Archivi tag: Formazione

Listen and repeat

A partire da martedì 4 giugno, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza “Listen and repeat“, una nuova proposta rivolta a chi vuole avvicinarsi alla lingua e alla cultura inglese attraverso un metodo di apprendimento dinamico, ludico e informale.

L’attività prevede 8 incontri, che si tengono negli spazi del nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano.

Gli appuntamenti si svolgono dalle 10:30 alle 11:30, secondo questo calendario:

  • Martedì 4 giugno
  • Giovedì 6 giugno
  • Martedì 11 giugno
  • Mercoledì 12 giugno
  • Martedì 18 giugno
  • Giovedì 20 giugno
  • Martedì 25 giugno
  • Giovedì 27 giugno

La partecipazione è gratuita ma è richiesta la registrazione attraverso l’apposito modulo online. L’attività è riservata ai giovani under 35, fino a un massimo di 15 partecipanti.

Iscriviti qui

Gli incontri

Gli incontri propongono un percorso di avvicinamento alla lingua inglese interattivo e basato sulle esigenze dei partecipanti.

Il percorso è aperto solo ai principianti assoluti che si avvicinano per la prima volta alla lingua inglese.

I partecipanti selezionati saranno contattati direttamente per formalizzare l’iscrizione.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Concorso a premi “Sviluppa un’Idea”

Il Rotary Club Padova Est promuove il concorso “Sviluppa un’idea” insieme all’Università di Padova, al Comune di Padova, al FAI e all’Associazione Alumni con l’obiettivo di far crescere la cultura della sostenibilità ambientale sopratutto tra i giovani.

Il bando

Il bando è aperto a studenti universitari e/o laureati dei Corsi di Laurea in Scienze Forestali e Ambientali, in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio e in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio dell’Università di Padova.

Il tema del concorso è “Il valore sociale del verde in città considerando il miglioramento dell’ambiente e della qualità della vita”. I concorrenti dovranno scrivere un progetto dove viene descritta un’azione o per la riqualificazione a livello urbano oppure un’azione per aumentare la presenza di natura in città.

Come partecipare

Per partecipare è necessario compilare entrambi gli allegati e mandarli, insieme al progetto e ad una copia del documento d’identità, all’indirizzo info@studiobisello.net entro il 30 Aprile 2019.

I vincitori vengono individuati entro il 20 Maggio 2019, con la possibilità di non assegnare i premi se nessuna elaborazione presentata sarà ritenuta meritevole.

Ai vincitori è richiesto di partecipare alla cerimonia/evento per il conferimento dei premi che consistono in 3 iPad Apple.

Scarica il Bando e Allegati

Per informazioni
Rotary Club Padova Est
Tel.: 049 8763632
Mail: info@studobisello.net

Training Day Erasmus+

Martedì 7 maggio, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza il Training Day Erasmus+Gioventù e Corpo europeo di solidarietà“.

Il seminario è realizzato in collaborazione con l’Agenzia Nazionale per i Giovani e la rete nazionale italiana Eurodesk, di cui l’ufficio Progetto Giovani è Punto Locale.

L’incontro si svolge presso lo Spazio 35, al piano terra del Centro Culturale Altinate San Gaetano, a partire dalle 9:00. La partecipazione è gratuita, previa registrazione attraverso l’apposito modulo online.

Riserva il tuo posto

L’appuntamento

Il Training Day è rivolto a giovani e rappresentanti di enti, organizzazioni e gruppi informali residenti in Veneto, che vogliano migliorare la qualità della loro progettazione e/o approcciarsi alla progettazione sviluppando idee qualitativamente valide.

Si rivolge in modo particolare a giovani, animatori, formatori e operatori nel settore dell’educazione non formale.

Gli obiettivi

  • illustrare gli aspetti principali dei programmi dell’UE per la mobilità transnazionale dei giovani per l’apprendimento nell’ambito dell’educazione non formale;
  • approfondire le opportunità di mobilità transnazionale dei giovani e le modalità di partecipazione;
  • esaminare i criteri qualitativi e gli elementi utili alla progettazione;
  • sostenere l’empowerment dei giovani, attraverso il coinvolgimento e la partecipazione attiva, l’acquisizione di competenze e conoscenze utili alla progettazione del proprio percorso di sviluppo professionale e/o formativo lungo tutto l’arco della vita.

