Archivi tag: Lavoro

ll lavoro stagionale: opportunità in Italia e all’estero

Giovedì 11 aprile alle 16:00, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza un incontro di presentazione della nuova guida al lavoro stagionale, rivista e aggiornata.

L’incontro si svolge negli spazi del nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano. La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la registrazione online.

Riserva il tuo posto

L’incontro

Svolgere un’esperienza di lavoro estivo costituisce un’ottima opportunità per iniziare ad arricchire il proprio CV e migliorare la conoscenza di lingue straniere.

Il lavoro stagionale permette, infatti, di impegnarsi in un’occupazione a breve termine, avendo la possibilità di viaggiare, entrare in contatto con culture diverse e perché no, di divertirsi!

Le maggiori occasioni di impiego provengono dal settore turistico: villaggi, alberghi, ristoranti, impianti sportivi sono tutte strutture che, durante la stagione estiva, hanno spesso bisogno di incrementare il personale per organizzare al meglio il picco di presenze di clientela.

Le offerte, però, sono numerose anche in altri settori, come quello educativo, sia in Italia che all’estero.

Nel corso dell’incontro verranno trattati i seguenti argomenti:

  • cos’è il lavoro stagionale;
  • le figure professionali più richieste per la stagione estiva;
  • modalità di candidatura e CV;
  • le opportunità di lavoro stagionale a Padova, in Italia e all’estero;
  • le risorse offerte dal servizio Informagiovani del Comune di Padova.
Consulta tutte le offerte di lavoro stagionale

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Fatturazione elettronica e trasformazione digitale

Venerdì 12 aprile alle 17:00, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza un incontro dal titolo “Fatturazione elettronica e trasformazione digitale: impatti organizzativi e opportunità per professionisti e imprese“, a cura del dott. commercialista Matteo Comunian.

L’appuntamento si svolge negli spazi del nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online.

Riserva il tuo posrto

L’incontro

L’incontro ha l’obiettivo di fare il punto sulla fatturazione elettronica, a un mese dalla sua entrata in vigore. Affronta le novità del Decreto 119/2018 e della Legge di Bilancio 2019 per aiutare professionisti e imprese a risolvere i dubbi operativi.

Nel corso dell’appuntamento verranno trattati i seguenti argomenti:

  • la fatturazione elettronica: le novità del collegato fiscale alla Legge di Bilancio 2019 e degli ultimi provvedimenti;
  • le semplificazioni in tema di emissione, trasmissione, annotazione delle fatture emesse;
  • le disposizioni in tema di registrazione e detrazione delle fatture ricevute;
  • estensione soggetti al regime forfettario;
  • fatturazione elettronica e Sistema Tessera Sanitaria;
  • il nuovo “Esterometro”;
  • i corrispettivi telematici: obbligo di memorizzazione e trasmissione: le novità in arrivo;
  • le novità in tema incentivi per gli investimenti digitali.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Scambio giovanile in Slovacchia

Oriel Association è alla ricerca di partecipanti italiani/e o residenti in Italia da più di 22 anni per “Non Formal Job Matching”, un training course focalizzato sulle soft skills a Banska Stiavnica, in Slovacchia, presso l’organizzazione Thalia Teatro.

Dove: Banska Stiavnica, Slovacchia
Quando: dal 01 al 12 maggio 2019
Paesi partecipanti: Italia, Portogallo, Spagna, Cipro, Slovacchia, Polonia, Grecia, Estonia, Lituania e malta.
Scadenza candidature: prima possibile

Il progetto

All’interno di una cornice multiculturale i partecipanti sono stimolati attraverso soprattutto workshop teatrali a focalizzarsi sul tema delle soft skills e di come vengono sviluppate. In questo modo i partecipanti possono esercitarsi nell’orientamento professionale e sviluppare le proprie abilità.

Obiettivi del progetto

  • Apprendere la metodologia del teatro non formale per supportare l’orientamento professionale individuale e il self development;
  • Apprendere diverse metodologie per l’apprendimento non formale per lo sviluppo di competenze traversali;
  • Creare un metodo di orientamento professionale e il metodo per inseguire la propria ambizione in quell’ambito.

Vitto e alloggio sono completamente coperti dall’associazione ospitante. Le spese di viaggio sono rimborsate al 100% fino a un massimo di 275 euro. Il partecipante, solo dopo essere stato selezionato, sarà tenuto a pagare la quota annuale dell’associazione Oriel del costo di 35 euro.

Come partecipare

Per avere maggiori informazioni e ricevere l’infopack e/o presentare la propria candidatura, scrivere aorielassociationprojects2019@gmail.com inviando una lettera motivazionale in INGLESE e il proprio curriculum in italiano e/o in inglese.

