Archivi tag: bando

Collisioni 2019 – call volontari

Collisioni, il festival AgriRock che si svolge a Barolo dal 17 giugno al 31 luglio, apre la call per i volontari dell’edizione 2019.

Essere volontario di Collisioni significa prima di tutto condividere un progetto culturale. Significa scegliere di dedicare un po’ del proprio tempo per poter far parte di un’esperienza unica, dove non si è solo spettatori, ma si vivono in prima persona esperienze culturali e formative.

I volontari adempiranno alle seguenti mansioni:

  • info point e catering;
  • cassa accrediti;
  • laboratori per bambini;
  • accoglienza persone con disabilità.

Come candidarsi

Per candidarsi come volontario è necessario compilare il form online entro e non oltre il 20 aprile.

Ci sarà un colloquio obbligatorio con la direzione organizzativa del festival per poter partecipare come Volontario, l’11 maggio a Barolo.

La selezione terrà conto di più fattori: esperienza pregressa, disponibilità nei turni indicati, capacità e attitudini. Per i volontari selezionati l’organizzazione provvederà ai pasti durante il turno

Per poter partecipare come volontario a Collisioni, è necessario aver compiuto 18 anni e iscriversi all’Associazione “Amici di Collisioni” per ottenere la copertura assicurativa. 

Per informazioni
Collisioni – Festival AgriRock
Mail: info@amicidicollisioni.it

LIVE WORKS vol. 7 – open call

LIVE WORKS, piattaforma dedicata alle pratiche performative live, lancia una open call per una residenza artistica di produzione dal 6 al 16 Luglio 2019

La call

LIVE WORKS si struttura in un periodo di residenza creativa offerto a nove progetti selezionati e intende la performance come “spazio di lavoro”, come strumento ed esercizio culturale.

La specificità del progetto consiste in un’attenzione particolare alla ricerca ibrida, con l’intento di sottolineare la natura di apertura e fluidità del performativo, la sua implicazione sociale e politica e la sua intelligibilità pubblica.

Sono ammesse al bando azioni performative emergenti di diversa natura, comprese: performance, sound and new media art, text-based performance, lecture performance, multimedia storytelling, pratiche coreografiche, pratiche relazionali e progetti workshop-based, e altri progetti che mettono in discussione l’idea di performance al di là del corpo.

Scarica il bando completo

Come partecipare

Per candidare il proprio progetto è necessario compilare il form online sul sito dell’iniziativa, allegando quanto richiesto nella sezione dedicata del bando.

La scadenza per la presentazione dei progetti è giovedì 1 aprile 2019, entro le ore 24:00.

Per informazioni
LIVE WORKS
Mail: liveworks@centralefies.it
Tel.: 0464 504700

Open call per giovani fotografi

MART (Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto) e Surgiva sostengono i giovani talenti e lanciano una call per fotografi e artisti under 35, invitandoli a raccontare il paesaggio trentino nel corso di un workshop.  

Natura e architettura saranno protagonisti di un lavoro di interpretazione che si concentrerà su tre temi: vetrotrasparenza acqua, elementi che accomunano il museo e l’azienda trentina con cui il Mart ha recentemente stretto una partnership.

L’indagine si concentrerà sul paesaggio naturale del Parco Adamello Brenta, dove l’acqua Surgiva sgorga da una sorgente in alta quota, e lo spazio architettonico disegnato dall’archistar Mario Botta a Rovereto.

Il workshop

A condurre il workshop , dal 24 al 26 maggio, sarà Luca Andreoni, fotografo e docente di Fotografia all’Accademia di Belle Arti di Bergamo.

Potranno partecipare 15 giovani (under 35), selezionati tramite portfolio e curriculum.

Il workshop è di tipo residenziale: prevede l’ospitalità in una struttura ricettiva nei pressi del Parco Adamello Brenta e il trasporto da e per il museo di Rovereto. Vitto, alloggio e spostamenti durante la residenza saranno a carico degli organizzatori.

