Archivi tag: Musica

iOS Music – Le band del Veneto suonano nel futuro

iOSMusicWorkshop

Dal 9 maggio 2015, parte a Padova un ciclo di 4 seminari destinato a tutte le band del Veneto.

Il tema: iPhone ed iPad, strumenti di comunicazione e svago oggi nelle mani di chiunque, diventano strumenti per fare musica, a qualunque livello, in qualunque genere e contesto musicale, dallo studio al live.

PadovaMusica con il supporto della Regione Veneto e in collaborazione con il Talent Lab di Padova, offre un percorso di avvicinamento all’universo in continua espansione dato dalle App musicali: qualunque musicista può oggi realizzare da sé il proprio set di suoni con un semplice iPad, da portare in sala prove o in studio, in sostituzione della strumentazione pesante ed ingombrante, magari abbinandolo ad una pedaliera bluetooth in grado di modificare le funzioni richieste in tempo reale o utilizzando un simulatore di sistemi di amplificazione ad altissima fedeltà.

Gli incontri sono condotti da Andrea Bedendo, musicista e live performer, attualmente impegnato in un nuovissimo progetto di musica elettronica, iOSonik, in cui tutto è creato e suonato in tempo reale, live, esclusivamente utilizzando iPad ed iPhone.

I quattro appuntamenti si terranno dalle 14 alle 18 e verranno ospitati al TalentLab, in via via Monselice 15a a Padova.

L’ingresso è gratuito, ma i posti sono limitati e l’iscrizione è obbligatoria qui.

Calendario

9 maggio – “Alfabetizzazione urbi et orbi”: iPhone e iPad, strumenti a disposizione realmente o potenzialmente di chiunque, grazie alle numerosissime app esistenti, costituiscono coadiuvanti di straordinaria efficienza e qualità nell’attività musicale, in ambito live, studio e nella produzione audio

16 maggio – “iOSMusic Chitarra e Basso”: workshop di approfondimento in area CHITARRA/BASSO

23 maggio – “iOSMusic Synth e Produzione”: workshop di approfondimento in area SYNTH/TASTIERE/VOCE

30 maggio – “iOSMusic Batteria e Percussioni”: workshop di approfondimento in area BATTERIA/PERCUSSIONI

Per informazioni

Mail: info@padovamusica.it
Tel: 049 712210

University Jazz Day

university_jazzday

Giovedì 30 Aprile 2015, dalle 14:00 alle 19:00, presso la Sala Petrarca del Multisala MPX di via Bonporti a Padova, si terrà l’University Jazz Day 2015.

L’Ateneo di Padova, per celebrare la giornata mondiale promossa da UNESCO “International Jazz Day”, quest’anno focalizza la propria attenzione sul tema del jazz come metafora utile per lo sviluppo di nuove idee e di nuovi significati per l’Università, esplorando le sue potenzialità come concetto, come pratica, come auspicio e sfida per il presente e per il futuro delle generazioni.

L’University Jazz Day è organizzato con lo scopo di esplorare le potenzialità del Jazz concepito non solamente come forma d’arte musicale ma come una mescolanza di valori, attitudini e abilità fondamentali nella vita quotidiana e nel lungo termine dello sviluppo umano e dei suoi sistemi di convivenza.

In accordo con la proposta dell’UNESCO, che invita ciascuna comunità a sottolineare ed evidenziare il ruolo del Jazz nel promuovere società pacifiche, dialogo interculturale, equità di genere, spirito di innovazione, i partecipanti all’evento saranno coinvolti in una ricerca “istantanea” sul jazz come risorsa educativa concreta e come framework teorico di riferimento verso cui tendere per sviluppare una nuova pedagogia per la libertà.

Il programma propone un flow di esperienze nel quale musica, discorsi, video, jam session e laboratori attivi, offrono contributi complementari in una prospettiva di reciprocità di prospettive, che permetteranno di enfatizzare le prerogative del jazz all’interno di una società complessa, esplorando le tipiche e fruttuose tensioni che sempre sono coinvolte nel Jazz: tradizione/trasgressione, empowerment/sviluppo, interazione/inclusione.

Saranno approfondite le dimensioni educative del Jazz visto come opportunità per nutrire la creatività e l’innovazione basate sull’improvvisazione, sul rischio, sulla sperimentazione, sulla sfida, sulla collaborazione, l’adattamento e l’exattamento, la crescita delle identità.

