Archivi tag: padova

“Anime Verdi” – Call per proprietari di giardini

L’Ufficio Progetto Giovani – Settore Gabinetto del Sindaco del Comune di Padova lancia un avviso pubblico rivolto ai proprietari di giardini entro la cinta muraria di Padova, in preparazione al festival “Anime Verdi“.

Il progetto

Padova ha un’anima verde: a settembre 2018, i giardini di Padova apriranno al pubblico per la prima edizione di “Anime Verdi”. Il festival si propone di aprire per un weekend gli spazi verdi più belli, curiosi e inattesi della città, consentendo di conoscerne la bellezza, la storia e chi se ne prende cura.

Fino al 5 giugno è possibile candidarsi per aprire il proprio giardino, inviando una mail a festivalpadova@gmail.com con le indicazioni del civico e i riferimenti per contattare la proprietà.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204798
Mail: festivalpadova@gmail.com

Lavorare con la pet therapy

Martedì 12 giugno alle 17:30, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza l’incontro “Lavorare con la pet therapy“, in collaborazione con La Melagrana.

L’incontro si svolgerà negli spazi del nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano. La partecipazione è gratuita, ma è obbligatoria la registrazione online; sarà data precedenza agli under 35.

Iscriviti qui

L’incontro

La Melagrana è una società che, in collaborazione con La Città degli Asini, dal 2008 si occupa di formazione nel campo degli Interventi Assistiti con gli Animali (IAA) secondo linee guida nazionali che normano il settore.

Negli anni, La Melagrana ha sviluppato collaborazioni con enti pubblici e privati nel mondo della formazione professionale e negli ambiti terapeutici, educativi, didattici e sociali, quale centro di formazione e ricerca per gli Interventi Assistiti con gli Animali.

Gli Interventi Assistiti con gli Animali hanno valenza terapeutica, riabilitativa, educativa e ludico-ricreativa e prevedono l’impiego di diversi animali domestici come il cane, il cavallo o l’asino. In base al campo di attività si classificano in:

  • Terapia Assistita con gli Animali (TAA): intervento a valenza terapeutica finalizzato alla cura di disturbi della sfera fisica, neuro e psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale;
  • Educazione Assistita con gli Animali (EAA): intervento di tipo educativo che ha il fine di promuovere, attivare e sostenere le risorse e le potenzialità di crescita e progettualità individuale, di relazione ed inserimento sociale delle persone in difficoltà;
  • Attività Assistita con gli Animali (AAA): intervento con finalità di tipo ludico-ricreativo e di socializzazione attraverso il quale si promuove il miglioramento della qualità della vita e la corretta interazione uomo-animale.

Il programma

Durante l’incontro si affronteranno i seguenti temi:

  • quali sono le figure professionali coinvolte negli IAA;
  • la formazione richiesta;
  • gli ambiti di attività e la valenza degli interventi assistiti con gli animali.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel. 049 8204742 negli orari di apertura
e-mail: informagiovani@comune.padova.it

Atelier 3.0: una challenge fotonica!

L’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e l’Istituto di fotonica e nanotecnologie del CNR promuovono il challenge project “Atelier 3.0: una challenge fotonica!“.

L’iniziativa è sviluppata e ideata nell’ambito del progetto europeo PHABLAB 4.0 (H2020-29-2016-CSA), a chiusura del ciclo di incontri formativi Atelier 3.0 dedicati a makers e nuovi artigiani digitali.

La challenge si svolgerà mercoledì 25 luglio, dalle 9:00 alle 18:00, presso il PG Toselli 3.0 di Piazza Caduti della Resistenza, 7.

La challenge

Oggetto della challenge sarà la creazione di accessori e strumenti originali utili per la nostra casa in termini di comfort, vivibilità, sicurezza, accessibilità, sostenibilità ecc. attraverso il design, la fotonica e il materiale per riciclo creativo.

La nostra casa è il posto dove passiamo buona parte del nostro tempo. Come possono la fotonica, il design, l’utilizzo delle tecnologie di un Makers Lab aiutarci a renderla più confortevole?

La challenge è rivolta a studenti delle scuole superiori e universitari, makers, artigiani digitali, appassionati di nuove tecnologie.  I materiali per la realizzazione sono a carico dell’organizzazione (materiali ordinabili: plexiglass, compensato, Arduino, componenti elettronici, materiali per riciclo creativo).

Alla scadenza della presentazione dei progetti verranno selezionati 3 team che parteciperanno alla challenge mercoledì 25 luglio 2018, con i materiali forniti e le attrezzature del Makers Lab PG Toselli 3.0. Il team vincitore riceverà in omaggio un Arduino per ciascun membro.

