Archivi tag: alimentazione

Tirocini retribuiti presso l’EFSA a Parma

L’European Food Safety Authority (EFSA), agenzia europea
per la consulenza scientifica e la comunicazione sui rischi associati alla catena alimentare, propone tirocini retribuiti in Italia, presso la propria sede a Parma.

I tirocini

I tirocini riguardano i settori delle scienze, della comunicazione e dell’amministrazione, e si svolgono in un periodo di durata variabile tra i 5 e i 12 mesi. La retribuzione per i tirocinanti è di 1.160€ mensili.

Il bando completo è consultabile sulla pagina ufficiale della call.

Come partecipare

I tirocini sono destinati a chi ha completato il primo ciclo di istruzione superiore ed è in possesso di una buona conoscenza della lingua inglese  (livello minimo: B2).

La candidatura può essere presentata accedendo alla pagina ufficiale del bando e cliccando sul tasto Apply for Job, seguendo poi la procedura guidata online.

Il termine per la presentazione delle candidature è il 1 luglio, a mezzanotte (ora locale).

Per informazioni
European Food Safety Authority
Mail: recruitment@efsa.europa.eu
Tel. (sede di Parma): 0521 036 111

Marco Bianchi – Happy food, happy life

Martedì 4 dicembre alle 18:30, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova ospita Marco Bianchi, food mentor e divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi, per la presentazione del suo ultimo libro “La mia cucina delle emozioni” (Harper Collins). Dialoga con l’autore Cristina Sartori.

La presentazione, aperta a tutto il pubblico cittadino, si svolgerà presso la Sala Rossini del Caffè Pedrocchi. L’appuntamento rientra nella programmazione di Novembre PataVino e sarà abbinato a una degustazione offerta da Coldiretti Padova.

La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria al numero 342 1486878 o scrivendo a info@suonipatavini.it.

Il libro

Happy food, happy life” è il motto che sprona Marco Bianchi a scoprire gli ingredienti perfetti per avere sempre un buon equilibrio emotivo e fisico. Spesso, infatti, ci sentiamo preda delle emozioni, dello stress, della stanchezza e non sappiamo come uscirne.

Marco ha concepito il suo nuovo libro proprio per liberarci da questo senso di oppressione con l’aiuto del cibo e ha individuato 7 “categorie emotive” su cui lavorare per ritrovare la carica necessaria: gli affetti, l’energia, il buonumore, la creatività, il riposo, la concentrazione, il coraggio.

Per ogni categoria ha ideato 10 ricette facili e gustose e scritto numerose schede di approfondimento scientifico sugli ingredienti utilizzati e sui nutrienti che li compongono, facendoci così scoprire dei preziosi alleati per la nostra salute. Insomma, in questo volume troverete tutti gli elementi che contraddistinguono il food mentor più amato dagli italiani.

Il cibo è la miglior terapia naturale, impariamo a conoscerlo e a usarlo nel modo più efficace, per stare meglio tutti i giorni e aiutare chi ci è vicino.

L’autore

Marco Bianchi, food mentor e divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi, è autore di 15 libri e noto al grande pubblico per la partecipazione alle trasmissioni tv Geo & Geo, Detto Fatto e La prova del cuoco e per la conduzione di tre docu-reality su FoxLife dedicati alla rieducazione verso una sana alimentazione di adulti e bambini in sovrappeso.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Suoni Patavini
Tel. 342 1486878
Mail: info@suonipatavini.it

Share culture – Scambio in Romania

Amber Group – Fondazione Ikaros cerca 6 giovani tra i 18 e i 35 anni per lo scambio “Share culture” che si svolgerà ad agosto in Romania, allo scopo di promuovere l’alimentazione sana e la diversità culturale.

Il progetto

Amber Group è un centro VET (mobilità transnazionale nel settore dell’istruzione e e della formazione professionale) che si occupa della preparazione e dell’implementazione dei progetti finanziati e cofinanziati dall’Unione Europea.

Il progetto “Share culture” è cofinanziato dal programma Erasmus Plus – KA1 e nasce con l’obiettivo di raccogliere 36 giovani provenienti dai 6 diversi Paesi in uno scambio transnazionale di 9 giorni per promuovere il dialogo interculturale, aumentare la consapevolezza sulla diversità culturale e sulla solidarietà attraverso attività non formali legate al cibo, alle tradizioni culinarie e alla sana alimentazione.

