Archivi tag: Segnalazioni

Stage al Guggenheim Museum di New York

Il Guggenheim Museum di New York offre l’opportunità
a studenti, laureati e dottorandi interessati ad un’esperienza nel campo delle arti di svolgere un tirocinio in vari dipartimenti dell’istituzione museale, attraverso il Guggenheim Museum Internship Program.

Il programma

L’obbiettivo del programma è fornire una adeguata preparazione pratica a chi è interessato a intraprendere una carriera in campo artistico e museale.
I tirocinanti acquisiscono un’ampia comprensione del funzionamento degli specifici dipartimenti all’interno del museo, nonché abilità specifiche legate alle attività che esso organizza e svolge.

I tirocinanti vengono assegnati ai diversi dipartimenti sulla base della loro specifica formazione accademica. Sotto la supervisione di un membro dello staff del museo, i tirocinanti partecipano alle attività in corso dei dipartimenti, sviluppano progetti individuali e contribuiscono alle attività del museo su più larga scala.

Il calendario annuale di tirocini è suddiviso in tre principali periodi, della durata media di tre mesi, corrispondenti a primavera, estate ed autunno:

  • primavera: da gennaio ad aprile;
  • estate: da giugno ad agosto;
  • autunno: da settembre a dicembre;

I tirocini nel periodo primaverile e nel periodo autunnale prevedono un impegno di almeno due giorni a settimana, per un numero di ore variabili in base alla disponibilità del tirocinante e le necessità del dipartimento. I tirocini che invece si svolgono nel periodo estivo richiedono un impegno full-time di quattro giorni a settimana, dal lunedì al giovedì.

Il Guggenheim Museum non fornisce alloggio ai tirocinanti, ma su richiesta degli stessi può fornire una lista di alloggi possibili.

Il tirocinio non è retribuito ma è possibile fare richiesta per una borsa messa a disposizione per i tirocinanti nel periodo estivo dalla Hilla von Rebay Foundation.
Le borse coprono  un importo di  1000 US $ e prevedono un impegno a tempo pieno per dieci settimane. Per la borsa di studio occorre presentare un testo di massimo 500 parole che metta a fuoco  il ruolo e le responsabilità del museo d’arte oggi, in cui il candidato illustri anche le proprie motivazioni e l’interesse per il lavoro museale, insieme alle modalità attraverso cui pensa di contribuire con la propria esperienza alle attività.

Come partecipare

Per candidarsi come tirocinanti è necessario compilare l’apposito form online, in aggiunta al quale andranno poi inviati i seguenti documenti:

  • una lettera di presentazione, in cui siano anche espresse le proprie motivazioni di interesse in tre dei dipartimenti del museo;
  • curriculum viatae;
  • documento che attesti l’iscrizione ad un’istituzione accademica;
  • estratto di uno scritto accademico (3-5 pagine) o portfolio (web o PDF) nel caso ci si candidi per il dipartimento di Graphic Design o Exhibition Design.

Dopo una fase iniziale di valutazione delle candidature online verrà selezionato un gruppo di candidati che dovranno affrontare dei colloqui. Si consiglia ai candidati di avere a disposizione due lettere di raccomandazione (accademiche o professionali) da inoltrare in caso vengano richieste dalla commissione di valutazione.

I termini per l’invio delle candidature e della documentazione allegata sono:

  • periodo primaverile (gennaio-aprile): 1 novembre
  • periodo estivo (giugno-agosto): 30 gennaio
  • periodo autunnale (settembre-dicembre): 1 giugno

Per informazioni
Guggenheim Museum Internship Program
Mail: internships@guggenheim.org

Timeraiser Padova 2019 – Anteprima Opere

Sabato 12 e domenica 13 ottobre, presso lo Spazio Biosfera in
Via S. Martino e Solferino, 5/7 a Padova, vengono presentate in anteprima le opere selezionate da Timeraiser Padova 2019, il bando promosso da Innesti Sociali per la promozione di artisti emergenti e organizzazioni non-profit del territorio.

La mostra sarà inaugurata sabato 12 alle ore 18.00 e rimarrà aperta anche domenica 13 (ore 10-13 / 16-20).

