Archivi tag: makers

Atelier Toselli 3.0 – Edizione 2019

L’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova promuove “Atelier Toselli 3.0“, una serie di workshop abilitanti all’uso delle attrezzature digitali a disposizione per il prestito gratuito presso il MakersLab PG Toselli 3.0.

Gli incontri sono rivolti ai makers e agli artigiani digitali under 35, che riconoscono nelle nuove tecnologie la possibilità di uno sviluppo personale e lavorativo.

Stampa 3D, filmmaking, fotografia digitale e Arduino sono solo alcuni degli argomenti trattati durante i workshop, condotti da giovani makers esperti.

Gli incontri si svolgono tra settembre e dicembre 2019 presso il PG Toselli 3.0 di piazza Caduti della Resistenza, 7. La partecipazione è gratuita e riservata agli under 35. È necessaria l’iscrizione attraverso il modulo online, disponibile nel dettaglio di ciascun corso.

I corsi

Atelier Toselli 3.0 – Stampa 3D

Venerdì 27 settembre | 14:30-19:30

Atelier Toselli 3.0 – Arduino

Venerdì 18 ottobre | 14:30-19:30

Atelier Toselli 3.0 – Filmmaking

Dal 21 ottobre al 16 dicembre | ogni lunedì 18:30 – 20:30

Atelier Toselli 3.0 – Camera oscura

Venerdì 22 novembre | 14:30-19:30

Atelier Toselli 3.0 – Fotografia digitale

Venerdì 20 dicembre | 14:30-19:30

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Animazione
via Altinate, 71 -35121 Padova
Mail: padovapglabs@gmail.com

MAC | Makers Artisti Creativi 2019

L’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova promuove la nuova edizione di MAC, una call rivolta a giovani creativi, makers, artigiani e artigiani digitali, artisti visivi e multimediali, designer e web designer under 35 che risiedono, studiano o lavorano in Veneto, per l’assegnazione di massimo 4 postazioni di lavoro condivise in uno spazio situato in Piazza De Gasperi a Padova.

Le candidature devono essere presentate, secondo le modalità indicate nel bando, entro e non oltre le ore 24:00 di lunedì 30 settembre.

Gli assegnatari potranno usufruire gratuitamente per 10 mesi (ottobre 2019 – agosto 2020) di una postazione di lavoro ed essere supportati concretamente nello sviluppo di un proprio progetto di attività artistico-artigianale-creativa attraverso le fasi di ideazione, progettazione, produzione e vendita delle proprie realizzazioni.

MAC offre formazione specialistica e consulenze personalizzate con professionisti del settore.

Inoltre, durante il percorso, gli assegnatari delle postazioni potranno fare richiesta di contributo per lo sviluppo del proprio progetto e accedere a forme di finanziamento agevolate per l’avvio d’impresa.

MAC intende avviare un’importante operazione di rigenerazione urbana attraverso le pratiche creative, per contribuire alla riattivazione dell’area urbana di Piazza De Gasperi a Padova. L’obiettivo è di proporre nuove funzioni sociali e culturali in contesti urbani che necessitano di essere rigenerati.

Tutti i dettagli sono disponibili nel bando.

Scarica il bando

Cosa chiede MAC

Ai selezionati verrà chiesto di:

  • garantire una presenza giornaliera costante e continuativa per almeno 6 ore al giorno per 5 giorni a settimana (variabili da lunedì alla domenica) in modo da mantenere vivo e dinamico lo spazio assegnato.
  • partecipare ad almeno il 90% della formazione;
  • realizzare un ciclo di incontri/workshop aperti alla cittadinanza e afferenti a tematiche vicine al proprio percorso di ricerca e alla propria pratica, andando a comporre un programma di incontri;
  • favorire un clima di partecipazione e collaborazione, in modo da incentivare gli scambi di saperi, conoscenze e pratiche tra i co-workers;
  • contribuire alla riattivazione della zona in cui lo spazio è inserito attraverso la partecipazione ad attività in essere o immaginandone delle nuove;
  • partecipare a momenti pubblici di presentazione del progetto in altri contesti e attività realizzate dall’Ufficio e dai partner;
  • rendersi disponibili e contribuire tramite i propri contatti e strumenti social a raccontare e diffondere la propria esperienza all’interno di MAC.

