Archivi tag: regione del veneto

Bando per l’imprenditoria femminile

La Regione Veneto promuove un bando per promuovere e sostenere le piccole medie imprese (PMI) a prevalente partecipazione femminile nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi al fine di rafforzare e arricchire il tessuto imprenditoriale veneto.

Il bando

Con DGR n. 235 del 8 marzo 2019 la Regione Veneto ha messo a bando un primo stanziamento pari a euro 1.500.000,00 e un ulteriore di euro 1.692.000,00 entro il 31 dicembre 2019. Possono farne richiesta:

  • imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni;
  • società anche di tipo cooperativo i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne.

Attraverso il bando possono essere finanziate diverse tipologie di intervento che devono rispondere ai seguenti requisiti:

  • essere progetti di supporto utili all’avvio, all’insediamento e allo sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali e i progetti di rinnovo e ampliamento dell’attività esistente;
  • essere progetti conclusi ed operativi entro il termine perentorio del 9 dicembre 2019. La rendicontazione finale degli interventi agevolati devono essere presentati entro le ore 18.00 del 16 dicembre 2019 alla Direzione Industria Artigianato Commercio e Servizi;
  • le imprese beneficiarie dell’agevolazione dovranno risultare iscritte come “attive” al Registro delle Imprese territorialmente competente entro il termine perentorio del 9 dicembre 2019.
Scarica il bando

Come partecipare

Le domande vanno redatte secondo lo schema presente nell’apposita sezione del sito della Regione. La domanda deve essere inoltrata alla Regione esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo industriartigianatocommercioservizi@pec.regione.veneto.it seguendo le indicazioni di cui alla pagina del sito della Regione.

L’oggetto della mail deve essere “Domanda per la concessione di contributi alle PMI a prevalente partecipazione femminile. Anno 2019“; la documentazione deve essere in formato PDF. La domanda ed i relativi allegati devono essere firmati digitalmente dal rappresentante legale della PMI beneficiaria. La domanda può essere presentata a partire dalle ore 10.00 di mercoledì 10 aprile 2019, fino alle ore 18.00 di giovedì 18 aprile 2019. La domanda è soggetta al pagamento dell’imposta di bollo di euro 16,00 (sedici/00).

Per informazioni
Unità Organizzativa Industria e Artigianato 
Palazzo Grandi Stazioni – Fondamenta Santa Lucia
Cannaregio 23 – 30121 Venezia (VE) 
Tel.: 0412795817 
Mail: industriartigianatocommercioservizi@regione.veneto.it
PEC: industriartigianatocommercioservizi@pec.regione.veneto.it

Assegno per il lavoro dalla Regione Veneto

L’Assegno per il Lavoro è un’iniziativa della Regione del Veneto che offre ai disoccupati over 30 la possibilità di usufruire di servizi di assistenza per il reinserimento nel mercato del lavoro.

L’iniziativa

L’Assegno per il Lavoro è un sostegno per l’inserimento o il reinserimento lavorativo, sotto forma di servizi e non un sostegno al reddito. Si tratta di risorse assegnate alla singola persona al fine di ricevere servizi qualificati di assistenza alla ricollocazione: orientamento, counseling, corsi di formazione, servizi di supporto all’inserimento/reinserimento lavorativo.

Tutti i servizi sono erogati con l’assistenza di un tutor da scegliere una volta ottenuto il proprio assegno.

Come iscriversi

L’Assegno per il Lavoro può essere richiesto in modalità online oppure recandoti presso un Centro per l’Impiego (CPI) locale. In ogni caso l’Assegno è rilasciato solo dal CPI.

Per chiedere l’assegno per il lavoro è necessario avere un’età superiore ai 30 anni e essere disoccupato. I requisiti devono essere posseduti al momento della richiesta. È possibile richiedere l’Assegno per il Lavoro anche se si è già beneficiari di un sostegno al reddito, mentre non è possibile richiederlo se si è già impegnati in percorsi di politica attiva del lavoro o di formazione finanziati dalla Regione del Veneto o da altro soggetto pubblico.

Una volta ottenuto l’Assegno per il Lavoro dal CPI, per fruire dei servizi qualificati di assistenza basta rivolgersi a una delle oltre 300 sedi dei soggetti erogatori selezionati dalla Regione del Veneto presenti su tutto il territorio regionale e concordare con loro le attività da realizzare.

