Archivi tag: Estero

Borse di studio per gli Stati Uniti

La University of Maine offre borse di studio agli studenti internazionali iscritti al primo anno che desiderino frequentare un anno accademico negli Stati Uniti.

Il programma

L’Università del Maine, con sede a Orono negli Stati Uniti, promuove la International Flagship Scholarship, un programma di borse di studio del valore di 10.000 dollari con le quali gli studenti vincitori avranno la possibilità di frequentare un anno accademico presso l’Università.

Destinatari

Possono candidarsi studenti iscritti al primo anno di un corso universitario triennale provenienti da ogni parte del mondo, a eccezione del Canada. L’obiettivo del programma è infatti quello di permette a giovani internazionali di vivere una prima esperienza formativa a livello universitario al di fuori del contesto locale.

Per candidarsi, è necessario seguire la procedura online. Le scadenze per presentare la propria candidatura sono:

  • 1 febbraio per beneficiare della borsa di studio a partire da agosto;
  • 1 novembre per beneficiare della borsa di studio a partire da gennaio.

Per informazioni

University of Maine
Tel.: 207 581 3437
Fax: 207 581 2920
Mail: international@maine.edu

Erasmus+ Virtual Exchange

È stato lanciato Erasmus+ Virtual Exchange, un progetto di scambio virtuale Erasmus+ volto a promuovere il dialogo interculturale e a migliorare le competenze dei giovani europei attraverso strumenti di apprendimento digitali.

Il progetto

Erasmus+ Virtual Exchange è stato lanciato lo scorso marzo dalla Commissione Europea con l’obiettivo di rendere più accessibile il dialogo interculturale tra i giovani dei 33 paesi aderenti al programma Erasmus+ e di altri paesi dell’area del Mediterraneo meridionale, promuovendo i valori comuni della libertà, della tolleranza e della non discriminazione attraverso l’istruzione.

La versione online di Erasmus+ mette in contatto giovani, animatori giovanili, studenti e accademici attraverso dibattiti moderati da facilitatori, gruppi di progetto transnazionali, corsi e formazioni professionali online aperti.

Tutte le attività si svolgeranno nel quadro di programmi di istruzione superiore o progetti organizzati per i giovani. Nella fase preparatoria, lo scambio virtuale Erasmus+ ha suscitato l’interesse delle università e delle organizzazioni giovanili e sono stati già conclusi 50 partenariati e formate 40 persone per la moderazione dei dibattiti.

Per informazioni

Erasmus+ Virtual Exchange
Tel.: 00 800 67891011

Seminario EPALE sulla formazione degli adulti

Dal 5 al 7 novembre 2018, Milano ospita Spirito di iniziativa e di imprenditorialità nell’educazione e istruzione degli adulti, un seminario sul tema dell’imprenditorialità in ambito di educazione e formazione degli adulti organizzato dall’Unità nazionale EPALE.

Cos’è EPALE

EPALE è la piattaforma elettronica europea aperta a tutti e dedicata a chi opera nel settore dell’educazione degli adulti.

EPALE ha lo scopo di aprire all’Europa il dibattito nazionale sui tanti temi che intersecano i percorsi educativi pensati per gli adulti, anche a livello non formale. Sulla piattaforma, infatti, gli utenti possono scambiare notizie, opinioni, idee e risorse con altri professionisti in tutta Europa. Attualmente sono circa 40.000 gli iscritti e 4.238 quelli in Italia (+30% rispetto al 2017).

L’evento

A tre anni dal lancio di EPALE, l’Unità che gestisce l’azione in Italia organizza un seminario per fare il punto sulla situazione in Italia, approfondire con esperti e operatori come articolare un percorso di educazione all’imprenditorialità, sviluppare conoscenze e competenze utili per diventare imprenditori, analizzare gli ostacoli che si incontrano in Italia e raccontare alcune esperienze di successo nell’educazione degli adulti.

Durante l’incontro sarà fornita una panoramica delle politiche nazionali e europee che incentivano lo sviluppo dello spirito di imprenditorialità. Inoltre, sarà proposta una raccolta dei migliori strumenti online a supporto dell’apprendimento e dello sviluppo professionale imprenditoriale. Gli interventi forniranno lo spunto ai lavori di gruppo che consentiranno ai partecipanti di confrontarsi e condividere le proprie esperienze.

Come partecipare

Il seminario, che si terrà a Milano dal 5 al 7 novembre 2018, è aperto a tutti gli utenti registrati sulla piattaforma EPALE. I posti disponibili a rimborso completo (viaggio, vitto e alloggio) sono 100 e su invito. Per partecipare alla selezione, è necessario registrarsi alla piattaforma EPALE e candidarsi entro il 16 settembre 2018.