Programma
  • Venerdì 24 maggio – ore 14:00, avvio del workshop al Mart. In serata trasferimento al Parco Naturale.
  • Sabato 25 maggio – giornata dedicata al paesaggio montano.
  • Domenica 26 maggio – ritorno a Rovereto e lavoro sull’architettura fino alle ore 17.

I partecipanti avranno tempo fino a venerdì 31 maggio per completare il lavoro di post produzione sulle immagini realizzate in residenza. Gli scatti dovranno essere spediti al MART entro tale data, in formato digitale.

Le foto verranno valutate da una Giuria composta da membri designati da Surgiva e dal Mart; le migliori verranno pubblicate e promosse tramite i canali social dei committenti. 

Come partecipare

La candidatura, completa di curriculum e portfolio, deve essere inviata a education@mart.trento.it entro il 26 aprile 2019.

Per informazioni

MART Rovereto
Corso Bettini 43,
38068 Rovereto (TN)
Mail: info@mart.trento.it
Tel.: 0464 454135

Corpi Civili di Pace in Italia e all’estero

Il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale apre il bando di selezione per 130 volontari da impiegare nei diversi progetti, in Italia e all’estero, dei Corpi Civili di Pace.

I progetti e gli enti coinvolti sono visibili nell’allegato 1 al bando.

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di un Paese extra UEpurché regolarmente soggiornante in Italia;
  • età compresa tra i 18 e i 28 anni alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanne penali.
Consulta il bando completo Scarica la lista dei progetti

Come partecipare

Per candidarsi è necessario presentare la domanda di partecipazione, completa degli allegati 3, 4 e 5, entro le 12:00 dell’8 aprile 2019. La domanda può essere presentata:

  • tramite PEC, da indirizzare alle PEC della Prefettura prescelta o del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
  • con raccomandata a/r;
  • presentata a mano.
Attenzione: è possibile presentare domanda per un unico progetto di Servizio Civile Universale, pena l’esclusione
Domanda di ammissione (allegato 3)

Dichiarazione titoli posseduti (allegato 4)

Informativa sulla privacy (allegato 5)

Per informazioni
Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale
Via della Ferratella in Laterano, 51
00184 Roma
Mail: urp@serviziocivile.it
Tel.: 06 6779.5999

Sun City – bando per startup

SUN CITY è un progetto che ha come focus la città di Padova, hub economico chiave a livello regionale e importante destinazione di migrazione, che nell’ultimo decennio ha attraversato cambiamenti che hanno portato a un crescente isolamento sociale ed economico soprattutto per gli abitanti dei quartieri più periferici e popolari della città.

Il progetto apre un bando volto a selezionare idee imprenditoriali e start-up e ne supporta lo sviluppo attraverso un percorso di accelerazione utilizzando competenze e network imprenditoriali e mettendo a disposizione contributi regionali a fondo perduto.

Il bando

Gli obbiettivi del progetto sono:

  • incentivare la nascita di nuove imprese “collaborative” di
    ogni tipologia di forma giuridica, nel Comune di Padova;
  • favorire l’incontro e la collaborazione delle migliori idee imprenditoriali con le imprese esistenti sul territorio e il loro network;
  • attrarre investimenti, talenti e nuove imprese a Padova.

La call è aperta a 6 disoccupati (in possesso di DID, preferibilmente di durata superiore ai 6 mesi) e 2 occupati, aspiranti imprenditori con un’idea di impresa (avvio di nuova impresa, avvio di nuovo ramo d’azienda, oppure apertura di nuove unità locali).

Il progetto finanzia attività di formazione, consulenza e contributi FESR per sostenere la nascita di start-up.

Scarica il bando completo

Come partecipare

Per candidarsi è necessario inviare una mail con la descrizione dell’idea imprenditoriale, la presentazione del team e le motivazioni, a: a.tonello@cescotveneto.it entro il 20/03/2019.

