Archivi tag: innovazione

Bando – L’Arte che accoglie

Fondazione TIM ha lanciato un bando volto a diffondere soluzioni innovative, ispirate al “Design for all”, per rendere fruibili a tutti le opere d’arte all’interno dei musei.

In Italia ci sono circa 4.889 musei, uno straordinario patrimonio artistico che però non risulta accessibile alle persone con difficoltà percettive e sensoriali. Il bando scade il 3 settembre 2019.

Il bando

Il bando è rivolto a soggetti pubblici e privati per andare incontro a tutte le persone con difficoltà sensoriali e percettive, in particolare persone sorde e cieche (parziali o totali), sordocieche, sordomute e pluriminorate psicosensoriali.

Per essere definito “accessibile” un ambiente deve essere sicuro, confortevole e fruibile da tutti esattamente allo stesso modo e per farlo, è fondamentale scegliere l’approccio conosciuto come “Design for all”, cioè una tipologia di progettazione in grado di ideare strumenti di fruizione adatti a tutti. 

L’obiettivo di Fondazione TIM quindi è individuare un progetto innovativo e facilmente replicabile che possa essere diffuso nei musei italiani e garantire così una visita soddisfacente e indipendente a un pubblico decisamente più vasto.

Le tecnologie di riferimento per i progetti da proporre sono, a titolo di esempio: algoritmi di intelligenza artificiale, esperienze immersive, stampa 3D, vocal search/sistemi vocali, augmented and virtual reality, percorsi multisensoriali tattili. Le soluzioni dovranno essere sviluppate con approcci e tecnologie realmente replicabili e scalabili (in logica Open Source).

Come partecipare

Le presentazioni delle proposte dovranno essere chiare ed esaustive e raccontare l’intera struttura del progetto, completa di costi, risultati previsti e un piano di comunicazione. 

Il contributo massimo stanziato è di 300.000 euro, che non potrà superare l’80% del costo complessivo del progetto.

La scadenza per l’invio delle proposte è fissata alle ore 13:00 del 3 settembre 2019.

Per informazioni
Fondazione Tim
Corso d’Italia 41, Roma
Tel. 06 36 88 29 62

Premio di laurea per l’innovazione tecnica e scientifica

Invitalia, con il patrocinio dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del MISE, pubblica il bando per l’8^ edizione del Premio Giulio Natta, volto a promuovere l’innovazione tecnico-scientifica nel mondo accademico attraverso la diffusione della cultura brevettuale.

In palio l’assegnazione di un premio di laurea ad una tesi su ricerca, sviluppo, miglioramento, integrazione, applicazione e impatto delle tecnologie di Intelligenza Artificiale.

L’iniziativa ha lo scopo di promuovere negli atenei italiani la cultura brevettuale, favorendo tra i giovani universitari la conoscenza e l’utilizzo delle banche dati brevettuali, impiegando e sviluppando nuovi brevetti nel campo dell’innovazione tecnologica.

Scarica il bando completo

Come partecipare

La domanda di partecipazione deve pervenire via mail all’indirizzo premiogiulionatta2019@invitalia.it e, oltre al modulo di richiesta di partecipazione (scaricabile qui sotto), deve contenere in allegato:

  • copia digitale della tesi di laurea, con riportati l’anno accademico e la materia di discussione;
  • breve riassunto della tesi (massimo 5 pagine), in cui siano riportati in sintesi obbiettivi, metodologie, principali risultati, titoli brevettuali consultati, bibliografia e aspetti originali e innovativi della ricerca;
  • certificato di laurea riportante la lista degli esami sostenuti e relativi esiti;
  • nota di presentazione del docente relatore.

Nella domanda di partecipazione deve essere espressamente indicata l’autorizzazione all’eventuale pubblicazione integrale o parziale della tesi di laurea. I materiali inviati non saranno restituiti.

Scarica il modulo di partecipazione

Per informazioni
Invitalia
Mail: premiogiulionatta2019@invitalia.it
Tel.: 06 47055800

Le Neraviglie del Possibile – open call per artisti

KyberTeatro, in occasione della sesta edizione del Festival Internazionale di Teatro Arte e Nuove Tecnologie “Le Meraviglie del Possibile”, che si tiene nel mese di novembre a Cagliari, lancia una open call per artisti italiani e internazionali, volta a favorire l’incontro tra arti e tecnologia e le contaminazioni interdisciplinari.

Il festival Le meraviglie del Possibile sostiene lo sviluppo e la sperimentazione di nuovi linguaggi creativi, teatrali e artistici attraverso le nuove tecnologie, con la programmazione di spettacoli, performance, installazioni, workshop, conferenze.