Il programma

  • 09:00-09:30 | Registrazione dei partecipanti
  • 09:30-09:45 | Benvenuto e saluti degli enti organizzatori
  • 09:45-10:15 | La Strategia dell’UE per la gioventù
  • 10:15-11:30 | Corpo europeo di solidarietà e progetti di solidarietà
  • 11:30-12:00 | Testimonianze di giovani partecipanti
  • 12:00-13:30 | Le fonti di informazione, gli strumenti, le modalità di partecipazione:
    • Portale Europeo dei Giovani: Attività di volontariato e Corpo europeo di solidarietà;
    • Database degli iscritti al Corpo europeo di solidarietà; Quality Label e PASS
    • Sito nazionale: documenti, guida, web form
  • 13:30-14:30 | Pausa pranzo (gestita in autonomia)
  • 14:30-16:00 | Gruppi di lavoro su temi e strumenti trattati
  • 16:00-16:30 | Condivisione in plenaria del lavoro dei Gruppi
  • Conclusioni
Scarica la locandina

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Itinera: corsi per tutor delle transizioni

L’Esu di Padova promuove ad aprile e maggio un ciclo di 6 incontri formativi gratuiti per orientatori, operatori del mercato del lavoro, formatori, operatori dei centri di informazione, tutor della formazione, consulenti delle politiche attive, assistenti sociali.

Gli incontri si svolgono dalle 14:30 alle 18:00, nello Spazio Orientamento dell’Esu, in via Ospedale Civile 19.

I corsi

mercoledì 10 aprile – Politiche Attive nella On Demand Economy

Scelta, ricerca del lavoro e politiche attive nella on demand economy Istituzioni e servizi nell’offerta di politiche attive del lavoro a Padova Dialogo con Lorenza Leonardi – IAL Cisl Veneto

mercoledì 17 aprile – Reti, filiere, distretti … a cosa serve la Network Analysis?

Circoscrivere un “Territorio”: reti, filiere, distretti disegnano un paesaggio nel quale trovare la propria strada tra profit, non profit e ibridazione delle imprese
Strumenti di lettura del territorio a sostegno dei tutor delle transizioni
Dialogo con Benedetta Castiglioni – Università di Padova

venerdì 3 maggio – Orientare alle transizioni

Nuove idee nella società e nel mercato: sharing economy, società benefit, welfare aziendale, marketing sociale, umbrella company, coworking, sussidiarietà circolare, Motherhood As Master, working poor.
Dialogo con Fabio Streliotto – Innova srl

mercoledì 8 maggio – Governance delle Politiche Attive del Lavoro

Orientamento, formazione, servizi al lavoro come occasioni di auto-riflessività della Istituzione: emergono nuovi rischi e problemi, nuovi modi di percepirli, nuovi modi di prevenirli e risolverli
Dialogo con Tiziano Barone – Direttore di Veneto Lavoro

mercoledì 15 maggio – Quando lavoro non è

L’Active Welfare State e le politiche di attivazione: quali professionalità esercitare nelle Politiche Attive e nei Servizi Sociali? I tutor delle transizioni alla prova dei percorsi insoliti
Ricognizione sui contesti di quasi-formazione e quasi-lavoro
Dialogo con persone che vivono le transizioni

mercoledì 22 maggio – Firetalks – Confronto multivocale sulla complessità delle transizioni al lavoro

Conversazione con i testimoni e le organizzazioni che erogano servizi di Orientamento, Politiche Attive, Formazione.
Dialogo animato da Amedeo Levorato – Direttore di P.O. Croce Verde di Padova

Come partecipare

L’iscrizione agli incontri è gratuita. Per partecipare, visto il numero di posti limitato è necessaria la registrazione.

