Archivi tag: ambiente

Bando per ricercatori all’estero

Il Co-operative Research Program (CRP) 2016-2020 dell’OCSE offre borse di ricerca per attività in laboratori esteri della durata compresa tra le 6 e le 26 settimane e contributi per l’organizzazione di convegni internazionali nell’ambito delle 3 aree tematiche in cui è articolato il programma.

L’iniziativa è volta a stimolare la cooperazione tra i 24 paesi aderenti all’organizzazione, offrendo ai ricercatori l’opportunità di confrontarsi con il panorama internazionale.

Il programma

Il nuovo programma di lavoro valido per il quinquennio 2016-2020  comprende le seguenti aree: 

  • Managing natural capital for the future;
  • managing risks in a connected world;
  • transformational technologies and innovation.

I  ricercatori interessati a visitare nel 2020 un laboratorio in un altro paese per stabilire nuovi rapporti di collaborazione, sviluppare la propria ricerca attraverso un  soggiorno in un paese straniero, avviare una rete di ricerca internazionale, oppure intenzionati a organizzare, per il 2020,  una conferenza o un seminario internazionale, sono invitati a presentare le loro candidature online alla segreteria del programma OCSE-CRP.

Come candidarsi

Nell’area dedicata del sito è disponibile tutta la documentazione utile ai candidati, comprensiva di regolamenti e fac-simile dei documenti da allegare alla candidatura.

Per candidarsi è necessario compilare il form online specifico per i progetti di ricerca o per l’organizzazione di conferenze.

Il termine per la presentazione delle domande è fissato per le 24:00 del 10 settembre 2019.

Per informazioni
Co-operative Research Programme

Global Youth Video Competition 2019

L’ONU apre le selezioni per la quinta edizione del Global Youth Video Competition, concorso che mira a mostrare come i giovani siano attori chiave nell’attuazione di soluzioni innovative e ambiziose per combattere il cambiamento climatico, valorizzando la loro azione.

Il concorso è aperto ai giovani tra i 18 e i 30 anni di qualsiasi nazionalità e provenienza.

Il concorso

Per l’edizione 2019 la competizione video è strutturata in modo tale da ampliare la portata della voce dei giovani di tutto il mondo e stimolare la loro azione, in congiunzione alle iniziative legate al Global Climate Action Summit convocato in settembre dalle Nazioni Unite.

Le categorie in cui si articola l’edizione di quest’anno sono le seguenti:

  • Balancing use of land for people and ecosystems
  • Cities and local action to combat climate change
  • Nature-based solutions for food and human health

I video candidati devono avere una durata massima di 3 minuti, narrati o sottotitolati in inglese.

Ai vincitori, uno per ciascuna categoria, verrà data la possibilità di partecipare alla conferenza ONU COP 25 sul clima che si svolge a Santiago del Cile a dicembre, in cui vengono presentati i video selezionati dal concorso.

Inoltre i vincitori prenderanno parte alla campagna di comunicazione della conferenza in qualità di reporter, con il compito di raccontare e documentare i punti salienti dell’iniziativa.

Tutti i dettagli sul concorso sono disponibili sulla pagina web dedicata.

Come partecipare

Per partecipare è necessario compilare il form online di iscrizione al concorso, per poi successivamente caricare il proprio video sulla medesima piattaforma.

Il termine per la presentazione dei propri lavori è il 28 luglio 2019 (11:00pm GMT).

Per informazioni
Global Youth Video Competition 2019
Mail: biomoives@tve.org.uk

Volontariato (ex SVE) in ambito ambientale in Belgio

CATAPA vzw cerca 2 volontari per il progetto in ambito sociale ed ambientale “Changemaker Fair ICT: Communication“, a Ghent, in Belgio.

Dove: Ghent, Belgio
Quando: dal 2 settembre 2019 al 1 settembre 2020
Scadenza: 21 luglio 2019

Il progetto

CATAPA è un movimento di volontariato sociale e ambientale che si batte contro l’estrazione di
risorse non rinnovabili
. Questo tipo di estrazioni comporta importanti impatti sociali e ambientali e conflitti per il controllo delle risorse. Nel lavorare per la giustizia sociale e ambientale globale, l’associazione si concentra sulle questioni minerarie (disastri ecologici, violazioni dei diritti
umani) in America Latina, dove sostiene le comunità locali minacciate dalle attività minerarie su vasta scala.

