Archivi tag: opv

‘Lezioni di Suono’ in Sala dei Giganti – edizione 2019

Da marzo a maggio 2019 tornano le Lezioni di Suono dell’Orchestra di Padova e del Veneto in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova, progetto ideato e diretto da Marco Angius, che da quattro anni porta a Padova alcuni dei migliori compositori italiani sul palco della Sala dei Giganti.

Protagonista di questa edizione sarà Nicola Sani, direttore artistico dell’Accademia Chigiana di Siena, compositore in residenza della stagione 2018/19 dell’OPV. Presenterà tre sue composizioni in prima esecuzione italiana affiancate ad opere di Schubert, Mahler e Scelsi, costruendo un percorso che dal passato condurrà all’oggi.

La caratteristica delle lezioni di suono è quella di condurre l’ascoltatore in un viaggio all’interno delle ragioni più profonde del comporre: egli non sarà soltanto spettatore di un evento ma protagonista diretto nei rimandi trasversali tra la musica contemporanea più esplorativa e il repertorio classico da sempre espressione elettiva dell’orchestra di Padova e del Veneto.

Il programma

Le Lezioni di Suono si terranno alle ore 17.30 nella Sala dei Giganti in Piazza Capitaniato

Nelle stesse date alle ore 10.30 verrà proposta un’anteprima riservata alle scuole, intitolata Prima del suono; l’iniziativa nasce per offrire la possibilità agli studenti di confrontarsi da vicino con il compositore, ponendogli domande e interagendo in modo diretto con lui e con la sua musica.

Mercoledì 17 marzo - 17:30

NICOLA SANI
MARCO ANGIUS Direttore
Sani – Seascapes IX “Münster” (2016, prima esecuzione italiana)
Schubert – Sinfonia n.7 “Incompiuta”

Mercoledì 10 aprile - 17:30

NICOLA SANI
MARCO ANGIUS Direttore
Sani – Deux, le contraire de “un” (2012, prima esecuzione italiana)
Mahler/Schoenberg – Lieder eines fahrenden Gesellen

Venerdì 3 maggio - 17:30

NICOLA SANI
MARCO ANGIUS Direttore
Sani – Gimme Scelsi (2013, prima esecuzione italiana)
Scelsi – Quattro pezzi su una nota sola (1959)

Biglietti

I biglietti sono acquistabili online sul sito opvorchestra.it (solo biglietti interi), a partire da una settimana prima di ciascun concerto presso Gabbia (via Dante, 8) o il giorno del concerto al botteghino della Sala dei Giganti in Piazza Capitaniato – dalle ore 16.30.

Per Lezioni di Suono:

  • Interi € 10
  • Ridotto Under 35: €8 (riservato ai soci Amici OPV, agli abbonati della Stagione OPV 2018/2019 e ai possessori del biglietto del concerto serale corrispondente)
  • Ridotto studenti Under 35: €5 (fino ai 35 anni, titolari di Studiare a Padova Card/Studenti, allievi del Conservatorio “Pollini”)

Per l’iniziativa Prima del Suono:

  • Biglietto unico: 3€ (acquistabile il giorno stesso dalle ore 10.00 al botteghino della Sala dei Giganti)

Per informazioni
Orchestra di Padova e del Veneto
Mail: info@opvorchestra.it
Tel.: 049 656848 / 049 656626

Concerto benefico per Down Dadi

Giovedì 10 gennaio, l’OPV – Orchestra di Padova e del Veneto, con il Conservatorio “Pollini” e la Fondazione Bano, presenta “Concerto per Gauguin“, realizzato grazie al sostegno del Lions Club Gattamelata.

Gli incassi andranno a sostegno del progetto “SlowDown Santa Sofia” della Fondazione Vite Vere Down Dadi, per creare una struttura turistica gestita da ragazzi con sindrome di Down a Padova.

Il concerto si terrà presso l’auditorium del Conservatorio “Pollini”, a partire dalle 20:45.

Il progetto

La Fondazione Vite Vere Down Dadi è impegnata in un progetto di ristrutturazione di un edificio in pieno centro storico, da convertire in struttura ricettiva gestita dai ragazzi con sindrome di down e disabilità intellettiva.

