Archivi tag: grafica

Workshop di photoediting e layout design

Ad aprile, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova promuove il corso “Elementi di photoediting e layout design“, nell’ambito di Anime Verdi – festival di giardini aperti, in programma l’1 e 2 giugno 2019.

Il laboratorio si svolge dalle 15:30 alle 18:30 presso PG Toselli 3.0, in piazza Caduti della Resistenza, nelle seguenti date:

  • mercoledì 3 aprile;
  • venerdì 5 aprile;
  • venerdì 12 aprile.

È fortemente consigliato portare con sé il proprio laptop. È possibile installare una versione di prova della durata di 7 giorni dei software utilizzati durante il corso.

La partecipazione è gratuita e riservata a giovani under 30. Per partecipare è necessario registrarsi attraverso l’apposito modulo online.

Iscriviti qui

Il corso

Prima lezione

Elementi di photoediting con Adobe Photoshop: modificare immagini o foto secondo necessità; regolare luminosità, colore, contrasto; elaborare e filtrare; ricampionare immagini a bassa qualità.

Seconda lezione

Elementi di layout design con Adobe Photoshop e Adobe Illustrator: creare semplici layout, scelta palette colore, scelta font, gestione titoli e pacchetti di testo.

Terza lezione

Creazione di un layout finalizzato con Adobe Photoshop e Adobe Illustrator: elementi di grafica e impaginazione, formati DIN o formati web, inserimento immagini.

Il formatore

Michele Boscagli, illustratore e graphic designer freelance. Designer di abbigliamento street e fashion, marketing e advertising, grafica editoriale e loghi.

Per informazioni
PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: festivalpadova@gmail.com

Open call – VI Biennale di Incisione e Grafica Contemporanea

I Musei Civici di Bassano aprono le candidature per la 6^ edizione della Biennale di Incisione e Grafica Contemporanea, finalizzata alla promozione e allo sviluppo della ricerca nel della grafica e dell’arte incisoria.

Il bando

La biennale è riservata alle opere incisorie, cioè calcografichebulinopuntaseccamaniera nera,acquaforteacquatintatecnica mista e xilografie, su legno di filo e su legno di testa,linoleografiche, nonché su altri materiali affini, quali il plexiglass, usati con lo stesso procedimento tecnico. Dall’edizione 2017, sarà possibile partecipare anche nella sezione dedicata alla grafica contemporanea intesa nell’ampia accezione di produzione di opere visive con tecniche e strumentazioni informatiche, comprese le opere di animazione.

Le opere devono avere formato inferiore o uguale a 50 x 70 cm. Ogni concorrente dovrà inviare due opere nel formato originale e senza cornice; le opere di animazioni devono essere inviate in cd o chiavetta usb.

Verranno selezionate le opere che saranno esposte durante la biennale e pubblicate nel catalogoedito dal Comune. Tra le opere selezionate verranno assegnati due premi:

  • premio Giovani Biennale dell’Incisione – per artisti under 35;
  • premio Biennale dell’incisione.

Le due opere vincitrici entreranno a far parte delle collezioni museali civiche e il museo di Bassano del Grappa dedicherà loro una mostra monografica nella successiva edizione della biennale.

La manifestazione avrà luogo a Bassano del Grappa, in Palazzo Sturm e in Galleria Civica, presso il museo, e verrà inaugurata venerdì 3 maggio e rimarrà aperta fino a domenica 30 giugno.

Come partecipare

Per partecipare al concorso è necessario inviare le opere all’Ufficio Protocollo del Comune di Bassano del Grappa, in via Matteotti 35, entro e non oltre le 18:00 di venerdì 29 marzo, allegando la documentazione richiesta nel bando.

Consulta il bando Scarica la domanda di partecipazione

Per informazioni
Segreteria biennale – Museo Civico di Bassano del Grappa
via Museo, 12 – 36061 Bassano del Grappa
Tel.: 0424 519904
Fax: 0424 519914
Mail: info@museibassano.it

Concorso per creativi, grafici e illustratori

Il Goethe-Institut indice “Sai andare in bici?”,un concorso per studenti e giovani talenti in Germania e in Italia per l’ideazione di un manifesto sulla mobilità sostenibile. Sono due le categorie che possono partecipare. Per entrambe le categorie per poter partecipare è necessario essere domiciliati in Germania o in Italia.

