Archivi tag: Lavoro

Ricerca scientifica e sostenibilità ambientale – fondi ministeriali

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare apre un bando per promuovere progetti di ricerca a supporto dell’attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile.

Il bando

Il bando prevede lo stanziamento di 3 milioni di euro per il finanziamento di progetti di ricerca per lo sviluppo sostenibile. Tali risorse vengono distribuite tra diversi progetti, che devono rientrare all’interno di una delle due macro-categorie stabilite:

Categoria 1 – Progetti di ricerca a supporto dei processi di elaborazione e attuazione delle strategie regionali e provinciali per lo sviluppo sostenibile

  • Supporto ai processi di elaborazione delle strategie regionali per lo sviluppo sostenibile, con particolare riferimento alle seguenti categorie di intervento:
    • costruzione e gestione del sistema di governance;
    • coinvolgimento di enti locali e società civile;
    • elaborazione di contenuti tecnici funzionali alla definizione delle strategie regionali per lo sviluppo sostenibile. e
  • Elaborazione di contributi scientifici a supporto e valorizzazione degli esiti dei processi di definizione delle strategie regionali per lo sviluppo sostenibile.
  • Attività di divulgazione scientifica inerenti i processi di definizione e attuazione delle strategie regionali per lo sviluppo sostenibile.

Categoria 2 – Progetti di ricerca su temi prioritari per l’attuazione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile

Aree tematiche:

  • resilienza di comunità e territori;
  • economia circolare;
  • sostenibilità e adattamento;
  • biodiversità, paesaggio e sviluppo locale;
  • agende urbane e metropolitane per lo sviluppo sostenibile;
  • monitoraggio e valutazione degli obbiettivi di sostenibilità.

Per le modalità di sviluppo dei temi e di assegnazione dei fondi ai diversi progetti, nonché per tutte le altre voci del regolamento, è possibile leggere il bando completo seguendo questo link.

Come partecipare

Il bando è aperto a istituzioni universitarie, enti di ricerca pubblici o privati, dipartimenti, istituti o assimilabili di università o enti di ricerca, organismi di ricerca, consorzi universitari e fondazioni.

Le candidature devono essere presentate entro le ore 24:00 del 31 ottobre 2019. Non saranno ritenute ammissibili le istanze trasmesse oltre tale termine.

Per le modalità di presentazione delle istanze fare riferimento all’ art. 8 del bando ufficiale.

Per informazioni
Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Mail: urp@minambiente.it
Tel.: 0657221

OrientaCamp 2019

Il 5 ottobre 2019 Fòrema organizza OrientaCamp, la giornata di orientamento di territorio, per i giovani (studenti di ogni età), le famiglie, gli insegnanti e coloro che sono alla ricerca di un’occupazione.

La giornata si svolge dalle 9:00 alle 18:00 presso l’Orto Botanico di Padova, in via Orto Botanico, 15.

L’iniziativa, a partecipazione libera e gratuita, è parte del progetto Rete SWITCH – Network territoriale per il diritto all’orientamento, che promuove la possibilità di beneficiare di servizi di supporto all’orientamento scolastico e professionale per studenti, insegnanti e famiglie di Padova e cintura urbana.

Attraverso l’ideazione e concretizzazione di laboratori innovativi, la Rete SWITCH ha promosso la costruzione di nuovi modelli di orientamento, la diffusione nel territorio di contenuti in linea con i nuovi bisogni formativi e la proposta di metodi alternativi per la scelta del proprio futuro. Il progetto mette a disposizione diverse attività – laboratori in presenza e online, sportelli di supporto alla scelta, autovalutazioni, visiting tour, eventi sul territorio – per soddisfare accogliere al meglio le esigenze orientative degli utenti.

Il programma

Per informazioni
Fòrema
Mail: marta.montalto@forema.it / francesca.tacchella@forema.it

Music moves Europe – finanziamenti per progetti di formazione in ambito musicale

La Commissione europea lancia Music moves Europe – Boosting European Music Diversity and Talent Call on Professionalisation and Training, bando volto a identificare e supportare almeno 10 programmi pilota, in una prospettiva europea, per la formazione di giovani musicisti e professionisti del mondo della musica.

Il bando

Il bando, inscritto nel programma Creative Europe, mira a stimolare, attraverso i progetti pilota proposti, le potenzialità del settore musicale e le possibilità professionalizzanti offerte dallo stesso. L’obbiettivo è studiare una strategia efficace che supporti il programma di assegnazione dei fondi europei 2020, promuovendo in modo specifico la cultura musicale e le occasioni formative e professionali ad essa associate.

