Archivi tag: Senza categoria

Workshop – Web radio: come funziona e cosa serve

Sabato 9 febbraio | 15:30-16:30

Centro Culturale Altinate San Gaetano

Nell’ambito di FéMO – Festival dell’Espressione Multimediale, RadiOfficina C.G.Montanara di Parma organizza un workshop dedicato alla web radio.

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online. Il workshop prevede la presenza di massimo 20 persone.

Iscriviti qui

Il programma

Il workshop permetterà di scoprire e sperimentare le figure che lavorano in una radio web: gli speaker, i tecnici, i produttori.

Inoltre, verrà spiegato quali sono le attrezzature necessarie per aprire la propria radio web e come funzionano i microfoni, il mixer, la scheda audio e i software di registrazione.

torna al programma completo

Workshop – Coderdojo

Domenica 9 febbraio | 15:00-18:00

Centro Culturale Altinate San Gaetano

Nell’ambito di FéMO – Festival dell’Espressione Multimediale, Coderdojo Padova realizza un contest di programmazione per ragazzi.

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online. Le iscrizioni apriranno domenica 27 gennaio alle 20:00.

Iscriviti qui

Il programma

Il workshop è rivolto a bambini con un’età compresa tra i 7 e i 12 anni e introduce all’uso di Scratch, un programma che permette di avvicinarsi al mondo della programmazione.

È necessario portare con sé un computer portatile con il programma già installato (scaricabile gratuitamente) e un mouse.

Torna al programma completo


Workshop – Youtube nel 2019

Venerdì 8 febbraio | ore 14:30

Centro Culturale Altinate San Gaetano

Nell’ambito di FéMO – Festival dell’Espressione Multimediale, lo youtuber padovano Riccardo Zanetti realizza un workshop dedicato a come rendere virali i propri contenuti e trasformare la propria passione in lavoro.

La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la registrazione online.

Iscriviti qui

Il programma

Il workshop presenta tecniche e curiosità per iniziare ad essere presenti sulla piattaforma video più popolare del web.

Verrà illustrato come creare contenuti virali, come scrivere titoli efficaci, usare keyword e tag e saranno forniti alcuni accorgimenti per un utilizzo efficace della piattaforma.

I partecipanti scopriranno in che modo la propria presenza sul social può essere utile, come è possibile monetizzare i propri contenuti e quali sono gli accorgimenti fondamentali per non passare inosservati e trasformare in lavoro la propria passione.

Il workshop è condotto da Riccardo Zanetti, giovane youtuber padovano che ha fatto della sua presenza su Youtube il suo lavoro.

Torna al programma completo

Workshop – Il racconto per immagini

Venerdì 8 febbraio | 10:00-17:00

Centro Culturale Altinate San Gaetano

Nell’ambito di FéMO – Festival dell’Espressione Multimediale, il regista Nicola Campiotti realizza un laboratorio intensivo di scrittura video.

La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la registrazione online.  Il laboratorio è riservato a un massimo di 12 partecipanti.

Iscriviti qui

Il programma

Il laboratorio, dal titolo “Ascoltare. Scrivere. Riprendere“, è dedicato al passaggio dalla parola alla macchina da presa. Verrà ipotizzata una strategia per costruire il racconto per immagini.

Il workshop si svolge in formula intensiva dalle 10:00 alle 17:00, con una pausa per il pranzo dalle 13:00 alle 14:00.

Nicola Campiotti è un regista e film maker italiano. Dopo la laurea in Filosofia ha realizzato alcuni cortometraggi e documentari in Africa, India e Stati Uniti. Ha realizzato il suo primo lungometraggio Sarà un Paese” con il sostegno di Unicef e Libera. Ha diretto diverse seconde unità per serie di Rai e Mediaset.

Ѐ stato aiuto regista di Wim Wenders per il documentario “Pope Francis: a man of this world”. Il 19 febbraio 2019 sarà presentato su Rai 1 il suo nuovo film “Il mondo sulle spalle” interpretato da Giuseppe Fiorello e ispirato ad una storia vera.

Torna al programma completo

Workshop – Restart your trash

Giovedì 7 febbraio | ore 15:00

Centro Culturale Altinate San Gaetano

Nell’ambito di FéMO – Festival dell’Espressione Multimediale, Paolo Aliverti realizza un workshop pratico per riutilizzare oggetti destinati alla discarica grazie alla stampa 3D.

La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la registrazione online. Il workshop è riservato a un massimo di 15 partecipanti.

