Archivi tag: giovani scrittori

Bando “Scrivere di Teatro”

La Biennale di Venezia lancia il nuovo bando Scrivere di Teatro, dedicato a giovani laureati italiani under 30, studiosi di teatro. Il bando prevede la redazione di testi destinati a una pubblicazione della Biennale di Venezia.

Il bando

Il bando è dedicato a giovani laureati italiani under 30, studiosi di Teatro per la scrittura di testi che saranno raccolti in una pubblicazione della Biennale di Venezia.

I candidati selezionati saranno invitati ad assistere al programma del 47. Festival Internazionale del Teatro, che avrà luogo a Venezia dal 22 luglio al 5 agosto, e agli incontri con gli artisti sui loro lavori e sulla loro poetica.

I giovani studiosi, partendo dal tema proposto, porteranno avanti in Archivio, guidati dal tutor, una ricerca di fonti, di riferimenti storici per la redazione di un testo da un minimo di 10 a un massimo di 15 cartelle dalla sua prima bozza alla versione per la stampa.

Scarica il bando

Come partecipare

Per partecipare è necessario inviare la propria candidatura entro il 1 luglio 2019, attraverso il formulario online.

All’interno del formulario va inserito il curriculm vitae dotato dei seguenti accorgimenti:

  • titolo di laurea conseguito triennale/magistrale o titolo equivalente/equipollente;
  • titolo tesi di laurea, percorso di studi;
  • lingue straniere conosciute e livello (inglese ed eventuale seconda lingua).

Vanno inoltre allegati:

  • lettera di motivazione (lunghezza massima 2 cartelle);
  • un elaborato, comprensivo di riferimenti bibliografici, su uno spettacolo di teatro visto (lunghezza massima due cartelle).

Per informazioni
La Biennale College Asac
Ca’ Giustinian, San Marco 1364/A, Venezia
Tel.: 041 5218711
Mail: info@labiennale.org

Paulina Flores per One Book One City

Paulina Flores, classe 1988, è cresciuta in un rione a nord di Santiago del Cile. Ha esordito con la raccolta di racconti Che vergogna (Marsilio, 2019), più volte ristampata, acclamata da pubblico e critica e segnalata tra i dieci migliori libri dell’anno per El Pais. Insegna in un liceo di Santiago.

Ha vinto il Premio Bolaño e il premio Bauer giovani.

L’abbiamo incontrata a Venezia, in occasione di Incroci di Civiltà e le abbiamo fatto qualche domanda sul suo rapporto con i libri e con la lettura.

Parlando del suo lavoro, Luis Sepùlveda – che quest’anno è protagonista a Padova di One Book One City – ha detto:

Paulina Flores ha una prosa così unica, sicura, fresca, vitale, toccante e agile che l’unica parola che mi viene in mente per definirla è “caleidoscopica”. Racconta tutto dei suoi personaggi: le vicende, i dettagli, le voci e i silenzi, il pianto che non viene fuori. Racconta la linea sottile che separa l’amore dall’odio. Nel solco di Raymond Carver, ci mostra cosa sono fallimento e sconfitta, cos’è la solitudine e cosa marchia la sua generazione. Scrive senza trucchi né artifici, senz’altra pretesa che raccontare bene una buona storia. E ci riesce. In questa raccolta ci sono nove storie magistrali, e quando finirete di leggere ne vorrete ancora.

Luis Sepùlveda

Scriviamoci – concorso di scrittura per studenti

logo

Il Centro per il libro e la lettura, propone per la quinta edizione Scriviamoci, un concorso di scrittura finalizzato a invitare i ragazzi a scrivere per conoscersi meglio, riappropriarsi del proprio tempo ed esprimersi.

Il concorso

I concorrenti dovranno scrivere un racconto sui temi della tolleranza, del pluralismo e della diversità.

Il concorso è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia e di quelle italiane all’estero.

Una commissione di esperti sceglierà i tre elaborati migliori, i cui autori si aggiudicheranno una valigetta di libri messi a disposizione dal Gruppo GeMS. Al primo classificato sarà offerto un corso di scrittura creativa presso la Scuola Holden.

Come partecipare

Ogni concorrente deve presentare un racconto della lunghezza compresa tra 6.000 e 10.000 battute, spazi inclusi, da inviare all’indirizzo email: scriviamoci@beniculturali.it entro e non oltre il 19 aprile 2019.