L’asta evento finale, in cui i partecipanti che vogliono aggiudicarsi una o più opere d’arte non offrono denaro, ma tempo da dedicare a una organizzazione non profit locale, si svolgerà il 26 ottobre nella sede di Uqido, in via Garigliano, 52 a Padova. La partecipazione all’asta è libera e gratuita, previa registrazione online.

Per informazioni
Associazione Innesti Sociali
Mail: info@innestisociali.it

Tuttaunaltracosa – Festival nazionale del commercio equo e solidale

Associazione Botteghe del Mondo lancia la 25^ edizione di Tuttaunaltracosa, il festival nazionale del commercio equo e solidale, che quest’anno si svolge dall’11 al 13 ottobre a Padova, in piazza Capitaniato.

Il festival

Il festival si propone come un’occasione per i cittadini di poter conoscere direttamente chi ogni giorno opera con progetti di sviluppo e di commercio equo, ma è anche opportunità per gli operatori del commercio equo di incontrare gli importatori e le botteghe del mondo che seguono progetti di importazione diretta, scoprire le novità, partecipare a momenti di formazione loro dedicati.

Per questa edizione, dopo aver toccato numerose città in tutta Italia, il festival torna a Padova, da dove è iniziato.

Oltre alla parte fieristica, il festival prevede un programma di incontri, laboratori e presentazioni aperte a tutti. Nel pomeriggio del sabato e della domenica saranno presenti gli artisti di strada con le loro performance in piazza Capitaniato.

È possibile consultare il programma dettagliato delle singole giornate a questo link.

La partecipazione è gratuita; gli orari di apertura del festival sono:

  • venerdì 11: 10.00 – 20.00
  • sabato 12: 09.30 – 22.00
  • domenica 13: 10.00 – 20.00

Per informazioni
Associazione Botteghe del Mondo Italia
Mail: segreteria@assobdm.it

Conferenza finale Restart 4.0

Martedì 15 ottobre, dalle 9:00 alle 13:00, la Camera di Commercio di Padova ed Enaip Veneto organizzano la conferenza finale del progetto Restart 4.0 dedicato alle competenze tecniche digitali e trasversali maggiormente richieste dalle imprese per il passaggio a Industria 4.0.

L’evento si svolgerà presso la Camera di Commercio in Piazza Insurrezione XXVIII aprile 1945, 1/A – Padova

La partecipazione è gratuita.

Il programma

09:00 – Registrazione e caffè di benvenuto
09:30 – Saluti di benvenuto

  • Camera di commercio di Padova
  • ENAIP Veneto

09:45 – Introduzione all’industria 4.0
10:00 – Esperienze imprenditoriali: Padova Innovation Hub e Digital Meet
10:30 – Quali sono le professioni del futuro?

  • Davide Dal Maso – Social Media Coach

11:00 – Pausa caffè
11:15 – Presentazione del progetto Europeo RESTART4.0:

  • Digital Training Toolbox to FosteR EU’S IndusTry 4.0 RevoluTion
    • Le competenze digitali nell’Industria 4.0;
    • Programmi di studio 4.0 per la formazione professionale;
  • Come è possibile sviluppare la cooperazione nella prospettiva dell’elica quadrupla?

12:45 – Conclusione
13:00 – Networking Light Lunch

Per informazioni
Camera di Commercio di Padova

Erasmus+ – Scambio giovanile in Spagna sullo sviluppo delle comunità locali

Associación Eo, Eo promuove lo scambio giovanileFrom street to street“, dedicato al tema dello sviluppo delle comunità locali. Young Effect Association cerca 5 giovani italiani interessati a partecipare allo scambio.

Lo scambio, che rientra nel programma Erasmus+, si svolge dal 20 al 25 ottobre a Cañete la Real, in Spagna, e vede coinvolti giovani provenienti da Spagna, Francia, Turchia, Italia, Germania, Grecia e Lituania.

Lo scambio

L’obbiettivo del progetto è di far incontrare 35 giovani di 7 paesi dell’Unione Europea, formando un team in grado di progettare e sviluppare strategie per gestire progetti di sviluppo della comunità e tempo libero nei propri quartieri e località, oltre a promuovere la trasformazione sociale e la risoluzione delle problematiche di natura comunitaria.

Per ulteriori informazioni puoi consultare la pagina dedicata allo scambio sul portale Young Effect.

