Archivi tag: scambio

“Fake off” – Alla scoperta di Padova

Si è da poco concluso lo scambio giovanile “FAKE OFF! – Fostering Adolescents’ Knowledge and Empowerment in Outsmarting Fake Facts“, dove i 25 partecipanti, provenienti da 5 Paesi europei (Austria, Spagna, Portogallo, Germania e Italia), tutti tra i 13 e i 19 anni, hanno acquisito strumenti per riconoscere i diversi tipi di informazioni che si trovano sul web, sviluppando strategie per identificare ed evitare la disinformazione intenzionale.

Lo scambio

Nel corso dello Youth exchange i ragazzi, oltre a confrontarsi sul tema delle Fake News, hanno avuto modo di conoscere meglio i Social Networks e approfondire l’uso di strumenti utili per destreggiarsi nel mare di informazioni (spesso false), che tutti i giorni appaiono sui nostri schermi.

A sommarsi alle attività è stato il compito di testare la nuova App pensata per i giovani, che attraverso attività basate sul gioco, fornisce contenuti e una piattaforma di segnalazione sulle notizie false.

Questo strumento è stato sviluppato da un team internazionale di esperti, per promuovere l’alfabetizzazione mediatica a scuola e nei centri di informazione per i giovani o altri contesti legati al mondo giovanile.

Attraverso questo strumento i ragazzi si sono cimentati in una caccia al tesoro per le vie della città, con lo scopo di scoprire e verificare alcune notizie a partire dalla domanda su come nel medioevo i mercanti padovani si tutelavano dai tentativi di imbrogli. Attraverso un percorso che ha portato i giovani nei luoghi chiave della città, i ragazzi sono giunti fino al “Cantone delle busie” dove i mercanti disonesti potevano essere smascherati grazie alle misure standard scolpite sulla parete del Palazzo della Ragione.

In seguito il consigliere comunale di Padova, Enrico Fiorentin, ha potuto rispondere e spiegare ai giovani le risposte corrette e alcuni cenni sul funzionamento della città e della sua amministrazione.

“Fake off” – Scambio giovanile a Padova

Dall’1 al 7 settembre si svolge a Padova lo scambio giovanile “FAKE OFF! – Fostering Adolescents’ Knowledge and Empowerment in Outsmarting Fake Facts”, un progetto di partenariato strategico Erasmus+ nell’ambito della Gioventù, ideato da 7 organizzazioni europee, fra cui l’italiana Jonathan Cooperativa Sociale (operante nella provincia di Padova) e con il patrocinio del Comune di Padova.

I 25 partecipanti, provenienti da 5 Paesi europei (Austria, Spagna, Portogallo, Germania e Italia), hanno tra i 13 e i 19 anni e sono stati selezionati attraverso una call di partecipazione.

Il progetto

Lo scambio ha come obiettivo quello di fornire alcuni utili strumenti per riconoscere i diversi tipi di informazioni che si trovano sul web, nonché di sviluppare strategie per identificare ed evitare la disinformazione intenzionale.

I ragazzi e le ragazze trascorreranno una settimana presso l’Hotel-Ostello “Casa a Colori”, un’ottima occasione per praticare l’inglese, conoscere meglio i social network e approfondire l’uso di strumenti utili per destreggiarsi nel mare di informazioni (spesso false), che tutti i giorni appaiono sui nostri schermi.

Le attività, dinamiche e basate sull’educazione non formale, permetteranno ai partecipanti di acquisire nuove abilità e competenze facendo esperienza in prima persona. Tutti avranno la possibilità di mettersi in gioco, di sperimentarsi e di confrontarsi sul tema “Social media e fake news” con altri giovani europei.

L’esperienza è totalmente gratuita: i costi di vitto, alloggio e assicurazione sono interamente coperti dal progetto europeo.

Scambio giovanile in Slovenia

Oriel association è alla ricerca di 3 partecipanti tra i 18 e i 30 anni,  italiani e/o residenti in Italia per uno scambio giovanile promosso da Movit e da Mladinski Center Trbovlje in Slovenia su disabilità ed organizzazione di eventi.

Dove: Trbovlje, Slovenia
Quando: dal 13 al 22 settembre 2019
Paesi partecipanti: Italia, Slovenia, Serbia e Grecia
Scadenza candidature: prima possibile

Il progetto

Let’s play together” è uno Youth Exchange focalizzato su disabilità ed organizzazione di eventi. L’obiettivo è sensibilizzare sul gap tra persone con e senza bisogni speciali e l’obiettivo finale del progetto è colmare questo gap attraverso una serie di workshop e dinamiche che culmineranno nell’organizzazione di un piccolo festival.

