Archivi tag: padova

Lezioni di sabato – Ripetizioni di musica al Liviano

A partire da sabato 20 ottobre 2018 fino a sabato 11 maggio 2019 in Sala dei Giganti al Liviano di Padova sono in programma sei appuntamenti della seconda edizione de “Lezioni di sabato – Ripetizioni di musica al Liviano”, durante i quali celebri critici e interpreti musicali, oltre alla OPV, spiegheranno al pubblico altrettanti famosi capolavori musicali.

Il progetto

Sono molte le domande che si possono porre a un brano musicale. Domande sulla sua storia, sugli slanci e le intensità che accompagnarono la sua nascita; ma anche domande sulle viscere del brano, sulla sua struttura interna. Domande che possono illuminare letture nuove della musica del passato e rendere comprensibile la musica del presente. La musica, insomma, ha spesso bisogno di parole per essere apprezzata e compresa.

Da qui la proposta delle “Lezioni di sabato – Ripetizioni di musica al Liviano“, momenti di approfondimento e divulgazione organizzati a partire dal 2017 grazie alla collaborazione dell’Università degli Studi di Padova e del sostegno dell’Associazione Amici dell’OPV: un ciclo di incontri con esperti musicologi in presenza degli interpreti della stagione, volti ad approfondire gli aspetti più interessanti di alcuni dei brani in programma.

Gli incontri previsti nel corso di questa 53^ Stagione costituiscono un’anticipazione e un ampliamento del ciclo delle Lezioni di Suono, che avranno come protagonista un importante compositore contemporaneo e avranno luogo in primavera.

Il calendario

Tute le lezioni avranno luogo presso la Sala dei Giganti alle 17:30. Per gli under 35 viene messo a disposizione un ingresso ridotto a 5€.

I biglietti sono acquistabili online attraverso il sito www.opvorchestra.it (solo biglietti interi), a partire da una settimana prima di ciascun concerto presso Gabbia (via Dante, 8) o il giorno del concerto al botteghino della Sala dei Giganti dalle 16:30.

Sabato 20 ottobre

Maurizio Baglini

“Lugubre Gondola” di Liszt

con l’OPV diretta da Valerio Galli

Sabato 1 dicembre

Guido Barbieri

“Sonata per clarinetto op. 120 n. 1” di Brahms

con Luca Lucchetta e l’OPV diretta da Marco Angius

Sabato 2 febbraio 2019

Alessandro Zattarin

“Carnaval” di Schumann

con l’OPV diretta da Fabián Panisello

Sabato 2 marzo 2019

Sandro Cappelletto

Romanze di Verdi per canto e pianoforte di Berio

con Enrico Casari e l’OPV diretta da Marco Angius

Sabato 16 marzo 2019

Dino Villatico

“Sinfonia n. 80 in re minore” di Franz Joseph Haydn

con l’OPV diretta da Orazio Sciortino

Sabato 11 maggio 2019

Gianluigi Mattietti

“Offerta Musicale” di Bach

con l’OPV diretta da Marco Angius

Per informazioni

OPV – Orchestra di Padova e del Veneto
Tel.: 049 656848 – 656626
Mail: info@opvorchestra.it

One Book One City – Scegli il libro!

One Book One City torna a Padova anche nel 2019, con un nuovo libro che la tutta la città leggerà insieme.

In vista della nuova edizione, per tutto il mese di ottobre è possibile votare il libro che si vorrebbe leggere fra quelli proposti, oppure suggerire un titolo diverso. Il libro più votato sarà quello che verrà letto insieme nella prossima edizione.

I titoli proposti

  • Tempo di uccidere” (Ennio Flaiano)
  • Il ritorno” (Hisham Matar)
  • Il vecchio che leggeva romanzi d’amore” (Luis Sepúlveda)
  • Antigone” (Sofocle)
  • Dalla terra alla luna” (Jules Verne)
Compila il sondaggio

 

One Book One City è un programma di lettura individuale e collettiva di un unico libro importante, scelto per il suo valore letterario e culturale e perché, antico o moderno, sa parlare al presente a persone di tutte le età.

