a Bruxelles o Dublino della durata di 6 mesi.

I tirocini sono rivolti a giovani laureati desiderosi di iniziare una nuova esperienza professionale, ponendo le basi per la futura carriera lavorativa.

Il programma prevede attività in diverse unità di Eurofound, ogni tirocinante è supervisionato da mentori che, assegnando un lavoro affine al background di studio, si assicurano che sia integrato nel team.

Le aree di attività della Fondazione sono:

  • gestione del cambiamento;
  • relazioni industriali;
  • condizioni di lavoro e lavoro sostenibile;
  • occupazione e mercato del lavoro;
  • indagine Covid-19 e disuguaglianze;
  • informazione e comunicazione;
  • convergenza e coesione;
  • sondaggi;
  • ambiente e sostenibilità;
  • risorse umane;
  • supporto organizzativo;
  • tecnologia dell’informazione e della comunicazione.

Per maggiori informazioni sui diversi profili di tirocinio disponibili, consultare la pagina informativa.

Ai tirocinanti viene riconosciuta una copertura economica di circa 1.456 euro mensili, è incluso anche il rimborso spese di viaggio.

L’attuazione del programma di tirocini è attualmente influenzata dalla pandemia Covid-19. Le disposizioni messe in atto da Eurofound dipendono dalle politiche degli Stati membri ospitanti e dalle misure di confinamento che possono comportare.

Come candidarsi

La candidatura deve essere effettuata tramite sito, schiacciando su “Apply” si deve seguire il procedimento illustrato.

Il termine per la presentazione delle candidature è il 13 dicembre 2020.

I candidati selezionati possono essere contattati per colloqui telefonici, durante tutto l’anno, in base alle esigenze aziendali.

Per informazioni
Eurofound
Wyattville Road, Loughlinstown – D18 KP65 Dublino
Tel.: 353 1 2043100
Mail: [email protected]

The post Tirocinio retribuito - Eurofound first appeared on Progetto Giovani Padova.

Progetto Giovani per la Giornata contro la violenza sulle donne – 25 novembre 2020

Nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2020, l’ufficio Progetto Giovani intervista Antonella Spadaro e Marta Zanetti, operatrici del Centro Veneto Progetti Donna, associazione che gestisce i cinque centri antiviolenza della provincia di Padova, gli sportelli di ascolto e le case di fuga per donne vittime di violenza dei Comuni di Padova ed Este.

Il Centro Veneto Progetti Donna è un’Associazione di volontariato che offre sostegno alle donne in difficoltà perché coinvolte in situazioni di maltrattamento, abuso e violenza, in ambito familiare e non. Nasce a Padova nel 1990 per dare una risposta concreta alle numerose richieste di aiuto.

Le psicologhe, le avvocate, le educatrici e le volontarie del Centro ascoltano le storie di chi è in difficoltà, accolgono e offrono supporto psicologico e, se necessario anche legale, e garantiscono un sostegno in tutto il percorso di uscita dalla violenza.

Il Centro Veneto Progetti Donna, inoltre, si occupa anche di sensibilizzare ed educare la cittadinanza, e in particolare gli studenti e le studentesse, sui temi delle pari opportunità, delle relazioni positive e libere dalla violenza.

Scopri i prossimi incontri per i giovani dai 15 ai 18 anni »

La ricorrenza

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è stata istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999 e ricorre ogni anno il 25 novembre.

La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha annunciato recentemente al Parlamento europeo che proporrà di aggiungere la violenza contro le donne nell’elenco dei crimini definiti nel trattato dell’Unione Europea. La violenza contro le donne è infatti un ostacolo alla costruzione di società veramente inclusive e sostenibili. Questo è il motivo per cui anche l’UNESCO sottolinea la necessità dell’uguaglianza di genere e della non violenza.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
E-mail: [email protected]

The post Progetto Giovani per la Giornata contro la violenza sulle donne - 25 novembre 2020 first appeared on Progetto Giovani Padova.

Volontariato (ex SVE) in ambito ambientale in Spagna

Fundación Naturaleza y Hombre cerca 1 volontario per il progetto in ambito ambientale “Conservación de Áreas Naturales en Cantabria” a Astillero, Spagna.