E’ possibile allegare una presentazione e ogni altra documentazione utile ai fini della valutazione dell’idea imprenditoriale (in qualunque formato, ad esempio slides, video, foto, etc.) insieme al CV del/i componente/i del team.

La partecipazione alle attività è gratuita; non sono previsti rimborsi spese.

Per informazioni
CESCOT Veneto
Via Savelli Giovanni 8
35129 – Padova
Mail: info@cescotveneto.it

Residenza per artisti italiani a Londra

La Fondazione Memmo e Gasworks lanciano un bando rivolto ad artisti italiani per una borsa di residenza presso Gasworks, a Londra, dal 6 gennaio al 23 marzo 2020.

La residenza offre un’opportunità agli artisti italiani residenti in Italia per affrontare un’esperienza di ricerca al di fuori del proprio contesto, confrontandosi con uno scenario internazionale.

La residenza rappresenta un’occasione di crescita e scambio artistico e professionale, una possibilità per sperimentare incoraggiando gli artisti a intraprendere nuove ricerche e ampliare la propria rete di contatti.

La residenza

La residenza comprende:

  • accesso 24 ore su 24 a uno studio completamente accessibile presso Gasworks, insieme ad altri artisti in visita e ai titolari di studio permanenti della Gasworks;
  • un Open Studio presso Gasworks;
  • sistemazione in camera singola all’interno della Gasworks Residencies House;
  • spese di soggiorno di base a Londra (£ 150 a settimana);
  • voli economici di ritorno dalla città natale dell’artista a Londra;
  • travel card (zone 1 + 2) per viaggiare senza limiti nel centro di Londra per la durata della residenza;
  • supporto amministrativo e curatoriale da Gasworks e dalla Memmo Foundation.

La scadenza per le candidature è martedì 16 aprile 2019. Per tutte le informazioni e per le modalità di candidatura consultare il bando completo.

Per informazioni
Gasworks
Mail: info@gaswork.org.uk
Tel.: +44 (0)207 587 5202


Bando co-progettazione verso Padova capitale europea del volontariato 2020

Padova è la Capitale europea del volontariato 2020, un titolo che onora la Città e tutto il mondo del volontariato che accoglie questa opportunità come un riconoscimento del proprio agire per il bene della comunità.

Per questo il CSV di Padova promuove una raccolta di idee per la realizzazione di progetti in co-progettazione al fine di coinvolgere nell’importante percorso di avvicinamento le associazioni.

Per la raccolta è previsto un portafoglio di 75mila euro, suddiviso tra le iniziative di avvicinamento alle celebrazioni di Padova capitale europea del Volontariato e il rafforzamento delle associazioni in vista degli impegni previsti nell’anno 2020.

Il bando

Il bando è suddiviso in due linee di di progetto:

  1. Iniziative da realizzarsi entro il 31/12/2019 nell’ambito del percorso di avvicinamento alle celebrazioni di Padova capitale europea del volontariato, 30.000 euro: possono essere presentate tutte quelle proposte culturali che mirano a sensibilizzare la cittadinanza sul tema dell’associazionismo e della solidarietà, permettendo ai cittadini di conoscere le associazioni e le loro iniziative sul territorio. Costituiranno una linea a sé le idee progettuali che verranno proposte all’interno del programma di Solidaria 2019, dal 23 al 29 settembre 2019. Il costo complessivo dell’idea non potrà superare i 1.000,00 euro.
  2. Rafforzamento delle associazioni in vista degli impegni previsti nell’anno 2020, 45.000 euro: azioni di rafforzamento dell’associazione per prepararla al probabile incremento del carico di lavoro previsto per il 2020.
    Saranno ammissibili proposte progettuali in questi ambiti: supporto alla conduzione contabile/amministrativa/gestionale dell’associazione; supporto all’attività associativa; supporto alla promozione dell’associazione; assistenza software e hardware. Il costo complessivo dell’idea non potrà superare i 1.000,00 euro.

Il CSV valuterà quali idee progettuali realizzare sulla base della loro incidenza sul territorio e del loro ammontare economico tenuto conto dei fondi a disposizione.