Per informazioni

One Book One City Padova

Diventare scrutatore o presidente di seggio

Tutti i cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune di Padova, e in possesso dei requisiti richiesti, possono chiedere di essere iscritti all’albo degli scrutatori e a quelli dei presidenti di seggio elettorale.

Come iscriversi

Ogni anno, tra ottobre e novembre, scade il termine per iscriversi. Per l’anno 2018, le scadenze sono le seguenti:

  • 31 ottobre: termine per iscriversi all’albo dei presidenti;
  • 30 novembre: termine per iscriversi all’albo degli scrutatori.

La domanda di iscrizione all’albo deve essere completa delle generalità del richiedente, l’indirizzo, la professione e il titolo di studio. Può essere presentata direttamente all’ufficio elettorale o trasmessa per posta o via fax sempre con allegata fotocopia di un documento di riconoscimento.

Iscrizione all’albo dei presidenti  Iscrizione all’albo degli scrutatori

Per informazioni

Ufficio elettorale del Comune di Padova
palazzo Orologio (primo piano), piazza Capitaniato, 19 – 35139 Padova
Tel.: 049 8205730 – 8205731
E-mail: elettorale@comune.padova.it

Laurea in tasca: cosa fare all’estero

Martedì 16 ottobre alle 10:00, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova partecipa al seminario “Laurea in tasca: cosa fare all’estero” con lo sportello Eurodesk.

L’evento è realizzato all’interno del ciclo “Explore del World… Veneto in Movimento“, promosso dal servizio Europe Direct del Comune di Venezia.

L’evento

Explore The World” è un ciclo di quattro incontri dedicati ai temi della mobilità in Europa per i giovani, realizzato in collaborazione con l’associazione Eurocultura. Gli interventi sono a cura di Bernd Faas, esperto di mobilità internazionale e consulente di Eurocultura.

L’appuntamento di Padova si svolge dalle 10:00 alle 12:00 presso l’Aula Nievo di Palazzo Bo. La partecipazione è gratuita, ma è consigliata la prenotazione online all’indirizzo infoeuropa@comune.venezia.it.

Oltre a Padova, gli incontri si svolgono a Venezia, Mestre e Vicenza.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it