Sono, inoltre, a cura dei co-worker l’ordine e la pulizia della propria postazione e degli spazi condivisi.

Come candidarsi

Materiali richiesti:

  • curriculum vitae;
  • breve portfolio che illustri il percorso artistico/creativo e il lavoro di ricerca dell’autore;
  • idea progettuale da sviluppare in caso di assegnazione di una postazione di co-lab (500 parole max);
  • ipotesi di incontro/workshop da organizzare presso lo spazio, indicando il tema, il target di riferimento,
  • gli eventuali ospiti/relatori da coinvolgere (500 parole max).

Le candidature devono essere inviate via mail all’indirizzo pg.creativita@comune.padova.it entro e non oltre le ore 24:00 di lunedì 30 settembre, con oggetto “CANDIDATURA MAC 2019”.

In caso di invio di file molto pesanti utilizzare wetransfer, yousendit o simili.

La partecipazione è gratuita.

Che cos’è MAC

Gli interventi di promozione della creatività giovanile e l’incentivo alla produzione artistico-creativa sono strategici e parte integrante dei processi di innovazione sociale, culturale ed economica necessari per lo sviluppo della città e della sua comunità.

In quest’ottica, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, attraverso il progetto MAC offre la possibilità di utilizzare uno spazio di sperimentazione volto a favorire e far emergere il potenziale dei giovani in un’ottica di inclusione imprenditoriale.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

FéMO 2019 – Dai garage alle piazze

Dal 7 al 9 febbraio 2019, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza la seconda edizione di FéMO – Festival dell’Espressione Multimediale.

Il festival torna al Centro Culturale Altinate San Gaetano per 3 giornate all’insegna dell’aggregazione digitale, con nuove collaborazioni, nuovi spazi e nuove suggestioni.

Un programma di iniziative aperto a tutti, animato dai giovani makers, digitalfabricators, performers, coders, videomakers della sempre più ricca rete di FéMO, scelti tra i candidati al bando di selezione.

Workshop, contest, performance, incontri ed esposizioni: la comunità digitale di Padova e dintorni esce da garage, laboratori, studi e camerette per farsi conoscere e condividere le proprie competenze e produzioni in ambito tecnologico e multimediale.

Il programma

Tutti gli appuntamenti si svolgono al Centro Culturale Altinate San Gaetano, tra il piano terra e le sale espositive al primo piano.

I workshop sono gratuiti, ma è necessaria l’iscrizione. Clicca sul titolo di ciascun appuntamento per prenotare il tuo posto e scoprire tutti i dettagli.

Giovedì 7Venerdì 8Sabato 9

ore 10:00 |Auditorium

Nuovi Artigiani Digitali

Incontro riservato agli studenti delle scuole secondarie superiori, in collaborazione con Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Veneto Centrale

Intervengono:

ore 15:00 | Agorà

GIS e droni per la mappatura dell’abbandono

Workshop di simulazione e introduzione alle tecniche GIS con presentazione del progetto europeo “Map4Youth

a cura di GISHUB – GIScience for Humanity Urban Space and Biosphere

ore 15:00 | Spazio 35 – Sala B

Restart your trash

Workshop pratico per riutilizzare oggetti destinati alla discarica grazie alla stampa 3D

a cura di Paolo Aliverti – Artigiano Digitale, co-founder Reelco Milano

ore 17:00 | Spazio 35

Apertura Ufficiale FéMO 2019

Inaugurazione spazi espositivi con:

Cose che mi sono successe | Spazio 35 - Acquario

Installazione in realtà aumentata a cura di Francesca Barbagallo.

