Archivi tag: padova

Anime Verdi 2019 – Cosa fare

Sabato 1 e domenica 2 giugno 2019, Anime Verdi torna per la seconda edizione, con 26 giardini privati e 5 tra i più importanti parchi e spazi verdi pubblici animati da performance artistiche, concerti, visite guidate e narrazioni per i più piccoli.

I giardini sono aperti – anche in caso di maltempo – dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00.

L’anima verde di Padova si svela con percorsi diversificati permettendo a ciascuno di vivere il verde in maniera inedita, consentendo a ciascuno di percepire gli spazi cittadini con angolature, velocità e suoni capaci di rendere unica l’esperienza di visita.

Tutte le attività

Cliccando sul titolo delle attività è possibile conoscerne tutti i dettagli e registrarsi per gli orari riportati nel programma.

Mobike regala 40 minuti di pedalate

Mobike Italia regala ai suoi utenti di Padova 40 minuti di pedalate gratuite. Gli utenti devono inserire, nella pagina “I miei coupon” dell’app, il codice ANIMEVERDI. Riceveranno 2 corse gratuite della durata di 20 minuti.

Per partecipare è necessario avere a disposizione il credito minimo per l’uso del servizio. Superati i 20 minuti di utilizzo di ciascuna corsa, verranno applicate le tariffe in vigore.

I coupon disponibili sono 1000 con data di utilizzo 1 e 2 giugno.

Trekking urbano - passeggiata di rilettura della città

Tour tra giardini pubblici e privati a cura di Angoli di Mondo Coop Sociale. Durata indicativa 2,5 ore con ritrovo e possibilità di acquisto del pass di Anime Verdi alle 9.30 di sabato 1° giugno presso la bottega Angoli di Mondo, Riviera Tito Livio, 46.

I posti sono limitati. È richiesta la prenotazione online o l’invio di una mail a promozione@angolidimondo.it.

Iscriviti qui

Biciclettate con FIAB Padova Amici della Bicicletta

Per partecipare è sufficiente presentarsi sul posto negli orari indicati.

È previsto un contributo di € 2 per gli obblighi assicurativi da versare direttamente al ritrovo.

Per informazioni: info@fiab-padova.it.

Padova vista dall’acqua. Navigazione sul Piovego con ArteMarTours

Al costo speciale di 5 € a persona riservato ad Anime Verdi con gratuità per i minori di 5 anni.

Per prenotarsi è necessario inviare una mail a navigazione@animeverdi.it indicando orario, giorno e numero di persone.

L’iscrizione è considerata valida solo su presentazione all’imbarco 15 minuti prima dell’orario indicato, già muniti di braccialetto e con saldo a bordo.

Metti un Piano in Giardino

Durante i due giorni del festival, il giardino del Liceo Duca D’Aosta – in via del Santo, 57 – risuonerà grazie al pianoforte messo a disposizione da Bettin Pianoforti in collaborazione con Nova Symphonia Patavina.

Tutti i partecipanti al festival (giovani o anziani, professionisti e dilettanti) potranno esibirsi in concerto prenotando un turno compilando il form on line disponibile o inviando una mail a info@novasymphoniapatavina.it.

Iscriviti qui

Il programma delle due giornate

Sabato 1 giugnoDomenica 2 giugno

Trekking Urbano

Ritrovo presso Bottega “Angoli di Mondo”, Riviera Tito Livio, 46 |9:30

Biciclettata tra i giardini

Ritrovo presso InfoPoint Anime Verdi | 10:00 e 15:00

Padova vista dall’acqua

Conca di Porte Contarine (via Giotto, Angolo via Matteotti) | 10:00 e 12:00

I Tesori del Roseto

Roseto di Santa Giustina | 16:00
Introduzione alla storia della rosa e presentazione di alcune varietà significative presenti nel roseto a cura dell’associazione “Il Giardino Segreto”.

Il rapporto tra esseri umani e natura ne “Il vecchio che leggeva romanzi d’amore” di Luis Sepúlveda

Loggia e Odeo Cornaro | ogni ora, dalle 15:00
Letture animate a cura dell’associazione culturale TeatroPirata per One Book One City Padova, invito a creare comunità col progetto di lettura individuale e collettiva realizzato dall’Università di Padova con il Comune.

