Archivi tag: innovazione

Mimprendo Italia 2015

mimprendo_2015

Mimprendo Italia è l’incubatore di imprenditorialità ideato a Padova nel 2009 che permette a giovani universitari in tutta Italia di misurarsi con l’innovazione e di sviluppare idee nel cassetto degli imprenditori.

Per l’edizione 2015 di Mimprendo Italia, le aziende di ogni settore propongono 81 progetti innovativi.

Il Comune di Padova ha siglato un accordo con il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Padova, con il Collegio Universitario “Don Nicola Mazza”, con l’ESU di Padova per la promozione di questa importante opportunità per i giovani.

Studenti e laureati devono presentare la propria candidatura entro il 2 aprile 2015 secondo le modalità riportate nel regolamento e nel sito di Mimprendo Italia.

Scarica il regolamento completo

Il regolamento

Mimprendo Italia propone un’esperienza formativa collegata ad una competizione nazionale tra team multidisciplinari di studenti e laureati impegnati a sviluppare reali progetti innovativi proposti da imprenditori in diverse città universitarie italiane.

La finalità generale del progetto è favorire l’incontro tra giovani e imprese e sviluppare concreti progetti innovativi aziendali. Nello specifico:

  • far incontrare idee innovative di giovani imprenditori con le abilità creative degli universitari;
  • favorire esperienze di contaminazione formativa tra imprenditori e studenti/laureati;
  • avvicinare i giovani studenti alla cultura aziendale e favorire una maggiore conoscenza delle realtà produttive locali;
  • fornire supporto alle aziende pronte a innovarsi e svilupparsi;
  • premiare, attraverso modalità concorsuali, la creatività dei giovani, il merito e la loro capacità di proporre e sviluppare idee innovative e rilanciare al tempo stesso il ruolo formativo delle imprese sul territorio.

Chi può partecipare

Oltre alle aziende che presentano i propri progetti innovativi, possono candidarsi a Mimprendo Italia gli studenti e/o laureati di tutte le università italiane o estere che al momento della candidatura al progetto non abbiano superato il 30° anno di età e siano in possesso di uno dei seguenti requisiti, ovvero siano:

a) iscritti al III° anno o laureandi dei corsi di laurea triennale;
b) iscritti al 1°, 2° anno o laureandi dei corsi di laurea magistrale/specialistica;
c) iscritti al 3 anno e seguenti a corsi di laurea a ciclo unico;
d) iscritti a scuole di dottorato di ricerca, specializzazione o master di 1° e 2° livello;
e) laureati da non più di 12 mesi nelle lauree triennali, magistrali o a ciclo unico.

Modalità di partecipazione per Studenti e laureati

  • La richiesta di ammissione a Mimprendo Italia viene effettuata a titolo personale dallo studente/laureato. Nel caso di team già precostituiti, è comunque richiesta la candidatura personale di ciascun componente del team.
  • Per candidarsi è necessario prendere visione sul sito www.mimprendo.it dei progetti di innovazione proposti dalle aziende. Individuato il progetto di proprio interesse, lo studente/laureato deve candidarsi compilando via web l’apposita domanda di ammissione entro il 2 aprile 2015.
  • Ogni candidato può iscriversi al massimo ad uno dei progetti di innovazione proposti.
  • Ogni candidato deve essere nelle condizioni di poter accedere con regolarità tramite postazione fissa o mobile al web. Deve inoltre essere nelle condizioni di poter raggiungere la sede dell’azienda prescelta in modo autonomo almeno una volta ogni 15 giorni per team meeting periodici in qualità di visitatore/ospite.
  • La partecipazione a Mimprendo Italia per studenti è laureati è gratuita.
  • Con l’ammissione ad un team Mimprendo lo studente laureato accetta le clausole di riservatezza richieste dall’azienda.
  • Ogni candidato deve accettare il regolamento.

