Archivi tag: sociale

Ciclo – Startup sociale e culturale

startup-sociale

In occasione dell’avvio del nuovo sportello “Startup sociale e culturale“, l’Assessorato alle Politiche Giovanili – Ufficio Progetto Giovani realizza un ciclo di incontri formativi per presentare il servizio e fornire gli strumenti di base per avviare un progetto in ambito sociale e culturale.

Lo sportello

Lo sportello intende svolgere una funzione di orientamento e informazione, attraverso un servizio di consulenza individuale per la definizione e lo sviluppo di un’idea progettuale in ambito sociale e culturale.

Il termine “startup”, solitamente ricondotto a categorie di natura imprenditoriale, assume un significato diverso per gli ambiti sociale e culturale. In questo caso, si tratta di iniziative imprenditoriali che vedono nella coesione sociale il loro fine ultimo e un vero e proprio fattore di produzione e competitività. L’innovazione sociale è intesa come la capacità di creare nuovi prodotti a elevato impatto sociale o di rinnovare, ottimizzandoli, servizi e attività già esistenti.

Gli incontri

idea-progetto-min

Laboratorio – Dall’idea al progetto

Venerdì 7 aprile alle 17:00, l’Ufficio Progetto Giovani realizza un incontro dal titolo “Dall’idea al progetto-laboratorio di progettazione sociale e culturale”.

0 comments
costituire-associazione-min

Incontro – Costituire un’associazione

Venerdì 15 aprile, l’Ufficio Progetto Giovani realizza un incontro dal titolo “Costituire un’associazione-Percorso di orientamento per le nuove associazioni”.

0 comments

Per informazioni

Valentina Toniolo
Tel.: 049 8204797
E­mail: serviziosci@comune.padova.it

Laboratorio – Dall’idea al progetto

idea-progetto

Venerdì 7 aprile dalle 17:00 alle 19:00, l’Ufficio Progetto Giovani realizza un incontro dal titolo “Dall’idea al progetto – laboratorio di progettazione sociale e culturale“. L’appuntamento rientra nel ciclo di incontri formativi e di approfondimento pensati per presentare il nuovo sportello “Startup sociale e culturale”.

L’incontro

Lo scopo è quello di fornire conoscenze e suggerimenti utili per la definizione e la stesura di un progetto in ambito sociale e culturale. Durante la prima parte, frontale, saranno descritti i principali elementi che costituiscono un progetto. Nel corso della seconda parte, a partire dagli interessi specifici dei partecipanti, si aprirà uno spazio di confronto partecipato utile a dare maggiore concretezza agli aspetti teorici.

Alcuni dei temi affrontati saranno:

  • ciclo di vita di un progetto;
  • elementi di project management;
  • discussione di casi concreti.

L’incontro sarà tenuto da Valentina Toniolo, referente Sportello Start up sociali e culturali. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online (max 20 posti).

Iscriviti qui

Per informazioni

Valentina Toniolo
Tel.: 049 8204797
E­mail: serviziosci@comune.padova.it

StartUp Sociali – Concorso per giovani idee

startupsociali

Il premio StartUP sociali, organizzato da Fondazione San Patrignano e Banca Prossima S.p.A., vuole stimolare e sostenere la realizzazione di idee imprenditoriali a valore sociale proposte da giovani, e diffondere una cultura d’impresa con caratteristiche di impatto sociale e sostenibilità economica.

Il premio è rivolto a questi studenti delle università italiane fino ai 35 anni di età:

  • iscritti a un corso di laurea tenuto da università italiane e/o con sede in Italia: laureandi o comunque iscritti al terzo anno, in caso di corsi di laurea triennale, o studenti del biennio, se iscritti a corsi di laurea magistrale;
  • laureati del corso magistrale che abbiano in corso il dottorato di ricerca con una università italiana o straniera;
  • laureati che abbiano in corso e/o terminato da non più di un anno un master di primo o secondo livello.

