Archivi tag: padova

Infoday sul Servizio Civile Universale

Martedì 1 ottobre, presso lo Spazio 35, al piano terra del Centro Culturale Altinate San Gaetano, il pomeriggio è dedicato al Servizio Civile Universale con un Infoday aperto.

Dalle 16:00 alle 19:00, ogni ora, esperti e rappresentanti degli enti promotori di progetti – a Padova e in provincia – presentano il bando di Servizio civile in scadenza il 10 ottobre, ne illustrano le novità e le caratteristiche, i valori e gli aspetti pratici.

Per l’intera durata dell’Infoday, in sala sono a disposizione i punti informativi degli enti partecipanti presso i quali è possibile ricevere materiale informativo e conoscere le realtà impegnate nella promozione dei progetti di Servizio civile.

La partecipazione è gratuita. Per agevolare l’organizzazione, è consigliata la registrazione online.

Iscriviti all’infoday

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Vinci i biglietti – Festival di Danza “Lasciateci Sognare” 2019

Dal 28 settembre al 25 novembre torna a Padova il Festival di Danza “Lasciateci Sognare”, organizzato dall’associazione La Sfera Danza di Padova: un programma di cultura e spettacoli dal vivo per far conoscere e diffondere la danza classica e la danza contemporanea, con la direzione artistica di Gabriella Furlan Malvezzi.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, La Sfera Danza mette in palio due coppie di biglietti omaggio per ciascuno degli spettacoli in programma riservati agli utenti di Progetto Giovani Padova che partecipano all’estrazione.

Come partecipare alle estrazioni

Partecipare è semplice! Basta compilare il modulo online dello spettacolo desiderato e attendere. Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random e i vincitori saranno contattati via mail. I nomi dei vincitori saranno resi pubblici e comunicati alla segreteria organizzativa dell’associazione La Sfera Danza.

Regole e Requisiti

  • età compresa tra 15 e 35 anni;
  • si può concorrere una sola volta per ciascuna estrazione pena l’esclusione;
  • ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione, pena l’esclusione.

L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

N.B. L’iscrizione è una dichiarazione d’impegno, registrati solo se sei sicuro di riuscire a partecipare.

Il calendario degli spettacoli

Clicca sul titolo per saperne di più e partecipare all’estrazione

28 settembre - Omaggio a Merce Cunningham

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 27 settembre

Sabato 28 settembre – 16:00

Omaggio a Merce Cunningham

100 anni dalla nascita, 10 anni dalla scomparsa

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

28 settembre - Premio nazionale Sfera d'oro per la danza

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 27 settembre

Sabato 28 settembre – 20:45

Premio nazionale “Sfera d’oro per la danza”

I più brillanti artisti italiani della danza, in Italia e nel mondo

Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

29 settembre - Vetrina di danza contemporanea

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 27 settembre

Domenica 29 settembre – 17:00

Vetrina di danza contemporanea

Balletto di Siena, “Shame”
Valeria Maria Lucchetti, “Pietas”
Sara Sguotti, “S.Solo”
Emox Balletto, “La passione”

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

29 settembre - Vetrina di danza contemporanea. International Open Show

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 27 settembre

Domenica 29 settembre – 18:00

Vetrina di danza contemporanea. International Open Show

Tony Flego, “Oxymoron”
Magdalena Agata Wojcik, “2Brown to be Polish”
Siro Guglielmi, “P!nk elephant”
Natiscalzi DT, “Mary’s bath”

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

29 settembre - Progetto L.U.X. Studi I,II,III

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 27 settembre

Domenica 29 settembre – 19:30

Progetto L.U.X. Studi I,II,III

Padova Danza – Corso di perfezionamento professionale

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

5 ottobre - Eve, dance is an unplaceble place

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 4 ottobre

Sabato 5 ottobre – 17:00

Eve, dance is an unplaceble place

Compagnie Voix & Omnipresenz

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

5 ottobre - Tabula

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 4 ottobre

Sabato 5 ottobre – 20:45

Tabula

Compagnia Linga

Sala del ridotto – Teatro Verdi – Padova

Scopri di più »