A chi partecipa ad almeno 4 incontri viene rilasciato un attestato di partecipazione.

Registrati

Per informazioni
ESU Padova
Via San Francesco 122 , Padova
Tel.: 338 2114178

Stage 4 Europe

Stage4eu è un’app mobile e un sito web dove i giovani che vogliono fare uno stage in Europa possono trovare informazioni, testimonianze e consigli utili per le diverse opportunità di stage nei Paesi europei. È un punto di riferimento per chi è alla ricerca di uno stage in Europa e un prezioso strumento di lavoro per gli operatori dell’orientamento, della formazione e del placement.

Il portale

All’interno del portale sono presenti quattro agili sezioni per orientare il lettore verso le differenti necessità.

Info Stage

Quello che bisogna sapere prima di iniziare la ricerca dello stage è come funziona il tirocinio in Europa; i prerequisiti necessari per fare uno stage all’estero; i documenti da preparare per candidarsi; come scrivere il CV e affrontare la selezione; come “vivere” lo stage e valorizzare l’esperienza una volta tornati a casa.

Destinazione Europa

Sono presentati diversi canali utili per la ricerca dello stage: il Programma Erasmus+, Your First Eures Job, le Associazioni studentesche internazionali, le Organizzazioni internazionali, oltre ad una rassegna dei principali siti italiani e europei che si occupano di stage all’estero.

Protagonisti

Una raccolta di testimonianze dei “protagonisti dello stage”: gli eurostagisti raccontano la propria esperienza e le aziende ospitanti spiegano le aspettative verso gli stagisti.

Schede Paese

In questa sezione sono disponibili le “Schede stage” dei Paesi europei. Per ogni Paese vengono fornite informazioni specifiche sulla regolamentazione del tirocinio, indicazioni e riferimenti per la ricerca dello stage, notizie utili di carattere generale (lingua, moneta, costo della vita ecc.) e consigli per trovare un alloggio a prezzi economici. Ogni Scheda si chiude con una serie di indirizzi utili.

Le offerte di Stage

Sul sito c’è una sezione dedicata alle sole offerte di stage che viene quotidianamente aggiornata con le proposte più interessanti in Europa, all’interno di aziende multinazionali e delle maggiori organizzazioni internazionali. Le opportunità di stage vengono selezionate dallo staff di Stage4eu sulla base di un’apposita check list per la verifica della qualità delle offerte.

Per informazioni
INAPP – Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche
Corso d’Italia 33, Roma
Tel.: 06 85447 244
Mail: stage4eu@inapp.org

Corso – Tecniche di invenzione e di scrittura narrativa

L’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova realizza il corso “Tecniche di invenzione e di scrittura creativa“ condotto da Luigi Dal Cin, nell’ambito di Anime Verdi, in programma l’1 e 2 giugno 2019.

Il laboratorio si svolge presso lo Spazio 35 del centro culturale Altinate San Gaetano nelle seguenti date:

  • sabato 27 aprile | 9:30 – 13:30 | 14:30 – 17:30;
  • giovedì 9 maggio | 9:30 – 13:30 | 14:30 – 17:30 .

La partecipazione è gratuita e riservata a giovani under 30. Per partecipare è necessario registrarsi attraverso l’apposito modulo online.

Iscriviti qui

Il corso

Scrivere un efficace testo per ragazzi richiede conoscenze tecniche specifiche: chi è il lettore bambino? Come produrre una narrazione che sia per lui affascinante? Come si inventa una storia? Come costruire una trama avvincente? Come va scelto il narratore? Come si caratterizzano i personaggi? Come costruire un buon dialogo tra i personaggi?

In questo corso saranno analizzati i processi e gli elementi fondamentali che sorreggono la scrittura di tutti i testi narrativi e, in particolare, di quelli rivolti a giovani lettori e applicati alla narrazione del patrimonio artistico, storico e culturale, per condurre i partecipanti ad una maggiore consapevolezza sulle modalità e sulle scelte che si possono adottare e proporre. Con un’ottica operativa che consenta di applicare quanto appreso anche in un’eventuale attività didattica con bambini e ragazzi.

