Archivi tag: dottorato

Borse di studio in Argentina per laureati

Il Ministero dell’educazione argentino, attraverso la direzione nazionale della cooperazione internazionale, annuncia l’apertura del bando annuale per borse di studio per laureati italiani che vogliano svolgere specializzazioni e master completi, nonché soggiorni di ricerca (dai 3 ai 6 mesi) nell’ambito di studi di dottorato e post dottorato, previsti per l’Anno accademico 2020.

Il bando

Borse di studio per specializzazioni e master saranno concessi per un periodo di 9 mesi,  rinnovabili per un secondo periodo accademico, corrispondente al ciclo 2021.

I rinnovi saranno concessi agli studiosi che hanno soddisfatto i requisiti accademici in modo tempestivo e presenteranno un programma di lavoro che possa essere completato alla fine del secondo anno di borsa di studio.

Il Ministero dell’educazione argentino ha stabilito che l’offerta di borse di studio copre tutte le aree del sapere, ad eccezione del post-laurea in medicina, odontoiatria, contabilità, pubblicità, amministrazione aziendale e psicoanalisi.

Criteri di selezione:

  • conformità ai requisiti della chiamata;
  • impatto istituzionale sulla formazione del candidato;
  • eccellenza accademica del candidato;
  • carriera accademica nell’insegnamento o nella ricerca universitaria;
  • esperienza professionale;
  • pubblicazioni, partecipazione a eventi e premi ricevuti;
  • probabilità di reintegrazione nel paese di origine al termine della borsa di studio;
  • conoscenza della lingua spagnola;
  • partecipazione sociale;
  • raccomandazioni, credenziali e garanzie;
  • coerenza e chiarezza nelle motivazioni e nel loro progetto accademico;
  • incidenza degli studi del candidato nello sviluppo del paese di origine.

Requisiti di partecipazione:

  • essere cittadino italiano e risiedere in Italia al momento della domanda;
  • non aver iniziato gli studi postlaurea in Argentina;
  • avere un titolo universitario di durata non inferiore a cinque anni;
  • avere una media accademica minima nella formazione universitaria e/o post-laurea equivalente al 70% della valutazione massima possibile, con differimenti, secondo la scala dei voti della tua università;
  • avere un eccezionale background professionale;
  • non avere compiuto i trentasette anni prima del 27/09/2019, data di  chiusura del bando 2020;
  • rispettare tutti i requisiti stabiliti per l’ammissione, la pre-ammissione o l’invito per la realizzazione degli studi nell’unità accademica prescelta.

Benefici della borsa di studio:

  • contributo mensile di $ 27.500  per 6 o 9 mesi nei casi corrispondenti a studi di master, corrispondenti per l’anno scolastico 2020, a partire da marzo o aprile;
  • nei casi di soggiorni di ricerca il contributo è di $ 32.000 per i mesi indicati nel certificato di selezione;
  • copertura dell’assistenza medica (soggetto alla presentazione del certificato CUIL rilasciato da ANSES);
  • pagamento delle tasse scolastiche fino a $ 25.000 del totale annuale. Se il costo annuale del master supererà tale limite, il borsista deve farsi carico della differenza o consultare l’università ospitante sulla possibilità di essere esonerati da tale obbligo. La gestione di tale richiesta è responsabilità diretta del borsista e la risposta sarà fornita secondo criteri esclusivi dell’università.
Scarica il bando

Come partecipare

Per richiedere la borsa di studio è necessario compilare e inviare i dati personali attraverso l’apposito modulo online.

In seguito le domande complete devono essere presentate entro il 27 settembre 2019 all’Ambasciata argentina in Italia, come indicato dal bando.

Per informazioni
MAE – Ministero degli Affari Esteri

Istituto Italiano per gli Studi Storici – borse di studio

L’Istituto Italiano per gli Studi Storici di Napoli apre il bando per le borse di studio per l’anno accademico 2019/2020, rivolto a giovani laureati e dottorandi in discipline storiche, filosofiche e letterarie.