Iscriviti qui

Il programma

500 kg: è la quantità di rifiuti media che produciamo in un anno. Ognuno di noi ha un grosso impatto sull’ambiente e una grande responsabilità. Il mercato preferisce soluzioni usa e getta e non abbiamo molte possibilità di scelta.

Utilizzando una stampante 3D è possibile provare a recuperare, riparare o riutilizzare oggetti destinati alla discarica. Vasetti e bottiglie possono trasformarsi in saliere, imbuti, porta gioielli, innaffiatoi di design; scarti di legno, manici di scopa possono diventare oggetti di design; oggetti rotti si riparano.

Durante il workshop i partecipanti impareranno alcuni rudimenti di modellazione 3D (TinkerCAD) e come usare una stampante 3D per riparare degli oggetti.

È necessario portare un laptop, meglio con mouse, e qualche oggetto rotto o di recupero a cui dare nuova vita (anche un semplice barattolo di vetro o una bottiglia d’acqua in PET).

Paolo Aliverti, imprenditore, maker e artigiano digitale, è co-fondatore di Fablab Milano, CEO di Reelco, autore de “Il manuale del maker” (ed. FAG Milano), “Elettronica per maker” (Ed. LSWR) e “Riparare (quasi) ogni cosa” (Ed. LSWR).

Torna al programma completo

Workshop – GIS e droni per la mappatura dell’abbandono

Giovedì 7 febbraio | 15:00

Centro Culturale Altinate San Gaetano

Nell’ambito di FéMO – Festival dell’Espressione MultimedialeGISHUB – GIScience for Humanity Urban Space and Biosphere realizza un workshop di simulazione e introduzione alle tecniche GIS con presentazione del progetto europeo “Map4Youth“, a cura di Giuseppe Della Fera, Guglielmo Pristeri, Daniele Codato.

La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la registrazione online. Il workshop è riservato a un massimo di 30 partecipanti.

Iscriviti qui

Il programma

Nel corso del workshop verranno trattati i seguenti argomenti:

  • presentazione delle politiche europee per i giovani under 30;
  • presentazione dello stato attuale degli spazi abbandonati della città di Padova;
  • mappatura partecipata attraverso la piattaforma web e mobile “Geocitizen”;
  • volo dimostrativo con APR <300gr (drone inoffensivo)

Il progetto europeo Map4youth utilizza metodologie di mappatura partecipata degli spazi urbani abbandonati e in disuso della città di Padova per promuovere la cittadinanza attiva dei giovani alla vita democratica, incoraggiando il dibattito con i decisori politici sui temi e le priorità stabilite dal dialogo strutturato e dalle politiche giovanili.

Torna al programma completo

Tandem individuale di spagnolo

Per chi è appassionato di lingua spagnola ma non sa come praticarla, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova offre la possibilità di migliorare le proprie competenze linguistiche grazie al tandem individuale con un madrelingua spagnolo.

Gli incontri si svolgeranno – su appuntamento – presso il nostro ufficio, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano. Ciascun incontro avrà la durata di circa un’ora.

Per fissare un appuntamento, telefonare allo 049 8204742 negli orari di apertura dell’Ufficio:

  • martedì, mercoledì e venerdì: 10:00 – 13:00 e 15:00 – 19:00;
  • giovedì orario continuato: 10:00 – 19:00;
  • sabato: 10:00 – 13:00.

Importante: non si tratta di un corso di lingua, ma di un Tandem Learning. Per accedere a questo scambio linguistico è necessario avere già una buona conoscenza della lingua.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Incontro informativo Unipd

Nell’ambito delle attività promosse dalla Scuola di Giurisprudenza per illustrare le novità della propria offerta e le principali e nuove professioni in uscita dalla Scuola stessa,  l’11 aprile è in programma un incontro a cui sono invitati i Dirigenti scolastici e i Docenti interessati delle Scuole secondarie di secondo grado.

L’incontro

L’incontro, che si terrà dalle ore 15 alle ore 17.30 presso l’Aula Nievo di Palazzo Bo a Padova, avrà per titolo “Il Diritto oggi alla luce delle diverse professioni nell’ambito Giuridico” e sarà l’occasione per condividere preziose testimonianze di laureati in Giurisprudenza inseriti in diversi contesti del mondo del lavoro (dalla Gestione del rischio alle società di revisione, dalle banche alla gestione della privacy passando per la carriera militare), allo scopo di illustrare la varietà di professioni collegate ai corsi di laurea afferenti alla Scuola di Giurisprudenza, e per aggiornare gli insegnanti sulle nuove normative riguardanti l’accesso alle professioni regolamentate.