Obiettivi del progetto

  • Stabilire un collegamento e lavorare con organizzazioni locali che includono persone con bisogni speciali ed includerli nelle attività;
  • per l’ultimo evento di Giochi senza frontiere, invieremo a partecipare l’asilo di Trbovlje, tutte le scuole elementari e superiori presenti a Trbovljee, come Trbovlje Economic High School;
  • condividere le pratiche in questo settore svolte dai paesi partner e utilizzarle nelle nostre realtà locali;
  • stimolare la partecipazione attiva di persone con bisogni speciali all’evento finale;
  • creare un’idea di attività inclusiva nelle realtà locali delle singole organizzazioni partner partecipanti al progetti.

Vitto e alloggio sono completamente coperti dall’associazione ospitante. Le spese di viaggio sono rimborsate al 100% fino a un massimo di 180 euro. Il partecipante, solo dopo essere stato selezionato, sarà tenuto a pagare la quota annuale dell’associazione Oriel del costo di 35 euro.

Come partecipare

Per avere maggiori informazioni e/o presentare la propria candidatura, scrivere a orielassociationprojects2019@gmail.com inviando una lettera motivazionale in inglese e il proprio curriculum in italiano e/o in inglese.

Per informazioni
Oriel Association
Mail: orielassociationprojects2019@gmail.com
Tel.: 3471682976


Scambio giovanile in Spagna

Oriel association è alla ricerca di 5 partecipanti italiani e/o residenti in Italia per un corso di formazione sul Project Management in Cantabria.

Dove: Ramales de la Victoria, Spagna
Quando: dal 3 al 12 settembre 2019
Paesi partecipanti: Gran Bretagna, Francia, Spagna Italia, Portogallo e Polonia.
Scadenza candidature: prima possibile

Il progetto

Tools for the future” è un corso progettato per migliorare le capacità di gestione di un progetto, la capacità organizzativa e la proiezione internazionale. I partecipanti avranno l’opportunità di beneficiare dei seguenti obiettivi di formazione

  • prendere coscienza delle situazioni di vulnerabilità in cui si trovano i giovani, delle necessità di persone svantaggiate e una maggiore comprensione della responsabilità sociale, della diversità linguistica e culturale;
  • aumentare le competenze nell’ambiente quotidiano e migliorare i profili professionali;
  • relazioni, lavoro, studi accademici e tecnologia. Sviluppare strumenti per creare ambienti sicuri e prospettive salutari;
  • una migliore comprensione delle interconnessioni dell’istruzione formale e non formale con la formazione professionale e il mercato del lavoro;
  • miglioramento delle competenze linguistiche e un maggiore sostegno e promozione delle attività di mobilità giovanile;
  • ampliare la conoscenza del settore IT, dei social network e dei conflitti associati che questi generano, tra i giovani.

Il progetto contribuirà a una maggiore capacità di provocare cambiamenti, in termini di modernizzazione e apertura internazionale, nonché all’interno dello stesso collettivo di giovani.

Vitto e alloggio sono completamente coperti dall’associazione ospitante. Le spese di viaggio sono rimborsate al 100% fino a un massimo di 275 euro. Il partecipante, solo dopo essere stato selezionato, sarà tenuto a pagare la quota annuale dell’associazione Oriel del costo di 35 euro.

Come partecipare

Per avere maggiori informazioni e ricevere l’infopack e/o presentare la propria candidatura, scrivere a orielassociationprojects2019@gmail.com inviando una lettera motivazionale in inglese e/o spagnolo e il proprio curriculum in italiano e/o in inglese.

Per informazioni
Oriel Association
Mail: orielassociationprojects2019@gmail.com 
Tel.: 3471682976

Youth exchange in Bulgaria

Active Bulgarian Society promuove lo scambio giovanile “Aiming By Gaming”, realizzato con il con patrocinio Erasmus+, che si svolge dal 22 al 31 agosto 2019 in Bulgaria.

Lo scambio

Lo scambio è rivolto a giovani tra i 18 e i 30 anni provenienti da Bulgaria, Italia, Georgia, Lituania, Armenia e Ungheria.

Il progetto si pone i seguenti obbiettivi:

  • sviluppare una discussione sui procedimenti di apprendimento basati sul gioco;
  • condividere pratiche e attività volte a rendere più piacevoli e soddisfacenti le esperienze di scambio giovanile;
  • fornire ai partecipanti le capacità necessarie a trasmettere in modo efficace quanto appreso alle comunità di appartenenza e in altri scambi;
  • abbozzare nuove idee e progetti di scambio giovanile;
  • promuovere il dialogo interculturale, valorizzare la diversità, abbattere gli stereotipi e sostenere il principio di uguaglianza.