Per informazioni

Direzione operativa di Mimprendo Italia

Mirco Paoletto
Collegio Universitario Don Nicola Mazza di Padova – Responsabile innovazione e sviluppo
Tel: 0498734411

Cristina Felicioni
Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Padova – Area Università/Impresa Confindustria Padova
Tel: 0498227189

Up to Youth – Venezia

uptoyouth

Up to youth è un percorso gratuito di accompagnamento rivolto ai giovani con meno di 35 anni che vogliono realizzare la propria idea d’impresa.

Il progetto ha come obiettivo principale quello di favorire l’ingresso al mondo del lavoro dei giovani sotto i 35 anni attraverso la creazione di imprese e lavoro autonomo.

Il programma è implementato in sette città italiane: Napoli, Bari, Catania, Genova, Padova, Pescara e Torino.

Si prevede un percorso formativo di gruppo, incentrato su tre tematiche essenziali:

  • Formazione di gruppo
    Due incontri teorici per scoprire insieme cosa significa avviare un’attività imprenditoriale e analizzare i principali strumenti di credito e un laboratorio pratico durante il quale redigere il proprio business plan.
  • Consulenza individuale
    Un professionista in creazione di impresa è a disposizione di tutti i giovani che vogliono proseguire il percorso, passando dall’idea di impresa alla start up.
  • Accompangamento
    Le imprese avviate vengono seguite e supportate durante i primi passi dai coach di PerMicroLab, esperti in gestione di impresa.

I prossimi appuntamenti si terranno a Venezia Marghera, in via delle Industrie, 15 (c/o Vega, Edificio Pegaso) secondo il calendario:

  • 26 febbraio – Avvio d’impresa
  • 3 marzo – Start-up Lab
  • 5 marzo - Credito per l’impresa
Scarica la locandina

 

Per informazioni e iscrizioni

Permicrolab Up to Youth
Tel: 011658778
Mail: uptoyouth@permicrolab.it

Concorso – Padova Soft City

cameradicommercio_padova

Il concorso di idee “Padova soft city”, promosso e organizzato dalla Camera di Commercio di Padova, è finalizzato alla raccolta di idee progettuali di valorizzazione urbana sostenibile capaci di coniugare e integrare i diversi aspetti della sostenibilità e di migliorare la qualità della vita di cittadini, imprese e istituzioni.

Il progetto del Master Plan sarà necessariamente multidisciplinare, agendo contemporaneamente sull’hardware urbano (infrastrutture, spazi pubblici, aspetti ambientali, edilizia, trasformazioni fisiche) e sul software urbano (cambiamento degli stili di vita, trasformazione delle relazioni, servizi per l’istruzione e la salute delle persone, mobilità sostenibile, nuova occupazione, reti informative e comunicative …).

Gli elaborati devono essere presentati entro le 12:00 del 12 giugno 2015.

Chi può partecipare

Sono ammessi a partecipare al concorso:

  • liberi professionisti singoli o associati;
  • società di professionisti;
  • società di ingegneria;
  • prestatori di servizi di ingegneria e architettura di cui alla categoria 12 dell’Allegato IIA stabiliti in altri Stati, nelle forme giuridiche costituite conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi Paesi;
  • raggruppamenti temporanei costituiti dai soggetti di cui ai punti precedenti;
  • consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria.

Considerata la complessità e interdisciplinarietà dell’oggetto del concorso è obbligatoria la partecipazione di gruppi di progettazione multidisciplinari, che dovranno essere composti da almeno due professionisti, esperti delle diverse discipline interessate dal concorso, comunque con presenza obbligatoria di un architetto o di un urbanista o di un ingegnere civile e ambientale iscritti nei rispettivi albi.

Per promuovere la presenza di giovani professionisti, i raggruppamenti devono prevedere, a pena di esclusione dal concorso, la presenza di almeno due professionisti abilitati da meno di cinque anni all’esercizio della professione.

