Archivi tag: Cultura

La Fiera delle Parole 2019 per le scuole

La Fiera delle Parole torna a Padova dal 2 al 6 ottobre 2019 con un programma ricco di appuntamenti che vedranno protagonisti scrittori, giornalisti, critici, personaggi della cultura e dello spettacolo del panorama nazionale e internazionale.

Non solamente presentazioni serali, ma anche incontri mattutini rivolti alle scuole, in alcuni casi aperti anche a tutta la cittadinanza. Di seguito, la programmazione per insegnanti e studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

La prenotazione va effettuata unicamente tramite il modulo online, entro il 30 settembre 2019.

Compila il modulo di prenotazione

Gli appuntamenti

Dove non diversamente indicato, l’appuntamento è riservato agli studenti.

Giovedì 3Venerdì 4Sabato 5Lunedì 6

Auditorium, Centro Culturale Altinate San Gaetano | 9:00

Francesco Filippi

Mussolini ha fatto anche cose buone

in collaborazione con l’ufficio Progetto Giovani

Palazzo della Ragione | 11:00

Marco Tedesco e Alberto Flores d’Arcais

Ghiaccio. Viaggio nel continente che scompare

in collaborazione con l’ufficio Progetto Giovani

Spazio 35, Centro Culturale Altinate San Gaetano | 11:00

Zita Dazzi

Con l’anima di traverso. La storia di resistenza e libertà di Laura Wronowski

con Graziano Cosner

Sala Anziani, Palazzo Moroni | 11:00

Daniele Cassioli

Il vento contro. Quando guardi oltre, tutto è possibile  

con Micaela Faggiani

incontro aperto al pubblico

Palazzo della Ragione | 11:00

Umberto Guidoni

Guida per giovani astronauti

incontro aperto al pubblico

Auditorium, Centro Culturale Altinate San Gaetano | 11:00

Raffaele Riba

racconta “I sommersi e i salvati” di Primo Levi

per il progetto “Holden Classics“, in collaborazione con Scuola Holden e ufficio Progetto Giovani

Istituto scolastico | 12:00

Paolo Di Paolo

La letteratura. Una questione di Famiglia: “Giacomino” di Antonio Debenedetti

in collaborazione con Bompiani Scuola e ufficio Progetto Giovani

Palazzo della Ragione | 9:00

Cristoforo Gorno

Io sono Cesare

con Mario Tozzi

incontro aperto al pubblico

Sala Anziani, Palazzo Moroni | 9:00

Davide Susanetti

Luce delle Muse. La sapienza greca e la magia della parola

incontro aperto al pubblico

Sala Anziani, Palazzo Moroni | 11:00

Guido Barbujani

Sillabario di genetica per principianti

incontro aperto al pubblico

Palazzo della Ragione | 11:00

Edith Bruck

Signora Auschwitz. Il dono della parola

con Attilio Motta e Denis Brotto

incontro aperto al pubblico

Istituto scolastico | 11:00

Annalisa Ambrosio

Platone. Storia di un dolore che cambia il mondo 

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
E-mail: progettogiovani.scuola@comune.padova.it

Vinci i biglietti – Festival di Danza “Lasciateci Sognare” 2019

Dal 28 settembre al 25 novembre torna a Padova il Festival di Danza “Lasciateci Sognare”, organizzato dall’associazione La Sfera Danza di Padova: un programma di cultura e spettacoli dal vivo per far conoscere e diffondere la danza classica e la danza contemporanea, con la direzione artistica di Gabriella Furlan Malvezzi.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, La Sfera Danza mette in palio due coppie di biglietti omaggio per ciascuno degli spettacoli in programma riservati agli utenti di Progetto Giovani Padova che partecipano all’estrazione.

Come partecipare alle estrazioni

Partecipare è semplice! Basta compilare il modulo online dello spettacolo desiderato e attendere. Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random e i vincitori saranno contattati via mail. I nomi dei vincitori saranno resi pubblici e comunicati alla segreteria organizzativa dell’associazione La Sfera Danza.

Regole e Requisiti

  • età compresa tra 15 e 35 anni;
  • si può concorrere una sola volta per ciascuna estrazione pena l’esclusione;
  • ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione, pena l’esclusione.