Chi può partecipare

Il progetto è destinato a giovani studenti, lavoratori, disoccupati, animatori giovanili e volontari di età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Coperture economiche e costi

Per i partecipanti al progetto è prevista una copertura dei costi di viaggio con un massimale di 275 €; eventuali costi aggiuntivi sono a carico dei partecipanti, si consiglia pertanto di controllare i prezzi dei biglietti prima di inviare la propria candidatura.

Vitto e alloggio (presso un ostello a Cañete de la Real) sono coperti dai finanziamenti del programma di mobilità europea Erasmus+, quindi non sono a carico dei partecipanti.

Essendo le attività riservate ai soci Young Effect, qualora i partecipanti non siano già iscritti all’associazione, è richiesto il versamento di una quota associativa 2019/2020 di 80 € (che include i costi di assicurazione per responsabilità civile).

Come partecipare

Per candidarsi al progetto è necessario scaricare l’apposito form, che va compilato e inviato all’indirizzo mail greta@youngeffect.org.

Non c’è una data di scadenza determinata per l’invio delle candidature, in quanto i posti vengono assegnati, sulla base di motivazione e idoneità formale del candidato, in base all’ordine in cui pervengono le candidature.

Per informazioni
Young Effect Association
Mail: info@youngeffect.org

Premio Alto Vicentino Ambiente 2019

Alto Vicentino Ambiente s.r.l ha indetto laterza edizione del concorso che premia le migliori tesi di laurea discusse in Italia sullagestione innovativa dei rifiuti, in rapporto alle nuove tecnologie, ai materiali riciclabili, ai trattamenti dei rifiuti, alla valorizzazione del rifiuto nella produzione di energia, a nuove forme di gestione/efficientamento del servizio di raccolta, ai sistemi di partnership per la riduzione dei rifiuti.

Il premio

Al concorso sono ammessi i laureati degli atenei nazionali che abbiano discusso una tesi di laurea magistrale nel periodo compreso fra aprile 2017 e ottobre 2019.

Alle migliori tesi di laurea saranno assegnati i seguenti premi:

  • 1.500 euro al primo classificato;
  • 1.000 euro al secondo classificato;
  • 500 euro al terzo classificato.

La Domanda di Partecipazione, unitamente a tutta la documentazione richiesta, dovrà pervenire entro e non oltre il 13 novembre 2019, secondo le modalità previste nel Bando di Concorso.

Per informazioni
Ufficio Comunicazione di Alto Vicentino Ambiente
Tel.: 0445 575 707

Erasmus Days 2019


Il 10, 11 e 12 ottobre 2019 tornano gli #Erasmusdays, l’iniziativa che coinvolge beneficiari e protagonisti del programma Erasmus+ in un evento diffuso in tutta Europa e oltre. L’obiettivo è di raccontare e promuovere il programmacondividere la propria esperienza Erasmus o diffondere il proprio progetto. Nel 2018 ci sono stati 1435 eventi in 39 paesi!  

Gli eventi

#Erasmusday2019 mette al centro la mobilità internazionale e la cittadinanza europea ma anche il ruolo degli #ErasmusAlumni, ambasciatori e attori importanti nella promozione del programma, soprattutto guardando al futuro, in vista di un budget più ampio, come proposto da Commissione e Parlamento europeo per offrire più opportunità e raggiungere sempre più persone e organizzazioni.

L’iniziativa lanciata da Agence Erasmus+ France nel 2017 è diventata un appuntamento annuale della Comunità Erasmus+: sono già 24 le Agenzie dei paesi partecipanti al programma che hanno aderito; 90 gli eventi registrati sul sito europeo lanciato il 9 maggio.

L’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire, ha partecipato con numeri altissimi fin dalla prima edizione con l’intento di avvicinare sempre di più il territorio e i giovani alle opportunità europee.

Scopri tutti gli eventi in Italia e in Europa

Per informazioni
Erasmus Plus

Imprenditoria 2.0 – Contributi per giovani imprenditori

La Federazione Nazionale delle Cooperative e Società promuove  “Imprenditori 2.0”, il bando che ha lo scopo di sostenere lo sviluppo di idee imprenditoriali all’avanguardia messe a punto da giovani che abbiano la prospettiva di lavorare insieme attraverso una cooperativa o altre forme di impresa.

I progetti si possono inviare fino al 31 dicembre 2019.

Il progetto vincitore riceverà 50.000 € di contributo a fondo perduto.

