Archivi tag: bando

SICreative – Residenze artistiche per under 30

SICreative promuove un bando per la partecipazione a tre residenze artistiche negli spazi del Milano LUISS Hub. La call è rivolta a giovani fino ai 30 anni.

Il progetto

SICreative è un progetto di ItaliaCamp, realizzato grazie ai fondi messi a disposizione dall’Agenzia Nazionale per i Giovani con il bando “Cosa vuoi fare da Giovane? Il tuo futuro parte adesso!”, che mira all’emersione del talento e allo sviluppo di competenze artistico-creative da parte di giovani under 30 attraverso la collaborazione tra personalità del mondo dell’arte e della cultura e giovani talenti, all’interno del Milano LUISS Hub for makers and students, situato nel cuore dell’Innovation District del capoluogo lombardo.

SICreative prevede il coinvolgimento di artisti, giovani talenti e personalità attive nel mondo della cultura, che parteciperanno a tre residenze artistiche per la realizzazione di produzioni creative collaborative, attraverso l’uso di format laboratoriali, metodologie partecipative e la contaminazione tra diversi contesti, personalità, tecniche e linguaggi espressivi.

Le residenze

  • Bosco Matrice | 15-19 ottobre 2018;
  • No more half season – Spazio di isolamento temporaneo | 22-26 ottobre;
  • Reconjunction | 24-26 ottobre 2018;

Possono partecipare giovani nella fascia di età 18-30 anni, di ogni nazionalità e genere e residenti in Italia.  È necessario inviare la propria candidatura online entro il 19 ottobre.

Per informazioni

SICreative

Corso per riparazione dei veicoli a motore

Il Centro di Formazione Professionale CNOS-FAP Don Bosco di San Donà di Piave promuove un percorso di formazione e tirocinio per operatori alla riparazione dei veicoli a motore. Il percorso è rivolto in via prioritaria a disoccupati e finalizzato all’acquisizione della qualifica professionale.

Si svolgerà da gennaio a novembre 2019, con un tirocinio di 120 o 360 ore, sulla base dei requisiti posseduti. Il rilascio dell’attestato di qualifica professionale è subordinato all’effettiva frequenza del corso e al superamento dell’esame finale per il rilascio del titolo secondo la normativa regionale.

Il corso è gratuito per gli utenti disoccupati, inoccupati o a rischio perdita di lavoro.

Il corso

Per informazioni

Associazione CFP CNOS-FAP Don Bosco
Via XIII Martiri, 86 – San Donà di Piave (Ve)
Tel.: 0421 338990

Lasciare il segno – Bando per street artists

Lasciare il segno | Seconda edizione” è un progetto del Comune di Milano realizzato dall’Associazione Internazionale BJCEM-Biennale des Jeunes Créateurs de l’Europe et de la Méditerranée, in collaborazione con l’Associazione Africa e Mediterraneo.

Il progetto è ideato come un percorso per formare e sensibilizzare giovani cittadini alla realtà del percorso migratorio e al concetto di asilo, tracciando un comune piano d’azione volto ad accrescere l’impegno contro il razzismo e ogni forma di intolleranza e discriminazione.

Il progetto

Lo strumento scelto per affrontare questi temi delicati in questa seconda edizione è la street art, un medium che consente di entrare in diretto contatto con i più giovani, sensibilizzandoli e aiutandoli a innescare riflessioni e dialogo costruttivo, permettendo al contempo una fruizione immediata dei risultati dei lavori anche da parte di un più ampio pubblico.

Il bando è finalizzato all’individuazione di 4 street artists (2 italiani e 2 internazionali), che saranno invitati nella città di Milano per una residenza dall’ 11 al 21 novembre 2018.

La residenza si comporrà di una prima fase fatta di momenti di incontro, confronto e dialogo, destinati a stimolare la creatività degli artisti e trovare spunti di riflessione che torneranno utili nella fase creativa, che si concretizzerà nella realizzazione di una o più opere di street art direttamente in una delle strutture di accoglienza del Comune di Milano.

Come partecipare

Il bando è rivolto a giovani artisti che vivono o lavorano nei Paesi nei quali sono presenti soci del Network BJCEM: Albania, Bosnia ed Erzegovina, Cipro, Egitto, Francia, Grecia, Italia, Libano, Malta, Montenegro, Norvegia, Palestina, Portogallo, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia e UK.

Il bando è aperto ad artisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, compiuti nel corso del 2018. Ogni candidato/a partecipa individualmente e non sono ammessi collettivi di artisti.

Per candidarsi, è necessario inviare all’indirizzo application@bjcem.org entro le 13:00 (ora italiana) del 23 ottobre 2018:

  • il modulo di partecipazione compilato in tutti i suoi campi;
  • lettera motivazionale di massimo 3000 caratteri spazi inclusi
  • curriculum vitae
  • portfolio in formato pdf inviato tramite Wetransfer o tramite link su Dropbox

La partecipazione è gratuita.

