Archivi tag: europa

Erasmus+ Virtual Exchange

È stato lanciato Erasmus+ Virtual Exchange, un progetto di scambio virtuale Erasmus+ volto a promuovere il dialogo interculturale e a migliorare le competenze dei giovani europei attraverso strumenti di apprendimento digitali.

Il progetto

Erasmus+ Virtual Exchange è stato lanciato lo scorso marzo dalla Commissione Europea con l’obiettivo di rendere più accessibile il dialogo interculturale tra i giovani dei 33 paesi aderenti al programma Erasmus+ e di altri paesi dell’area del Mediterraneo meridionale, promuovendo i valori comuni della libertà, della tolleranza e della non discriminazione attraverso l’istruzione.

La versione online di Erasmus+ mette in contatto giovani, animatori giovanili, studenti e accademici attraverso dibattiti moderati da facilitatori, gruppi di progetto transnazionali, corsi e formazioni professionali online aperti.

Tutte le attività si svolgeranno nel quadro di programmi di istruzione superiore o progetti organizzati per i giovani. Nella fase preparatoria, lo scambio virtuale Erasmus+ ha suscitato l’interesse delle università e delle organizzazioni giovanili e sono stati già conclusi 50 partenariati e formate 40 persone per la moderazione dei dibattiti.

Per informazioni

Erasmus+ Virtual Exchange
Tel.: 00 800 67891011

Seminario EPALE sulla formazione degli adulti

Dal 5 al 7 novembre 2018, Milano ospita Spirito di iniziativa e di imprenditorialità nell’educazione e istruzione degli adulti, un seminario sul tema dell’imprenditorialità in ambito di educazione e formazione degli adulti organizzato dall’Unità nazionale EPALE.

Cos’è EPALE

EPALE è la piattaforma elettronica europea aperta a tutti e dedicata a chi opera nel settore dell’educazione degli adulti.

EPALE ha lo scopo di aprire all’Europa il dibattito nazionale sui tanti temi che intersecano i percorsi educativi pensati per gli adulti, anche a livello non formale. Sulla piattaforma, infatti, gli utenti possono scambiare notizie, opinioni, idee e risorse con altri professionisti in tutta Europa. Attualmente sono circa 40.000 gli iscritti e 4.238 quelli in Italia (+30% rispetto al 2017).

L’evento

A tre anni dal lancio di EPALE, l’Unità che gestisce l’azione in Italia organizza un seminario per fare il punto sulla situazione in Italia, approfondire con esperti e operatori come articolare un percorso di educazione all’imprenditorialità, sviluppare conoscenze e competenze utili per diventare imprenditori, analizzare gli ostacoli che si incontrano in Italia e raccontare alcune esperienze di successo nell’educazione degli adulti.

Durante l’incontro sarà fornita una panoramica delle politiche nazionali e europee che incentivano lo sviluppo dello spirito di imprenditorialità. Inoltre, sarà proposta una raccolta dei migliori strumenti online a supporto dell’apprendimento e dello sviluppo professionale imprenditoriale. Gli interventi forniranno lo spunto ai lavori di gruppo che consentiranno ai partecipanti di confrontarsi e condividere le proprie esperienze.

Come partecipare

Il seminario, che si terrà a Milano dal 5 al 7 novembre 2018, è aperto a tutti gli utenti registrati sulla piattaforma EPALE. I posti disponibili a rimborso completo (viaggio, vitto e alloggio) sono 100 e su invito. Per partecipare alla selezione, è necessario registrarsi alla piattaforma EPALE e candidarsi entro il 16 settembre 2018.

Per informazioni

Unità nazionale EPALE Italia
via Cesare Lombroso, 6/15 – 50134 Firenze
Tel.: +39 0552380451
Mail: epale@indire.it

Festival Solidaria – Padova città della solidarietà

Dal 24 al 30 settembre 2018, Padova ospita Solidaria, una rassegna di oltre 50 eventi dedicati alla solidarietà che coinvolgerà l’intera città, candidata a Capitale Europea del Volontariato 2020.

Il festival

Promossa dal Centro di Servizio per il Volontariato di Padova, in collaborazione con il Comune di Padova, questa prima edizione del festival Solidaria è organizzata in concomitanza con il lancio della candidatura di PadovaCapitale Europea del Volontariato 2020 e con l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale. Il CSV di Padova ritiene infatti che anche il volontariato sia un bene culturale da tutelare e che l’impegno sociale dei cittadini possa contaminare tutte le arti e contribuire allo sviluppo del territorio.

