Archivi tag: creatività

Lasciare il segno – Bando per street artists

Lasciare il segno | Seconda edizione” è un progetto del Comune di Milano realizzato dall’Associazione Internazionale BJCEM-Biennale des Jeunes Créateurs de l’Europe et de la Méditerranée, in collaborazione con l’Associazione Africa e Mediterraneo.

Il progetto è ideato come un percorso per formare e sensibilizzare giovani cittadini alla realtà del percorso migratorio e al concetto di asilo, tracciando un comune piano d’azione volto ad accrescere l’impegno contro il razzismo e ogni forma di intolleranza e discriminazione.

Il progetto

Lo strumento scelto per affrontare questi temi delicati in questa seconda edizione è la street art, un medium che consente di entrare in diretto contatto con i più giovani, sensibilizzandoli e aiutandoli a innescare riflessioni e dialogo costruttivo, permettendo al contempo una fruizione immediata dei risultati dei lavori anche da parte di un più ampio pubblico.

Il bando è finalizzato all’individuazione di 4 street artists (2 italiani e 2 internazionali), che saranno invitati nella città di Milano per una residenza dall’ 11 al 21 novembre 2018.

La residenza si comporrà di una prima fase fatta di momenti di incontro, confronto e dialogo, destinati a stimolare la creatività degli artisti e trovare spunti di riflessione che torneranno utili nella fase creativa, che si concretizzerà nella realizzazione di una o più opere di street art direttamente in una delle strutture di accoglienza del Comune di Milano.

Come partecipare

Il bando è rivolto a giovani artisti che vivono o lavorano nei Paesi nei quali sono presenti soci del Network BJCEM: Albania, Bosnia ed Erzegovina, Cipro, Egitto, Francia, Grecia, Italia, Libano, Malta, Montenegro, Norvegia, Palestina, Portogallo, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia e UK.

Il bando è aperto ad artisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, compiuti nel corso del 2018. Ogni candidato/a partecipa individualmente e non sono ammessi collettivi di artisti.

Per candidarsi, è necessario inviare all’indirizzo application@bjcem.org entro le 13:00 (ora italiana) del 23 ottobre 2018:

  • il modulo di partecipazione compilato in tutti i suoi campi;
  • lettera motivazionale di massimo 3000 caratteri spazi inclusi
  • curriculum vitae
  • portfolio in formato pdf inviato tramite Wetransfer o tramite link su Dropbox

La partecipazione è gratuita.

Maggiori informazioni sul progetto e sulle modalità di candidatura sono disponibili nel testo del bando.

Consulta il bando completo

Per informazioni

BJCEM

Step by Step 2018 – Gli incontri

Step by Step è un progetto per le arti visive contemporanee realizzato dall’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, in collaborazione con il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università degli Studi di Padova.

Il progetto, giunto quest’anno alla quattordicesima edizione, coinvolge 18 artisti visivi e 18 curatori emergenti e prevede la realizzazione di un ciclo di mostre collettive nel mese di novembre 2018.

Le esposizioni sono anticipate da una serie di incontri con professionisti del mondo dell’arte. Gli incontri sono aperti al pubblico.

Step by Step è un percorso formativo che si propone di dare la possibilità agli artisti padovani selezionati dall’archivio GAI e agli studenti di Storia dell’arte contemporanea dell’Università di Padova – partecipanti al laboratorio “Curare una mostra d’arte” – di misurarsi in un contesto reale, concreto e pratico.

Gli incontri si svolgono presso lo Spazio 35, al piano terra del Centro Culturale Altinate San Gaetano.

Il calendario degli incontri

Giovedì 4 ottobre – 17:00

Il lavoro dell’artista

con Fabio Roncato, Caterina Rossato – artisti; modera Caterina Benvegnù, curatrice.

I due artisti presenteranno i propri percorsi di ricerca e di crescita professionale con una panoramica su progetti passati e futuri, mostre ed esperienze di residenza all’estero.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Architectural Video Mapping – Infoday gratuito

Mercoledì 19 settembre alle 18:00, Drawlight promuove un infoday gratuito per la presentazione del workshop di architectural video mapping, dedicato a digital artist e designer.

