Archivi categoria: Progetto Giovani

Concorso – CrashTest

crash_test

Livello 4 – Associazione Culturale in collaborazione con il Comune di Valdagno presenta la quarta edizione del concorso CrashTest dedicato a opere di Teatro di sperimentazione, performativo, di ricerca, legato al contemporaneo.

CrashTest nasce con la volontà di essere un’occasione di scambio e scoperta culturale per il territorio, un moto artistico, una ricerca di reciprocità tra le persone e le arti. L’obiettivo di questa iniziativa è quello di offrire alle giovani compagnie teatrali uno spazio dove esporre i propri lavori, favorendo la diffusione e il confronto tra i nuovi soggetti del teatro italiano.

Il tema

I lavori da presentare dovranno avere a che fare con il tema: Tempi comici. Sei pronto a fare sul serio?

Gli spettacoli che interpreteranno in maniera più interessante questa tematica, sia dal punto di vista dei contenuti, che attraverso l’uso di linguaggi innovativi, saranno i finalisti di questa edizione di CrashTest.

Come partecipare

I progetti dovranno pervenire all’ente organizzatore attraverso l’apposita procedura online.

Il modulo richiede curriculum, schede artistica e tecnica del progetto e link al video integrale dello spettacolo (insindacabile).
Alle compagnie selezionate verranno chiesti in seguito ulteriori materiali utili alla promozione dell’evento.

Il materiale dovrà essere inviato entro e non oltre il 30 aprile 2015.

Bando completo

 

Per informazioni

Crash Test Festival
Mail info@crashtestfestival.it

Premio – Innovators Under 35 Italia

unipd

Premio Innovators Under 35 Italia, la sezione italiana del premio internazionale assegnato da MIT Technology Review, la storica rivista statunitense che promuove la diffusione di tecnologie emergenti e ne analizza l’impatto da diversi punti di vista: scientifico, commerciale, sociale e politico.

Il premio, promosso da MIT Technology Review (edizione italiana) in collaborazione con il Research Innovation Entrepreneurship Forum dell’Universita’ di Padova, mira a raccogliere e supportare le migliori idee e progetti innovativi di ricerca applicata sviluppati in Italia.

Innovators Under 35 italia e’ aperto a chiunque abbia un progetto innovativo o abbia già avviato una società e necessiti di costruire connessioni con altri ricercatori, innovatori e investitori.

I due migliori Innovators vinceranno un viaggio al MIT (USA).

Scandenza delle domande: 15/02/2015

Per informazioni
Innovators under 35 Italia

Un Paese al mese – Montenegro

montenegro

Mercoledì 21 gennaio, alle 18:00, il Punto Giovani Toselli di piazza Caduti della Resistenza 7 ospita il primo appuntamento per il 2015 con “Un Paese al mese”, il ciclo dedicato ai Paesi del mondo attraverso il dialogo con giovani provenienti dalle loro città.

Protagonista del prossimo incontro è il Montenegro, il piccolo Paese balcanico che ha vista riconosciuta la propria indipendenza solo nel 2006.

Saranno presentate la sua storia, le tradizioni e le sue bellezze artistiche, naturalistiche e culturali.

La partecipazione è libera e gratuita.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – Punto Giovani Toselli
piazza Caduti della Resistenza, 7
Tel. 049 8722657
Mail: puntogiovanitoselli@comune.padova.it

Incontro – Incroci di civiltà e forme di disagio

unipd

Il Master in Studi Interculturali dell’Università di Padova organizza, per il 16 gennaio, un incontro sul tema della libertà religiosa dal titolo “Libertà religiosa e pluralismo culturale. Incroci di civiltà e forme di disagio“.

L’articolazione dell’incontro, che si svolgerà nell’aula Bortolami del Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità di via Vescovado 30 a Padova, prevede una sessione di lavoro dalle 15.00 alle 17.30. Avrà la forma di una riflessione aperta in cui, come in un articolato brainstorming collettivo, si faccia il punto della problematica e sia possibile mettere a fuoco ipotesi di approfondimento e d’intervento.

Un tema che abbraccia la dimensione dei diritti umani, il quadro delle carte costituzionali e dei principi ad esse relativi, ma anche tutta la dimensione del pluralismo culturale e l’insieme di concetti con i quali si tenta di interpretarne e governarne le tendenze. In uno scenario culturalmente caotico, lo sviluppo della crisi e l’inasprimento della condizione generale d’incertezza chiedono di rimettere in discussione le cornici interpretative fin qui utilizzate e consolidate per costruire nuove prospettive, facendo in modo che torni ad essere chiaro il profilo delle effettive poste in gioco.

