Archivi tag: Lavoro

Seminario EPALE sulla formazione degli adulti

Dal 5 al 7 novembre 2018, Milano ospita Spirito di iniziativa e di imprenditorialità nell’educazione e istruzione degli adulti, un seminario sul tema dell’imprenditorialità in ambito di educazione e formazione degli adulti organizzato dall’Unità nazionale EPALE.

Cos’è EPALE

EPALE è la piattaforma elettronica europea aperta a tutti e dedicata a chi opera nel settore dell’educazione degli adulti.

EPALE ha lo scopo di aprire all’Europa il dibattito nazionale sui tanti temi che intersecano i percorsi educativi pensati per gli adulti, anche a livello non formale. Sulla piattaforma, infatti, gli utenti possono scambiare notizie, opinioni, idee e risorse con altri professionisti in tutta Europa. Attualmente sono circa 40.000 gli iscritti e 4.238 quelli in Italia (+30% rispetto al 2017).

L’evento

A tre anni dal lancio di EPALE, l’Unità che gestisce l’azione in Italia organizza un seminario per fare il punto sulla situazione in Italia, approfondire con esperti e operatori come articolare un percorso di educazione all’imprenditorialità, sviluppare conoscenze e competenze utili per diventare imprenditori, analizzare gli ostacoli che si incontrano in Italia e raccontare alcune esperienze di successo nell’educazione degli adulti.

Durante l’incontro sarà fornita una panoramica delle politiche nazionali e europee che incentivano lo sviluppo dello spirito di imprenditorialità. Inoltre, sarà proposta una raccolta dei migliori strumenti online a supporto dell’apprendimento e dello sviluppo professionale imprenditoriale. Gli interventi forniranno lo spunto ai lavori di gruppo che consentiranno ai partecipanti di confrontarsi e condividere le proprie esperienze.

Come partecipare

Il seminario, che si terrà a Milano dal 5 al 7 novembre 2018, è aperto a tutti gli utenti registrati sulla piattaforma EPALE. I posti disponibili a rimborso completo (viaggio, vitto e alloggio) sono 100 e su invito. Per partecipare alla selezione, è necessario registrarsi alla piattaforma EPALE e candidarsi entro il 16 settembre 2018.

Per informazioni

Unità nazionale EPALE Italia
via Cesare Lombroso, 6/15 – 50134 Firenze
Tel.: +39 0552380451
Mail: epale@indire.it

Borse di studio e premio nel settore e-commerce

L’azienda Trendhim offre borse di studio e un premio per progetti innovativi riguardanti il settore dell’e-commerce.

Le borse di studio

Le borse di studio Trendhim sono destinate al finanziamento di percorsi formativi o progetti inerenti al settore dell’e-commerce. Gli assegnatari ricevono un finanziamento del valore di 2.000 euro.

La partecipazione è aperta agli studenti e ai dottorandi, senza limiti di età o provenienza, iscritti a un corso di studio in uno dei seguenti ambiti:

  • moda;
  • marketing;
  • IT;
  • vendite;
  • organizational design.

Il premio

Il premio Trendhim viene assegnato al migliore progetto relativo al mondo dell’e-commerce, come ad esempio un prodotto, un software, una campagna di marketing, una strategia aziendale, un’analisi di mercato in grado di apportare un miglioramento di un negozio e-commerce.

Il premio finale di 3.000 euro andrà a supportare la nascita di nuovi progetti in collaborazione con Trendhim.

Come partecipare

Per candidarsi, sia alla borsa di studio che al premio, è necessario inviare una email all’indirizzo csr@trendhim.com con le informazioni richieste. La candidatura deve pervenire entro il 1 novembre 2018.

Per informazioni

Trendhim
Tel.: 06 94804997
Mail: csr@trendhim.com

Borsa di studio per ricerca sul futuro del lavoro

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli promuove il bando di selezione per il conferimento di una borsa di studio nell’ambito dell’area di ricerca “Futuro del Lavoro“, che si occupa di indagare le trasformazioni che interessano il mondo del lavoro nel contesto dell’attuale trasformazione digitale.

La borsa di studio

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, in collaborazione con The Adecco Group, promuove il bando di selezione per il conferimento di una borsa di studio nell’ambito dell’area di ricerca “Lavoro, competenze e politiche industriali nell’era digitale“.

