Archivi tag: creatività

Concorso letterario per studenti e laureati in psicologia

Sefap – Servizi di Formazione alla Persona, in collaborazione con la Fondazione Italiana Gestalt, promuove il concorso letterarioGli Artigiani della Gestalt” rivolto a studenti di psicologia, psicologi e psicoterapeuti.

Il concorso

Il concorso “Gli Artigiani della Gestalt” premia opere letterarie dedicate al tema “Dalla libertà dialogica alla responsabilità condivisa”. L’obiettivo è quello di promuovere il ruolo dello psicologo come diffusore di una cultura relazionale, nell’indirizzare l’individualità verso la responsabilità sociale, oltre che la scrittura, nella sua forma di narrativa e di saggistica.

La partecipazione è aperta a studenti e/o laureati in psicologia italiani e stranieri (con titolo italiano o riconosciuto in Italia), medici iscritti a scuole di psicoterapia o già psicoterapeuti, italiani e non.

I vincitori riceveranno i seguenti premi:

  • premio in denaro di 4.000 euro per il primo classificato;
  • premio in denaro di 2.000 euro per il secondo classificato;
  • premio in denaro di 1.000 euro per il terzo classificato.

Inoltre, i primi tre classificati riceveranno una borsa di studio per frequentare un corso in psicoterapia o counseling organizzato dalla Gestalt.

Come partecipare

Per candidarsi al concorso, è necessario inviare gli elaborati e la documentazione richiesta, sia in formato cartaceo che digitale, entro il 7 settembre 2018.

Regolamento Domanda di partecipazione

Per informazioni

Se.F.a.P. S.r.l
via Barbana, 22/24 – 00142 Roma
Tel.: 340 0565325
Mail: info@sefapformazione.it

Digital Nature – Concorso di arte e robotica

Il Gruppo 78 International Contemporary Art, associazione culturale di Trieste, promuove il concorso Digital Nature che premia il migliore progetto creativo inerente alla robotica.

Il concorso

Nell’ambito del festival Robotics – Arte e Robotica 2018, viene lanciato il concorso “Digital Nature” che premia il progetto in cui si evidenzino aspetti innovativi nel connubio arte/scienza/tecnologia allo scopo di stimolare l’invenzione associata alle competenze scientifico-tecnologiche anche per possibili applicazioni in settori produttivi.

Il vincitore riceverà un premio del valore di 2.000 euro da utilizzare per la realizzazione del progetto. Inoltre, parteciperà alla mostra internazionale allestita presso la Centrale Idro-Dinamica del Porto Vecchio di Trieste, dal 17 al 28 novembre 2018.

Come candidarsi

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti gli artisti di età non superiore ai 25 anni (nati dopo il 1° gennaio 1993).

Per partecipare al concorso, inviare all’indirizzo gruppo78trieste@gmail.com la propria biografia, il proprio curriculum artistico e la descrizione dettagliata del progetto proposto. La candidatura deve pervenire entro il 31 agosto 2018.

Regolamento

Per informazioni

Gruppo 78 International Contemporary Art
Tel.: 339 8640784
Mail: info@gruppo78.itgruppo78trieste@gmail.com

Home Revolution Prize – Concorso di arte e design

La fiera di design e arredamento La Mia Casa ha indetto il concorso Home Revolution Prize, rivolto a artisti e designer con lo scopo di promuovere l’arte contemporanea e il design.

Il concorso

Il concorso prevede la selezione di opere suddivise in due sezioni:

  • Arti visive” per tutte le opere, senza limitazioni di soggetto, tecnica o stile;
  • Design” per oggetti oggetti di design che interpretino liberamente i linguaggi della creatività contemporanea.

Il tema per entrambe le sezioni è “Come Back Home” (Ritorno a casa): casa intesa come spazio intimo o condiviso all’interno del quale la nostra vita si svolge, evolve, confronta e manifesta quotidianamente.