YOGA

E' possibile partecipare ad una lezione di prova gratuita, previa prenotazione. Lo Yoga del Risveglio. Insegnante: Roberto Destro La tonificazione del corpo con le Asana La pratica statica delle posture proposte genera un lavoro isometrico, che risveglia una maggiore percentuale di fibre muscolari. Tale sistema regala al corpo una naturale tonicità, una elegante flessibilità, una gratificante elasticità, tanta salute ed ottimismo. Insegnante: Loredana Ghiotti VINYASA YOGA L'EQUILIBRIO PARTE DALLA POSTURA L'equilibrio parte dalla postura e imparare a tenerla nella pratica aiuta a migliorarsi piano piano con dolcezza nella vita di tutti i giorni. Lo stare bene nella posizione (sama) durante la sessione di Yoga è il punto di partenza e di arrivo per raggiungere il proprio equilibrio. Il Vinyasa Yoga sviluppa questo concetto collegando gli asana con il respiro nel continuo fluire del movimento. Insegnante: Giorgio Menghin IL drenaggio con lo Yoga Drenare significa aprire, pulire e lasciare scorrere. Le sequenze proposte si compongono di automassaggio Ayurvedico (massaggio antico dell'India), di allungamenti passivi e di consapevolezza respiratoria, con lo scopo di dialogare con i liquidi corporei e togliere i ristagni fisici e mentali. YOGA IL Metodo della Tradizione Il metodo millenario della tradizione dello Yoga permette, attraverso una pratica costante, la piena consapevolezza del corpo, della mente e dello spirito. Il corso proporrà il metodo tradizionale dello Yoga sia attraverso le posizioni del corpo (Asana) che il flusso del respiro (Pranayama). L’intero corso sarà fondato sulla tradizionale metodologia di insegnamento e sarà integrato anche da alcuni momenti di visione di brevi video e ascolto di brani musicali, al fine di favorire una costante indagine approfondita e interattiva delle proprie emozioni e del proprio corpo emotivo, coltivando nel contempo il giusto distacco. Insegnante: Roberto Destro YOGA Consapevolezza e Terapia L'antica disciplina di benessere psicofisico diviene oggi disponibile anche come sistema terapeutico che utilizza la proposta educativa dei testi classici dello Yoga: trattamento dell'individuo a livello di corpo, forza vitale, mente e coscienza. A tale scopo vengono utilizzate semplici posture per il benessere della colonna vertebrale e della schiena, la rieducazione respiratoria per l'equilibrio emozionale ed il rilassamento curativo per la salute mentale. Insegnante: Loredana Ghiotti YOGA e Respiro Interiore Gli esercizi basati sul respiro interiore si differenziano da quelli che costituiscono le varie tipologie di allenamento fisico. Sono più vicini all'idea di «coltivazione», laddove il frutto (guarigione-salute-benessere) matura col proprio tempo, grazie al nutrimento che riceve dall'insieme degli stimoli e non in virtù di uno sforzo. Questo tipo di «coltivazione» utilizza esercizi fisici dinamici ma lenti, abbinati a una respirazione sottile e leggera. Gli esercizi sono mirati ad allungare i tendini, ad attivare dinamicamente le catene muscolari, ad ampliare la mobilità articolare, a stimolare la circolazione linfatica e sanguigna, con la finalità di vivacizzare la linfa della pianta: quella energia-vitalità legata al respiro, che lo Yoga chiama prana, e che è garanzia di guarigione, longevità e forza psichica. Insegnante: Edoardo Beato YOGA GentleYOGA L’antica disciplina indiana è oggi una via accessibile alla relazione profonda del corpo-mente. A partire dallo sviluppo delle capacità respiratorie, si coltivano la morbidezza, la scioltezza e il rafforzamento armonioso del corpo, per riscoprire un rapporto amorevole e rispettoso verso sé stessi. Con la pratica, le posture dinamiche e statiche - adatte ad ogni condizione fisica - e la conduzione del respiro permettono di giungere all’esperienza della presenza a sé stessi e all'unione con gli spazi della propria interiorità. Il corso è rivolto allo sviluppo della gentilezza interiore attraverso l'incontro con il corpo. Insegnante: Valeria Capasso YOGA Cammino verso la conoscenza di se stessi Obiettivo del corso è di offrire ai partecipanti un percorso di ascolto interiore del proprio corpo e del proprio respiro, e di trasmettere alcuni importanti concetti della tradizione yogica utili allo sviluppo personale. Ai partecipanti verrà richiesto di portare l'attenzione sulle percezioni interiori, sul sentire e sul ricevere. Quando questo atteggiamento viene coltivato con dedizione, nella persona si genera una significativa trasformazione che consente di soddisfare il profondo bisogno di armonia con se stessa e con ciò che la circonda. Il corso è rivolto a tutti; l'approccio pratico è adatto sia ai principianti sia alle persone che desiderano continuare il percorso intrapreso in anni precedenti. Insegnante: Manuela Bombana

Comunicazione Nonviolenta

La Comunicazione Nonviolenta (CNV), chiamata anche comunicazione empatica, si basa sul principio che "entrare in empatia" faccia parte della nostra natura umana e che le strategie violente – siano esse fisiche o verbali – sono comportamenti appresi, che la cultura prevalente insegna e sostiene allontanandoci da noi stessi e dagli altri: questo allontanamento è chiamato anche "disconnessione".