Per informazioni
Oriel – Associazione di Promozione Sociale
Via San Silvestro, 3
Dossobuono di Villafranca di Verona – 37062 
Email: orielassociation@gmail.com
Tel.: 347 1682976

Sun City – bando per startup

SUN CITY è un progetto che ha come focus la città di Padova, hub economico chiave a livello regionale e importante destinazione di migrazione, che nell’ultimo decennio ha attraversato cambiamenti che hanno portato a un crescente isolamento sociale ed economico soprattutto per gli abitanti dei quartieri più periferici e popolari della città.

Il progetto apre un bando volto a selezionare idee imprenditoriali e start-up e ne supporta lo sviluppo attraverso un percorso di accelerazione utilizzando competenze e network imprenditoriali e mettendo a disposizione contributi regionali a fondo perduto.

Il bando

Gli obbiettivi del progetto sono:

  • incentivare la nascita di nuove imprese “collaborative” di
    ogni tipologia di forma giuridica, nel Comune di Padova;
  • favorire l’incontro e la collaborazione delle migliori idee imprenditoriali con le imprese esistenti sul territorio e il loro network;
  • attrarre investimenti, talenti e nuove imprese a Padova.

La call è aperta a 6 disoccupati (in possesso di DID, preferibilmente di durata superiore ai 6 mesi) e 2 occupati, aspiranti imprenditori con un’idea di impresa (avvio di nuova impresa, avvio di nuovo ramo d’azienda, oppure apertura di nuove unità locali).

Il progetto finanzia attività di formazione, consulenza e contributi FESR per sostenere la nascita di start-up.

Scarica il bando completo

Come partecipare

Per candidarsi è necessario inviare una mail con la descrizione dell’idea imprenditoriale, la presentazione del team e le motivazioni, a: a.tonello@cescotveneto.it entro il 20/03/2019.

E’ possibile allegare una presentazione e ogni altra documentazione utile ai fini della valutazione dell’idea imprenditoriale (in qualunque formato, ad esempio slides, video, foto, etc.) insieme al CV del/i componente/i del team.

La partecipazione alle attività è gratuita; non sono previsti rimborsi spese.

Per informazioni
CESCOT Veneto
Via Savelli Giovanni 8
35129 – Padova
Mail: info@cescotveneto.it

Corso di formazione in comunicazione visiva per donne disoccupate

Il progetto “W@MEN ACT – Donne che agiscono il cambiamento” prevede la possibilità per le donne disoccupate di partecipare a corsi di formazione completamente gratuiti.

L’iniziativa è promossa da Irecoop Veneto in collaborazione con il capofila Job Centre.

Il corso

Il percorso di “Esperto in Comunicazione Visiva” si pone come un percorso formativo della durata di 110 ore mirato a sviluppare competenze specifiche sulle tecniche di comunicazione visiva contemporanea applicata ai media digitali.

Il percorso unisce infatti le discipline della comunicazione visiva alle tecnologie digitali e approfondisce il loro uso per sviluppare nuove forme di comunicazione.

Come partecipare

Il percorso è rivolto a 6 donne disoccupate, residenti o domiciliate in Veneto.

Per partecipare è necessario far pervenire a mano o tramite mail a irecoop.lavoro@irecoop.veneto.it:

  • fotocopia del documento di identità;
  • fotocopia del codice fiscale;
  • permesso di soggiorno (ove necessario);
  • curriculum vitae;
  • domanda di partecipazione (disponibile in sede di colloquio);
  • scheda anagrafico-professionale e Patto di Servizio stipulati o rinnovati negli ultimi 6 mesi e rilasciati del Centro per l’Impiego.

La richiesta di partecipazione va inviata entro l’11 marzo 2019.

L’ammissione al percorso avverrà limitatamente ai posti disponibili (n.6), in base da una graduatoria determinata da un’apposita commissione dopo la verifica dei requisiti di partecipazione.

Per informazioni
Irecoop Veneto
Via G. Savelli, 128 – 35129 Padova
Tel.: 049 8076143 (interno 2)
Email: irecoop.lavoro@irecoop.veneto.it

Job Meeting 2019

Mercoledì 27 marzo torna a Padova Job Meeting, il grande momento di incontro e confronto tra le diverse realtà del lavoro, della formazione e dell’orientamento, giunto alla sua XIX edizione.

Job Meeting Padova è realizzato in collaborazione con l’ufficio Progetto Giovani, che partecipa alla giornata curando numerose attività di orientamento e consulenza professionale.