Il programma del festival include oltre 50 eventi, tra cui seminari, spettacoli teatrali, laboratori, concertilectio magistralis, mostre, che si terranno in diversi luoghi, dal centro storico alle periferie della città. Ciascun ospite, tra questi molti di rilevanza nazionale e internazionale, porterà la sua interpretazione di impegno civile.

Per informazioni

Centro Servizio Volontariato provinciale di Padova
via Giovanni Gradenigo, 10 – 35131 Padova
Tel.: 0498686849 | 3938364310
Mail: solidaria@csvpadova.org

Residenza in Albania per progetti di rigenerazione urbana

La Rete delle Case del Quartiere e la Gjirokastra Fundacioni cercano progettisti interessati a partecipare a Bashkë Art Camp 2018, una residenza artistica gratuita a Gjirokastra, in Albania, dal 9 al 16 settembre 2018.

Il progetto

Bashkë Art Camp 2018” è un progetto di residenza artistica nella città albanese di Gjirokastra, destinato a sette progettisti internazionali che progetteranno, insieme a artigiani locali, opere d’arte pubblica per rigenerare la città attraverso la riqualificazione di alcuni spazi abbandonati.

Durante la residenza i progettisti entreranno in contatto con la realtà locale, attraverso tour guidati, incontri con la comunità e con gli artigiani del tessile, del legno e della pietra. “Bashkë Art Camp 2018” rientra, infatti, nel progetto Bashkë: let’s create our spaces!, nato nell’ambito del programma di scambio internazionale Tandem Europe per superare le frontiere attraverso un processo peer-to-peer tra organizzazioni, professionisti e cittadini.

I progetti artistici verranno inoltre presentati durante il “National Fair of Crafts and Heritage 2018“, una manifestazione culturale di tre giorni che valorizza i diversi aspetti del patrimonio territoriale di Gjirokastra.

Condizioni economiche

La partecipazione è gratuita e prevede:

  • vitto e alloggio per sette giorni, ospitati nelle case tradizionali ottomane del centro storico di Gjirokastra;
  • trasporto in autobus da Tirana a Gjirokastra;
  • materiali per la realizzazione del progetto.

Come partecipare

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione allegando CV, portfolio, una lettera motivazionale e una descrizione della metodologia utilizzata nell’ambito di esperienze professionali pregresse nel campo dell’arte pubblica e riqualificazione spaziale. La documentazione deve essere inviata all’indirizzo email bashke@retecasedelquartiere.org entro le ore 12:00 del 20 agosto 2018.

Bando Modulo di iscrizione PDF Modulo di iscrizione DOC

Per informazioni

Associazione Rete delle Case del Quartiere
via Rubino, 45 – 10137 Torino
Tel.: +39 01101136268
Mail: info@retecasedelquartiere.org

Scambio giovanile in Spagna

People Help the People cerca partecipanti per il progetto Erasmus+Let’s talk smart“, che prevede uno scambio giovanile a Lucena, in Spagnadal 26 ottobre al 3 novembre.

Il progetto

People Help the People è partner del progetto Erasmus+ KA1 “Let’s talk smart”, il cui obiettivo è sviluppare nei giovani competenze che li preparino ad affrontare le sfide del XXI secolo in un mondo sempre più globalizzato, utilizzando metodi interattivi e non formali, i partecipanti saranno fortemente coinvolti nel progetto e saranno in grado di sviluppare le proprie capacità e conoscenze pratiche anche attraverso una pedagogia esperienziale.

Destinatari

Il progetto si rivolge a giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni e prevede un soggiorno a Lucena, in Spagna, dal 26 ottobre al 3 novembre 2018. Tutte le spese sono coperte dal progetto.

Per partecipare alle selezioni, inviare il proprio CV all’indirizzo email segreteria@peoplehelpthepeople.eu entro il 30 agosto 2018.

Per informazioni

People Help the People
via Cuba, 46 – 90129 Palermo
Mail: segreteria@peoplehelpthepeople.eu

Music moves Europe – Formazione nel settore della musica

La Commissione Europea promuove Music moves Europe, programma di formazione per giovani professionisti della musica.

