Archivi tag: Progetti Interarea

Vinci i biglietti per Odeo Days

L’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e Teatro Boxer mettono in palio una coppia di biglietti gratuiti per tutti gli spettacoli della seconda stagione di Odeo Days, dedicata al rinascimento in ogni sua forma e vocazione.

Nella nuova edizione, la storia si intersecherà alla riscoperta dei miti, la musica alle riflessioni sui nostri tempi, la fusione tra l’antico e il contemporaneo sarà un nuovo modo di gioco drammaturgico.

Un calendario composto di spettacoli già allestiti, da parte delle figure culturali più interessanti del momento, ma anche di nuove produzioni – in stretta collaborazione con le associazioni culturali più attive del territorio e di giovani compagnie nascenti. Un programma indirizzato a tutti gli appassionati di teatro, e di storie, e di Storia.

Come partecipare

Per partecipare alle estrazioni è sufficiente compilare il modulo di partecipazione allegato a ciascuna estrazione inserendo i dati richiesti.

Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random. I vincitori saranno contattati via mail, i loro nomi saranno resi pubblici su questa pagina e comunicati a Teatro Boxer.

Regole e requisiti

  • avere un’età compresa tra 15 e 35 anni;
  • si può concorrere una sola volta per ciascuna estrazion,e pena l’esclusione;
  • ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione, pena l’esclusione.
  • l’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

L’iscrizione è una dichiarazione d’impegno, registrati solo se sei sicuro di riuscire a partecipare.

Il programma

Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21:10 (ad eccezione dell’8 settembre) e si svolgono presso la Loggia e Odeo Cornaro in Via Cesarotti, 37 a Padova.

25 luglio - Gran Circo Ruzzante

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 24 luglio

Mercoledì 25 luglio – 21:10

Gran Circo Ruzzante

Progetto speciale, liberamente tratto dalle lettere di Ruzzante

Di e con Andrea Pennacchi
Regia: Emanuele Pasqualini
Con: Sandro Sassi e Alessandra Ricci
Musiche dal vivo: Giorgio Gobbo e Annamaria Moro
Voce recitante: Giancarlo Previati
Uno spettacolo di: Compagnia Pantakin di Venezia/Teatro Boxer

Scopri di più

31 luglio - La dodicesima notte

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 30 luglio

Mercoledì 31 luglio – 21:10

La dodicesima notte

di William Shakespeare
Regia di: Federica Girardello
Interpreti: Marta Gasparini, Federica Girardello, Margherita De Luca, Lodovica Vazzoler, Rebecca Garlet, Giulia Donnola, Sara Giovannini, Elena Girardello, Daniela Piccolo, Sofia Boz
Uno spettacolo di: Progetto SWAN

Scopri di più

7 agosto - Note di mezz'estate

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 6 agosto

Mercoledì 7 agosto – 21:10

Note di mezz’estate

Orchestra GAV – Giovani Archi Veneti
Direttore: Lucia Visentin

Scopri di più

29 agosto - Il circo di Shakespeare

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di mercoledì 28 agosto

Giovedì 29 agosto – 21:10

Il circo di Shakespeare

Un carro di risate e acrobazie circensi

Regia di: Solimano Pontarollo
Con: Beatrice Zuin e Solimano Pontarollo
E con: Melanie Vinco
Uno spettacolo di: Casa Shakespeare

Scopri di più

4 settembre - Orfeo ed Euridice

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 3 settembre

Mercoledì 4 settembre – 21:10

Orfeo ed Euridice

Testo e regia di: Cèsar Brie
In scena: Giacomo Ferraù e Giulia Viana
Musiche: Pietro Traldi
Costumi: Anna Cavaliere
Disegno luci: Sergio Taddo Taddei
Produzione: Eco di fondo / Teatro Presente
Uno spettacolo di: Eco di fondo e di Teatro Presente

Scopri di più

8 settembre - Se un mattino d'estate

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di venerdì 6 settembre

Domenica 8 settembre – 9:00

Se un mattino d’estate

Matinèe musicale

Con: Annamaria Moro (canto e violoncello)
e con: Giorgio Gobbo (canto e chitarra)