Come partecipare

Entro mercoledì 27 giugno, i partecipanti dovranno inviare all’indirizzo padovapglabs@gmail.com la bozza di progetto che si intende realizzare, completa dell’elenco dei materiali necessari. I progetti verranno valutati e l’esito sarà comunicato ai team selezionati entro mercoledì 4 luglio.

Possono inviare il progetto singoli e gruppi composti al massimo di 4 membri ciascuno (è possibile portare con sé la propria cassetta degli attrezzi). I team devono essere composti almeno per il 50% da componenti under 35. La partecipazione è gratuita.

La proprietà intellettuale dei progetti e i lavori realizzati nel corso della challenge rimarranno al team vincitore. Durante la challenge verrà documentato fotograficamente lo svolgimento dei progetti.

Per informazioni

PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: padovapglabs@gmail.com

Vinci i biglietti per “Universerìe” al Teatro Verdi

Il Comune di Padova e il Teatro Stabile del Veneto mettono in palio cinque coppie di biglietti omaggio per la terza stagione completa di “Universerìe“, progetto seriale che prova a raccontare attraverso il teatro la vita degli universitari di Padova.

Lo spettacolo andrà in scena giovedì 31 maggio alle 21:00, nella Sala Grande del Teatro Verdi di Padova.

Lo spettacolo

Rintracciati “Gli inquilini senza casa”, infranti “I sogni senza cassetto”, sopravvissuti a “L’erasmus senza meta” e celebrata “La laurea senza fine” (i titoli che componevano la passata stagione) la nuova serie riprende da “La vita senza erasmus” e “I treni senza ritardo“, i primi dei quattro episodi previsti raccolti nell’attesissima terza stagione completa.

Sarà l’occasione per ritrovare i tre protagonisti: Eleonora Panizzo, Andrea Bellaccicco e Andrea Tonin (attori della Compagnia Amor Vacui), alle prese con nuove difficoltà: la vita post-laurea, gli amori che passano e le amicizie che restano, ma anche l’incapacità di prendere delle decisioni e di diventare “adulti”.

Ad affiancarli sul palco i 10 studenti dell’Università, selezionati tra 100 candidati. Si tratta di Paola Buratto, Gaia Contu, Marco Cum, Marika Daniele, Riccardo La Grassa, Daniel Persinger, Eleonora Pischiutti, Beatrice Postani, Alessandro Torresi, Francesco Turco. A scrivere i testi, coordinati da Michele Ruol, altri 10 studenti: Alberto Bandiera, Tommaso Bellini, Giacomo Biagetti, Denise Cappellotto, Paola Cosma, Lidia Latella, Diego Pelizza, Diego Scantamburlo, Rossella Spiga e Teresa Vila. Un totale di 24 persone coordinate dal regista di Amor Vacui, Lorenzo Maragoni.

Divertimento assicurato per questo instant-drama scritto e interpretato dagli studenti di uno degli atenei più prestigiosi d’Italia, in cui esperienze di vita vissuta si alternano a finestre oniriche di pura follia, con risultati travolgenti e a tratti sorprendenti.

Come partecipare

Compila il modulo di partecipazione entro le 10:00 di martedì 29 maggio. Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random e i vincitori saranno contattati personalmente. I nomi dei vincitori saranno resi pubblici.

Regole e Requisiti

  • avere un’età compresa tra 15 e 35 anni;
  • ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione, pena l’esclusione.

L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 -35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Festival “Anime Verdi” – Call per volontari

L’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova lancia una call per la ricerca di volontari da coinvolgere nel festival “Anime Verdi“, un progetto di valorizzazione del paesaggio e del patrimonio storico-ambientale della città di Padova che si svolgerà a settembre 2018.

Come accade in numerose città europee e italiane (tra le altre, “Venezia è Giardino” a Venezia, “Diverdeinverde” a Bologna, “Interno Verde” a Ferrara) il festival si propone di aprire per un weekend gli spazi verdi più belli, curiosi e inattesi del centro storico, consentendo al pubblico di conoscerne la bellezza, la storia e chi se ne prende cura.

I volontari saranno giovani tra i 18 e i 30 anni, interessati al verde cittadino, all’architettura e agli angoli nascosti della città.

L’attività dei volontari

Durante il festival, ogni volontario verrà assegnato ad un giardino, nel quale dovrà:

  • controllare che lo spazio venga rispettato;
  • controllare che i visitatori indossino il braccialetto del festival (che permette l’accesso ai giardini).