Tutti i dettagli sullo scambio sono disponibili nell’infopack scaricabile.

Come partecipare

Per candidarsi come partecipanti è necessario compilare l’apposito form online.

Ai candidati selezionati (esclusi i group leaders) è richiesto il versamento di una quota partecipativa di 33 €.

Il termine per la richiesta di partecipazione allo scambio è il 15 giugno 2019.

Per informazioni
Active Bulgarian Society
Mail: AimingByGaming@gmail.com
Tel.: +35 9878348029

Youth Exchange a Lignano Sabbiadoro – settembre 2019

Estero_ErasmusPlus

Il Centro Servizi Associati di Conegliano cerca 6 giovani che partecipino a “integrati-ON“, esperienza di scambio giovanile inserita nel programma europeo Erasmus +, dal 9 al 18 settembre 2019 a Lignano Sabbiadoro (UD).

Lo scambio, incentrato sulle tematiche dell’integrazione e dell’inclusione sociale, è aperto a tutti i giovani tra i 20 e i 22 anni, italiani o stranieri regolarmente residenti in Italia, e vede coinvolti in totale 35 giovani provenienti da Italia, Spagna, Germania, Lettonia e Cipro.

La partecipazione è gratuita, e prevede una copertura totale dei costi di vitto e alloggio.

Scarica la locandina

Come partecipare

Per candidarsi è necessario inviare entro il 25 giugno il proprio curriculum all’indirizzo progettazione@csaconegliano.it.

Per informazioni
Censtro Servizi Associati CSA
Mail: info@csaconegliano.it
Tel.: 0438 34226

Scambio Erasmus+ in Ungheria

Il Progetto Giovani Valdagno è alla ricerca di quattro partecipanti un group leader per “Music is my Aeroplane“, uno scambio giovanile finanziato dal programma europeo Erasmus+ riguardo l’inclusione sociale dal 13 al 21 agosto 2019 a Kiskunfélegyháza (Ungheria).

Il progetto

Questo progetto si concentra sulla musica per l’empowerment giovanile e lo sviluppo di partecipazione, comunicazione interculturale e identità europea nei giovani partecipanti, con un focus particolare sulle arti visive e sul web design. Partecipano ragazzi da Repubblica Ceca, Romania, Croazia, Estonia, Slovacchia, Portogallo, Spagna, Francia e Italia. Obiettivi dello scambio sono:

  • fare pratica ed esperienza della musica come mezzo educativo utilizzando arti visive e web design per lo sviluppo personale e dell’autostima di giovani culturalmente diversi;
  • motivare e coinvolgere i giovani in attività giovanili locali ed europee per esplorare la loro diversità culturale;
  • sviluppare capacità di comunicazione interculturale attraverso la musica ed il sentirsi una componente importante della società;
  • sviluppare nuovi progetti simili nell’ambito del programma Erasmus+.

Le attività si svolgeranno con l’utilizzo di metodologie di educazione non formale, seguendo i bisogni dei partecipanti e dando spazio allo scambio e alla sperimentazione. In particolare, l’educazione attraverso la musica sarà combinata con le arti visive come il disegno, la pittura, la scultura, la fotografia. Gli strumenti educativi saranno poi messi online praticando quindi le tecniche di web design.

I costi di vitto, attività e alloggio sono a carico del programma. I costi di viaggio saranno rimborsati fino ad un massimo di 275 euro tramite bonifico.

Leggi il progetto completo

Come partecipare

Per partecipare alla selezione è necessario compilare il seguente modulo entro il prima possibile.

Per informazioni
Progetto Giovani Valdagno
Palazzo Festari, corso Italia 63, Valdagno
Tel.: 0445 405308 
Mail: progettazione@studioprogetto.org

Scambio Erasmus+ in Croazia

Il Progetto Giovani Valdagno è alla ricerca di quattro partecipanti e un group leader per “Color Blind“, uno scambio giovanile finanziato dal programma europeo Erasmus+ riguardo l’inclusione sociale dal 3 al 11 luglio 2019 a Ludbreg (Croazia).

Lo scambio

I partecipanti hanno l’opportunità di imparare strumenti per combattere la discriminazione etnica e culturale nelle loro comunità locali attraverso strumenti di inclusione sociale (attività di team building, dibattiti, workshop, gruppi di riflessione, energizzatori e rompighiaccio, giochi, dialoghi interculturali e presentazioni nazionali, viaggi e caccia al tesoro). Attraverso tecniche di apprendimento non formale, vengono promossi i valori dell’Unione europea.