Interverranno

  • Stefano Allievi, Docente di Sociologia dell’Università di Padova, Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Sociologia, Direttore del Master in Studi sull’Islam d’Europa
  • Don Albino Bizzotto, Fondatore dell’associazione “Beati i Costruttori di Pace”, attivo sul territorio padovano e in campo internazionale sui temi della pace, del disarmo e della difesa dei diritti umani
  • Adone Brandalise, Docente di Teoria della Letteratura dell’Università di Padova, Delegato del Rettore per l’Intercultura, Direttore del Master in Studi Interculturali
  • Amina Crisma, Sinologa, Docente di Filosofie dell’Asia Orientale all’Università di Bologna, membro dell’Associazione Italiana Studi Cinesi (AISC)
  • Silvia Failli, Docente di Psicologia della Scuola Secondaria, vice-direttore del Master in Studi Interculturali dell’Università di Padova
  • Marco Ferrero, Avvocato ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione), Docente di diritto dell’immigrazione all’Università Cà Foscari di Venezia
  • Don Elia Ferro, Responsabile della Pastorale dei Migranti della Diocesi di Padova, Parroco della Chiesa del Santissimo Nome di Gesù, meglio conosciuta come Tempio della Pace
  • Annalisa Frisina, docente di Metodologie e Tecniche della Ricerca Sociale dell’Università di Padova, Membro di InteRGRace – Interdisciplinary/Intersectional Group on Race and Racism
  • Marcello Ghilardi, Docente di Filosofia della Scuola Secondaria, studioso di Filosofia Orientale, Collaboratore della Cattedra di Estetica dell’Università di Padova
  • Kamel Layachi, Imam, Responsabile del centro islamico di San Donà di Pieve (VE), già Presidente del Consiglio Islamico di Vicenza Onlus e Responsabile della Comunità Islamica del Triveneto
  • Vincenzo Pace, Docente di Sociologia delle Religioni e di Religioni e Società dell’Università di Padova, Direttore del Centro Interdipartimentale di Studi Interculturali e delle Migrazioni, coordinatore del Gruppo di ricerca LABREL (Laboratorio Religioni)
  • Marco Paggi, avvocato esperto di diritto del lavoro e di diritto degli stranieri e dei richiedenti asilo, docente del Master in Studi Interculturali
  • Donatella Schmidt, Docente di Etnologia dell’Università degli Studi di Padova

Per informazioni

ImmaginAfrica | Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità – Università degli Studi di Padova
Via del Santo, 26 35123 Padova (Pd)
T. +39 049 8274080

Concorso – Marostica città di fiabe

concorso_marostica

Marostica Città di Fiabe” è il concorso di letteratura per l’infanzia e la preadolescenza che chiama all’appello scrittori di ogni età e parte d’Italia. Il bando è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Marostica.

Il prestigioso premio rivolti alla letteratura per bambini, vanta 27 anni di storia e una giuria di nomi importanti: dalle docenti universitarie di Letteratura per l’infanzia Donatella Lombello e Marnie Campagnaro alla scrittrice Beatrice Masini (traduttrice della saga dei Harry Potter e autrice del libro Tentativi di botanica degli affetti, selezione Premio Campiello); dall’editore Ermanno Detti alla poetessa Maria Giuseppina Quarenghi, fino ad Alessandro Quasimodo, figlio dell’illustre poeta.

Il concorso, a tema libero, è per testi inediti in lingua italiana rivolti a bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni e si articola in tre categorie:

  • poesie e filastrocche;
  • fiabe, favole e racconti fantastici;
  • racconti realistici.

Per i vincitori di ogni sezione è previsto un premio di 1.000 euro e la pubblicazione dell’opera nella speciale raccolta dedicata al concorso.

Il Premio è dedicato alla poetessa e scrittrice per l’infanzia Arpalice Cuman Pertile (1876-1958), autrice di più di 70 pubblicazioni, celebre non solo per il suo lascito intellettuale, ma anche per il suo impegno sociale e politico, soprattutto per le sue posizioni anti – interventiste che le costarono cattedra e esilio.

Un bell’esempio per le nuove generazioni e per gli scrittori contemporanei per l’infanzia che potranno dare continuità narrativa e poetica ai valori sempre attuali della scrittrice.

Il bando scade il 23 aprile 2015. La cerimonia di consegna dei premi è prevista per il 14 novembre 2015.