Per informazioni

Visita la pagina dedicata del sito della Camera di Commercio di Padova

 

Workshop – Da startupper a imprenditori

workshop_marzotto

L’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Padova, con la collaborazione di Progetto Marzotto e di Corriere Innovazione, organizza un workshop dal titolo “Da startupper a imprenditori. Idee e strumenti per creare giovani imprese” che si terrà mercoledì 25 febbraio presso il Centro Culturale Altinate San Gaetano.

Il workshop segue la mostra che Progetto Marzotto ha allestito in collaborazione con l’Ufficio Progetto Giovani dall’11 dicembre scorso al 31 gennaio al primo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano. La mostra è stata dedicata ai finalisti e ai vincitori del Premio Gaetano Marzotto.

Dopo aver conosciuto meglio i volti e le storie dei nuovi imprenditori e delle giovani imprese selezionate dal Premio, gli iscritti al seminario – attraverso case history e testimonianze – osserveranno più da vicino l’ecosistema dell’innovazione in Italia e potranno discutere con chi sta trasformando la propria idea in impresa.

Il workshop

L’orario di inizio del seminario è previsto alle 17.30.

Interviene la Vicesindaco e Assessore alle Politiche Giovanili, Eleonora Mosco.

Con i giovani imprenditori di Two Reads – Every book is a library (mappa delle connessioni tra libri, che per ogni titolo mostra influenze e riferimenti orientando verso nuove letture), e VEASYT Live! (servizio di video-interpretariato da remoto, fruibile via computer e tablet) dialogano: Giulia Bussinello, Project manager Associazione Progetto Marzotto, Rodolfo Cetera, presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria PadovaAndrea Galeota, responsabile servizio progetti speciali e comunitari della Camera di Commercio di Padova.

Nel corso del seminario sarà presentato anche il bando Mimprendo Italia.

Modera Luca Barbieri, coordinatore editoriale di Corriere Innovazione.

La partecipazione è libera e gratuita. È consigliata la registrazione online.

Vai al modulo di registrazione

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Visita guidata alla stampa 3d con En.a.i.p.

stampante_3d

L’ente di formazione En.a.i.p. Veneto, in collaborazione con l’Ufficio Progetto Giovani dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Padova, organizza una visita presso l’Istituto di via Ansuino da Forlì per presentare, con la guida di un esperto, la nuova stampante 3D in dotazione alla scuola.

La visita si terrà martedì 10 febbraio alle 15:00.

L’iniziativa si rivolge a giovani under 35. L’incontro è riservato a massimo 12 persone. È obbligatoria l’iscrizione online. Il gruppo sarà accompagnato da un operatore dell’Ufficio Progetto Giovani.

Vai al modulo d’iscrizione

Il recente processo di sviluppo open hardware e la scadenza di alcuni vecchi brevetti hanno portato alla diffusione delle tecnologie di stampa 3D, rendendole accessibili ad un’utenza sempre maggiore. Molte parole sono state spese sul potenziale impatto nei confronti della manifattura, che si sta mostrando e avrà modo di svilupparsi nei prossimi anni. Nel frattempo si assiste ad una crescita esponenziale di iniziative, community, startup legate al mondo dell’autoproduzione.

Conoscere da vicino, e con la presentazione di un esperto, uno degli strumenti più versatili della tecnologia per la produzione è un’occasione unica per quanti siano interessati o semplicemente incuriositi dal funzionamento e dalle possibili applicazioni della stampa 3D.

La stampante 3D

La stampa 3D rappresenta la naturale evoluzione della stampa 2D e permette di avere una riproduzione reale di un modello 3D realizzato con un software di modellazione 3D.

Si tratta di una forma di produzione additiva mediante cui vengono creati oggetti tridimensionali da strati di materiali successivi che, a differenza di altre tecnologie analoghe, risulta più veloce, più efficace e più semplice da utilizzare.

Secondo Il Sole 24 Ore, «I numeri [riferiti nell’articolo] fanno dire agli osservatori più entusiasti che la stampa 3D sarà in grado di cambiare il mondo, così come hanno fatto i telefonini nel campo delle telecomunicazioni o i personal computer in ogni ambito della nostra vita. Sembra solo una questione di tempo». (Stampanti 3D: conviene investire nella manifattura del futuro?, Sole24Ore29 gennaio 2013).