I costi di vitto e alloggio sono totalmente coperti dal progetto, mentre quelli di viaggio sono coperti fino ad un massimo di 275 euro.

Scarica il progetto completo

Come partecipare

Per partecipare alla selezione è necessario compilare il seguente modulo entro il 1 giugno 2019.

Per informazioni
Progetto Giovani Valdagno
Palazzo Festari, corso Italia 63, Valdagno
Tel.: 0445 405308
Mail: progettazione@studioprogetto.org

Scambio Erasmus+ in Francia

L’Associazione InformaGiovani promuove un’opportunità di scambio europeo, nell’ambito del programma Erasmus+, rivolto a quattro giovani dai 18 ai 30 anni.

Il progetto è coordinato dall’associazione Concordia Auvergne e si svolge a Clermont-Ferrand, in Francia, dal 12 al 18 giugno 2019.

Lo scambio

Il progetto, finanziato dal programma Erasmus+, è incentrato sulla sensibilizzazione alle problematiche legate al gender gap, al legame tra tradizioni, religione e diseguaglianze di genere e allo sviluppo di iniziative per ridurre il gender gap nel proprio paese.

Lo scambio si svolge interamente nel Parco Naturale dei Vulcani di Auvergne. Protagonisti dello scambio sono altri 16 giovani provenienti da Francia, Estonia e Macedonia.

Requisiti

  • interesse verso i temi dello scambio;
  • conoscenza di base della lingua inglese parlata;
  • flessibilità e apertura al dialogo interculturale;
  • motivazione nel partecipare attivamente alle attività e condividere le proprie esperienze con il gruppo dei partecipanti.

Lo scambio giovanile è supportato finanziariamente dal programma Erasmus+. I costi di viaggio sono rimborsati fino ad un importo massimo di 275 euro dopo aver fornito gli originali delle carte di imbarco e giustificativi di spesa. Vitto e alloggio per la durata dello scambio sono forniti dall’associazione ospitante. E’ previsto un contributo di 30 euro per la copertura assicurativa obbligatoria.

Come partecipare

Posso partecipare allo scambio giovani di età compresa tra i 18 e 30 anni. I candidati interessati a partecipare devono inviare la propria candidatura compilando il modulo online entro il 30 aprile 2019.
Soltanto i candidati pre-selezionati per un’intervista verranno contattati.

Per informazioni
Associazione InformaGiovani
via Mico Geraci, 35 – 90125 Palermo 
Tel.: 393 9629434


Scambio giovanile in Romania

Oriel Association è alla ricerca di 5 partecipanti italiani/e o residenti in Italia e 1 group leader per uno scambio culturale a Târgu Jiu, in Romaniaintitolato “The colors of life”.

Dove: Târgu Jiu, Romania
Quando: dal 7 al 15 luglio 2019 e dal 8 al 14 luglio 2019
Paesi partecipanti: Italia, Romania, Croazia, Lituania, Macedonia e Georgia.
Scadenza candidature: appena possibile

Il progetto

I partecipanti sono ospiti dell’organizzazione Center for Education and Consulting Structural Instruments. Le attività sono incentrate sul tema dei diritti umani e i partecipanti si cimentano in workshop utili a elaborare nuove pratiche di inclusione sociale attraverso giochi di ruolo, seminari e attività di educazione non formale.

Obiettivi del progetto

  • Incrementare l’educazione ai diritti umani, quali sono, il sostegno internazionale ai diritti umani (Consiglio d’Europa, politica giovanile, Nazioni Unite) attraverso giochi, giochi di ruolo e quiz;
  • Migliorare il pensiero critico sui diritti umani e questioni sociali attraverso world cafè, role-playing e narrazione;
  • Ispirare la cittadinanza attiva: impegno giovanile, attivismo e senso di iniziativa attraverso dibattiti, attività di Vox Pop, attività di strada, attività di valutazione della comunità.

Vitto e alloggio sono completamente coperti dall’associazione ospitante. Le spese di viaggio sono rimborsate al 100% fino a un massimo di 275 euro. Il partecipante, solo dopo essere stato selezionato, sarà tenuto a pagare la quota annuale dell’associazione Oriel del costo di 35 euro.

Come partecipare

Per avere maggiori informazioni e ricevere l’infopack e/o presentare la propria candidatura, è necessario scrivere a orielassociationprojects2019@gmail.com inviando una lettera motivazionale in INGLESE e il proprio curriculum in italiano e/o in inglese.

Per informazioni
Oriel – Associazione di Promozione Sociale
Via San Silvestro, 3
Dossobuono di Villafranca di Verona – 37062 
Email: orielassociation@gmail.com
Tel.: 347 1682976