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta l’iscrizione su Eventbrite.

Il workshop

Lo scopo del corso è quello di introdurre i partecipanti alla motion graphics applicata al mondo del Mapping Architetturale e di renderli autonomi nella produzione di contenuti video in computer grafica.

After Effects e Cinema 4D saranno gli strumenti utilizzati per apprendere concetti base del mondo dell’animazione quali timelines, keyframes, easing ecc. ed utilizzare alcune delle loro potenzialità, mentre Resolume offrirà un assaggio di cosa significhi approntare la regia e la messa in onda di un contenuto mappato.

Alla fine delle lezioni i partecipanti avranno acquisito le competenze necessarie per allestire uno spettacolo di luce adattabile a diversi eventi e superfici di proiezione.

Per informazioni

Drawlight
Via Noventana 192, 35027 Noventa Padovana (PD)
Tel.: 049 9865909
Mail: hello@drawlight.net

Street geography – Disegnare città per un futuro sostenibile

Dal 13 settembre al 14 ottobre 2018, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità dell’Università di Padova, realizza “Street geography. Disegnare città per un futuro sostenibile“.

L’iniziativa nasce per incoraggiare il dialogo tra ricerca scientifica, arte contemporanea e cittadinanza, a partire da una visione pubblica del sapere e un’idea di città condivisa e sostenibile.

Street Geography” è un progetto finanziato dall’Erasmus Mundus Master in Sustainable Territorial Development (STeDe) erogato congiuntamente dall’Università degli Studi di Padova, Italia; KU Leuven, Belgio; Université Paris 1 Panthéon Sorbonne, Francia; Universidade Catolica Dom Bosco, Brasile.

Il progetto

Quartieri, mobilità e vie d’acqua non sono solo concetti geografici di rinnovata attualità, utili a comprendere le dinamiche locali e globali che animano gli spazi urbani contemporanei. Sono anche le parole-chiave attorno a cui gli artisti invitati hanno realizzato tre installazioni site-specific, andando a comporre una mostra diffusa che percorre la città da Nord a Sud, lungo la direttrice del tram.

Lavorando con le curatrici dell’ufficio Progetto Giovani, ciascun artista è stato affiancato dalle riflessioni di un geografo per restituire il racconto di tre aree diverse: il quartiere Arcella per Fabio Roncato, la Stazione FS per Mónica Bellido Mora, il Lungargine Scaricatore al Bassanello per Caterina Rossato.

I lavori degli artisti si sono spontaneamente raccolti attorno al concetto di distanza, indagato attraverso sfumature e prospettive differenti, che interrogano i modi dell’abitare e della co-esistenza, i significati delle trasformazioni urbane, il senso dei movimenti e delle relazioni degli abitanti negli spazi urbani.

Il progetto scientifico è stato realizzato da Giada Peterle, Tania Rossetto e Mauro Varotto in occasione delle Giornate della Geografia 2018, organizzate dal DiSSGeA dell’Università di Padova e dall’Associazione dei Geografi Italiani (AGEI), che si terranno a Padova dal 13 al 15 settembre 2018.

Il progetto curatoriale è stato realizzato da Stefania Schiavon e Caterina Benvegnù per l’ufficio Progetto Giovani – Settore Gabinetto del Sindaco del Comune di Padova.

La passeggiata

Domenica 16 settembre alle 15:00, è prevista una passeggiata geo-artistica aperta a tutta la cittadinanza: una visita guidata per raccontare il progetto e rileggere gli spazi urbani interessati attraverso i lavori degli artisti, la mediazione dei curatori e lo sguardo dei geografi.

Il ritrovo è previsto alle 14:45 all’inizio del percorso ciclopedonale del Lungargine Bassanello (davanti al bar Pier88). Da lì, ci si sposterà verso la Stazione, per concludere la visita al quartiere Arcella. La passeggiata durerà circa 3 ore.

Gli spostamenti avverranno a piedi e in tram (è necessario munirsi di 2 biglietti a persona prima dell’arrivo). La partecipazione è gratuita, ma è necessario registrarsi attraverso l’apposito modulo online. I posti sono limitati.