Categoria “In Formazione”

La categoria “In Formazione” si rivolge a studenti di corsi di comunicazione visiva, graphic design o illustrazione di tutte le istituzioni siano esse private o statali, in Germania e in Italia. I partecipanti, al momento dell’invio del lavoro, dovranno essere maggiorenni e iscritti a una università o un centro di formazione tedesco o italiano.

Categoria “Giovani Talenti”

La categoria “Giovani Talenti” si rivolge a creativi di età compresa tra i 18 e i 35 anni che lavorino nell’ambito della comunicazione visiva, graphic design o illustrazione. I partecipanti, al momento dell’invio del lavoro, dovranno essere maggiorenni e non dovranno aver compiuto i 36 anni di età.

Vai al bando completo

Come partecipare

Ciascuna persona può partecipare al concorso solo una volta e con un solo contributo. Il manifesto dovrà essere composto da una pagina in formato A3 o A2.

I contributi dovranno essere inviati entro il 28/02/2019. I lavori presentati oltre tale termine, non potranno essere presi in considerazione.

I lavori potranno essere inviati o per posta all’indirizzo: Goethe-Institut Rom, c.a. Claudia Giusto, Via Savoia 15, 00198 Roma, Italia (farà fede la data del timbro postale) o in formato digitale indicando nell’oggetto: concorso “Sai andare in bici” all’indirizzo mail claudia.giusto@goethe.de.

Nel caso in cui si scegliesse l’invio digitale, è necessario che i file rispettino i seguenti parametri: estensione JPG, formato A3 o A2, risoluzione 300dpi. Il file dovrà essere nominato con un codice alfanumerico di 6 cifre.

L’invio (per posta o digitale) sarà completo e valido solo se accompagnato dal modulo di partecipazione debitamente compilato e firmato.

I lavori inviati non dovranno essere già stati pubblicati in alcun modo, stampato o digitale.

Vai al bando completo

Premi

Saranno proclamati in totale 2 vincitori, uno per ciascuna delle categorie “In Formazione” e “Giovani Talenti”, da una giuria di esperti.

Inoltre sarà stilata una shortlist con i 20 migliori manifesti italiani e i 20 migliori manifesti tedeschi. I 40 manifesti della shortlist faranno parte di una mostra. Gli ideatori dei lavori selezionati per la shortlist dovranno rendersi disponibili ad adattare le loro creazioni ai formati richiesti dalla mostra.

  • Premio della giuria per la categoria “In Formazione”: 2.000 €
  • Premio della giuria per la categoria “Giovani Talenti”: 2.500 €

Per informazioni

Sai andare in bici?
Mail: claudia.giusto@goethe.de

Workshop di impaginazione con InDesign

Sabato 16 e domenica 17 giugno 2018, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza un workshop di impaginazione con InDesign, condotto da Francesco “Cisco” Sardano, in collaborazione con la casa editrice BeccoGiallo.

Il workshop si svolgerà presso il PG Toselli 3.0, dalle 10:00 alle 17:00. La partecipazione è gratuita.

L’obiettivo del workshop è di fornire le basi per impaginare un catalogo che sarà composto di testi e immagini.

Il programma

Il formatore

Francesco “Cisco” Sardano nasce a Bari nel 1980. dal 2007 vive e lavora a Bologna nel campo della grafica editoriale. Tra il 2009 e il 2012 si occupa della rivista autoprodotta “Burp! Deliri grafico-intestinali”. Nel 2014 ha collaborato all’antologia “Global Warming” (Sherwood comics, Nda press).

Nel 2014 partecipa con delle strisce su temi di attualità al blog di BeccoGiallo, collaborazione che sfocia, nel 2015, nella pubblicazione di una storia breve sull’antologia “La Traiettoria delle lucciole“. Nel 2018, esce per Beccogiallo il suo primo libro da autore completo, un ritratto di Roberto “Freak” Antoni.

