Archivi tag: arte

/e·mò·ti·con/ – concorso di illustrazione

La Piccionaia lancia una open call per la 2^ edizione del concorso/e·mò·ti·con/ illustra l’emozione rivolta a giovani illustratori, per esplorare con gli strumenti della loro arte la bellezza dell’essere umano nell’espressione delle sue emozioni.

Il concorso

La seconda edizione del concorso ha per tema l’indagine della bellezza dell’essere umano nell’espressione delle sue emozioni. In particolare, si chiede ai partecipanti di sviluppare attraverso l’illustrazione uno o più dei seguenti temi:

  • la bellezza dell’essere umano nelle emozioni dello sguardo bambino;
  • la bellezza dell’essere umano come atto di resistenza e motore di cambiamento;
  • la bellezza dell’essere umano nel rapporto tra le diverse generazioni.

Possono partecipare al concorso illustratori (professionisti, non professionisti, studenti) di età non superiore ai 35 anni al momento della pubblicazione del presente bando, e di qualsiasi cittadinanza​. Per i minori di 18 anni è richiesta l’autorizzazione dei genitori.

La giuria del concorso selezionerà un numero variabile di illustrazioni finaliste (minimo 10) che saranno protagoniste della mostra /e.mo.ti.còn/ e, tra queste, 5 illustrazioni vincitrici che saranno protagoniste delle campagne di comunicazionedelle rassegne de La Piccionaia dedicate alle giovani generazioni, all’infanzia e alle famiglie.

Come partecipare

Per partecipare al concorso, ciascun illustratore dovrà presentare 2 differenti tavole​. Le illustrazioni dovranno essere originali e preferibilmente inedite. Nel caso di illustrazioni già pubblicate, il partecipante dovrà specificare in quale contesto sia avvenuta la pubblicazione. Le immagini dovranno essere inviate tramite e-mail in formato JPEG, RGB a 300 dpi, insieme al modulo di richiesta d’iscrizione complilato, all’indirizzo illustralemozione​@gmail.com.

Gli autori delle 5 illustrazioni vincitrici riceveranno un premio in denaro di  250,00 € ciascuno.

Inoltre, le illustrazioni vincitrici saranno ​protagoniste dei materiali di promozione e comunicazione cartacei e on-line delle rassegne de La Piccionaia dedicate alle giovani generazioni, all’infanzia e alle famiglie.

Il bando completo con allegato il modulo di richiesta di partecipazione sono scaricabili dal sito dell’iniziativa.

Per informazioni
La Piccionaia – Centro di Produzione Teatrale
Mail: illustralemozione@gmail.com
Tel.: 0444 235486

Cerebration Fest #10

Il CeRebration Festival, giunto alla sua 10a edizione, torna a Padova dal 22 al 26 maggio.

Il festival vuole porsi come vero e proprio “contenitore” culturale con l’obiettivo di raccogliere, dare forma e visibilità alle idee degli studenti e di avvicinare la cittadinanza alla cultura, alle varie forme d’arte e all’innovazione in ambito culturale.

Il festival

Il CeRebrationFest, promosso dall’Associazione Cerebration per la divulgazione della cultura ed innovazione sul territorio nel polmone verde dell’Arcella: il Parco Milcovich. Il programma che nutre le cinque giornate corrisponde ad alcune tra le questioni più urgenti e calde degli ultimi tempi, la salvaguardia dell’ambiente e i cambiamenti climatici, attraverso idee innovative, dibattiti, workshop e concerti.

CeRebrationFest 10 offre un ampio ventaglio di proposte che vanno dall’espressione di varie forme d’arte e coinvolgimento creativo (dal teatro, ad esposizioni o istallazioni, a presentazioni di libri e incontri con autori), ad incontri e dibattiti con associazioni attive e contraddistinte da un continuo impegno in ambito civile, come Avvocato di Strada Onlus Padova che ha già confermato la sua presenza. Inoltre un’intera giornata è dedicata al quartiere Arcella e a tutte le organizzazioni ed enti che negli ultimissimi tempi hanno costruito un significato diverso di “quartiere” e “luogo urbano”.