Durante il corso sono previsti espliciti consigli per l’applicazione diretta delle tecniche di scrittura in attività didattiche con i ragazzi.

Alla fine della prima giornata di corso è prevista la consegna di un’esercitazione individuale che prevede di narrare ai ragazzi un giardino di Padova da realizzarsi a casa applicando le tecniche di invenzione, narrazione e scrittura analizzate in classe. Nella seconda giornata di corso sono previsti approfondimenti sulle tecniche di scrittura e un’analisi dei testi prodotti, con discussioni, deduzioni, osservazioni e suggerimenti.

Gli obiettivi

  • Fornire una competenza sugli elementi fondamentali che guidano la scrittura di testi narrativi rivolti, in particolare, a giovani lettori.
  • Fornire le competenze per identificare le caratteristiche del lettore bambino.
  • Fornire le competenze per narrare il patrimonio storico, artistico e culturale.
  • Fornire le competenze critiche necessarie ad un’analisi consapevole del testo narrativo, per poterne così identificare le carenze e proporre le migliorie necessarie.
  • Fornire strumenti tecnici e spunti operativi per applicare quanto appreso in un’eventuale attività didattica.
  • Sperimentare l’analisi critica di un testo narrativo in fase di editing.
Scopri il dettaglio del corso

  • La letteratura per ragazzi: caratteristiche ed elementi particolari, precisazioni.
  • Lo scrittore per ragazzi i suoi possibili punti di vista.
  • Il lettore.
  • Un lettore particolare: il lettore bambino.
  • La scrittura: espressione e comunicazione.
  • L’invenzione narrativa: l’ispirazione.
  • L’invenzione narrativa: il metodo.
  • Le fasi dell’invenzione narrativa: ispirazione, proliferazione, elezione, conservazione, reincrocio.
  • La trama e il suo movimento.
  • La trama: l’informazione e l’incertezza.
  • La trama: la ripetizione e la variazione.
  • La trama: la prevedibilità e l’imprevedibilità.
  • La ‘misdirection’.
  • Le regole del ‘colpo di scena’.
  • Tecniche dell’invenzione fantastica.
  • La ‘sospensione temporanea dell’incredulità’.
  • La comunicazione narrativa.

  • L’autore implicito.
  • Il lettore implicito.
  • Il lettore implicito bambino e ragazzo.
  • La scelta del narratore.
  • Narrare in prima persona.
  • Narrare in terza persona.
  • Il narratore onniscente.
  • La descrizione è da saltare? Efficacia nella descrizione.
  • La descrizione a sé stante e la descrizione narrativa.
  • La descrizione efficace: tutto attraverso i sensi.
  • La descrizione efficace: ‘Show, don’t tell’
  • I personaggi.
  • Le caratterizzazioni dei personaggi.
  • Le tipologie discorsive.
  • Le forme libere.
  • I dialoghi.
  • Le voci dei personaggi.
  • I movimenti nel dialogo.
  • L’editing di un testo narrativo.
  • Il testo nel libro illustrato.

Il docente

Luigi Dal Cin, nato a Ferrara, ha pubblicato oltre 100 libri di narrativa per ragazzi tradotti in 10 lingue e ha ricevuto una decina di premi nazionali di letteratura per ragazzi, tra cui il Premio Andersen 2013 come autore del miglior libro 6/9 anni. Nel 2017 ha ricevuto il Premio Troisi per la sua attività di scrittura per ragazzi e di incontri-spettacolo con gli alunni di tutta Italia.

