Archivi tag: biglietti

Vinci i biglietti – Prospettiva Danza Teatro 2019

Dal 2 aprile al 14 aprile torna a Padova “Prospettiva Danza Teatro“, il festival di danza promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, giunto quest’anno alla ventesima edizione. Il festival, con la direzione artistica di Laura Pulin, è realizzato in collaborazione con il Circuito Teatrale Regionale Arteven/Regione del Veneto e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Per l’edizione 2019, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova collabora con il festival mettendo in palio una coppia di biglietti omaggio per gli spettacoli. Un impegno reciproco volto apromuovere e diffondere la cultura della danza tra le giovani generazioni che abitano e vivono la città.

Guarda il video promozionale

Come partecipare

Per partecipare alle estrazioni è sufficiente compilare il modulo di partecipazione allegato a ciascuna estrazione inserendo i dati richiesti.

Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random, i vincitori saranno contattati via mail e i loro nomi saranno resi pubblici su questa pagina.

I nomi dei vincitori saranno comunicati all’Associazione.

Per gli spettacoli a ingresso libero su prenotazione non verranno messi in palio biglietti omaggio.

Regole e Requisiti

  • Avere un’età compresa tra 15 e 35 anni;
  • Si può concorrere una sola volta per ciascuna estrazione pena l’esclusione;
  • Ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione pena l’esclusione.
  • L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

L’iscrizione è una dichiarazione d’impegno, registrati solo se sei sicuro di riuscire a partecipare.

I biglietti assegnati sono validi esclusivamente per lo spettacolo in oggetto. I vincitori sono tenuti a comunicare, entro le ore 9:00 del giorno dello spettacolo, all’indirizzo progettogiovani@comune.padova.it la propria impossibilità a partecipare. Diversamente saranno esclusi dalle future estrazioni.

L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

Il programma degli spettacoli

Clicca sulla data per maggiori dettagli

Lunedì 1 e martedì 2 aprile - 21:00

Evento a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Sala del Ridotto del Teatro Verdi

Premio Prospettiva Danza Teatro 2019

Venerdì 5 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 4 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Floating flowers

B.dance company

coreografia Po-Cheng Tsai

Sabato 6 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 4 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

10 Miniballetti

Francesca Pennini

regia, coreografia, danza Francesca Pennini

Domenica 7 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 4 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

How to destroy your dance

Collettivo Cinetico

concept, regia e coreografia Francesca Pennini

Martedì 9 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di lunedì 8 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Gershwin suite / Schubert frames

MM Contemporary Dance Company

coreografie Michele Merola e Enrico Morelli

Mercoledì 10 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di martedì 9 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Monsone

Masako Matsushita

Progetto Vincitore Premio Prospettiva Danza Teatro 2018
di Masako Matsushita e Gruppo Nanou

Giovedì 11 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di mercoledì 10 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Incroci di danza

COB / Compagnia Opus Ballet

coreografie Loris Petrillo e Aurelie Mounier

Venerdì 12 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 11 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Avalanche

Marco D’Agostin e Teresa Silva

di Marco D’Agostin

Sabato 13 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 11 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Dervish

Ziya Azazi

idea, coreografia e danza Ziya Azazi

Domenica 14 aprile - 19:00

Evento a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Fragile – Danzare con cura

Compagnia Ottavo Giorno

restituzione al pubblico dei due laboratori annuali di DanceAbility® 2018/19

direzione artistica Marina Giacometti

Domenica 14 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 11 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Convergenze

E.SPERIMENTI gdo Dance Company

coreografia Federica Galimberti

Per informazioni

Prospettiva Danza Teatro
Tel.: 347 7523160
Email: info@prospettivadanzateatro.it
Facebook: Prospettiva Danza Teatro

Vinci “Le baruffe chiozzotte” al Teatro Verdi

In occasione dell’avvio della Stagione di Prosa 2017-2018 del Teatro Verdi, il Comune di Padova e il Teatro Stabile del Veneto mettono in palio una coppia di biglietti omaggio per assistere allo spettacolo “Le baruffe chiozzotte”, alle 20:45 di mercoledì 8 novembre.

Nel corso dell’intervallo, i vincitori potranno partecipare a un brindisi offerto dal Comune di Padova con il Sindaco Sergio Giordani e gli ospiti dello spettacolo.

Le baruffe chiozzotte

Come partecipare

Compila il modulo di partecipazione entro venerdì 3 novembre.

Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random e il vincitore sarà contattato personalmente. I nomi dei vincitori saranno resi pubblici.

Regole e Requisiti

  • Avere un’età compresa tra 15 e 35 anni
  • Ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione pena l’esclusione.

L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

Partecipa all’estrazione

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 -35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Vinci una coppia di biglietti con gli Amici della Musica di Padova

L’Associazione Amici della Musica di Padova mette in palio due coppie di biglietti per gli utenti di Progetto Giovani, per i concerti della nuova stagione 2017/18. L’iniziativa intende favorire l’avvicinamento dei giovani alla grande musica da camera, ai grandi autori e ai grandi interpreti.

Un programma assai ricco, affidato ad una scelta di prestigiosi interpreti e che offre occasioni di ascolto diversificate e preziose, sia per chi già segue i concerti, sia per chi vi si avvicina per la prima volta. Da un lato percorsi musicali di approfondimento, dall’altro accattivanti proposte di incontro con il grande repertorio e le pagine più note ed amate.

Come partecipare

Per partecipare alle estrazioni è sufficiente compilare il modulo di partecipazione allegato a ciascuna estrazione inserendo i dati richiesti.

Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random, i vincitori saranno contattati via mail e i loro nomi saranno resi pubblici su questa pagina.

Gli indirizzi mail dei vincitori saranno comunicati all’Associazione.

Regole e Requisiti

  • Avere un’età compresa tra 15 e 35 anni;
  • Si può concorrere una sola volta per ciascuna estrazione pena l’esclusione;
  • Ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione pena l’esclusione.
  • L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

N.B. L’iscrizione è una dichiarazione d’impegno, registrati solo se sei sicuro di riuscire a partecipare.

Il programma di aprile

4 aprile - Lukas Geniušas
13 aprile - Veronika Eberle e Dénes Várjon
19 aprile - Daniele Ruggieri e Alberto Mesirca
20 aprile - ArParla Plus e Davide Monti

Gli eventi passati

Il programma di novembre
Il programma di dicembre
Il programma di gennaio
Il programma di febbraio
Il programma di marzo

Per informazioni

Amici della Musica di Padova
Via L.Luzzatti 16b – 35121 Padova
Tel. 049 8756763 | Fax 049 8070068
Mail: info@amicimusicapadova.org

Progetto Giovani Padova
via Altinate, 71 – Padova
Tel: 049 8204742
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

#faqualcosadidiverso – La classica per under 35

L’Orchestra di Padova e del Veneto investe sugli under 35 con la campagna #faqualcosadidiverso e una riduzione di oltre il 70% sul prezzo dell’abbonamento intero per la 52a Stagione concertistica che parte il prossimo 26 ottobre con l’Ouverture dal “Fidelio” di Beethoven e la Nona Sinfonia di Mahler/Simon dirette dal maestro Marco Angius.

Sottoscrivendo la tessera entro il 25 ottobre (presso gli uffici della Fondazione in via Marsilio da Padova, 19, dalle 10 alle 17) chi ha meno di 35 anni può assistere ai 12 concerti in cartellone al costo di 50€, con una riduzione di oltre il 70% sull’intero di 180€.

Testimonial della campagna è l’under 35 padovana più conosciuta del mondo della “Classica”: la pianista Leonora Armellini che, a 25 anni, sta coltivando una carriera internazionale nelle più importanti sale del mondo. Leonora ha scelto di sottoscrivere un abbonamento alla Stagione OPV, nonostante nella stessa Stagione sia stata invitata come solista con il Concerto per pianoforte di Maurice Ravel, che suonerà diretta dal maestro Angius. «La musica “Classica” non è uno “spauracchio per anziani”, ma è un serbatoio infinito di emozioni fortissime che non hanno età. E viverle con gli amici, trascorrendo insieme una bella serata, è il modo migliore di “Fare qualcosa di diverso”: lo consiglio a tutti!», ha dichiarato.

 

Per informazioni

Orchestra di Padova e del Veneto
Tel 049 656848 / 656626
Mail: info@opvorchestra.it

Vinci un biglietto per “L’Italiano è ladro”

anagoor

Martedì 13 dicembre alle 21:00, Excinema, in collaborazione con Teatro Stabile del Veneto e Premio Rete Critica 2016 presenta “L’Italiano è ladro di Pierpaolo Pasolini. Una transizione imperfetta“, a cura di Anagoor. Lo spettacolo si terrà al Cinema Excelsior di vicolo Santa Margherita, 4.

