Archivi tag: sociale

Concerto benefico per Down Dadi

Giovedì 10 gennaio, l’OPV – Orchestra di Padova e del Veneto, con il Conservatorio “Pollini” e la Fondazione Bano, presenta “Concerto per Gauguin“, realizzato grazie al sostegno del Lions Club Gattamelata.

Gli incassi andranno a sostegno del progetto “SlowDown Santa Sofia” della Fondazione Vite Vere Down Dadi, per creare una struttura turistica gestita da ragazzi con sindrome di Down a Padova.

Il concerto si terrà presso l’auditorium del Conservatorio “Pollini”, a partire dalle 20:45.

Il progetto

La Fondazione Vite Vere Down Dadi è impegnata in un progetto di ristrutturazione di un edificio in pieno centro storico, da convertire in struttura ricettiva gestita dai ragazzi con sindrome di down e disabilità intellettiva.

SlowDown Santa Sofia” sarà un esempio innovativo di welfare generativo dove due realtà sociali, facendo rete, danno risposte ai propri bisogni. Da un lato la Parrocchia di S. Sofia, che con il comodato alla Fondazione Vite Vere Down Dadi vedrà ristrutturato il sito e darà un forte valore sociale a una struttura abbandonata da molti anni; dall’altro, il Gruppo Down Dadi che offrirà ai ragazzi con disabilità la possibilità di valorizzare le proprie potenzialità in un contesto cittadino e di relazione.

Il concerto

L’Orchestra di Padova e del Veneto diretta da Marco Angius si confronterà con un programma tutto francese in dialogo con la giovane violinista Beatrice Spina.

Il concerto, infatti, nasce come omaggio alla mostra “Gauguin e gli Impressionisti. Capolavori dalla Collezione Ordrupgaard”, dedicata alla pittura francese del secondo ‘800, visitabile a Palazzo Zabarella fino al 27 gennaio.

L’ingresso prevede un biglietto unico a 20€, acquistabile online sulla piattaforma WebTIC, presso Gabbia Dischi (via Dante, 8) o la sera del concerto al botteghino dell’Auditorium Pollini a partire dalle 20:00.

Gli incassi della serata saranno destinati al progetto “SlowDown Santa Sofia” della Fondazione Vite Vere Down Dadi. Inoltre, il biglietto per il concerto dà diritto a una riduzione sull’acquisto del biglietto per la mostra di Palazzo Zabarella.

Il programma

Orchestra di Padova e del Veneto
Marco Angius, direttore
Beatrice Spina, violino

Maurice Ravel, “Tzigane per violino e orchestra”
Frederick Delius, “Two pieces for small orchestra”
Maurice Ravel, “Pavane pour une infante défunte”
Maurice Ravel, “Ma Mère l’Oye”

Per informazioni
OPV – Orchestra di Padova e del Veneto
via Marsilio da Padova, 19 – 35139 Padova
Tel.: 049 656848 / 656626
Mail: info@opvorchestra.it

Richiesta di personale a supporto dei Comuni della Provincia di Belluno

Anci Veneto, a seguito del forte maltempo che dal 27 ottobre ha colpito la regione, diffonde una richiesta di personale a supporto dei Comuni della Provincia di Belluno.

Gli intensi fenomeni meteorologici hanno generato un diffuso stato di emergenza. La rovinosa caduta di alberi e le numerose frane hanno provocato l’interruzione di molte strade e la sospensione dell’erogazione dell’energia elettrica per diversi giorni, oltre a quella di altri servizi di pubblica utilità quali acquedotti, fognature e gas.

Numerosi Comuni manifestano evidentemente grandi difficoltà e hanno richiesto il supporto di personale per affrontare l’emergenza.

Si chiede di comunicare, con urgenza, la disponibilità di personale, con le qualifiche indicate, all’indirizzo mail anciveneto@anciveneto.org e il periodo di disponibilità (giornate e orari). I nominativi indicati saranno comunicati al Coordinamento Regionale della Protezione Civile al fine di disporre dei turni di supporto ai Comuni interessati.

Il documento allegato contiene le richieste finora pervenute; altri Comuni faranno pervenire ulteriori richieste.

Consulta le richieste

Per informazioni

Anci Veneto

Quando mio figlio mi ha detto di essere gay

Mercoledì 28 novembre, l’A.ge.d.o Veneto – Associazione di Genitori, Parenti ed Amici di persone LGBT+ organizza “Quando mio figlio mi ha detto di essere gay*“, serata informativa per genitori, educatori, parenti e amici di persone LGBT+.

L’incontro si svolgerà alle 20:00 presso la sala Caduti di Nassiriya, in piazza Capitaniato 20.