L’appuntamento si svolge dalle 9:00 alle 17:00 al Centro Culturale Altinate San Gaetano. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta l‘iscrizione online.

La registrazione offre ai partecipanti la possibilità di ricevere gratuitamente un bilancio delle proprie soft skills, di fondamentale importanza nella ricerca di lavoro.

Registrati e partecipa

Il programma

Job Meeting Padova ospita aziende nazionali e internazionali con le loro proposte di assunzione e stage, esperti dell’orientamento che offrono gratuitamente servizi di orientamento e consulenza professionale, opportunità di lavoro all’estero.

Nel corso della giornata, sarà possibile

  • entrare in contatto con aziende nazionali e internazionali interessate a presentare a laureati e laureandi proposte di assunzione e stage alle quali sarà possibile candidarsi personalmente;
  • usufruire gratuitamente, grazie alla collaborazione di istituzioni e ordini professionali, di servizi di orientamento e consulenza professionale;
  • ricevere gratuitamente un bilancio delle proprie soft skills – di fondamentale importanza nella ricerca di lavoro – partecipando al programma LaborPlay;
  • ricevere informazioni sulle opportunità di lavoro all’estero grazie alla presenza di responsabili EURES di molti Paesi europei;
  • conoscere i programmi formativi di prestigiose Business School.

Gli incontri di Progetto Giovani

L’ufficio Progetto Giovani realizza diversi incontri formativi e di consulenza nel corso della giornata. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online attraverso il modulo disponibile nel dettaglio di ciascun appuntamento.

Curriculum vitae: come renderlo efficace

a cura di Manpower

Orario: 9:30 -11:00
Sede: Auditorium

Registrati online

Lavoro stagionale: animazione e turismo

Orario: 9:30 -13:00
Sede: Ufficio Progetto Giovani

Registrati online

Il colloquio di lavoro: le regole per affrontarlo al meglio

a cura di Randstand

Orario: 11:30-13:00
Sede: Auditorium

Registrati online

Oltre le barriere: quando orientarsi nel lavoro diventa questione di sconfinamento

a cura di Paola Stradi, ESU

Orario: 14:00-15:00
Sede: Auditorium

Registrati online

Personal branding e le regole per un colloquio efficace

a cura di Job Farm

Orario: 14:00-17:00
Sede: Ufficio Progetto Giovani

Il workshop è riservato a un massimo di 10 partecipanti.

Registrati online

Libera professione: la partita IVA

Orario: 15:30-17:00
Sede: Auditorium

Registrati online

Per informazioni
Job Meeting Padova

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Reddito di Cittadinanza

Dal 6 marzo 2019 è possibile richiedere il Reddito di cittadinanza, una misura di politica attiva del lavoro e di contrasto alla povertà. Si tratta di un sostegno economico ad integrazione dei redditi familiari.

Come stabilito dal DL 4/2019, i cittadini possono richiederlo impegnandosi a seguire un percorso personalizzato di inserimento lavorativo e di inclusione sociale.

I requisiti

Il Reddito di cittadinanza viene erogato ai nuclei familiari in possesso cumulativamente, al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata dell’erogazione del beneficio, dei seguenti requisiti.

Requisiti di cittadinanza, residenza e soggiorno

Il richiedente deve essere cittadino maggiorenne italiano o dell’Unione Europea, oppure, suo familiare che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente o cittadino di Paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo. È, inoltre, necessario essere residente in Italia per almeno 10 anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo.

Requisiti economici

Il nucleo familiare deve essere in possesso di:

  • un valore ISEE inferiore a 9.360 euro;
  • un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 30.000 euro;
  • un valore del patrimonio mobiliare non superiore a 6.000 euro per il single, incrementato in base al numero dei componenti della famiglia (fino a 10.000 euro), alla presenza di più figli (1.000 euro in più per ogni figlio oltre il secondo) o di componenti con disabilità (5.000 euro in più per ogni componente con disabilità).
  • un valore del reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui, moltiplicato per il corrispondente parametro della scala di equivalenza (pari ad 1 per il primo componente del nucleo familiare, incrementato di 0,4 per ogni ulteriore componente maggiorenne e di 0,2 per ogni ulteriore componente minorenne, fino ad un massimo di 2,1). Tale soglia è aumentata a 7.560 euro ai fini dell’accesso alla Pensione di cittadinanza. Se il nucleo familiare risiede in un’abitazione in affitto, la soglia è elevata a 9.360 euro.

Cosa fare

Puoi presentare la domanda a partire dal 6 marzoonline su questo sito, presso tutti gli uffici postali e presso i CAF.
Hai tempo fino al 31 marzo per richiedere il contributo che sarà erogato ad aprile.