  • Dove: Astillero, Spagna
  • Quando: da dicembre 2020 a ottobre 2021
  • Scadenza: il prima possibile

Il progetto

Fundación Naturaleza y Hombre è stata creata nel 1994 da un piccolo gruppo di persone particolarmente sensibili alla tematica ambientale. Nel raggio d’azione della fondazione rientrano alcuni obiettivi che sono alla base delle attività proposte:

  • conservazione del patrimonio naturale e delle attività tradizionali dell’uomo, con una visione integrata tra uomo e ambiente;
  • conservazione delle aree naturali protette con particolare attenzione alle aree comunali, e collaborazione con i consigli comunali per la loro gestione;
  • ripristino degli ecosistemi e recupero delle specie di flora e fauna selvatiche a rischio di estinzione in linea con lo sviluppo sostenibile, la salvaguardia del patrimonio etnografico, la ricerca e l’educazione ambientale.

Attività del volontario

  • Organizzazione di visite guidate per l’associazione;
  • lavoro in vivaio;
  • manutenzione dell’acquario;
  • censimento delle diverse specie floreali e faunistiche presenti nelle aree stabilite;
  • rimboschimento delle aree adibite.

Requisiti

  • Interesse per la protezione ambientale;
  • attitudine allo svolgimento di compiti sia all’esterno che all’interno delle strutture;
  • capacità di adattamento e flessibilità.

Come candidarsi

Per presentare domanda per questo progetto è necessario seguire alcuni step:

  • registrarsi sul database degli European Solidarity Corps e creare il proprio profilo;
  • inviare una mail con il proprio CV e una lettera di presentazione all’indirizzo [email protected] per ricevere l’application form, indicando come oggetto della mail “Application Conservación de Áreas Naturales en Cantabria”, ricordandosi di inserire in Cc l’indirizzo [email protected].
Scopri tutti i progetti

Covid-19 e informazioni di viaggio

Per informazioni, consultare i seguenti siti: Spain Travel Health e Misure Covid-19 attivate in Spagna.

Tutti i passeggeri in arrivo in Spagna devono:

  • sottoporsi a un controllo della temperatura che deve essere inferiore a 37,5 gradi Celsius;
  • compilare un modulo di sanità pubblica che, dopo il completamento, fornirà ai passeggeri un codice QR che dovrà essere presentato all’arrivo;
  • fornire un test PCR negativo, eseguito nelle 72 ore prima dell’arrivo.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: [email protected]

The post Volontariato (ex SVE) in ambito ambientale in Spagna first appeared on Progetto Giovani Padova.

Volontariato (ex SVE) in ambito culturale in Polonia

Semper Avanti Opole cerca 1 volontario per il progetto culturale “Activate the local environment” a Opole, Polonia.

Dove: Opole, Polonia
Quando: dall’1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2021
Scadenza: il prima possibile

Il progetto

Semper Avanti Opole è stata fondata nel 2016 per sostenere il lavoro giovanile nella regione di Opolskie, sviluppando progetti legati ai diritti umani, promozione della tolleranza, servizio volontario, sostegno alla democrazia locale, e possibilità per lo sviluppo di giovani e adulti.

Attività del volontario

  • Promuovere la solidarietà nella comunità, sostenere l’identità europea;
  • realizzare e rafforzare la consapevolezza dei diritti umani, dei cittadini e della comunità europea;
  • educare nel campo del multiculturalismo e del rispetto di valori fondamentali quali: accettazione, tolleranza, responsabilità locale tra i giovani;
  • progettare, preparare e realizzare laboratori rivolti direttamente ai giovani delle scuole, nell’ambito dei programmi educativi attuati dalla Fondazione.

Requisiti

  • Motivato;
  • capace di lavorare in gruppo;
  • desideroso di acquisire conoscenze e lavorare con persone di ogni età;
  • desideroso di sviluppare e avviare attività in proprio

Come candidarsi

Per presentare domanda per questo progetto è necessario seguire alcuni step:

Scopri tutti i progetti

Covid-19 e informazioni di viaggio

Per informazioni, consultare i seguenti siti: Poland’s Covid-19 InformationGuida di viaggio in Polonia durante Covid-19Modulo di localizzazione dei passeggeri e Modulo di autodichiarazione del passeggero.

La Polonia non ha restrizioni in entrata ed uscita nel Paese, ciò significa che gli italiani possono viaggiare liberamente.

È necessario compilare il modulo di localizzazione dei passeggeri prima del viaggio e il modulo di autodichiarazione del passeggero per informare sulla salute in relazione alla possibile esposizione a Covid-19.