Per partecipare all’incontro è necessario segnalare l’adesione via mail all’indirizzo orienta@unipd.it entro il 9 aprile.

Per informazioni

Scuola di Giurisprudenza
Mail: orienta@unipd.it

Concorso Nazionale del fumetto Città di Valdagno

Progetto Giovani Valdagno – Assessorato alla Politiche per i Giovani della Città di Valdagno bandisce la sesta Edizione del “Concorso Nazionale del fumetto Città di Valdagno”.

Il concorso propone ai fumettisti di produrre opere a tema libero.

Nessun vincolo e nessuna restrizione se non il rispetto delle regole stabilite dal regolamento.

Requisiti

Il concorso è rivolto a tutti i fumettisti esordienti con età superiore ai 14 anni.

Per esordiente s’intende un autore non professionista che non possieda contratti di lavoro in ambito fumettistico e che non abbia mai pubblicato con editori di ambito nazionale.

Elaborati

I concorrenti dovranno realizzare una storia a fumetti di un numero massimo di 6 tavole a tema libero.

È permessa qualsiasi tecnica manuale (acquerello, carboncino, retini…) e di disegno digitale.

I personaggi dovranno essere di creazione dei concorrenti; sono ammesse citazioni o parodie di personaggi già esistenti purché funzionali alla storia che si intende illustrare.

Le interpretazioni di personaggi coperti da copyright che risultassero stravolgenti ed offensive comporteranno l’esclusione dal concorso.

Non saranno accettate: storie ed immagini di incitamento alla violenza e/o ad esplicito contenuto sessuale o pedopornografico.

Come partecipare

I lavori, in numero massimo di 6 tavole, devono essere inviati o consegnati

  • in formato digitale – file pdf, jpeg e png – con definizione di almeno 300 dpi
  • in versione cartacea in formato A3

I lavori, unitamente alla scheda di partecipazione debitamente compilata e firmata, dovranno essere:

  • consegnati o inviati tramite posta ordinaria o prioritaria a Progetto Giovani Valdagno, c/o Palazzo Festari Corso Italia 63 – 36078 Valdagno (Vi)
  • inviati tramite mail all’indirizzo dedicato specificando nell’oggetto “Concorso Fumetti 2018”.

Non è richiesta la spedizione delle tavole originali.

La partecipazione al concorso è completamente gratuita.

Scadenza

Le opere dovranno pervenire a Progetto Giovani Valdagno entro domenica 22 aprile 2018.

Scarica il bando       Scarica la domanda

Per informazioni

Progetto Giovani Valdagno
c/o Palazzo Festari, Corso Italia 63 – 36078 Valdagno (Vi)
Tel: 0445.405308
Mail: partecipazione@progettogiovanivaldagno.it

Premio Angelo Ferro per l’innovazione economica sociale

Cassa di Risparmio del Veneto e Banca Prossima (Gruppo Intesa Sanpaolo) rilanciano il Premio Angelo Ferro” per l’innovazione nell’economia sociale.

Il premio, dell’importo di 20.000 euro, sarà assegnato all’organizzazione che abbia dato un contributo significativo allo sviluppo dell’economia sociale, in qualsiasi campo di attività, introducendo servizi o processi innovativi, ovvero che abbia adottato soluzioni capaci di intercettare nuovi bisogni sociali e attivare risposte originali per prodotti, processi o soggetti coinvolti.

Destinatari

Possono concorre al premio:

  • Organizzazioni di volontariato;
  • Onlus – Organizzazioni non lucrative di utilità sociale;
  • Cooperative sociali e consorzi di cooperative sociali;
  • Organizzazioni non governative;
  • Enti ecclesiastici delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato accordi e intese;
  • Associazioni di promozione sociale;
  • Associazioni e fondazioni di diritto privato.

Come candidarsi

Per candidarsi occorre compilare il formulario online, indicando una sintetica descrizione dell’attività svolta, del contesto in cui opera e dei risultati economici e sociali ottenuti, sottolineando in particolare i caratteri innovativi introdotti nei processi o nei servizi.

Scadenza

È possibile candidarsi entro il 9 marzo 2018,

Dettagli »

 

Per informazioni

Premio Angelo Ferro
via Vescovado 66, 35141 Padova (PD)
Tel: 049/663800
Mail: premioinnovazione@fondazionezancan.it