Il programma

22 maggio

ore 16:00 – Workshop | Ricamo Terapia

ore 18:00 – Incontro con esperti

ore 21:30 – Live Band | LaScimmia

ore 22:30 – Live Band | Rumba de Bodas

23 maggio - Giornata Arte

ore 16:00 – Esposizione Fotografica | L’india in Arcella. Presentazione del viaggio fotografico di Michele Carmi

ore 18:00 – Live Acoustic | Emanuele Ramundo

ore 20:00 – Racconti&Musica | I Racconti del Bar Z “Senza racconti il Bar Z non esiste. Un bar fantasma che si manifesta una volta al mese in libreria, quando le luci si abbassano e si ascoltano racconti.”

ore 21:00 – Performance Teatrale

ore 22:30 – Dj Set | The Mojos

24 maggio - Giornata Ambiente

ore 16:00 – Workshop | Zero Waste: cosa ho fatto io e cosa puoi fare anche tu

ore 17:30 – Sostenibilità in pratica | Presentazione di SustainAbility: (non) lasciamo un’impronta con interventi di Fridays for Future – Padova e Legambiente Padova

ore 21:00 – Live Band | L’entrata di Cristo a Bruxelles

ore 22:00 – Live Band | The Lizards’ Invasion

ore 23:00 – Dj Set | Dj Raton

25 maggio - Giornata Legalità

ore 16:00 – Esposizione Artistica | I quadri di Simone Conti

ore 17:30 – Tavola Rotonda | Incontro con: Guido Saraceni, Avvocato di Strada Onlus – Padova, Associazione Mimosa/Cooperativa Equality, Presidio Silvia Ruotolo – Libera Padova

ore 21:30 – Live Band | Lucio Leoni

ore 22:30 – Live Band | Giancane

26 maggio - Giornata Arcella

ore 15:00 – Workshop | LabIntrecciamoci: laboratorio di bigiotteria ed acconciature africane durante il quale si intrecciano colori, storie ed esperienze dal mondo. Il progetto nasce all’interno dei laboratori di cittadinanza attiva del LabSestante a cura della Cooperativa Il Sestante Onlus

ore 15:00 – Workshop | Lab. S.O.S.T.A. conosci te stesso per realizzare una vita felice. Pianta un seme! A cura di Alessandro Conforti, esperto di creatività, problem solving, motivazione e intelligenza emotiva.

ore 17:00 – L’Arcella si presenta Cooperativa Il Sestante Onlus, SìAmo Arcella, Le Mille e Una Arcella, Progetto Martina, Arcella Bella

ore 21:30 – Live Band | Ale Ragazzo

ore 23:00 – Dj Set

Per informazioni
CeRebration Festival
via Ponte Ognissanti – 35131 Padova
Mail: cerebration.fest@gmail.com

LIVE WORKS vol. 7 – open call

LIVE WORKS, piattaforma dedicata alle pratiche performative live, lancia una open call per una residenza artistica di produzione dal 6 al 16 Luglio 2019

La call

LIVE WORKS si struttura in un periodo di residenza creativa offerto a nove progetti selezionati e intende la performance come “spazio di lavoro”, come strumento ed esercizio culturale.

La specificità del progetto consiste in un’attenzione particolare alla ricerca ibrida, con l’intento di sottolineare la natura di apertura e fluidità del performativo, la sua implicazione sociale e politica e la sua intelligibilità pubblica.

Sono ammesse al bando azioni performative emergenti di diversa natura, comprese: performance, sound and new media art, text-based performance, lecture performance, multimedia storytelling, pratiche coreografiche, pratiche relazionali e progetti workshop-based, e altri progetti che mettono in discussione l’idea di performance al di là del corpo.

Scarica il bando completo

Come partecipare

Per candidare il proprio progetto è necessario compilare il form online sul sito dell’iniziativa, allegando quanto richiesto nella sezione dedicata del bando.

La scadenza per la presentazione dei progetti è giovedì 1 aprile 2019, entro le ore 24:00.

Per informazioni
LIVE WORKS
Mail: liveworks@centralefies.it
Tel.: 0464 504700

MArteLive – Concorso per giovani artisti

L’Associazione Culturale Procult promuove e organizza il Festival concorso nazionale MArteLive che mira a individuare giovani artisti emergenti e a promuovere il lavoro sulla scena artistica contemporanea nazionale.

Le iscrizioni sono aperte fino al 30 ottobre 2019.

Il concorso

MArteLive lancia la nuova Call For Artist per la selezione di giovani creativi nelle 16 discipline previste dal festival (musica, teatro, danza, arte circense, cinema, videoclip, video arte, deejing, letteratura, street art, pittura, fotografia, scultura, illustrazione, moda&riciclo, artigianato artistico) di tutte le nazionalità, che abbiano una età compresa tra i 18 e i 39 anni.