Gli europei non devono sottoporsi a una quarantena, ma devono tenere conto di quanto segue:

  • stare ad almeno 6 piedi (circa 2 braccia di lunghezza) da chiunque non sia della propria famiglia, è importante mantenere le distanze in luoghi interni ed esterni;
  • indossare una mascherina che copra naso e bocca;
  • lavarsi spesso le mani e/o usare il disinfettante;
  • monitorare le proprie condizioni di salute, i sintomi legati al Covid-19 e la temperatura corporea;
  • se ci si sente male, contattare il Fondo Sanitario Nazionale polacco al numero 800 190 590, premere 6 per consigli in lingua inglese per sapere quali misure prendere se si sospetta di avere il Coronavirus.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: [email protected]

The post Volontariato (ex SVE) in ambito culturale in Polonia first appeared on Progetto Giovani Padova.

Volontariato (ex SVE) in ambito ambientale in Portogallo

Plantar uma Árvore Associação cerca 1 volontario per il progetto ambiente e protezione naturale “Nature Conservation in Sintra-Cascais Natural Park” a Lisbona, Portogallo.

Dove: Lisbona, Portogallo
Quando: dall’1 gennaio 2021 al 31 luglio 2021
Scadenza: il prima possibile

Il progetto

Plantar uma Árvore Associação è una ONG nata nel 2012 come movimento cittadino che sviluppa programmi di volontariato volti al miglioramento di aree ecologicamente degradate, principalmente attraverso la restituzione di foreste native, coinvolgendo la comunità.

Concretamente cercano di ripristinare il patrimonio naturale e le funzioni ecologiche, promuovendo una maggiore biodiversità e, trasversalmente, raggiungere la sostenibilità ecologica, sensibilizzare e migliorare la partecipazione dei cittadini per un obiettivo comune.

Attività del volontario

  • Identificazione delle specie autoctone e del contesto ecologico nelle aree di lavoro;
  • soluzioni per il controllo dell’erosione;
  • soluzioni per il controllo delle specie esotiche invasive;
  • tecniche di ingegneria naturale per il ripristino delle linee d’acqua, procedure vivaistiche, buone pratiche di piantagione e manutenzione;
  • gestione e manutenzione dei percorsi pedonali e delle principali problematiche legato all’impatto che hanno i visitatori nell’ambiente.

Requisiti

  • Incline a lavori pratici nell’ambito della conservazione della natura;
  • capace di adattarsi ad un lavoro pratico e in terreni difficili;
  • capace a lavorare in squadra;
  • predisposizione a vivere e lavorare insieme ad un team;
  • pensiero creativo e buona comunicazione.

Come candidarsi

Per presentare domanda per questo progetto è necessario seguire alcuni step:

Scopri tutti i progetti

Covid-19 e informazioni di viaggio

Per informazioni, consultare i seguenti siti: misure COVID-19 attuate in Portogallo e modulo di localizzazione passeggeri.

Viaggiare in Portogallo da Paesi membri dell’UE e Paesi associati Schengen è consentito senza restrizioni, i viaggiatori all’arrivo devono:

  • essere sottoposti a screening medico;
  • compilare il modulo di localizzazione passeggeri richiesto dalle Autorità Sanitarie. Il modulo è disponibile online, ma in alcuni casi viene fornito dalla compagnia aerea durante il volo.

Inoltre, i viaggiatori che mostrano sintomi indicativi di malattie respiratorie durante o dopo il viaggio devono contattare immediatamente il Servizio Sanitario Nazionale chiamando il numero 808 24 24 24 (SNS24).

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: [email protected]

The post Volontariato (ex SVE) in ambito ambientale in Portogallo first appeared on Progetto Giovani Padova.

Webinar di teatro e disabilità in epoca di pandemia

AltreStrade, in collaborazione con Fondazione IRPEA, organizza il webinar “Teatro e Disabilità: Esperienze e sopravvivenze in Epoca di Pandemia“. L’iniziativa rientra all’interno del progetto “INSCENABILE Insieme per l’inclusione tramite l’espressione”.

Il progetto è finanziato dalla Regione del Veneto e co-finanziato dal Comune di Padova.

Il webinar

Il webinar, previsto per venerdì 27 novembre 2020 dalle 18:00 alle 19:30, è focalizzato sull’esperienza del teatro nell’ambito della disabilità e ha lo scopo di ri-pensare al teatro come veicolo di inclusione sociale anche in epoca di COVID-19.