Per presentare la richiesta è necessario avere l’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) aggiornato al 2019, l’ISEE è possibile presso i CAF oppure online sul sito dell’INPS.

Se si desidera fare la richiesta online è indispensabile aver attivato SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). È possibile richiederlo prima del 6 marzo presso uno degli Identity Provider Accreditati che trovi sul sito www.spid.gov.it

Dopo aver presentato la domanda, l’INPS verificherà i requisiti. In seguito, viene comunicato quando e in quale ufficio postale è possibile ritirare la Carta del Reddito di cittadinanza.

In funzione dei requisiti si è convocati dai Centri per l’impiego per sottoscrivere un Patto per il Lavoro o dai Comuni per sottoscrivere un Patto per l’Inclusione sociale.

Per informazioni
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Donne e libera professione

Venerdì 8 marzo alle 17:30, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza un incontro dedicato alla libera professione, con la testimonianza di donne che operano in settori prevalentemente tecnici e scientifici.

L’appuntamento è realizzato in collaborazione con il Coordinamento Interprofessionale Pari Opportunità Padova in occasione della Giornata Internazionale della Donna, per incentivare le giovani a intraprendere la libera professione anche in ambiti lavorativi tipicamente maschili.

L’incontro si svolge negli spazi del nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione attraverso l’apposito modulo online.

Riserva il tuo posto

L’incontro

Nel corso dell’incontro, le professioniste portano una testimonianza della propria esperienza lavorativa e personale, pensata “dalle donne per le donne“. L’obiettivo è l’orientamento alla scelta del lavoro autonomo da parte delle donne, in particolar modo nell’ambito delle professioni tecniche ma anche il trasmettere la passione per un lavoro dinamico e intraprendente come quello della libera professione.

Le professioniste sono tutte iscritte agli Ordini che aderiscono alCoordinamento Interprofessionale Pari Opportunità Padova, realtà che opera in un’ottica di confronto sui temi del lavoro, della conciliazione tra vita e lavoro, della rappresentanza di genere e del welfare.

L’appuntamento è rivolto a tutte le giovani donne che hanno intrapreso o che vogliono intraprendere un percorso di studi tecnico/scientifico.

Intervengono:

  • Chiara Cattani, geometra;
  • Claudia Bozzolan, commercialista;
  • Elena Torchia, consulente del lavoro;
  • Michela Mutto Accordi, agronoma /forestale;
  • Carla Mastella, chimica;
  • Francesca Pozzato, architetto;
  • Maddalena Fincato, perito agrario;
  • Elena Bortolamei, ingegnere.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Incontro sul lavoro per le categorie protette

HOpportunities, la sezione Randstad specializzata nella
ricerca e selezione di personale appartenente alle categorie protette, promuove a Padova un incontro dedicato al tema giovedì 7 marzo, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, presso il Best Western Hotel Galileo.

Ospite dell’iniziativa è Andrea Stella, fondatore della Onlus “Lo Spirito di Stella”, che contribuirà con la propria esperienza alla discussione delle tematiche del lavoro per le categorie protette.

La partecipazione all’incontro è libera e gratuita.

Per informazioni
Randstad Italia S.p.A.

Comunicare la scienza – premio per giovani ricercatori

Sono aperte le candidature per il premio GiovedìScienza, rivolto ai ricercatori under 35, e che mette al centro la comunicazione della scienza

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione CentroScienza Onlus ed è  rivolta a chi abbia ottenuto risultati rilevanti dal punto di vista scientifico-tecnologico lavorando in un Ente di Ricerca italiano, mostrando competenza nella divulgazione dei risultati della propria ricerca.

Come partecipare

Le candidature vanno presentate entro giovedì 28 febbraio 2019, non oltre le ore 13:00, tramite l’iscrizione sul sito dell’iniziativa.

I candidati verranno selezionati dal comitato scientifico di valutazione del premio e successivamente i 10 finalisti verranno valutati da una giuria tecnica, con il supporto di una giuria popolare formata da studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Il primo premio consiste in una somma in denaro di € 5.000, insieme all’inserimento del vincitore nella programmazione della successiva edizione di GiovedìScienza (2019/2020) con una conferenza ad hoc.

Sono inoltre previsti una serie di premi secondari, che la giuria assegna agli altri candidati distintisi per merito e qualità del lavoro presentato.

Per il bando e il regolamento completi consultare il sito dell’iniziativa.

Per informazioni
GiovedìScienza
Mail: gs@centroscienza.it
Tel.: 011 8394913