La Comunicazione Nonviolenta funziona come processo per ristabilire la Connessione con noi stessi e con gli altri quando è scarsa o è perduta, offrendo un processo di dialogo fondato su specifiche abilità e strumenti comunicativi per far fronte alle situazioni di tensione o conflitto in qualunque contesto di relazione. Essa si concentra su tre aspetti della comunicazione:
1 - L'auto-empatia (definita come una profonda consapevolezza e compassionevole esperienza interiore)
2 - L'empatia (definita come la relazione di ascolto di un altro individuo con profonda compassione)
3.-.L'auto-espressione onesta (la capacità di esprimersi autenticamente in modo da ispirare empatia e compassione negli altri) 

La Comunicazione Nonviolenta si basa sull'idea che sia possibile, attraverso una connessione autentica a se stessi e un uso onesto del linguaggio, aumentare la qualità della Connessione tra gli esseri umani. Quando la qualità di Connessione tra esseri umani è scarsa, quando cioè sperimentiamo tensioni e incomprensioni nelle relazioni, sotto l'effetto della pressione emotiva che viviamo e spinti dal desiderio di trovare soddisfazione ai nostri bisogni, ricorriamo a forme di violenza verbale o a comportamenti che possono danneggiare noi stessi e gli altri. 
Le abitudini di pensare e di parlare che portano all'uso della violenza (psicologica e fisica) sono apprese attraverso la cultura. La Comunicazione Nonviolenta ci insegna a togliere questa violenza appresa dalla nostra cultura ed educazione, mostrandoci che ciò che rimane una volta che togliamo la violenza dal nostro linguaggio, sono parole che favoriscono la crescita dell'empatia, la comprensione reciproca e la compassione gli uni verso gli altri. 
Quando queste qualità sono favorite, le tensioni e i conflitti inevitabilmente si trasformano in nuova Connessione.

Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono aumentare la qualità di Connessione con loro stessi e che voglio incrementare le loro abilità nel creare una maggiore Connessione con gli altri. Il corso introduttivo di 6 ore consentirà l'accesso alla formazione avanzata che seguirà presso il Motus Mundi sull'uso della Comunicazione Nonviolenta applicata a specifici contesti di tensione e conflitto, sia in ambito personale che professionale.

Un Paese al mese – Slovenia

Lunedì 22 ottobre alle 18:00, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza un nuovo appuntamento di “Un Paese al Mese“, il ciclo dedicato ai Paesi del mondo attraverso il dialogo con giovani viaggiatori o madrelingua.

L’appuntamento si svolge presso il PG Toselli 3.0, in piazza Caduti della Resistenza, 7.

L’incontro

Paula, volontaria europea in Italia, presenta la Slovenia,  alle porte dell’Italia, il Paese dove dire arrivederci ai Balcani, dove la mattina si può sciare sulle Alpi e il pomeriggio prendere un caffè sulle coste del Mediterraneo.

Una terra verde, con sbalorditivi tesori naturali nascosti, con la sua ricca e complessa cultura, dove il sangue caldo dei Balcani si scontra con l’Occidente.

Per informazioni

PG Toselli 3.0
P.zza Caduti della Resistenza, 7 – 35138 Padova
Tel.: 049 8722657
Mail: puntogiovanitoselli@comune.padova.it

Orienteering Night – Studenti e Manager

Mercoledì 24 ottobre, dalle 18:00 alle 21:30, il Centro Culturale Altinate San Gaetano ospita la sesta edizione di Orienteering Night.

Orienteering Night è un momento di incontro tra studenti universitari e manager di aziende di successo durante il quale scambiare consigli ed esperienze con il chiaro intento di accorciare la distanza tra Università e Azienda per sostenere attivamente lo studente durante il percorso di crescita personale e accademico.

Le aziende si mettono a disposizione degli studenti per rispondere alle domande e dare loro consigli per prepararsi al mondo del lavoro di oggi e di domani. Gli studenti possono confrontarsi individualmente con i manager in un contesto informale e rilassato in qualunque momento della serata e partecipare ai workshop in programma.

Partecipazione gratuita con iscrizione online. I primi cento iscritti ricevono un aperitivo gratuito.