SlowDown Santa Sofia” sarà un esempio innovativo di welfare generativo dove due realtà sociali, facendo rete, danno risposte ai propri bisogni. Da un lato la Parrocchia di S. Sofia, che con il comodato alla Fondazione Vite Vere Down Dadi vedrà ristrutturato il sito e darà un forte valore sociale a una struttura abbandonata da molti anni; dall’altro, il Gruppo Down Dadi che offrirà ai ragazzi con disabilità la possibilità di valorizzare le proprie potenzialità in un contesto cittadino e di relazione.

Il concerto

L’Orchestra di Padova e del Veneto diretta da Marco Angius si confronterà con un programma tutto francese in dialogo con la giovane violinista Beatrice Spina.

Il concerto, infatti, nasce come omaggio alla mostra “Gauguin e gli Impressionisti. Capolavori dalla Collezione Ordrupgaard”, dedicata alla pittura francese del secondo ‘800, visitabile a Palazzo Zabarella fino al 27 gennaio.

L’ingresso prevede un biglietto unico a 20€, acquistabile online sulla piattaforma WebTIC, presso Gabbia Dischi (via Dante, 8) o la sera del concerto al botteghino dell’Auditorium Pollini a partire dalle 20:00.

Gli incassi della serata saranno destinati al progetto “SlowDown Santa Sofia” della Fondazione Vite Vere Down Dadi. Inoltre, il biglietto per il concerto dà diritto a una riduzione sull’acquisto del biglietto per la mostra di Palazzo Zabarella.

Il programma

Orchestra di Padova e del Veneto
Marco Angius, direttore
Beatrice Spina, violino

Maurice Ravel, “Tzigane per violino e orchestra”
Frederick Delius, “Two pieces for small orchestra”
Maurice Ravel, “Pavane pour une infante défunte”
Maurice Ravel, “Ma Mère l’Oye”

Per informazioni
OPV – Orchestra di Padova e del Veneto
via Marsilio da Padova, 19 – 35139 Padova
Tel.: 049 656848 / 656626
Mail: info@opvorchestra.it

Lezioni di sabato – Ripetizioni di musica al Liviano

A partire da sabato 20 ottobre 2018 fino a sabato 11 maggio 2019 in Sala dei Giganti al Liviano di Padova sono in programma sei appuntamenti della seconda edizione de “Lezioni di sabato – Ripetizioni di musica al Liviano”, durante i quali celebri critici e interpreti musicali, oltre alla OPV, spiegheranno al pubblico altrettanti famosi capolavori musicali.

Il progetto

Sono molte le domande che si possono porre a un brano musicale. Domande sulla sua storia, sugli slanci e le intensità che accompagnarono la sua nascita; ma anche domande sulle viscere del brano, sulla sua struttura interna. Domande che possono illuminare letture nuove della musica del passato e rendere comprensibile la musica del presente. La musica, insomma, ha spesso bisogno di parole per essere apprezzata e compresa.

Da qui la proposta delle “Lezioni di sabato – Ripetizioni di musica al Liviano“, momenti di approfondimento e divulgazione organizzati a partire dal 2017 grazie alla collaborazione dell’Università degli Studi di Padova e del sostegno dell’Associazione Amici dell’OPV: un ciclo di incontri con esperti musicologi in presenza degli interpreti della stagione, volti ad approfondire gli aspetti più interessanti di alcuni dei brani in programma.

Gli incontri previsti nel corso di questa 53^ Stagione costituiscono un’anticipazione e un ampliamento del ciclo delle Lezioni di Suono, che avranno come protagonista un importante compositore contemporaneo e avranno luogo in primavera.

Il calendario

Tute le lezioni avranno luogo presso la Sala dei Giganti alle 17:30. Per gli under 35 viene messo a disposizione un ingresso ridotto a 5€.

I biglietti sono acquistabili online attraverso il sito www.opvorchestra.it (solo biglietti interi), a partire da una settimana prima di ciascun concerto presso Gabbia (via Dante, 8) o il giorno del concerto al botteghino della Sala dei Giganti dalle 16:30.