L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

N.B. L’iscrizione è una dichiarazione d’impegno, registrati solo se sei sicuro di riuscire a partecipare.

Il calendario degli spettacoli

Clicca sul titolo per saperne di più e partecipare all’estrazione

28 settembre - Omaggio a Merce Cunningham

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 27 settembre

Sabato 28 settembre – 16:00

Omaggio a Merce Cunningham

100 anni dalla nascita, 10 anni dalla scomparsa

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

28 settembre - Premio nazionale Sfera d'oro per la danza

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 27 settembre

Sabato 28 settembre – 20:45

Premio nazionale “Sfera d’oro per la danza”

I più brillanti artisti italiani della danza, in Italia e nel mondo

Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

29 settembre - Vetrina di danza contemporanea

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 27 settembre

Domenica 29 settembre – 17:00

Vetrina di danza contemporanea

Balletto di Siena, “Shame”
Valeria Maria Lucchetti, “Pietas”
Sara Sguotti, “S.Solo”
Emox Balletto, “La passione”

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

29 settembre - Vetrina di danza contemporanea. International Open Show

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 27 settembre

Domenica 29 settembre – 18:00

Vetrina di danza contemporanea. International Open Show

Tony Flego, “Oxymoron”
Magdalena Agata Wojcik, “2Brown to be Polish”
Siro Guglielmi, “P!nk elephant”
Natiscalzi DT, “Mary’s bath”

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

29 settembre - Progetto L.U.X. Studi I,II,III

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 27 settembre

Domenica 29 settembre – 19:30

Progetto L.U.X. Studi I,II,III

Padova Danza – Corso di perfezionamento professionale

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

5 ottobre - Eve, dance is an unplaceble place

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 4 ottobre

Sabato 5 ottobre – 17:00

Eve, dance is an unplaceble place

Compagnie Voix & Omnipresenz

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

5 ottobre - Tabula

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 4 ottobre

Sabato 5 ottobre – 20:45

Tabula

Compagnia Linga

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

19 ottobre - Amleto

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 18 ottobre

Sabato 19 ottobre – 21:00

Amleto

Compagnia Collettivo Cinetico

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

20 ottobre - Anima | Besa | Woe from wit

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 18 ottobre

Domenica 20 ottobre – 18:00

Anima

Erazproduction & Sonadance Theatre

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 20 ottobre – a seguire

Besa

Danzatori C.P.P. – Progetto #padovadanza2019

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 20 ottobre – a seguire

Woe from wit

Danzatori C.P.P. – Progetto #padovadanza2019

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

27 ottobre - Riflessi

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 25 ottobre

Domenica 27 ottobre – 20:00

Riflessi

Danza Estemporada

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

3 novembre - Parliamone domani | Butterfly

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di giovedì 31 ottobre

Domenica 3 novembre – 20:00

Parliamone domani

Compagnia Bi.Corporis

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 3 novembre – a seguire

Butterfly – Colori proibiti

Artemis danza

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

10 novembre - Calore

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 8 novembre

Domenica 10 novembre – 20:00

Calore

Compagnia Enzo Cosimi

Teatro Quirino de Giorgio – Vigonza

Scopri di più »

17 novembre - Brightness | Alaska-Chopin | Le crude conseguenze del caso | Van Beethoven

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 15 novembre

Domenica 17 novembre – 18:00

Brightness

Liceo Coreutico Teatrale “Germana Erba”

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 17 novembre – a seguire

Alaska | Chopin

Compagnia Naturalis Labor

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 17 novembre – a seguire

Le crude conseguenze del caso

Collettivo coreografico Scarpette Rosse

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 17 novembre – a seguire

Van Beethoven

Compagnia Naturalis Labor

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

24 novembre - Cenerentola. Una storia italiana

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 22 novembre

Domenica 24 novembre – 20:00

Cenerentola. Una storia italiana

Compagnia Fabula Saltica

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

25 novembre - PierinA e il lupo

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 22 novembre

Lunedì 25 novembre – 10:00

PierinA e il lupo|
Storia di violenza, coraggio e amicizia

Danzatori C.P.P. – Progetto #padovadanza2019

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Per informazioni
La Sfera Danza
via Acquette, 14/bis, 35122 Padova
Tel: 340 8418144 | Fax: 049.8360638
Mail: festivalsferadanza@gmail.com
Mail: lasferadanza@gmail.com

Progetto Giovani Padova
via Altinate, 71 – Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Piazza con vista II – Workshop, fotografia e video

Venerdì 27 settembre, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova presenta “Piazza con Vista II | L’ascolto diventa immagine“.