L’email di accompagnamento degli elaborati dovrà contenere:

  • in oggetto: Premio Scriviamoci 2019 – Nome della scuola
  • nel testo: dati dell’autore (nome e cognome, data di nascita, classe di appartenenza); dati della scuola (denominazione, indirizzo completo, telefono, email); dati dell’insegnante referente (nome e cognome, email, numero di cellulare).
Vai alla pagina del concorso

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it


Premio letterario La Giara

RAI e Rai Eri bandiscono la sesta edizione del premio letterario La Giara, ideato per dare spazio e visibilità a giovani scrittori italiani.

Il premio è riservato a scrittori di età compresa tra i 18 e i 39 anni, residenti in Italia.

Ogni partecipante potrà concorrere con una sola opera in prosa, in lingua italiana, originale e inedita. L’opera dovrà essere costituita da un romanzo; sono escluse le raccolte di racconti.

La lunghezza complessiva dell’opera non dovrà essere inferiore ai 180 mila e non superiore ai 300 mila caratteri (spazi inclusi).

Verranno preselezionati 20 romanzi, tra i quali la commissione nazionale deciderà, entro il 15 settembre, i tre romanzi migliori e il loro piazzamento.

La cerimonia di premiazione si terrà il 30 ottobre e il vincitore riceverà come premio la pubblicazione del romanzo nelle edizioni Rai Eri e percepirà una quota percentuale pari al 7% calcolata sul prezzo di copertina al netto dell’Iva.

Come partecipare

Il concorso è gratuito.

Per partecipare è necessario inviare a RAI (all’indirizzo postale del Premio corrispondente alla Regione di residenza con Raccomandata R.R. ovvero Corriere Certificato R.R.), in cinque copie in formato cartaceo e una in formato elettronico (chiavetta USB o CD Rom):

  • il testo completo e definitivo dell’opera;
  • una breve sinossi;
  • dichiarazione sostitutiva (allegato A);
  • copia di un documento d’identità in corso di validità.

La scadenza è venerdì 31 marzo.

Indirizzo postale della sede regionale del Veneto per l’invio dei materiali:

Premio La Giara – C/O Sede regionale Rai per il Veneto – Palazzo Labia, Campo San Geremia, Cannaregio 275 – 30121 Venezia

Bando Allegato A

Per informazioni

Rai Eri
Mail: info.premiolagiara@rai.it

Concorso per saggistica MGI Essay Prize

MGI essay prize

Il McKinsey Global Institute organizza un concorso per autori di saggi, rivolti ad individuare soluzioni crowdsourcing per uno dei più grandi enigmi politici ed economici dell’Europa: come implementare una strategia economica pro-crescita che sia efficace e che sia gradita agli elettori ed ai politici.

Il premio dedicato ai saggi è un follow-up del rapporto MGI di giugno 2015 “A Window of Opportunity for Europe“, che ha individuato le misure di politica che potrebbero raddoppiare la crescita del PIL in Europa in modo sostenibile e creare più di 20 milioni di posti di lavoro.

I contributi, originali e mai presentati in precedenza, in forma di saggio, dovranno avere una lunghezza massima di 5.000 parole.

I premi

Il Premio MGI “Opportunity for Europe” assegnerà un montepremi di € 100.000 per i migliori saggi che rispondano alla domanda: Come può un programma di riforme pro-crescita essere perseguibile entro il 2020, ed avere appeal sugli elettorati e sui responsabili delle decisioni a livello nazionale ed a livello europeo?

Nello specifico:

  • il vincitore del concorso riceverà un premio di  60.000€;
  • al miglior saggio scritto da un autore under 30 sarà assegnato un premio di 25.000 €;
  • sarà assegnato un ulteriore premio di 15.000 € ad un secondo premio a discrezione della giuria, che è presieduto da Pascal Lamy, già Commissario per il commercio della comunità europea e direttore generale dell’Organizzazione mondiale del commercio.

Scadenze

La scadenza per l’invio degli elaborati è il prossimo 31 luglio.

La premiazione si terrà in occasione di una cena ufficiale a Bruxelles, nel mese di ottobre.

Per informazioni

Per maggiori informazioni sulle regole, i termini e le condizioni del concorso, ed una guida allo stile del saggio, consultare il sito del MGI Essay Prize.