Il concorso prevede le seguenti fasi:

  1. Pre-selezione, tramite visione del materiale inviato (vedere Documentazione richiesta);
  2. Selezioni dal vivo e/o sul materiale;
  3. Finali regionali o di macro-area (le macro-aree sono composte da più regioni), dal vivo e/o sul materiale;
  4. Finale nazionale (Roma), inserita all’interno della Biennale MArteLive 2019.

Il concorso MArteLive consentirà ai giovani artisti di entrare in contatto con professionisti del settore; i vincitori potranno esporre le proprie opere e lavori ed esibirsi nelle proprie performance in contesti pensati dallo staff MArteLive Italia, che assicura la presenza di giurie qualificate.

Iscriviti

Per informazioni
MArteLive
Viale Pico della Mirandola, 15 – 00142 – Roma
Tel.: 06 86760565
Mail: info@martelive.it oiscrizioni@martelive.it

Open Call “Bosco Nordio – ArteNatura”

Etifor, in collaborazione con Veneto Agricoltura, lancia Bosco Nordio – ArteNatura una open call dedicata alla Land Art nella cornice della Riserva Naturale Integrale di Bosco Nordio.

L’iniziativa è finalizzata alla ricerca e individuazione di artisti in grado interpretare e valorizzare la natura a Bosco Nordio, con lo scopo di realizzare un percorso di Land Art volto a promuovere al pubblico il patrimonio naturale della zona, in una prospettiva di sensibilizzazione sul valore del territorio.

Come partecipare

L’Open Call è rivolta ad artisti e studenti degli istituti d’arte di qualsiasi provenienza e nazionalità.

Per partecipare alla call è necessario compilare online il modulo di partecipazione  entro le ore 17:00 di venerdì 22 marzo 2019.

Le opere di Land Art selezionate attraverso la call devono essere in grado di reinterpretare e comunicare in modo più immediato, intuitivo e allo stesso tempo intenso, una delle seguenti tre macro-tematiche legate alle caratteristiche del luogo:

  • Un bosco vivo e diverso, la vita nascosta della Riserva;
  • Ambienti preziosi, la ricchezza del bosco naturale;
  • Laboratorio verde, Bosco Nordio fra ricerca e benessere.

I primi 8 classificati dell’Open Call riceveranno:

  • 1° classificato: € 2.000,00 lordi;
  • 2° classificato: € 1.700,00 lordi;
  • 3° classificato: € 1.400,00 lordi;
  • Dal 4° all’8° classificato: € 700,00 lordi.

I premi in denaro sono finalizzati a coprire le spese necessarie per ideare e realizzare l’opera proposta.

Scarica il regolamento completo

Per informazioni
Ilaria Doimo – Etifor
Mail: ilaria.doimo@etifor.com

Residenze artistiche in Germania con PACT Zollverein

PACT Zollverein offre borse di studio per programmi di residenze artistiche a Essen, in Germania per giovani artisti specializzati in spettacolo, danza, media arts o musica.

Le residenze

Il progetto prevede un programma di residenza per lo sviluppo e la realizzazione di progetti e produzioni. Artisti professionisti provenienti dalla Germania e da altri Paesi svilupperanno le loro idee durante il soggiorno, da agosto a dicembre 2019.

Le residenze hanno generalmente una durata di 3 settimane, periodo che può essere ridotto o esteso in seguito ad accordi particolari.

La residenza artistica include:

  • studio;
  • alloggio (per massimo 6 persone);
  • supporto economico per tutti i partecipanti al progetto (fino a un massimo di 6 persone);
  • spese di viaggio andata/ritorno da PACT Zollverein;
  • attrezzatura tecnica;
  • supporto tecnico professionale;
  • consulenza professionale per il fundraising, il project management, la stampa e le pubbliche relazioni.

Come partecipare

Le candidature devono pervenire esclusivamente in inglese, attraverso il form online. La data di scadenza è il 20 dicembre 2019.

Per informazioni

PACT Zollverein
Juliane Beck
Bullmannaue 20a – D-45327 Essen
Mail: residenz@pact-zollverein.de

Museum Alive – Parole di Pietra

TOP – Teatri Off Padova, nell’ambito del progetto Museum Alive, presenta “Parole di Pietra“, performance teatrale e musicale, installazioni sonore e video fanno rivivere il museo, raccontando la storia della nostra città.