19 ottobre - Amleto

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 18 ottobre

Sabato 19 ottobre – 21:00

Amleto

Compagnia Collettivo Cinetico

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

20 ottobre - Anima | Besa | Woe from wit

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 18 ottobre

Domenica 20 ottobre – 18:00

Anima

Erazproduction & Sonadance Theatre

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 20 ottobre – a seguire

Besa

Danzatori C.P.P. – Progetto #padovadanza2019

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 20 ottobre – a seguire

Woe from wit

Danzatori C.P.P. – Progetto #padovadanza2019

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

27 ottobre - Riflessi

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 25 ottobre

Domenica 27 ottobre – 20:00

Riflessi

Danza Estemporada

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

3 novembre - Parliamone domani | Butterfly

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di giovedì 31 ottobre

Domenica 3 novembre – 20:00

Parliamone domani

Compagnia Bi.Corporis

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 3 novembre – a seguire

Butterfly – Colori proibiti

Artemis danza

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

10 novembre - Calore

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 8 novembre

Domenica 10 novembre – 20:00

Calore

Compagnia Enzo Cosimi

Teatro Quirino de Giorgio – Vigonza

Scopri di più »

17 novembre - Brightness | Alaska-Chopin | Le crude conseguenze del caso | Van Beethoven

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 15 novembre

Domenica 17 novembre – 18:00

Brightness

Liceo Coreutico Teatrale “Germana Erba”

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 17 novembre – a seguire

Alaska | Chopin

Compagnia Naturalis Labor

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 17 novembre – a seguire

Le crude conseguenze del caso

Collettivo coreografico Scarpette Rosse

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Domenica 17 novembre – a seguire

Van Beethoven

Compagnia Naturalis Labor

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

24 novembre - Cenerentola. Una storia italiana

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 22 novembre

Domenica 24 novembre – 20:00

Cenerentola. Una storia italiana

Compagnia Fabula Saltica

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

25 novembre - PierinA e il lupo

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 22 novembre

Lunedì 25 novembre – 10:00

PierinA e il lupo|
Storia di violenza, coraggio e amicizia

Danzatori C.P.P. – Progetto #padovadanza2019

Teatro ai Colli – Padova

Scopri di più »

Per informazioni
La Sfera Danza
via Acquette, 14/bis, 35122 Padova
Tel: 340 8418144 | Fax: 049.8360638
Mail: festivalsferadanza@gmail.com
Mail: lasferadanza@gmail.com

Progetto Giovani Padova
via Altinate, 71 – Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Borse di studio per ITS Academy

La Camera di Commercio di Padova, al fine di favorire l’orientamento da parte degli studenti residenti nella provincia di Padova verso percorsi di Istruzione Tecnica Superiore (ITS), mette a disposizione 30 borse di studio da 1.000 euro.

La borsa di studio

Possono presentare domanda per ottenere le borse di studio previste dal presente bando gli studenti residenti in provincia di Padova che intendono iscriversi nell’anno 2019 ad un corso di Istruzione Tecnica Superiore (ITS) organizzato nella provincia di Padova (vedi elenco sul sito www.itsacademy-veneto.com).

Entità della borsa

La borsa di studio consiste nell’erogazione di un contributo a fondo perduto di 1.000 euro a favore di 30 studenti residenti in provincia di Padova che risulteranno essersi iscritti ad un corso ITS organizzato in provincia di Padova.

Scarica tutti i documenti

Come partecipare

Le domande di concessione della borsa di studio dovranno essere inviate dalle ore 09:00 del 03 giugno 2019 sino alle ore 21:00 del 16 settembre 2019, alla casella di posta elettronica promozione@pd.legalmail.camcom.it indicando nell’oggetto “Domanda Borsa di studio ITS 2019  – Cognome Nome del richiedente”.
La domanda deve essere sottoscritta dal richiedente con firma autografa e poi scansionata/fotografata. 

Assieme alla domanda va anche inviata una scansione/fotografia di un documento di identità del richiedente in corso di validità.
Non saranno considerate ammissibili le domande presentate su un modulo difforme rispetto a quello pubblicato nel sito camerale o non compilato nelle parti essenziali, nonché quelle inviate con altre modalità di trasmissione o quelle prive di firma.