Attualmente è graphic designer presso lo Studio RAM a Bologna.

Come partecipare

Per partecipare è sufficiente compilare il modulo online, completo di una breve nota biografica e della motivazione a partecipare.

Il workshop è rivolto a giovani under 30, fino a un massimo di 12 partecipanti. È richiesto ai partecipanti di portare il proprio pc personale.

Iscriviti qui

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204798
Mail: festivalpadova@gmail.com

LiNUTILE si mostra – L’immagine di un’impresa culturale

Giovedì 12 aprile, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova inaugura la mostra “LiNUTILE si mostra – L’immagine di un’impresa culturale“, realizzata in collaborazione con il Teatro de LiNUTILE e a cura di Marta Meneghetti.

Al primo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano saranno esposti i manifesti e le locandine che nel corso dei dieci anni di attività hanno contribuito a rendere celebre e facilmente riconoscibile come brand il Teatro de LiNUTILE.

La mostra, a ingresso libero e gratuito, sarà visitabile fino al 6 maggio.

Gli incontri

Nel periodo di apertura della mostra, l’Ufficio Progetto Giovani e il Teatro de LiNUTILE propongono un ciclo di incontri dedicati al mondo delle imprese culturali e delle maestranze nel mondo dello spettacolo dal vivo, con professionisti del settore.

Gli incontri sono aperti al pubblico e gratuiti, ma è richiesta la prenotazione via mail a comunicazione@teatrodelinutile.com. Gli appuntamenti si svolgeranno in mostra, al primo piano del Centro.

Il calendario

Le maestranze nel mondo delle arti performative

Giovedì 19 aprile | 17:30-19:00

Interverranno:

  • Dante Ferretti, tecnico luci
  • Marta Mazzucato, costumista di scena
  • Marta Bettuolo e Stefano Eros Macchi, attori e registi

L’impresa culturale creativa: comunicazione e fundraising

Giovedì 26 aprile | 17:30-19:00 

Interverranno:

  • Marta Bettuolo e Stefano Eros Macchi, fondatori di un’impresa culturale creativa
  • Allievi dell’Accademia de LiNUTILE di Padova, con performance dal vivo

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Silvana Amato e il progetto grafico di 66thand2nd

All’interno della Fiera delle Parole, mercoledì 3 ottobre è stata inaugurata la mostra di Silvana Amato, che racconta il suo lavoro per la casa editrice 66thand2nd attraverso le copertine e i progetti grafici realizzati negli ultimi anni.

L’esposizione, allestita al primo piano del Centro Culturale San Gaetano, resterà visitabile per tre settimane, gratuitamente e negli orari di apertura del Centro.

Mercoledì 25 ottobre, in occasione del finissage, si svolgerà l’incontro “I mestieri del libro: la grafica editoriale. Come un testo prende forma“, con Silvana AmatoValeria Burgio. L’appuntamento si terrà presso lo Spazio 35 (al piano terra del Centro Culturale) alle 17:30. La partecipazione è libera e gratuita.

La mostra

La mostra racconta un lungo percorso progettuale, il cui sviluppo testimonia la continua ricerca intorno alle possibilità visive dell’oggetto libro nella sua particolare complessità. La grafica pensata come strumento di comunicazione ragionata di un contenuto, la qualità estetica, se c’è ne, è diretta conseguenza.

Un lavoro spesso condiviso con illustratori tra cui Guido Scarabottolo, Julia Binfield e Gianluigi Toccafondo.

Silvana Amato

Silvana Amato è una graphic designer di grande esperienza, che ha dedicato la maggior parte della sua attività alla grafica editoriale, settore specifico per il quale ha avuto sempre una grande passione. Chi sfoglia i libri progettati da Silvana Amato si rende subito conto della cura data a ogni dettaglio, dalla predilezione per la copertina illustrata alla scelta delle font, dal rapporto tra grafismi e contrografismi a quello tra il tutto e il singolo elemento. Alla sua specifica professionalità in materia cultura tipografica, cioè scrittura attraverso i tipi (caratteri), e di impaginazione si aggiunge una competenza rara nella scelta sia dei materiali di supporto cartaceo impiegati sia dei tipi di rilegatura.