Fogli di Foglie

Parco Città dei Bambini | 17:30
Storie per bambini a cura del gruppo di narratori Matite Verdi, esito del corso di tecniche di invenzione e scrittura narrativa tenuto dallo scrittore per l’infanzia Luigi Dal Cin.

Animale – assolo di danza contemporanea

Area monumentale “Memoria e Luce” | 19:15
Di Francesca Foscarini e Cosimo Lopalco con Francesca Foscarini, vincitrice premo Danza & Danza 2018, sostenuta da Società Amici del Giardinaggio di Padova.

Biciclettata tra i giardini

Ritrovo presso InfoPoint Anime Verdi | 10:00 e 15:00

Anima Keltia in “Romantiche Note d’Arpa”

Parco Treves | dalle 10:30 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00
Viaggio tra i paesaggi sonori che hanno nutrito gli spiriti degli artisti romantici tra cui l’architetto Giuseppe Jappelli ideatore del parco Treves

Fogli di Foglie

Parco Città dei Bambini | 17:30
Storie per bambini a cura del gruppo di narratori Matite Verdi.

Ensemble Nova Symphonia Patavina

Area monumentale “Memoria e Luce” | dalle 16:30 alle 18:30

Psycodrummers – recycled percussion band in concerto

Prato delle Valle | 19:15
Chiusura del Festival Anime Verdi.

Per informazioni
Segreteria del festival c/o PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7
Tel: 049 8722657
Mail: info@animeverdi.it
Fb: @AnimeVerdi

Immigrazione e integrazione raccontati dal cinema

immigrazione e integrazione raccontati dal cinema italiano

Il Centro di Documentazione Europea, CDE-DiPIC, in collaborazione con la Scuola di Giurisprudenza e con il sostegno dell’Università di Padova e dell’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, organizza “Immigrazione e integrazione raccontati dal cinema italiano”, una rassegna cinematografica che coinvolge registi, studenti e docenti per un dibattito sui temi di pressante attualità.

Le proiezioni, presso la Sala Fronte del Porto del Multisala Porto Astra (via Santa Maria Assunta, 20), si svolgono mercoledì 22, mercoledì 29 maggio e martedì 4 giugno alle 20:30.

Il progetto, inserito nel programma del Festival della Sostenibilità, vuole permettere alla cittadinanza e agli studenti dell’Università, in particolare della Scuola di Giurisprudenza, di confrontarsi con i temi dell’immigrazione e dell’integrazione, mescolando un approccio giuridico ad uno più ampio, sociale e culturale.

La partecipazione è libera e gratuita. Dopo ciascuna proiezione, il pubblico è coinvolto dal dibattito cui prendono parte i registi, gli studenti e i docenti.

La rassegna, proposta dal professor Bernardo Cortese, docente di diritto dell’Unione europea della Scuola di Giurisprudenza e responsabile del Centro di Documentazione Europea dell’Università presso il DiPIC, è curata dal regista padovano Paolo Borraccetti.

Selezionati per la particolare sensibilità delle storie narrate, per la qualità cinematografica e per i temi giuridici sottesi, ecco i film in programma:

22 maggio: Per un figlio di Suranga d. Katugampala

Nella provincia veronese, una donna srilankese divide le sue giornate tra il lavoro di badante e un figlio adolescente. È una relazione segnata da molti conflitti, fra loro regna un silenzio pieno di tensioni. Essendo cresciuto in Italia, il figlio fa esperienza di un’ibridazione culturale difficile da capire per la madre, impegnata a lottare per vivere in un paese al quale non vuole appartenere.

29 maggio: Iuventa di Michele Cinque

Gli eventi di un anno cruciale della vita di un gruppo di giovani europei, impegnati nel progetto umanitario della ONG ‘Jugend Rettet’, raccontati in un documentario: dal primo viaggio della nave Iuventa nel Mediterraneo fino alle pesanti accuse che oltre un anno dopo hanno portato al sequestro preventivo della nave nell’ambito di un’indagine sull’immigrazione clandestina.