Lo scambio avrà luogo a Sinaia, in Romania, dal 21 al 29 agosto 2017 (arrivo il 20, partenza il 30).

Partner del progetto:

  • Fundatia Ikaros (Romania);
  • Amber (Italia);
  • Sorgun Gençlik Dernegi (Turchia);
  • Youth of Europe (Polonia);
  • Élelmiszerklub Közhasznú Alapítvány (Ungheria);
  • Europski Put (Croazia).

I giovani saranno coinvolti nelle seguenti attività, tipiche dell’educazione non formale:

  • team building;
  • attività rompighiaccio;
  • giochi interculturali;
  • laboratori artistici: fotografia e Drakula teatro;
  • laboratori culinari: Zero waste workshop, Low budget culinary workshop, Cook book, Healthy food festival;
  • workshop su cibo e solidarietà: Healthy lifestyle campaign, Expo Romania-food festival;
  • composting food workshop;
  • dibattiti di gruppo;
  • gruppi di riflessione;
  • serate interculturali.

Profili ricercati

5 partecipanti

Requisiti:

  • di età compresa tra i 18 e i 25 anni;
  • con una buona conoscenza dell’inglese.

La preferenza verrà data ai giovani che non hanno partecipato prima all’Erasmus+.

1 group leader

Requisiti:

  • di età compresa tra i 22 e i 35 anni;
  • con un’ottima conoscenza dell’inglese;
  • in possesso di buone competenze organizzative;
  • motivazione e responsabilità;
  • con capacità di leadership.

Come partecipare

I costi di trasporto, vitto e alloggio e assicurazione di viaggio per i partecipanti e gli accompagnatori sono coperti dal progetto. Ai partecipanti verrà richiesta una quota minima di partecipazione per contribuire alle spese generali dell’organizzazione.

Per candidarsi è necessario compilare il modulo online entro mercoledì 15 marzo.

Bando

Per informazioni

Amber Group – Fondazione Ikaros
Piazzetta San Bartolomeo, 5A – 24121 Bergamo (BG)
Tel.: 035 0692139 | 327 1680129
Fax: 035 0662211
Mail: melani.hromin@ambergroup.org

 

Novembre PataVino 2016

novembre-patavino

Prende il via venerdì 28 ottobre la terza edizione di Novembre PataVino, festival che propone un viaggio tra l’arte, la letteratura, la storia e la musica, con incontri, spettacoli ed eventi culturali, il cui denominatore comune è il vino di qualità, proposto grazie al coinvolgimento di oltre 40 cantine dei Colli Euganei.

L’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Padova partecipa con alcuni appuntamenti seminariali di approfondimento (per studenti medi e universitari) e discussioni di lavori recenti (per tutto il pubblico cittadino) che rappresentano un esempio di metodo e che esprimono un giudizio critico preciso su cibo e stili di vita.

Il programma completo della rassegna è disponibile sul sito Suoni Patavini.

Gli appuntamenti

innocenzi-tritacarne

Giulia Innocenzi – Tritacarne

Sabato 19 novembre, alle 11:00 e alle 17:30, l’Assessorato alle Politiche Giovanili realizza un doppio appuntamento con Giulia Innocenzi per discutere di abitudini alimentari sostenibili e consapevoli.

0 comments
ciorra-food

Pippo Ciorra – FOOD dal cucchiaio al mondo

Martedì 22 novembre, alle 18:30, l’Assessorato alle Politiche Giovanili realizza un incontro con Pippo Ciorra, per approfondire i temi legati al consumo e alla distribuzione di cibo e materie prime.

0 comments
liberti-signori-del-cibo

Stefano Liberti – I signori del cibo

Martedì 29 novembre, alle 16:00 e alle 19:00, l’Assessorato alle Politiche Giovanili realizza un doppio appuntamento con Stefano Liberti per discutere di abitudini alimentari sostenibili e consapevoli.

0 comments

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Stefano Liberti – I signori del cibo

liberti-signori-del-cibo

Martedì 29 novembre, alle 16:30 e alle 19:00, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova realizza un doppio appuntamento con Stefano Liberti per discutere di giornalismo d’inchiesta e offrire uno sguardo critico sull’attuale industria alimentare. Gli incontri si svolgeranno, rispettivamente, presso l’Ufficio Progetto Giovani – al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano – e al Centro Universitario Padovano di via Zabarella, 82.