Silvana Amato vive e lavora a Roma, ma le sue collaborazioni le hanno consentito di realizzare progetti con professionisti di varie parti del mondo (illustratori, type designer, scrittori). Nella suo lavoro coesistono tecnologie analogiche e digitali, risorse manuali e tecnologia.Tra le sue più importanti attività di collaborazione professionale, si possono citare l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Teatro di Roma, gli Editori Laterza, il Ministero per i Beni e le Attività culturali, le Cartiere Fedrigoni, Nonostante Edizioni, Nuova Consonanza, 66thand2nd,. È stata docente di grafica presso l’Università di Roma la Sapienza, lo Iuav di Venezia, l’Accademia di Belle arti di Frosinone. Attualmente insegna all’Isia di Urbino. È tra i condirettori della collana Scritture.

Valeria Burgio

Valeria Burgio è ricercatrice a tempo determinato presso la Libera Università di Bolzano, dove è anche docente di Teorie e linguaggi della comunicazione visiva alla facoltà di Design e arti. I suoi corsi teorici, sempre integrati a materie di progettazione, si sono focalizzati nell’ultimo anno su immagine coordinata e ruolo della copertina nel design editoriale.

Laureata in scienze della Comunicazione all’Università di Bologna e dottore di ricerca in Storia e teorie delle arti, titolo conseguito tra la Fondazione di Studi Avanzati di Venezia e l’Università di Paris 3 – Sorbonne Nouvelle, ha ottenuto borse di ricerca post-doc a Parigi presso l’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales, e all’Università Iuav di Venezia. È autrice della monografia “William Kentridge”, edita per Postmedia Books nel 2014.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

 Portici di Torino – Concorso per creativi

È pubblicato il bando internazionale di idee “Portici di Torino“, per la realizzazione del logotipo/marchio e dell’immagine coordinata per la comunicazione e la promozione del progetto “Portici di Torino – turismo, cultura e commercio“, creato da Fondazione Contrada Torino.

Il concorso

Il bando ha come finalità l’individuazione di una proposta in grado di interpretare gli aspetti, gli elementi fondamentali e le caratteristiche dei Portici di Torino, rappresentandoli attraverso un’immagine di impatto per dare un senso di percezione unitaria dell’intero sistema.

Al vincitore viene corrisposto un premio in denaro di 5.000 €.

La proposta selezionata potrà inoltre essere utilizzata dagli enti promotori per iniziative pubbliche senza scopo di lucro.

Come partecipare

Il concorso si rivolge a:

  • creativi della comunicazione come imprese, società e agenzie di grafica, design della comunicazione visiva, pubblicità e comunicazione;
  • professionisti grafici, architetti, web e graphic designer che esercitano attività professionale;
  • laureati e diplomati presso istituzioni scolastiche legalmente riconosciute e scuole di formazione post-diploma o di livello universitario a indirizzo grafica e comunicazione, design, belle arti e artisti visivi.

Ogni partecipante può inviare una sola proposta progettuale articolata in cinque elaborati, obbligatoriamente in formato .pdf  e con dimensione massima di 5 MB totali), secondo quanto indicato nel bando.

Le proposte vanno presentate via mail a contrada.onlus@gmail.com, con oggetto “Bando internazionale per la realizzazione dell’immagine coordinata del sistema Portici di Torino”.

La scadenza è fissata per domenica 24 settembre.

Bando

Per informazioni

Fondazione Contrada Torino
Via Corte d’Appello, 16 – 10122 Torino
Tel.: 011 01131115
Mail: contrada.onlus@gmail.com
Facebook

Corso di Disegno per il Fumetto – I livello

Descrizione del Corso

Il Disegno e il Linguaggio. Il corso supporta il partecipante a capire come definire un messaggio e saperlo trasmettere attraverso il linguaggio del fumetto. Particolare attenzione verrà anche posta alle tecniche di realizzazione del fumetto classiche; inchiostrazione a pennino o a pennello.