4 giugno: La mia classe di Daniele Gaglianone

Un attore (Valerio Mastandrea) impersona un maestro che dà lezioni a una classe di stranieri che mettono in scena se stessi. Sono extracomunitari che vogliono imparare l’italiano per avere il permesso di soggiorno e per integrarsi nella società italiana. Ma durante le riprese accade un fatto per cui la realtà prende il sopravvento… L’intera troupe entra in campo: ora tutti diventano attori di un’unica vera storia.

Per informazioni
Centro di Documentazione Europea
Università degli Studi di Padova
Mail: cde@unipd.it

Mobike – il servizio di bike sharing arriva a Padova

Anche a Padova è ora disponibile Mobike, il servizio di bike sharing a flusso libero, che consente di utilizzare le biciclette senza l’obbligo di riportarle nelle prestabilite stazioni di sosta.

Sono disponibili 300 biciclette Mobike Lite e 300 biciclette Mobike Classic, e il servizio è attivo 24 ore su 24.

Le biciclette, liberamente utilizzabili, sono sempre disponibili presso le stazioni Mobike site presso:

  • stazione ferroviaria
  • Piazza Cavour
  • Prato della Valle
  • Porta Portello

Le biciclette sono equipaggiate di Gps, tessera sim e un lucchetto intelligente brevettato che viene sbloccato/bloccato tramite l’app di Mobike.

L’utente, attraverso l’app, può segnalare anche eventuali guasti e malfunzionamenti, riportando il numero identificativo della bici e la descrizione del problema (in massimo 140 caratteri)

Come funziona

Per usufruire del servizio è necessario utilizzare l’applicazione gratuita Mobike, scaricabile dall’App Store o da Google Play.

Scaricata l’app è necessario creare un account, utilizzando il numero di cellulare (a cui arriverà un codice di verifica da inserire) e, a seguire, inserendo una password personale.

I pagamenti per ricaricare il credito dell’app o comprare un Mobike Pass avvengono tramite carta di credito/debito.

Tramite l’app è possibile consultare la mappa localizzando le biciclette più vicine e prenotarle, per un massimo di 15 minuti.
Una volta individuato il mezzo, è sufficiente cliccare il pulsante “Sbloccare” e, scansionando il QR code, vicino al manubrio della bici il lucchetto si apre automaticamente.

Per ulteriori informazioni circa modalità di utilizzo e costi consulta la news di PadovaNet.


Piazza con vista – Arte pubblica tra esperienze e racconti

Venerdì 17 maggio, dalle 14:00, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza un pomeriggio di approfondimenti e workshop in piazza De Gasperi per il finissage del progetto “LUME“.

L’iniziativa realizzata grazie alla collaborazione di Cescot Veneto, nell’ambito del progetto “Sun City – Social Urban Neighborhoods in the City” codice 15-1-1267-2017 finanziato dalla Regione Veneto – POR FSE 2014-2020.

Scarica il programma

Il programma

14:00 -17:00 | civico 13, MAC

Genius Loci: raccontare l’identità dei luoghi

Cominciare una narrazione di piazza de Gasperi a partire dalle persone.
Workshop per artisti e operatori under 35 del circuito GAI (Giovani Artisti Italiani)

Conduce Patrick Grassi, regista.

17:00 | portici civico 13

Registrazione e accoglienza

Racconti dalla Piazza

Attraverso i dispositivi attivati durante il workshop, gli artisti intercetteranno pensieri, riflessioni, piccole storie di abitanti, commercianti e “attraversatori” di piazza De Gasperi.

Introducono Marco Serraglio, direttore Cescot Veneto e Stefania Schiavon, coordinatrice area Creatività, Ufficio Progetto Giovani.

18:00 | Piazza De Gasperi

Conversazioni con aperitivo

Fuori dagli spazi convenzionali, artisti e operatori culturali mettono al centro del proprio lavoro le persone, la comunità e il territorio. Un dialogo a più voci, sorseggiando un bicchiere di vino, in occasione del finissage di LUME, per condividere potenzialità, visioni e immaginari raggiungibili quando l’esperienza culturale diviene pratica di relazione e condivisione.

  • I progetti culturali come esperienza di relazione | Beatrice Sarosiek, progettista in ambito culturale e audience development;
  • Luce: materia immateriale per l’opera d’arte | Giovanni Bianchi, professore di storia dell’arte contemporanea – Università di Padova;
  • LUME: un progetto di arte pubblica per Piazza De Gasperi | Anna de Manincor, collettivo artistico ZimmerFrei.