Il bando è destinato a laureati magistrali, dottorandi, dottori di ricerca e assegnisti di ricerca. La figura selezionata attraverso il bando avrà il duplice compito di:

  • indagare il ruolo dello Stato nella creazione di opportunità di lavoro per i cittadini all’epoca della trasformazione digitale, con particolare riferimento alle regole, agli investimenti e alle sinergie tra pubblico e privato capaci di incidere sulla struttura del Paese, delle imprese, del lavoro e del suo processo di innovazione;
  • analizzare le competenze oggi utili sia per l’occupabilità nel mercato del lavoro sia per un approccio proattivo e consapevole alle trasformazioni sociali in corso.

La durata della borsa è di 11 mesi e va da ottobre 2018 a settembre 2019. Il borsista riceverà un contributo del valore di 14.000 euro lordi.

Come partecipare

Le candidature dovranno essere inviate all’indirizzo e-mail ricerca@fondazionefeltrinelli.it entro le ore 12.00 di venerdì 3 settembre 2018, indicando nell’oggetto “Candidatura: Futuro del lavoro”.

Bando Modulo di iscrizione

Per informazioni

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Viale Pasubio, 5 – 20154 Milano
Tel.: +39 02 4958341
Mail: ricerca@fondazionefeltrinelli.it

Assegno per il lavoro dalla Regione Veneto

L’Assegno per il Lavoro è un’iniziativa della Regione del Veneto che offre ai disoccupati over 30 la possibilità di usufruire di servizi di assistenza per il reinserimento nel mercato del lavoro.

L’iniziativa

L’Assegno per il Lavoro è un sostegno per l’inserimento o il reinserimento lavorativo, sotto forma di servizi e non un sostegno al reddito. Si tratta di risorse assegnate alla singola persona al fine di ricevere servizi qualificati di assistenza alla ricollocazione: orientamento, counseling, corsi di formazione, servizi di supporto all’inserimento/reinserimento lavorativo.

Tutti i servizi sono erogati con l’assistenza di un tutor da scegliere una volta ottenuto il proprio assegno.

Come iscriversi

L’Assegno per il Lavoro può essere richiesto in modalità online oppure recandoti presso un Centro per l’Impiego (CPI) locale. In ogni caso l’Assegno è rilasciato solo dal CPI.

Per chiedere l’assegno per il lavoro è necessario avere un’età superiore ai 30 anni e essere disoccupato. I requisiti devono essere posseduti al momento della richiesta. È possibile richiedere l’Assegno per il Lavoro anche se si è già beneficiari di un sostegno al reddito, mentre non è possibile richiederlo se si è già impegnati in percorsi di politica attiva del lavoro o di formazione finanziati dalla Regione del Veneto o da altro soggetto pubblico.

Una volta ottenuto l’Assegno per il Lavoro dal CPI, per fruire dei servizi qualificati di assistenza basta rivolgersi a una delle oltre 300 sedi dei soggetti erogatori selezionati dalla Regione del Veneto presenti su tutto il territorio regionale e concordare con loro le attività da realizzare.

Per informazioni

Assegno per il Lavoro
Tel.: 800 351 601 (numero verde)

Assegni di ricerca con National Geographic

La National Geographic Society mette a disposizione borse di studio per ricerche relative a tre tematiche: le migrazioni, la biodiversità e i cambiamenti climatici.

Le borse di studio

La National Geographic Society è uno dei più grandi enti no-profit a livello internazionale. Ogni anno finanzia ricerche scientifiche e programmi di formazione e tutela ambientale in tutto il mondo allo scopo di sviluppare la conoscenza del pianeta e di trovare soluzioni per un futuro sostenibile, attraverso il contributo di persone con idee innovative nei campi dell’esplorazione, della ricerca scientifica, dell’educazione, della conservazione e dello storytelling.

I progetti devono riguardare tre categorie di tematiche:

  • il viaggio dell’umanità, inteso come migrazioni, adattamento ai cambiamenti climatici, diversificazione culturale;
  • la natura, con focus particolare su biodiversità e sfruttamento delle risorse naturali;
  • il pianeta che cambia, con attenzione alla conservazione degli ambienti marini, ai disastri naturali e alla storia della terra.

