Archivi tag: associazione

Corso di comunicazione

Descrizione

Il corso di comunicazione ha il fine di supportare il partecipante ad acquisire modalità diverse di porsi e quindi rapportarsi nei rapporti interpersonali. Grazie a questa abilità sarà possibile raggiungere una maggiore efficacia comunicativa in quei rapporti che di solito vengono considerati più coinvolgenti quali, quelli con i familiari, i quelli legati a rapporti lavorativo/professionali, quelli amicali.
Il raggiungimento di una maggiore efficacia nella comunicazione, in questo primo modulo del LABORATORIO SUGLI STILI DI COMUNICAZIONE sarà acquisito attraverso un percorso formativo pratico dedicato alla comunicazione non verbale o meglio della comunicazione del corpo e para-verbale.

Corso di comunicazione

Workshop – Fumetto

Il workshop Fumetti dal vero! Vuole accompagnare i partecipanti in un esperienza più completa del disegnare una tavola a fumetti. Partendo da un luogo di interesse storico e culturale come il Prato della valle a Padova i partecipanti, guidati dal docente, sperimenteranno un diverso sguardo sulla realtà mescolando disegno dal vero e fumetti.

 

Obiettivi:

L’obbiettivo del workshop è realizzare una storia a fumetti di una o due tavole, attraverso le quali il partecipante comincia a vedere la realtà come principale fonte di spunti idee, narrazioni e mette su carta il suo personale “sguardo”.

Workshop – Acquerello

Il Workshop – Acquarello – Il monocromo e le sue varianti, proposto dall’Associazione Culturale Fantalica, verte sulle potenzialità del monocromo.
L’intero percorso si struttura su un primo studio a matita, individuando le criticità del soggetto e gli obiettivi del lavoro compiuto, con la successiva realizzazione ad acquarello step by step.
I partecipanti realizzeranno i soggetti guidati dall’esperienza dell’artista Romina Illuzzi.

Obiettivi:

Il seminario ha come obiettivo quello di avvicinare il partecipante alla tecnica dell’acquerello.
Partendo dal disegno preparatorio l’esecuzione si articolerà sino alla stesura del colore.


Corso di Fotografia – I generi fotografici

Il corso di Fotografia - I generi fotografici - I° modulo vuole rendere il partecipante un fotografo in grado di approcciarsi alla materia attraverso vari generi e chiavi di lettura artistiche.

Un ciclo di lezioni che aiuteranno il partecipante ad analizzare vari stili fotografici: la fotografia paesaggistica, il ritratto fotografico in interni ed esterni, lo still life e la “teoria della forma”.
Durante il corso si alterneranno lezioni pratiche e teoriche, dando così la possibilità a tutti i partecipanti di scoprire la fotografia sia dal punto di vista storico-artistico (analizzando il sistema dell’arte) sia dal punto di vista attivo, attraverso le varie “uscite”.



Mostra “Gli Altri Siamo Noi” e convegno sull’intercultura

Il 2018 è l’Anno internazionale della non-violenza, e noi vogliamo ricordarlo con una proposta forte: l’allestimento della Mostra Gli Altri Siamo Noi a dieci anni dalla sua creazione a Padova e un convegno che espliciti l’analisi di metodologie e strumenti per la gestione dei conflitti interculturali.

LA MOSTRA

Rivolta a bambini e ragazzi dai 9 anni ai 14 anni, sarà allestita presso le Scuole Rogazionisti con accesso da via T. Minio 13, Padova e aprirà alle visite delle classi dal 24 settembre al 5 ottobre 2018.

IL CONVEGNO

“Gli Altri Siamo Noi” sarà presentata ufficialmente mercoledì 26 settembre alle ore 17.30, presso la Sala Anziani del Comune di Padova, in un Convegno dal titolo “Analisi di metodologie e strumenti per la gestione dei conflitti interculturali”.

Relatori
GIUSEPPE MILAN – Professore ordinario dell’Università di Padova

MERCEDES MAS SOLE - Fondatrice della Casa per la Pace di Milano 

Modera PAOLA MARIANI, presidente di Amici dei Popoli Padova.