Lo spettacolo rientra all’interno del progetto Excinema, che intende dar vita a un’esperienza culturale innovativa capace di mettere a sistema diverse realtà cinematografiche e culturali padovane. Lo scopo è quello di far risorgere uno spazio da cui si possano ridefinire i concetti di fruizione cinematografica e di utilizzo del cinema stesso, inteso come luogo fisico in cui si possano attivare produzione e riflessione culturale.

Excinema mette in palio due biglietti per gli utenti di Progetto Giovani. I vincitori verranno avvisati via mail e i loro nomi saranno resi pubblici su questa pagina. Come per tutte le iniziative dell’ufficio, verrà data precedenza agli under 35.

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di martedì 13 dicembre

 Lo spettacolo

“L’Italiano è ladro” è un poema plurilingue di Pierpaolo Pasolini, dalla marcata connotazione politica e dall’allure sperimentale, che ha conosciuto una lunga gestazione depositata in numerose redazioni nell’arco di un periodo compreso tra il 1947 e la seconda metà degli anni Cinquanta. Il lavoro, che ha occupato Pasolini in un torno di anni cruciali, nonostante sia passato quasi inosservato, è senz’altro un testimone rappresentativo della stagione poetica degli anni Cinquanta, sia nel contesto dell’opera pasoliniana, sia in quello della storia politica culturale e letteraria in cui essa si inserisce (per l’apertura alla rappresentazione delle classi popolari, e la tendenza alla narratività).

La presentazione de “L’Italiano è ladro” di Anagoor, non volendo venir meno alla ricchezza che emana dalle carte recuperate del laboratorio pasoliniano, non vuole essere una riduzione, semmai tenta di restituire il fervore e la complessità di una scrittura in ebollizione e di un pensiero e di una lingua che stavano allora diventando sistema e visione. E tenta di illuminare la virulenza teatrale che sembra pulsare sotto il verso poetico.

Anagoor tenta di mediare tale complessità comparando le diverse versioni del testo e illustrando il laboratorio del poeta friulano, per facilitare una più completa comprensione storica e letteraria del contesto e dell’oggetto poetico, prima di lasciare la lingua libera di rompere gli argini, e travolgere l’orecchio come un torrente che trascina con sé trasformazioni recenti e dolore antico; una lingua capace di scavare con inarrestabile potenza il proprio inaudito Carso nel cuore e nella mente di chi ascolta.

La compagnia

La compagnia Anagoor nasce nel 2000 a Castelfranco Veneto, su iniziativa di Simone Derai e Paola Dallan, ai quali si aggiungeranno successivamente molti altri, facendo dell’esperienza un progetto di collettività. Negli anni, ha ricevuto diversi premi e presentato i propri spettacoli in diversi festival e teatri nazionali ed internazionali.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Vinci i biglietti per “Un pianoforte per Padova”

zilberstein

Lunedì 26 ottobre 2015, alle 20:15, l’Auditorium C. Pollini di Padova ospita l’evento Un pianoforte per Padova, realizzato dagli Amici della Musica di Padova.

L’edizione 2015 di “Un pianoforte per Padova”, il progetto artistico nato nel 2004 dalla collaborazione tra la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e gli Amici della Musica di Padova, vede il ritorno a Padova della pianista russa Lilya Zilberstein, una artista la cui prestigiosa carriera internazionale è particolarmente legata all’Italia: dal I Premio al concorso Busoni nel 1987, alla collaborazione con Claudio Abbado, al Premio internazionale “Accademia Musicale Chigiana” nel 1998, Accademia dove, dal 2011, è titolare della classe di pianoforte.

Programma

  • Robert Schumann, Quattro Novellette op. 21
  • Johannes Brahms, Variazioni su un tema di Paganini op. 35 (1° e 2° libro)
  • Franz Liszt, St. Francois d’Assise, La Prédication aux Oiseaux, Première Légende, Années de Pélerinage, Première Année Suisse; Vallée d’Oberman, Années de Pélerinage, II Année Italie; Sonetto 104 del Petrarca; Après une lecture de Dante, Fantasia quasi Sonata.

Vinci in biglietti con Progetto Giovani

Per la prima volta, grazie alla collaborazione con Progetto Giovani, gli Amici della Musica mettono in palio 5 coppie di biglietti omaggio per il concerto.