Scopri di più

11 settembre - Shakespeare at Venice

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 10 settembre

Mercoledì 11 settembre – 21:10

Shakespeare at Venice

Un viaggio nelle opere italiane ovvero venete del Bardo

Tratto da William Shakespeare
Drammaturgia: Josh Lonsdale
Regia: Lorenzo Maragoni
Con: Giulia Briata, Josh Lonsdale alla chitarra Giorgio Gobbo
Costumista: Lauretta Salvagnin
Produzione: Teatro Stabile del Veneto

Scopri di più

17 settembre - Aristodemo, il migliore tra il popolo

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 16 settembre

Mercoledì 17 settembre – 21:10

Aristodemo, il migliore tra il popolo

Studio su Aristodemo di Carlo de’ Dottori

Regia di: Leonardo Tosini
Con: Maria Celeste Carobene e Gaetano Tizzano
Consulenza storica e letteraria: Enrico Zucchi
Coordinamento: Giovanni Florio
Con il sostegno del Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) dell’Università degli Studi di Padova
Con il patrocinio scientifico del progetto di ricerca RISK – Republics on the Stage of Kings (ERC – Starting Grant 2017)
Progetto: MatricolaZero/ Teatro Boxer

Scopri di più

19 settembre - Incontrare il Rinascimento (oggi)

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di mercoledì 18 settembre

Giovedì 19 settembre – 21:10

Incontrare il Rinascimento (oggi)

a cura di Vittorio Bustaffa

Scopri di più

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Odeo Days
Mail: odeodays@gmail.com

#OggiProtagonistiTour arriva a Padova

#OggiProtagonistiTour è un viaggio itinerante organizzato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani, Dipartimento per le Pari Opportunità in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il tour comprende dieci tappe in dieci regioni italiane per raccontare le opportunità messe in campo dal Governo e dall’Europa per le nuove generazioni, per creare connessioni reali tra giovani e istituzioni e proporre modelli positivi.

Il truck parte il 25 giugno da Torino e sarà l’occasione per parlare di opportunità per i giovani, di progetti in corso, del bando Fermenti, di bandi Europei come il Corpo Europeo di Solidarietà e di storie, modelli positivi cui ispirarsi in riferimento all’iniziativa europea “Role Model” nell’ambito delle attività di cooperazione del programma Erasmus+ finanziato dalla Commissione Europea.

A Padova, #OggiProtagonistiTour passa il 27 giugno.

Registrati online

#OggiProtagonistiTour promuoverà inoltre momenti di ascolto e confronto attraverso gli strumenti più vicini al linguaggio dei giovani. Ciascuna delle dieci tappe ha una declinazione differente, con lo scopo di fornire esempi e modelli positivi cui ispirarsi e affrontare i grandi temi che ruotano attorno ai giovani e alle politiche giovanili in generale, senza perdere d’occhio il clima delle singole realtà locali.

Si termina il 6 luglio in Sicilia.

Per informazioni
Visita il sito #OggiProtagonistiTour

Zed!Live – Vinci i biglietti per concerti e spettacoli

Il Comune di Padova rinnova la collaborazione con Zed!, mettendo in palio 10 coppie biglietti per concerti e spettacoli selezionati della stagione 2019/2020.

Come partecipare

Per concorrereall’estrazione, è sufficiente compilare il modulo di partecipazione disponibile nel dettaglio di ciascun spettacolo.

Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random e i vincitori saranno contattati personalmente.

I nomi dei vincitori saranno resi pubblici su questa pagina e comunicati alla segreteria organizzativa di Zed!.

L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

Regole e requisiti

  • avere un’età compresa tra 15 e 35 anni;
  • si può concorrere una sola volta per ciascuna estrazione, pena l’esclusione;
  • ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione, pena l’esclusione.

Il programma

Il calendario degli eventi verrà aggiornato mensilmente.