Molti musicisti e accademici saranno coinvolti nel programma.

Tra i numerosi contributi a “distanza”: Paolo Fresu, Stefano Zenni, Andrea Canevaro.

Tra i contributi in “presenza”, ci saranno la Big Band dell’Università di Padova (diretta da Alessandro Fedrigo) e la Musicafoscari Ensemble (diretta da Nicola Fazzini) che apriranno l’evento in un dialogo tra esperienze accademiche di musica insieme; saranno seguiti dall’improvvisazione elettronica di Marco Tamburini e Stefano Onorati; dalla spacial improvisation elettronica guidata dal gruppo del Centro di Sonologia Computazionale diretto da Sergio Canazza; dalle performance musicali di Marcello Tonolo, Roberto Marogna, Claudio Fasoli; dal laboratorio di safe creativity environment proposto da Jimmy Weinstein e Lilli Santon; liberi commenti e confronti intervalleranno i diversi momenti coinvolgendo tra i presenti Gabriella Piccolo Casiraghi, Eleonora Zorzi, Stefano Allievi, Andrea Camardi, Alberto Polese e Marina Santi, che coordina l’evento.

Tra le collaborazioni, i Conservatori di Padova e di Rovigo, il Corso di Dottorato in Scienze Pedagogiche dell’Educazione e della Formazione e il Dipartimento FISPPA, il Centro Interdipartimentale di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione, l’Integrazione, con il patrocinio della Commissione Nazionale UNESCO, dell’Ateneo, e del Comune di Padova.

Referente scientifico: Marina Santi – marina.santi@unipd.it

La partecipazione al convegno è libera ma è gradita comunque segnalazione via mail all’indirizzo:
infojazzday.conference@fisppa.it

Per gli studenti iscritti all’Università di Padova sono state aperte delle liste riservate online.

Per informazioni

Eleonora Zorzi – infojazzday.conference@fisppa.it

23 aprile – Concerto a 1 € con OPV

opv

L’Orchestra di Padova e del Veneto e Progetto Giovani promuovono il concerto con musiche di Shubert, Bach, Mendelssohn e Webern diretto da Etienne Siebens.

Il concerto si terrà giovedì 23 aprile, alle 20.45, presso l’Auditorium C. Pollini. In palio 20 biglietti a 1 € per under 35.

In programma:

  • Franz Schubert, Sinfonia, “Incompiuta”
  • Anton Webern, Sinfonia op. 21
  • Bach/Webern, Fuga (Ricercata) a 6 voci da L’Offerta musicale BWV 1079
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy, Sinfonia n. 5 “La riforma”

Regolamento

Per partecipare, è sufficiente scrivere una mail a press@opvorchestra.it con oggetto “23 aprile – Concerto a 1 € con OPV” e inserendo, oltre ai propri contatti, il codice riportato nel box qui sotto oppure presentarsi in biglietteria con quel codice.

giovaniOPV2304

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Orchestra di Padova e del Veneto
Via Marsilio da Padova, 19 – 35139 Padova
Mail: info@opvorchestra.it

Scambio giovanile Music Forever

scambio_musica

L’Ufficio Progetto Giovani segnala lo scambio giovanile “Music Forever” per giovani appassionati alla musica, residenti in Italia e con età compresa tra i 16 e i 30 anni.

Lo scambio si svolgerà a Daugavpils in Lettonia dal 23 settembre al 2 ottobre ed è rivolto a giovani che non abbiamo impegni scolastici, universiatri e lavorativi nel periodo indicato.

Tematiche principali dello scambio: musica, creatività, comunicazione.

Lingua veicolare: inglese.

Il gruppo sarà costituito da giovani provenienti da 5 Paesi dell’Unione Europea (6 partecipanti per ogni Paese partner).

Progetto Giovani desidera valutare l’interesse di massima per questa tematica in modo da poter decidere se aderire al progetto. Chiediamo, pertanto, ai potenziali interessati di scrivere una mail, senza alcun impegno di partecipazione entro mercoledì 23 aprile, all’indirizzo scambi@comune.padova.it indicando l’età e lo strumento musicale o gli strumenti musicali suonati.

In un secondo momento, in caso di approvazione del progetto, sarà pubblicato nel sito di Progetto Giovani l’avviso di apertura delle iscrizioni ufficiali.