Il progetto si inserisce nel programma delle aperture straordinarie gratuite dei Musei in occasione delle feste natalizie, e vede la collaborazione dei Musei Civici agli Eremitani e il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova.

Gli appuntamenti si svolgeranno ai Musei Civici agli Eremitani a Padova, dall’8 al 22 dicembre 2018.

Parole di Pietra

Un viaggio nuovo e suggestivo tra le sale dei Musei Civici agli Eremitani, alla scoperta della storia di Padova grazie ai linguaggi dell’arte, tra teatro, musica e installazioni: è la proposta di TOP – Teatri Off Padova, che con la performance “Parole di Pietra” darà nuova vita alle testimonianze antiche e abiterà di storie e di voci gli spazi del museo.

“Parole di Pietra” non è un semplice spettacolo ma un’azione creativa “fluida”, costituita da performance site specific teatrali e musicali  installazioni sonore e video, che si muove tra gli oggetti e le testimonianze storiche presenti nel Museo per tessere, attraverso l’interazione degli artisti con gli spazi e gli spettatori, un racconto nuovo della storia cittadina.

La performance è concepita come un percorso itinerante tra le diverse sale del Museo, un “flusso” in cui gli attori di TOP Gianni Bozza, Loris Contarini, Erica Taffara e Pierantonio Rizzato, daranno corpo e voce a personaggi e storie ritratti e raccontati dalle “antiche pietre”: dalla tomba del cavallo e del suo palafreniere a quella della giovane danzatrice, dal busto di Augusto alla statua del centurione romano, ai reperti egizi del pioniere padovano Giovanni Battista Belzoni. Ad accompagnare le diverse tappe del “viaggio”, i canti in venetico, latino e greco di Barbara Zoletto e le note del violino di Roberta Righetti.

Le performance si svolgeranno dalle 15:00 alle 18:00, nelle seguenti date:

  • sabato 8 e domenica 9 dicembre;
  • sabato 15 e domenica 16 dicembre;
  • sabato 22 dicembre.

È suggerita la prenotazione all’indirizzo museumalive@teatrioffpadova.com o chiamando il 339 5835679.

Per informazioni e costi: www.teatrioffpadova.com

Per informazioni

TOP – Teatri Off Padova
Mail: info@teatrioffpadova.com

Premio letterario Energheia per autori e fumettisti

Sono aperte le iscrizioni alla 25° edizione del Premio letterario Energheia, un concorso rivolto agli autori di fumetti.

Il concorso

Il Premio letterario Energheia, arrivato alla sua 24° edizione, è bandito dall’Associazione Culturale Energheia.

Si tratta di un concorso per storie a fumetti e si articola in diverse sezioni:

  • Premio letterario Energheia per racconti brevi, per un massimo di 15 pagine, a tema libero e rivolto a due fasce di età (giovani dai 15 ai 21 anni e adulti oltre i 22 anni);
  • Premio I brevissimi “Domenico Bia” per racconti brevissimi, per un massimo di 4000 battute, spazi inclusi, rivolto a tutti, senza distinzione di età, sul tema “Il verde”, uno dei sette colori dell’iride;
  • Premio Energheia Cinema, un soggetto per un cortometraggio, per un massimo di 4000 battute, spazi inclusi, rivolto a tutti, senza distinzione di età e a tema libero;
  • Nuvole di Energhei per storie a fumetti, a tema libero, per un massimo di 10 tavole usando qualsiasi tecnica manuale, è rivolto ai giovani dai 15 ai 21 anni e a coloro che hanno oltre i 22 anni.

Le candidature alle diverse sezioni del concorso vanno presentate entro il 5 giugno 2019.

Per informazioni

Associazione Culturale Energheia
Segreteria del Premio – Via Lucana,79 – 75100 Matera
Tel.: 3471286099
Mail: energheia@energheia.org
Facebook

Corso per tecnico del restauro di beni culturali

L’Università Internazionale dell’Arte di Venezia apre le iscrizioni per il corso triennale di formazione professionale per Tecnici del Restauro di Beni Culturali. Il corso è completamente gratuito e finanziato dalla Regione del Veneto nell’ambito del Fondo Sociale Europeo.

Il corso

Per l’anno formativo 2018/2019, l’Università Internazionale dell’Arte di Venezia ha attivato un corso triennale di formazione professionale per Tecnico del Restauro di Beni Culturali.