La tavola rotonda è rivolta a tutti gli operatori del settore teatrale e a coloro che lavorano nell’ambito della disabilità, ma anche a familiari di persone disabili.

Durante l’incontro intervengono:

  • Laura Gnan: Responsabile dell’Ufficio Progetto Giovani – Gabinetto del Sindaco – Comune di Padova;
  • Anna Pretolani: psicologa nella Cooperativa Down DADI, fondatrice dell’Associazione Carichi Sospesi e coordinatrice dei laboratori di teatro e disabilità;
  • Marco Caldiron: regista, insegnante teatrale e direttore artistico dell’Associazione Carichi Sospesi; lavora nell’ambito del teatro indipendente e del teatro e disabilità;
  • Denis Varotto: educatore presso la Fondazione IRPEA di Padova, attore per la compagnia amatoriale “Teatro insieme” e regista per la compagnia “Davanti le Quinte”, formata da persone con disabilità.

Moderano:

  • Angelo Mussoni: responsabile del progetto INSCENABILE e del progetto “La Barchessa dell’Autonomia”;
  • Martina Costamagna: psicologa attiva nell’ambito della disabilità nei progetti di AltreStrade, collaboratrice nei progetti di “La Barchessa dell’Autonomia” e “La Barchessa dell’Autonomia Junior”.

Come partecipare

L’incontro si svolge a distanza sulla piattaforma Zoom. La partecipazione è gratuita previa iscrizione da effettuarsi entro il 24 Novembre 2020 con l’apposito modulo online.

Successivamente all’iscrizione, per partecipare al webinar è sufficiente seguire le istruzioni indicate alla seguente pagina.

Scarica la locandina

Per informazioni
AltreStrade Società Cooperativa Sociale
Via Domenico Turazza, 48 – 35128, Padova
Mail: [email protected]

The post Webinar di teatro e disabilità in epoca di pandemia first appeared on Progetto Giovani Padova.

Tirocini – Agenzia Europea di Sicurezza Marittima

L’Agenzia Europea di Sicurezza Marittima, con sede a Lisbona, offre tirocini a giovani neolaureati con lo scopo di renderli partecipi nel miglioramento del sistema di sicurezza marittima.

L’EMSA, con il suo lavoro di salvaguardia del mare, contribuisce a ridurre il rischio di incidenti, di inquinamento e perdita di vite umane.

I tirocini

I tirocini hanno una durata di minimo tre mesi e un massimo di cinque.

Normalmente le date di inizio tirocinio corrispondono ai primi di marzo e ottobre, con l’emergenza Covid-19, il programma dell’EMSA si riserva il diritto modificare le date di inizio e/o fine previste nel bando.

Il programma del tirocinio prevede:

  • esperienza lavorativa nel settore della legislazione legata alla sicurezza marittima;
  • esperienza e conoscenza pratica del lavoro quotidiano dei vari uffici dell’Agenzia EMSA;
  • opportunità di mettere in pratica le conoscenze acquisite durante gli studi universitari.

Possono candidarsi cittadini dell’UE, di Islanda e Norvegia. Il programma prevede anche l’inserimento di tirocinanti di stati non membri dell’UE, a seconda delle risorse disponibili.

I requisiti richiesti sono i seguenti:

  • avere completato il primo ciclo di studi universitari, ottenendo un titolo di laurea entro la scadenza del bando;
  • possedere un’ottima conoscenza dell’inglese e, se cittadini europei, anche di una seconda lingua comunitaria.

Il contributo mensile previsto per ogni tirocinante è di 1.081,61 euro al mese.

Come candidarsi

Per inviare la domanda è necessario seguire le istruzioni definite nel sito dedicato ai tirocini dell’EMSA, ogni invio di candidatura prevede un’apposita application form da compilare.

La scadenza per partecipare al bando è il 14 dicembre 2020.

Scarica il bando

Per informazioni
EMSA
Praça‎ Europa, 4 – 1249206 Cais do Sodré, Lisboa
Mail: [email protected]



The post Tirocini - Agenzia Europea di Sicurezza Marittima first appeared on Progetto Giovani Padova.