Il bando completo è scaricabile cliccando qui.

Requisiti e caratteristiche dei progetti

I progetti candidati devono perseguire almeno due dei seguenti obbiettivi specifici:

  • rispondere alle esigenze di sviluppo professionale per acquisire competenze individuali e organizzative, al fine di accrescere la capacità dei giovani artisti e professionisti della musica di avere successo nel mercato musicale;
  • aiutare i giovani artisti e gli altri professionisti del settore musicale a comprendere meglio il funzionamento dell’industria musicale;
  • promuovere scambi o approcci transnazionali per garantire il trasferimento di conoscenze, anche in termini di rilevanza per le carriere europee/internazionali o per le iniziative musicali europee;
  • promuovere cooperazioni sostenibili e la creazione di reti.

Le attività di formazione previste dai progetti possono assumere le seguenti forme:

  • programmi di formazione che utilizzano l’insegnamento tradizionale e/o metodi di e-learning, compresi seminari o workshop;
  • programmi di mentoring e di peer-learning;
  • programmi di tirocinio retribuito.

I programmi di formazione devono avere una dimensione europea, ovvero prevedere il coinvolgimento di partecipanti/tirocinanti o docenti/tutor di almeno due paesi diversi oppure svolgersi in almeno due paesi diversi, incoraggiando la mobilità europea.

Come partecipare

I soggetti beneficiari possono essere fornitori di istruzione/formazione che dimostrino competenze pertinenti nel settore musicale o partnership dei settori formazione, istruzione e musica.  Tali soggetti possono essere organizzazioni profit e non-profit, autorità pubbliche nazionali, regionali o locali, università o piccole e medie imprese. Essi devono avere sede in uno dei Paesi ammissibili al sottoprogramma Cultura di Europa Creativa, indicati nel programma.

Le procedure di candidatura di un progetto sono indicate nell’apposita sezione del bando scaricabile cliccando qui.

Tutta la documentazione è disponibile sulla pagina ufficiale del programma.

Il termine per la candidatura dei progetti è fissato al 31 ottobre 2019, ore 12:00 di Bruxelles.

Per informazioni
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
Mail: europacreativa.cultura@beniculturali.it
Tel.: 06 48291338

STEM – sfide al femminile tra scienza e IT

Niuko promuove, all’interno del festival Maps for Future, l’incontro STEM – sfide al femminile tra scienza e IT, che si svolge giovedì 26 settembre, dalle 15:00 alle 21:00, presso il complesso universitario di viale Margherita 87, a Vicenza.

L’incontro

L’incontro si propone come occasione per interrogarsi sulle ragioni che ancora ostacolano le donne nell’accesso alle professioni in campo scientifico, gli stereotipi e i mancati provvedimenti che lasciano l’Italia un passo indietro rispetto agli altri Paesi europei su questo fronte.

La discussione vedrà coinvolte con le loro esperienze Agnese Sonato, Monica Franceschini, Alice Ferrari e Lara Albania, quattro donne che con il loro talento sono riuscite ad avere successo nei loro progetti. A condurre l’incontro sarà Giulia Cimpanelli, giornalista di Corriere Innovazione che da tempo esplora questi temi.

Una seconda parte dell’evento sarà dedicata al coinvolgimento dei partecipanti che, attraverso il metodo del design thinking, proveranno a risolvere una sfida lanciata da una azienda del territorio, misurandosi con le opportunità offerte dalla rivoluzione digitale. A seguire una apericena “operativa” in cui i partecipanti potranno continuare a lavorare alle proprie soluzioni.

Come partecipare

Per poter partecipare all’incontro è sufficiente compilare il form online disponibile sulla pagina dell’iniziativa.

Per informazioni
Niuko – Innovation & Knowledge S.r.l
Mail: info@niuko.it
Tel.: 0444 1757700

Presentazione progetto “Yes I Start Up”

Venerdì 27 settembre alle 10:00, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova presenta il progetto “Yes I Start Up“, corso di formazione gratuito per giovani imprenditori.

Saranno presenti Isabella Morabito, Cescot Veneto e Mario Crepet, ENM – Ente Nazionale per il Microcredito.

L’incontro si svolge negli spazi del nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta l’iscrizione tramite modulo online.

Iscriviti qui

Il progetto

Il progetto “Yes I Start Up” è un percorso formativo gratuito promosso dall’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive Lavoro (ANPAL) e dall’Ente Nazionale per il Microcredito (ENM).