Per informazioni

Assegno per il Lavoro
Tel.: 800 351 601 (numero verde)

Albignasego Young – Centri estivi per ragazzi

Albignasego Young è un progetto poliedrico che offre ai giovani residenti a Albignasego (PD) la possibilità di partecipare a laboratori relativi a discipline artistiche e sportive, da giugno a settembre 2018.

Il progetto

L’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Albignasego ha lanciato a partire dal mese di giugno 2018 “Albignasego Young“, progetto nato nell’ambito del Piano in materia di politiche giovanili “Giovani risorsa della comunità”, finanziato dalla Regione Veneto.

Si tratta di un progetto poliedrico che offre alla popolazione giovanile del Comune la possibilità di avvicinarsi, attraverso laboratori itineranti, a discipline artistiche e sportive nell’arco dei tre mesi estivi. I laboratori si svolgeranno presso il parco Giovani, il parco di Sant’Agostino, il parco giochi ai Ferri e l’area di verde attrezzato di San Tommaso.

A partire da luglio, gli spazi del centro aggregazione afterhour e dell’Informagiovani di via Roma, ospiteranno i seguenti workshop:

  • Pick the mic, workshop di composizione di musica rap e trap;
  • Re-cycle, workshop di piccola riparazione di cicli;
  • Writing LAB, workshop sul graffito che culminerà nel mese di settembre con la decorazione di un sottopasso.

Per informazioni

Albignasego Young
Tel.: 366 6257954
Mail: albignasegoyoung@gmail.com
Facebook

Giovani per l’UNESCO cerca nuovi soci regionali

L’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO, per il tramite della rispettiva Rappresentanza Regionale di riferimento, bandisce un avviso pubblico di selezione di cinque soc​i regionali​.

Il bando

L’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO si prefigge di supportare le attività dell’UNESCO in Italia nel campo dell’educazione, della scienza, della cultura e della comunicazione, promuovendone progetti nelle comunità locali, attraverso la ricerca della partecipazione attiva di giovani e della società civile in iniziative ed eventi di rilevanza nazionale.

I soci regionali selezionati per ciascuna delle 20 regioni italiane andranno ad affiancare il Rappresentante Regionale dell’Associazione ed i soci già presenti nel processo di strutturazione dell’organizzazione a livello locale, nella pianificazione e nella programmazione delle attività a essa connesse e negli obiettivi dell’Associazione.

I requisiti

Per partecipare alle selezioni, è necessario essere in possesso dei seguenti requisti:

  • essere cittadini italiani o cittadini UE residenti in Italia, con domicilio in Veneto;
  • avere un’età compresa tra i 20 e i 35 anni;
  • essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore e/o universitario;
  • essersi distinti per merito in ambito scolastico e/o accademico e/o professionale nei campi dell’educazione, della scienza e della cultura.

Costituirà ulteriore titolo preferenziale la conoscenza di base del mandato dell’UNESCO e esperienze pregresse nell’ambito del sistema delle Nazioni Unite (attività di ricerca e di studio,
volontariato, tirocini, stage). Completano il profilo affidabilità, forte senso di responsabilità, motivazione, ottima predisposizione a lavorare in gruppo, padronanza di una o più lingue straniere
(inglese/francese) e buona conoscenza del proprio territorio sotto il profilo storico-artistico-culturale ed ambientale.

In particolare, si ricercano candidati che abbiano competenze nei seguenti ambiti:

  • educazione;
  • fundraising;
  • comunicazione;
  • organizzazione di eventi;
  • tesoreria.

Per partecipare

La candidatura, corredata di CV, lettera motivazionale (in formato PDF) e breve video di presentazione (della durata massima di 1 minuto e da inviare tramite un link privato
su un canale a scelta del candidato, preferibilmente YouTube) dovranno essere inoltrate all’indirizzo veneto@unescogiovani.itentro e non oltre le ore 12:00​ del 25 maggio 2018.

Scarica il bando

Per informazioni

Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO
Mail: veneto@unescogiovani.it

Scambio ad Ankara

Il Comitato d’Intesa di Belluno è alla ricerca di quattro giovani, di età compresa tra 21 e 30 anni, per partire per un corso di formazione nell’ambito del programma Erasmus+ ad Ankara, la capitale turca, dal 7 al 13 luglio 2018.