L’obiettivo del concorso è la realizzazione di un evento espositivo che si svolgerà nel corso della fiera “La Mia Casa”, dal 31 ottobre al 4 novembre 2018, a Gravina in Puglia (BA).

I vincitori riceveranno un premio del valore di 600 euro per ciascuna categoria. Sono previsti, inoltre, due premi speciali.

Come partecipare

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a artisti e designer di qualsiasi età, nazionalità e sesso residenti in Italia o all’estero. È ammessa la partecipazione di gruppi di artisti. I partecipanti devono essere maggiorenni al momento dell’inizio della fiera.

Le candidature dovranno pervenire tramite e-mail all’indirizzo comunicazioni@fieralamiacasa.it, con in oggetto la dicitura “Partecipazione Home Revolution Prize – Prima Edizione”, entro le ore 12:00 del 10 ottobre 2018.

Bando

Per informazioni

Fiera La Mia Casa
Area Fiera/Via Fazzatoia, 50 – 70024 Gravina in Puglia (BA)
Tel.: 338 9608241
Mail: comunicazioni@fieralamiacasa.it

Lupanica18 – Concorso di land art

Il Comune di Muzzana (UD) promuove Lupanica18, concorso per opere di land art da realizzare nei suoi boschi planiziali.

Il concorso

L’obiettivo principale del concorso è la difesa della natura, del paesaggio della pianura friulana e di tutto il nord Italia. Per questo motivo, il tema che ispira il concorso rimane, come la precedente edizione, quello del bosco planiziale. I boschi planiziali del Comune di Muzzana sono una rara e preziosa testimonianza di un polmone verde, a ridosso della Laguna, nella bassa pianura friulana.

Le opere selezionate riceveranno i seguenti premi:

  • 1° premio all’opera con caratteristiche di durata nel tempo e visibilità di 2.000 euro;
  • 6 premi di partecipazione di 100 euro ciascuno per altre 6 opere.

L’inaugurazione e la premiazione avverranno domenica 16 settembre 2018 in concomitanza con l’iniziativa “Festa dei beni comuni”, sia nelle sedi del Comune di Muzzana (UD), che nei boschi planiziali di Muzzana.

Come partecipare

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti gli artisti residenti nell’Unione Europea, senza limiti di età.

Per iscriversi, è necessario compilare il modulo di partecipazione disponibile a questo link entro il 30 agosto 2018.

Scarica il bando

Per informazioni

Comune di Muzzana del Turgnano
via Roma, 22 – 33055 Muzzana del Turgnano (UD)
Tel.: 0431 69017-69609
Fax: 0431 697869
Mail: comune.muzzanadelturgnano@certgov.fvg.it

Residenza in Albania per progetti di rigenerazione urbana

La Rete delle Case del Quartiere e la Gjirokastra Fundacioni cercano progettisti interessati a partecipare a Bashkë Art Camp 2018, una residenza artistica gratuita a Gjirokastra, in Albania, dal 9 al 16 settembre 2018.

Il progetto

Bashkë Art Camp 2018” è un progetto di residenza artistica nella città albanese di Gjirokastra, destinato a sette progettisti internazionali che progetteranno, insieme a artigiani locali, opere d’arte pubblica per rigenerare la città attraverso la riqualificazione di alcuni spazi abbandonati.

Durante la residenza i progettisti entreranno in contatto con la realtà locale, attraverso tour guidati, incontri con la comunità e con gli artigiani del tessile, del legno e della pietra. “Bashkë Art Camp 2018” rientra, infatti, nel progetto Bashkë: let’s create our spaces!, nato nell’ambito del programma di scambio internazionale Tandem Europe per superare le frontiere attraverso un processo peer-to-peer tra organizzazioni, professionisti e cittadini.

I progetti artistici verranno inoltre presentati durante il “National Fair of Crafts and Heritage 2018“, una manifestazione culturale di tre giorni che valorizza i diversi aspetti del patrimonio territoriale di Gjirokastra.