Per informazioni

Unità nazionale EPALE Italia
via Cesare Lombroso, 6/15 – 50134 Firenze
Tel.: +39 0552380451
Mail: epale@indire.it

Residenza in Albania per progetti di rigenerazione urbana

La Rete delle Case del Quartiere e la Gjirokastra Fundacioni cercano progettisti interessati a partecipare a Bashkë Art Camp 2018, una residenza artistica gratuita a Gjirokastra, in Albania, dal 9 al 16 settembre 2018.

Il progetto

Bashkë Art Camp 2018” è un progetto di residenza artistica nella città albanese di Gjirokastra, destinato a sette progettisti internazionali che progetteranno, insieme a artigiani locali, opere d’arte pubblica per rigenerare la città attraverso la riqualificazione di alcuni spazi abbandonati.

Durante la residenza i progettisti entreranno in contatto con la realtà locale, attraverso tour guidati, incontri con la comunità e con gli artigiani del tessile, del legno e della pietra. “Bashkë Art Camp 2018” rientra, infatti, nel progetto Bashkë: let’s create our spaces!, nato nell’ambito del programma di scambio internazionale Tandem Europe per superare le frontiere attraverso un processo peer-to-peer tra organizzazioni, professionisti e cittadini.

I progetti artistici verranno inoltre presentati durante il “National Fair of Crafts and Heritage 2018“, una manifestazione culturale di tre giorni che valorizza i diversi aspetti del patrimonio territoriale di Gjirokastra.

Condizioni economiche

La partecipazione è gratuita e prevede:

  • vitto e alloggio per sette giorni, ospitati nelle case tradizionali ottomane del centro storico di Gjirokastra;
  • trasporto in autobus da Tirana a Gjirokastra;
  • materiali per la realizzazione del progetto.

Come partecipare

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione allegando CV, portfolio, una lettera motivazionale e una descrizione della metodologia utilizzata nell’ambito di esperienze professionali pregresse nel campo dell’arte pubblica e riqualificazione spaziale. La documentazione deve essere inviata all’indirizzo email bashke@retecasedelquartiere.org entro le ore 12:00 del 20 agosto 2018.

Bando Modulo di iscrizione PDF Modulo di iscrizione DOC

Per informazioni

Associazione Rete delle Case del Quartiere
via Rubino, 45 – 10137 Torino
Tel.: +39 01101136268
Mail: info@retecasedelquartiere.org

Scambio giovanile in Spagna

People Help the People cerca partecipanti per il progetto Erasmus+Let’s talk smart“, che prevede uno scambio giovanile a Lucena, in Spagnadal 26 ottobre al 3 novembre.

Il progetto

People Help the People è partner del progetto Erasmus+ KA1 “Let’s talk smart”, il cui obiettivo è sviluppare nei giovani competenze che li preparino ad affrontare le sfide del XXI secolo in un mondo sempre più globalizzato, utilizzando metodi interattivi e non formali, i partecipanti saranno fortemente coinvolti nel progetto e saranno in grado di sviluppare le proprie capacità e conoscenze pratiche anche attraverso una pedagogia esperienziale.

Destinatari

Il progetto si rivolge a giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni e prevede un soggiorno a Lucena, in Spagna, dal 26 ottobre al 3 novembre 2018. Tutte le spese sono coperte dal progetto.

Per partecipare alle selezioni, inviare il proprio CV all’indirizzo email segreteria@peoplehelpthepeople.eu entro il 30 agosto 2018.

Per informazioni

People Help the People
via Cuba, 46 – 90129 Palermo
Mail: segreteria@peoplehelpthepeople.eu

Premi di studio per progetti in paesi in via di sviluppo

L’Associazione Culturale “Giovanni Lorenzin” assegna tre premi di studio per la realizzazione di progetti inerenti la gestione delle risorse idriche, lo sviluppo e la cooperazione in paesi in via di sviluppo.

Le borse di studio

L’Associazione Culturale “Giovanni Lorenzin”, in collaborazione con Livenza Tagliamento Acque, intende conferire dei premi di studio per finanziare la realizzazione di progetti all’estero.

Le borse di studio, destinate a giovani laureati e laureandi presso università italiane, sono tre:

  • due borse di studio per progetti inerenti le problematiche della gestione delle risorse idriche;
  • una borsa di studio per un progetto relativo a problematiche dello sviluppo e della cooperazione.

Gli assegnatari riceveranno premi del valore di 2.000 euro ciascuno, quale contributo alle spese di viaggio e sostentamento per la realizzazione del progetto in un Paese in via di sviluppo presso una organizzazione di cooperazione. Il premio dovrà essere utilizzato entro 12 mesi dalla data di premiazione e, al rientro dal periodo all’estero, i vincitori dovranno presentare all’Associazione una relazione sul progetto svolto.