Gli appuntamenti rientrano all’interno della terza edizione di Novembre PataVino, a cui l’Ufficio partecipa con tre seminari di approfondimento che rappresentano un esempio di metodo e che esprimono un giudizio critico preciso su cibo e stili di vita.

Giornalismo d’inchiesta

Ufficio Progetto Giovani, Centro Culturale Altinate San Gaetano | ore 16:30

stefano-libertiSeminario sul giornalismo d’inchiesta con Stefano Liberti, rivolto in maniera particolare agli studenti universitari. Nel corso dell’incontro, l’autore racconterà il lavoro di ricerca e indagine sull’industria alimentare concretizzato nel libro “I signori del cibo“.

L’incontro è gratuito, ma è obbligatoria la registrazione online. Come per tutte le iniziative di Progetto Giovani, verrà data precedenza agli under 35.

Iscriviti qui

I signori del cibo

Sala Grande del Centro Universitario Padovano, Palazzo Trevisan | ore 19:00

i-signori-del-ciboPresentazione ufficiale di “I signori del cibo. Viaggio nell’industria alimentare che sta distruggendo il pianeta” (Minimum Fax), in collaborazione con Libreria Zabarella.

Un reportage importante che segue la filiera di quattro prodotti alimentari – la carne di maiale, la soia, il tonno in scatola e il pomodoro concentrato – per osservare cosa accade in un settore divorato dall’aggressività della finanza che ha deciso di trasformare il pianeta in un gigantesco pasto. Un’inchiesta che fa luce sui giochi di potere che regolano il mercato del cibo. Dialoga con l’autore Giulio Todescan, di Lies – Laboratorio dell’inchiesta economica e sociale.

Ingresso libero.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Pippo Ciorra – FOOD dal cucchiaio al mondo

ciorra-food

Martedì 22 novembre, alle 18:30, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova realizza un incontro con Pippo Ciorra, per approfondire i temi architettonici legati al consumo e alla distribuzione di cibo e materie prime. L’incontro si terrà presso il Centro Universitario Padovano di via Zabarella, 82.

L’appuntamento rientra all’interno della terza edizione di Novembre PataVino, a cui l’Ufficio partecipa con tre seminari di approfondimento che rappresentano un esempio di metodo e che esprimono un giudizio critico preciso su cibo e stili di vita.

FOOD dal cucchiaio al mondo

Centro Universitario Padovano, Palazzo Trevisan | ore 18:30

pippo-ciorraPubblicato in occasione della mostra svoltasi nel 2015 al MAXXI di Roma, il catalogo “FOOD dal cucchiaio al mondo” raccoglie le opere esposte per investigare il rapporto tra cibo e spazio e gli effetti di questa relazione alle diverse scale. Dalla sfera più intima e personale a quella planetaria, il volume rintraccia quindi il movimento degli alimenti, dalla produzione al loro smaltimento, e rivela quanto ciò di cui ci nutriamo contribuisca in modo determinante a dare quotidianamente forma al nostro corpo così come all’ambiente più in generale.

Arte e architettura, filosofia ed economia, scienza e geopolitica sono le tessere che compongono un grande mosaico per illustrare cosa oggi rappresenti il cibo. Dal cucchiaio al mondo.

Ingresso libero.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Giulia Innocenzi – Tritacarne

innocenzi-tritacarne

Sabato 19 novembre, alle 11:00 e alle 17:30, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova realizza un doppio appuntamento con Giulia Innocenzi per discutere di abitudini alimentari sostenibili e consapevoli. I due incontri si terranno, rispettivamente, presso la Sala Carmeli del Liceo Amedeo di Savoia Duca d’Aosta e al Caffè Pedrocchi.

Gli appuntamenti rientrano all’interno della terza edizione di Novembre PataVino, a cui l’Ufficio partecipa con tre seminari di approfondimento che rappresentano un esempio di metodo e che esprimono un giudizio critico preciso su cibo e stili di vita.

Con la giornalista, interviene Leonardo Lucarelli, autore di un romanzo sul lato oscuro, contraddittorio e spoetizzante delle cucine e del dorato mondo del cibo.