Conduce Nicola Di Croce, ricercatore IUAV.

21:00 Chiusura e saluti

In caso di pioggia, gli incontri si terranno presso Tech Station Padova, in via Trieste, 1.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Anime Verdi 2019 – Festival di giardini aperti

L’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, in collaborazione con Il Raggio Verde e Xena, presenta la seconda edizione di “Anime Verdi“, il festival di giardini aperti.

Dopo il successo della prima edizione, l’1 e 2 giugno torna a Padova il festival che apre i portoni dei giardini del centro storico.

Saranno trenta gli spazi verdi privati o abitualmente non accessibili nei quali sarà possibile entrare conoscendo prospettive inconsuete, proprietari ospitali e volontari disponibili ad accogliere appassionati di paesaggio o semplici curiosi.

A questi si aggiungeranno alcuni tra i più importanti parchi e spazi verdi pubblici animati da performance artistiche, concerti, visite guidate e narrazioni per i più piccoli.

Anime Verdi” è realizzato in collaborazione con Gruppo Giardino Storico Università di Padova, Società Amici del Giardinaggio di Padova, AIAPP Associazione Italiana Architetti Paesaggisti del Triveneto e dell’Emilia Romagna, Orchestra Nova Symphonia Patavina, Città delle Mamme, Spazi Padovani, Fiab, Il Turco, Bettin pianoforti.

L’edizione 2019 di “Anime Verdiaderisce a:

  • Festival Sviluppo Sostenibile “Ambiente e Cultura” – Assessorato al Verde Comune di Padova
  • Settimana Europea dello Sviluppo Sostenibile
  • Appuntamento in Giardino – Associazione Italiana Parchi e Giardini d’Italia con Mibact

Come funziona

I giardini apriranno dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 dei giorni 1 e 2 giugno.

Per accedere ai giardini è necessario munirsi del braccialetto acquistabile presso l’infopoint di via Altinate 71 nei giorni del festival o in prevendita in piazza Caduti della Resistenza, 7 fino al 30 maggio.

Orari prevendite

Le prevendite saranno attive il22, 23, 27, 28, 29 e 30 maggio dalle 17:00 alle 19:00 presso il PG Toselli 3.0, in Piazza Caduti della Resistenza, 7

Chi acquisterà la prevendita in queste giornate riceverà in omaggio la mappa gold con le schede dei giardini e l’esclusiva sacca del festival.

Braccialetto d’ingresso

  • Ingresso intero: € 10 (con acquisto in prevendita la guida e la sacca del festival in omaggio)
  • Ingresso ridotto (under 25): € 5
  • Ingresso gratuito: disabili e tutti gli under 15 accompagnati da un adulto con braccialetto
  • Sconto Interno Verde Ferrara: € 8 (su presentazione del braccialetto)

Il braccialetto d’ingresso è valido entrambe le giornate, deve essere indossato in modo visibile e non deve essere danneggiato, pena la negazione dell’accesso. Non è consentito l’ingresso agli animali, di qualsiasi taglia.

Modalità di accesso

Gli ingressi dei giardini sono individuabili dalla bandiera di “Anime Verdi” e dalla presenza dei volontari, riconoscibili dalla maglietta, che avranno il compito di regolare gli accessi nel rispetto delle normative di sicurezza e dell’integrità dei giardini.

L’organizzazione si scusa anticipatamente per eventuali code e consiglia di seguire gli aggiornamenti sui canali social del festival per avere indicazioni in tempo reale.

La manifestazione si terrà anche in caso di maltempo.

Orari infopoint

L’infopoint sarà attivo presso il Centro Culturale Altinate San Gaetano nei seguenti orari:

  • 31 maggio | 15:00-19:00
  • 1 giugno | 9:00-19:00
  • 2 giugno | 9:00-17:00

Per informazioni
Segreteria del festival c/o PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7
Tel: 049 8722657
Mail: info@animeverdi.it
Fb: @AnimeVerdi

Open day scuole serali

Il CPIA ( Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti) di Padova promuove un open day dedicato all’offerta formativa degli istituti superiori della provincia di Padova, il 9 maggio dalle 15:30 alle 17:30.