Maggiori informazioni sul progetto e sulle modalità di candidatura sono disponibili nel testo del bando.

Consulta il bando completo

Per informazioni

BJCEM

Progetto “Padova solidale ri-parte”

Il Comune di Padova promuove il progetto “Padova Solidale Ri-Parte” per l’avvio di lavori di pubblica utilità, approvato e finanziato dalla Regione Veneto.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con i partner operativi Irecoop Veneto e Consorzio Veneto Insieme, con il cofinanziamento del Fondo Straordinario di Solidarietà per il Lavoro.

Il progetto

Il progetto consentirà di impiegare 28 persone in un percorso formativo e di inserimento lavorativo, con un contratto di lavoro a tempo determinato della durata di 6 mesi:

  • presso una cooperativa sociale/consorzio (quale datore di lavoro);
  • in servizi di interesse generale e rivolti alla collettività, da svolgersi nell’ambito del territorio comunale.

I percorsi prevedono tre azioni di intervento, nello specifico attività di orientamento, di accompagnamento ed inserimento lavorativo. I candidati selezionati dovranno obbligatoriamente partecipare a tutte le attività programmate, pena l’esclusione dal progetto.

Come partecipare

L’iniziativa è rivolta a disoccupati di lunga durata e a soggetti in condizione di particolare vulnerabilità, con età superiore ai 30 anni, residenti o domiciliati nel comune di Padova. È richiesto, inoltre, il diploma di scuola secondaria superiore.

La domanda di adesione deve essere presentata, completa di tutta la documentazione richiesta nel bando, entro le 12:30 del 10 ottobre 2018.

Per maggiori informazioni sui requisiti e le modalità di candidatura, consultare il testo del bando.

Scarica il bando completo Scarica la domanda di partecipazione

Per informazioni

Consorzio Veneto Insieme (ore 10-13, lunedì-mercoledì-giovedì)
Tel.: 049 626980
E-mail: sviluppo@venetoinsieme.it

Comune di Padova – Gabinetto del Sindaco – Ufficio politiche del lavoro
Email: romitot@comune.padova.it

Go Wild! Stay Cultured – Concorso fotografico

In occasione dell’anno europeo del patrimonio culturale, la rete CEEweb for Biodiversity ha lanciato un concorso fotografico internazionale Go Wild! Stay Cultured, dedicato al rapporto tra natura e cultura.

Il concorso

Il concorso si pone l’obiettivo di celebrare il rapporto tra natura e cultura in Europa attraverso la fotografia.

Per partecipare al concorso è necessario condividere delle fotografie che mostrano la propria interpretazione delle connessioni tra natura e cultura. Le foto devono essere scattate in siti facenti parte di Natura 2000, la più grande rete europea di siti d’interesse per la protezione di habitat e specie.

I premi

I vincitori riceveranno i seguenti premi:

  • per il primo classificato2 Global Pass Interrail per 10 giorni entro 1 mese;
  • per il secondo classificato, pernottamento di 2 notti nel Parco Regionale dei Vulcani dell’Alvernia, in Francia;
  • per il terzo classificato, pernottamento di 3 notti e tour a cavallo in Slovacchia;
  • per il vincitore “voto pubblico”, pernottamento di 3 notti e tour a cavallo in Slovacchia;
  • per il vincitore “people’s choice”, la scatola Eluxe Magazine.

La partecipazione al concorso è gratuita. La documentazione richiesta deve essere inviata entro il 18 novembre 2018.

Per informazioni

CEEweb for Biodiversity
Tel.: +36 13980135
Fax: +36 13980136
Mail: office@ceeweb.org

Montelupo Ceramic Award – Concorso artistico

La Fondazione Museo Montelupo Onlus indice la prima edizione del concorso internazionale Montelupo Ceramic Award, rivolto a artisti under 35.

Il concorso

Il concorso artistico Montelupo Ceramic Award si pone l’obiettivo di individuare e premiare i migliori progetti che prevedano la realizzazione di un oggetto quotidiano interamente da realizzare in ceramica.  Il tema scelto per questa prima edizione è “oggetto del quotidiano”.

I primi tre progetti classificati riceveranno un premio in denaro complessivo di 4.000 euro, oltre alla realizzazione dell’artefatto e la residenza in loco.

Destinatari

La partecipazione al contest è gratuita e aperta a designer, artisti, architetti, studenti di età inferiore ai 35 anni, senza limiti di provenienza.

Per iscriversi al concorso è necessario compilare il form online, allegando il progetto con il quale si desidera concorrere. La scadenza per la consegna della domanda è stata prorogata al 10 ottobre 2018.