In ogni giardino ci saranno dai 2 ai 3 volontari, che si alterneranno tra il controllo degli ingressi e dello spazio interno.

I volontari saranno presenti in entrambe le giornate del festival. Gli orari di apertura al pubblico dei giardini sono: 10:00-13:00 e 15:00 -19:00. Ai volontari è chiesto di presentarsi in loco mezz’ora prima sia la mattina che il pomeriggio, ed essere disponibili la sera fino a mezz’ora dopo la chiusura.

Gli incontri

Sono previsti tre incontri preliminari, uno di presentazione del progetto e due propriamente organizzativi. È importante che i volontari garantiscano la propria presenza a tutti gli incontri, che si svolgeranno sempre al Centro Culturale Altinate San Gaetano.

  • martedì 29 maggio – 18:00
  • martedì 5 luglio – 18:00
  • martedì 18 settembre – 18:00

Come partecipare

Partecipare attivamente ad “Anime Verdi” significa impegnare un po’ di tempo e di energia per la città. L’impiego non è retribuito, ma i volontari riceveranno in omaggio i materiali del festival realizzati specificamente per loro e per ringraziare tutti quelli che contribuiranno alla manifestazione si organizzerà una festa finale. La copertura assicurativa è garantita.

Per candidarsi è sufficiente compilare il modulo online con i propri dati entro giovedì 28 giugno 2018.

Invia la tua candidatura

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204798
Mail: festivalpadova@gmail.com

Conoscere la busta paga

Mercoledì 6 giugno alle 17:00, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza l’incontro informativo “Conoscere la busta paga”.

L’incontro si svolgerà presso il nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano.

La partecipazione è gratuita ma è richiesta la registrazione online. Come per tutte le attività di Progetto Giovani, sarà data precedenza agli under 35.

Iscriviti qui

L’incontro

Scopo dell’incontro, a cura della dott.ssa Barbara Marras dell’Ufficio Vertenze Cisl Padova Rovigo, è quello di rendere più chiara la lettura e la comprensione della busta paga.

La busta paga è un documento che il datore di lavoro ha l’obbligo di consegnare mensilmente al lavoratore per consentire il controllo della corretta determinazione delle sue spettanze e non è sempre facile capire e da interpretare.

Durante l’incontro, si analizzeranno le varie voci che la compongono:

  • i dati obbligatori;
  • le tipologie di retribuzione;
  • gli elementi che concorrono a formare la retribuzione.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204742 negli orari di apertura
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Workshop di impaginazione con InDesign

Sabato 16 e domenica 17 giugno 2018, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza un workshop di impaginazione con InDesign, condotto da Francesco “Cisco” Sardano.

Il workshop si svolgerà presso il PG Toselli 3.0, dalle 10:00 alle 17:00. La partecipazione è gratuita.

L’obiettivo del workshop è di fornire le basi per impaginare un catalogo che sarà composto di testi e immagini.

Il programma

Il formatore

Francesco “Cisco” Sardano nasce a Bari nel 1980. dal 2007 vive e lavora a Bologna nel campo della grafica editoriale. Tra il 2009 e il 2012 si occupa della rivista autoprodotta “Burp! Deliri grafico-intestinali”. Nel 2014 ha collaborato all’antologia “Global Warming” (Sherwood comics, Nda press).

Nel 2014 partecipa con delle strisce su temi di attualità al blog di BeccoGiallo, collaborazione che sfocia, nel 2015, nella pubblicazione di una storia breve sull’antologia “La Traiettoria delle lucciole“. Nel 2018, esce per Beccogiallo il suo primo libro da autore completo, un ritratto di Roberto “Freak” Antoni.

Attualmente è graphic designer presso lo Studio RAM a Bologna.

Come partecipare

Per partecipare è sufficiente compilare il modulo online, completo di una breve nota biografica e della motivazione a partecipare.

Il workshop è rivolto a giovani under 30, fino a un massimo di 12 partecipanti.

Iscriviti qui

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204798
Mail: festivalpadova@gmail.com

Workshop di videomaking

Lunedì 11 e martedì 12 giugno, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza un workshop di Videomaking condotto da Uber Mancini.

Il laboratorio si svolgerà con orario 15:00-20:00, presso il PG Toselli 3.0 di piazza Caduti della Resistenza, 7. La partecipazione è gratuita.

Il corso

Il corso si rivolge a videomaker “in erba” o in formazione che vogliono acquisire nuove competenze per la realizzazione di video promozionali per iniziative a carattere socio-culturale. Negli incontri si prevede di affrontare i vari aspetti di realizzazione di un video promo: dalla definizione del soggetto, alle riprese, al montaggio.