Microstorie per immedesimarsi in ciò che ha visto e provato l’autrice nel momento esatto in cui ha scattato la foto.

Le immagini compariranno grazie all’utilizzo di un’app, che permetterà di mostrare una “chicca” nascosta, a cui solo il sognatore curioso può accedere. Grazie alla realtà aumentata, il fruitore potrà scoprire la fotografia, attraverso una frase, una rima, una poesia, o una citazione scritta dall’autrice. L’unione della pellicola al mezzo digitale farà vivere l’esperienza in modo stimolante e innovativo.

Scrivi la tua microstoria! Gli spettatori potranno realizzare la propria storia e associarla ad un’immagine per testare lo strumento.

Francesca Barbagallo, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Catania, specializzata poi a Brescia in Grafica, Comunicazione Web e App. Attualmente lavora presso una web agency.

#Padova Svelata | Spazio 35 - Acquario

Foto challenge digitale a cura del collettivo Fotografia Digitale PgLabs

Padova Svelata è una ricerca fotografica nata all’interno del “Laboratorio sul ritratto”, un corso di fotografia realizzato nell’ambito del progetto Gener@zioni in Corso dell’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova.

La ricerca, condotta dai ragazzi partecipanti al laboratorio, ha avuto l’obiettivo di svelare aspetti di Padova che sono sotto gli occhi di tutti ma i cui dettagli passano inosservati. Sono stati catturati piccoli gesti, persone e luoghi storici fondanti l’identità della città.

Una parte della ricerca ha ritratto questi aspetti attraverso lo spostarsi in bici per le vie del centro, momento che offre una panoramica degli artisti di strada del listòn. Un altro filone del lavoro mette in mostra le botteghe del centro storico che, da molte generazioni, offrono con passione i loro prodotti e i loro servizi ai cittadini. I fotografi hanno fissato suggestioni dell’atmosfera che si respira quando ci si affida alle sapienti mani dei bottegai.

Attraverso i ritratti di esercenti e di artisti di strada e le foto dei luoghi, viene raccontata la quotidianità che anima il centro cittadino. Si può cogliere un’atmosfera di un’epoca passata, fatta di gesti che nel ripetersi restano per sempre e non hanno tempo.

Video installazione estetica | Spazio 35

Installazione con proiezione di video musicati originali a cura del collettivo La Premiata Agenzia Sviaggi

La Premiata Agenzia Sviaggi, collettivo basato sull’istinto estetico ricreativo, vede all’opera nove elementi tra musicisti, fotografi e video makers. Il risultato delle produzioni è frutto dell’espressione dei singoli concertate nello stile che contraddistingue il gruppo.

Playwork-TXT | Spazio 35 - Sala A

Performance di Alessandro Martinello e Luca Scapellato

Playwork-TXT” è un dispositivo sviluppato da Tam Teatromusica, ideato e realizzato da Alessandro Martinello e Luca Scapellato, coordinati dall’assegnista Elena Agosti, nell’ambito del progetto “MIMESIS: creare immagini artistiche di impresa” proposto dall’Università Ca’ Foscari di Venezia (MACLab – Laboratorio di Management delle Arti e della Cultura).

Il dispositivo chiamato “Playwork-TXT”, che può significare contemporaneamente Tessuto, Texture (superficie) e Testo/Codice, è la realizzazione di un “telaio digitale” dedicato al Laboratorio tessile di Renata Bonfanti e si presenta al pubblico come un antico imballo da trasporto in legno. Una macchina produttrice di interlacciamenti, nodi e trame audiovisive, generate digitalmente attraverso una componente casuale tipica del computer e dell’improvvisazione artistica. Attraverso rocchetti di filo che ruotano su perni il pubblico ha la possibilità di impostare coordinate e parametri della creazione, agire dal vivo variabili stilistiche che generano visioni di intrecci, colori, spessori, ritmi e sonorità strettamente interconnesse alla composizione dell’immagine.

