Archivi tag: estate

Workcamp in Galles

cardiff

Nel corso di questo progetto di UNA Exchange unico il gruppo di volontari internazionali lavorerà con i membri di gruppi di comunità a Cardiff per esplorare e condividere le idee di pace, e per creare “Peace Stories” all’interno della campagna “Wales for Peace“.

I volontari riceveranno una formazione su diversi modi per creare storie e condividerle. Le storie saranno utilizzati per diffondere la consapevolezza sul tema della pace, del multiculturalismo e per promuovere la tolleranza e la comprensione. La maggior parte del progetto sarà speso lavorando fianco a fianco ai membri della comunità locale e prendendo parte a numerose attività differenti come il giardinaggio urbano, progetti ambientali, e laboratori artistici creativi come il mosaico o il murales, e la preparazione di un Festival sull’argomento di sabato 20 agosto 2016.

Il progetto

I volontari sono invitati a portare le proprie competenze e idee per contribuire a definire il Festival, e saranno incoraggiati a mostrare le storie che hanno creato insieme alla comunità. Questo progetto è l’ideale per i volontari creativi con curiosità per gli altri e per coloro che vogliono mostrare o sviluppare le loro capacità di narrazione digitale.

Il progetto si svolgerà nel cuore di Cardiff – la città capitale del Galles, che possiede una storia ricca e multiculturale. I volontari dovranno lavorare a stretto contatto con i gruppi della comunità in modo avrà la possibilità di conoscere davvero la città e di essere una parte di essa.

Presentazione UNA Exchange

Per informazioni

Tutte le informazioni e il modulo di candidatura sono nel database online.

EstaGiò 2016

estagio

CSI Centro Sportivo Italiano e Diocesi di Padova promuovono “EstaGiò“, un progetto rivolto ai giovani cittadini di Padova che si propone di offrire attività ricreative, culturali e formative nei mesi estivi dell’anno, un periodo in cui quest’ultime sono assenti.

La proposta progettuale EstaGiò si inserisce all’interno del progetto “Giovani Per Padova – Cittadini attivi attraverso esperienza di gruppo”, che guarda alla sensibilizzazione della cultura di gruppo, l’unico strumento antiautoritario che promuove il cambiamento e il benessere per i giovani.

Il progetto

EstaGiò si propone di:

  • ripensare al tempo libero dei ragazzi partendo da luoghi strategici e di aggregazione sociale;
  • offrire ai ragazzi uno spazio e un tempo aggregativo, educativo e sportivo, calandosi nella loro realtà quotidiana, ma nel rispetto del loro tempo dedicato al riposo e alla vacanza;
  • offrire nuove opportunità di partecipazione e di incontro, di impegno in attività sportive e creative che possano farli crescere;
  • favorire l’integrazione sociale e la cittadinanza attiva.

EstaGiò è caratterizzato da attività pomeridiane (laboratori creativi e attività ludiche, workshop con professionisti, uscite) e attività serali (sport e musica, attività ricreative diffuse nel territorio cittadino).

I destinatari diretti del progetto Estagiò hanno un’età compresa tra i 15 e i 19 anni, giovani adolescenti della città di Padova inseriti nel contesto parrocchiale, in quello delle società sportive e facenti parte di gruppi informali spontanei. La partecipazione è libera e gratuita.

Dove e quando

EstaGiò si svolgerà dal 27 giugno al 15 luglio 2016, dal lunedì al venerdì dalle 18:00 alle 23:00. Le attività pomeridiane e serali si svolgeranno presso il San Paolo di Padova, in via Canestrini 72.

Le serate del 4 luglio e 11 luglio saranno dedicate agli eventi di “EstaGiò in trasferta”, presso le parrocchie di San Bellino (via Jacopo della Quercia) e Santa Teresa (via dei Salici) di Padova.

Scarica la locandina

Per informazioni

Sara Pedron
Tel: 349 3145852
E-mail: sr.pedron@gmail.com

Edoardo Berti – CSI Padova
E-mail: coordinamentosport@csipadova.it

Opportunità di volontariato estivo in Slovenia

mala ulica lubiana

Il Centro Famiglia Mala Ulica, servizio pubblico del Comune di Lubiana, è dedicato a bambini fino ai 6 anni e ai loro genitori. E’ il posto ideale in cui i genitori e i figli possono trascorrere del tempo di qualità insieme svolgendo una vasta gamma di attività  come workshop musicali, linguistici, sportivi, seminari.