Locandina e programma completo

Per informazioni

Unox S.p.A.​
Via Majorana, 22 – 35010 Cadoneghe
Tel. +39 049 86.57.511
Mail: recruitment@unox.com

Home Visiting a Padova

Insieme per Crescere è un progetto del Comune di Padova selezionato dall’Impresa Sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. In partenariato con 16 soggetti del privato sociale, il Comune di Padova è beneficiario del finanziamento nazionale volto a sostenere progetti per la prima infanzia attraverso tre azioni da realizzare in tre anni:

  • Il nido e la scuola per te
  • Insieme a casa e in città
  • Insieme per imparare

Tra le azioni che il progetto Insieme per Crescere ha attivato, un ruolo di primo piano è affidato all’Home Visiting, un servizio offerto gratuitamente alle famiglie dei bambini iscritti alle scuole infanzia e asili nido comunali e realizzato da Arché e Aspic.

Home Visiting è un servizio di Ascolto e Supporto alla genitorialità da parte di specialisti dello sviluppo e dell’educazione, un servizio domiciliare che ridà alla casa e ai luoghi in cui la famiglia è abituata a trascorrere il proprio tempo insieme il valore di luogo e contesto importante per lo sviluppo del bambino.

Perché scegliere l’Home Visiting?

Il programma domiciliare di sostegno alla genitorialità è un servizio

  • che supporta la crescita dei bambini e delle bambine di con meno di 3 anni e si estende fino ai 6 anni
  • grazie al quale i genitori possono imparare a relazionarsi positivamente e in maniera efficace con i propri figli
  • che, attraverso l’insegnamento di pratiche di accudimento, di modelli e conoscenze nella cura del bambino, conduce a un effettivo miglioramento delle capacità genitoriali
  • nel quale i genitori possono occuparsi dei loro figli in maniera efficace perché i loro stessi bisogni sono soddisfatti
  • in cui i genitori possono condividere dubbi, tensioni e soluzioni sulla crescita dei propri figli per costruire una propria esperienza di relazione e un proprio modo di essere genitore, speciale e unico

Come partecipare

Per fare richiesta del Servizio di Home Visiting e beneficiare di questa opportunità o chiedere informazioni in merito è sufficiente contattare direttamente i partner di “Insieme per crescere” nelle fasce orarie specificate. Dopo il colloquio conoscitivo, il percorso di Home Visiting verrà avviato previo accordo con il Settore Servizi Scolastici del Comune di Padova.

Archè

Mail: info@psicoarche.it
Tel.: 340 2574295 (lunedì, dalle 11.00-12.00)
I colloqui si svolgono in Piazzetta Conciapelli, 19, il lunedì dalle 12:00 alle 14:00.

Associazione ASPIC

Mail: info@aspicpsicologiaveneto.it
Tel.: 349 2882479 (martedì, dalle 11:00 alle 12:00)
I colloqui si svolgono in Via Astichello, 10, il martedì dalle 12:00 alle 14:00.

Per informazioni

Insieme per Crescere

Convegno su Carlo de’ Dottori

Il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università di Padova, con il patrocinio dell’Accademia Galileiana di Scienze, Lettere e Arti e del Comune di Padova organizza il convegno “Carlo de’ Dottori nel quarto centenario della nascita (1618-2018). Questioni filologiche e proposte di metodo per la prima edizione degli opera omnia“, che mira a gettare le basi per un’edizione critica di tutte le opere dell’illustre poeta padovano.

Il convegno si svolgerà presso l’Accademia Galileiana (via Accademia, 7) per la giornata del 23 ottobre e al Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità (via del Vescovado, 30) per la giornata del 24.

L’ingresso è libero e gratuito.

Il comitato scientifico è composto da:

  • Guido Baldassarri (Università di Padova)
  • Gabriele Bucchi (Université de Lausanne)
  • Alessandro Metlica (Università di Padova)
  • Emilio Russo (Università ‘La Sapienza’ di Roma)
  • Elisabetta Selmi (Università di Padova)
  • Valentina Gallo (Università di Padova)
  • Franco Tomasi (Università di Padova)
Scarica il programma

Per informazioni

Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari
Luisa Sibilio – Emilia Eleno
Tel. 049 8274870
E-mail: convegni.disll@unipd.it