Corretti stili di vita e possibili cambiamenti delle abitudini alimentari

Sala Carmeli,  Liceo Amedeo di Savoia Duca D’Aosta | ore 11:00

giulia-innocenziIntervengono Sara Azzolini – esperta di endocrinologia pediatrica e docente al Master di Nutrizione Clinica, dove si occupa in questo momento di giovani e obesità grave – e Giulia Innocenzi, giornalista e conduttrice tv autrice del libro “Tritacarne” (ed. Rizzoli).

Incontro riservato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Padova.

 

Tritacarne. Ciò che mangiamo può salvare la nostra vita.

Sala Verde, Caffè Pedrocchi | ore 17:30

tritacarnePresentazione di Tritacarne. Ciò che mangiamo può salvare la nostra vita. E il nostro mondo” (Rizzoli) con l’autrice Giulia Innocenzi. Dai macelli alla filosofia veg, un’inchiesta che è anche una riflessione autobiografica sulla necessità di cambiare abitudini alimentari.

Dialoga con l’autrice Leonardo Lucarelli, autore di “Carne trita” (Garzanti), un romanzo sul lato oscuro, contraddittorio e spoetizzante delle cucine e del dorato mondo del cibo.

Ingresso libero.

 

 

 

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Massimo Montanari – Il sugo della storia

lezioni-di-storia

Martedì 8 novembre alle 19:00 il Teatro Verdi di Padova ospita Massimo Montanari per la lezione “Il sugo della storia – L’identità italiana a tavola”. L’iniziativa rientra all’interno delle “Lezioni di Storia“, realizzate da Editori Laterza.

Per l’occasione, l’Assessorato alle Politiche Giovanili mette in palio 4 biglietti omaggio. Per partecipare all’estrazione è sufficiente compilare il modulo di iscrizione entro le ore 9:00 di lunedì 7 novembre. Verrà data precedenza agli under 35.

Partecipa all’estrazione

Massimo Montanari

Massimo Montanari ci guida in un percorso illuminante dal medioevo profondo fino all’industria alimentare di oggi. Se le differenze di gusto che caratterizzano le epoche sono importanti, altrettanto forti sono le continuità. Il cibo racchiude in sé un patrimonio di rimandi geografici, sociali, culturali e il racconto della sua storia ci rivela che la tavola rappresenta da sempre un elemento fondamentale di identità.

Lezioni di Storia

Rigore scientifico e capacità di comunicare, appassionare, incuriosire: i migliori storici salgono sul palcoscenico per parlare al grande pubblico. Questa la formula che ha decretato il successo delle Lezioni di Storia. Per la prima volta, migliaia di persone hanno fatto la fila per assistere a un appuntamento diventato immancabile.

Incantato da un linguaggio chiaro e avvincente, in luoghi semrpe speciali, il pubblico ha avuto la possibilità di conoscere in presa diretta le vicende delle nostre città, i grandi avvenimenti contemporanei dell’Italia e del mondo, gli eventi che hanno impresso svolte radicali, i personaggi che sono stati protagonisti della grande storia.

Dall’Impero romano ai nostri anni, portati per mano attraverso i secoli, in tanti hanno scoperto perché un episodio anche lontano nel tempo possa spiegare il nostro presente e dia risposte al bisogno di memoria.

Le Lezioni di Storia sono partite da Roma per approdare a Milano, Torino, Genova, Firenze, Trento, Rovereto, Trieste e anche Londra e Dublino. Grazie alla collaborazione tra gli Editori Laterza e il Teatro Stabile del Veneto debuttano a Padova.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Conferenza – Non mangiamoci il pianeta

mangiamocilpianeta

Venerdì 30 ottobre, alle 21:00, la Sala Anziani di Palazzo Moroni a Padova ospita la conferenza “Non mangiamoci il pianeta: mare deserto, piatto vuoto”.

L’evento gratuito è realizzato da WWF in relazione al progetto La Natura del Cibo. Una sola terra per nutrire il pianeta. Con questo progetto il WWF Italia, con il contributo del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, porta i temi di EXPO2015 nel territorio italiano.

Intervengono:

  • Marco Costantini, Responsabile programma mare WWF Italia;
  • Amedeo Sandri, Operaio cuoco
  • Carmelo Motta, Presidente WWF Vicenza-Padova

I partecipanti riceveranno la brochure “La natura del cibo. Una sola terra per nutrire il pianeta”.

Per informazioni

Web: wwf.it/lanaturadelcibo
Mail: vicenzapadova@wwf.it