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
tel. 049 8204742
mail: progettogiovani@comune.padova.it

#HotelDaSogno premia con 2K € in una notte

hotel_trivago

Dal 23 al 26 gennaio, seguendo su Twitter @trivago_it e scrivendo alcuni tweet che rispondano ai requisiti:

  • menzionare @trivago_it,
  • utilizzare l’hashtag #HotelDaSogno,
  • spiegare cosa sia per l’#HotelDaSogno con parole, video, foto, immagini,

si concorre alla vincita di un voucher del valore di 2.000 € (servizi extra dell’hotel inclusi) da spendere per una notte da sogno in un hotel a scelta.

Per vincere è necessario sorprendere la giuria. Non c’è limite al numero di Tweet che ciascun utente può inviare.

Scarica la locandina

 

Per informazioni

Trivago (www.trivago.it)
Checkin
@trivago_it

Corso – iOS e Android developer specialist

garanzia_giovani

Job Select Srl promuove un corso di formazione gratuito per disoccupati e inoccupati finanziato dal Fondo Sociale Europeo dal titolo “Percorso di orientamento al lavoro: iOS e Android developer specialist”.

La partecipazione è gratuita, al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Destinatari

20 disoccupati/inoccupati/non occupati non iscritti in un regolare percorso di istruzione o di formazione che hanno assolto all’obbligo di istruzione e di età compresa tra i 19 e i 29 anni, in possesso dei requisiti:

  • Diploma di scuola superiore, saranno valutate anche candidature in possesso di laurea triennale/magistrale;
  • Possesso delle competenze tecniche di base previste per accedere al percorso formativo e funzionali al conseguimento degli obiettivi formativi previsti;
  • Adeguata motivazione al percorso professionalizzante proposto e interesse ad un percorso di crescita professionale nel ruolo di Specialista nella Programmazione Ios & Android.
Scarica la locandina

 

Per informazioni

Job Select Srl
Dott.ssa Erika Molena – tel. 049 8936716

 

Ciclo – Laboratorio d’impresa: confronto tra startupper

Lavoro_imprenditoriagiovanile

L’Assessorato alle Politiche Giovanili – Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza il ciclo di incontri “Laboratorio d’impresa: momenti di confronto tra startupper”.

Tre giornate di formazione sul tema dell’imprenditoria giovanile rivolte a tutti coloro che abbiano già un’idea d’impresa e intendano fare chiarezza per poterla realizzare.

Il ciclo, condotto dal dott. Andrea Bolognini, commercialista e coach aziendale, è pensato come un momento informale di confronto tra le diverse idee imprenditoriali dei giovani partecipanti, attraverso un coinvolgimento attivo degli startupper, la condivisione di opinioni e dubbi, la creazione di una rete sul territorio. Si vuole fornire ai partecipanti gli strumenti di base per l’avvio di un’attività d’impresa, aiutandoli a comprendere la fattibilità della propria idea imprenditoriale.

L’iniziativa prosegue le attività di #VersoIlLavoro avviate nel 2014.

Gli incontri

Al fine di fornire strumenti utili alla promozione dell’imprenditoria giovanile, gli incontri sono costituiti da un approfondimento iniziale su diverse tematiche d’attualità relative alla costituzione d’impresa cui segue la formazione di tavoli di lavoro nei quali proporre, condividere e sperimentare nuove idee, sotto la supervisione dell’esperto.

La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la registrazione attraverso il modulo disponibile nel dettaglio di ciascun appuntamento (presto online).

Come per tutte le iniziative di Progetto Giovani, sarà data la precedenza ad iscrizioni di giovani fino a 35 anni.