Per informazioni
Camera di Commercio – Ufficio Alternanza Scuola Lavoro
Tel.: 049 8208229
Mail: alternanza@pd.camcom.it

Prandina – Si cercano giovani (e) idee

L’area dell’ex caserma Prandina di Padova, nell’ambito del Forum di Agenda 21, sarà al centro dell’attenzione di alcuni Focus Group che avranno l’obiettivo di raccogliere e far emergere le idee e le proposte sul futuro dell’area medesima da parte di chi vi risiede, lavora o studia. Un territorio che, nella struttura del Comune, fa riferimento alle Consulte di quartiere 1 (Centro) e 5B (Sacra famiglia, Palestro, Porta Trento).

Come far parte dei Focus Group giovani

Per la presentazione dei Focus e delle attività di consultazione della cittadinanza saranno realizzati, in collaborazione con le Consulte di quartiere coinvolte e il Comitato Mura, due incontri serali informativi che si realizzeranno tra fine settembre e inizio ottobre.

I Focus Group saranno gestiti in gruppi omogenei con una presenza massima di 30 persone.

Per dare una voce ai giovani, le associazioni, i gruppi parrocchiali, le società sportive, le scuole superiori e le residenze universitarie sono chiamate a presentare la propria candidatura.

Per farlo è sufficiente inviare una mail a padova21@comune.padova.it entro il 23 settembre.

Temi di discussione

I temi proposti alla discussione dei partecipanti seguiranno le Linee guida elaborate e condivise nell’ambito del percorso di Agenda 21 per raccogliere le preferenze/priorità, ma anche con la possibilità di integrarne e arricchirne i contenuti.

Per informazioni
Ufficio Agenda 21 – Comune di Padova
via Dei Salici, 35 (Guizza) – 35124 Padova
Mail:padova21@comune.padova.it

Svelare gli strumenti scientifici al Liceo Nievo

Venerdì 11 e sabato 12 ottobre, il Liceo Scientifico “I. Nievo” di Padova inaugura il suo nuovo Museo-Laboratorio di Fisica.

L’evento è l’occasione per fare il punto su un più ampio progetto coordinato dal Museo di Storia della Fisica dell’Università di Padova, che ha collaborato negli ultimi anni con diverse scuole della Regione per studiare, salvaguardare e valorizzare le raccolte di strumenti scientifici conservate presso le scuole stesse, un patrimonio che documenta lo studio e l’insegnamento della Fisica nel Veneto fra Ottocento e Novecento.

Nella prima delle due giornate si darà risalto alle modalità con cui sono stati condotti i progetti nelle varie scuole, in collaborazione con il Museo di Storia della Fisica dell’Università di Padova. La seconda giornata sarà invece dedicata al progetto attuato dal Liceo Nievo, con un’attenzione particolare all’innovazione nella didattica della Fisica negli ultimi anni.

La partecipazione alle due giornate è libera e aperta a tutti. È gradita la prenotazione via mail all’indirizzo lab.museodifisicanievo@gmail.com.

Per informazioni
Liceo Statale I.Nievo
Via G. Barbarigo 38 – 35141 Padova
E-mail: lab.museodifisicanievo@gmail.com

6 Università in 6 Città: 6 pronto a conoscerle?

Mercoledì 15 ottobre, dalle 8:30 alle 13:30, il Comune di Padova realizza a Palazzo della Ragione l’appuntamento “6 Università in 6 Città: 6 pronto a conoscerle?”, rivolto in particolar modo agli studenti delle scuole secondarie superiori.

L’intento è quello di promuovere la cooperazione tra Città e Università presentando i progetti più innovativi realizzati in città di medie dimensioni, italiane ed europee.

Grazie alla collaborazione tra il Comune e l’Università degli Studi di Padova con il Comune di Parma, questa prima edizione accoglie i rappresentanti delle città e delle Università di Trieste, Perugia, Losanna e Rijeka, per confrontarsi su buone prassi e valutare i benefici della cooperazione tra città e atenei.