La serata dedicata alla restituzione di alcuni dei progetti realizzati all’interno dello spazio sperimentale MAC, co-lab che si affaccia in Piazza De Gasperi.

Il progetto è realizzato con il supporto della Regione Veneto nell’ambito del Piano di Interventi in materia di Politiche Giovanili DGR n.1675 del 12/11/2018, progetto “Costruire cultura 2”.

Il programma

14:00-18:00 | From atoms to bits - Federico Borgato

“From atoms to bits” – Federico Borgato

Workshop sulla digitalizzazione di superfici per il settore dei beni culturali

Mac co-lab, Piazza De Gasperi 13

Durante il workshop verrà preso in esame un manufatto artistico, che sarà rilevato con macchina fotografica reflex, gestito ed elaborato con l’ausilio di programmi fotogrammetrici (3df zephyr) e ottimizzato per la riproduzione con stampa 3D e sistemi di rappresentazione virtuale.

Il workshop è rivolto sia a professionisti del settore che a coloro che non hanno ancora maturato esperienze in ambito di stampa e rilevazione 3D, fino a un massimo di 6 partecipanti; è gratuito, ma è necessaria l’iscrizione inviando una mail a pg.creativita@comune.padova.it.

18:00 | Scommesse - Elisa Pregnolato

“Scommesse” – Elisa Pregnolato

Inaugurazione della mostra

Sottoportico, Piazza De Gasperi 13

“Scommesse” è un progetto fotografico di stampo documentaristico, nato all’interno dell’esperienza di MAC co-lab, che si propone di raccontare uno spazio urbano complesso composto di voci, documenti, facciate e spazi.

19:00 | Siamo vivi! - Patrick Grassi

“Siamo vivi!” – Patrick Grassi

Presentazione del documentario

Confartigianato Padova, Piazza De Gasperi 22

“Siamo vivi!” è il racconto anonimo di una piazza in cui tutti parlano senza avere un’identità. Parlano di un luogo che la propria identità l’ha persa e fatica a trovarne una nuova. Le voci di abitanti e passanti raccontano i contorni di un luogo vissuto in modi diversi, mentre le immagini riempiono di realtà le forme e gli spazi che queste persone vivono quotidianamente.

20:00 | Aperitivo

Aperitivo e presentazione del nuovo bando MAC 2019.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Volontariato (ex SVE) in ambito cultirale in Francia

Municipality of Marmande cerca 1 volontario per il progetto “Prospering together – Library” in ambito culturale, a Marmande in Francia.

Dove: Marmande, Francia
Quando: 01/11/2019 al 30/11/2020
Scadenza: 30/09/2019

Il progetto

La biblioteca di Marmande ha tra i suoi obiettivi quello di fornire accesso libero e illimitato alla conoscenza, alla cultura, all’informazione e alle differenti forme di espressione culturale, promuovere la lettura per i bambini fin dalla tenera età e facilitare lo sviluppo di abilità di base per l’uso delle informazioni e informatica.

Il volontario si occupa di diversi progetti della biblioteca, a partire da quelli con i giovani e i bambini, laboratori di informatica e esposizioni di libri. Visto che la biblioteca realizza molti progetti durante l’anno, il volontario può scegliere su quali progetti impegnarsi maggiormente in base al suo interesse.

Attività del volontario

  • Supporto agli impiegati nella biblioteca;
  • supporto nella presentazione di libri per bambini;
  • aiuto durante i laboratori per ragazzi e bambini;
  • sostegno nelle attività culturali promosse dalla biblioteca.

Requisito

  • Conoscenza base lingua francese;
  • spiccato interesse per la cultura;
  • propensione a lavorare con i ragazzi;
  • passione per la lettura;
  • predisposizione a lavorare a contatto con un pubblico vasto.