Iscriviti qui

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Museo di Geografia
Palazzo Wollemborg | Via del Santo 26 – 35123 Padova
Mail: museo.geografia@unipd.it

Call for Concept – Concorso di rigenerazione urbana

Il Politecnico di Torino lancia la Call for Concept, concorso internazionale riservato agli studenti delle Scuole Universitarie di Architettura, Design Arte per l’elaborazione e la realizzazione di un progetto di rigenerazione urbana.

Il concorso

La “Call for Concept” chiede ai partecipanti di delineare un concept di approccio per la rigenerazione dello spazio pubblico e del sistema dei portici di via Sacchi a Torino, definita come periferia del centro città, attualmente in stato di decremento commerciale.

Le migliori proposte presentate saranno oggetto di esposizione in via Sacchi nel corso di Torino Design of the City 2018, in programma dal 12 al 21 ottobre 2018.

Il laboratorio

Tra gli studenti selezionati per l’esposizione, 9 saranno invitati a partecipare al Living Lab, seminario internazionale che si terrà a Torino, indicativamente tra l’1 e il 4 marzo 2019. Nel corso del “Living Lab” gli studenti avranno modo di approfondire con esperti le tematiche relative alla rigenerazione urbana, sviluppando soluzioni per la fruizione e comunicazione di percorsi, attrezzature e applicazioni multimediali.

Agli studenti selezionati non residenti per motivi di studio a Torino, sarà attribuito un rimborso spese di 500 euro.

Come partecipare

Per partecipare alla “Call for Concept” è necessario inviare la propria candidatura e la documentazione richiesta all’indirizzo e-mail viasacchi.callandlivinglab@polito.it entro le ore 12:00 del 30 settembre 2018.

Call for Concept

Per informazioni

Politecnico di Torino
viale Pier Andrea Mattioli, 39 – 10125 Torino
Mail: viasacchi.callandlivinglab@polito.it

Rise Festival 2018

Dall’1 all’8 settembre torna il Rise Festival, una serie di serate all’insegna della musica indipendente e della cultura al Parco degli Alpini di Padova.

L’evento

Il Rise Festival 2018 è un evento realizzato con il contributo del Comune di Padova nell’ambito del progetto “La Città delle Idee“. Nel corso del Festival sono previsti oltre a concerti, anche esposizioni, laboratori e momenti dedicati allo yoga ed alla convivialità.

L’evento, a ingresso libero, si svolge dall’1 all’8 settembre 2018, presso il Parco degli Alpini, in via Capitello e via Due Palazzi, a Padova.

Il programma completo è disponibile nella pagina Facebook dell’iniziativa.

Per informazioni

Rise Festival
Facebook

Rappresentazione teatrale dell’Orlando Furioso

In occasione dei 500 anni dalla pubblicazione dell’Orlando Furioso, venerdì 14 settembre alle 21:00, il Bastione Alicorno di Padova ospita una visita animata intitolata “La storia di Orlando. Raccontata da Ariosto e i suoi personaggi“, interpretata da Alessandra Brocadello e Carlo Bertinelli, autore dei testi.

L’evento

L’opera teatrale è stata realizzata dall’associazione culturale teatrOrtaet e promosso dal Comune di Padova attraverso il bando “La Città delle Idee“.

Nel corso della rappresentazione viene ripercorsa la vita di Ariosto, mettendolo in dialogo con le persone storiche che hanno influenzato il suo lavoro e i personaggi fantastici a cui ha dato vita nei suoi versi.

L’ingresso è gratuito, ma è consigliata la prenotazione, inviando una mail all’indirizzo prenotazioni@teatrortaet.it o chiamando il numero 324 6286197.

Per informazioni

teatrOrtaet
Tel.: 324 6286197
Mail: prenotazioni@teatrortaet.it

Laboratorio teatrale gratuito con One Book One City

Nell’ambito del progetto One Book One City Padova, nato dalla collaborazione tra l’Università degli Studi di Padova e il Comune di Padova, TeatroPirata organizza un laboratorio teatrale gratuito rivolto a chi voglia avvicinarsi al teatro.