Attività del volontario

  • Supporto al team negli uffici dell’associazione;
  • supporto alle attività di logistica e gestione dei volontari;
  • organizzazione di attività di sensibilizzazione e formazione per diversi target;
  • contributo all’organizzazione del tour di relatori internazionali;
  • assistenza nella gestione dei canali di social media di CATAPA (pagina Facebook, Instagram e Twitter);
  • scrittura di articoli e creazione di contenuti;
  • assistenza nella gestione e conservazione del sito Web di CATAPA.

Requisiti

  • Interesse per il movimento sociale e ambientale e le questioni minerarie;
  • buona conoscenza dell’inglese;
  • capacità di lavorare in modo autonomo e attivo;
  • motivazione nelle attività di volontariato;
  • capacità di prendere l’iniziativa;
  • volontà di prendere parte attiva all’azione di cambiamento del mondo in cui viviamo;
  • flessibilità e capacità di lavorare in gruppo;
  • età inferiore ai 31 anni.

Come partecipare

Per presentare la propria candidatura è richiesto, dopo aver effettuato la registrazione sul sito degli European Solidarity Corps, di inviare CV e lettera motivazionale all’indirizzo mail info@catapa.be, mettendo in copia (CC) l’ Ufficio Progetto Giovani Padova all’ indirizzo email evs@comune.padova.it.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it

Borse di studio sul paesaggio – Fondazione Benetton

La Fondazione Benetton Studi e Ricerche, in occasione della presentazione della quinta edizione del proprio progetto di studi sul paesaggio, apre un bando per l’assegnazione di 2 borse di studio semestrali, una per ciascuna delle aree tematiche stabilite per la presente edizione:

  • Natura e giardino, ispirata all’eredità culturale di Ippolito Pizzetti, per cui viene richiesta la realizzazione di un progetto di ricerca sul tema dei nuovi paesaggi emergenti nell’Antropocene;
  • Progetto di paesaggio, ispirata all’eredità culturale di
    Sven-Ingvar Andersson, per cui viene richiesta la realizzazione di un progetto di ricerca sul tema del rapporto tra accelerazione ambientale e atteggiamento culturale.

I candidati possono presentare, individualmente, un solo progetto di ricerca, originale e costruito esplicitamente attorno a una delle due aree tematiche.

Tutti i dettagli sulle modalità di partecipazioni e i requisiti per la presentazione dei progetti sono disponibili sul bando ufficiale.

La durata delle borse di studio, residenziali e non prorogabili, è di 6 mesi ciascuna (dal 15 gennaio al 15 luglio 2020).

Il valore di ciascuna borsa è di 10.000,00 € lordi.

Come partecipare

Le borse sono destinate a laureati (laurea magistrale) e post laureati italiani e stranieri, che non abbiano compiuto i 40 anni alla data del 30 agosto 2019.

Sono esclusi i titolari di assegni di ricerca, e coloro i quali ricoprano un impiego pubblico o privato e svolgano una qualunque attività lavorativa in modo continuativo.

Il modulo per la candidatura è disponibile, con il bando, sulla pagina web dedicata all’iniziativa, oppure può essere ritirato presso la segreteria della Fondazione (via Cornarotta 7, Treviso – aperta dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 14-18)

Per informazioni
Fondazione Benetton Studi e Ricerche
Mail: fbsr@fbsr.it
Tel.: 0422 5121

Volontariato (ex SVE) in ambito ambientale in Islanda

YAP – Youth Action for Peace cerca 3 volontari per il progetto di volontariato Corpo europeo di solidarietà (ESC, ex-SVE) in Islanda. La partenza è prevista per il 20 giugno 2019, la durata del progetto è di 6 mesi.

Dove: Fjarðabyggð , Islanda
Quando:dal 20 giugno al 20 dicembre 2019
Paesi coinvolti: Spagna, Belgio, Italia e Estonia
Scadenza: 31 maggio 2019

Il progetto

I volontari lavorano in team sotto la supervisione di un project manager dell’organizzazione e sono coinvolti nella preparazione, nell’organizzazione, nella gestione e nella valutazione ambientale di progetti sostenibili. Organizzano workshop sull’ambiente e sulla sostenibilità, con attività come la pulizia delle coste, la piantumazione di alberi, la realizzazione di sentieri escursionistici. Sono affrontati anche argomenti come lo spreco alimentare, il riciclaggio e le energie rinnovabili.

I volontari dello European Solidarity Corps hanno l’opportunità di aiutare anche nei seguenti compiti: 

  • aggiornamento del sito web dell’organizzazione www.wf.is e dei canali social;
  • gestione e preparazione della newsletter di WF Iceland;
  • aggiornamento del database su brochure / relazioni / corsi di formazione / seminari / altri;
  • preparazione e distribuzione di documenti relativi alle diverse attività.