L’obiettivo è favorire la contaminazione tra istituzioni e far conoscere agli studenti l’ambiente favorevole che potranno trovare nella città in cui sceglieranno di svolgere il proprio percorso universitario.

Il programma

Nella prima parte della mattinata si svolge l’incontro di presentazione e confronto dei progetti di collaborazione tra città e università realizzati nelle diverse realtà italiane ed europee. La seconda parte, invece, è dedicata alla presentazione dell’offerta formativa delle Università di Padova, Parma e Trieste e degli ITS Meccatronici del Veneto.

Tra Palazzo della Ragione e alcune sale di Palazzo Moroni, è prevista la presenza di stand informativi di tutte le Università presenti, presso i quali sarà possibile parlare con i delegati e ricevere materiale informativo, oltre che partecipare a brevi momenti di orientamento individuale e di gruppo.

Gli studenti potranno conoscere l’offerta formativa, l’organizzazione della didattica e i servizi a loro dedicati nelle città partecipanti al meeting.

La partecipazione all’evento è completamente gratuita. I docenti interessati potranno registrare la partecipazione dei propri studenti attraverso il modulo online.

Compila il modulo di prenotazione

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
E-mail: progettogiovani.scuola@comune.padova.it

Incontro Mismatching

Veneto, Europa” a cui aderiscono numerosi cittadini desiderosi di approfondire alcuni temi cruciali della società contemporanea, organizza un incontro per approfondire il problema del mancato incontro tra domanda e offerta di lavoro.
Gli esperti presentano dati dando lettura dei fenomeni e condividendo le esperienze dirette con le aziende nella ricerca del personale.

Mismatching

L’incontro si svolgerà a Padova in Sala Anziani, Palazzo Moroni, via del Municipio 1, venerdì 13 settembre alle 17:30.
Il mancato incontro tra domanda e offerta di lavoro costituisce un problema che da decenni affligge le nostre aziende e le nostre comunità. Arrivano le commesse, ma non ci sono i lavoratori che sappiano portarle a termine: mancanza di programmazione? Requisiti troppo stringenti? Fuga dalla fatica e dall’impegno? Assenza di servizi? Qualificati esperti ne discuteranno con i cittadini e i media.

Programma

Saluti istituzionali di Enrico Fiorentin, consigliere del Comune di Padova.

  • Silvia Oliva, ricercatrice della Fondazione Nord Est, la quale porterà alcuni dati e alcune letture dei fenomeni che permettono di superare pregiudizi e luoghi comuni;
  • Samanta Pozzecco, responsabile per il Veneto delle Politiche Attive di Generazione Vincente, Agenzia di Somministrazione, che presenterà casi di esperienze dirette con le aziende, tentativi di soluzione, fallimenti e successi nella risposta alla ricerca di personale;

Federica Bruni, esperta di politiche sociali e del lavoro, coordinerà e animerà il il confronto e le riflessioni.

Scarica la locandina

Qual è la mia patria? – Convegno su don Milani

Martedì 24 settembre, nell’ambito del festival “Solidaria“, si svolge il convegno “Qual è la mia Patria? Il pensiero di Don Milani e il Servizio Civile“.

L’appuntamento è promosso e realizzato dal CSV Padova in collaborazione con lo CSEV – Coordinamento Enti e Volontari Servizio Civile del Veneto ed il patrocinio della Regione del Veneto.

L’appuntamento si svolge presso l’aula magna di Palazzo de Claricini, in via Cesarotti, 12, dalle 10:00 alle 13:00. La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la registrazione attraverso l’apposito modulo online. Per i volontari di servizio civile, viene riconosciuta come orario di servizio.

Iscriviti qui

Il convegno

L’appuntamento nasce dall’esigenza di diffondere l’attualità del messaggio di don Lorenzo Milani, che comunica ancora oggi principi universalmente validi alla base del nostro vivere civile. Sarà, inoltre, l’occasione per un momento di restituzione delle visite fatte ai luoghi di Barbiana, a cui molte/i volontarie/i di Servizio Civile hanno aderito.