Il laboratorio

Il laboratorio teatrale proposto da TeatroPirata vuole fornire ai partecipanti gli strumenti base per lo studio e la creazione di un personaggio teatrale, oltre che affrontare aspetti salienti del lavoro teatrale in generale.

Il workshop è aperto a attori, artisti e performer, ma anche a chi non ha alcuna esperienza teatrale. Si tiene venerdì 14 settembre alle 20:00 presso il TeatroPirata, in via Paruta, 46, a Padova.

La partecipazione è gratuita, ma è necessario iscriversi inviando una mail all’indirizzo info@teatropirata.it o chiamando il numero 347 0559125.

Per informazioni

TeatroPirata
Tel.: 347 0559125
Mail: info@teatropirata.it
Facebook

Presentazione di laboratori di arte contemporanea

Mercoledì 12 settembre alle 18:30, SpazioOtto di Cescot Veneto e il Club dell’Ornitorinco organizzano un Infoday gratuito per la presentazione dei due laboratori di arte contemporanea previsti per i prossimi ottobre e novembre 2018.

I laboratori

Lo SpazioOtto di Cescot Veneto e Club dell’Ornitorinco organizzano il corso “Esplorare, Partecipare, Sperimentare, Comprendere l’Arte Contemporanea” dedicato agli appassionati di arte. Il corso è suddiviso in due Laboratori di Arte Contemporanea – LAC, in partenza a ottobre e novembre 2018.

1° LAC - La nascita dell'arte contemporanea
  • Dal 3 ottobre al 27 ottobre 2018

Descrizione

Quando ha inizio l’arte contemporanea? E perché ci sembra così diversa da quella appena precedente? Ripercorriamo insieme la nascita dell’arte del nostro tempo, dalla rottura della concezione classica del quadro, all’abbandono della prospettiva e infine alla ricostruzione di un nuovo linguaggio visivo.

2° LAC - Forme a caso o forme del caso? L'arte fra astrazione e figurazione, caos e volontà
  • Dal 7 novembre al 1° dicembre 2018

Descrizione

In questo modulo si ripercorre la nascita e l’evoluzione dell’ultima avanguardia europea, il Surrealismo e gli effetti che ha avuto anche negli anni a venire. Si vedrà come l’automatismo surrealista e lo spostamento del focus dall’oggetto al soggetto sono legati alla inedita ricerca artistica di Jackson Pollock.

Entrambi i LAC si terranno presso lo Spaziotto di Cescot Veneto, in via Savelli, 8 a Padova.

L’incontro

Mercoledì 12 settembre, dalle 18.30 alle 19.30, Spaziootto organizza un Infoday aperto a tutti per presentare il programma del corso.

La partecipazione all’Infoday è gratuita, ma è necessario effettuare l’iscrizione online.

Per informazioni

Spaziootto – Cescot Veneto
Tel.: 049 8174601
Mail: spaziootto@spaziootto.eu | progettazione2@cescotveneto.it

Montelupo Ceramic Award – Concorso artistico

La Fondazione Museo Montelupo Onlus indice la prima edizione del concorso internazionale Montelupo Ceramic Award, rivolto a artisti under 35.

Il concorso

Il concorso artistico Montelupo Ceramic Award si pone l’obiettivo di individuare e premiare i migliori progetti che prevedano la realizzazione di un oggetto quotidiano interamente da realizzare in ceramica.  Il tema scelto per questa prima edizione è “oggetto del quotidiano”.

I primi tre progetti classificati riceveranno un premio in denaro complessivo di 4.000 euro, oltre alla realizzazione dell’artefatto e la residenza in loco.

Destinatari

La partecipazione al contest è gratuita e aperta a designer, artisti, architetti, studenti di età inferiore ai 35 anni, senza limiti di provenienza.

Per iscriversi al concorso è necessario compilare il form online, allegando il progetto con il quale si desidera concorrere. La scadenza per la consegna della domanda è stata prorogata al 10 ottobre 2018.

Per informazioni

Montelupo Ceramic Award
Mail: info@montelupoceramicaward.com
Facebook