Il bando

La call offre ad artisti italiani ed internazionali la possibilità di partecipare al festival, in qualità di singoli artisti o come compagnie (massimo 3 partecipanti per ogni progetto).

Sono ammesse tipologie di progetto quali spettacoli teatrali e performance, o installazioni che indaghino e realizzino l’interattività tra opera, spazio e fruitori utilizzando le nuove tecnologie.

Gli artisti selezionati, oltre alla possibilità di partecipare al festival, riceveranno un contributo di copertura di tutte le spese di viaggio, vitto e alloggio a Cagliari. Se possibile, previo accordo con il responsabile tecnico, verrà coperto anche l’eventuale materiale richiesto per la presentazione della performance/spettacolo/installazione.

I vincitori possono presentare la propria opera in due repliche (con partecipazione a titolo gratuito) e di realizzare un eventuale workshop con ticket d’ingresso per il pubblico (i cui incassi andranno agli artisti). 

Come partecipare

Le candidature, le quali devono pervenire via mail all’indirizzo
info@kyberteatro.it, devono avere in allegato:

  • CV artisti/compagnia;
  • dossier di presentazione in formato .pdf;
  • scheda tecnica;
  • selezione di massimo 5 foto;
  • link al materiale audio e video che deve essere reso disponibile su Vimeo o Youtube.

Il termine per la presentazione delle candidature è il 30 giugno 2019.

Per informazioni
KyberTeatro
Mail: info@kyberteatro.it
Tel.: 346 6267735

Premio per giovani idee sullo sviluppo sostenibile

Il concorso “Youth in Action for Sustainable Development Goals 2019”, che rientra tra le iniziative messe a punto dalle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile internazionale nel corso dei prossimi 11 anni, mirando a perseguire uno sviluppo capace di coniugare la crescita economica, la tutela dell’ambiente e il rispetto dei principi di equità sociale.

Lo scopo del concorso è raccogliere e premiare le migliori idee progettuali che raggiungano gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs), sensibilizzando al tema e incoraggiando la capacità creativa di giovani under 30 in grado di contribuire all’implementazione dell’Agenda 2030 con soluzioni innovative, ad alto impatto sociale e connotate da una componente tecnologica.

Come partecipare

Per candidare il proprio progetto è necessario seguire le indicazioni sulla piattaforma online relative alle due diverse categorie del concorso. Tali categorie sono:

  • giovani under 30, iscritti a un corso universitario/post-universitario (es. master, dottorato…) o già in possesso di titolo di laurea/post-laurea (es. triennale, specialistica, master, dottorato…) > Categoria Youth in Action for SDGs – stage (YIA Stage);
  • team di tre studenti under 30 iscritti a tre diversi corsi di laurea dello stesso Istituto Universitario Italiano o di diversi Istituti Universitari italiani > Categoria Youth in Action for SDGs – Lavazza (YIA Lavazza).

Il concorso è aperto a cittadini italiani e stranieri con conoscenza fluente della lingua italiana.

I progetti dovranno attenersi ai seguenti criteri:

  • indicare almeno un SDG, o eventuali altri SDG impattati.
  • avere una componente tecnologica;
  • presentare elementi di innovazione;
  • essere scalabili e replicabili.
Scarica il regolamento completo

Per informazioni
Youth in Action for Sustainable Development Goals 2019
Forum per richiesta informazioni

Digital Cities Challange – evento finale

Mercoledì 5 giugno Bruxelles ospita l’evento conclusivo del programma Digital cities challenge.

Nel corso della conferenza in programma vengono illustrate le tendenze che stanno modellando le aree urbane in Europa, le opportunità offerte dalle tecnologie avanzate per trasformare le città in catalizzatori di crescita sostenibile con l’obiettivo di prevedere e favorire strategie per lo sviluppo di smart cities del xxi secolo.

Le tematiche centrali della giornata:

  • creare ecosistemi urbani sostenibili e fiorenti, che catalizzino l’azione coordinata per trasformare digitalmente i loro territori;
  • modellare le città del futuro, investendo in infrastrutture ad alta tecnologia, promuovendo l’accesso alla tecnologia e fungendo da banco di prova per le tecnologie emergenti;
  • riqualificazione delle città attraverso l’istruzione e la formazione intesi come condizione essenziale per la modernizzazione industriale e la trasformazione digitale di un territorio.