L’evento

L’appuntamento rientra nella Settimana dell’Informazione Psicologica, promossa dall’Ordine degli Psicologi del Veneto al fine di fornire informazioni gratuite per il benessere di tutti e rivolte a tutta la cittadinanza.

“Cosa significa gay?” “Che vuol dire che mia sorella si identifica come non binaria?” “Perché i miei alunni hanno scritto sul muro Queer?” L, G, B, T, I, Q, A, P… comprendere i nostri figli, alunni e amici non è sempre facile. Nel corso dell’appuntamento si discuterà di identità e orientamento sessuale, dell’importanza del ruolo dei genitori e di come una rete di supporto tra pari sia fondamentale per l’accettazione incondizionata di sé e dei propri cari.

Nel corso della serata, verrà presentato lo sportello gratuito di ascolto dell’Associazione A.ge.d.o rivolto alle ragazze e ai ragazzi LGBT+ e loro genitori, parenti e amici, che si tiene ogni primo mercoledì del mese dalle 17:30 alle 19:00 presso il PG Toselli 3.0.

Interverranno:

  • Dott.ssa Gammino, Psicologa e Sessuologa, Centro Italiano di Sessuologia;
  • Dott.ssa Pinducciu, Dottoressa Magistrale in Psicologia Dinamica, Chrysallis EH. Asociaciones para familias con menores en situacion de transexualidad;
  • Elena De Rigo, Vice Presidente dell’Associazione Territoriale per il Veneto “A.ge.d.o Vicenza” (Associazione di genitori, parenti e amici di persone LGBT+).

Per informazioni

Giorgia Rosamaria Gammino
Agedo Veneto
Tel.: 347 1919060
E-mail: info@lapsicosessuologa.it

Le mafie nel tessuto economico – Incontro con Paolo Borrometi

Lunedì 29 ottobre alle 18:00, Niuko Innovation & Knowledge presenta l’incontro con Paolo Borrometi, “Le mafie nel tessuto economico, oltre gli stereotipi“.

L’incontro si inserisce nell’undicesima edizione del Mese della Formazione ed è realizzato con il patrocinio del Comune di Padova.

L’appuntamento si svolgerà alla Fornace Carotta di via Siracusa, 61. L’ingresso è gratuito, ma è richiesta la registrazione online.

L’incontro

Giornalista siciliano e presidente dell’Associazione Articolo 21, Paolo Borrometi dal 2014 è costretto a vivere sotto scorta a causa delle ripetute minacce ricevute per le coraggiose inchieste sulla presenza della mafia nel tessuto economico: intimidazioni culminate con un tentato attentato fortunatamente scongiurato grazie all’azione della procura di Catania e con un’aggressione ad opera di incappucciati che gli è costata una menomazione alla mobilità della spalla.

Sul suo sito indipendente La Spia.it, Borrometi denuncia ormai da anni gli intrecci tra mafia e politica e gli affari sporchi che fioriscono all’ombra di quelli legali. Dallo sfruttamento e dalla violenza che si nascondono dietro la filiera del pomodorino Pachino Igp alla compravendita di voti, dal traffico di armi e droga alle guerre tra i clan per il controllo del territorio.

I nemici dello Stato contano sul silenzio per assicurarsi l’impunità, e sono disposti a tutto per mettere a tacere chi rompe quel silenzio. Perché il potere della mafia, come diceva Paolo Borsellino, è anche un fenomeno sociale, fatto di atteggiamenti e mentalità passive contro cui l’unico antidoto è l’esempio della resistenza e della lotta.

Con la sua coraggiosa testimonianza, in dialogo con Claudio Malfitano, giornalista de Il Mattino di Padova, ci aiuterà a riflettere sulle nuove forme di penetrazione delle mafie nel tessuto economico, al Sud come nel Nord,  fra i temi al centro del suo nuovo libro “Un morto ogni tanto. La mia battaglia contro la mafia invisibile” (Solferino Libri, 2018), in uscita proprio in questi giorni.

Per informazioni

Niuko – Innovation & Knowledge S.r.l
Via G. Marconi, 103 – Altavilla Vicentina (Vi)
Tel.: 049 8227500
E-mail: info@niuko.it

Match It Now – Admo Padova

Dal 6 al 13 ottobre 2018, torna a Padova “Match It Now“, la settimana nazionale per la donazione di midollo osseo e cellule staminali emopoietiche di Admo, l’associazione donatori di midollo osseo.

L’evento è promosso dall’Istituto Superiore di Sanità, dal Centro Nazionale Trapianti, dal Centro Nazionale Sangue, dal Registro IBMDR e dalle federazioni ADMO e ADOCES, e rientra nella più ampia cornice del secondo World Marrow Donor Day (la giornata mondiale del donatore di midollo osseo).