Il corso, realizzato da Formaset, prende avvio a fine settembre nelle province di Venezia e Treviso, per una durata complessiva di 80 ore.

I destinatari sono giovani NEET (Not in Education, Employment or Training) tra i 15 e i 29 anni, interessati alla realizzazione di progetti per il sostegno e lo sviluppo di specifiche idee imprenditoriali o progetti che favoriscano l’individuazione e la crescita di prospettive occupazionali legate all’autoimpiego.

Al termine del corso, i giovani potranno richiedere all’Agenzia Nazionale Invitalia un finanziamento di Microcredito o Piccolo Prestito (fino a 50.000 euro) per aprire una propria attività imprenditoriale (Fondo Rotativo Nazionale SELFIEmployment).

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Recruiting day con Adhr Group Spa

Martedì 17 settembre, dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 17:00, l’agenzia per il lavoro Adhr Group Spa organizza un recruiting day per selezionare specifiche figure professionali da inserire presso le aziende clienti.

In particolare, si ricercano:

  • carrellista;
  • magazziniere consegnatario con patente B;
  • montatore meccanico;
  • verniciatore;
  • elettricista cablatore bordo macchina;
  • saldatore filo/tig;
  • operatore macchine cnc;
  • operatore controllo qualità;
  • tornitore/fresatore manuale;
  • saldatore carpentiere;
  • montatore collaudatore elettromeccanico;
  • addetto impianto turnista;
  • operaio assemblaggio elettrico;
  • operaio confezionamento fine linea turnista.
Scarica la locandina

Per informazioni
Adhr Group Spa
Via Venezia 9, Padova
Mail: padova@adhr.it
Tel.: 049 8074893

Horizon 2020 – sovvenzioni UE per giovani ricercatori

La Commissione europea ha stanziato nuovi fondi per il finanziamento dei programmi di sovvenzione di avviamento (starting grants) del’European Research Council, parte del programma Horizon 2020.

Il bando

Le sovvenzioni, per un valore complessivo di 621 milioni di euro, vengono assegnate a 408 scienziati a inizio carriera per aiutarli a costituire le loro équipe e a condurre ricerche all’avanguardia in una vasta gamma di discipline, creando nel contempo circa 2500 posti di lavoro per ricercatori post-dottorato, studenti di dottorato e altro personale.

Requisiti di partecipazione

Possono candidarsi ricercatori di qualsiasi nazionalità che abbiano dai 2 ai 7 anni di esperienza di ricerca a partire dal completamento del dottorato (PhD), e che abbiano registrato risultati eccellenti nelle ricerche precedenti.

Le proposte candidabili possono appartenere a qualsiasi campo di ricerca e possono essere condotte all’interno di qualsiasi ente, pubblico o privato, con sede in uno dei Paesi membri dell’Unione europea o dei paesi partner.

I programmi di finanziamento dell’ERC vanno a sostegno di singoli ricercatori, consentendo loro di assumere un team di collaboratori.

Gli starting grants

Ciascun starting grant può arrivare ad avere un valore di 1.5 milioni di €; tuttavia per i candidati selezionati che provengono da paesi esterni all’UE può essere erogato 1 milione aggiuntivo per coprire i maggiori costi di avviamento.

I fondi erogati devono essere destinati alla copertura totale dei costi diretti di sviluppo e ricerca del progetto, nonché al 25% dei costi secondari ad esso legati.

Come candidarsi

Le candidature possono essere presentate solo in risposta alle specifiche call pubblicate dall’ERC, con cadenza annuale e rivolte ad ogni campo di ricerca, che vengono pubblicate su questa pagina.

Per candidarsi è necessario seguire la procedura descritta nella pagina del bando, in cui sono disponibili anche tutti i materiali scaricabili di presentazione e di guida alla candidatura.

Il bando attualmente aperto scade il 16 ottobre.

Per informazioni
APRE – Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea
Tel.: 6 48939993

Incontro Mismatching

Veneto, Europa” a cui aderiscono numerosi cittadini desiderosi di approfondire alcuni temi cruciali della società contemporanea, organizza un incontro per approfondire il problema del mancato incontro tra domanda e offerta di lavoro.
Gli esperti presentano dati dando lettura dei fenomeni e condividendo le esperienze dirette con le aziende nella ricerca del personale.