Come partecipare

Per presentare domanda per questo progetto è necessario seguire alcuni step:

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it

Step by Step 2019 – Gli incontri

Step by Step è un progetto per le arti contemporanee che nasce dalla collaborazione tra l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e il Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova.

Giunto quest’anno alla sua 15^ edizione, Step By Step propone a 15 studenti del laboratorio “Curare una mostra d’arte” dell’Università di Padova e a 15 artisti emergenti under 35 selezionati tramite bando e dall’Archivio locale GAI di misurarsi nella dinamica curatoriale in un contesto reale, concreto e pratico per sperimentare e attivare prassi e modelli dell’arte contemporanea.

Gli artisti e i curatori coinvolti hanno condiviso un percorso di lavoro comune, iniziato a luglio con una serie di incontri teorici e che terminerà tra ottobre e novembre con la realizzazione di tre mostre collettive.

Per entrare in relazione con le strutture della città che lavorano con giovani e studenti, il ciclo di esposizioni troverà sede negli spazi del Centro Universitario Padovano di via Zabarella. Step By Step infatti si propone di contaminare gli spazi urbani con segni artistici contemporanei per stimolare un nuovo dialogo tra artista, curatore, pubblico e città.

Le esposizioni sono anticipate da una serie di incontri formativi con professionisti del mondo dell’arte e della comunicazione. Gli incontri sono gratuiti e aperti al pubblico.

25 settembre | 16:00 – 18:00

Come si curano e organizzano una mostra o un progetto espositivo?

Nello Spazio 35 del Centro Culturale Altinate San Gateano, talk con Giovanni Giacomo Paolin, curatore freelance.

2 ottobre | 16:00 – 18:00

Come si comunica un progetto culturale?

Nello Spazio 35 del Centro Culturale Altinate San Gaetano, incontro con Antonio Lauriola, responsabile della comunicazione per l’Ufficio Progetto Giovani.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

LARU LAboratorio di Rigenerazione Urbana 2019

Kallipolis e Creaa promuovono, nell’ambito di LARU Laboratorio di Rigenerazione Urbana 2019, il bando di concorso “Delle nuove utopie urbane“. In palio la possibilità di realizzare un workshop partecipativo in uno dei sei comuni del Friuli VeneziaGiulia coinvolti nel progetto. È possibile partecipare fino al 30 settembre 2019.

Le associazioni promotrici

Kallipolis è un’associazione di promozione sociale con personalità giuridica, con sede a Trieste, Torino e Bologna, nata nel 2006 per migliorare la vivibilità degli insediamenti umani sia in Italia che all’estero, con l’obiettivo di rendere le città più inclusive, sane, responsabili e partecipate, attente ai bisogni dei cittadini ed in particolare di quelli più vulnerabili.

Creaa è un’impresa culturale, un ufficio creativo on-demand che propone innovazione attraverso le arti visive. La sua attività si articola nella curatela, comunicazione, progettazione e organizzazione di eventi culturali, nonché nell’ideazione di servizi e interventi artistici destinati alle imprese.

LARU Laboratorio di Rigenerazione Urbana, promosso da Kallipolis con la collaborazione di diversi partner e cofinanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Attraverso ricerche ed azioni che vedranno partecipare i cittadini a fianco di esperti nel campo della rigenerazione urbana, il progetto coinvolgerà alcuni luoghi del Friuli Venezia Giulia che richiedono oggi una riflessione e una speciale immaginazione per la loro rigenerazione. In questo processo, anche gli artisti sono chiamati a trasmettere le proprie visioni e pratiche artistiche, coinvolgendo le comunità del territorio in alcuni workshop partecipativi della durata di un giorno, che si terranno tra novembre 2019 e febbraio 2020 nei comuni di Trieste, Gorizia, Udine, Pordenone, Casarsa della Delizia, Marano Lagunare.

Il bando

L’edizione 2019 di LARU è dedicata al tema “Delle nuove utopie urbane“: nei secoli il concetto di Utopia ha alimentato moltissime riflessioni e immaginari inediti, stimolando nuove visioni di società ideali in diversi ambiti del pensiero, dalla filosofia alla politica, dall’architettura, ll’urbanistica e all’arte. Quale ruolo possono assumere oggi gli artisti nell’ideare nuovi modi in cui le persone possono pensare, agire, immaginare e vivere all’interno della società, e in particolare nei contesti urbani e in luoghi marginali?