Per informazioni

Montelupo Ceramic Award
Mail: info@montelupoceramicaward.com
Facebook

#SCN18 con il Comune di Padova

Sono online i Bandi 2018 del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, per la selezione di volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale in Italia e all’estero.

La domanda deve essere presentata direttamente all’ente che realizza il progetto scelto, per cui è necessario consultare il sito web di tale ente.

Il Comune di Padova è membro del CSEV – Coordinamento Spontaneo Enti e Volontari del servizio civile del Veneto.

Scopri tutti i progetti del CSEV Scopri tutti i progetti in Veneto

Gli incontri di presentazione

L’Ufficio Progetto Giovani (al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano, in via Altinate, 71) realizza incontri di presentazione dei progetti attivati e sulle modalità di candidatura.

La partecipazione è liberagratuita, ma è necessaria la registrazione online:

4 settembre – ore 17:00 13 settembre – ore 15:00

 

19 settembre – ore 17:00 26 settembre – ore 17:00

I progetti del Comune di Padova

Il Servizio Civile Nazionale è l’opportunità offerta a ragazze e ragazzi tra i 18 e i 28 anni (29 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda) di partecipare attivamente alla vita sociale e civile della comunità attraverso l’impegno concreto in progetti di particolare rilevanza sociale e rappresenta un’occasione unica di crescita personale e di acquisizione di conoscenze e competenze utili per la futura vita lavorativa.

Il Comune di Padova promuove e realizza 5 progetti negli ambiti delle Politiche Giovanili e dei Servizi Sociali oltre a sostenere 1 progetto di un ente partner.

Ciascun candidato può presentare domanda per un solo progetto. Fino al 28 settembre 2018 è attivo anche lo Sportello Servizio Civile, per consulenze individuali su appuntamento.

Padova Giovane 2018 (4 posti)

Il Servizio Civile Nazionale con l’ufficio Progetto Giovani nelle aree Informagiovani, Creatività, Animazione, Spazio Europa.

Scopri di più

Progetto Giovani Comunica (2 posti)

Il Servizio Civile Nazionale con l’ufficio Progetto Giovani nell’area Comunicazione.

Scopri di più

Piccoli intrecci 3-5 anni (8 posti)

Il Servizio Civile Nazionale nelle Scuole dell’Infanzia di Padova.

Scopri di più

Servizi Sociali Under 18 (6 posti)

Il Servizio Civile Nazionale con i minori del Comune di Padova seguiti dai Servizi Sociali.

Scopri di più

Linea Continua (6 posti)

Il Servizio Civile Nazionale con gli anziani e i disabili per i Servizi Sociali.

Scopri di più

Down in Town (4 posti)

Il Servizio Civile Nazionale con l’associazione Down Dadi.

Scopri di più

Come partecipare

La candidatura deve essere consegnata presso l’Ufficio Progetto Giovani entro le ore 18:00 del 28 settembre 2018, firmata e completa di:

  • fotocopia del documento di identità;
  • fotocopia del codice fiscale;
  • curriculum vitae;
  • allegati 3, 4 e 5.

Può essere inviata tramite posta certificata all’indirizzo progetto.giovani@comune.padova.legalmail.it.

Bando Nazionale

 

Bando Regionale Veneto

 

Allegato 3 – Domanda di ammissione

 

Allegato 4 – Dichiarazione titoli

 

Allegato 5 – Informativa sulla Privacy

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Home Revolution Prize – Concorso di arte e design

La fiera di design e arredamento La Mia Casa ha indetto il concorso Home Revolution Prize, rivolto a artisti e designer con lo scopo di promuovere l’arte contemporanea e il design.

Il concorso

Il concorso prevede la selezione di opere suddivise in due sezioni:

  • Arti visive” per tutte le opere, senza limitazioni di soggetto, tecnica o stile;
  • Design” per oggetti oggetti di design che interpretino liberamente i linguaggi della creatività contemporanea.

Il tema per entrambe le sezioni è “Come Back Home” (Ritorno a casa): casa intesa come spazio intimo o condiviso all’interno del quale la nostra vita si svolge, evolve, confronta e manifesta quotidianamente.

L’obiettivo del concorso è la realizzazione di un evento espositivo che si svolgerà nel corso della fiera “La Mia Casa”, dal 31 ottobre al 4 novembre 2018, a Gravina in Puglia (BA).

I vincitori riceveranno un premio del valore di 600 euro per ciascuna categoria. Sono previsti, inoltre, due premi speciali.

Come partecipare

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a artisti e designer di qualsiasi età, nazionalità e sesso residenti in Italia o all’estero. È ammessa la partecipazione di gruppi di artisti. I partecipanti devono essere maggiorenni al momento dell’inizio della fiera.