Borse di studio – Università dell’Islanda

Il Ministero dell’Istruzione, la Scienza e la Cultura mette a disposizione borse di studio per studenti di lingua, letteratura e storia islandese presso l’Università di Reykjavik. Le borse di studio offerte sono relative al periodo dall’1 settembre al 30 aprile di ogni anno.

Il programma di borse di studio è gestito dall’Istituto Árni Magnússon per gli studi islandesi.

La scadenza per mandare la propria candidatura è l’1 dicembre 2020.

Le borse di studio

Le borse di studio sono destinate a studenti di islandese moderno che hanno completato almeno un anno di studi universitari in materie umanistiche.

Per seguire le lezioni è necessario possedere una conoscenza sufficiente dell’islandese come seconda lingua. Il piano di studi prevede un corso di lingua, di letteratura, civiltà e storia islandese.

La borsa di studio copre le tasse di iscrizione all’Università e comprende anche uno stipendio mensile per coprire le spese di vitto e alloggio. Gli studenti selezionati ricevono una stanza in affitto nella residenza studentesca Gamli Garður.

Per ulteriori informazioni riguardo le borse di studio, consulta la pagina dedicata.

Come candidarsi

Per candidarsi è necessario compilare l’apposito modulo di domanda, in allegato devono essere inclusi i seguenti documenti (in inglese, islandese o altre lingue scandinave):

  • CV;
  • trascrizioni universitarie certificate e copie di diplomi con voti;
  • 2 lettere di raccomandazione;
  • certificato di lingua inglese;
  • fotocopia del passaporto.

Le domande devono essere inviate all’Istituto Árni Magnússon per gli studi islandesi entro l’1 dicembre 2020, fa fede il timbro postale.

I candidati devono presentare domanda separatamente per l’ammissione all’Università dell’Islanda entro il 15 febbraio.

Per informazioni
Università dell’Islanda
Árni Magnússon Institute

The post Borse di studio - Università dell'Islanda first appeared on Progetto Giovani Padova.

M.O.R.E. Mobility Opportunities aRound Europe

M.O.R.E. – Mobility Opportunities aRound Europe è un progetto di mobilità professionalizzante che prevede l’erogazione di 90 borse di studio, per la realizzazione di tirocini ed esperienze di formazione.

Il progetto è promosso da ESSENIA UETP S.r.l. e rientra nell’ambito del Programma Erasmus+.

Le borse di studio

Alla data di apertura del bando il candidato deve aver conseguito il diploma nell’anno scolastico 2019/2020 in uno dei seguenti settori:

  • settore commerciale, marketing, amministrazione e contabilità;
  • elettronica ed elettrotecnica, meccanica e meccatronica;
  • sociale e socio-sanitario;
  • chimico;
  • costruzione, ambiente e territorio;
  • turismo e ristorazione;
  • moda e produzioni tessili;
  • ICT, comunicazione e new media.

Sono ammessi anche neodiplomati dei licei scientifici e linguistici che hanno introdotto percorsi professionalizzanti in favore dell’alternanza scuola-lavoro.

La borsa Erasmus+ comprende:

  • preparazione linguistica, pedagogica e interculturale dei tirocinanti;
  • viaggio aereo A/R;
  • alloggi in famiglia e/o appartamento condiviso e/o Student House;
  • tutoraggio e monitoraggio professionale, logistico e organizzativo per tutta la durata del soggiorno all’estero;
  • rilascio certificazioni e attestati.

A ciascun partecipante viene erogato un pocket money mensile per le spese di vitto, mobilità locale, trasporto, eventuali utenze e spese.

Scelta delle destinazioni

I Paesi che aderiscono al progetto sono indicativi a causa degli sviluppi della pandemia Covid-19. La scelta del Paese di destinazione avverrà in fase di effettiva organizzazione delle mobilità, tenendo conto degli sviluppi della situazione sanitaria e delle regolamentazioni nazionali ed europee per il contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19.

Come candidarsi

Gli interessati devono scaricare tutta la documentazione richiesta per l’inoltro della propria candidatura, il materiale è segnalato nel sito si Essenia UETP.

I documenti devono essere racchiusi in una cartella zip. e inviati tramite mail all’indirizzo: [email protected].

La domanda di candidatura deve essere inviata entro il 17 dicembre 2020.

Scarica il regolamento

Per informazioni
ESSENIA UETP S.r.l.
Mail: [email protected]

The post M.O.R.E. Mobility Opportunities aRound Europe first appeared on Progetto Giovani Padova.