Con oltre 400 partecipanti, sono previsti relatori di primo livello:

  • politici;
  • leader del settore industriale e imprenditoriale;
  • associazioni;
  • rappresentanti di organizzazioni internazionali (Onu, Wef, Ocse, ecc.);
  • accademici, esperti di trasformazione digitale e smart city, esperti di formazione.
Vai al programma completo

Per informazioni
Ufficio progetti di finanziamento – Settore Risorse Finanziarie
Palazzo Moroni, via del Municipio, 1 – 35122 Padova
Tel. 049 8205608
Mail progettidifinanziamento@comune.padova.it

Qualità e innovazione per il made in Italy

Mercoledì 13 febbraio 2019 OmnitechIT, IBM e Cisco organizzano un evento a Padova presso la sede di Talent Garden, per approfondire le buone pratiche di imprenditorialità e i casi di successo aziendali, riconosciuti nel mondo, che hanno saputo sfruttare fattori come qualità, originalità e design innovativo dei prodotti che realizzano.

Durante l’evento vengono presentate storie di aziende che, grazie alla Digital Transformation e all’utilizzo di nuove tecnologie come Blockchain e I.o.T. (Internet of Things), sono diventate leader di mercato e un punto di riferimenti del settore.

Programma

Modera: Giulia Amico di Meane Direttore Talent Garden Innovation School Italia

09.00  Welcome Coffee
09.30  Introduzione e Saluto di Benvenuto
Anna Viel –Presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Assindustria Venetocentro
Maurizio Milazzo – Partner Industrial Digital Innovation & OT Security
09.50  Use Case OmnitechIT
10.20  Use Case IBM
10.50  Use Case Cisco
11.20 Use Case PIKKART

11.40 Tavola rotonda

Modera: Giulia Amico di Meane Direttore Talent Garden Innovation School Italia
Chairman Stefano Gallucci – Ceo CenterVue
Luca Montagnin – Membro di Giunta della Camera di Commercio Padova – referente per l’Innovazione
Giovanni Todaro – Chief Digital Officer di IBM
Maurizio Milazzo – Partner Industrial Digital Innovation & OT Security
Silvia Celani – Innovation Manager di OmnitechIT
Michele Dalmazzoni – Responsabile Impresa 4.0 di Cisco
Emiliano Brogi – Key Account Manager di PIKKART
12.30  Sessione Q&A
13.00  Business Lunch

Come partecipare

Per partecipare è necessario registrarsi online presso l’apposito form.

Per informazioni
OmnitechIT

Parma capitale 2020 – bando “La cultura batte il tempo”

logo

Il Comune di Parma propone un bando pubblico per individuare iniziative culturali in vista del 2020, quando la città sarà Capitale Italiana della Cultura.

Il bando si intitola “La cultura batte il tempo” e prevede un progetto pilota con officine contemporanee, cantieri-laboratorio, esposizioni, rassegne e produzioni che animeranno città e territorio.

L’obiettivo è trovare le proposte migliori, che puntino alla valorizzazione del territorio e delle sue risorse, formulino una offerta culturale che possa favorire l’inclusione sociale e promuovere l’imprenditorialità  sostenibile ed innovativa, rivolta alluso delle nuove tecnologie.

Scarica il bando completo

Come partecipare

Il bando, aperto fino al 31 marzo 2019, è rivolto in particolare a soggetti privati, enti del terzo settore ed enti no profit pubblici e privati. I progetti devono rientrare in una delle seguenti categorie:

  • Progetti autofinanziati per i quali si chiede il solo patrocinio del Comune di Parma (ovvero logo Comune di Parma e Parma Capitale italiana della Cultura)
  • Progetti autofinanziati per i quali si chiede il patrocinio del Comune di Parma e i vantaggi economici (utilizzo spazi, esenzioni, servizi, etc.)
  • Progetti in parte finanziati in maniera autonoma o da terzi (per cui si cerca ancora un cofinanziamento)

Per partecipare è necessario registrarsi sul portale del Comune di Parma, dal quale è poi possibile accedere al form online per la presentazione dei progetti.

Al termine della selezione verrà redatto e pubblicato l’elenco dei progetti idonei/non idonei.

Per informazioni
Assessorato alla Cultura – Comune di Parma: Segreteria Parma 2020
Strada della Repubblica, 1 – 43121 Parma
Mail: parma2020@comune.parma.it
Tel.: +39 0521 218352

Concorso per startup ad alto impatto sociale

SocialFare promuove “Design your impact“, un concorso per startup che intende accelerare conoscenza e competenze pratiche di innovazione sociale necessarie a definire la progettualità preliminare all’avvio di impresa.

Il bando

Design Your Impact” si rivolge a team con progettualità innovative a impatto sociale che intendano rafforzare e sviluppare competenze progettuali per innovare la propria offerta e/o sviluppare nuovi servizi attraverso strumenti e metodi propri dell’Innovazione Sociale.