Scopri di più

Professore a contratto del corso annuale di Scrittura Creativa all’Accademia di Belle Arti di Macerata, è docente del corso di tecniche di scrittura sullo scrivere per ragazzi anche per la Scuola Holden di Torino, per il Master ‘Illustrazione per l’Editoria’ della Scuola di Illustrazione Ars in Fabula, per la Mostra Internazionale di Illustrazione per l’Infanzia ‘Le Immagini della Fantasia’ di Sarmede (TV), per Cafoscariletteratura, per i Movie Days del Giffoni Film Festival, per Fondazione Musei Civici di Venezia, per Fondazione Radio Magica Onlus, per Camù Centri d’Arte e Musei di Cagliari, per Teste Fiorite a Venezia. Autore e regista per il teatro, ha collaborato con l’attrice Lella Costa e con l’attore e conduttore radiofonico Marco Presta. Fa parte della giuria di premi letterari tra cui il Premio di Letteratura per Ragazzi di Cento, ed è presidente di giuria del Premio Letterario Nazionale Uniti per Crescere e del Premio Nazionale di Narrativa Inedita per l’Infanzia Anna Osti. Ha tenuto una Lectio Magistralis sullo scrivere per ragazzi all’Accademia della Crusca, a Firenze, in occasione delle Olimpiadi di Lingua Italiana organizzate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Sulla sua opera sono state discusse Tesi presso le Università di Roma Tre, di Milano, di Udine, di Padova, di Catania, di Ferrara. Per quindici anni ha curato le fiabe proposte dalla Mostra Internazionale di Illustrazione per l’Infanzia ‘Le immagini della fantasia’ di Sarmede (TV). Dal 2010 collabora con Palazzo dei Diamanti di Ferrara con un progetto editoriale e teatrale per raccontare le mostre ai bambini. Ha ideato per Monumenti Aperti il progetto ‘Le parole della bellezza’ che conduce dal 2013 per raccontare agli alunni il patrimonio storico-artistico-culturale d’Italia. Instancabile e appassionata la sua attività di spettacoli, incontri e laboratori di scrittura con i ragazzi nei teatri, nelle scuole e nelle biblioteche di tutta Italia.

Per informazioni
PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: festivalpadova@gmail.com

Urbe Viva – Esperienze in campo urbano

Il 28, 29 e 30 marzo 2019 torna a Padova “Urbe Viva“, un progetto che indaga e promuove iniziative formative, seminari, walkshop e workshop finalizzati a sostenere forme di economia collaborativa e a promuovere iniziative di innovazione sociale, calate nei processi di rigenerazione urbana.

Gli incontri di “Urbe Viva”, a ingresso libero e gratuito, saranno dislocati in alcuni quartieri di Padova interessati dal progetto, con l’intento di creare una rassegna nomade che punta all’incontro con tutti i cittadini.

Urbe Viva” è un progetto di Cescot Veneto, Università IUAV di Venezia e Innova srl, in collaborazione con il Comune di Padova.

Il programma

Per informazioni
Cescot Veneto
Mail: a.tonello@cescotveneto.it | federica.bianconi@cescotveneto.it
Tel.: 049 8174603

Emplay – Laboratorio sull’occupabilità

L’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e l’Associazione Xena promuovono un laboratorio dedicato allo sviluppo di competenze utili all’occupabilità.

Sviluppare dimensioni di occupabilità significa avere più possibilità di trovare un lavoro, mantenere e migliorare quello che si ha, a seconda degli obiettivi di ciascuno.

L’iniziativa è rivolta a tutti, a chi è in cerca della prima esperienza di lavoro, a chi è disoccupato, a chi ha bisogno di definire il proprio percorso professionale.

Il laboratorio si ripete, presso il PG Toselli 3.0 (piazza Caduti della Resistenza, 3), dalle 10:00 alle 12:30, nelle seguenti giornate

  • mercoledì 17 aprile
  • mercoledì 15 maggio
  • mercoledì 19 giugno
  • mercoledì 10 luglio

La partecipazione è gratuita ma è richiesta la registrazione online.

Registrati online

Il progetto

Il laboratorio sviluppa un percorso nato nel quadro del progetto europeo E.T. Employability Tools”, al quale ha partecipato l’Associazione Xena (Erasmus +, K2 Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche).

Grazie al progetto, un gruppo di formatori, animatori giovanili, operatori di comunità, consulenti di carriera e project manager di 6 diverse organizzazioni in Portogallo, Belgio e Italia hanno realizzato un kit chiamato “Emplay”, che comprende un’app, un gioco da tavolo, un’agenda e un manuale per operatori, tutti rivolti a favorire lo sviluppo dell’occupabilità giovanile.

