Archivi tag: bando

Concorso Nazionale del fumetto Città di Valdagno

Progetto Giovani Valdagno – Assessorato alla Politiche per i Giovani della Città di Valdagno bandisce la sesta Edizione del “Concorso Nazionale del fumetto Città di Valdagno”.

Il concorso propone ai fumettisti di produrre opere a tema libero.

Nessun vincolo e nessuna restrizione se non il rispetto delle regole stabilite dal regolamento.

Requisiti

Il concorso è rivolto a tutti i fumettisti esordienti con età superiore ai 14 anni.

Per esordiente s’intende un autore non professionista che non possieda contratti di lavoro in ambito fumettistico e che non abbia mai pubblicato con editori di ambito nazionale.

Elaborati

I concorrenti dovranno realizzare una storia a fumetti di un numero massimo di 6 tavole a tema libero.

È permessa qualsiasi tecnica manuale (acquerello, carboncino, retini…) e di disegno digitale.

I personaggi dovranno essere di creazione dei concorrenti; sono ammesse citazioni o parodie di personaggi già esistenti purché funzionali alla storia che si intende illustrare.

Le interpretazioni di personaggi coperti da copyright che risultassero stravolgenti ed offensive comporteranno l’esclusione dal concorso.

Non saranno accettate: storie ed immagini di incitamento alla violenza e/o ad esplicito contenuto sessuale o pedopornografico.

Come partecipare

I lavori, in numero massimo di 6 tavole, devono essere inviati o consegnati

  • in formato digitale – file pdf, jpeg e png – con definizione di almeno 300 dpi
  • in versione cartacea in formato A3

I lavori, unitamente alla scheda di partecipazione debitamente compilata e firmata, dovranno essere:

  • consegnati o inviati tramite posta ordinaria o prioritaria a Progetto Giovani Valdagno, c/o Palazzo Festari Corso Italia 63 – 36078 Valdagno (Vi)
  • inviati tramite mail all’indirizzo dedicato specificando nell’oggetto “Concorso Fumetti 2018”.

Non è richiesta la spedizione delle tavole originali.

La partecipazione al concorso è completamente gratuita.

Scadenza

Le opere dovranno pervenire a Progetto Giovani Valdagno entro domenica 22 aprile 2018.

Scarica il bando       Scarica la domanda

Per informazioni

Progetto Giovani Valdagno
c/o Palazzo Festari, Corso Italia 63 – 36078 Valdagno (Vi)
Tel: 0445.405308
Mail: partecipazione@progettogiovanivaldagno.it

Premio Angelo Ferro per l’innovazione economica sociale

Cassa di Risparmio del Veneto e Banca Prossima (Gruppo Intesa Sanpaolo) rilanciano il Premio Angelo Ferro” per l’innovazione nell’economia sociale.

Il premio, dell’importo di 20.000 euro, sarà assegnato all’organizzazione che abbia dato un contributo significativo allo sviluppo dell’economia sociale, in qualsiasi campo di attività, introducendo servizi o processi innovativi, ovvero che abbia adottato soluzioni capaci di intercettare nuovi bisogni sociali e attivare risposte originali per prodotti, processi o soggetti coinvolti.

Destinatari

Possono concorre al premio:

  • Organizzazioni di volontariato;
  • Onlus – Organizzazioni non lucrative di utilità sociale;
  • Cooperative sociali e consorzi di cooperative sociali;
  • Organizzazioni non governative;
  • Enti ecclesiastici delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato accordi e intese;
  • Associazioni di promozione sociale;
  • Associazioni e fondazioni di diritto privato.

Come candidarsi

Per candidarsi occorre compilare il formulario online, indicando una sintetica descrizione dell’attività svolta, del contesto in cui opera e dei risultati economici e sociali ottenuti, sottolineando in particolare i caratteri innovativi introdotti nei processi o nei servizi.

Scadenza

È possibile candidarsi entro il 9 marzo 2018,

Dettagli »

 

Per informazioni

Premio Angelo Ferro
via Vescovado 66, 35141 Padova (PD)
Tel: 049/663800
Mail: premioinnovazione@fondazionezancan.it

Concorso per 250 assistenti sociali

Un concorso per 250 assistenti sociali abilitati con contratto a tempo indeterminato è stato bandito dal Ministero della Giustizia, per l’inserimento nel Dipartimento per la Giustizia minorile e di comunità.