Nel corso dell’open day verranno presentati gli istituti e le loro offerte formative, e sarà possibile per i partecipanti incontrare i docenti.

L’incontro si svolge presso l’I.I.S. Leonardo da Vinci in Via San Giovanni da Verdara, 36 a Padova.

Per informazioni
Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti di Padova
Mail: orientamento@cpiapadova.it
Tel.: 049 8206705

Anime Verdi – Presentazione del festival

Martedì 21 maggio alle 17:00, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova presenta la seconda edizione di “Anime Verdi“, il festival di giardini aperti in programma per l’1 e il 2 giugno a Padova.

Nel corso della presentazione sarà anche possibile acquistare in prevendita il biglietto di accesso al Festival.

L’appuntamento si svolge presso la sala Rossini del Caffè Pedrocchi. L’ingresso è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza. È consigliata la registrazione attraverso il modulo online.

Riserva il tuo posto

Il programma

Ore 17:00 |Apertura della biglietteria

Apertura della biglietteria e distribuzione in prima assoluta del programma del festival

Ore 17:10 | Anime Verdi: un festival di giovani, ambiente e comunità

Introduzione del Sindaco di Padova e del Capo di Gabinetto del Sindaco Fiorita Luciano

Ore 17:20 | Un programma integrato tra giardini privati e parchi pubblici nella settimana della sostenibilità ambientale

a cura dell’Assessore al Verde del Comune di Padova

Ore 17:30 | Presentazione concept e programma del festival

intervengono

  • Laura Gnan – Ufficio Progetto Giovani Comune di Padova
  • Stefano De Stefani – Coop Soc Il Raggio Verde
  • Antonella Pietrogrande – Gruppo Giardino Storico Università di Padova
  • Stefania Pesavento Mattioli – Società Amici del Giardinaggio di Padova
  • Silvia Datei – docente workshop Anime Verdi
  • Davide Fagherazzi – Orchestra Nova Symphonia Patavina
  • Angela Bigi – Città delle Mamme

Ore 18:00 | Il patrimonio verde in Italia, verso un network nazionale di parchi e giardini pubblici e privati

Giuseppe La Mastra – APGI Associazione Parchi e Giardini d’Italia introduce e coordina il dialogo tra i festival di giardini aperti “Anime Verdi” (Padova), “Interno Verde” (Ferrara) e “Di Verde in Verde” (Bologna)

Per informazioni
Segreteria del festival c/o PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7
dal lunedì al venerdì, dalle 17:00 alle 19:15
Tel: 049 8722657
Mail: info@animeverdi.it
Fb: @AnimeVerdi

Workshop – Acquerello

Il Workshop – Acquarello – Il monocromo e le sue varianti, proposto dall’Associazione Culturale Fantalica, verte sulle potenzialità del monocromo.
L’intero percorso si struttura su un primo studio a matita, individuando le criticità del soggetto e gli obiettivi del lavoro compiuto, con la successiva realizzazione ad acquarello step by step.
I partecipanti realizzeranno i soggetti guidati dall’esperienza dell’artista Romina Illuzzi.

Obiettivi:

Il seminario ha come obiettivo quello di avvicinare il partecipante alla tecnica dell’acquerello.
Partendo dal disegno preparatorio l’esecuzione si articolerà sino alla stesura del colore.


Racconta un giardino – Open call

Anime Verdi lancia un’open call rivolta a storyteller, attori, cantautori, musicisti o guide nell’ambito del festival dei giardini aperti , in programma a l’1 e 2 giugno prossimi a Padova.

Nel corso del festival, infatti, artisti e performer saranno chiamati a ideare due momenti di narrazione animata di spazi verdi molto diversi tra loro:

  • il Parco Treves;
  • l’area monumentale Memoria e Luce;
  • la Loggia e l’Odeo Cornaro.

Come partecipare

I partecipanti sono chiamati a formulare un’idea di presentazione dei luoghi prescelti, capace di legarsi tematicamente alla storia e allo spirito dei siti individuati.