Come partecipare

La partecipazione al bando è gratuita. I risultati saranno resi noti entro il 15 ottobre 2019.

Per informazioni
Kallipolis
Mail: contatti@creaa.it
Tel.: 0432 1793868

Masterclass Sound Design / Resounding Venice

Resounding Venice è una masterclass di soundscape design a cura di Stefano Luca in collaborazione con Michele Tadini e l’associazione V.E.R-V. Mira a reinventare il paesaggio sonoro del Canal Grande a Venezia trasformando l’ambiente acustico reale in un flusso sonoro dalle qualità musicali, conservando inalterata la morfologia interna che lo rendono identitario e lo legano indissolubilmente alla città di Venezia.

Il progetto

I partecipanti si esercitano sul tratto prospicente Palazzo Grassi. In un primo tempo si recano sul posto per scoprire il paesaggio sonoro che vi risiede: lo ascoltano e ne registrano alcuni campioni, da analizzare in laboratorio per coglierne le caratteristiche specifiche.

Successivamente, con strumenti digitali sviluppati in ambiente, trasformano il materiale sonoro in flusso musicale, secondo molteplici tecniche.

Il programma

  • venerdì 27 settembre 15.00 – 19.00 Masterclass: impostazione lavori;
  • sabato 28 settembre 9.00 – 19.00 Masterclass: sviluppo materiali;
  • venerdì 4 ottobre 15.00 – 19.00 Masterclass: montaggio;
  • sabato 5 ottobre 9.00 – 18.00 Masterclass: montaggio e conclusione;
  • sabato 5 ottobre 18.00 – 19.00: Presentazione aperta al pubblico degli esiti della Masterclass.
Scarica il bando

Come partecipare

La partecipazione è consentita a massimo 12 studenti universitari o laureati, in possesso degli elementi base dell’audio digitale e con interesse per il sound design e l’interaction design.

Per partecipare è necessario inviare la propria candidatura via mail a education@palazzograssi.it entro venerdì 14 settembre 2019, allegando lettera motivazionale e curriculum vitae. La partecipazione è gratuita per i possessori della Membership Card di Palazzo Grassi. È richiesto un contributo di partecipazione di 20€ a fronte della quale viene anche rilasciata una Membership Card annuale. Viene inoltre rilasciato un attestato di partecipazione.

Per informazioni
Mail: education@palazzograssi.it

Fancy Women Bike Ride a Padova

In occasione della settimana della mobilità sostenibile il 22 settembre a Padova arriva Fancy Women Bike Ride, una pedalata tutta al femminile che si svolgerà contemporaneamente in 120 città del mondo (tra cui Genova, Roma, Verona, Milano, Torino, Monza e Ravenna) per chiedere più spazio per le donne in strada, in città e nella società.

L’iniziativa

Fancy Women Bike Ride nasce dalle donne ed è rivolta alle donne. Gli uomini possono prendere parte al corteo ma si richiede di posizionarsi in coda allo stesso.

Tutto è iniziato a Izmir in Turchia sette anni fa. Qui migliaia di donne in bicicletta hanno preso possesso del centro città dispensando sorrisi e saluti. Le donne di Izmir si sono riprese la città per una giornata per riempirla di bellezza e di profumo in contrasto con il quotidiano e puzzolente grigiore delle automobili. Attraverso un piccolo gruppo Facebook il movimento è cresciuto aggregando donne di diversa estrazione accomunate dal desiderio di muoversi in libertà e mostrando tutta la propria femminilità.

Il dress code

Il dress code suggerito -anche se ognuna è libera di venire come le pare e piace! – è quello fancy che inneggia all’esagerazione. 

Queste sono le regole per partecipare:

  • dress code: colorate, esagerate, decorate, fantasiose;
  • decorare la propria bicicletta;
  • posare davanti ai fotografi;
  • salutare i passanti con un sorriso durante la pedalata.

L’appuntamento è per il 22 settembre in Piazza dei Signori alle 16.