30 Seconds To Mars

Giovedì 4 luglio – 21:45

Arena Live – Gran Teatro Geox

I vincitori
  • Erica Baruto
  • Iudita Sampalean
  • Gianluca Faggian
  • Mattia Calzavara
  • Veronica Parigiani
  • Riccardo Zanetti
  • Susanna Garbo
  • Alessandro Fabbro
  • Cassandra Baldini
  • Giulia Mazzocco

Irama

Venerdì 5 luglio – 21:30

Arena Live – Gran Teatro Geox

I vincitori
  • Ilaria Turato
  • Mariavittoria Gallo
  • Michela Maccagnan
  • Erica Cesaro
  • Nicoletta Minniti
  • Federica Quareni
  • Valentina Faggian
  • Giacomo Volpe
  • Angela Franco
  • Elisa Magnolo

Ligabue

Martedì 9 luglio – 21:00

Stadio Euganeo

I vincitori
  • Nicoletta Coviello
  • Eleonora Pavani
  • Giovanni Di Luozzo
  • Elena Lo Storto
  • Edoardo Barion
  • Valentina Nardi
  • Laura Schievano
  • Elisabetta Galasso
  • Marco Vaccaro
  • Anna Ferraresso

Laura Pausini e Biagio Antonacci

Sabato 20 luglio – 21:00

Stadio Euganeo

I vincitori
  • Deborah Sartorato
  • Alberto Farinato
  • Silvia Schievano
  • Roberta Nagliati
  • Teresa Rinaldi
  • Elena Iruni
  • Matteo Brugnolo
  • Giulia Rado
  • Noemi Saviolo
  • Laura Perozzo

Sting

Martedì 30 luglio – 21:40

Arena Live – Gran Teatro Geox

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di lunedì 29 luglio

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Zed Entertainment’s World S.r.l.
viale della Navigazione Interna, 87 – 35027 Noventa Padovana (PD)
Tel: 049 8644888
Mail: info@zedlive.com

Che valore ha la letteratura oggi?

La casa editrice Neri Pozza invita a compilare un questionario dedicato al valore della letteratura e al ruolo degli scrittori nella società attuale.

Le risposte, trattate in modo anonimo ed elaborate insieme a quelle di centinaia di altre persone, consentiranno di definire un quadro della lettura in Italia.

I risultati saranno elaborati nel giro di qualche settimana e sarà possibile, per ogni lettore, accedere a una pagina personalizzata in cui confrontare le proprie risposte con i principali risultati della ricerca.

La compilazione richiede 8-10 minuti e può essere effettuata da computer, tablet o smartphone.

Compila il questionario

Il book club Neri Pozza di Padova

Nel 2014 l’Ufficio Progetto Giovani ha richiesto alla casa editrice di fondare il book club padovano di Neri Pozza. Il gruppo di lettura era, all’epoca, il quarto book club italiano, dopo quelli di Milano (nato in collaborazione con l’Assessorato alla cultura), Roma (con l’Assessorato alla cultura e la Casa delle letterature) e Torino (con le Biblioteche civiche).  Sono nati poi, nel 2015, quelli di Vicenza (in collaborazione con la biblioteca Bertoliana) e di Verona (con il Teatro Nuovo).

Come per gli altri gruppi di lettura Neri Pozza, i 20 iscritti di Padova leggono in anteprima le opere in bozza, già editate e non modificabili in alcun modo, a un solo scopo: quello di contribuire alla discussione attorno alle opere e alla loro ricezione.

Sul blog della casa editrice è consultabile l’elenco degli oltre 50 libri discussi in questi anni.

Il book club cerca nuovi lettori!

Hai meno di 35 anni? Ti ritieni un lettore forte e vorresti entrare a far parte di un gruppo di lettura? Per maggiori informazioni e per proporre la tua candidatura, scrivi una mail a neripozzabookclubpadova@gmail.com.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Immigrazione e integrazione raccontati dal cinema

immigrazione e integrazione raccontati dal cinema italiano

Il Centro di Documentazione Europea, CDE-DiPIC, in collaborazione con la Scuola di Giurisprudenza e con il sostegno dell’Università di Padova e dell’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, organizza “Immigrazione e integrazione raccontati dal cinema italiano”, una rassegna cinematografica che coinvolge registi, studenti e docenti per un dibattito sui temi di pressante attualità.