L’evento si inserisce nel fitto calendario di Solidaria, tra i cinquanta appuntamenti dedicati a cultura, ambiente e territorio, cittadinanza attiva, welfare 2.0 e comunicazione, che si svolgeranno a Padova dal 24 al 30 settembre 2018 e che vedranno la partecipazione di oltre 100 ospiti e circa 40 associazioni.

Corso di Public Speaking – (I° modulo)

Il problema generale di porsi di fronte al pubblico o ad una macchina da presa, risiede nell’handicap psicologico di sentirsi al centro dell’attenzione, sotto lo sguardo di tutti i presenti, sotto la lente d’ingrandimento di una telecamera, capace di svelare tutti i nostri difetti e le nostre insicurezze, qualunque sia il nostro ruolo: politico, giornalistico, manageriale o come semplice individuo. Il lavoro da fare con il corso di public speaking si concentra dunque sulla conquista della scioltezza, coordinazione e disinvoltura nel modo di comportarsi.

Corso di public speaking

Corso di Taglio e Cucito – (I° modulo)

Chi non ha mai avuto la necessità di prendere in mano ago e filo?

Il nostro corso di taglio e cucito ti insegnerà ad aggiustare un capo, ad accorciarlo,  stringerlo o allargarlo un po’, attaccare un bottone o cambiare una cerniera…

Come realizzare un abito che desideriamo?
Da dove partire, bisogna prendere le misurecome fare il modello?

E’ molto più semplice di quanto si possa pensare!!

Corso di taglio e cucito

Corso di comunicazione – (I° modulo)

Descrizione

Il corso di comunicazione ha il fine di supportare il partecipante ad acquisire modalità diverse di porsi e quindi rapportarsi nei rapporti interpersonali. Grazie a questa abilità sarà possibile raggiungere una maggiore efficacia comunicativa in quei rapporti che di solito vengono considerati più coinvolgenti quali, quelli con i familiari, i quelli legati a rapporti lavorativo/professionali, quelli amicali.
Il raggiungimento di una maggiore efficacia nella comunicazione, in questo primo modulo del LABORATORIO SUGLI STILI DI COMUNICAZIONE sarà acquisito attraverso un percorso formativo pratico dedicato alla comunicazione non verbale o meglio della comunicazione del corpo e para-verbale.

Corso di comunicazione

Yorick – Officine Teatrali

YORICK – Officine Teatrali
è la risposta per chi cerca serietà, professionismo e una visione per calcare le scene teatrali.


L’Associazione Culturale Fantalica ha sentito la necessità di portare nella formazione teatrale una proposta nuova che si pone nel mezzo tra il professionismo e l’amatoriale: che faccia da spartiacque tra quella formazione più prettamente divulgativa, di passatempo, e una formazione che si avvicini negli intenti, per impegno, tempo e programmi, alle accademie teatrali nazionali.

L’attore deve possedere il talento: una predisposizione che va curata, coltivata, nutrita.
Il talento altro non è che la totale disposizione al gioco, la capacità di superare tutti i propri blocchi (etici, religiosi, culturali e personali) che non gli consentono di essere libero.
Un attore, o attrice, ha talento quando è libero.
Libero di essere sé stesso nei panni di altro da sé. Un corpo e una mente al servizio di una funzione teatrale.
Ecco cos’è, forse, il talento: il “cuore caldo”.

Yorick - Officine Teatrali


Una scuola che voglia formare attori, non necessariamente professionisti ma professionali, deve saper coltivare le due anime che costituiscono l’anima e il corpo dell’attore.
Nutrire il talento, la creatività, la capacità di inventare è prerogativa di una buona scuola…cercando di indirizzare e strutturare senza ingabbiare e svilire le attitudini degli allievi.
Ma è anche vero che solo attraverso l’impegno costante, la fatica, il sudore e la disciplina ferrea che si forgia l’attore.