La performance audiovisiva TXT proposta vede i due autori interagire in tempo reale attraverso diversi strumenti sonori e visivi per generare una trama di colori e suoni.

Doppio dj set | Spazio 35

con Alice Oceanicmood e DJ Moon

Oceanicmood è Alice Neglia, dj di stanza a Padova, è conosciuta anche per essere l’ideatrice di Cipria, progetto di clubbing “al femminile” che anima le serate cittadine con ritmiche che spaziano dal funk alla disco-house.

DJ Moon è Chiara Veronesi. Ha iniziato a lavorare a Padova nel 2004 nello storico circolo Arci “Banale”. Ha lavorato nella maggior parte dei locali di Padova e Venezia. La sua ricerca musicale si è sempre mossa verso la riscoperta di sonorità non convenzionali, tra cui rock’nroll, rockabilly, revival anni 50-60, cult surf movie.

ore 9:15 | Spazio 35

Scriviamo un video

Incontro riservato agli studenti delle scuole secondarie superiori a cura del Punto Video Toselli

Intervengono:

ore 10:00 | Primo piano – Sala D

Il racconto per immagini – Ascoltare. Scrivere. Riprendere

Dalla parola alla macchina da presa: ipotesi di una strategia per costruire il racconto per immagini

Laboratorio intensivo di scrittura video a cura di Nicola Campiotti, regista

ore 14:00 | Primo piano – Sala F

Realizza un video tutorial

Workshop dedicato alla realizzazione di video tutorial dedicati all’e-learning a cura di Emilio Bottazzi – Ceo M-Zone

ore 14:30 | Spazio 35

Youtube nel 2019

Come rendere i tuoi contenuti virali e trasformare in lavoro la tua passione

Workshop con lo youtuber padovano Riccardo Zanetti

ore 17:00 | Spazio 35

CorToselli Edizione XI

Rassegna di cortometraggi a cura del Punto Video Toselli

ore 19:00 | Spazio 35

La Premiata Agenzia Sviaggi live

Performance musicale multimediale con proiezioni di video, immagini e gif manipolate dal vivo con La Premiata Agenzia Sviaggi

Sintetizzatori e vocals, chitarre e basso distorti: un groove rock-elettronico che fa l’occhiolino a generi disparati passando per il funky e la dub.

ore 9:30 | Primo piano – Sala D

Coding Gym + Code Retreat

Contest di coding a cura di Programmers in Padua

ore 10:00 | Spazio 35

L’ABC della Stampa 3D

Workshop a cura di P2P Lab

10:30 – 11:00 – 15:30 – 16:00 | Primo piano – Sala F

Playlight – Fotonica e Digitale

Workshop a cura di CNR Padova, in quattro turni da mezz’ora ciascuno

ore 14:30 | Spazio 35

Arduino per tutti

Workshop a cura di P2P Lab

ore 15:30 | Primo piano – Sala D

Hi, have you met Flutter?

Il nuovo framework di Google per creare applicazioni native per Android ed iOS usando una singola codebase

Workshop a cura di Google Developers Group (GDG) di Venezia

ore 15:00 | Agorà

Coderdojo

Contest di programmazione per ragazzi a cura di Coderdojo Padova

ore 15:30 | Spazio 35 – Acquario

Web radio: come funziona e cosa serve

Workshop a cura di RadiOfficina C.G.Montanara di Parma

Per informazioni
PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: festivalpadova@gmail.com

FéMO – Bando 2019 “Dai garage alle piazze”

Dopo l’edizione pilota del 2018, quando nasceva per dare visibilità alle iniziative del rinnovato makerslab “PG Toselli 3.0”FéMO – Festival dell’Espressione Multimediale si è trasformato in appuntamento annuale e si sta muovendo verso la sua seconda edizione, che si svolgerà a Padova a febbraio 2019.