Le proiezioni, presso la Sala Fronte del Porto del Multisala Porto Astra (via Santa Maria Assunta, 20), si svolgono mercoledì 22, mercoledì 29 maggio e martedì 4 giugno alle 20:30.

Il progetto, inserito nel programma del Festival della Sostenibilità, vuole permettere alla cittadinanza e agli studenti dell’Università, in particolare della Scuola di Giurisprudenza, di confrontarsi con i temi dell’immigrazione e dell’integrazione, mescolando un approccio giuridico ad uno più ampio, sociale e culturale.

La partecipazione è libera e gratuita. Dopo ciascuna proiezione, il pubblico è coinvolto dal dibattito cui prendono parte i registi, gli studenti e i docenti.

La rassegna, proposta dal professor Bernardo Cortese, docente di diritto dell’Unione europea della Scuola di Giurisprudenza e responsabile del Centro di Documentazione Europea dell’Università presso il DiPIC, è curata dal regista padovano Paolo Borraccetti.

Selezionati per la particolare sensibilità delle storie narrate, per la qualità cinematografica e per i temi giuridici sottesi, ecco i film in programma:

22 maggio: Per un figlio di Suranga d. Katugampala

Nella provincia veronese, una donna srilankese divide le sue giornate tra il lavoro di badante e un figlio adolescente. È una relazione segnata da molti conflitti, fra loro regna un silenzio pieno di tensioni. Essendo cresciuto in Italia, il figlio fa esperienza di un’ibridazione culturale difficile da capire per la madre, impegnata a lottare per vivere in un paese al quale non vuole appartenere.

29 maggio: Iuventa di Michele Cinque

Gli eventi di un anno cruciale della vita di un gruppo di giovani europei, impegnati nel progetto umanitario della ONG ‘Jugend Rettet’, raccontati in un documentario: dal primo viaggio della nave Iuventa nel Mediterraneo fino alle pesanti accuse che oltre un anno dopo hanno portato al sequestro preventivo della nave nell’ambito di un’indagine sull’immigrazione clandestina.

4 giugno: La mia classe di Daniele Gaglianone

Un attore (Valerio Mastandrea) impersona un maestro che dà lezioni a una classe di stranieri che mettono in scena se stessi. Sono extracomunitari che vogliono imparare l’italiano per avere il permesso di soggiorno e per integrarsi nella società italiana. Ma durante le riprese accade un fatto per cui la realtà prende il sopravvento… L’intera troupe entra in campo: ora tutti diventano attori di un’unica vera storia.

Per informazioni
Centro di Documentazione Europea
Università degli Studi di Padova
Mail: cde@unipd.it

Viaggio della Memoria 2019 – Inaugurazione della mostra

Giovedì 16 maggio alle 11:00, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova invita dirigenti, docenti e studenti all’inaugurazione della mostra dedicata al Viaggio della Memoria, realizzata dagli studenti dell’IIS “Giovanni Valle” di Padova.

I ragazzi e le ragazze hanno partecipato al Viaggio della Memoria dal 24 al 27 febbraio scorsi, seguendo un itinerario che da Padova ha raggiunto BudapestAuschwitz-Birkenau e Vienna. La mostra raccoglie fotografiedocumenti e testimonianze degli studenti, realizzati con la supervisione dei professori Andrea Sarno e Antonio Spinelli.

La mostra, allestita sul ballatoio al primo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano, è visitabile gratuitamente fino al 1 giugno, nei seguenti orari:

  • dal martedì al venerdì: 10:00-18:00
  • sabato: 10:00-15:00
  • domenica e lunedì: chiuso

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
E-mail: progettogiovani.scuola@comune.padova.it

La città delle idee – Bando 2019

Il Comune di Padova, per l’anno 2019, intende promuovere e sostenere, attraverso l’erogazione di specifici contributi economici, progetti particolarmente meritevoli rivolti alla rigenerazione-rivitalizzazione urbana e sociale dei 6 quartieri cittadini.