Condizioni economiche

La partecipazione è gratuita e prevede:

  • vitto e alloggio per sette giorni, ospitati nelle case tradizionali ottomane del centro storico di Gjirokastra;
  • trasporto in autobus da Tirana a Gjirokastra;
  • materiali per la realizzazione del progetto.

Come partecipare

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione allegando CV, portfolio, una lettera motivazionale e una descrizione della metodologia utilizzata nell’ambito di esperienze professionali pregresse nel campo dell’arte pubblica e riqualificazione spaziale. La documentazione deve essere inviata all’indirizzo email bashke@retecasedelquartiere.org entro le ore 12:00 del 20 agosto 2018.

Bando Modulo di iscrizione PDF Modulo di iscrizione DOC

Per informazioni

Associazione Rete delle Case del Quartiere
via Rubino, 45 – 10137 Torino
Tel.: +39 01101136268
Mail: info@retecasedelquartiere.org

Concorso per illustratori sul tema della libertà di stampa

Sono aperte fino al 14 settembre le iscrizioni alla Open Call di Print Club Torino per illustratori e dedicata al tema della libertà di stampa.

Il concorso

Per la prima edizione della Open Call di Print Club Torino è stato scelto come tema la libertà di stampa. Il concorso si rivolge a illustratori e grafici, professionisti o emergenti, che vogliano raccontare, attraverso la creazione di un poster originale e creativo, le proprie riflessioni su questo tema.

La giuria individuerà in totale le migliori 6 proposte sulla base dei seguenti criteri: originalità della proposta, qualità della realizzazione, efficacia del messaggio e aspetti emozionali che il manifesto riuscirà a esprimere.

Gli autori delle opere selezionate potranno realizzare in serigrafia o con la stampa risograph una tiratura di 30 copie del proprio elaborato e potranno seguire il processo di stampa all’interno del laboratorio di Print Club Torino. Una parte della tiratura (20 copie) resterà a disposizione del Print Club Torino. Gli elaborati selezionati verranno diffusi sui canali social dell’Associazione e potranno essere parte delle mostre, degli eventi e dei supporti di comunicazione che Print Club Torino organizzerà in futuro.

Come partecipare

È necessario che gli elaborati non presentino nessun simbolo o firma che possa ricondurre all’autore dell’opera. Inoltre le opere dovranno essere unicheoriginali e inedite, pena l’esclusione. È possibile partecipare a questa open call solo singolarmente e inviare un solo elaborato utilizzando il form online.

La candidatura deve pervenire entro il 14 settembre 2018.

Per informazioni

Print Club Torino
via A. da Montefeltro, 2 – 10134 Torino
Tel.: +39 393 8037868
Mail: hello@printclubtorino.it

Fiaba e Disfiaba – Concorso per scrittori e illustratori

Nell’ambito del festival dell’editoria indipendente Pagine al Sole 2018 viene lanciato il concorso Fiaba e Disfiaba, che premia le migliori fiabe illustrate che affrontino il tema dell’inclusione sociale delle persone con disabilità.

Il concorso

Il concorso è promosso da La Memoria Del Mondo Libreria Editrice, Cooperativa Lule e Openmind nell’ambito del festival dell’editoria indipendente “Pagine al Sole 2018” e con il sostegno di MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura (Ed. 2017)”.

L’obiettivo del concorso è di promuovere il talento culturale e creativo dei giovani artisti che si misurano, nel campo della scrittura di testi per l’infanzia. Nello specifico, il progetto promuove la produzione di fiabe illustrate che propongano una lettura alternativa e lontana dagli stereotipi della disabilità.

La premiazione dei vincitori si terrà nel mese di dicembre 2018 presso Villa Annoni di Cuggiono (MI). I primi 20 progetti classificati saranno pubblicati all’interno della raccolta antologica “Fiabe e DisFiabe” che sarà edita in formato cartaceo e ebook, mentre i primi 3 classificati riceveranno i seguenti premi in denaro:

  • 500 euro per il primo classificato;
  • 300 euro per il secondo classificato;
  • 200 euro per il terzo classificato.