Vai al bando

 

Per informazioni

Marostica città di fiabe
Web www.marosticacittadifiabe.it
Facebook: marosticacittadifiabe

Open call: cerca, scatta, invia!

call_saccisica

EX CIVICO. Prospetti di storie alterate” è un progetto fotografico costruito a tappe, con l’intento di mostrare la varietà degli elementi architettonici inattivi, dismessi o abbandonati presenti in Saccisica. Il progetto è promosso da Officina della Barbabietola.

Dopo l’anteprima #0 presentata lo scorso settembre, il progetto prosegue con un invito a scattare fotografie rivolto a tutti.

Il capitolo #1 si realizza, infatti, grazie alla partecipazione di chiunque voglia contribuire al progetto con un proprio scatto: amatori o appassionati di fotografia, giovani, corridori, amanti delle passeggiate, conoscitori del territorio.

Le indicazioni sono poche:

  • il soggetto della foto dev’essere un edificio dismesso presente in un comune della Saccisica;
  • interessa la facciata, ripresa frontalmente;
  • vanno bene vecchi rustici, abitazioni incomplete di recente costruzione, edifici industriali vuoti, negozi dalle vetrine spente: ciò che conta non è la loro epoca ma il loro essere in disuso, inutilizzati, dimenticati;
  • le foto possono essere scattate con qualsiasi dispositivo mantenendo il formato rettangolare.

Il progetto

L’intento del progetto “EX CIVICO. Prospetti di storie alterate” è quello di creare una raccolta che nella sua abbondanza riveli le tante storie e identità che hanno lasciato una traccia nel tempo. I cambiamenti avvenuti hanno trasformato degli edifici in spazi ora vuoti, svuotati o mai riempiti, si tratti di case o fabbriche, negozi o scuole: ciò che conserva un numero civico è un luogo che racchiude momenti passati di vita e di lavoro e che ora rimane in piedi ignorato, dimenticato o a mezz’aria.

Edifici abbandonati che ormai fanno parte di un paesaggio, elementi scoloriti sui quali è però ancora possibile ragionare: un contenitore vuoto rappresenta una potenzialità non sfruttata, un mancato utilizzo; d’altro canto, è pur possibile riutilizzare ciò che è ancora funzionale se quell’elemento architettonico non ha esaurito le proprie possibilità.

Per partecipare

I file vanno inviati via e-mail all’indirizzo info@officinabarbabietola.it oppure tramite messaggio privato alla pagina Facebook Officina della Barbabietola, indicando nome, cognome e il comune in cui è stata scattata la foto.

C’è tempo fino alla mezzanotte del 15 febbraio 2015.

Gli scatti raccolti saranno parte della mostra “EX CIVICO. Prospetti di storie alterate #1″ in programma in primavera ad Arzergrande.

Regolamento completo

 

Per informazioni

Officina della Barbabietola
Mail: info@officinabarbabietola.it

Corso – Cultura e lingua nel settore turismo e ospitalità

iniapa_veneto

INIAPA organizza un intervento di formazione “Cultura e lingua per la comunicazione internazionale nel settore turismo e ospitalità: competenze”.

Il corso

Obiettivo del corso è formare professionalità in grado di rispondere alle esigenze di innovazione nelle imprese del turismo fornendo le competenze di lingua inglese avanzate, di possedere i fondamenti per il ricevimento del cliente di lingua russa e cinese e di conoscere le tecniche di ospitalità a misura globale (le tematiche culturali, storiche, economiche e sociali delle aree geografiche connesse alle lingue studiate, in modo da utilizzare con consapevolezza le lingue conosciute nella prospettiva della comunicazione internazionale).

Durata: 200 ore in aula

Sede del corso: c/o Synthesis srl Via Panà, 56/a 35027 Noventa Padovana (PD)

Requisiti e modalità di partecipazione

Possono partecipare i soggetti giovani adulti di età superiore a diciotto anni e fino a trentacinque anni compiuti, residenti o domiciliati sul territorio regionale ed avere assolto l’obbligo di istruzione e formazione professionale ai sensi della normativa vigente .

Posti disponibili: 12

Attestazione rilasciata: attestato di frequenza al superamento del 70%

Presentazione della domanda

Le domande di partecipazione alla selezione, compilate su apposito modello dovranno pervenire entro le ore 15.00 del giorno 20 gennaio 2015 a mezzo fax allo 049 7806236 o recapitate a mano o spedite a Synthesis Via Panà, 56/a – 35027 Noventa Padovana (PD).

Il Fac simile della domanda di partecipazione è da richiedere alla segreteria organizzativa di Synthesis Tel. 049 8078751.