La National Geographic Society assegnerà due tipi di finanziamento:

  • Early Career Grants, dedicati a giovani ricercatori, con un valore dai 5.000 ai 10.000 dollari;
  • Exploration Grant per ricercatori esperti, dai 10.000 ai 30.000 dollari;

Destinatari

Possono candidarsi i cittadini di qualsiasi nazionalità. Le proposte devono rispondere a requisiti di originalità e innovazione, essere di ampio interesse e avere come risultato un qualche cambiamento. Si può partecipare con un solo progetto.

Per partecipare, è necessario inviare la propria candidatura seguendo la procedura online entro il 3 ottobre 2018.

Per informazioni

National Geographic Society | Grant Programs
Mail: cre@ngs.org

MAC | Makers Artisti Creativi 2018

L’Ufficio Progetto Giovani e l’Assessorato al Commercio del Comune di Padova presentano il bando MAC 2018, una call rivolta a makers, artisti, creativi, designer under 35 che risiedono, studiano o lavorano in Veneto, per l’assegnazione di massimo 5 postazioni di lavoro condivise in uno spazio nel centro di Padova.

Gli assegnatari potranno usufruire gratuitamente per circa 10 mesi della postazione di lavoro ed essere supportati concretamente nello sviluppo di un proprio progetto di attività artigianale-creativa attraverso le fasi di ideazione, progettazione, produzione e vendita delle proprie realizzazioni.

MAC offre, inoltre, formazione specialistica e consulenze personalizzate grazie alla collaborazione di professionisti del settore individuati dall’Ufficio e dai partner del progetto. Durante il percorso, gli assegnatari delle postazioni potranno fare richiesta di contributo per lo sviluppo del proprio progetto e accedere a forme di finanziamento agevolate per l’avvio d’impresa.

Il progetto conta sulla collaborazione delle più importanti realtà cittadine in ambito di creatività e sviluppo d’impresa come: Galileo visionary district – Parco Scientifico e Tecnologico di Padova, Upa Formazione – Confartigianato Padova, Cna Padova, Master Urise – Università Iuav di Venezia, ed è realizzato con il supporto della Regione Veneto nell’ambito del Piano di interventi in materia di politiche giovanili, dgr 1392/2017 “Giovani risorsa della comunità”, progetto “Costruire cultura”.

Il bando, le informazioni per candidarsi e il programma di massima delle attività di MAC 2018 saranno pubblicate su questa pagina entro la fine di agosto 2018.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Presentazione corso ITS logistica a Padova

logistica

Lunedì 10 settembre alle 15:30, l’Istituto Tecnico Superiore LAST  realizza un incontro informativo per presentare il nuovo corso ITS “Tecnico Superiore dei Trasporti e dell’Intermodalità“, in partenza nel mese di ottobre a Padova.

La presentazione si terrà presso l’Istituto Einaudi Gramsci, in via delle Palme, 1.

Il corso

Il corso prevede 1880 ore totali, suddivise tra formazione in aula e stage in azienda. Ha l’obiettivo di formare una figura che potrà operare all’interno di imprese industriali, commerciali o di servizi logistici nell’ambito della pianificazione, della gestione e del controllo dei flussi fisici, dei beni e delle relative informazioni a partire dalla fornitura iniziale fino alla distribuzione finale.

Al termine dei corsi verrà rilasciato il diploma di tecnico superiore – 5°livello EQF-European Qualification Framework.

Per informazioni

ITS Logistica, Ambiente, Sostenibilità e Trasporto
via Sommacampagna, 61 – 37137 Verona
Tel.: 045 4950249
Mail: info@itslogistica.it

Premio Alamo – Concorso per giovani imprenditori

La Fondazione Alamo lancia il “Premio Alamo“, con l’obiettivo di selezionare i tre migliori progetti imprenditoriali sviluppati da giovani italiani, che valorizzino il recupero del lavoro manuale, la produzione manifatturiera e la fornitura di servizi.

Il concorso

Il “Premio Alamo” è un contest finalizzato a premiare e supportare idee imprenditoriali valide e efficaci, volte a sviluppare progetti nel settore manifatturiero e artigianale.

Vengono offerti un premio in denaro e la possibilità di usufruire dei servizi della Fondazione per un tutoraggio di verifica della validità del progetto, della sua sostenibilità e possibilità di riuscita.