Partecipare all’estrazione dei biglietti è semplicissimo: basta compilare il modulo online entro le 10:00 di lunedì 26 ottobre. I cinque vincitori saranno decretati da un’estrazione e saranno contatti per le modalità di ritiro degli biglietti.

Partecipa all’estrazione (entro le 10:00 del 26 ottobre)

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Stagione lirica 2015 – Vinci i biglietti per “Norma”

norma_miccichè

Venerdì 16 ottobre 2015, alle 20.45, e domenica 18 ottobre 2015, alle 16.00, andrà in scena al Teatro Giuseppe Verdi di Padova un innovativo allestimento di Norma di Vincenzo Bellini, tragedia lirica in due atti su libretto di Felice Romani tratto dalla tragedia omonima di Alexandre Soumet, andata in scena per la prima volta al Teatro alla Scala di Milano il 26 dicembre 1831.

L’opera è in cartellone per la Stagione Lirica di Padova 2015, organizzata dal Comune di Padova – Assessorato alla Cultura in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale e realizzata grazie al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il sostegno della Regione Veneto e il contributo della Fondazione Antonveneta.

Al teatro con Progetto Giovani

Grazie alla collaborazione di Progetto Giovani, l’organizzazione mette in palio due coppie di biglietti omaggio per lo spettacolo di domenica 18 ottobre alle 16:00 con lo scopo di promuovere tra i giovani under 35 la cultura e la passione per quest’arte.

Come partecipare

Aggiudicarsi i biglietti in palio è semplice. È sufficiente registrarsi compilando il modulo online compilandolo con i propri dati entro le 10:00 di venerdì 16 ottobre. Un generatore numerico random estrarrà i due vincitori che riceveranno comunicazione dell’estrazione e potranno presentarsi in biglietteria per ritirare i propri ingressi.

Vai al modulo online

L’opera

Il capolavoro belliniano sarà proposto in un allestimento di grande interesse realizzato nel 2005 per il Teatro Carlo Felice di Genova dal regista e visual director Paolo Miccichè che arriva a Padova dopo una lunga attività internazionale come regista e visual director specializzato nell’applicazione teatrale delle nuove tecnologie visive, linguaggio che per primo ha portato in Italia nel luglio 1999 all’Arena di Verona.

Le proiezioni dinamiche e i cangianti piani visivi di Paolo Miccichè avvolgeranno completamente i personaggi dell’opera trasportandoli in un mondo onirico in cui si potranno scorgere i temi principali dell’opera: la lacerazione di Norma, divisa tra il suo ruolo di sacerdotessa e l’amore tradito per il nemico Pollione, la speranza infranta di riuscire a comporre un’identità minata da un ineludibile rapporto di subordinazione, il tentativo di infanticidio e infine il suicidio come sola via d’uscita da un conflitto identitario insostenibile.

Il cast, di altissimo livello, vede impegnata nel ruolo di Norma il soprano spagnolo Saioa Hernández, allieva di Monserrat Caballé, che ha fatto il suo debutto in Italia proprio con il ruolo di Norma al Teatro Massimo Bellini di Catania, al fianco del tenore Gregory Kunde (Pollione). Accanto a lei sul palcoscenico tre giovani vincitori del Concorso Lirico Internazionale “Iris Adami Corradetti”: il tenore Luciano Ganci, finalista al XXV Concorso Internazionale Iris Adami Corradetti nel 2010, dopo la fortunata esperienza dello scorso anno come Pinkerton in Madama Butterfly, vestirà i panni di Pollione, il giovanissimo basso rumeno, messinese di adozione, Cristian Saitta, secondo classificato nell’edizione 2012 sarà Oroveso e il mezzosoprano bresciano Annalisa Stroppa, terza classificata nell’edizione 2009, interpreterà il ruolo della giovane sacerdotessa Adalgisa, la “rivale-amica” di Norma.

Completano il cast il tenore Antonello Ceron nel ruolo di Flavio ed il mezzosoprano friulano Alessia Nadin in quello di Clotilde.
Sul podio dell’Orchestra di Padova e del Veneto, il M. Tiziano Severini, ospite di prestigiosi festival, con all’attivo produzioni teatrali di livello internazionale e collaborazioni con interpreti quali Luciano Pavarotti, Raina Kabaivanska, Mirella Freni, Nicolai Ghiaurov, Roberto Alagna.
Alla compagine orchestrale si affiancherà il coro Città di Padova diretto dal M. Dino Zambello.