Scarica il bando

Il progetto

L’iniziativa punta all’implementazione dei processi di promozione cooperativa tra i giovani e in nuovi mercati, con l’obiettivo di diffondere  innovazioni tecnologiche, organizzative e sociali all’interno del sistema cooperativo.

I destinatari del bando possono essere:

  • gruppi di giovani imprenditori di età inferiore ai 40 anni
  • singoli che vogliano sfruttare le loro competenze in un particolare settore, purché vogliano costituire una cooperativa o un altro ente “profit”.

I settori suggeriti per la proposta di idee imprenditoriali innovative riguardano le seguenti aree:

  • salvaguardia e fruibilità del patrimonio storico, artistico, culturale, naturalistico e paesaggistico;
  • salute, cambiamenti demografici e benessere;
  • sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima e bioeconomia;
  • energia sicura, pulita ed efficiente;
  • trasporti intelligenti, ecologici e integrati;
  • azione per il clima, efficienza delle risorse e materie prime;
  • società inclusive, innovative e sicure;
  • promozione e valorizzazione turistica del territorio.

Per informazioni
Federazione Nazionale delle Cooperative e Società
Mail: federazionencs@gmail.com

Programma Giovani e Lavoro – corsi di formazione gratuiti

Il Gruppo bancario Intesa SanPaolo, in collaborazione con la fondazione non-profit Generation Italy, ha pubblicato il Programma Giovani e Lavoro, un’iniziativa finalizzata all’inserimento lavorativo di ragazzi tra i 18 e i 29 anni, attraverso un piano formativo pensato per rispondere alla ricerca di personale qualificato nell’attuale mercato del lavoro.

Il programma

Obbiettivo del programma è formare le competenze di cui le aziende hanno bisogno, proponendo ai giovani percorsi di formazione gratuiti basati sulla metodologia di Generation Italy che unisce l’acquisizione di competenze professionali a momenti di sperimentazione diretta.

Il progetto si focalizza sulle competenze nei settori maggiormente richiesti dalle aziende moderne, come vendite, alberghiero e ristorazione, e hi-tech.

Il programma Giovani e Lavoro si svolge nel periodo 2019 – 2021 e le città inizialmente coinvolte sono Roma, Napoli, Venezia, Torino, Milano e Bari.

I corsi

I corsi di formazione hanno una durata variabile compresa tra le 3 e le 12 settimane. I partecipanti verranno guidati e formati da specialisti del settore e potranno contare sul supporto di tutor sia durante che dopo la fine del programma.

Per visualizzare i corsi disponibili visita il sito di Generation Italy, dove è possibile trovare una lista in continuo aggiornamento indicante anche le città in cui si svolgeranno i corsi.

Come partecipare

Per candidarsi ad uno dei corsi è sufficiente scegliere una delle categorie disponibili, selezionare la città presso cui si intende svolgere il corso e cliccare sul tasto CANDIDATI per accedere al form da compilare.

Per informazioni
Generation Italy
Form per i contatti online

Univerò 2019 – festival del placement

L’Università degli studi di Verona, con ESU Verona, propone l’edizione 2019 di Univerò, il festival dedicato all’orientamento post-universitario, al placement e al mercato del lavoro, in programma dal 15 al 17 ottobre negli spazi dell’università.

Il festival si configura come un’importante occasione per studenti e neolaureati di incontrare testimonial del mondo del lavoro, referenti HR di grandi aziende, imprenditori e professionisti.

Durante le tre giornate, le aziende si presentano e incontrano potenziali candidati che si affacciano per la prima volta al proprio futuro professionale. Tutti gli ospiti raccontano le proprie esperienze spaziando tra le varie macroaree di formazione, mentre momenti di coaching e workshop permettono ai partecipanti di immergersi attivamente e consapevolmente nella ricerca del lavoro.

Il programma

Come partecipare

Gli interessati a partecipare alle diverse attività di presentazione delle aziende e di recruiting possono iscriversi online agli incontri di proprio interesse a questo link.

Gli studenti dell’Università di Verona che partecipano agli incontri possono chiedere il riconoscimento di 1 CFU, previa attestazione della presenza e secondo le modalità deliberate dai Collegi Didattici riportate nell’apposita pagina del sito.

Per informazioni
Form di contatto segreteria organizzativa