Le candidature dovranno pervenire tramite e-mail all’indirizzo comunicazioni@fieralamiacasa.it, con in oggetto la dicitura “Partecipazione Home Revolution Prize – Prima Edizione”, entro le ore 12:00 del 10 ottobre 2018.

Bando

Per informazioni

Fiera La Mia Casa
Area Fiera/Via Fazzatoia, 50 – 70024 Gravina in Puglia (BA)
Tel.: 338 9608241
Mail: comunicazioni@fieralamiacasa.it

Borsa di studio con la Fondazione Benetton

La Fondazione Benetton Studi Ricerche, nel quadro delle attività di ricerca sviluppate con il proprio Comitato scientifico, istituisce per l’anno 2018/2019 una borsa di studio per progetti dedicati alla tutela del paesaggio.

La borsa di studio

La quarta edizione delle borse di studio sul paesaggio della Fondazione Benetton, prevede l’attivazione di una borsa di studio annuale, relativa all’area tematica “Teorie e politiche per il paesaggio“, ispirata alla figura di Rosario Assunto.

Ai candidati viene richiesto di presentare un progetto di ricerca basato sui temi e sui contenuti dell’iniziativa Luoghi di valore, condotta dalla Fondazione negli anni 2007-2012. La ricerca dovrà avere al centro la questione del rapporto persona-luogo e comunità-luogo in ambito locale (provincia di Treviso), proponendone una lettura aggiornata e originale.

La durata della borsa di studio, residenziale e non prorogabile, è di dodici mesi, da gennaio 2019 a dicembre 2019. Il valore della borsa di studio 2018/2019 è di 18.000 euro lordi.

Destinatari

Le borse sono destinate a laureati a corsi di laurea magistrale e post-laureati, italiani o stranieri, che non abbiano compiuto 40 anni alla data del 31 agosto 2018.  Non possono concorrere i titolari di assegni di ricerca, né coloro i quali ricoprano un impiego pubblico o privato e svolgano una qualunque attività lavorativa in modo continuativo.

Il modulo di candidatura e la documentazione richiesta devono essere inviati all’indirizzo email paesaggio@fbsr.it con oggetto “Borse di studio sul paesaggio 2018/2019” oppure devono essere fatti pervenire con altra modalità, ma esclusivamente in formato elettronico, alla segreteria della Fondazione. La candidatura deve pervenire entro il 31 agosto 2018.

Bando Modulo di candidatura

Per informazioni

Fondazione Benetton Studi Ricerche
via Cornarotta, 7-9 – 31100 Treviso
Tel.: 0422 5121
Fax: 0422 579483
Mail: paesaggio@fbsr.it

Premi per tesi sulla tutela del territorio montano

Sono aperte fino al 31 agosto le iscrizioni al concorso che premia che migliori tesi di laurea magistrale o di dottorato o di ricerca sul tema dell’uso e della tutela del territorio montano.

I premi

Il bando è promosso dal Club Alpino Italiano – Veneto, dalla Commissione Centrale TAM e dalla Sezione di Mestre del Club Alpino Italiano in memoria di Fabio Favaretto, a testimonianza del valore della sua attività nell’ambito della tutela dell’ambiente montano.

Il bando intende conferire due premi di studio per tesi di laurea magistrale o di dottorato o di ricerca che abbiano inteso affrontare le tematiche dell’uso e della tutela del territorio montano alpino o appenninico. Il concorso è suddiviso in due categorie:

  • L’uomo e la montagna“; per tesi di tipo prettamente speculativo ed analitico
  • Nuove proposte“, per tesi di tipo progettuale e propositivo.

Per ciascuna categoria l’ammontare del premio destinato all’elaborato giudicato più meritevole è di 1.000 euro. Sono inoltre previste menzioni speciali, qualora la Commissione giudicatrice lo ritenesse opportuno. Gli autori dei lavori selezionati riceveranno un attestato di partecipazione.

Destinatari

Possono partecipare al bando i neolaureati a corsi di laurea magistrale, i ricercatori universitari e i dottorandi che abbiano discusso la tesi nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2017 e il 31 luglio 2018, presso le università di tutto il territorio nazionale. Sono escluse dalla partecipazione al bando le opere già pubblicate.

Per partecipare, è necessario inviare la domanda di ammissione e la documentazione richiesta esclusivamente tramite posta alla Segreteria “Premio Fabio Favaretto”, in via Tevere, 56 a Mestre (VE) entro il 31 agosto 2018.

Bando Domanda di ammissione

Per informazioni

Club Alpino Italiano – Sezione di Mestre
via Fiume, 47 – Mestre (VE)
Tel.: 041 938198
Mail: segreteria@caimestre.it