La scuola desidera arricchire la propria offerta per i bambini tra i 6 e i 9 anni con incontri in lingua inglese e in tal senso è alla ricerca di volontari – che abbiano minimo 21 anni – che abbiano dimestichezza con questa lingua, mostrino buone capacità organizzative e spirito d’iniziativa e siano disposti a trascorrere almeno un mese al Centro in Luglio o in Agosto, anche se si darà la preferenza a chi deciderà di trascorrervi tutta l’estate, dal 15 Giugno 2016 al 1° Settembre 2016.

Copertura spese

Al volontario verrà offerto il vitto, l’alloggio, 350 euro al mese per le proprie spese personali e un biglietto mensile per il trasporto a Lubiana. Dovrà invece provvedere per proprio conto alle spese di viaggio per arrivare in Slovenia e per la propria assicurazione sanitaria.

La domanda di candidatura, accompagnata da una lettera di motivazione e un CV, deve essere inviata all’indirizzo mail di riferimento. La persona di contatto è Ms Dusi Kumer.

Per informazioni

Mala Ulica Public Institute
Prečna 7, 1000 Ljubljana
Tel: 01 306 27 00
Mail: info@malaulica.si

Centri estivi per adolescenti Villaggio Sant’Antonio

Villa-Giovanelli

Sono aperte le iscrizioni ai centri estivi per adolescenti con disabilità realizzati dal Villaggio S.Antonio e dall’IRPEA. I centri estivi sono aperti anche a tutti i ragazzi dai 14 ai 18 anni che possono partecipare come volontari o in alternanza scuola lavoro. Il Centro Estivo E-STATE INSIEME 2016 è un’esperienza dove ragazzi con disabilità e i loro coetanei vivono momenti di gioco, svago, divertimento e condivisione. Il progetto nasce dall’esigenza di molte famiglie di trovare nei mesi di chiusura delle scuole un punto di riferimento sicuro per i propri figli.

E-STATE INSIEME valorizza ogni ragazzo, con le proprie caratteristiche, che vengono messe a disposizione degli altri per vivere, tutti assieme, un’esperienza di incontro, scambio e divertimento. Il gruppo di lavoro è composto da un responsabile della comunità dei frati e delle suore del Villaggio S. Antonio, due educatori professionali, il supporto di operatori addetti all’assistenza con la consulenza di uno psicologo e la collaborazione di altri religiosi e volontari.

I centri estivi

I centri estivi di quest’anno si svolgeranno dal 14 giugno al 29 luglio 2016.  Gli orari sono 8.30 – 17.00 dal lunedì al venerdì (ma orari e modalità personalizzati possono essere concordati). È possibile usufruire del pranzo.

Il tema che guiderà le attività è “VIAGGIAMONDO“: coltivare solide virtù per un autentico impegno ecologico. I ragazzi saranno accompagnati ogni giorno in un “viaggio” alla scoperta del pianeta attraverso i cinque continenti, e di ciascuno ne scopriranno le caratteristiche e gli aspetti che li rendono unici.

Chi può partecipare

Ragazzi e ragazze con disabilità dai 14 ai 18 anni o che non hanno ancora concluso il percorso scolastico. È aperto a tutti gli adolescenti che possono partecipare come volontari, semplicemente mettendosi in gioco.

Per informazioni

Sr. Irina Giurgica e Fra Marco Borsari – Villaggio S. Antonio
Via Cappello, 79
Noventa Padovana (PD)
Tel: 049 625066
Mail: happycentro@villaggiosantantonio.it

Campi di volontariato Libera

Logo_Libera

Migliaia di giovani scelgono ogni estate di fare un’esperienza di impegno e di formazione sui terreni e i beni confiscati alle mafie ed ora gestiti dalle cooperative sociali e dalle associazioni. Segno di una volontà diffusa di essere “protagonisti” e di voler tradurre i valori in impegno, con azioni concrete, di responsabilità e di condivisione.

L’obiettivo principale dei campi sui beni confiscati alle mafie è quello di diffondere una cultura fondata sulla legalità democratica e sulla giustizia sociale, che possa efficacemente contrapporsi alla cultura della violenza, del privilegio e del ricatto. Si conosce e si realizza con questa esperienza una realtà sociale ed economica fondata sulla pratica della cittadinanza attiva e della solidarietà. Caratteristica fondamentale di E!State Liberi! è l’approfondimento e lo studio del fenomeno mafioso tramite il confronto con i familiari delle vittime di mafia, le istituzioni e gli operatori delle cooperative sociali e delle associazioni che gestiscono i beni confiscati.