Mismatching

L’incontro si svolgerà a Padova in Sala Anziani, Palazzo Moroni, via del Municipio 1, venerdì 13 settembre alle 17:30.
Il mancato incontro tra domanda e offerta di lavoro costituisce un problema che da decenni affligge le nostre aziende e le nostre comunità. Arrivano le commesse, ma non ci sono i lavoratori che sappiano portarle a termine: mancanza di programmazione? Requisiti troppo stringenti? Fuga dalla fatica e dall’impegno? Assenza di servizi? Qualificati esperti ne discuteranno con i cittadini e i media.

Programma

Saluti istituzionali di Enrico Fiorentin, consigliere del Comune di Padova.

  • Silvia Oliva, ricercatrice della Fondazione Nord Est, la quale porterà alcuni dati e alcune letture dei fenomeni che permettono di superare pregiudizi e luoghi comuni;
  • Samanta Pozzecco, responsabile per il Veneto delle Politiche Attive di Generazione Vincente, Agenzia di Somministrazione, che presenterà casi di esperienze dirette con le aziende, tentativi di soluzione, fallimenti e successi nella risposta alla ricerca di personale;

Federica Bruni, esperta di politiche sociali e del lavoro, coordinerà e animerà il il confronto e le riflessioni.

Scarica la locandina

Corso gratuito e tirocinio retribuito sul turismo

Eduforma srl propone un corso gratuito con cui poter perfezionare le tecniche dell’accoglienza del cliente, la registrazione e la prenotazione, poter approfondire l’inglese e imparare come fare arrivare al primo posto nei motori di ricerca le realtà aziendali coinvolte.

Per chi ha un’ idea imprenditoriale legata al turismo, ci sarà la possibilità di sviluppare il proprio business plan con dei professionisti di economia e marketing.

Destinatari

Il corso è rivolto a :

  • disoccupati senza limiti di età in carico ai CPI competenti per i Comuni della Città Metropolitana di Venezia e per i Comuni di Massanzago (PD), Trebaseleghe (PD), e Mogliano Veneto (TV) che appartengono al Sistema Locale del Lavoro di Venezia;
  • disoccupati senza limiti di età in carico ai CPI competenti per i rimanenti Comuni delle province, Treviso e Padova, e per quelli delle province di Verona, Vicenza, Belluno e Rovigo, la cui ultima occupazione risulti essere avvenuta presso una unità operativa situata nel Comune di Venezia, per almeno sei mesi.

Selezioni

Per potersi candidare è necessario far pervenire a mano, a mezzo fax o tramite mail, entro il 10 settembre 2019:

  • fotocopia del documento di identità;
  • fotocopia del codice fiscale;
  • curriculum vitae in formato Europass;
  • certificato Status Disoccupazione rilasciato dal Centro per l’impiego;
  • attestazione ISEE ≤ 20.000€.

Per la consegna a mano presso Eduforma Srl – Via della Croce Rossa, 32 – Padova. L’invio tramite e-mail a: selezione@eduforma.it – Rif. 204 – Venice Greeters. L’invio tramite fax 049.8954200 – Rif. 204 – Venice Greeters.

Per informazioni
Eduforma srl
Tel: 049.89.35.833
Mail: selezione@eduforma.it

Da grande voglio fare l’astronauta

Il mondo del lavoro è sempre più selettivo. Come riuscire a farsi scegliere? Scegliendo! Oggi chi ha le idee chiare sul proprio futuro lavoro è più motivato e ha più possibilità di essere scelto. Un tempo seguire la propria passione era un atto di coraggio, oggi è la scelta migliore che si possa fare per il proprio futuro.

Avere le idee chiare sul futuro non è facile.

Il 21 settembre, dalle 10:30, Roberto Mairo, psicologo del lavoro e fondatore del blog Il cercatore di lavoro, conduce l’incontro pubblico dal titolo “Da grande voglio fare l’astronauta” presso il nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano.

L’incontro è dedicato alla ricerca del proprio talento per capire cosa si vuol fare da grandi, qual è la propria direzione professionale e come redigere il Curriculum Vitae in base a questa.

L’incontro, condotto con tecniche innovative e coinvolgenti, mira a stimolare riflessioni e a innescare un cambiamento nei partecipanti, incoraggiandoli a cercare la propria strada e la propria realizzazione professionale.

Per partecipare

La partecipazione è gratuita. È necessaria la registrazione online attraverso il modulo dedicato.

Iscriviti online

In caso di overbooking sarà data precedenza agli iscritti di età inferiore a 35 anni.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani - area Informagiovani
via Altinate, 71 - 35121 Padova
Tel.: 049 8204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it