Il bando

Il bando prevede l’erogazione delle seguenti borse di studio:

  • 14 borse dell’importo di 12.000,00 € lordi ciascuna; per i residenti nella Regione Campania l’importo è di € 9.700,00 lordi;
  • 1 borsa offerta dall’Università degli Studi di Napoli per laureati nelle università italiane con una tesi di argomento medievistico, dell’importo di 10.300,00 € lordi;
  • 1 borsa offerta dal Pio Monte della Misericordia, dell’importo di 10.000,00 € lordi, per una ricerca su «Le Sette Opere di Misericordia nei documenti dell’Archivio storico del Pio Monte della Misericordia di Napoli».

L’importo della borsa di studio viene erogato ai vincitori in più rate, per la durata di 12 mesi a partire da novembre 2019.

Ai borsisti è richiesto di risiedere a Napoli per la durata dei corsi e dei seminari organizzati dall’Istituto; per il restante periodo dell’anno accademico i borsisti possono svolgere le proprie ricerche anche in altre sedi. Sono inoltre richieste due relazioni sullo stato del lavoro di ricerca svolto, una di medio termine e una finale, e la preparazione di un lavoro scientifico di ricerca, nella possibilità di una sua pubblicazione nella collana dell’Istituto.

È consultabile online il bando completo.

Come partecipare

Per partecipare al bando sono necessari i seguenti requisiti:

  • età inferiore a 32 anni alla data di scadenza del 30 luglio 2019 (nati dal 31 luglio 1987);
  • laureati e dottori di ricerca che entro la data di scadenza abbiano discusso la tesi di laurea magistrale o di dottorato, in Italia, nei paesi dell’Unione europea o all’estero, in discipline storiche, filosofiche e letterarie, e che vogliano attendere a ulteriori ricerche.

La domanda di partecipazione (disponibile online) debitamente compilata, firmata e corredata dei documenti richiesti (segnalati al punto 2 del bando ufficiale) , deve pervenire all’indirizzo dell’Istituto italiano per gli Studi Storici, via Benedetto Croce, 12 – 80134 Napoli, tramite posta raccomandata con avviso di ricevimento o consegna a mano con rilascio di ricevuta; oppure all’indirizzo mail borsedistudio.iiss@pec.it tramite posta elettronica certificata del candidato.

Le domande devono pervenire entro e non oltre il 30 luglio 2019.

Per informazioni
Istituto Italiano per gli Studi Storici
Mail: info@iiss.it
Tel.: 081 5517159

Borsa di Studio Antonio Gramsci

La Fondazione Gramsci bandisce ogni due anni una borsa di studio intestata a Antonio Gramsci, per l’ammontare di € 10.000,00.

La Borsa viene assegnata per finanziare una ricerca dedicata alla figura di Antonio Gramsci oppure alla storia italiana e internazionale del Novecento, specificatamente alla storia del movimento operaio o a quella del pensiero economico, politico e filosofico.

Proposito essenziale della borsa è di supportare una ricerca che possa dar luogo a una monografia di carattere scientifico.

Come partecipare

Possono prendere parte al concorso tutti i cittadini italiani che non abbiano superato i 35 anni di età al momento della pubblicazione del bando sul sito e che siano in possesso di laurea specialistica o magistrale o di dottorato di ricerca conseguiti entro il 31 dicembre dell’anno precedente il bando.

La domanda di ammissione al concorso deve essere inviata alla Fondazione Gramsci onlus entro le ore 17:00 del 30 aprile 2019 con le seguenti modalità:

  • Raccomandata A/R indirizzata alla Fondazione Gramsci, Borsa di studio «Antonio Gramsci», Via Sebino, 43/a 00199 Roma. Farà fede il timbro postale.
  • Mail all’indirizzo di posta elettronica certificata segreteria@pec.fondazionegramsci.org. L’invio ha valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno se effettuato da un indirizzo di posta elettronica certificata.
  • Consegna a mano presso la sede della Fondazione in Via Sebino, 43/a 00199 Roma

I concorrenti devono presentare, unitamente alla domanda di ammissione al concorso, un dettagliato progetto di ricerca di circa 10 mila caratteri contenente anche indicazioni sulle fonti, le metodologie e gli obiettivi scientifici della ricerca.