Durante la mattinata interverranno:

  • Massimo Toschi, insegnante, già assessore alla Cooperazione e alla Pace della Regione Toscana;
  • Luca Agostinetto, ricercatore in Pedagogia generale e sociale Università di Padova;
  • Carlo Ridolfi, curatore, per Becco Giallo Edizioni, della graphic novel “Don Milani. Bestie, uomini e Dio”;
  • Modera: Paolo Della Rocca, componente CSEV.

Per informazioni
Centro Servizio Volontariato provinciale di Padova
via Giovanni Gradenigo 10 – 35131 Padova
Tel. 0498686849 – 3938364310
Mail: solidaria@csvpadova.org

Fancy Women Bike Ride a Padova

In occasione della settimana della mobilità sostenibile il 22 settembre a Padova arriva Fancy Women Bike Ride, una pedalata tutta al femminile che si svolgerà contemporaneamente in 120 città del mondo (tra cui Genova, Roma, Verona, Milano, Torino, Monza e Ravenna) per chiedere più spazio per le donne in strada, in città e nella società.

L’iniziativa

Fancy Women Bike Ride nasce dalle donne ed è rivolta alle donne. Gli uomini possono prendere parte al corteo ma si richiede di posizionarsi in coda allo stesso.

Tutto è iniziato a Izmir in Turchia sette anni fa. Qui migliaia di donne in bicicletta hanno preso possesso del centro città dispensando sorrisi e saluti. Le donne di Izmir si sono riprese la città per una giornata per riempirla di bellezza e di profumo in contrasto con il quotidiano e puzzolente grigiore delle automobili. Attraverso un piccolo gruppo Facebook il movimento è cresciuto aggregando donne di diversa estrazione accomunate dal desiderio di muoversi in libertà e mostrando tutta la propria femminilità.

Il dress code

Il dress code suggerito -anche se ognuna è libera di venire come le pare e piace! – è quello fancy che inneggia all’esagerazione. 

Queste sono le regole per partecipare:

  • dress code: colorate, esagerate, decorate, fantasiose;
  • decorare la propria bicicletta;
  • posare davanti ai fotografi;
  • salutare i passanti con un sorriso durante la pedalata.

L’appuntamento è per il 22 settembre in Piazza dei Signori alle 16.

Per informazioni
Fancy Women Bike Ride

“Fake off” – Scambio giovanile a Padova

Dall’1 al 7 settembre si svolge a Padova lo scambio giovanile “FAKE OFF! – Fostering Adolescents’ Knowledge and Empowerment in Outsmarting Fake Facts”, un progetto di partenariato strategico Erasmus+ nell’ambito della Gioventù, ideato da 7 organizzazioni europee, fra cui l’italiana Jonathan Cooperativa Sociale (operante nella provincia di Padova) e con il patrocinio del Comune di Padova.

I 25 partecipanti, provenienti da 5 Paesi europei (Austria, Spagna, Portogallo, Germania e Italia), hanno tra i 13 e i 19 anni e sono stati selezionati attraverso una call di partecipazione.

Il progetto

Lo scambio ha come obiettivo quello di fornire alcuni utili strumenti per riconoscere i diversi tipi di informazioni che si trovano sul web, nonché di sviluppare strategie per identificare ed evitare la disinformazione intenzionale.

I ragazzi e le ragazze trascorreranno una settimana presso l’Hotel-Ostello “Casa a Colori”, un’ottima occasione per praticare l’inglese, conoscere meglio i social network e approfondire l’uso di strumenti utili per destreggiarsi nel mare di informazioni (spesso false), che tutti i giorni appaiono sui nostri schermi.

Le attività, dinamiche e basate sull’educazione non formale, permetteranno ai partecipanti di acquisire nuove abilità e competenze facendo esperienza in prima persona. Tutti avranno la possibilità di mettersi in gioco, di sperimentarsi e di confrontarsi sul tema “Social media e fake news” con altri giovani europei.

L’esperienza è totalmente gratuita: i costi di vitto, alloggio e assicurazione sono interamente coperti dal progetto europeo.