Per la partecipazione è richiesta una competenza minima nell’utilizzo delle attrezzature video, l’attrezzatura verrà fornita dal Punto Video Toselli.

Il formatore

Uber Mancin, Direttore della Fotografia, operatore per il cinema.

Nella sua carriera professionale ha lavorato in più di 20 Paesi per aziende, campagne pubblicitarie, fiction e documentari.

Come partecipare

Per partecipare è sufficiente compilare il modulo online, completo di una breve nota biografica e della motivazione a partecipare.

Il workshop è rivolto a giovani under 30, fino a un massimo di 12 partecipanti.

Iscriviti qui

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204798
Mail: festivalpadova@gmail.com

Corso base di After Effects & animazione grafica

Giovedì 11 ottobre parte il corso base di After Effects & animazione grafica condotto da Giulia Murgia e Francesca Barbagallo, presso il PG Toselli 3.0 di Piazza Caduti della Resistenza, 7.

Il laboratorio è inserito nella programmazione speciale 2018 di Gener@zioni in Corso e si svolgerà con le seguenti modalità:

  • giovedì 11 e venerdì 12 ottobre
  • 2 incontri con orario 14:00-19:00

Il corso

La finalità del corso è dare una chiave di lettura e comprensione su quella che è la professione del motion graphic, per scoprirne le potenzialità e offrire una panoramica generale sul programma più utilizzato nel settore, Adobe After Effects.

Le lezioni inoltre servono a incuriosire e incrementare la comunità dei motion designer ancora molto piccola in Italia.

Il programma

Le formatrici

Giulia Murgia ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Sassari. Fotografia, grafica, animazione e web design sono diventati parte integrante del suo percorso.

Francesca Barbagallo, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Catania, specializzata poi a Brescia in Grafica, Comunicazione Web e App. Attualmente lavora presso una web agency.

Come partecipare

Iscriversi al corso è semplicissimo! Basta compilare il modulo online con i propri dati. Gli iscritti saranno contattati per confermare la propria iscrizione e versare il contributo di partecipazione di 40€.

È fortemente consigliato portare il proprio laptop. È possibile installare una versione di prova della durata di 30 giorni dei software utilizzati durante il corso (Illustrator e After Effects).

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 -35121 Padova
Mail: padovapglabs@gmail.com

Corso di InDesign for Beginners

Giovedì 20 settembre parte il corso di InDesign for Beginners condotto da Francesca Peroni, presso il PG Toselli 3.0 di Piazza Caduti della Resistenza, 7.

Il laboratorio è inserito nella programmazione speciale 2018 di Gener@zioni in Corso e si svolgerà con le seguenti modalità:

  • dal 20 settembre al 18 ottobre
  • 5 incontri, di giovedì con orario 19:30-21:30 

Il corso

Il corso si propone di fornire le basi del software Adobe InDesign per avvicinarsi all’impaginazione professionale e alla progettazione grafica. Meno conosciuto di Adobe Photoshop e Adobe Illustrator, apprendendo le basi di InDesign si impareranno a creare e gestire in modo semplice ed efficace semplici documenti, come volantini e flyer e al contempo documenti più complessi, come brochure e magazine.

Attraverso le nuove funzionalità di InDesign si apprenderanno non solo le nozioni per la creazione di documenti per la stampa ma anche per la pubblicazione digitale, come EPUB e PDF interattivi.

Il corso si svolgerà attraverso lezioni frontali per apprendere le basi del programma che verranno applicate attraverso delle piccole esercitazioni pratiche.

Il programma

La formatrice

Francesca Peroni si è laureata in Architettura presso l’Università IUAV di Venezia. Dopo il conseguimento dell’abilitazione alla professione, collabora con alcuni studi di architettura di Padova, all’interno del quale segue lavori di progettazione grafica e di impaginazione di libri e brochure informative con l’impiego di software professionali tra cui InDesign.

Da gennaio 2018 si occupa della comunicazione e progettazione grafica del Master di II livello in “GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto” dell’Università degli Studi di Padova.

Come partecipare

Iscriversi al corso è semplicissimo! Basta compilare il modulo online con i propri dati. Gli iscritti saranno contattati per confermare la propria iscrizione e versare il contributo di partecipazione di 40€.

È fortemente consigliato portare il proprio laptop. È possibile installare una versione di prova della durata di 30 giorni del software utilizzato durante il corso sul sito.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 -35121 Padova
Mail: padovapglabs@gmail.com