Gli obiettivi principali del programma sono:

  • validare e consolidare le progettualità e le prassi progettuali dei team: design di prodotto e servizio;
  • approfondire gli aspetti di sostenibilità (sociale, economica e ambientale) del progetto;
  • indagare e sviluppare metriche per la valutazione dell’impatto sociale;
  • definire/raffinare il modello di business;
  • approfondire gli elementi fondamentali dell’ecosistema impresa;
  • fornire strumenti e tecniche di narrazione efficace e storytelling.

“Design your Impact” è suddiviso in 5 moduli teorico/pratici per un totale 10 giornate intere, che si svolgeranno presso Rinascimenti Sociali a Torino.

Come candidarsi

I progetti candidati dovranno rispondere alle sfide sociali contemporanee riconducibili agli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile sottoscritti dai Paesi membri dell’ONU nell’ambito dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Possono candidarsi:

  • team informali;
  • cooperative;
  • imprese a impatto sociale;
  • associazioni;
  • liberi professionisti (con un team di almeno 2 persone).

Al termine del percorso, le migliori progettualità selezionate da una commissione di esperti potranno ottenere un wallet (budget per lo sviluppo del progetto) e/o l’accesso diretto al Selection Day di FOUNDAMENTA#8, il programma di accelerazione di impresa rivolto a imprese e startup pronte a crescere e attrarre investimenti.

La candidatura deve essere completata online entro il 6 gennaio 2019.

Scarica il bando completo

Per informazioni

Design Your Impact

Concorso per startup in ambito turistico e gastronomico

L’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO), in collaborazione con il Basque Culinary Center, presenta la First Global Gastronomy Tourism Startup Competition.

L’iniziativa è rivolta alle startup con le idee più innovative sulla soluzione di bisogni reali nel settore del turismo e della gastronomia con un approccio sostenibile.

Il concorso

L’iniziativa intende individuare proposte innovative che possano rivoluzionare il settore del turismo gastronomico nel prossimo futuro. I progetti devono essere in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile stabiliti dalle Nazioni Unite e l’introduzione o l’adattamento di elementi digitali e tecnologici, concentrati su uno (o più) dei seguenti settori:

  • gestione di soluzioni, prodotti, servizi per la gastronomia come prodotto turistico;
  • configurazione dal lato dell’offerta alla ricerca di un equilibrio tra lo sviluppo sostenibile e la redditività del progetto, ottimizzando gli impatti positivi sulla comunità;
  • connessione con il mercato e l’esperienza dell’utente in tutte le fasi;
  • integrazione della sostenibilità nel piano aziendale del progetto, in particolare per la valorizzazione degli ingredienti locali e il rapporto tra cultura, patrimonio, gastronomia, turismo e crescita economica.

I vincitori avranno l’opportunità di partecipare al quinto Forum mondiale dell’UNWTO sul turismo gastronomico a San Sebastian, in Spagna, il 2-3 maggio 2019. È prevista la copertura delle spese di viaggio e alloggio per un rappresentante per team, per 2 notti, nonché la possibilità di avvalersi di contatti con investitori e potenziali clienti.

Il vincitore parteciperà allo studio per la progettazione di un progetto pilota con il Basque Culinary Centre e l’acceleratore Culinary Action! che dovrà essere conclusa entro 6 mesi dalla proclamazione del vincitore.

Ci si può candidare fino al 5 marzo 2019, compilando l’apposito application form.

Per informazioni

Gastronomy Tourism Startup Competition

Smart Coopetition Kickoff – Innovazione sociale per il Veneto

Mercoledì 12 dicembre, Adecco Formazione promuove una giornata di presentazione del progettoVeneto S.M.A.R.T. – 5 sfide per il Veneto del 2030“.

L’appuntamento si svolgerà a partire dalle 9:00 a Venezia, presso la sede IUAV – Ex Cotonificio. La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la registrazione online.

Il progetto

Il progetto “Veneto S.M.A.R.T. – 5 sfide per il Veneto del 2030” si prefigge di sostenere la competitività del territorio regionale innescando processi di accelerazione verso la costruzione di un ecosistema locale dell’innovazione sociale a base digitale.

Nel fare ciò produce una serie di eventi-sfida (social hackathon) per potenziare la contaminazione degli attori locali (imprese, istituzioni, università e società civile) da parte di start-up innovative che intendono avere un impatto positivo sulla società, perseguendo la creazione di valore condiviso.

Il programma della giornata

Per informazioni

Adecco Formazione srl
Mail: adeccotraining.padova@adecco.it