Come partecipare

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a autori e illustratori di età compresa tra i 16 ed i 35 anni residenti in Italia (inclusi i soggetti di nazionalità non italiana).

Per partecipare è necessario accedere sul sito ufficiale dell’iniziativa, compilare il form con i propri dati anagrafici e procedere infine al caricamento del proprio progetto e degli allegati richiesti attraverso l’area dedicata alla presentazione di elaborati. La candidatura deve essere effettuata entro il 6 settembre 2018.

Per informazioni

Fiaba e Disfiaba
Mail: contest@fiabaedisfiaba.it
Facebook

Spazi d’arte -“Spazio | relazione”

Mercoledì 5 settembre alle 18:30, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova inaugura un nuovo appuntamento con Spazi d’arte,Spazio | relazione“.

La mostra, a cura di Erica Baruto, vede i lavori di Lara Monica Costa, Stefania Mazzola e Alessia Meneghello esposti negli spazi comuni dell’ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano.

La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 28 settembre negli orari di apertura al pubblico.

Il concept

La mostra “Spazio | relazione” ha origine da una riflessione riguardo le relazioni, l’assenza e la possibilità di incontri, elaborata mediante l’osservazione degli spazi frequentati nel quotidiano.

Si attraversa l’ambiente circostante per andare da luogo a luogo, partendo da un punto per raggiungerne un altro; un sito vicino o lontano, noto o sconosciuto. Si percorrono strade seguendo una direzione, si intraprendono tragitti passando attraverso territori, lasciando tracce visibili o invisibili del proprio passaggio. Nello spostarsi però spesso non c’è consapevolezza di quante altre persone si incontrano senza mai “incontrare” veramente. Un cambiamento si verifica lì dove avviene un’interazione, uno scambio. Ogni spazio è un possibile luogo di incontro.

Le artiste e i lavori in mostra

Alessia Meneghello

Spazio e relazione sono temi al centro di “Invasioni” di Alessia Meneghello, libro d’artista in cui dialogano fotografia e incisione, che ha origine dalla lettura di alcuni versi di Antonio Porta, autore veneto del ‘900. A partire dalla raccolta di poesie, l’artista elabora una riflessione sul rapporto tra microcosmo e macrocosmo portando a considerare ogni luogo, anche quello più esteso come l’Universo, un ambiente carico e vibrante in cui possono verificarsi delle connessioni.

Stefania Mazzola

Gli spazi che Stefania Mazzola rappresenta appartengono all’immaginario collettivo. Il parco pubblico, la piscina, i campi da gioco sono per eccellenza luoghi di svago e di aggregazione senza tempo, siti che l’artista astrae e rappresenta privi della figura umana e di riferimenti, consegnando così allo spettatore un codice di lettura universale e aprendo ad un passato condiviso. Sono luoghi vivi e intrisi della vitalità dell’infanzia che si caricano di un significato profondo e divengono punti di incontro in senso lato.

Lara Monica Costa

Lara Monica Costa realizza “Ancient Spirit Tour” e “Pulsionalità”, incisioni caratterizzate da segni vorticosi e insistenti che suggeriscono figure umane in continuo movimento e trasformazione. Sono figure ora più definite e ora evanescenti, che dichiarano il loro esistere ma dalla presenza effimera. Questi lavori rimandano così alla presenza/assenza dell’esistenza, in quanto nel vivere il quotidiano si incontrano migliaia di persone senza averne, spesso, consapevolezza.

Spazi d’arte

Attraverso appuntamenti periodici, l’Ufficio Progetto Giovani si trasforma in open space da vivere e frequentare in modo diverso, diventando luogo d’incontro informale con l’arte emergente; un’opportunità per comprendere nuovi linguaggi artistici e conoscere più da vicino gli artisti che vivono e lavorano in città.