Se i volontari sono interessati possono visitare e/o partecipare ad altri campi di lavoro ambientali in diverse regioni dell’Islanda.

Orario di lavoro: gli orari di lavoro sono dalle 9:00 alle 15:00 dal lunedì al venerdì. Durante i campi di lavoro i volontari sono invitati a condividere il loro tempo libero con il resto del gruppo, come andare in piscina, giocare a carte, ascoltare musica, cucinare e cenare e fare passeggiate.

Requisiti

  • precedenti esperienze in campi di lavoro;
  • personalità entusiasta e dinamica;
  • disponibilità ad apprendere la lingua islandese;
  • indipendenza e spirito d’iniziativa;
  • interesse alla sostenibilità e alla protezione ambientale, all’educazione artistica o all’animazione giovanile;
  • flessibilità e responsabilità.

Come candidarsi

Per candidarsi è necessario inviare il proprio CV aggiornato in inglese e la lettera motivazionale specifica per il progetto in inglese all’indirizzo mail ltv@yap.it entro le 12:00 del 31 maggio 2019.

Per informazioni
YAP (Youth Action for Peace) Italia
Tel.: +39 067210120
Mail: campi@yap.it
Facebook

Festival della Sostenibilità 2019

Il Comune di Padova annuncia la prima edizione del Festival della Sostenibilità, iniziativa che propone un ricco calendario di eventi sul tema della sostenibilità a 360°, focalizzandosi in particolare sui 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030.

Il Festival della Sostenibilità nasce dall’incontro di due percorsi che in questi anni hanno visto impegnati il Comune di Padova con il Festival Ambiente e Cultura e l’Università di Padova con la partecipazione al Festival dello Sviluppo Sostenibile.

Festival Ambiente e Cultura

dal 20 al 26 maggio

Nato nel 2006 come rassegna di promozione culturale e ambientale attraverso il linguaggio della musica e del teatro, il Festival Ambiente e Cultura propone una rassegna di eventi in più giornate per discutere sugli stili di vita sostenibili con un approccio multidisciplinare.

Festival dello Sviluppo Sostenibile

dal 21 maggio al 6 giugno

Il Festival, promosso dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, vede la partecipazione dell’Università di Padova che, nell’ambito di UniPadova Sostenibile, propone un ricco cartellone di eventi e iniziative che coinvolgono tutte le componenti della comunità universitaria (docenti, associazioni studentesche, dipendenti e strutture dell’Ateneo), con l’obiettivo di dialogare con la cittadinanza sui temi dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile.

Visualizza il programma completo

Per informazioni
Comune di Padova
Settore Ambiente e Territorio, Informambiente e Ufficio Agenda 21
Mail: padova21@comune.padova.it
Tel.: 049 8205021

Università di Padova
Area Comunicazione e Marketing | Ufficio Public Engagement
Mail: sostenibilita@unipd.it
Tel.: 049 8273423

Concorso a premi “Sviluppa un’Idea”

Il Rotary Club Padova Est promuove il concorso “Sviluppa un’idea” insieme all’Università di Padova, al Comune di Padova, al FAI e all’Associazione Alumni con l’obiettivo di far crescere la cultura della sostenibilità ambientale sopratutto tra i giovani.

Il bando

Il bando è aperto a studenti universitari e/o laureati dei Corsi di Laurea in Scienze Forestali e Ambientali, in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio e in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio dell’Università di Padova.

Il tema del concorso è “Il valore sociale del verde in città considerando il miglioramento dell’ambiente e della qualità della vita”. I concorrenti dovranno scrivere un progetto dove viene descritta un’azione o per la riqualificazione a livello urbano oppure un’azione per aumentare la presenza di natura in città.

Come partecipare

Per partecipare è necessario compilare entrambi gli allegati e mandarli, insieme al progetto e ad una copia del documento d’identità, all’indirizzo info@studiobisello.net entro il 30 Aprile 2019.

I vincitori vengono individuati entro il 20 Maggio 2019, con la possibilità di non assegnare i premi se nessuna elaborazione presentata sarà ritenuta meritevole.

Ai vincitori è richiesto di partecipare alla cerimonia/evento per il conferimento dei premi che consistono in 3 iPad Apple.