Il progetto

L’iniziativa “Music Moves Europe” si pone l’obiettivo di individuare e sostenere fino a 10 programmi pilota di formazione innovativi e sostenibili per giovani professionisti nel settore della musica che sperimentano modelli su piccola scala su come migliorare la capacità e la resilienza del settore e contribuire alla sua professionalizzazione.

Le attività di formazione per giovani artisti e altri professionisti nel settore musicale dovrebbero includere:

  • programmi di formazione transnazionale e/o intersettoriale mediante l’insegnamento in prima persona e metodi di apprendimento elettronico, compresi seminari o workshop;
  • programmi di mentoring e peer-learning;
  • fellowship e programmi di residenza;
  • programmi di tirocinanti con collocamenti a pagamento;
  • attività volte alla creazione e al miglioramento di reti e scambi di buone pratiche per aumentare la professionalizzazione del settore.

Le attività devono iniziare al più tardi entro il 31 dicembre 2018 e terminare entro il 31 dicembre 2019. La durata massima dei progetti è di 12 mesi. La sovvenzione massima sarà di 55.000 euro per proposta supportata e il tasso massimo di cofinanziamento sarà dell’80%.

Destinatari

Possono presentare domanda organizzazioni senza scopo di lucro (private o pubbliche), autorità pubbliche (nazionali, regionali, locali), università, istituti di istruzione e associazioni degli Stati membri dell’UE e paesi del Programma Europa Creativa entro il 27 agosto 2018, 13:00 CET.

Bando

Per informazioni

Music moves Europe

#NoCultureNoFuture – Concorso fotografico

#NoCultureNoFuture è un concorso fotografico promosso dalla Commissione Europea per celebrare il patrimonio culturale europeo.

Il concorso

Il concorso #NoCultureNoFuture si pone l’obiettivo di promuovere e celebrare il nostro patrimonio culturale comune attraverso la condivisione di fotografie attraverso Instagram.

Il concorso è rivolto ai giovani provenienti da tutto il mondo, di età superiore ai 16 anni e in possesso di un account personale Instagram.

Il vincitore del concorso riceverà una macchina fotografica GoPro Hero6.

Come partecipare

Per partecipare è necessario condividere sul proprio account fotografie che mostrino come la celebrazione del patrimonio culturale contribuisca a società felici e pacifiche, aggiungendo una descrizione della loro attività per raggiungere questo obiettivo.

I partecipanti devono taggare l’account Instagram di EuropeAid (@europaid) nelle loro immagini e utilizzare l’hashtag #NoCultureNoFuture.

Per partecipare, condividere la propria fotografia entro il 3 settembre 2018.

Regolamento

Per informazioni

Commissione Europea
Mail: devco-webmaster@ec.europa.eu

Scambio in Repubblica Ceca sull’alimentazione sostenibile

Sono aperte le iscrizioni allo scambio giovanile Sprouts of Culture in Repubblica Ceca, dedicato alla sensibilizzazione dei giovani alla produzione alimentare e alla sostenibilità.

Il progetto

Sprouts of Culture” è uno scambio giovanile organizzato da Inpro e DDM e finanziato dal programma europeo Erasmus+. L’obiettivo del progetto è di sensibilizzare i ragazzi  sulle politiche nazionali nei confronti della produzione alimentare e della sostenibilità, per mettere in discussione e discutere riguardo le abitudini alimentari e per informare riguardo la permacultura o lo sviluppo della comunità attraverso la gastronomia.

I partecipanti saranno coinvolti in attività basate sull’apprendimento non formale e sull’educazione interattiva, attraverso dinamiche di gruppo, giochi di ruolo, discussioni. Nel corso del soggiorno, saranno anche organizzate visite presso fattorie locali.

Lo scambio si terrà a Horazdovice, in Repubblica Ceca, dal 23 al 30 settembre 2018 e coinvolgerà giovani provenienti da Italia, Polonia, Repubblica Ceca, Inghilterra, Spagna.

Per partecipare, è necessario essere cittadini di uno dei paesi sopraccitati, avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni e essere soci Young Effect 2018. A fine progetto verrà rilasciato il certificato ufficiale della Commissione Europea Youthpass, utilizzabile per ottenere crediti formativi tramite accordo con la propria Università.