I campi di volontariato

E!State Liberi! è la rappresentazione più efficace della memoria che diventa impegno, è il segno tangibile del cambiamento necessario che si deve contrapporre alla “mafiosità materiale e culturale” dilagante nei nostri territori. L’esperienza dei campi di volontariato ha tre momenti di attività diversificate: le attività agricole o di risistemazione del bene, la formazione e l’incontro con il territorio per uno scambio interculturale.

Ad oggi si può scegliere tra le seguenti tipologie:

  • campi per minorenni,
  • campi per singoli,
  • campi per gruppi,
  • campi tematici,
  • campi per per famiglie,
  • campi internazionali.

Per maggiori informazioni e per consultare l’elenco completo delle proposte per l’estate 2016 è consigliato visitare la pagina dedicata nel sito di Libera!.

Chi può partecipare

Possono partecipare ai campi in Italia o in Europa i ragazzi dai 18 anni in su. Eventuali limiti di età si trovano nella singola scheda di ogni campo. I ragazzi tra i 14 e i 17 anni possono partecipare invece ai campi per minorenni. Non sono previsti invece, limiti di età nel caso di iscrizione da parte di nuclei familiari ai campi per famiglie.

Per informazioni

Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie.
Via IV Novembre, 98
00187, Roma
Tel: 06 69770335 – 06 69770347
Mail: estateliberi@libera.it

L’Associazione DUM ricerca volontari per l’estate

cercasi_volontari

L’Associazione DUM – Dinsi Une Man è alla ricerca di volontari per i soggiorni marini dedicati alle persone disabili. I volontari si occuperanno della cura della persona, dell’animazione delle giornate e di alcuni servizi di gestione della casa ospitante.

Lo stile di vita che viene proposto a chi si avvicina a questa realtà ha il sapore della condivisione, in una dimensione comunitaria in cui il tempo, gli spazi, le occasioni della giornata valgono se vissute insieme agli altri.

Il calendario

Le vacanze si svolgono dall’ultima settimana di luglio fino alla fine di agosto a Bibione (VE). A tutti i volontari è richiesto l’arrivo il giorno prima dell’inizio del turno.

Il calendario dei soggiorni è il seguente:

  • 1° turno: lunedì 25 luglio – mercoledì 3 agosto;
  • 2° turno: giovedì 4 agosto – martedì 16 agosto;
  • 3° turno: mercoledì 17 agosto – lunedì 29 agosto.

Per offrire la propria disponibilità è possibile contattare i seguenti riferimenti:

  • Elena Stabile – 333 8255121 (lunedì: 18:30 – 21:30)
  • Fabio Della Gaspera – 339 6188171 (mercoledì: 9:00 – 12:00)
  • Federica Mondini – 338.91.84.834 (venerdì: 16:00 – 19:00)

Per informazioni

Associazione DUM
Via G.Bonanni, 15 – 32028 Tolmezzo (UD)
Tel: 333 8255121
E-mail: info@dumdisabili.it

Campi di volontariato YAP

YAP Italia propone più di 2000 campi di volontariato all’estero per maggiorenni e minorenni, tra i 15 e i 17 anni, che danno la possibilità di partire per una vacanza alternativa e socialmente utile, di viaggiare in modo responsabile, di fare un’esperienza interculturale, di migliorare le proprie competenze linguistiche e di trovare nuove amicizie in tutto il mondo.

I campi sono un’attività di volontariato all’estero della durata di 2-3 settimane, nella quale partecipano fra i 10 e i 20 volontari da diversi paesi, la lingua comune è l’inglese. Queste esperienze contribuiscono allo sviluppo personale e all’acquisizione delle seguenti competenze:

  • capacità di lavorare in gruppo e costruire relazioni interpersonali;
  • spirito di iniziativa, creatività, responsabilità;
  • capacità organizzative;
  • competenze linguistiche e comunicative;
  • consapevolezza della propria cultura e delle differenze culturali;
  • apertura mentale e atteggiamento tollerante nei confronti della diversità.

Inoltre, in base al tipo del progetto che si va a scegliere, ci sono anche le competenze pratiche in diversi ambiti.

I campi

I campi hanno diversi ambiti di azione legati alla natura del progetto. Le aree di interesse spaziano dai temi ambientali a quelli dell’educazione, dal sostegno ai rifugiati all’attenzione alla cultura e alle disabilità.