Il programma

Giovedi 5 Febbraio – 17:30

  • L’apertura della Partita IVA e i nuovi minimi, alla luce delle novità in vigore dal 1° Gennaio 2015
  • Tavolo di confronto: condivisione di buone prassi e creazione di rete

Giovedi 19 Febbraio – 17:30

  • La redazione del piano finanziario d’impresa (Business Plan)
  • Tavolo di confronto: condivisione di buone prassi e creazione di rete

Giovedi 5 Marzo – 17:30

  • Network nazionali ed europei per recuperare capitale di rischio per le startup

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
Via Altinate 71, 35121 Padova
Tel. 049 8204742 negli orari di apertura
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Incontro – Artigiani digitali, artigiani di futuro

makers_digitali

Giovedi 29 gennaio, alle 17:30, presso l’Ufficio Progetto Giovani di via Altinate si terrà l’incontro “Artigiani digitali, artigiani di futuro” durante il quale si affronterà il tema del potenziale della rete e delle nuove tecnologie nel coniugare tradizione e innovazione.

Stampanti 3D, Open Source, multimedia,… sono solo alcune delle tecnologie che rappresentano gli ambiti di lavoro dei cosiddetti makers e artigiani digitali.

Il presidente di CNA Nazionale in un’intervista li ha definiti «la benzina per i motori delle PMI e del Made in Italy».

Ma chi sono? Da dove vengono e dove vanno? Qual’è la situazione italiana? Cosa sono i Fablab? Come diventare makers e artigiano digitale? Quali le prospettive?

Ospite di Progetto Giovani, Paolo Aliverti, artigiano digitale, imprenditore, co-founder del FabLab di Milano, risponde a queste e altre domande e per raccontare la propria esperienza.

L’incontro vuole offrire l’occasione per confrontarsi e condurre una riflessione condivisa sul mondo di mezzo, tra virtuale o reale, in cui si muovono gli artigiani di futuro e per ricevere suggerimenti e consigli utili per muoversi in questo ambito.

Durante l’incontro saranno, inoltre, presentati i nuovi laboratori di Gener@azioni in Corso, che saranno realizzati a febbraio.

La partecipazione è gratuita ma è necessario iscriversi tramite modulo on-line. Come per le altre iniziative di Progetto Giovani, sarà data la precedenza a chi ha meno di 35 anni.

Registrati per l’incontro

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Animazione
Mail: pg.animazione@comune.padova.it
Riferimento: Valentina Toniolo

Incontro – Microcredito e franchising dei mestieri

microcredito_efranchising

Mercoledì 4 febbraio, alle 17:30, presso l’Ufficio Progetto Giovani di via Altinate 71, si terrà l’incontro Microcredito e franchising dei mestieri organizzato dall’Assessorato alle Politiche Giovanili in collaborazione con l’impresa sociale Microcredito per l’Italia.

L’incontro è aperto a tutti coloro che sono interessati ad applicare la formula del franchising alle attività artigianali, a quei mestieri dove la manualità si trasforma in creatività e il vero valore aggiunto sono talento e sensibilità personale.

Il microcredito e il supporto nella gestione d’impresa sono gli strumenti che rendono possibili tali attività, dando l’opportunità di accedere al credito per chi, pur avendo un’idea imprenditoriale valida, non riesce a ottenere un finanziamento attraverso i canali tradizionali del sistema bancario.

Il microcredito consiste in prestiti di piccola entità erogati anche in assenza di garanzie patrimoniali grazie a un rapporto di fiducia reciproca che si instaura tra chi eroga il finanziamento e chi viene finanziato.

Microcredito per l’Italia è un’impresa sociale. Il suo obiettivo è di permettere l’accesso al credito a chi ha bisogno di un finanziamento ma è escluso o respinto dai circuiti bancari tradizionali.

L’incontro è aperto ma è necessaria l’iscrizione online.

Compila il modulo di registrazione

 

Come per tutte le iniziative di Progetto Giovani sarà data la precedenza a iscrizioni di giovani fino a 35 anni.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
Via Altinate 71, 35121 Padova
tel. 049 8204742 negli orari di apertura
e-mail: informagiovani@comune.padova.it