I costi di vitto, alloggio e delle attività sono interamente coperti dal finanziamento europeo. Le spese di viaggio sono rimborsabili fino a un massimo di 275 euro per i partecipanti provenienti dall’Italia.

Come partecipare

Per partecipare è necessario compilare e inviare la scheda di partecipazione all’indirizzo e-mail oscar@youngeffect.org. Non c’è una data di scadenza per la candidatura, i partecipanti vengono selezionati in base alla motivazione e all’idoneità formale del candidato fino a esaurimento dei posti disponibili.

Scheda di partecipazione DOC Scheda di partecipazione PDF

Per informazioni

Young Effect Association
via Boffalora, 5 – 20013 Magenta (MI)
Mail: info@youngeffect.org

Premio del Volontariato Internazionale 2018

Sono aperte fino al 27 agosto le candidature per due categorie del Premio del Volontariato Internazionale 2018, il concorso che premia i giovani che si sono distinti in attività di volontariato nei paesi del Sud del mondo.

Il premio

Il Premio del Volontariato Internazionale è il riconoscimento che FOCSIV assegna ai volontari che si sono distinti nell’impegno contro ogni forma di povertà e esclusione e per l’affermazione della dignità e dei diritti di ogni donna e uomo, dimostrando così impegno costante a favore delle popolazioni del Sud del mondo.

Le categorie del concorso a cui è ancora possibile candidarsi sono due:

  • Giovane Volontario Europeo“, premio che valorizza la dimensione giovanile del volontariato internazionale proposta da vari programmi europei, tra cui Servizio Volontario Europeo, Programma Erasmus+, Servizio Civile Nazionale all’estero;
  • Volontario dal Sud“, premio che valorizza l’impegno degli immigrati che dall’Italia, con progetti di co-sviluppo, si adoperano alla crescita del proprio paese di origine oppure sono impegnati nella propria terra con progetti volti ai più vulnerabili o allo sviluppo della propria Nazione.

La premiazione

I festeggiamenti per la 25° edizione del Premio e la consegna dei riconoscimenti ai premiati sono previsti per giovedì 29 novembre 2018, in occasione della prossima Giornata Mondiale del Volontariato indetta dalle Nazioni Unite.

È possibile candidarsi alle categorie del Premio del Volontariato Internazionale entro il 27 agosto 2018.

Regolamento

Per informazioni

Premio del Volontariato Internazionale
Tel.: 06 6877796
Mail: premiodelvolontariato@focsiv.it

Conferenza a Vienna sull’uguaglianza di genere

L’11 e il 12 ottobre 2018, Vienna ospita la conferenza internazionale Gender Equality and You, un’occasione per i giovani partecipanti per confrontarsi con ministri e rappresentanti dell’Unione Europea sul tema dell’uguaglianza di genere.

Il progetto

La conferenza “Gender Equality and You” è un’iniziativa organizzata dalla Presidenza Austriaca del Consiglio dell’Unione Europea, dal Consiglio Nazionale della Gioventù Austriaco e dal Forum Europeo dei Giovani. L’iniziativa vuole rappresentare un’occasione di scambio e confronto tra i giovani europei e i rappresentanti politici di ONG, organismi internazionali e dell’Unione Europea sull’uguaglianza di genere.

La conferenza, che si terrà a Vienna l’11 e il 12 ottobre 2018, sarà incentrata su:

  • dibattito sulla visione dei giovani per il futuro dell’uguaglianza di genere nei loro Paesi e nell’Unione Europea;
  • esplorazione delle percezioni e delle esperienze tra persone di diverse generazioni e Stati membri;
  • individuare i bisogni di cambiamento per rafforzare la parità di genere.

Destinatari

La partecipazione alla conferenza è gratuita e le spese di viaggio e alloggio, per un massimo di due giovani per Stato, saranno finanziate dagli organizzatori del programma.

Per una partecipazione finanziata, è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • essere residente in uno Stato membro Unione Europea, dell’EFTA o dell’area balcanica;
  • avere un’età compresa tra 16 e 30 anni;
  • avere un forte interesse per il tema dell’uguaglianza di genere;
  • essere in grado di lavorare in inglese.

I candidati interessati devono compilare l’application form online entro il 12 agosto 2018.

Scarica il bando

Per informazioni

Division for Women and Equality – Austrian Federal Chancellery
Mail: gender.equality@bka.gv.at