Sarà ancora il Centro Culturale Altinate San Gaetano il luogo scelto per ospitare le produzioni di giovani makers, digitalfabricators, videomakers, fotografi, grafici e artigiani digitali scelti tra i candidati al nuovo bando di selezione.

“Dai garage alle piazze” è il tema scelto per la seconda edizione di FéMO, l’importante occasione cittadina dedicata all’incontro tra il grande pubblico e le tecnologie, le idee, i prodotti e, soprattutto, i protagonisti dell’innovazione tecnologica e digitale under 35. Un festival che, tra incontri, esposizioni, contest, performance e workshop conosce e riconosce il potenziale aggregativo dato dal desiderio di condividere competenze in ambito tecnologico e multimediale.

Il bando

Possono partecipare alla selezione i cittadini italiani e stranieri (in regola con la vigente normativa per il soggiorno degli stranieri in Italia, Dlgs 286/1998) dai 15 ai 35 anni con residenza in Italia.

Le domande di candidatura devono essere inviate in formato elettronico all’indirizzo festivalpadova@gmail.com o consegnate a mano presso l’Ufficio Progetto Giovani, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano di via Altinate, compilate e firmate entro e non oltre le ore 12.00 di martedì 11 dicembre 2018.

La richiesta dovrà necessariamente essere redatta con i moduli predisposti (Allegati A – B – C).

Il Festival distingue al suo interno diverse categorie a cui potersi candidare:

  • artigianato e fabbricazione digitale
  • coding
  • fotografia digitale e grafica
  • gaming
  • internet delle cose
  • musica

  • performance
  • phisical computing
  • realtà virtuale e aumentata
  • robotica
  • videomaking

Ciascun candidato potrà presentare più proposte per categoria e poi sarà la Commissione di valutazione a decidere quale produzione sarà più meritevole di selezione secondo le esigenze di programmazione stabilite dalla direzione del festival. Non si tratta di un concorso o di una selezione sulla base di principi di qualità assoluta, bensì di una manifestazione d’interesse che trova in elementi trasversali alle candidature presentate i criteri di valutazione.

Documentazione utile

Per informazioni

PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: festivalpadova@gmail.com

MAC | Makers Artisti Creativi 2018

L’Ufficio Progetto Giovani e l’Assessorato al Commercio del Comune di Padova presentano il bando MAC 2018, una call rivolta a makers, artisti, creativi, designer under 35 che risiedono, studiano o lavorano in Veneto, per l’assegnazione di massimo 5 postazioni di lavoro condivise in uno spazio nel centro di Padova.

Gli assegnatari possono usufruire gratuitamente per circa 10 mesi della postazione di lavoro ed essere supportati concretamente nello sviluppo di un proprio progetto di attività artigianale-creativa attraverso le fasi di ideazione, progettazione, produzione e vendita delle proprie realizzazioni.

MAC offre, inoltre, formazione specialistica e consulenze personalizzate grazie alla collaborazione di professionisti del settore individuati dall’Ufficio e dai partner del progetto. Durante il percorso, gli assegnatari delle postazioni possono fare richiesta di contributo per lo sviluppo del proprio progetto e accedere a forme di finanziamento agevolate per l’avvio d’impresa.

Il progetto conta sulla collaborazione delle più importanti realtà cittadine in ambito di creatività e sviluppo d’impresa come: Galileo visionary district – Parco Scientifico e Tecnologico di Padova, Upa Formazione – Confartigianato Padova, Cna Padova, Master Urise – Università Iuav di Venezia, ed è realizzato con il supporto della Regione Veneto nell’ambito del Piano di interventi in materia di politiche giovanili, dgr 1392/2017 “Giovani risorsa della comunità”, progetto “Costruire cultura”.