Per i tre migliori progetti selezionati, saranno messi a disposizione i seguenti premi in denaro:

  • per il primo classificato, premio di 10.000 euro;
  • per il secondo classificato, premio di 6.000 euro;
  • per il terzo classificato, premio di 3.000 euro.

Destinatari

Possono partecipare, persone fisiche singole o team, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, di cittadinanza italiana. Possono inoltre partecipare società costituite da meno di 6 mesi dalla domanda di partecipazione e i cui soci siano esclusivamente persone fisiche.

Per partecipare, occorre inviare una relazione relativa in cui viene presentato il progetto proposto e la documentazione richiesta all’indirizzo e-mail info@fondazionealamo.it entro il 31 ottobre 2018.

Regolamento Modulo di partecipazione

Per informazioni

Fondazione Alamo
Foro Buonaparte, 68 – 20121 Milano
Mail: info@fondazionealamo.it

Tirocini in traduzione alla Commissione Europea

La Commissione Europea organizza due volte l’anno dei tirocini nel settore della traduzione per laureati e neolaureati, a Bruxelles.

L’offerta

I tirocinanti svolgeranno, per un periodo che va dai tre ai cinque mesi, lavori di traduzione da almeno due lingue della Comunità verso la propria lingua madre o la propria lingua principale. Alcuni tirocinanti verranno assegnati alla biblioteca linguistica, all’unità terminologica oppure a altre unità di sostegno al servizio di traduzione.

I tirocinanti potranno usufruire di:

  • una borsa di circa 1.180 euro al mese;
  • un rimborso per le spese di viaggio;
  • l’assicurazione sanitaria e per gli incidenti;
  • un supplemento alla borsa per tirocinanti disabili.

Destinatari

Per potersi candidare, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere completato il primo ciclo di un corso universitario;
  • avere ottenuto un diploma di laurea o il suo equivalente entro la data di scadenza per la presentazione delle domande;
  • non avere portato a termine un tirocinio presso un’altra istituzione o organismo dell’UE;
  • essere in grado di tradurre nella propria madre lingua o lingua principale da due lingue comunitarie ufficiali;
  • possedere un’ottima conoscenza dell’inglese, del francese o del tedesco;
  • possedere un’ottima conoscenza di una seconda lingua comunitaria;
  • per coloro che sono cittadini di uno Stato membro UE, possedere un’ottima conoscenza di una terza lingua comunitaria;
  • per coloro che sono cittadini di un paese terzo, possedere un’ottima conoscenza di una terza lingua.

Per candidarsi al prossimo ciclo di tirocini, è necessario inviare la candidatura entro il 31 agosto 2018.

 

Per informazioni

Commissione Europea
Translation Service SDT-01
200, rue de la Loi – 1049 Brussels
Mail: dgt-recruitment-and-traineeships@ec.europa.eu

E.T (Employability Tools) – Laboratorio sull’occupabilità

Mercoledì 11 e 25 luglio, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e l’Associazione Xena promuovono un laboratorio dedicato allo sviluppo dell’occupabilità giovanile. I due appuntamenti sono rivolti in particolar modo ai giovani inoccupati, disoccupati o in fase di definizione del proprio percorso professionale.

Gli incontri si svolgeranno dalle 10:00 alle 12:00 presso:

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online attraverso l’apposito modulo.

Iscriviti qui

Il progetto

Il laboratorio nasce all’interno del progetto europeoE.T Employability Tools”, al quale ha partecipato l’Associazione Xena (Erasmus +, K2 Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche).

Un gruppo di formatori, animatori giovanili, operatori di comunità, consulenti di carriera e project manager di 6 diverse organizzazioni in Portogallo, Belgio e Italia hanno realizzato un kit chiamato “Emplay”, che comprende un’app, un gioco da tavolo, un’agenda e un manuale per operatori, tutti rivolti a favorire lo sviluppo dell’occupabilità giovanile.

Il programma

  • introduzione al progetto e relativi strumenti (tutti scaricabili gratuitamente);
  • presentazione e consegna ai partecipanti di una sezione dell’agenda;
  • attività di gruppo con il gioco da tavolo.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate 71 – 35121 Padova
E-mail: puntogiovanitoselli@comune.padova.it