Archivi tag: conferenza

STEMming the gap – recruiting day

Venerdì 25 ottobre, dalle 9:00 alle 18:00, il Job Centre organizza “STEMming the gap“, una conferenza e recruiting day con le aziende per favorire l’occupabilità delle donne nei settori tecnico-scientifici.

L’evento si svolgerà presso il Palazzo della Salute in via S. Francesco, 90.

La partecipazione è gratuita ma, visti i posti limitati, è necessaria la registrazione sull’apposito portale online.

L’evento

STEMming the gap vuole essere un momento di confronto pubblico serio e propositivo, nonchè uno strumento per le partecipanti per entrare in contatto con aziende alla ricerca di personale.

Il titolo nasce da un gioco di parole tra l’acromino S.T.E.M. (Science, Technology, Engineering and Mathematics, rappresentativo dei settori dove più è acuto il gender gap all’interno della forza lavoro e dove più forti sono gli stereotipi di genere), e “gap” (quel divario ancora troppo grande tra i ruoli, le remunerazioni ed il tasso di occupazione di uomini e donne) vuole essere un momento di confronto pubblico serio e propositivo, nonché uno strumento per le partecipanti per entrare in contatto con aziende alla ricerca di personale.

Scarica la locandina

Per informazioni
Job Centre srl
Via San Crispino, 114 – 35129 Padova
Tel.: 049 8935206
Mail: info@jobcentre.it

Amazzonia – da Sepulveda a Padova

Giovedì 28 febbraio, alle 17:00, in aula Nievo di Palazzo Bo, a Padova, si svolge l’incontro “Amazzonia: la riconquista della notte”.

One book one city

L’iniziativa si inserisce nella programmazione di One Book One City Padova, un progetto di lettura individuale e collettiva per la città e il suo territorio di un unico libro, scelto per il suo valore letterario e culturale.

L’opera protagonista di questa terza edizione è “Il vecchio che leggeva romanzi d’amore” di Luis Sepúlveda che affronta, tra gli altri, anche i temi dei cambiamenti ambientali e del rapporto tra uomo e natura.

Durante l’incontro Massimo De Marchi e Salvatore Eugenio Pappalardo, del team di ricerca del dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale dell’Università di Padova, raccontano i loro studi sui cambiamenti dovuti alla estrazione di idrocarburi in atto nei territori dell’Amazzonia occidentale.

La ricerca adotta le nuove tecnologie dell’informazione geografica contribuendo al dibattito scientifico e alle politiche su cambiamenti climatici, diritti umani, transizione energetica e conservazione della biodiversità.

Come partecipare

La partecipazione è gratuita ma è richiesta la prenotazione online.

Per informazioni
Università degli Studi di Padova
Ufficio Comunicazione
Tel. 049 8271953
Mail: comunicazione@unipd.it

International Youth Conference in Macedonia

Dal 15 al 19 settembre a Krusevo, in Macedonia, si tiene la 15esima edizione dell’International Youth Conference “European Values for the Future of SEE countries”.

L’evento

Alla conferenza prenderanno parte giovani provenienti da 16 Paesi diversi.

A 58 partecipanti viene data l’opportunità di vincere una borsa di studio per coprire le spese di vitto, alloggio e fino all’80% dei costi di viaggio.

Requisiti richiesti:

  • maggiore età;
  • lavorare come youth worker, youth leader, moltiplicatori??? o rappresentanti di reti giovanili;
  • disponibilità a partecipare attivamente a tutti e cinque i giorni di conferenza;
  • capacità di comunicare in inglese, lingua di lavoro della conferenza.

Per partecipare è necessario compilare l’application form online entro martedì 15 agosto.

Ai fini della selezione viene data particolare rilevanza alle esperienze e alla motivazione del candidato.

Per informazioni

International Youth Conference
Mail: krusevoyouth@on.net.mk

Seminario di comunicazione. Humor lab

 DATA:
sabato 15 e domenica 16 luglio 2017

LUOGO:
Via Giovanni Gradenigo 10, Padova

 

L’umoristico stimola l’immaginazione e facilita i rapporti sociali e collettivi, favorisce il distacco dai conflitti interiori e, attraverso un atteggiamento non rigido nei confronti della realtà, è in grado di capovolgere i contesti consueti, superando le barriere del conformismo e dell’intolleranza.
Parendo da questo presupposto l’esercizio e l’allenamento individuale e collettivo praticato attraverso l’Humor Training è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività individuale e d’impresa.

Il seminario -Humor Lab- si articola in quattro fasi: comprensione, apprendimento, padronanza e applicazione.
La pratica dei partecipanti di queste fasi gli consentiranno comprendere gli aspetti concettuali di base dell’Humor, apprendere le possibili potenzialità di utilizzo, padroneggiare con esse, attraverso simulazioni umoristiche individuali e di gruppo, l’ascolto e la consapevolezza di tutti gli elementi in gioco e verificare tutte le possibili applicazioni concrete nei contesti in cui ci si trova.

Workshop di comunicazione. Humor lab

 DATA:
sabato 15 e domenica 16 luglio 2017

LUOGO:
Via Giovanni Gradenigo 10, Padova

 

L’umoristico stimola l’immaginazione e facilita i rapporti sociali e collettivi, favorisce il distacco dai conflitti interiori e, attraverso un atteggiamento non rigido nei confronti della realtà, è in grado di capovolgere i contesti consueti, superando le barriere del conformismo e dell’intolleranza.
Parendo da questo presupposto l’esercizio e l’allenamento individuale e collettivo praticato attraverso l’Humor Training è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività individuale e d’impresa.

Il Workshop -Humor Lab- si articola in quattro fasi: comprensione, apprendimento, padronanza e applicazione.
La pratica dei partecipanti di queste fasi gli consentiranno comprendere gli aspetti concettuali di base dell’Humor, apprendere le possibili potenzialità di utilizzo, padroneggiare con esse, attraverso simulazioni umoristiche individuali e di gruppo, l’ascolto e la consapevolezza di tutti gli elementi in gioco e verificare tutte le possibili applicazioni concrete nei contesti in cui ci si trova.