Come candidarsi

Materiali richiesti:

  • curriculum vitae;
  • breve portfolio che illustri il percorso artistico e il lavoro di ricerca dell’autore;
  • idea progettuale da sviluppare in caso di assegnazione di una postazione di co-lab (500 parole max);
  • ipotesi di incontro/workshop da organizzare presso lo spazio indicando il tema, il target di riferimento, gli eventuali ospiti/relatori da coinvolgere (500 parole max)

Le candidature vanno inviate all’indirizzo e-mail pg.creativita@comune.padova.it entro e non oltre le ore 24:00 di domenica 30 settembre 2018, con oggetto “CANDIDATURA MAC 2018“.

In caso di invio di file molto pesanti, utilizzare wetransfer, yousendit o simili.

La partecipazione è gratuita.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Atelier 3.0: una challenge fotonica!

L’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e l’Istituto di fotonica e nanotecnologie del CNR promuovono il challenge project “Atelier 3.0: una challenge fotonica!“.

L’iniziativa è sviluppata e ideata nell’ambito del progetto europeo PHABLAB 4.0 (H2020-29-2016-CSA), a chiusura del ciclo di incontri formativi Atelier 3.0 dedicati a makers e nuovi artigiani digitali.

La challenge si svolgerà mercoledì 25 luglio, dalle 9:00 alle 18:00, presso il PG Toselli 3.0 di Piazza Caduti della Resistenza, 7.

La challenge

Oggetto della challenge sarà la creazione di accessori e strumenti originali utili per la nostra casa in termini di comfort, vivibilità, sicurezza, accessibilità, sostenibilità ecc. attraverso il design, la fotonica e il materiale per riciclo creativo.

La nostra casa è il posto dove passiamo buona parte del nostro tempo. Come possono la fotonica, il design, l’utilizzo delle tecnologie di un Makers Lab aiutarci a renderla più confortevole?

La challenge è rivolta a studenti delle scuole superiori e universitari, makers, artigiani digitali, appassionati di nuove tecnologie.  I materiali per la realizzazione sono a carico dell’organizzazione (materiali ordinabili: plexiglass, compensato, Arduino, componenti elettronici, materiali per riciclo creativo).

Alla scadenza della presentazione dei progetti verranno selezionati 3 team che parteciperanno alla challenge mercoledì 25 luglio 2018, con i materiali forniti e le attrezzature del Makers Lab PG Toselli 3.0. Il team vincitore riceverà in omaggio un Arduino per ciascun membro.

Come partecipare

Entro mercoledì 27 giugno, i partecipanti dovranno inviare all’indirizzo padovapglabs@gmail.com la bozza di progetto che si intende realizzare, completa dell’elenco dei materiali necessari. I progetti verranno valutati e l’esito sarà comunicato ai team selezionati entro mercoledì 4 luglio.

Possono inviare il progetto singoli e gruppi composti al massimo di 4 membri ciascuno (è possibile portare con sé la propria cassetta degli attrezzi). I team devono essere composti almeno per il 50% da componenti under 35. La partecipazione è gratuita.

La proprietà intellettuale dei progetti e i lavori realizzati nel corso della challenge rimarranno al team vincitore. Durante la challenge verrà documentato fotograficamente lo svolgimento dei progetti.

Per informazioni

PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: padovapglabs@gmail.com

Workshop – Arduino base

Mercoledì 18 aprile, dalle 15:00 alle 18:00, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza il workshop “Arduino base“.

Il workshop, a cura di Paolo Aliverti, rientra nel nuovo ciclo di incontri Atelier Toselli 3.0, dedicato ai makers e ai nuovi artigiani digitali.

L’incontro si svolge presso il PG Toselli 3.0 di piazza Caduti della Resistenza, 7. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online.