I progetti potranno riguardare attività sociali, culturali, ricreative, anche connesse a Padova Capitale Europea del Volontariato 2020 e alla programmazione di iniziative specifiche legate alla candidatura di Padova Urbs Picta. I progetti dovranno necessariamente essere conclusi entro il 31 marzo 2020.

L’importo complessivo disponibile è di € 250.000, così ripartiti:

  • € 200.000 destinati ai progetti “in rete”;
  • € 50.000 destinati ai progetti singoli.

Per entrambe le categorie sarà realizzata una graduatoria dei progetti presentati.

Candidature entro il 24 maggio 2019.

Come partecipare

I progetti possono essere presentati solo ed esclusivamente da associazioni/enti senza scopo di lucro.

Il plico, contenente la documentazione richiesta, deve pervenire entro le 12:00 di venerdì 24 maggio 2019, con una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano o tramite corriere a Comune di Padova, Ufficio Protocollo, via del Municipio, 1;
  • spedizione tramite posta a Comune di Padova, Settore Gabinetto del Sindaco, Ufficio Postale Padova centro – Casella Postale Aperta – 35122 Padova.

Scarica il bando e gli allegati

Bando completo Allegato 1 – Formulario domanda Allegato 2 – Formulario progetto Allegato 3 – Dichiarazione di responsabilità

Per informazioni
Settore Gabinetto del Sindaco
Responsabile del procedimento: dott. Corrado Zampieri – tel. 049 8205216
Referente istruttoria: Donà Daria – tel. 049 8205443
Email: donada@comune.padova.it
Pec: gabinettosindaco@pec.comune.padova.it

Paulina Flores per One Book One City

Paulina Flores, classe 1988, è cresciuta in un rione a nord di Santiago del Cile. Ha esordito con la raccolta di racconti Che vergogna (Marsilio, 2019), più volte ristampata, acclamata da pubblico e critica e segnalata tra i dieci migliori libri dell’anno per El Pais. Insegna in un liceo di Santiago.

Ha vinto il Premio Bolaño e il premio Bauer giovani.

L’abbiamo incontrata a Venezia, in occasione di Incroci di Civiltà e le abbiamo fatto qualche domanda sul suo rapporto con i libri e con la lettura.

Parlando del suo lavoro, Luis Sepùlveda – che quest’anno è protagonista a Padova di One Book One City – ha detto:

Paulina Flores ha una prosa così unica, sicura, fresca, vitale, toccante e agile che l’unica parola che mi viene in mente per definirla è “caleidoscopica”. Racconta tutto dei suoi personaggi: le vicende, i dettagli, le voci e i silenzi, il pianto che non viene fuori. Racconta la linea sottile che separa l’amore dall’odio. Nel solco di Raymond Carver, ci mostra cosa sono fallimento e sconfitta, cos’è la solitudine e cosa marchia la sua generazione. Scrive senza trucchi né artifici, senz’altra pretesa che raccontare bene una buona storia. E ci riesce. In questa raccolta ci sono nove storie magistrali, e quando finirete di leggere ne vorrete ancora.

Luis Sepùlveda

Mostra – Abitare il Paese partendo da noi

SSabato 11 maggio alle 11:00 inaugura la mostra Abitare il Paese partendo da noi, realizzata dall’Ordine degli Architetti, P. P. e C. di Padova con gli Istituti Tecnici G. Valle e G. B. Belzoni, in collaborazione con l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova.

La mostra, allestita nei ballatoi al primo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano, sarà visitabile gratuitamente fino al 9 giugno.

La mostra rientra nel progetto nazionale promosso dall’Ordine Nazionale degli Architetti, P. P. e C. con la Fondazione REGGIO Children – Centro Loris Malaguzzi, che coinvolge oltre 3000 bambini e ragazzi tra i 3 e i 18 anni di oltre 70 scuole distribuite su 35 province e 15 regioni italiane.

L’esperienza padovana

L’Ordine degli Architetti, P. P. e C. di Padova, nel corso dell’anno scolastico 2018/19, ha aderito all’iniziativa coinvolgendo gli Istituti Tecnici G. Valle e G.B. Belzoni.