Il programma

  • introduzione al percorso e informazione sugli strumenti Emplay (tutti scaricabili gratuitamente);
  • presentazione e attività con alcuni esempi dell’agenda;
  • attività di gruppo gioco da tavolo.

Per informazioni
PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza 7, Padova
Tel.: 049 8722657
E-mail: puntogiovanitoselli@comune.padova.it

L’occupabilità come strumento di crescita professionale

Ad aprile e maggio, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, in collaborazione con Job Centre Srl, organizza due workshop dedicati al tema dell’occupabilità. I workshop si svolgono in modalità interattiva ed esperienziale, con esercitazioni, self-assessment e dei role-play.

Job Centre Srl è ente accreditato dalla Regione Veneto per i servizi al lavoro, la formazione continua e superiore e agenzia accreditata per la ricerca e selezione di personale.

I due appuntamenti si svolgono negli spazi del nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano, nelle seguenti date:

  • martedì 16 aprile | 10:00-12:00;
  • mercoledì 8 maggio | 10:00-12:00.

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione tramite modulo online. È consigliata la partecipazione a entrambi gli incontri, ma è possibile frequentarli anche singolarmente. I workshop sono riservati a un massimo di 20 partecipanti.

Riserva il tuo posto

Il programma

Martedì 16 aprile | 10:00-12:00

Occupabilità e mercato del lavoro

Obiettivo dell’incontro è quello di individuare insieme ai partecipanti le caratteristiche del mondo del lavoro e le dinamiche che lo contraddistinguono. Verrà poi presentato il concetto di occupabilità, mettendo “fisicamente” insieme i pezzi attraverso un puzzle, fino ad arrivare a comprendere a pieno il suo significato e la sua correlazione con il mercato del lavoro.

Mercoledì 8 maggio | 10:00-12:00

Un piano d’azione per migliorare la propria occupabilità

Nel corso dell’incontro, verrà proposto ai partecipanti un self-assessment sulle diverse dimensioni che compongono l’occupabilità. Successivamente, per ciascuna di queste dimensioni verranno proposte delle possibilità di azione concrete per poterle migliorare.

Il progetto

L’occupabilità è un concetto complesso che mette insieme le competenze e le caratteristiche individuali della persona (asset), il modo con cui queste competenze vengono gestite, sfruttate (deployment) e presentate (presentation) e, infine, i fattori di contesto.

Individuare correttamente il proprio livello di occupabilità e delle relative componenti fornisce una base di partenza per lo sviluppo di azioni concrete per gestire con successo la propria carriera professionale.

Il percorso è rivolto a tutti, occupati e disoccupati, studenti e persone in formazione, che vogliano acquisire degli strumenti per prendersi cura e responsabilità dello sviluppo della propria carriera professionale.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Laboratorio di video reporting

Entra nel progetto Polesine Distretto Creativo lo spazio di produzione video della biblioteca comunale di Stienta, presso il quale è disponibile una postazione attrezzata per il montaggio video e una dotazione professionale per la ripresa audio video.

Il laboratorio è seguito del regista e giornalista Nicola Berti, il quale mette a disposizione la propria esperienza in un breve itinerario formativo utile a comprendere come realizzare piccoli reportage video per raccontare la realtà che ci circonda.

Accompagnando, con un percorso aperto, un piccolo gruppo di ragazzi di Stienta nel loro progetto di videoinchiesta, sarà possibile apprendere le tecniche e i passaggi fondamentali della documentazione video.

Scarica la locandina

Come partecipare

L’iscrizione al laboratorio, libera e gratuita, avviene tramite form on-line

Il termine per le iscrizioni è il 25 marzo, con priorità per i giovani di età compresa tra i 14 e i 21 anni. I posti sono limitati ed è quindi consigliato iscriversi quanto prima.

Per informazioni
WakeHub
Mail: progetti@cosechesuccedono.org