Si tratta di un percorso di studi ad alto grado di competenza e di capacità operative che prevede indagine scientifica, attività di laboratorio e interventi in cantieri didattici.

Al termine del percorso si conseguirà il titolo di valore europeo EQF5° livello e sarà possibile iscriversi all’Elenco Nazionale dei Tecnici del Restauro.

 Ambiti di specializzazione affrontati

  • superfici policrome e dorate su supporti lignei;
  • superfici lapidee;
  • dipinti murali.

Come partecipare

Per poter accedere alle selezioni, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma di Istruzione Secondaria Superiore;
  • essere in cerca di prima occupazione o disoccupati, o voler qualificarsi al fine di migliorare la propria attuale attività lavorativa.

Per accertare le qualità attitudinali del candidato è prevista una serie di prove pratiche (disegno al tratto, di conoscenza su nozioni di Storia dell’Arte e tecniche di produzione artistica, e un colloquio motivazionale.

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il martedì 4 dicembre 2019. La prova di selezione si svolgerà mercoledì 5 dicembre.

Scarica il modulo di iscrizione

Per informazioni

Università Internazionale dell’Arte
villa Heriot, calle Michelangelo, 54/P Giudecca – Venezia
Tel.: 041 528 7090
Mail: uiave@tin.it

Giovane Fotografia Italiana #07 – Call for Proposals 2019

Il Comune di Reggio Emilia e GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani promuovono la call for proposals per la settima edizione di Giovane Fotografia Italiana, il progetto dedicato alla fotografia italiana emergente, curato da Daniele De Luigi.

I fotografi under 35 hanno tempo fino al 25 novembre 2018 per candidarsi ad esporre in una mostra collettiva, a cura di Ilaria Campioli e Daniele De Luigi, sul tema Ropes/Corde, che sarà presentata nelle sale espositive dei Chiostri di San Domenico nel programma di Fotografia Europea (12 aprile – 9 giugno 2019).

Il bando

Una corda è immagine metaforica per tanti e diversi tipi di legame. Può tenere assieme le cose che non vogliamo vadano disperse, aiutarci a restare uniti ai compagni di viaggio, può essere strumento per solcare mari o scalare montagne verso nuovi orizzonti, può trarci in salvo o permetterci una fuga. Ma una corda può anche sbarrarci la strada, lasciarci ancorati, impedire di allontanarci, tenerci in prigionia.

La fotografia possiede questa stessa ambivalenza: può preservare le nostre origini, tenere vivi i ricordi, perpetuare i legami, ma anche intrappolarci nelle nostre identità e trattenerci in un passato in cui i luoghi, le persone e le relazioni subiscono, attraverso le immagini, un processo di idealizzazione.

L’obiettivo di questa edizione di Giovane Fotografia Italiana è portare alla luce la tensione tra queste due polarità presenti nella dimensione temporale della fotografia.

I progetti artistici saranno valutati da una commissione internazionale composta dai curatori della mostra insieme a Carine Dolek (FetArt – Circulation(s) Festival de la jeune photographie europeénne di Parigi) e Shoair Mavlian (Photoworks – Brighton Photo Festival).

Ai sette finalisti spetterà un riconoscimento di 800 € per sostenere le spese di realizzazione del progetto. Inoltre, durante le giornate inaugurali di Fotografia Europea (12-14 aprile 2019), l’autore del progetto ritenuto migliore vincerà la seconda edizione del Premio Giovane Fotografia Italiana del valore di 2000 €.

Come partecipare

La partecipazione è gratuita e riservata ad artisti nati o attualmente residenti in Italia che non abbiano compiuto il trentaseiesimo anno di età prima della chiusura dei termini di iscrizione. Non è possibile partecipare per gli artisti che siano già stati selezionati in una delle ultime due edizioni del bando.

La candidatura, completa di tutta la documentazione richiesta nel bando, deve pervenire entro il 25 novembre 2018, esclusivamente in formato digitale, all’indirizzo di posta elettronica cultura@comune.re.it. Maggiori informazioni sul progetto e sulle modalità di candidatura sono disponibili sul sito del Comune di Reggio Emilia e all’interno del bando.

Consulta il bando completo

Per informazioni

Servizi Culturali – Comune di Reggio Emilia
piazza Casotti 1/C – 42121 Reggio Emilia
Mail: cultura@comune.re.it