Il progetto

Il progetto si chiama “Reassestment of volounteer recognition” promosso dall’associazione ILA.

Tema chiave sarà quello dell’organizzazione e gestione di un associazione di volontariato con approfondimento sul ruolo del volontario, sullo sviluppo di competenze che possano essere da ponte per il mercato del lavoro.

Coinvolte diverse delegazioni di giovani da Turchia, Italia, Spagna, Romania, Macedonia, Olanda e Polonia.

Per candidarsi

Per candidarsi è richiesta una discreta conoscenza della lingua inglese e la disponibilità a partecipare ad un incontro formativo prima della partenza.

Si accetteranno solamente le candidature di giovani residenti o domiciliati nella regione Veneto, con particolare preferenza alla provincia di Belluno.

Ai partecipanti verrà richiesta una quota di partecipazione pari a 80 euro.

Tutti gli interessati dovranno inviare il proprio curriculum vitae via mail al Centro Studi Ricerca e progettazione del Csv Belluno all’indirizzo centrostudiricerca@csvbelluno.it entro le ore 14 di mercoledì 9 maggio 2018.

I colloqui di selezione si svolgeranno poi a Belluno nella giornata di venerdì 11 maggio 2018.

A questo link il sito dell’hotel dove si soggiornerà: http://www.casgem.gov.tr/.

Per informazioni

CSV Belluno
Mail: centrostudiricerca@csvbelluno.it

Progetto #tuttamialacittà©

Il CSV di Venezia è capofila del progetto: “#tuttamialacittà©: le azioni di rigenerazione urbana del volontariato per le comunità locali”, ideato in sinergia con i Centri di Servizio per il Volontariato di Padova, Verona, Vicenza e Rovigo e finanziato dal Comitato di Gestione del Fondo Speciale Regionale per il Volontariato (CoGe).

Il progetto

Negli ultimi anni si sta assistendo ad un proliferare di iniziative dal basso, coordinate da associazioni di volontariato e da gruppi informali che si mettono in gioco come agenti di sviluppo locale.

In molti casi c’è uno spazio fisico da rigenerare, in altre situazioni parliamo di riattivazione di spazi già in uso ma che necessitano di nuova linfa per diventare sostenibili.

Progetti che interessano un quartiere, parti di città, ma allo stesso la comunità locale nel suo complesso.

Il progetto #tuttamialacittà© prevede l’attivazione di un percorso formativo e di progettazione, a cura dell’Università IUAV di Venezia, aperto a tutte le associazioni di volontariato e ai gruppi informali già attivi all’interno delle aree provinciali di riferimento negli ambiti:

  • rifunzionalizzazione attraverso attività culturale e creative di edifici e aree degradate
  • housing sociale
  • cura e gestione del verde pubblico
  • recupero del patrimonio storico-culturale
  • rigenerazione di itinerari turistici

Il percorso formativo si articolerà, nel corso della primavera-estate 2018, in una serie di workshop tematici, organizzati su base provinciale, che avranno l’obiettivo di fornire strumenti teorici e pratici sui temi della rigenerazione urbana e del riuso di spazi in abbandono.

Successivamente si avvierà un percorso di co-progettazione partecipata, finalizzato a facilitare l’ideazione di proposte progettuali innovative da presentare alla Commissione di Valutazione.

Dieci saranno le idee progettuali selezionate che riceveranno ciascuna un finanziamento di 12.500€ e avranno quindi un anno di tempo per concretizzarsi in veri e propri progetti di rigenerazione urbana, all’interno delle cinque aree provinciali di riferimento.

Il progetto si concluderà con la realizzazione del Festival della Rigenerazione Urbana itinerante, un appuntamento organizzato in ogni provincia coinvolta, che avrà l’obiettivo di promuovere e di valorizzare le azioni pilota realizzate a livello territoriale e di diffondere, al contempo, i principi della rigenerazione urbana e della tutela dei beni comuni.

Scarica la locandina

Per informazioni

CAVV – CSV di Venezia
Tel: 041 5040103
Mail: rigenerazioneurbana@csvvenezia.it

Festa dell’Europa 2018

Dal 5 al 31 maggio torna a Venezia la Festa dell’Europa, un’occasione per celebrare l’Europa e il suo patrimonio culturale.