Scarica la locandina

 

Per informazioni

I.N.I.A.P.A. VENETO S. Cons. a r.l.
tel 0498078751

 

Corso – Biodiversità e valorizzazione del territorio

iniapa_veneto

INIAPA Veneto e Il Dipartimento di Biologia – Università di Padova e organizzano un intervento di formazioneBiodiversità e valorizzazione del territorio attraverso il bio-storytelling: formazione di nuove professionalità nel turismo eco-sostenibile e accessibile”.

Il corso

Obiettivo del corso è formare professionalità in grado di offrire una risposta alle esigenze di innovazione nelle imprese del turismo, fornendo le competenze per raccontare prodotti tipici e località attrattive in modo autentico, personalizzato, emozionante. Vengono acquisite conoscenze e abilità in nuove metodologie di valorizzazione del territorio (dal punto di vista ambientale, naturalistico e paesaggistico); sul patrimonio immateriale e accessibile; sulla biodiversità e la sua conservazione; sullo studio degli ecosistemi, nella consapevolezza del loro valore e nella quantificazione dei servizi; nell’alimentazione e nella implementazione di metodi per un’agricoltura sostenibile; in tecniche narrative, di comunicazione e di marketing turistico.

Durata: 200 ore, comprensive di lezioni frontali in aula, esercitazioni prati-che in laboratorio ed escursioni sul territorio.

Sede del corso: c/o Dipartimento di Biologia – Nuovo Campus Biomedico ―Fiore di Botta‖, via Pescarotto 13, 35131 Padova (PD).

Requisiti e modalità di partecipazione

Requisiti di ammissione al corso: Possono partecipare i soggetti giovani adulti di età fra 18 e 35 anni compiuti, inoccupati o disoccupati, residenti o domiciliati sul territorio regionale, che abbiano assolto l’obbligo di istruzione e formazione professionale ai sensi della normativa vigente.

Posti disponibili: 12

Attestazione rilasciata: attestato di frequenza al superamento del 70% delle ore previste.

Presentazione della domanda

Le domande di partecipazione alla selezione dovranno pervenire entro il 19 gennaio 2015.

Alla domanda dovranno essere allegati:

  • curriculum vitae in formato Europass, aggiornato con foto e autorizzazione al trattamento dei dati personali;
  • copia di un documento di identità e del codice fiscale;
  • autocertificazione di stato disoccupazione redatta ai sensi del decreto n.445/2000, attestante l’eventuale attività lavorativa precedentemente svolta;
  • l’immediata disponibilità (DID/Patto di Servizio) allo svolgimento di attività lavorativa e, per disoccupati, ricevuta d’inserimento all’anagrafe dei disoccupati rilasciata dal Centro per l’Impiego nel cui ambito terri-toriale si trovi il domicilio del medesimo da cui risulti l’anzianità dello stato di disoccupazione.
Scarica la locandina

 

Per informazioni, domanda di partecipazione e selezioni:
Mail: ufficio.progetti.bio@bio.unipd.it | Tel. 049 8276249—7496
Monica Rigodanzo—Franco Silvi

Corso – Tecnico del restauro dei beni culturali

restauro

Engim Veneto ha aperto le iscrizioni al corso triennale di Tecnico del restauro di beni culturali.

Il corso gratuito, è finanziato dalla Regione Veneto con avvio entro il 27 febbraio 2015 e prevede uno stage di 270 ore al secondo e terzo anno di frequenza.

Si effettuano visite guidate alla scuola e ai laboratori.

Scarica la locandina

Per informazioni

CFP PATRONATO LEONE XIII
Contra’ Vittorio Veneto, 1 – 36100 Vicenza
Tel 0444 322903 | Fax 0444 322361
Mail segret@engimvi.it
PEC certifica@pec.engimvi.it

Corso – Italiano per stranieri

SpazioEuropa_sportello

Fino a venerdì 16 gennaio 2015 sono aperte le iscrizioni per un corso di alfabetizzazione di italiano L2, livello A2.

Le iscrizioni devono essere effettuate presso il CTP “D. Valeri” di via Monte Santo, 24 a Padova (tel. 049/8717610).

Alla fine del corso di 50 ore è previsto un esame con il rilascio, per chi lo supera, di un attestato di conoscenza della lingua italiana, livello A2, valido per la domanda del permesso di soggiorno di lunga durata.

Il corso è previsto per numero massimo di 8 partecipanti e si svolgerà dal lunedì al venerdì dalle 14:00 alle 16:00.

Per informazioni

Proff.ssa Maria Rosa Mori
cell. 3285934041

tutor corso Civis Dott.ssa Consuelo Surian
cell. 333/6713284