Sabato 20 ottobre

Maurizio Baglini

“Lugubre Gondola” di Liszt

con l’OPV diretta da Valerio Galli

Sabato 1 dicembre

Guido Barbieri

“Sonata per clarinetto op. 120 n. 1” di Brahms

con Luca Lucchetta e l’OPV diretta da Marco Angius

Sabato 2 febbraio 2019

Alessandro Zattarin

“Carnaval” di Schumann

con l’OPV diretta da Fabián Panisello

Sabato 2 marzo 2019

Sandro Cappelletto

Romanze di Verdi per canto e pianoforte di Berio

con Enrico Casari e l’OPV diretta da Marco Angius

Sabato 16 marzo 2019

Dino Villatico

“Sinfonia n. 80 in re minore” di Franz Joseph Haydn

con l’OPV diretta da Orazio Sciortino

Sabato 11 maggio 2019

Gianluigi Mattietti

“Offerta Musicale” di Bach

con l’OPV diretta da Marco Angius

Per informazioni

OPV – Orchestra di Padova e del Veneto
Tel.: 049 656848 – 656626
Mail: info@opvorchestra.it

OPV Summer Academy – Bando di selezione

L’Orchestra di Padova e del Veneto (OPV) e l’Associazione Amici dell’OPV offrono agli studenti dei Conservatori Statali di Musica del Veneto la possibilità di partecipare alla OPV Summer Academy 2018, che include un percorso di perfezionamento sotto la guida delle Prime parti dell’Orchestra e una serie di produzioni concertistiche nel periodo giugno-luglio 2018.

Le selezioni

A tal fine sono indette audizioni per individuare:

  • 5 violinisti;
  • 1 violista;
  • 1 violoncellista;
  • 1 contrabbassista.

Ai vincitori della selezione, a insindacabile giudizio della commissione, saranno assegnate otto borse di studio del valore di 1.000€ ciascuna, donate dall’Associazione Amici dell’OPV. Per usufruire delle borse di studio si richiede una disponibilità dal 25 giugno al 27 luglio 2018.

Nell’audizione dovrà essere presentato un programma libero della durata di circa 10 minuti, che la Commissione si riserva di ascoltare tutto o in parte, e da un primo tempo di un concerto classico:

  • per violino: primo tempo di un Concerto di Mozart;
  • per viola: primo tempo di un Concerto di Stamitz o Hoffmeister;
  • per violoncello: primo tempo di un Concerto di Haydn;
  • per contrabbasso: primo tempo di un Concerto di Dittersdorf o Vanhal (vers. do maggiore).

Il candidato potrà presentarsi con il proprio pianista accompagnatore o usufruire di quello messo a disposizione dall’OPV.

Come candidarsi

Per partecipare alla selezione è necessario avere compiuto il 18° anno di età alla data dell’audizione ed essere iscritti a un Corso Accademico o a un Corso Superiore del vecchio ordinamento in uno dei Conservatori del Veneto per l’a.a. 2017-2018.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata via e-mail a: arts@opvorchestra.it entro e non oltre lunedì 19 marzo 2018, allegando copia di un documento di identità valido e del certificato di iscrizione al Conservatorio.

L’avvenuta ricezione delle domande, qualora non riscontrata via e-mail da parte dell’OPV, dovrà essere verificata a cura dei candidati entro e non oltre martedì 20 marzo 2018.

Le audizioni si terranno giovedì 29 e venerdì 30 marzo 2018 presso il Teatro ai Colli di Padova (via Monte Lozzo, 16). Giornata e fascia oraria specifiche saranno comunicate ai candidati entro venerdì 23 marzo 2018.

La Commissione per le audizioni sarà costituita dal Direttore musicale e artistico dell’OPV (Presidente), dall’Assistente alla Direzione Artistica dell’OPV, dalla Prima parte dello strumento dell’OPV, dal Direttore del Conservatorio di Padova e da un rappresentante dell’Associazione Amici dell’OPV.

Per informazioni

OPV – Orchestra di Padova e del Veneto
via Marsilio da Padova, 19 – 35139 Padova
Tel.: 049 656848 / 656626
Mail: info@opvorchestra.it

 

 

#faqualcosadidiverso – La classica per under 35

L’Orchestra di Padova e del Veneto investe sugli under 35 con la campagna #faqualcosadidiverso e una riduzione di oltre il 70% sul prezzo dell’abbonamento intero per la 52a Stagione concertistica che parte il prossimo 26 ottobre con l’Ouverture dal “Fidelio” di Beethoven e la Nona Sinfonia di Mahler/Simon dirette dal maestro Marco Angius.