Scarica il Regolamento

Per informazioni
Fondazione Gramsci onlus
Via Sebino 43a Roma
Tel.: 06 58 06 646

Borse di studio in Corea del Sud

Il Ministero dell’Istruzione, delle scienze e della Tecnologia della Corea del Sud, mette a disposizione delle borse di studio per master e dottorati, a cui possono accedere anche gli studenti e i dottori italiani che non abbiano compiuto 40 anni al 1 settembre 2019 (possono cioè candidarsi coloro nati dopo il 1 settembre 1979).

Le borse per Master sono destinate a coloro che sono in possesso (o conseguiranno entro il 31 agosto) della laurea triennale, mentre quelle di Dottorato sono per coloro che hanno la laurea specialistica.

Le borse di studio

Le domande di partecipazione vanno inviate entro l’8 marzo 2019.

Per le borse di studio sono accettati tutti i campi di ricerca, con preferenza per le scienze naturali e l’informatica.

Vengono finanziate borse da 24 e 36 mesi che comprendono anche un corso di lingua coreana.

L’importo delle borse di studio è indicativamente il corrispettivo di circa 750 euro mensili, più diversi benefit tra cui biglietto aereo andata-ritorno, tasse universitarie, spese per il corso di lingua, spese per rilegatura tesi finale.

L’inizio della borsa è il 1 settembre 2019 (entrata in Corea tra il 23 e il 27 agosto 2019).

Scarica il bando

Per informazioni
Istituto Culturale Coreano della Repubblica di Corea in Italia
mail: culturacorea@hotmail.com

PhD sotto le stelle – Evento

Sabato 20 maggio a partire dalle 18:30, al Parco della Musica (ingresso in via del Pescarotto), ADI Padova organizza PhD sotto le stelle, un’iniziativa volta a far conoscere e promuovere il mondo del dottorato e della ricerca, mettendo in contatto tra loro dottorandi, assegnisti di ricerca e studenti dell’Università degli Studi di Padova.

Durante l’evento si alterneranno iniziative di socializzazione, confronto e creatività, nell’atmosfera amichevole di un aperitivo e di una serata accompagnata da ottima musica.

La serata

You’ve Got a PhrienD

La prima edizione dello Speed PhrienDing, un aperitivo dai ritmi serrati, scanditi dal gong, per conoscere altri studenti, dottorandi e dottori di ricerca dell’Università di Padova.

WannaBe (APhD)

Il 19 maggio aprono i bandi di ammissione al 33° ciclo di dottorato dell’Unipd: scopri tutte le informazioni di cui hai bisogno, incontrando chi ha già intrapreso questo percorso.

Another Brick in the (PhD) Wall

Verrà allestito un muro pronto ad accogliere suggerimenti, desideri, idee e proposte per migliorare il percorso di dottorato.

#SelfieYourPhD

Per dare un volto a dottori di ricerca, dottorandi e aspiranti tali, per tutta la serata saranno disponibili un photobooth e un videobooth.

L’evento è a ingresso gratuito.

A seguire, il concerto di Dutch Nazari.

Per informazioni

ADI Padova
Evento Facebook

Borse di dottorato per studenti in Finlandia

helsinki finland

Per svolgere un dottorato di ricerca in Finlandia è possibile consultare i siti istituzionali delle autorità accademiche finniche, con le istruzioni per procedere alle candidature spontanee, grazie al programma di borse di studio CIMO.

L’autorità garante del paese ospite provvede allo screening preliminare delle candidature e le inoltra alle singole università finlandesi elencate nel bando di concorso, per la valutazione del progetto di ricerca. Si comincia l’esplorazione a partire dall’elenco delle diverse realtà accademiche finlandesi che accolgono dottorandi presso le loro strutture.

Modalità di partecipazione

Il target di laureati cui si rivolge il programma di borse di studio CIMO (che esclude studenti di Master o post dottorato) è aperto a qualsiasi progetto di dottorato o doppio dottorato (sia dottorato internazionale che secondo dottorato, con percorso esclusivamente legato alle università finniche, per chi possedesse già il titolo di PhD).

La prossima partenza del prossimo ciclo di dottorati utile è prevista per il 1° gennaio 2017, ma occorre inoltrare la candidatura al più presto, e, comunque, non oltre la fine del mese di luglio 2016.

Per informazioni

Alla pagina dedicata si può trovare ogni informazione utile a procedere con la candidatura.