Gli interessati dovranno far pervenire la domanda di partecipazione entro il 10 settembre 2018.

Bando

Per informazioni

Associazione Culturale G. Lorenzin Onlus
via Cavour, 26 – 30026 Portogruaro (VE)
Tel.: 042173792 – 3395636969 – 3477580730
Mail: info@associazionelorenzin.it

Giornata Mondiale della Gioventù 2018

Il 12 agosto si celebra la Giornata Mondiale della Gioventù, come dichiarato dall’Assemblea delle Nazioni Unite. Il tema di quest’anno è “Safe Spaces for Youth“, spazi sicuri per i giovani.

L’iniziativa

Giunta alla diciannovesima edizione, la Giornata Mondiale della Gioventù si celebra ogni anno il 12 agosto in tutto il mondo. È stata istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite in onore delle nuove generazioni, responsabili del cambiamento globale.

L’edizione 2018 è  dedicata al tema “Safe Spaces for Youth” e si pone l’obiettivo di discutere circa la creazione, in tutto il mondo, di spazi in cui i giovani possano sentirsi più sicuri e liberi di esprimere la propria identità e di partecipare attivamente alla vita comunitaria.

In tutto il mondo si svolgono eventi per celebrare questa Giornata. È possibile consultare la World Map of Events per scoprire quali sono le iniziative presenti sul proprio territorio. Le organizzazioni che volessero partecipare, proponendo un evento o un’attività, possono iscriversi e inviare il proprio progetto a questo link.

Per informazioni

UN Programme on Youth
Mail: youth@un.org

Evento annuale ANG a Roma

Martedì 30 e mercoledì 31 ottobre torna l’appuntamento con l’evento annuale dell’Agenzia Nazionale per i giovani Giovani dedicato alle nuove generazioni, ai loro talenti alla loro capacità di includere e favorire processo di rinnovamento del Paese, nonché di partecipazione attiva e di cittadinanza europea.

L’appuntamento si terrà presso il Tempio di Adriano a Roma, una location ricca di storia che si lega perfettamente con la capacità di innovare e lo spirito di iniziativa dei ragazzi.

Il programma

Due giorni di dibattiti e confronto i cui temi centrali saranno il talento giovanile, l’inclusione sociale e le competenze sviluppate grazie ad Erasmus Plus, nonché le tematiche connesse alle nuove generazioni e alla mission dell’Agenzia: mobilità giovanile, Europa, cultura, innovazione, sociale e politiche di accoglienza ed integrazione di giovani migranti.

Verranno presentati i risultati raggiunti nell’anno, come il bando “Cosa vuoi fare da giovane?” e sarà dato spazio alle novità come il neonato Corpo Europeo di Solidarietà, a cui sarà dedicato un momento di approfondimento. E ancora, confronti e dibattiti con personalità illustri, istituzioni, mondo del sociale, dello sport, dell’innovazione, del teatro, del cinema, della cultura con l’obiettivo di riunire le nuove generazioni e dare loro spunti e stimoli nuovi, anche utili nella futura progettazione.

Al tempo stesso, l’appuntamento sarà l’occasione di fare rete, creare sinergie e partnership utili anche per presentare progetti nell’ambito del programma Erasmus Plus.

Come partecipare

L’appuntamento è rivolto:

  • ai giovani tra i 18 ed i 30 anni che non hanno mai partecipato ad attività dell’Agenzia o in generale ad esperienze di mobilità europea o Erasmus+: Gioventù, che dimostrino particolare interesse a partecipare;
  • i beneficiari del Programma Gioventù in Azione ed Erasmus+ che negli anni hanno beneficiato del programma e vogliono quindi condividere il loro percorso e raccontare storie di successo legate al programma ed ai temi dell’evento: talento, innovazione, cultura e inclusione (nel form c’è la possibilità di indicare il tema e l’iniziativa);
  • gli assessori alle Politiche Giovanili (regionali o comunali), interessati a conoscere da vicino le opportunità che offre l’Agenzia per i territori ed interessati a presentare le buone prassi in tema di politiche giovanili del loro territorio.

Considerato il limite di budget e di capienza della location dell’evento (Tempio di Adriano) l’Agenzia sarà costretta a fare una selezione, seppur non stringente, sulla base dell’attinenza alle tematiche dell’evento, della motivazione a partecipare e dell’innovatività dei progetti presentati nella call di partecipazione.