Scarica il Bando e Allegati

Per informazioni
Rotary Club Padova Est
Tel.: 049 8763632
Mail: info@studobisello.net

Bando per imprese innovative in ambito ambientale

EIT Climate-KIC, con il supporto dell’Istituto Europeo per l’Innovazione e la Tecnologia, promuove Greenhouse, un bando di promozione di progetti d’impresa che rispondano al problema dei cambiamenti climatici attraverso l’innovazione.

Greenhouse si configura come un pre-incubatore di impresa rivolto a team di studenti e lavoratori che vogliono intraprendere un percorso imprenditoriale partendo da un’idea innovativa sulle tematiche ambientali, fornendo gli strumenti e il supporto di esperti necessari per capire se la tua idea può avere un futuro nel mondo del business.


Nell’arco di 6 mesi, EIT Climate-KIC supporterà le idee imprenditoriali selezionate fornendo:

  • contributo a fondo perduto fino a €2.500;
  • percorso di formazione con esperti e tutor;
  • networking e community internazionale.

Per le application e tutte le informazioni consultare il sito Greenhouse.

Le candidature sono aperte fino al 15 aprile 2019 alle ore 23:59.

Per informazioni
EIT Climate-KIC Greenhouse
Mail: info-italy@climate-kic.org

Giovani giornalisti. Concorso “Ivan Bonfanti”

L’Associazione “Ivan Bonfanti” e l’Associazione Stampa Romana promuovono la X edizione del premio giornalistico in memoria di Ivan Bonfanti, giornalista e inviato di guerra mancato nel luglio 2008.

Il concorso premia servizi giornalistici che abbiano raccontato (attraverso quotidiani, periodici, testate giornalistiche on-line) conflitti internazionali, processi di pace, sviluppo sostenibile, incontro tra i popoli, ambientalismo e la convivenza tra esseri umani e animali”.

Il premio

Il premio giornalistico “Ivan Bonfanti” nasce per valorizzare giovani giornalisti professionisti, pubblicisti ed emergenti. Il premio ha periodicità annuale. La giuria incaricata di valutare i materiali sarà composta da esperti di fama nazionale e internazionale.

I partecipanti possono concorrere per due categorie:

  • i giornalisti che lavorano o collaborano presso una testata, al cui primo classificato andrà un premio di 3.000 euro;
  • gli allievi delle scuole e dei master in giornalismo, il cui vincitore riceverà 2.000 euro.

Come partecipare

La partecipazione al premio è riservata a giovani “giornalisti professionisti, pubblicisti, free lance, praticanti e allievi delle scuole di giornalismo riconosciute dall’Ordine, che non abbiamo ancora compiuto 40 anni al 1 gennaio 2019”.

Possono essere presentati reportage e inchieste pubblicati non prima di 12 mesi dalla data di scadenza del bando (per questa edizione, dunque, non prima del 15 aprile 2018). Ogni partecipante può presentare una sola opera. Per gli allievi delle scuole di giornalismo sarà possibile presentare degli inediti.

La domanda di partecipazione deve pervenire via mail entro e non oltre la mezzanotte del 15 aprile 2019 alla segreteria di Stampa Romana (info@stamparomana.it) con oggetto: “Premio giornalistico Ivan Bonfanti”. Una copia telematica del materiale, unita alla domanda di partecipazione, deve pervenire entro lo stesso giorno e alla stessa ora all’indirizzo associazioneivanbonfanti@gmail.com.

Per informazioni
Associazione Stampa Romana
Piazza della Torretta 36, Roma
Tel.: 066840271
Mail: info@stamparomana.it

Conoscere il giardino – Laboratorio

Il 29 marzo, dalle 10:00 alle 17:00, presso PG Toselli 3.0 di piazza Caduti della Resistenza, si realizza un laboratorio gratuito di classificazione dei giardini.

Il laboratorio, curato e condotto da Silvia Datei del Gruppo Giardino Storico Università di Padova, si rivolge ai giovani nell’intento di costituire un gruppo di volontari che si occupi della schedatura dei giardini della prossima edizione del festival Anime Verdi, in programma a Padova i prossimi 1 e 2 giugno.

Nel corso dell laboratorio si individueranno gli elementi costitutivi del giardino: la storia, la forma, gli stili, le piante, la proprietà, la relazione con la residenza e le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il gruppo di partecipanti condividerà gli strumenti di classificazione ed elaborerà le schede che consentiranno di pianificare la mappatura degli spazi verdi del festival.

Come partecipare

La partecipazione è gratuita ma è richiesta la registrazione online. Il workshop è riservato a giovani under 30.

Registrati online

Per informazioni
Segreteria festival Anime Verdi
Mail: info@animeverdi.it