Spazi d’Arte si inserisce nel percorso di promozione della creatività giovanile che, durante tutto l’anno, propone attività di orientamento e formazione per giovani artisti e operatori culturali under 35: momenti di crescita personale, ma anche occasioni per riflettere sul contemporaneo attraverso temi d’interesse per le nuove generazioni.

Gli artisti e gli operatori coinvolti nel progetto Spazi D’Arte provengono dall’Archivio GAI (Giovani Artisti Italiani), un database con più di 600 iscritti, sempre in aggiornamento. L’Associazione GAI – Giovani Artisti Italiani è una realtà nazionale di cui Progetto Giovani è antenna locale.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – Area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Music moves Europe – Formazione nel settore della musica

La Commissione Europea promuove Music moves Europe, programma di formazione per giovani professionisti della musica.

Il progetto

L’iniziativa “Music Moves Europe” si pone l’obiettivo di individuare e sostenere fino a 10 programmi pilota di formazione innovativi e sostenibili per giovani professionisti nel settore della musica che sperimentano modelli su piccola scala su come migliorare la capacità e la resilienza del settore e contribuire alla sua professionalizzazione.

Le attività di formazione per giovani artisti e altri professionisti nel settore musicale dovrebbero includere:

  • programmi di formazione transnazionale e/o intersettoriale mediante l’insegnamento in prima persona e metodi di apprendimento elettronico, compresi seminari o workshop;
  • programmi di mentoring e peer-learning;
  • fellowship e programmi di residenza;
  • programmi di tirocinanti con collocamenti a pagamento;
  • attività volte alla creazione e al miglioramento di reti e scambi di buone pratiche per aumentare la professionalizzazione del settore.

Le attività devono iniziare al più tardi entro il 31 dicembre 2018 e terminare entro il 31 dicembre 2019. La durata massima dei progetti è di 12 mesi. La sovvenzione massima sarà di 55.000 euro per proposta supportata e il tasso massimo di cofinanziamento sarà dell’80%.

Destinatari

Possono presentare domanda organizzazioni senza scopo di lucro (private o pubbliche), autorità pubbliche (nazionali, regionali, locali), università, istituti di istruzione e associazioni degli Stati membri dell’UE e paesi del Programma Europa Creativa entro il 27 agosto 2018, 13:00 CET.

Bando

Per informazioni

Music moves Europe

MAC | Makers Artisti Creativi 2018

L’Ufficio Progetto Giovani e l’Assessorato al Commercio del Comune di Padova presentano il bando MAC 2018, una call rivolta a makers, artisti, creativi, designer under 35 che risiedono, studiano o lavorano in Veneto, per l’assegnazione di massimo 5 postazioni di lavoro condivise in uno spazio nel centro di Padova.

Gli assegnatari potranno usufruire gratuitamente per circa 10 mesi della postazione di lavoro ed essere supportati concretamente nello sviluppo di un proprio progetto di attività artigianale-creativa attraverso le fasi di ideazione, progettazione, produzione e vendita delle proprie realizzazioni.

MAC offre, inoltre, formazione specialistica e consulenze personalizzate grazie alla collaborazione di professionisti del settore individuati dall’Ufficio e dai partner del progetto. Durante il percorso, gli assegnatari delle postazioni potranno fare richiesta di contributo per lo sviluppo del proprio progetto e accedere a forme di finanziamento agevolate per l’avvio d’impresa.

Il progetto conta sulla collaborazione delle più importanti realtà cittadine in ambito di creatività e sviluppo d’impresa come: Galileo visionary district – Parco Scientifico e Tecnologico di Padova, Upa Formazione – Confartigianato Padova, Cna Padova, Master Urise – Università Iuav di Venezia, ed è realizzato con il supporto della Regione Veneto nell’ambito del Piano di interventi in materia di politiche giovanili, dgr 1392/2017 “Giovani risorsa della comunità”, progetto “Costruire cultura”.

Il bando, le informazioni per candidarsi e il programma di massima delle attività di MAC 2018 saranno pubblicate su questa pagina entro la fine di agosto 2018.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: pg.creativita@comune.padova.it