Come partecipare

Le associazioni possono presentare la loro idea entro i29 marzo 2019 tramite pec o posta raccomandata allegando oltre al progetto i seguenti moduli.

Per informazioni
Centro Servizio Volontariato di Padova
Via Grandenigo 10, Padova
Tel.: 049 8686849
Mail: info@csvpadova.org
PEC: csvpadova@pec.csvpadova.org

INSIDECOMICS #3 – La mostra

Giovedì 14 marzo alle 18:30, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova inaugura la mostra dei lavori vincitori di INSIDECOMICS #3/MOSTRI.

I vincitori sono stati selezionati tra i partecipanti alla call rivolta a fumettisti, illustratori, artisti e autori under 35.

La mostra è allestita allo Spazio 35, al piano terra del Centro Culturale Altinate San Gaetano, ed è visitabile fino al 24 marzo negli orari di apertura del Centro.

L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con Be Comics Padova, nell’ambito del Festival Be Comics.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Open call – VI Biennale di Incisione e Grafica Contemporanea

I Musei Civici di Bassano aprono le candidature per la 6^ edizione della Biennale di Incisione e Grafica Contemporanea, finalizzata alla promozione e allo sviluppo della ricerca nel della grafica e dell’arte incisoria.

Il bando

La biennale è riservata alle opere incisorie, cioè calcografichebulinopuntaseccamaniera nera,acquaforteacquatintatecnica mista e xilografie, su legno di filo e su legno di testa,linoleografiche, nonché su altri materiali affini, quali il plexiglass, usati con lo stesso procedimento tecnico. Dall’edizione 2017, sarà possibile partecipare anche nella sezione dedicata alla grafica contemporanea intesa nell’ampia accezione di produzione di opere visive con tecniche e strumentazioni informatiche, comprese le opere di animazione.

Le opere devono avere formato inferiore o uguale a 50 x 70 cm. Ogni concorrente dovrà inviare due opere nel formato originale e senza cornice; le opere di animazioni devono essere inviate in cd o chiavetta usb.

Verranno selezionate le opere che saranno esposte durante la biennale e pubblicate nel catalogoedito dal Comune. Tra le opere selezionate verranno assegnati due premi:

  • premio Giovani Biennale dell’Incisione – per artisti under 35;
  • premio Biennale dell’incisione.

Le due opere vincitrici entreranno a far parte delle collezioni museali civiche e il museo di Bassano del Grappa dedicherà loro una mostra monografica nella successiva edizione della biennale.

La manifestazione avrà luogo a Bassano del Grappa, in Palazzo Sturm e in Galleria Civica, presso il museo, e verrà inaugurata venerdì 3 maggio e rimarrà aperta fino a domenica 30 giugno.

Come partecipare

Per partecipare al concorso è necessario inviare le opere all’Ufficio Protocollo del Comune di Bassano del Grappa, in via Matteotti 35, entro e non oltre le 18:00 di venerdì 29 marzo, allegando la documentazione richiesta nel bando.

Consulta il bando Scarica la domanda di partecipazione

Per informazioni
Segreteria biennale – Museo Civico di Bassano del Grappa
via Museo, 12 – 36061 Bassano del Grappa
Tel.: 0424 519904
Fax: 0424 519914
Mail: info@museibassano.it

Mai senza l’altro – concorso per le scuole

Mai senza l’altro è il concorso fotografico per le scuole indetto in occasione del Festival Biblico 2019 e si inserisce all’interno del tema dell’educare alla cittadinanza.

La scuola riunisce studenti che provengono da tante parti del mondo, misurandosi quotidianamente con le varie differenze culturali. È il luogo dove si vive la prima esperienza di cittadinanza, concetto che supera il mero stato giuridico.

Il concorso vuole attivare lo sguardo degli studenti verso la città e il modo di abitarla: una dimensione umana e sociale in cui l’individuo, pur nelle sue diversità, è chiamato a una comune appartenenza perché non è “mai senza l’altro”.