Sottoscrivendo la tessera entro il 25 ottobre (presso gli uffici della Fondazione in via Marsilio da Padova, 19, dalle 10 alle 17) chi ha meno di 35 anni può assistere ai 12 concerti in cartellone al costo di 50€, con una riduzione di oltre il 70% sull’intero di 180€.

Testimonial della campagna è l’under 35 padovana più conosciuta del mondo della “Classica”: la pianista Leonora Armellini che, a 25 anni, sta coltivando una carriera internazionale nelle più importanti sale del mondo. Leonora ha scelto di sottoscrivere un abbonamento alla Stagione OPV, nonostante nella stessa Stagione sia stata invitata come solista con il Concerto per pianoforte di Maurice Ravel, che suonerà diretta dal maestro Angius. «La musica “Classica” non è uno “spauracchio per anziani”, ma è un serbatoio infinito di emozioni fortissime che non hanno età. E viverle con gli amici, trascorrendo insieme una bella serata, è il modo migliore di “Fare qualcosa di diverso”: lo consiglio a tutti!», ha dichiarato.

 

Per informazioni

Orchestra di Padova e del Veneto
Tel 049 656848 / 656626
Mail: info@opvorchestra.it

“Sciarrino, Séances” di Denis Brotto – Proiezione gratuita

Sabato 8 aprile alle 17:00, all’Auditorium dell’Orto Botanico di Padova, si tiene la presentazione di “Sciarrino, Séances”, film-documentario realizzato in occasione delle Lezioni di Suono tenute da Salvatore Sciarrino, da Marco Angius e dall’Orchestra di Padova e del Veneto nel 2016 presso la Sala dei Giganti di Padova.

L’evento è promosso in occasione della trasmissione televisiva delle Lezioni di Sciarrino, in onda su Rai 5 da giovedì 13 aprile.

L‘ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria ai recapiti telefonici 049 656848/656626 o via mail a press@opvorchestra.it.

Il documentario

Diretto da Denis Brotto, docente di “Cinema e nuove tecnologie” all’Università degli Studi di Padova, “Sciarrino, Séances” (Italia 2017, 48’) è stato realizzato assieme agli studenti del Laboratorio di Cinema Digitale dell’Università e prodotto dal Dipartimento di Beni Culturali – Laboratorio Audio-video fotografico DAMS in collaborazione con l’Orchestra di Padova e del Veneto.

Il documentario è un inatteso viaggio nel lavoro di Salvatore Sciarrino, tra i compositori più innovativi, sorprendenti e rigorosi del nostro tempo, Leone d’Oro alla carriera all’ultima edizione della Biennale di Venezia. Vi si raccontano le prove dei concerti, rivelando l’universo sonoro di Sciarrino, un labirinto visionario in cui la musica è al contempo unica, immaginaria, assoluta. Il suo lavoro con l’Orchestra e con il direttore Marco Angius diviene uno spazio libero, in cui il continuo confronto si unisce ad autentiche visioni sonore fatte di strumenti, oggetti, voci che si amalgamano e si rinnovano.

Sciarrino apre le porte del suo mondo, con i ricordi d’infanzia trasformati nella musica dell’orchestra  una radio a valvole evocata dalla voce di un soprano, una lastra metallica usata come strumento percussivo. I confini tra suoni del reale, brani, parole tendono a poco a poco a scomparire, portando spettatori e ascoltatori in una dimensione altra, quella creata dalla musica di Sciarrino.

Comunicato stampa

Per informazioni

Orchestra di Padova e del Veneto
Via Marsilio da Padova, 19 – 35139 Padova
Tel.: 049 656848 | 656626
Fax: 049 657130
Mail: info@opvorchestra.it

Lezioni di Suono – Incontri con Ivan Fedele

Il 29 marzo, il 21 aprile e il 12 maggio, nella Sala dei Giganti in Piazza Capitaniato, l’Orchestra di Padova e del Veneto in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova propone tre lezioni-concerto tenute dal compositore Ivan Fedele.

Le lezioni

Protagonista della 51esima stagione concertistica dell’OPV, intitolata Il suono molteplice, è Ivan Fedele, compositore d’eccezione con una lunga carriera alle spalle, attualmente direttore della Biennale Musica di Venezia.