Possono partecipare alla selezione, per titoli ed esami con prove scritte ed orali,  soltanto coloro che sono abilitati all’esercizio della professione e sono iscritti all’Albo professionale.

Se i candidati dovessero essere più di 1.000 sarà svolta una prima prova selettiva con domande a risposta multipla.

Requisiti

Requisiti di partecipazione sono, fra gli altri:

  • cittadinanza italiana
  • godimento dei diritti civili e politici
  • laurea in Scienze del servizio sociale o equipollente. Sono considerati validi anche i diplomi universitari in servizio sociale o i diplomi di assistente sociale conseguiti ai sensi del DPR 15 gennaio 1987, n. 14;
  • idoneità fisica

La scadenza per la presentazione delle domande (che va effettuata online tramite il portale del Ministero) è il 12 marzo 2018.

Dettagli »

Per informazioni

Ministero della Giustizia
via Arenula 70 – 00186 Roma
Tel:  +39 – 06 68851

Donne e ricerca in fisica: stereotipi e pregiudizi

L’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e il Consiglio Nazionale delle Ricerche bandiscono la seconda Edizione del Concorso “Donne e ricerca in fisica: stereotipi e pregiudizi”.

Il Concorso è bandito nell’ambito del Progetto europeo “GENERA – Gender Equality Network in the European Research Area” ed è riservato a studenti e studentesse degli Istituti Secondari di II grado (classi III, IV e V).

Il Concorso richiede ai e alle partecipanti, lasciando loro la massima libertà di espressione, di elaborare un progetto su uno dei seguenti obiettivi generali:

  • approfondire la personalità delle donne ricercatrici e aspetti della loro vita, personale e professionale, mettendo in evidenza l’importante contributo delle donne al progresso scientifico
  • evidenziare come stereotipi e pregiudizi, ben radicati nel contesto sociale, influenzano le scelte universitarie di ragazzi e ragazze e gravano sul ruolo delle donne e degli uomini nell’ambito della ricerca e più in generale della società contemporanea.

I candidati e le candidate potranno presentare il progetto sotto forma di video della durata massima di 5 minuti.

Come candidarsi

E’ possibile partecipare con un solo lavoro per gruppo concorrente, rigorosamente inedito.

L’adesione al Concorso dovrà essere presentata entro il 28 febbraio 2018, compilando il form online.

Successivamente, l’elaborato dovrà essere spedito via mail entro il 4 aprile 2018.

Scarica il bando

Per informazioni

GENERA
IRPPS
INFN

Memento – Laboratorio gratuito per artisti

Cescot Veneto promuove il percorso finanziato “Memento: Dynamics of Cultural and Economical Identities“, un laboratorio creativo di gruppo per la promozione del patrimonio storico, commerciale e urbanistico della città di Padova. Il progetto è rivolto a 5 artisti disoccupati residenti o domiciliati sul territorio regionale.

Il progetto

Il progetto nasce dall’esperienza pregressa delle “Microstorie del Commercio” di Conselve (PD) e si rivolge alle imprese che costituiscono la memoria del commercio padovano con l’obiettivo di recuperarne l’eredità imprenditoriale e culturale e il rapporto con il territorio per il potenziamento della competitività, l’integrazione di competenze, la promozione dell’innovazione culturale, sociale e tecnologica.

Il laboratorio, della durata di 80 ore, nasce con lo scopo di comprendere e comunicare la ricchezza artistica, artigianale e commerciale del territorio, tramite l’analisi e la valorizzazione della memoria storica delle imprese del tessuto urbano, che sono parte integrante del patrimonio culturale.

Il corso si svolgerà tra marzo e maggio 2018, presso la sede di Padova di Cescot Veneto.

Come partecipare

La domanda di ammissione deve essere inviata via mail all’indirizzo a.tonello@cescotveneto.it con oggetto: “MEMENTO– invio candidatura Laboratorio” entro  il 4 marzo 2018. È previsto un rimborso spese di 400 € per ogni partecipante.

Per informazioni

Cescot Veneto
via Savelli, 8 – Padova
Tel: 049 8174606
Mail: a.tonello@cescotveneto.it

Un’opera per il Regio – Bando

Il Teatro Regio di Torino, con il patrocinio e la collaborazione del GAI – Associazione Circuito Giovani Artisti Italiani, promuove il bando di concorso “Un’opera per il Regio“.