L’evento

“Match It Now” è un grande evento che coinvolge in Italia oltre 2000 volontari e operatori sanitari adeguatamente preparati e impegnati nelle piazze a portare informazioni corrette sulla donazione di midollo osseo e cellule staminali emopoietiche.

L’evento principale si svolgerà sabato 13 ottobre sul Liston,davanti a Palazzo Moroni. La giornata di chiusura sarà anticipata dagli appuntamenti che si svolgeranno in diverse città della provincia fin dalla settimana prima.

In piazza, oltre ai volontari, ai medici e ai vip clown ci sarà anche un camper mobile dove effettuare direttamente sul posto la tipizzazione (un esame del sangue per entrare nel registro dei donatori di midollo), possibile solo per i giovani dai 18 ai 35 anni.

La giornata sarà arricchita di musica, testimonial, sportivi e associazioni: una vera e propria festa della città per Admo.

La sera del 6 ottobre, nel corso dell’Oktoberfest ai Navigli, Admo avvia una campagna per chiamare all’appello i giovani dai 18 ai 35 anni. L’invito è quello di firmare una promessa di donazione che, se concretizzata entro la settimana successiva, garantirà a tutti i partecipanti uno spritz gratuito da consumare proprio ai Navigli.

Per informazioni

Admo Padova
via A. Guidi, 48 – Padova
Tel.: 049 8763284
Numero verde: 800 890 800
E-mail: admopadova@admo.it

Festa per il Distretto di Economia Solidale

Sabato 15 e domenica 16 settembre, AltrAgricoltura Nord Est organizza due giorni di festa per il Distretto di Economia Solidale.

Due giorni di incontri, condivisione, laboratori, assemblee, degustazioni, musica e divertimento per far conoscere alle cittadine ed ai cittadini di Padova e provincia il progetto di recupero dell’area dell’ex Foro Boario di Corso Australia.

Il progetto

Un distretto di economia solidale per promuovere un auto recupero sociale di aree dismesse e portare il quartiere a vivere come proprio territorio l’area della Cattedrale Davanzo, comprendendo servizi che soddisfino i bisogni reali delle fasce di popolazione che vivendo la precarietà, nella crisi attuale, non hanno il reddito per accedere a tali prestazioni.

Si propongono poliambulatori, un centro servizi socio-sanitario, teatro e laboratorio stabile dei burattini, ciclo officina, birrificio artigianale, mercato contadino, G.A.S., palestra multidisciplinare per il quartiere Palestro e molte altre attività già programmate atte a costruire una rete di relazioni e reddito sociale.

Scarica la locandina Scarica il programma

Per informazioni

AltrAgricoltura Nord Est
Tel.: 049 7380554
E-mail: infogas@altragricolturanordest.it

Diventare delegati della gioventù a Strasburgo

In occasione del Congresso delle Autorità Locali e Regionali, che si svolgerà dal 2 al 4 aprile e dal 29 al 31 ottobre 2019 a Strasburgo, in Francia, è stato lanciato il bando “Ringiovanire la politica” per il reclutamento dei delegati della gioventù che prenderanno parte al Congresso.

Il concorso

L’obiettivo della call è quello di coinvolgere e dare ai giovani europei l’opportunità di esprimere le loro opinioni sulle diverse tematiche discusse direttamente dai rappresentanti eletti a livello locale e regionale, promuovendo la cooperazione tra i membri del Congresso e i delegati dei giovani e mostrando alle delegazioni nazionali l’importanza di includere ufficialmente più giovani come membri.

Le spese di viaggio e di soggiorno dei delegati dei giovani saranno coperte congiuntamente dal Congresso delle autorità locali e regionali in base alle norme del Consiglio d’Europa. L’alloggio sarà fornito e pagato dagli organizzatori, in camera singola o condivisa in base alla disponibilità.

Destinatari

I delegati della gioventù, uno per delegazione nazionale, devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere aperto, impegnato e motivato a sviluppare e rafforzare il dialogo tra i giovani e i rappresentanti eletti a livello locale/regionale;
  • avere tra i 18 e i 30 anni;
  • essere stato residente in uno degli Stati membri del Consiglio d’Europa per un minimo di cinque anni e vivere nel paese che rappresenteranno per tutta la durata della loro partecipazione;
  • essere attivo nell’animazione giovanile a livello locale e regionale;
  • essere disponibile a impegnarsi in tutta l’attività compresa la preparazione di progetti di base;
  • essere interessato a partecipare attivamente all’elaborazione delle politiche a livello locale e regionale;
  • parlare inglese fluentemente.