Requisiti per candidarsi al progetto:

  • residenza italiana;
  • età compresa tra i 16 ed i 30 anni;
  • passione per la musica (qualsiasi genere);
  • saper suonare uno strumento musicale (non è richiesta una competenza professionale!);
  • conoscenza discreta della lingua inglese.

Obiettivi:

  • coinvolgere rappresentanti di differenti culture europee;
  • promuovere la conoscenza dell’arte musicale giovanile;
  • scoprire e approfondire la conoscenza della musica tradizionale europea;
  • promuovere attraverso la musica la tolleranza e l’apertura nei confronti di altre culture e realtà sociali;
  • organizzare con i partecipanti performance musicali di strada in Daugavpils.

Metodologia:
le attività dello scambio si svolgeranno attraverso ice-breaking, giochi di squadra, workshop, jam session, karaoke e altri strumenti volti a favorire l’integrazione del gruppo e a facilitare la partecipazione di tutti.

Durante il progetto, i giovani da diverse parti di Europa avranno l’opportunità di ascoltare e confrontarsi su diversi tipi di musica (dal genere classico, moderno e tradizionale), avere un’introduzione rispetto al mondo degli strumenti musicali, costruire strumenti personali utilizzando materiali disponibili, partecipare a sessioni di musica, canto e ballo e di realizzare una performance musicale di strada con i propri strumenti.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: scambi@comune.padova.it

13 marzo – Concerto a 1 € con OPV

OPV_triomodigliani

Venerdì 13 marzo, l’Orchestra I pomeriggi di Milano con il Trio Modigliani (Mauro Loguercio, violino, Francesco Pepicelli, violoncello, Angelo Pepicelli, pianoforte) è diretta dal maestro Andrea Battistoni con la voce recitante di Alfonso Antoniozzi.

Ufficio Progetto Giovani, in collaborazione con OPV, offre la possibilità di assistere al concerto mettendo in palio 15 biglietti a 1 €.

Il concerto è alle 20:45 presso l’Auditorium C. Pollini.

In programma:

  • Zoltán Kodály, Danze di Galanta;
  • Marco Tutino, Vatel per voce recitante e orchestra (testo di Angelo Callipo);
  • Giorgio Federico Ghedini, Concerto dell’albatro per violino, violoncello, pianoforte, voce recitante.

Regolamento

Per partecipare, è sufficiente inviare una mail all’indirizzo press@opvorchestra.it con oggetto “13 marzo – Al concerto con Progetto Giovani” inserendo i propri dati e il codice riportato nel box azzurro (v. sotto).

I primi 15 candidati riceveranno l’ingresso a 1 € al concerto.

OPV&PG_1303

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Orchestra di Padova e del Veneto
Via Marsilio da Padova, 19 – 35139 Padova
Mail: info@opvorchestra.it

Con OPV torna Lessico Classico a 3 €

lessicoclassico_2015

Continuando la fortunata tradizione dei concerti divulgativi del ciclo “Lessico Classico“, dal 12 marzo, l’Orchestra di Padova e del Veneto presenta tre nuovi appuntamenti, tutti in Auditorium del Centro Culturale Altinate San Gaetano alle 20.45, condotti dal musicologo Marco Bellano e dedicati all’Ouverture e al suo sviluppo nei secoli.

A metà fra intrattenimento divulgativo e concerto tradizionale, Lessico Classico è concepito per coinvolgere il pubblico di ogni età, sia che si avvicini alla sala da concerto per la prima volta sia che intenda approfondire in maniera nuova un repertorio già noto, trovando nuove ragioni per apprezzare quanto possa essere coinvolgente e stimolante l’esperienza dell’ascolto di un’orchestra.

Ridotto ai giovani

L’Ufficio Progetto Giovani, in collaborazione con OPV, segnala l’ingresso ridotto a 3 € a spettacolo per tutti gli under 30.

I biglietti sono in vendita al botteghino dell’Auditorium il giorno del concerto dalle ore 20.00.

Per il dettaglio del programma, consulta la locandina o visita la pagina dedicata di OPV.

Scarica la locandina

Ouverture

La rassegna 2015 propone un ciclo di tre appuntamenti, un viaggio nel genere della Ouverture che attraverserà le pagine più significative attraverso un itinerario di parole e musica alla scoperta degli uomini, delle idee e del mondo che ne hanno reso possibile la creazione.