Per chi viene da fuori la provincia di Roma sarà previsto un rimborso delle spese di viaggio pari a 100 euro erogato circa 8/9 mesi dopo la richiesta di rimborso, che dovrà pervenire ad evento concluso secondo le modalità che saranno comunicate dopo la selezione.

L’organizzazione e i costi del pernottamento della notte del 30 ottobre saranno a carico dell’Agenzia, che comunicherà ai selezionati tutte le informazioni logistiche e pratiche relative all’evento.

Per candidarsi, è necessario compilare l’apposito form di iscrizione entro il 30 agosto 2018. L’Agenzia procederà alla selezione e darà conferma di avvenuta selezione via email a partire dal 6 settembre 2018.

Per informazioni

ANG – Agenzia Nazionale per i Giovani
E-mail: comunicazione@agenziagiovani.it

Scambio in Repubblica Ceca sull’alimentazione sostenibile

Sono aperte le iscrizioni allo scambio giovanile Sprouts of Culture in Repubblica Ceca, dedicato alla sensibilizzazione dei giovani alla produzione alimentare e alla sostenibilità.

Il progetto

Sprouts of Culture” è uno scambio giovanile organizzato da Inpro e DDM e finanziato dal programma europeo Erasmus+. L’obiettivo del progetto è di sensibilizzare i ragazzi  sulle politiche nazionali nei confronti della produzione alimentare e della sostenibilità, per mettere in discussione e discutere riguardo le abitudini alimentari e per informare riguardo la permacultura o lo sviluppo della comunità attraverso la gastronomia.

I partecipanti saranno coinvolti in attività basate sull’apprendimento non formale e sull’educazione interattiva, attraverso dinamiche di gruppo, giochi di ruolo, discussioni. Nel corso del soggiorno, saranno anche organizzate visite presso fattorie locali.

Lo scambio si terrà a Horazdovice, in Repubblica Ceca, dal 23 al 30 settembre 2018 e coinvolgerà giovani provenienti da Italia, Polonia, Repubblica Ceca, Inghilterra, Spagna.

Per partecipare, è necessario essere cittadini di uno dei paesi sopraccitati, avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni e essere soci Young Effect 2018. A fine progetto verrà rilasciato il certificato ufficiale della Commissione Europea Youthpass, utilizzabile per ottenere crediti formativi tramite accordo con la propria Università.

I costi di vitto, alloggio e delle attività sono interamente coperti dal finanziamento europeo. Le spese di viaggio sono rimborsabili fino a un massimo di 275 euro per i partecipanti provenienti dall’Italia.

Come partecipare

Per partecipare è necessario compilare e inviare la scheda di partecipazione all’indirizzo e-mail oscar@youngeffect.org. Non c’è una data di scadenza per la candidatura, i partecipanti vengono selezionati in base alla motivazione e all’idoneità formale del candidato fino a esaurimento dei posti disponibili.

Scheda di partecipazione DOC Scheda di partecipazione PDF

Per informazioni

Young Effect Association
via Boffalora, 5 – 20013 Magenta (MI)
Mail: info@youngeffect.org

Premio del Volontariato Internazionale 2018

Sono aperte fino al 27 agosto le candidature per due categorie del Premio del Volontariato Internazionale 2018, il concorso che premia i giovani che si sono distinti in attività di volontariato nei paesi del Sud del mondo.

Il premio

Il Premio del Volontariato Internazionale è il riconoscimento che FOCSIV assegna ai volontari che si sono distinti nell’impegno contro ogni forma di povertà e esclusione e per l’affermazione della dignità e dei diritti di ogni donna e uomo, dimostrando così impegno costante a favore delle popolazioni del Sud del mondo.

Le categorie del concorso a cui è ancora possibile candidarsi sono due:

  • Giovane Volontario Europeo“, premio che valorizza la dimensione giovanile del volontariato internazionale proposta da vari programmi europei, tra cui Servizio Volontario Europeo, Programma Erasmus+, Servizio Civile Nazionale all’estero;
  • Volontario dal Sud“, premio che valorizza l’impegno degli immigrati che dall’Italia, con progetti di co-sviluppo, si adoperano alla crescita del proprio paese di origine oppure sono impegnati nella propria terra con progetti volti ai più vulnerabili o allo sviluppo della propria Nazione.

La premiazione

I festeggiamenti per la 25° edizione del Premio e la consegna dei riconoscimenti ai premiati sono previsti per giovedì 29 novembre 2018, in occasione della prossima Giornata Mondiale del Volontariato indetta dalle Nazioni Unite.

È possibile candidarsi alle categorie del Premio del Volontariato Internazionale entro il 27 agosto 2018.

Regolamento

Per informazioni

Premio del Volontariato Internazionale
Tel.: 06 6877796
Mail: premiodelvolontariato@focsiv.it