Iscriviti qui

Il laboratorio sarà preceduto da uno sportello di consulenza individuale condotto da Paolo Aliverti, a partire dalle 11:00. Le consulenze sono accessibili gratuitamente ma solo su appuntamento. Per prenotarsi, è sufficiente mandare una mail a padovapglabs@gmail.com almeno tre giorni prima dell’incontro previsto.

Il workshop

Da alcuni anni esiste una schedina elettronica che impazza tra maker e hobbisti di ogni genere. Si chiama Arduino. È grande poco più di una carta di credito ed è un piccolo e potente computer.

Arduino nasce in Italia ed è facile da usare e programmare. Esistono moltissime espansioni che permettono di utilizzarlo per costruire qualsiasi cosa: dai termostati alle stampanti 3D, passando per droni e robot.

Il workshop è strutturato come un laboratorio pratico per sperimentare con l’elettronica e creare circuiti interattivi. I partecipanti potranno utilizzare una scheda Arduino e semplici componenti per condurre vari esperimenti. Verranno sviluppati vari casi pratici utilizzando diversi tipi di sensori e attuatori esplorando le numerose possibilità sensoriali e di interazione.

Il livello del laboratorio è introduttivo: ai partecipanti sarà spiegato come utilizzare Arduino e come programmarlo. Gli Arduino saranno disponibili presso il centro, ma è consigliabile portare un computer con installato l’IDE Arduino.

Programma:

  • cos’è Arduino;
  • a cosa serve;
  • come si programma;
  • basi di elettronica;
  • sensori e attuatori;
  • esperimenti pratici.

Per informazioni

PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: padovapglabs@gmail.com

Workshop – Arduino avanzato

Mercoledì 20 giugno, dalle 15:00 alle 18:00, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza il workshop “Arduino avanzato. Relé, motori, sensori, programmazione“.

Il workshop, a cura di Paolo Aliverti, rientra nel nuovo ciclo di incontri Atelier Toselli 3.0, dedicato ai makers e ai nuovi artigiani digitali.

L’incontro si svolge presso il PG Toselli 3.0 di piazza Caduti della Resistenza, 7. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online.

Iscriviti qui

Il laboratorio sarà preceduto da uno sportello di consulenza individuale condotto da Paolo Aliverti, a partire dalle 11:00. Le consulenze sono accessibili gratuitamente ma solo su appuntamento. Per prenotarsi, è sufficiente mandare una mail a padovapglabs@gmail.com almeno tre giorni prima dell’incontro previsto.

Il workshop

Dopo aver imparato a utilizzare Arduino per accendere LED e rilevare pulsanti, esploriamo insieme il mondo dei sensori e degli attuatori. Come possiamo misurare una temperatura, la quantità di luce o le accelerazioni?

Com’è possibile azionare un motore o un relè? Il workshop esplora in dettaglio alcuni sensori e vari tipi di azionamento di potenza. Saranno approfondite le nozioni base con approfondimenti elettronici e di programmazione di Arduino.

Il livello del laboratorio è intermedio, quindi per partecipare al corso è necessario avere una preparazione base su Arduino. È consigliabile portare un computer portatile con un kit Arduino base.

Programma:

  • sensori analogici:
  • sensori digitali:
  • transistor e mosfet;
  • servomotori;
  • azionamento di un motore;
  • esercizi pratici.

Per informazioni

PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: padovapglabs@gmail.com

Workshop – Modellazione per la stampa 3D

Mercoledì 23 maggio, dalle 15:00 alle 18:00, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza il workshop “Modellazione 3D con fusion 360“.

Il workshop, a cura di Paolo Aliverti, rientra nel nuovo ciclo di incontri Atelier Toselli 3.0, dedicato ai makers e ai nuovi artigiani digitali.

L’incontro si svolge presso il PG Toselli 3.0 di piazza Caduti della Resistenza, 7. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online.

