Archivi tag: ministero

Borse di studio in Argentina per laureati

Il Ministero dell’educazione argentino, attraverso la direzione nazionale della cooperazione internazionale, annuncia l’apertura del bando annuale per borse di studio per laureati italiani che vogliano svolgere specializzazioni e master completi, nonché soggiorni di ricerca (dai 3 ai 6 mesi) nell’ambito di studi di dottorato e post dottorato, previsti per l’Anno accademico 2020.

Il bando

Borse di studio per specializzazioni e master saranno concessi per un periodo di 9 mesi,  rinnovabili per un secondo periodo accademico, corrispondente al ciclo 2021.

I rinnovi saranno concessi agli studiosi che hanno soddisfatto i requisiti accademici in modo tempestivo e presenteranno un programma di lavoro che possa essere completato alla fine del secondo anno di borsa di studio.

Il Ministero dell’educazione argentino ha stabilito che l’offerta di borse di studio copre tutte le aree del sapere, ad eccezione del post-laurea in medicina, odontoiatria, contabilità, pubblicità, amministrazione aziendale e psicoanalisi.

Criteri di selezione:

  • conformità ai requisiti della chiamata;
  • impatto istituzionale sulla formazione del candidato;
  • eccellenza accademica del candidato;
  • carriera accademica nell’insegnamento o nella ricerca universitaria;
  • esperienza professionale;
  • pubblicazioni, partecipazione a eventi e premi ricevuti;
  • probabilità di reintegrazione nel paese di origine al termine della borsa di studio;
  • conoscenza della lingua spagnola;
  • partecipazione sociale;
  • raccomandazioni, credenziali e garanzie;
  • coerenza e chiarezza nelle motivazioni e nel loro progetto accademico;
  • incidenza degli studi del candidato nello sviluppo del paese di origine.

Requisiti di partecipazione:

  • essere cittadino italiano e risiedere in Italia al momento della domanda;
  • non aver iniziato gli studi postlaurea in Argentina;
  • avere un titolo universitario di durata non inferiore a cinque anni;
  • avere una media accademica minima nella formazione universitaria e/o post-laurea equivalente al 70% della valutazione massima possibile, con differimenti, secondo la scala dei voti della tua università;
  • avere un eccezionale background professionale;
  • non avere compiuto i trentasette anni prima del 27/09/2019, data di  chiusura del bando 2020;
  • rispettare tutti i requisiti stabiliti per l’ammissione, la pre-ammissione o l’invito per la realizzazione degli studi nell’unità accademica prescelta.

Benefici della borsa di studio:

  • contributo mensile di $ 27.500  per 6 o 9 mesi nei casi corrispondenti a studi di master, corrispondenti per l’anno scolastico 2020, a partire da marzo o aprile;
  • nei casi di soggiorni di ricerca il contributo è di $ 32.000 per i mesi indicati nel certificato di selezione;
  • copertura dell’assistenza medica (soggetto alla presentazione del certificato CUIL rilasciato da ANSES);
  • pagamento delle tasse scolastiche fino a $ 25.000 del totale annuale. Se il costo annuale del master supererà tale limite, il borsista deve farsi carico della differenza o consultare l’università ospitante sulla possibilità di essere esonerati da tale obbligo. La gestione di tale richiesta è responsabilità diretta del borsista e la risposta sarà fornita secondo criteri esclusivi dell’università.
Scarica il bando

Come partecipare

Per richiedere la borsa di studio è necessario compilare e inviare i dati personali attraverso l’apposito modulo online.

In seguito le domande complete devono essere presentate entro il 27 settembre 2019 all’Ambasciata argentina in Italia, come indicato dal bando.

Per informazioni
MAE – Ministero degli Affari Esteri

Selezione pubblica per Navigator

ANPAL Servizi S.p.a. ha indetto una selezione pubblica per la ricerca di profili idonei alla professione di Navigator per il Reddito di Cittadinanza. Sono disponibili un massimo di 3.000 posizioni, distribuite secondo la ripartizione territoriale specificata nel bando.

Il Navigator facilita l’incontro tra i fruitori del Reddito di Cittadinanza e i datori di lavoro, i servizi per il lavoro e i servizi sociali.

I requisiti

Alla procedura selettiva possono partecipare coloro che, alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande, siano in possesso dei requisiti sotto indicati:

  • laurea magistrale/specialistica o diploma di laurea magistrale in una delle discipline indicate nel bando;
  • cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di regolare permesso di soggiorno per lavoro;
  • godimento dei diritti civili e politici, anche nello stato di appartenenza e provenienza;
  • assenza  di  condanne  penali,  di  procedimenti penali  in  corso,  interdizione  o  altre  misure  che  escludono la costituzione del rapporto di lavoro con le pubbliche amministrazioni;
  • assenza di condanne penali, anche se con sentenza non passata in giudicato;
  • assenza di licenziamenti o dispense dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle attività. 

Compenso e durata della collaborazione

L’incarico di collaborazione durerà fino al 30 aprile 2021 per un compenso lordo annuo di 27.338,76 euro più 300 euro lordi mensili a titolo di rimborso forfettario delle spese di viaggio, vitto e alloggio.

Come partecipare

Il candidato deve inviare domanda di partecipazione alla selezione esclusivamente in via telematica, mediante l’utilizzo di PIN INPS oppure SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

L’invio online della domanda deve essere effettuato entro le ore 12:00 dell’8 maggio 2019.

Bando e materiali utili

Per informazioni
ANPAL Servizi S.p.a.
Via Fornovo 8, Roma
Tel.: 800 00 00 39
Mail: selezionenavigator@anpalservizi.it