Il 12 marzo una Ouverture di Lully, considerato il padre di questo genere nato in Francia verso la fine del Seicento, sarà seguita da brani di Purcell, Bach, Cavalli, Galuppi che illustreranno la nascita del genere nei vari contesti storico geografici, dall’Inghilterra alla Francia fino a Venezia, conducendo infine all’ascolto dell’Ouverture del Mitridate del giovane Mozart. L’OPV sarà guidata dal primo violino di Tommaso Luison.

Il programma del 14 aprile ripartirà dallo stesso Mozart, per spingersi verso i risultati più maturi di Haydn, Paisiello e Rossini, quando il genere dell’Ouverture acquisì una ben precisa identità. Sul podio di OPV il maestro Andrea Albertin.

Chiuderà il ciclo l’appuntamento straordinario del 5 maggio legato alla presentazione del CD Sony dedicato a Pleyel, con Sebastian Bohren al violino, Luca Bizzozzero sul podio e la partecipazione straordinaria di Matteo Costa, l’ingegnere del suono che ha curato la registrazione.

Per informazioni

Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto
Tel. 049 656848
Mail: info@opvorchestra.it

OPV – Vai al concerto con 1 Euro

opv_Solyom

Giovedì 12 febbraio, l’Orchestra di Padova e del Veneto è diretta dal maestro Stefan Solyom con musiche di Benjamin Staern, Felix Mendelssohn-Bartholdy e Franz Berwald.

Ufficio Progetto Giovani, in collaborazione con OPV, offre la possibilità di assistere al concerto mettendo in palio 10 biglietti a 1 €.

Alle 10:30, si terranno le prove generali. Il concerto è alle 20:45 presso l’Auditorium C. Pollini.

In programma:

  • Benjamin Staern, Muramaris
  • Felix Mendelssohn-Bartholdy, Sogno di una notte di mezza estate, Suite
  • Franz Berwald, Sinfonia n.3

Regolamento

Partecipare è semplicissimo:

  1. copia il codice dal box azzuro (v. sotto);
  2. invia il codice via mail all’indirizzo press@opvorchestra.it scrivendo, in oggetto, “Con Progetto Giovani a 1 Euro”.

primi dieci si aggiudicano il biglietto a 1 €.

OPV contatterà i vincitori per le modalità di accredito.

Il codice

giovaniOPV_12022015

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Orchestra di Padova e del Veneto
Via Marsilio da Padova, 19 – 35139 Padova
Mail: info@opvorchestra.it

Lezione concerto con Nova Symphonia Patavina

novaymphoniapatavina

Domenica 25 gennaio alle 17.00, la Chiesa di S.Antonio Abate del Collegio Universitario “don Nicola Mazza” di Padova ospiterà un evento musicale organizzato dall’Associazione “Nova Symphonia Patavina” in collaborazione con l’Associazione “In Chordis et Organo”.

Si tratta di una lezione concerto in cui interverranno il M° Ruggero Livieri all’organo e due orchestre, una di fiati e una sinfonica, dirette dal M° Davide Fagherazzi con l’intento di spiegare al pubblico come nasce un arrangiamento orchestrale.

Partendo dalle partiture originali di famosi pezzi della letteratura organistica di D.Buxtehude e J.S.Bach, verrà messo in luce il processo con cui i trascrittori hanno saputo orchestrare i brani per Ensemble sinfonici e di fiati.

Concluderà la serata l’esecuzione del famoso “Concerto in Fa maggiore” per organo e orchestra di G.F.Händel.

Per informazioni

Nova Symphonia Patavina
Mail: novasymphonia@gmail.com
Facebook: novasymphoniapatavina

Families & Kids. Concerto del coro di voci bianche “Cesare Pollini”

Padova, Auditorium C. Pollini1 febbraio 2014, ore 17.30 CORO DI VOCI BIANCHE “Cesare Pollini”Marina Malavasi, DirettriceMarco Bellussi, Regia ProgrammaHans Krása BrundibarOpera per bambini in due atti su libretto di Adolf Hoffmeister (1943) Brundibar (Brundibár) è un’opera per bambini del compositore ceco … Continua a leggere

AGIMUS: duo violoncello-pianoforte

Palazzo Zacco-ArmeniDomenica 9 Febbraio 2014, ore 16 Appuntamento inserito nella XXI Stagione Concertistica Internazionale 2013-2014 dell’ Agimus di Padova. Duo violino-pianoforte:Erica Piccotti, violoncello (Italia) – 1° premio assoluto 11° Concorso Internazionale Premio Città di Padova, sezione archi solistiCostanza Dohmen (Italia) … Continua a leggere