Il bando nasce dalla volontà di far dialogare il mondo dell’opera lirica con le arti visive e la grafica contemporanee, per coniugare tradizione e avanguardia  tramite lo sguardo delle nuove generazioni di autori. Un’iniziativa sperimentale che intende valorizzare le peculiarità che il Teatro Regio rappresenta anche in termini di apertura a nuovi linguaggi artistici e mezzi espressivi.

Il bando

Il bando è finalizzato alla selezione di un’opera artistica che possa diventare il segno distintivo della nuova identità visiva della Stagione d’Opera e di Balletto 2018-2019 del Teatro Regio di Torino. L’opera candidata dovrà essere in grado di interpretare gli aspetti fondamentali, storici e artistici, del Teatro, come indicato nel brief di progetto (modulo A).

L’immagine dell’opera scelta verrà utilizzata anche in abbinamento con altri logotipi e marchi e inserita nei layout di comunicazione coordinata (modulo B) e sarà utilizzata e diffusa a livello internazionale attraverso tutti i canali e mezzi di comunicazione utili alla promozione del Teatro e della sua Stagione.

Al vincitore sarà riconosciuto un compenso di 1000€.

Come partecipare

Il bando è rivolto a creativi e artisti italiani e stranieri, regolarmente residenti in Italia, che operano con obiettivi professionali nel campo delle arti visive, dell’illustrazione e della grafica, di età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti alla data di scadenza del bando.

La selezione è riferita a grafiche, illustrazioni d’autore, opere di arti visive e opere che utilizzano il mezzo fotografico, senza vincoli di tecnica e stile. L’opera presentata deve essere originale e inedita.

Il dossier di candidatura deve pervenire come cartella digitale in formato compresso .zip (max 5 Mega totali), da inviare tramite email all’indirizzo bando.regio@teatroregio.torino.it entro le ore 12:00 del 15 marzo 2018.

Maggiori informazioni sulle modalità di candidatura sono disponibili all’interno del bando.

Scarica il bando  Scarica gli allegati

Per informazioni

GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani
Teatro Regio di Torino

Giovane Fotografia Italiana #06

Il Comune di Reggio Emilia e l’Associazione GAI, in partnership con FetArt – Circulation(s) Festival de la Jeune Photographie Europeenne di Parigi e Fondazione Palazzo Magnani – Festival Fotografia Europea promuovono la sesta edizione di Giovane Fotografia Italiana, progetto dedicato alla fotografia italiana emergente.

Il bando

Si rinnova l’appuntamento con “Giovane Fotografia Italiana“, il progetto rivolto a fotografi emergenti under 35, curato da Daniele De Luigi.

Il tema scelto per questa edizione di “Giovane Fotografia Italiana” è “Activism: C’è ancora modo di usare l’immagine fotografica come forma di attivismo, creando dispositivi di visione alternativi e stimolando la nostra coscienza critica, civile, politica?”.

Un comitato selezionerà sette artisti che avranno l’opportunità di esporre il loro progetto in una prestigiosa sede del circuito ufficiale del Festival Fotografia Europea di Reggio Emilia.

Agli artisti vincitori spetterà un riconoscimento di 800 euro a copertura delle spese di produzione, trasporto, assicurazione delle opere e permanenza a Reggio Emilia nelle giornate inaugurali del Festival. Inoltre, una giuria esterna assegnerà a uno dei sette artisti un premio di 2.000 euro.

Come partecipare

Per partecipare è necessario inviare all’indirizzo cultura@comune.re.it, entro il 20 febbraio 2018, un dossier contenente:

  • modulo di partecipazione;
  • curriculum artistico in forma libera, massimo 2.000 battute
  • serie di immagini (minimo 5 – massimo 15, formato jpg, 72dpi, lato lungo tra 1200 e 1400 px).
Scarica il bando Scarica il modulo di partecipazione

Per informazioni

Fondazione Palazzo Magnani
corso Garibaldi, 31 – 42121 Reggio Emilia
Tel.:0522 444412
Mail: info@fotografiaeuropea.it

Flash Forward – International Short Film Festival

La classe Brand New 2016/2018 della Scuola Holden di Torino, in collaborazione con le classi di Cinema e Reporting, raccoglie le candidature per la prima edizione del Flash Forward Short Film Festival, che si terrà nel General Store della scuola il 7 e 8 aprile 2018.