Per informazioni
Fancy Women Bike Ride

Bando – La montagna e le sue storie

Il Gruppo dell’Associazione Nazionale Alpini di Arcade propone la XXV Edizione del concorso letterario “Parole attorno al fuoco“.
Il tema dell’edizione di quest’anno è  “La montagna: le sue storie, le sue genti, i suoi soldati, i suoi problemi di ieri e di oggi”.

Il bando

Il concorso letterario Parole attorno al fuoco da oltre vent’anni celebra lo spirito e i valori, la solidarietà e l’amore per la montagna che caratterizzano gli Alpini.

Per il concorso sono previsti diversi premi, con la clausola di devolvere il 50% di ciascuno dei premi in denaro in beneficenza ad Associazioni o Enti indicati dall’autore alla segreteria prima della consegna del premio.

  • 1° classificato: trofeo e 1.600 euro;
  • 2° classificato : trofeo e 1.000 euro;
  • 3° classificato : trofeo e 700 euro;
  • segnalazione di merito: targa personalizzata.

Sono anche previsti premi speciali per i racconti che affrontano temi particolari:

  • “Trofeo Capogruppo Cav. Ugo Bettiol” al miglior racconto sul tema di particolare attualità;
  • “Rosa d’argento Alpino Carlo Tognarelli” al miglior racconto che mette in luce la figura di una donna;

Come partecipare

Per partecipare è necessario comporre un testo inedito di lunghezza non superiore alle otto cartelle, pari a 14.400 caratteri spazi inclusi. L’invio degli elaborati deve avvenire avvenire in uno dei seguenti modi:

  • invio per posta elettronica, secondo le modalità indicate dal bando;
  • in formato cartaceo, secondo le modalità indicate dal bando.

La premiazione si svolgerà ad Arcade (TV) Sabato 4 Gennaio 2020. Il termine per l’invio delle opere è il prossimo 18 settembre 2019.

Per informazioni:
Gruppo ANA Arcade
Via Montenero 10, Arcade (TV)
Mail: paroleattornoalfuoco@alpiniarcade.it
Tel.: 347 0474779

Bando – L’Arte che accoglie

Fondazione TIM ha lanciato un bando volto a diffondere soluzioni innovative, ispirate al “Design for all”, per rendere fruibili a tutti le opere d’arte all’interno dei musei.

In Italia ci sono circa 4.889 musei, uno straordinario patrimonio artistico che però non risulta accessibile alle persone con difficoltà percettive e sensoriali. Il bando scade il 3 settembre 2019.

Il bando

Il bando è rivolto a soggetti pubblici e privati per andare incontro a tutte le persone con difficoltà sensoriali e percettive, in particolare persone sorde e cieche (parziali o totali), sordocieche, sordomute e pluriminorate psicosensoriali.

Per essere definito “accessibile” un ambiente deve essere sicuro, confortevole e fruibile da tutti esattamente allo stesso modo e per farlo, è fondamentale scegliere l’approccio conosciuto come “Design for all”, cioè una tipologia di progettazione in grado di ideare strumenti di fruizione adatti a tutti. 

L’obiettivo di Fondazione TIM quindi è individuare un progetto innovativo e facilmente replicabile che possa essere diffuso nei musei italiani e garantire così una visita soddisfacente e indipendente a un pubblico decisamente più vasto.

Le tecnologie di riferimento per i progetti da proporre sono, a titolo di esempio: algoritmi di intelligenza artificiale, esperienze immersive, stampa 3D, vocal search/sistemi vocali, augmented and virtual reality, percorsi multisensoriali tattili. Le soluzioni dovranno essere sviluppate con approcci e tecnologie realmente replicabili e scalabili (in logica Open Source).

Come partecipare

Le presentazioni delle proposte dovranno essere chiare ed esaustive e raccontare l’intera struttura del progetto, completa di costi, risultati previsti e un piano di comunicazione. 

Il contributo massimo stanziato è di 300.000 euro, che non potrà superare l’80% del costo complessivo del progetto.

La scadenza per l’invio delle proposte è fissata alle ore 13:00 del 3 settembre 2019.

Per informazioni
Fondazione Tim
Corso d’Italia 41, Roma
Tel. 06 36 88 29 62