La Stagione Lirica di Padova continua domenica 27 dicembre, ore 18.00 e martedì 29 dicembre, ore 20.45, con Aida di Giuseppe Verdi con la regia di Franco Zeffirelli ripresa di Stefano Trespidi. L’orchestra Filarmonia Veneta ed il coro Li.Ve., preparato dal M. Giorgio Mazzucato, saranno diretti dal M. Marco Boemi.

 

Per informazioni

Stagione lirica 2015

 

Ufficio Progetto Giovani 
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Vinci i biglietti per Ale e Franz

ale_franz

L’ironia di Ale e Franz è al centro dell’ultimo appuntamento estivo della rassegna Stay Human 2015, una serie di eventi promossi da Gruppo Polis di Padova, che uniscono grandi nomi del mondo dello spettacolo in un comune obiettivo solidale.

Mercoledì 15 luglio, alle 21:30, l’Anfiteatro del Castello Maggiore di Este (PD) ospita la serata il cui ricavato sarà devoluto al sostegno delle due strutture gestite dal gruppo di La Bussola, un centro diurno per persone in condizione di emarginazione grave, che fornisce risposta ai bisogni di prima necessità (pasti, docce calde, lavanderia), ma anche un supporto nella ricerca del lavoro e nel reinserimento sociale.

Gruppo Polis, in collaborazione con l’Ufficio Progetto Giovani, mette in palio due coppie di biglietti omaggio per lo spettacolo “Gaber, Jannacci, Milano, noi” scritto e diretto dal duo comico Ale & Franz con live music.

Per partecipare, è sufficiente compilare il modulo online con i propri dati. I due nomi estratti da un generatore numerico random saranno contattati via mail.

Si può concorrere fino alle 10:00 del 14 luglio.

Partecipa all’estrazione

 

Vai alla scheda dello spettacolo

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

23 aprile – Concerto a 1 € con OPV

opv

L’Orchestra di Padova e del Veneto e Progetto Giovani promuovono il concerto con musiche di Shubert, Bach, Mendelssohn e Webern diretto da Etienne Siebens.

Il concerto si terrà giovedì 23 aprile, alle 20.45, presso l’Auditorium C. Pollini. In palio 20 biglietti a 1 € per under 35.

In programma:

  • Franz Schubert, Sinfonia, “Incompiuta”
  • Anton Webern, Sinfonia op. 21
  • Bach/Webern, Fuga (Ricercata) a 6 voci da L’Offerta musicale BWV 1079
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy, Sinfonia n. 5 “La riforma”

Regolamento

Per partecipare, è sufficiente scrivere una mail a press@opvorchestra.it con oggetto “23 aprile – Concerto a 1 € con OPV” e inserendo, oltre ai propri contatti, il codice riportato nel box qui sotto oppure presentarsi in biglietteria con quel codice.

giovaniOPV2304

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Orchestra di Padova e del Veneto
Via Marsilio da Padova, 19 – 35139 Padova
Mail: info@opvorchestra.it

13 marzo – Concerto a 1 € con OPV

OPV_triomodigliani

Venerdì 13 marzo, l’Orchestra I pomeriggi di Milano con il Trio Modigliani (Mauro Loguercio, violino, Francesco Pepicelli, violoncello, Angelo Pepicelli, pianoforte) è diretta dal maestro Andrea Battistoni con la voce recitante di Alfonso Antoniozzi.

Ufficio Progetto Giovani, in collaborazione con OPV, offre la possibilità di assistere al concerto mettendo in palio 15 biglietti a 1 €.

Il concerto è alle 20:45 presso l’Auditorium C. Pollini.

In programma:

  • Zoltán Kodály, Danze di Galanta;
  • Marco Tutino, Vatel per voce recitante e orchestra (testo di Angelo Callipo);
  • Giorgio Federico Ghedini, Concerto dell’albatro per violino, violoncello, pianoforte, voce recitante.

Regolamento

Per partecipare, è sufficiente inviare una mail all’indirizzo press@opvorchestra.it con oggetto “13 marzo – Al concerto con Progetto Giovani” inserendo i propri dati e il codice riportato nel box azzurro (v. sotto).

I primi 15 candidati riceveranno l’ingresso a 1 € al concerto.

OPV&PG_1303

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Orchestra di Padova e del Veneto
Via Marsilio da Padova, 19 – 35139 Padova
Mail: info@opvorchestra.it