L’evento

La Festa dell’Europa 2018 è un evento organizzato dal Comune di Venezia -Europe Direct Venezia Veneto. Il tema scelto per questa edizione è “Il patrimonio culturale europeo per i cittadini”.

La manifestazione vuole ricordare due date storiche per l’Europa: il 5 maggio 1949, fondazione del Consiglio d’Europa attraverso il Trattato di Londra e il 9 maggio 1950, nascita dell’Unione Europea con la “dichiarazione Schuman”, in occasione del discorso di Parigi.

Il programma

La Festa dell’Europa 2018 ha luogo in diverse zone di Venezia e Mestreda sabato 5 maggio a giovedì 31 maggio

Nel corso delle giornate, sono in programma numerose iniziative, tra cui mostreincontri, spettacoli, dibattiti e proiezioni cinematografiche dedicati all’Unione Europea e ai suoi valori, con lo scopo di favorire una cittadinanza europea più consapevole.

Per informazioni

Europe Direct del Comune di Venezia
via Cardinal Massaia, 45 – 30172 Mestre
Tel.: 800 496200
Mail: infoeuropa@comune.venezia.it

IVBC open day

L’Istituto Veneto per i Beni Culturali organizza un open day il 15 maggio 2018 dalle 10:00 alle 16:00.

Durante l’evento docenti e studenti guideranno i partecipanti all’interno del laboratorio di restauro delle opere d’arte e risponderanno a domande e curiosità sui corsi in partenza.

Il laboratorio si svolgerà a Venezia, Santa Croce 131/a (5 minuti da stazione Santa Lucia e da Piazzale Roma).

Per informazioni

IVBC
Tel: 373 7472886
Mail: info@ivbc.it

Tirocini retribuiti Eduforma

Eduforma Srl, società di Formazione Aziendale e Consulenza Manageriale, accreditata alla Regione Veneto, informa che sono aperte le iscrizioni per i seguenti tirocini retribuiti, tutti orientati all’assunzione.

ADDETTO/A AL FRONT OFFICE COMMERCIALE
DISEGNATORE PROGETTISTA, SETTORE GREEN BUILDING
ADDETTO BACK OFFICE COMMERCIALE IN LINGUA ARABA

Per informazioni

Eduforma Srl
Mail: selezione@eduforma.it

Tirocinio con Amici dei Popoli Padova

Nell’ambito del progetto Social NeetWork – Giovani Attivi promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Amici dei Popoli Padova offre un tirocinio della durata di 6 mesi.

L’offerta

Il candidato selezionato affiancherà lo staff di Amici dei Popoli Padova per un periodo consecutivo di 6 mesi a partire da aprile 2018 e riceverà un rimborso spese.

Il lavoro del tirocinante prevede il coinvolgimento nelle seguenti attività:

  • facilitazione linguistica con minori di origine straniera;
  • progettazione di attività interculturali;
  • animazione estiva per minori;
  • aggiornamento del sito web e banche dati.

Requisiti

  • Avere una età compresa tra i 16 e i 29 anni;
  • avere assolto all’obbligo di istruzione (10 anni di scuola dell’obbligo) e al diritto di formazione (18 anni o in alternativa il conseguimento di un titolo di scuola riconosciuto);
  • essere residenti o domiciliati nelle province di Padova e Rovigo;
  • non essere inseriti in percorsi di formazione e lavorativi;
  • non avere avuto esperienze di studio o di lavoro nei 3 mesi precedenti all’avvio del tirocinio;
  • non beneficare di una qualche forma di sostegno pubblico.

Come candidarsi

Per candidarsi, è necessario presentare il proprio CV con indicati i recapiti del candidato e la dichiarazione sostitutiva di atto notorio che attesti il rispetto dei requisiti indicati per l’accesso al tirocinio (si può scaricare dal sito di Amici dei Popoli Padova).

La candidatura potrà essere consegnata a mano, inviata per raccomandata o inviata via e-mail entro le ore 15:00 del 30 marzo 2018.

Scarica il bando

Per informazioni

Amici dei Popoli Padova
via T. Minio, 13 int. 7 – 35134 Padova
Tel.: 049 600313
Mail: sede.padova@amicideipopoli.org