Per candidarsi, è necessario seguire e completare la procedura di iscrizione online entro il 17 settembre 2018.

Scarica il bando

Per informazioni

Congresso delle Autorità Locali e Regionali
Mail: congress.youth@coe.int

Giornata Europea delle Lingue

Il 26 settembre è la Giornata Europea delle Lingue, un’occasione per celebrare la diversità linguistica dell’Europa.

L’evento

La Giornata Europea delle Lingue è stata istituita nel 2001 dalla Commissione Europea e dal Consiglio d’Europa per celebrare la diversità linguistica del nostro continente che, con oltre 200 lingue parlate al suo interno, rappresenta una delle zone più multilinguistiche e multiculturali del mondo.

La Giornata vuole inoltre rappresentare anche un’occasione per promuovere lo studio delle lingue straniere.

Le iniziative

In occasione della Giornata Europa delle Lingue, molte sono le iniziative che si svolgeranno in tutta Europa, come corsi di lingua, dibattiti, conferenze, programmi radiofonici.

A questo link è possibile consultare la mappa degli eventi in programma. Inoltre, le associazioni interessate possono promuovere le proprie iniziative inserendole nel database.

Per informazioni

Giornata Europea delle Lingue

Mostra “Gli Altri Siamo Noi” e convegno sull’intercultura

Il 2018 è l’Anno internazionale della non-violenza, e noi vogliamo ricordarlo con una proposta forte: l’allestimento della Mostra Gli Altri Siamo Noi a dieci anni dalla sua creazione a Padova e un convegno che espliciti l’analisi di metodologie e strumenti per la gestione dei conflitti interculturali.

LA MOSTRA

Rivolta a bambini e ragazzi dai 9 anni ai 14 anni, sarà allestita presso le Scuole Rogazionisti con accesso da via T. Minio 13, Padova e aprirà alle visite delle classi dal 24 settembre al 5 ottobre 2018.

IL CONVEGNO

“Gli Altri Siamo Noi” sarà presentata ufficialmente mercoledì 26 settembre alle ore 17.30, presso la Sala Anziani del Comune di Padova, in un Convegno dal titolo “Analisi di metodologie e strumenti per la gestione dei conflitti interculturali”.

Relatori
GIUSEPPE MILAN – Professore ordinario dell’Università di Padova

MERCEDES MAS SOLE - Fondatrice della Casa per la Pace di Milano 

Modera PAOLA MARIANI, presidente di Amici dei Popoli Padova.

L’evento si inserisce nel fitto calendario di Solidaria, tra i cinquanta appuntamenti dedicati a cultura, ambiente e territorio, cittadinanza attiva, welfare 2.0 e comunicazione, che si svolgeranno a Padova dal 24 al 30 settembre 2018 e che vedranno la partecipazione di oltre 100 ospiti e circa 40 associazioni.

Corso online gratuito sull’innovazione sociale

Dal 10 settembre al 16 dicembre 2018, è possibile frequentare la Social Innovation Academy, corso online gratuito dedicato al tema dell’innovazione sociale.

Il corso

Il corso “Social Innovation Academy” nasce nell’ambito del progetto europeo Social(i)Makers, cofinanziato dal programma Interreg Central Europe, e dalla collaborazione tra organizzazioni che rivestono un ruolo prominente in ambito europeo nel settore dell’innovazione sociale.

Si tratta di un MOOC – Massive Open Online Course – completamente gratuito e aperto a tutti. Il materiale formativo è registrato in inglese, ma sono disponibili traduzioni in italiano. L’obiettivo del corso è quello di fornire una visione a tutto tondo degli strumenti utili e degli elementi indispensabili alla realizzazione di iniziative che impattino positivamente sulle nostre comunità.

Il programma

Il corso si svilupperà attorno a sette moduli pubblicati con cadenza bimensile:

  • Cittadinanza Attiva;
  • Business Sociale;
  • Tecnologia e Creatività per l’Innovazione Sociale;
  • Coinvolgimento degli Stakeholders;
  • Misurazione d’impatto;
  • Finanza d’impatto;
  • Politiche per l’innovazione sociale

Ogni modulo richiede un impegno di circa 2 ore. È possibile frequentare l’intero corso o solamente i moduli di interesse. A fine corso è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione per i moduli completati, previa compilazione di un quiz.

La partecipazione è gratuita e si effettua compilando il modulo di iscrizione online.

Per informazioni

Interreg CENTRAL EUROPE Programme
Kirchberggasse, 33-35/11 A – 1070 Vienna
Tel: +43 (0) 1 8908 088 – 2403
Mail: info@interreg-central.eu