I trenta studenti coinvolti nel progetto, attraverso azioni di lettura, comprensione, racconto e immaginazione sul territorio, si sono confrontati con il contesto urbano che frequentano ogni giorno, i quartieri in cui sorgono le scuole (Arcella e Centro Storico), individuando il loro rapporto con la città e proponendo un personale e propositivo punto di vista su di essa.

Ai due tutor e ai docenti che li hanno affiancati, è stato chiesto di sostenere e raccogliere le idee e i suggerimenti dei ragazzi e farsi promotori dei concetti e delle possibilità che si sono sviluppati durante l’attività svolta.

All’inaugurazione interverranno il Presidente del Consiglio Nazionale Architetti, P. P. e C. arch. Giuseppe Cappochin e il Sindaco di Padova, dott. Sergio Giordani.

Sono invitati i Dirigenti Scolastici e gli insegnanti delle scuole secondarie di secondo grado di Padova, per approfondire il progetto e valutare l’eventuale coinvolgimento dei loro istituti per il prossimo anno scolastico.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
E-mail: progettogiovani.scuola@comune.padova.it

One Book One City – Luis Sepúlveda

L’Università di Padova, in collaborazione con il Comune, ha lanciato la terza edizione di “One Book One City“, il progetto che coinvolge l’intera città nella lettura di uno stesso libro.

Il titolo scelto per l’edizione 2019 è “Il vecchio che leggeva romanzi d’amore“, di Luis Sepúlveda.

L’Università cura un palinsesto istituzionale, a cui si affiancano gli eventi proposti e realizzati dalle realtà del territorio. Il sito dedicato al progetto permette di restare sempre aggiornati sulle attività in programma.

L’ufficio Progetto Giovani invita gli insegnanti a inserire il romanzo tra le letture estive in vista della prossima Fiera delle Parole (2-6 ottobre 2019), quando verrà proposta una lezione di restituzione a beneficio di tutti gli studenti che avranno letto il libro.

Palinsesto istituzionale

15 e 16 aprile | Hocus Pocus tra botanica e antropologia

Lunedì 15 e martedì 16 aprile, le scuole secondarie superiori della città sono invitate a partecipare a “Hocus Pocus tra botanica e antropologia”, la lezione-conferenza di Nicola Carrara, conservatore del museo di Antropologia, e Rossella Marcucci, conservatrice del museo Botanico, sul rapporto tra esseri umani, spiritualità e natura.

Le lezioni si svolgeranno in due turni, dalle 9.00 alle 10:30 e dalle 11:00 alle 12:30, presso:

  • lunedì 15 aprile | Sala della Caccia, Palazzo Cavalli
  • martedì 16 aprile | Aula Emiciclo, Orto botanico

Per partecipare è necessario prenotarsi, scrivendo a comunicazione@unipd.it o chiamando il numero 049 8271530.

21 maggio | Un viejo que leía novelas de amor

Martedì 21 maggio alle 17:30, l’agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano ospita le letture in lingua de “Il vecchio che leggeva romanzi d’amore“, a cura degli studenti e delle studentesse del DISLL e del laboratorio di teatro in lingua spagnola coordinati dal professore Gabriele Bizzarri.

22 maggio | Il vecchio che leggeva il romanzo ispanoamericano del Novecento

Mercoledì 22 maggio alle 17:00 Gabriele Bizzarri tiene una lezione-conferenza sulla tradizione romanzesca ispanoamericana del Novecento. L’appuntamento, che si svolge nella Sala delle Edicole di Palazzo Liviano, è gratuito e aperto a tutti, su prenotazione.

Tutti gli insegnanti sono invitati a partecipare: la lezione sarà l’occasione per approfondire i temi del libro, in funzione di una discussione con i propri studenti.

Gabriele Bizzarri è docente di letteratura ispanoamericana e spagnola nel Dipartimento di Studi linguistici e letterari dell’Università di Padova, dove è anche direttore della rivista di studi ispanici “Orillas“.

Per informazioni
One Book One City

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
E-mail: progettogiovani.scuola@comune.padova.it