Generalmente la durata del campo di lavoro è tra le 2-3 settimane, e le attività lavorative di un campo di lavoro si sviluppano nel corso della settimana per una media di circa 30-35 ore. La lingua parlata nei campi e nei gruppi internazionali è l’inglese. Ogni progetto viene però realizzato sia in inglese che nella lingua locale.

Per informazioni più dettagliate sull’offerta completa per l’estate 2019, si consiglia di consultare il database campi di volontariato nel sito di YAP Italia. Per la partecipazione ai campi, è prevista una quota d’iscrizione.

Chi può partecipare

Possono partecipare ai campi in Europa, Africa, Asia, America Latina e Nord America i ragazzi dai 18 anni in su. Eventuali limiti di età si trovano nella singola scheda di ogni campo. Per i teenager, dai 15 anni in su,  esistono progetti specifici all’interno dell’Europea. I progetti per i minorenni hanno di norma una extra-fee, per coprire le spese del lavoro dei group-leaders, e degli operatori sociali professionali.

Per informazioni
YAP – Youth Action for Peace Italia
Via Marco Dino Rossi, 12/g, Roma
Tel: 06 7210120
Mail: campi@yap.it

Campi di volontariato in Tanzania

Campo lavoro Tanzania

L’Istituto Oikos Onlus, organizzazione non-profit impegnata in Europa e nei paesi in via di sviluppo nella tutela delle risorse naturali e nella promozione di forme di sviluppo sostenibile, presenta il programma per il 2016 del campo di volontariato socio ambientale presso il villaggio di Mkuru, Tanzania.

Il campo

MTC è un campo tendato creato da Oikos nel 2003 e gestito in stretta collaborazione con la comunità Maasai del villaggio di Mkuru, nel nord della Tanzania. La camp manager è italiana, mentre tutto lo staff è locale: cuoco, driver, domestica, guardie e guide sono di etnia Maasai e Meru.

MTC è un campo a basso impatto ambientale immerso nella savana africana, situato tra il monte Kilimanjaro e il Monte Meru, una terra di pastori nota come “steppe Maasai”. Qui, da più di 10 anni, organizziamo training per formare le comunità locali in diversi settori: empowerment femminile, sicurezza alimentare, buone pratiche in termini di conservazione dell’ambiente. Oltre che un centro di formazione, MTC è anche la base dei campi di volontariato promossi da Oikos.

Programma

I volontari possono partecipare a un programma di 3 o di 4 settimane. Le attività previste si possono dividere in 3 settori:

Ambito educativo
Ambito socio-ambientale
Ambito ludico-ricreativo

Per maggiori informazioni sulle attività previste dal programma e sulle prossime partenze è consigliato visitare il sito di Oikos.

Programma completo

Per informazioni

Istituto Oikos Onlus
Via Crescenzago 1
20134 Milano
Tel: 02 21597581
Mail: info@istituto-oikos.org

Campi di lavoro e solidarietà IBO

campi_IBO

Il programma dei Campi di Lavoro e Solidarietà IBO comprende opportunità all’estero dal Perù all’India, dalla Bolivia al Kenya, dall’Armenia al Portogallo. Più di 150 esperienze di volontariato in tutto il mondo differenti per attività, età di partecipazione e realtà sociali aiutate.

IBO ha aperto i suoi campi a ragazze e ragazzi minorenni e per l’estate 2016 sono tante le destinazioni dedicate agli adolescenti. Partendo dall’Italia, fino al Belgio, Finlandia, Francia, Spagna, Serbia, Repubblica Ceca ed Estonia per unire l’impegno, la solidarietà con amicizie internazionali e la possibilità di praticare l’inglese.

Per la partecipazione ai campi, può essere prevista una quota d’iscrizione.

I campi di volontariato

I campi di lavoro e solidarietà per l’estate 2016 sono di tre tipologie:

Campi di volontariato in Italia
Campi di volontariato in Europa
Campi di volontariato Extra Europa

Per maggiori informazioni e per consultare l’elenco completo delle proposte per l’estate 2016 è consigliato visitare la pagina dedicata nel sito di IBO.

Chi può partecipare

Possono partecipare ai campi in Italia o in Europa i ragazzi dai 18 anni in su. I ragazzi sopra i 21 anni hanno la possibilità di scegliere anche un campo fuori Europa. Eventuali limiti di età li trovi nella singola scheda di ogni campo. I ragazzi tra i 14 e i 17 anni possono partecipare invece ai Campi Adolescenti.

Per informazioni

IBO Italia
Sabina Marchetti – Responsabile Campi di Lavoro e Solidarietà
Tel: 0532 243279
Mail: info@iboitalia.org