Nelle Lezioni di Suono Fedele si confronterà con tre fra i più conosciuti compositori del passato: Haydn, Mozart e Beethoven. Ad ognuno di essi corrisponderà una lezione in cui l’orchestra, che si presterà anche a far sentire gli esempi musicali, eseguirà uno dei pannelli di Syntax, uno dei suoi ultimi lavori orchestrali di Fedele. In questa composizione l’autore, se non cita nulla del materiale di quei compositori, si misura però con le linee di forza del loro linguaggio, prendendoli come archetipi di modi creativi la cui portata comunicativa, tutt’altro che esaurita, è entrata a far parte del nostro immaginario sonoro.

Mercoledì 29 marzo | 17:30

Fedele | Syntax 0.1 (if@hay.dn) (2009)
Haydn | Sinfonia n. 99 in Mi bemolle maggiore

Venerdì 21 aprile | 17:30

Fedele | Syntax 0.2 (if@moz.art) (2014)
Mozart | Sinfonia n. 38 “Praga” in Re maggiore

Venerdì 12 maggio | 17:30

Fedele | Syntax 0.3 (if@beethov.en) (2014)
Beethoven | Sinfonia n. 4 in Si bemolle maggiore

Nelle stesse date, alle 10:30, si terrà Prima del suono, un’anteprima delle lezioni aperta alle scuole superiori, per dare la possibilità agli studenti di confrontarsi più da vicino con il compositore e la sua musica.

Come partecipare

Lezioni di suono

Biglietti interi 8 €, ridotti 3 € (studenti e giovani di età inferiore ai 35 anni) acquistabili online (solo biglietti interi), o a partire da una settimana prima di ciascun appuntamento presso Gabbia Dischi (via Dante, 8) o il giorno stesso dalle 16:30 al botteghino della Sala dei Giganti.

Prima del suono

Biglietto unico 3 €, acquistabile il giorno stesso dalle 10:00 al botteghino della Sala dei Giganti.

Comunicato stampa Locandina

Per informazioni

Orchestra di Padova e del Veneto
Tel.: 049 656848 | 049 656626
Mail: info@opvorchestra.it

Accanto allo schermo – Musica, luci e ombre alle origini del cinema

opv

L’Orchestra di Padova e del Veneto realizza il mini festival “Accanto allo schermo. Musica, luci e ombre alle origini del cinema“, sviluppato su un progetto di Marco Bellano. La rassegna propone un approfondimento sul rapporto tra musica e cinema, guardando proprio ai primordi della “settima arte” e in particolare al tardo romanticismo francese.

L’obiettivo del progetto è di proporre l’ascolto di opere musicali create da musicisti francesi di fine Ottocento, Camille Saint-Saëns e Georges Fragerolle, contestualmente alla proiezione dei film originali, cercando al contempo di guidare il pubblico alla comprensione delle origini e delle basi del linguaggio audiovisivo.

I due appuntamenti si terranno al Cinema Porto Astra di Padova il 16 e il 23 settembre.

Il programma

Venerdì 16 settembre, ore 21:00

Ascolto delle nuove versioni orchestrali di musiche per spettacoli d’ombre andati in scena al cabaret parigino “Le chat noir” composte da Georges Fragerolle (1855-1920), «La marche à l’étoile». Mystère en 10 tablelaux (1890) e «Le Sphinx». Épopée lyrique en 16 tableaux (1896), accompagnate da proiezioni che ricostruiscono gli spettacoli per cui furono scritte.

Venerdì 23 settembre, ore 21:00

Incontro dedicato a Camille Saint-Saëns (1835-1921), con la musica per il film “L’assassinat du Duc de Guise” (L’assassinio del Duca di Guisa, 1908). La partitura è oggi considerata il primo esempio di composizione creata appositamente per una pellicola cinematografica da un compositore di fama.

L’ascolto e la visione saranno guidati da Marco Bellano, i cui interventi riassumeranno la storia dei film in programma e forniranno informazioni e aneddoti sulla grammatica del cinema, sulle musiche e il contesto in cui nacquero. L’Orchestra di Padova e del Veneto sarà diretta dalla giovane Mimma Campanale.

Il prezzo del biglietto per under 35 e studenti è 3 €, l’intero 8 €. Entrambi saranno in vendita al botteghino del Cinema il giorno del concerto a partire dalle ore 20.00.