Modalità di partecipazione

Le classi e i gruppi scolastici che aderiscono al concorso dovranno compilare, entro l’11 marzo 2019, il modulo di pre-iscrizione on-line.

Le classi sono invitate a presentare una selezione di massimo 7 foto inedite (formato JPG, risoluzione 300 dpi), accompagnate da un testo di presentazione e sintesi del percorso fatto in classe. Gli elaborati dovranno essere spediti unicamente su supporto digitale entro il 15 aprile 2019 all’indirizzo mail concorsopadova@festivalbiblico.it.

Sezioni

Comunità, prossimità, accoglienza e integrazione
 È importante che ogni città si senta comunità e questo avviene se tutti – quelli che abitano, passano, si spostano, utilizzano – concorrono a dinamiche di cittadinanza attiva e partecipativa, donando così agli spazi del territorio talenti e condivisione, vita e vitalità.

 È importante che ogni città si senta comunità e questo avviene se tutti – quelli che abitano, passano, si spostano, utilizzano – concorrono a dinamiche di cittadinanza attiva e partecipativa, donando così agli spazi del territorio talenti e condivisione, vita e vitalità.

Rapporto tra abitare e costruire
 È un rapporto dinamico, sempre da studiare per capire e riflettere, ma anche immaginare nuove relazioni non solo tra le persone ma anche nella progettazione urbanistica e nello sviluppo equo, sostenibile, intelligente.
Libertà e vita insieme
 Tutti i giorni si intrecciano attività economiche e attività di volontariato, profit e non profit, le nostre responsabilità e la ricerca di promozione del bene comune anche attraverso i beni comuni: così le città pensano e realizzano il futuro.

Le premiazioni

I lavori saranno giudicati da una giuria che stilerà una graduatoria di merito suddivisa per le tre sezioni. È previsto un momento di premiazione finale all’interno del Festival Biblico a Padova nella mattinata di venerdì 10 maggio 2019 per tutte le classi che aderiscono al concorso, e l’esposizione delle foto delle prime 3 arrivate per ogni sezione.

Alle prime 3 classi vincitrici di ciascuna sezione verranno assegnati dei buoni spendibili da “Punto Scuola & Ufficio” (rivenditore Buffetti, via San Francesco 64/66, Padova)

1° premio: buono da 200 € | 2° premio: buono da 100 € | 3° premio: buono da 50 €

Tutte le foto ricevute verranno pubblicate online all’interno di un album nella pagina Facebook del Festival Biblico. La foto più votata regalerà una visita guidata a tutta la classe vincitrice al Museo del Precinema di Padova.

Comitato scientifico

  • Lorenzo Celi: Ufficio di Pastorale dell’educazione della scuola della Diocesi di Padova
  • Francesca Fiorese: Ufficio per la pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Padova
  • Luigi Gui: Università di Trieste, Scuola Formazione all’impegno sociale e politico di Padova
  • Roberto Ravazzolo: Centro Universitario di Padova
  • Alberto Riello: Ufficio scolastico territoriale di Padova
  • Stefania Schiavon: Progetto Giovani del Comune di Padova
  • Gabriele Toso: Istituto di Istruzione Superiore G. Valle
  • Marco Maria Zanin: fotografo, Humus Interdisciplinary

Soggetti promotori

Il concorso è promosso dal Festival Biblico in collaborazione con: Centro Universitario di Padova, Ufficio di Pastorale dell’educazione della scuola e Ufficio per la pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Padova, Scuola Formazione all’impegno sociale e politico di Padova, Progetto Giovani del Comune di Padova, Istituto di Istruzione Superiore G. Valle.

Con il patrocinio di: MIUR – Ufficio scolastico territoriale di Padova

Sponsor: Corto Moltedo, RCE foto, Museo del Precinema, Punto Scuola & Ufficio

Per informazioni
Festival Bibilico
Tel. 049 8764688 – 388 16550844
Mail: concorsopadova@festivalbiblico.it