Iscriviti qui

Il laboratorio sarà preceduto da uno sportello di consulenza individuale condotto da Paolo Aliverti, a partire dalle 11:00. Le consulenze sono accessibili gratuitamente ma solo su appuntamento. Per prenotarsi, è sufficiente mandare una mail a padovapglabs@gmail.com almeno tre giorni prima dell’incontro previsto.

Il workshop

Le stampanti 3D sono arrivate nelle nostre case e sono alla portata di tutti. Oggi abbiamo il potere di creare oggetti personalizzati o totalmente inventati da noi. È la rivoluzione degli atomi! In questo workshop sarà possibile scoprire come trasformare le idee in oggetti veri e propri imparando a utilizzare un programma di modellazione 3D (Fusion 360) per creare oggetti stampabili.

I partecipanti apprenderanno le tecniche base di modellazione 3D e i processi di preparazione del disegno per la stampa con trucchi e accorgimenti necessari per avere stampe perfette.

Il livello del laboratorio è introduttivo e per partecipare al corso non sono necessari particolari requisiti. La partecipazione è particolarmente consigliata a: studenti, curiosi, artigiani, imprenditori e professionisti che desiderano avvicinarsi alla progettazione e al disegno 3D. È consigliabile portare un computer portatile con installato Fusion 360 (è necessario scaricare la trial, installarla e poi seguire queste istruzioni) e un mouse a due pulsanti con rotellina centrale.

Programma:

  • introduzione alla modelazione 3D;
  • orientarsi in 3D;
  • forme base;
  • operazioni booleane;
  • esercizi pratici;
  • export e stampa in 3D (STL e GCode).

Per informazioni

PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: padovapglabs@gmail.com

Stampa 3D: macchine, tecnologie, materiali, software

Mercoledì 28 marzo, dalle 15:00 alle 18:00, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza il workshop “Stampa 3D: macchine, tecnologie, materiali, software“.

Il workshop, a cura di Paolo Aliverti, rientra nel nuovo ciclo di incontri Atelier Toselli 3.0, dedicato ai makers e ai nuovi artigiani digitali.

L’incontro si svolge presso il PG Toselli 3.0 di piazza Caduti della Resistenza, 7. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online.

Iscriviti qui

Il workshop

Le stampanti 3D esistono fin dal 1984. Fino a pochi anni fa erano macchine complesse e molto costose, ma oggi queste macchine sono accessibili a chiunque. Il movimento dei maker e il progetto RepRap hanno portato queste macchine sulle nostre scrivanie. Le stampanti hanno grandi potenziali e possono essere di grande aiuto a chi si occupa di progettazione, design, e produzione, anche artigianale.

Il corso avvicinerà i partecipanti alle tecnologie di stampa 3D, ripercorrendo brevemente la storia delle stampanti, dalle origini fino ai giorni nostri.

Sarà illustrato il funzionamento delle macchine e i programmi necessari per disegnare degli oggetti e poi realizzarli. Il corso illustrerà anche i concetti e le potenzialità della Digital Fabrication. Sono previste attività pratiche e l’utilizzo di una stampante 3D Sharebot.

Per partecipare al corso non sono necessari particolari requisiti. È particolarmente consigliato a:

  • designer, progettisti e artisti che si vogliono avvicinare al mondo della prototipazione rapida;
  • imprenditori e manager che vogliono comprendere la tecnologia e il fenomeno della Digital Fabrication;
  • responsabili e manager del settore tecnico e produttivo;
  • insegnanti e studenti.

Programma

Nel corso dell’incontro verranno affrontati i seguenti argomenti:

  • il movimento dei Maker, FabLab e Digital Fabrication;
  • storia delle stampanti 3D e startup “3D”;
  • tecnologie additive;
  • funzionamento della stampante;
  • toolchain di stampa;
  • programmi e fondamenti di disegno in 3D;
  • reverse engineering;
  • realizzazione e stampa di un progetto;
  • discussione con i partecipanti.

Per informazioni

PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: padovapglabs@gmail.com