In occasione del minifestival, il Museo del Precinema-Collezione Zotti Minici offre la possibilità di effettuare visite guidate alle collezioni sabato 17 e sabato 24 settembre, dalle 10:00 alle 13:00 (biglietto 5 €, prenotazione obbligatoria al numero 049 8763838).

Per informazioni

Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto
Via Marsilio da Padova, 19 – 35139 Padova PD
Tel.: 049 656848
E-mail: info@opvorchestra.it

“Ludwig Van Festival”: OPV e le 9 Sinfonie di Beethoven a Padova

opv

L’Orchestra di Padova e del Veneto si confronta con la forza, la modernità e la molteplicità di Beethoven nel Festival “Ludwig Van”: l’esecuzione integrale delle 9 Sinfonie sotto la direzione di Marco Angius.

Il Festival, realizzato con il sostegno di Fondazione Antonveneta, prevede cinque appuntamenti distribuiti tra Palazzo Zuckermann, il Castello dei Carraresi e l’Orto Botanico di Padova. I primi quattro programmi saranno proposti in parallelo anche nelle più belle ville della Valpolicella, in un nuovo progetto di “residenza estiva” firmato OPV.

Il programma

Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann

Prove generali aperte al pubblico alle ore 10.30 alla Sala delle colonne dell’Orto Botanico

Venerdì 24 giugno 2016 – ore 21:00

Sinfonia n. 1 in do maggiore op. 21
Sinfonia n. 5 in do minore op. 67

Mercoledì 6 luglio 2016 – ore 21:00

Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore op. 60
Sinfonia n. 6 in fa maggiore op. 68 “Pastorale”

Mercoledì 20 luglio 2016 – ore 21

Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 36
Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92

Mercoledì 27 luglio 2016 – ore 21

Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93
Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore “Eroica”

Castello dei Carraresi

Giovedì 4 agosto 2016 – ore 21.30

Sinfonia n. 9 in re minore op. 125 per soli, coro e orchestra
Coro del Friuli Venezia Giulia
Cristiano Dell’Oste Maestro del coro

In caso di maltempo i concerti avranno luogo alla Sala delle colonne dell’Orto Botanico (24 giugno, 6-20-27 luglio) o all’Auditorium Pollini (4 agosto).

I biglietti sono disponibili sul sito dell’OPV (solo biglietti interi) e al botteghino di ciascuna sede il giorno del concerto a partire dalle ore 20.

Per informazioni

Tel: 049 656848 / 656626
E-mail: info@opvorchestra.it

Assunzioni per musicisti all’OPV

violino

La Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto bandisce un concorso internazionale per la copertura con l’assunzione a tempo indeterminato dei seguenti ruoli: violino di spalla con l’obbligo della fila e primo contrabbasso con l’obbligo della fila.

I concorrenti ammessi a partecipare alle prove d’esame, che si svolgeranno a Padova nei giorni 13-14-16-17 maggio 2016, saranno convocati a mezzo raccomandata. Il concorso si articolerà in una prova eliminatoria, una semifinale e una finale.

Requisiti di ammissione

I requisiti per l’ammissione al concorso sono:

  • età compresa tra i 18 e i 50 anni;
  • diploma di licenza superiore per lo strumento messo a concorso conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Pareggiato o certificazione equivalente per diplomi conseguiti all’estero;
  • cittadinanza italiana o di un paese dell’Unione Europea, sono ammessi al concorso anche i cittadini non appartenenti all’Unione Europea regolarmente residenti in Italia.

Domanda di ammissione

La domanda di ammissione, redatta in carta libera conformemente allo schema esemplificativo allegato in coda al bando, dovrà essere inoltrata entro e non oltre il 23 aprile 2016.

Alla domanda di ammissione dovranno essere allegati:

  • un curriculum vitae dettagliato;
  • un certificato rilasciato dal Conservatorio attestante la votazione riportata nell’esame finale;
  • una copia del documento d’indentità.

Per ulteriori informazioni sul concorso e sul relativo programma d’esame è possibile consultare il bando completo.

Bando completo

Per informazioni

Fondazione OPV
Via Marsilio da Padova, 19
35139 Padova
Tel: 049 656848
Mail: info@opvorchestra.it