Le candidature vanno sottoposte tenendo conto delle seguenti indicazioni:

  • la presentazione dovrà consentire ai visitatori di “Anime Verdi” di godere di un momento di approfondimento storico e culturale capace di valorizzare il sito e i giovani come mediatori del patrimonio paesaggistico della città;
  • la partecipazione è riservata a singoli o gruppi di età media non superiore ai 35 anni;
  • la durata della narrazione/performance dovrà essere compresa tra i 20 e i 35 minuti;
  • ogni narrazione potrà essere replicata da un minimo di 2 a un massimo di 6 volte nel corso delle due giornate del festival, l’1 e il 2 giugno tra le 10:00 e le 19:00, in accordo con l’organizzazione;
  • gli autori delle proposte selezionate dovranno partecipare ad un incontro di approfondimento storico sul rispettivo sito, in accordo con l’organizzazione del festival, in una data da definirsi tra il 13 e il 23 maggio;
  • le bozze delle proposte dovranno pervenire nella forma di un documento Word in A4, non più lungo di una cartella (una per ciascun sito, nel caso di candidatura multipla). Le proposte definitive saranno elaborate in seguito all’incontro con lo staff del festival;
  • potranno essere utilizzati stili e linguaggi comunicativi diversi, anche avvalendosi dell’eventuale apporto di attrezzature, a condizione che queste siano compatibili con la logistica e il decoro del sito interessato;
  • è previsto un rimborso spese forfettario di 200 euro a sito, a copertura delle spese relative ai materiali o comunque connesse alla realizzazione della performance.

Le candidature dovranno pervenire alla mail segreteria@animeverdi.it entro le 15:00 di giovedì 9 maggio.

Unitamente alla cartella A4 già citata, è richiesto di inviare un breve curriculum e una nota con i riferimenti del candidato (o l’elenco, nel caso del gruppo) specificando data di nascita, numero di telefono e indirizzo e-mail.

Per informazioni
PGToselli 3.0 – Segreteria Festival Anime Verdi
Piazza Caduti della Resistenza 7 – Padova
Tel: 049 8722657 negli orari di apertura (dal lunedì al venerdì, dalle 17:00 alle 19:00)
E-mail: segreteria@animeverdi.it

IncontraLavoro a Padova – maggio 2019

Regione Veneto, in collaborazione con Veneto Lavoro e i Centri per l’Impiego, lancia la terza edizione di IncontraLavoro, organizzata in diversi incontri di recruiting in tutto il Veneto.

Anche Padova è tra le sedi che partecipano all’iniziativa: gli incontri si terranno al Centro per l’Impiego (CPI) di Padova, Sottopassaggio Saggin 5.

Scarica il programma della giornata a Padova

Durante la giornata i candidati, preselezionati dagli operatori dei servizi pubblici per l’impiego sulla base dei CV e delle richieste delle imprese, potranno incontrare aziende e agenzie per il lavoro e svolgere colloqui conoscitivi per le posizioni di lavoro disponibili.

Come candidarsi

I disoccupati interessati a partecipare alle preselezioni devono accedere al servizio Centro per l’Impiego Online sul portale ClicLavoro Veneto e candidarsi alle offerte di lavoro di proprio interesse tra quelle pubblicate nella sezione “IncontraLavoro” dopo aver scelto una delle sedi che ospitano l’evento.

Per poter visualizzare le offerte è necessario che il candidato abbia rilasciato il curriculum a un Centro per l’Impiego. In caso contrario è sufficiente pubblicare in autonomia il proprio cv compilando il form disponibile nella sezione “Il mio CV” su Centro per l’Impiego Online.

La candidatura online non dà diritto ad accedere a IncontraLavoro, ma a partecipare alle preselezioni per le offerte selezionate. Il candidato verrà ricontattato dal Centro per l’Impiego soltanto se il suo profilo professionale sarà considerato idoneo per la posizione richiesta. In seguito il CPI comunicherà ai candidati preselezionati i dettagli dell’appuntamento per svolgere il colloquio di lavoro nella giornata del 15 maggio.

Per conoscere tutte le sedi in cui si svolgeranno gli incontri ed avere ulteriori informazioni è possibile consultare la news ufficiale sul portale ClicLavoroVeneto.

Per informazioni
CPI di Padova
Sottopassaggio Saggin 5
35129 – Padova
Mail: cpi.padova@venetolavoro.it
Tel.: 049 8201503 | 049 9866411