Il festival

Flash Forward – festival internazionale di cortometraggi – nasce dalla volontà di dare spazio a nuove rappresentazioni del futuro, in risposta al ripiegamento nostalgico delle produzioni mediatiche e culturali dei nostri giorni.

Il Festival intende superare le utopie e le distopie del passato e valorizzare visioni originali delle dinamiche affettive, sociali e politiche del domani. Le opere selezionate provengono da registi di tutto il mondo e interpretano il tema del futuro con linguaggi e stili diversi, dall’animazione al documentario.

Durante le giornate del festival, le proiezioni saranno accompagnate da incontri con i registi – molti dei quali giovani esordienti – letture e dibattiti.

Come partecipare

Per partecipare alla selezione del festival, è necessario completare il modulo di iscrizione online entro il 25 febbraio 2018. I corti – fiction, di animazione o documentari – devono rispettare tutti i seguenti criteri:

  • essere stati prodotti tra il 2010 e il 2018;
  • non superare i 30 minuti di lunghezza;
  • avere come tema il futuro o essere ambientati nel futuro;
  • essere sottotitolati in inglese o italiano;
  • il regista del corto deve essere maggiorenne.

Il corto dovrà essere inviato tramite link di Vimeo o YouTube all’indirizzo flashforward.isff@gmail.com.

Partecipando al bando, i partecipanti acconsentono alla proiezione in pubblico del loro corto durante il festival. La sottoscrizione del bando è gratuita e non è previsto nessun compenso per i corti selezionati.

I registi sono invitati a partecipare al festival a loro spese ma l’organizzazione può metterli in contatto con studenti disposti a ospitarli per la durata dell’evento.

Scarica il bando

Per informazioni

Flash Forward International Short Film Festival

Premio Andrea Parodi: concorso di World Music

Il Premio Andrea Parodi tocca quest`anno un traguardo importante, quello della decima edizione, che si svolgerà a Cagliari dal 12 al 14 ottobre, con anteprima l`11 ottobre al Jazzino.

Il concorso

Il Concorso ha come fine la presentazione e relativa promozione al pubblico ed agli addetti ai lavori delle nuove tendenze in atto nell’ambito della musica dei popoli o “World Music”, dove per “World Music “ si intende un genere musicale che attinge al patrimonio etnico o folk e si ripropone in chiave rielaborata con suoni e modelli stilistici di diversa provenienza.

Requisiti

Sono ammessi al Concorso tutti gli artisti e musicisti, provenienti da ogni parte del mondo, singoli o costituiti in gruppi.

Il Concorrente deve:

inviare alla FONDAZIONE due brani musicali;
essere autore o coautore del testo o della musica dei brani inviati;
aver compiuto il 18mo anno di età alla data della scadenza del presente concorso.

Scadenza

Il termine ultimo per presentare la domanda è entro il 31/05/2018.

L’iscrizione è gratuita, la domanda dovrà essere effettuata attraverso l’apposito format presente sul sito della Fondazione.

Solo in caso di problemi in fase di iscrizione si potrà inviare il materiale all’indirizzo di posta elettronica della Fondazione.

Per informazioni

Premio Andrea Parodi
Mail: fondazione.andreaparodi@gmail.com

 

Concorso Modigliani – Bando per giovani artisti

Entro il 14 febbraio 2018 è possibile candidarsi alla prima edizione del Concorso Modigliani, dedicato alla ricerca di nuovi talenti nell’ambito della pittura, della scultura e di ogni forma artistica.

Il concorso

Il concorso è promosso dall’associazione culturale LiberaMente con lo scopo di individuare e dare visibilità ai giovani artisti.

Gli artisti selezionati avranno la possibilità di ricevere, oltre a premi in denaro, una proposta di pubblicazione cartacea e E-book nella collana di Arte Contemporanea e avranno un proprio spazio riservato nel sito ufficiale dell’iniziativa.

Come partecipare

Possono essere inviate immagini di opere eseguite con qualsiasi tecnica, su qualunque supporto e di qualsiasi dimensione, per un massimo di tre opere per partecipante.

Il tema è libero, le opere non devono essere collegate obbligatoriamente a A.C. Modigliani.

Per iscriversi, è necessario compilare il modulo di iscrizione online entro il 14 febbraio 2018.

Per informazioni

LiberaMente
Tel.: 06 45468600
Fax: 06 39738771
Mail: info@pagine.netluciano.lucarini@pagine.net