Come partecipare

Per partecipare, è necessario registrarsi alla piattaforma, compilare il form di partecipazione e inviare la propria idea imprenditoriale entro le ore 12:00 del 18 marzo 2016.

Le 3 migliori idee si aggiudicheranno:

  • la possibilità di richiedere un finanziamento bancario per un importo massimo di 25.000,00 euro ciascuna,
  • l’accompagnamento all’avvio della start up.

Per le idee classificate dal 4° al 10° post sarà assicurata visibilità e divulgazione.

Per informazioni

E-mail: info@social-startup.it

Corso per assistenza anziani a domicilio

anziani

La Clinica Geriatrica – Dipartimento di medicina dell’Università di Padova, con il patrocinio dal Comune di Padova, organizza un corso per assistenza di anziani a domicilio, rivolto a familiari, volontari, educatori, animatori, badanti e assistenti domiciliari. Vengono forniti principi teorici e pratici di medicina, infermieristica, dietetica, psicologia, cultura, cucina locale, assistenza sociale, trattamento delle emergenze, ecc.

Sono previsti due corsi, uno per gli under 25 anni (100 posti disponibili) e uno per gli over 25 anni (200 posti). A fine corso viene rilasciato un attestato di partecipazione.

Come partecipare

I corsi, della durata di 42 ore, si svolgono il sabato mattina dalle 9:00 alle 12:30, nelle seguenti date:

  • dal 27 febbraio al 21 maggio per gli  under 25
    presso Aula polivalente Alta Vita Ira, via B. Pellegrino, 192 – Padova ;
  • dal 5 marzo al 28 maggio per gli over 25
    presso Aula Ramazzini, policlinico Università di Padova, via Giustiniani, 2 – Padova.

La domanda di iscrizione va inviata compilando l’apposito modulo, completo di tutta la documentazione richiesta, indicando per quale corso ci si candida. Il programma completo del corso può essere consultato qui.

Per informazioni

Segreteria organizzativa
Tel: 049 8217926 – 049 8217000
Fax: 049 8214278 – 8214296
E-mail: gerichir@unipd.it
Orario: da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00

Gruppo Polis – Contest per grafici esordienti

contest_gruppopolis

Gruppo Polis promuove un contest per grafici esordienti intitolato “La valigia di Viola“. Il tema da interpretare e rappresentare in grafica è “Donne in viaggio“, dove il viaggio può essere inteso come viaggio fisico, ma anche come percorso di crescita personale.

I due vincitori vedranno al propria grafica stampata su una linea di trolley cabina Ciak Roncato che uscirà a settembre 2016, il cui ricavato andrà in beneficenza a Casa Viola, il servizio di Gruppo Polis per le donne vittime di violenza. In palio ci sono anche anche altri premi:

  • il primo classificato riceverà una coppia di biglietti Volotea per un volo a scelta, un tavolo luminoso e avrà la possibilità di effettuare uno stage con rimborso spese di 6 mesi presso Roncato S.r.l.;
  • il secondo classificato, invece, vincerà un set di trolley Ciak Roncato in 3 misure (trolley cabina, trolley grande e trolley medio).

Come partecipare

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti i grafici esordienti maggiorenni. Entro il 20 marzo 2016 vanno inviati all’indirizzo eventi@gruppopolis.it i seguenti materiali:

  • la grafica che realizzata in formato .pdf;
  • il mockup della grafica applicata sulla valigia Ciak Roncato, sempre in formato .pdf;
  • un breve elaborato scritto che racconti come è nata l’idea del concept e come si è sviluppata;
  • la scansione del “Modulo anagrafica” debitamente compilato e firmato.

I due vincitori verranno contattati entro la prima settimana di aprile e sarà chiesto loro di inviare la grafica vettoriale in formato .ai.

Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina dedicata al concorso, sull’evento Facebook e consultando il regolamento completo.

Per informazioni

Gruppo Polis
Via Due Palazzi, 16 – 35136 Padova
Tel. 049.8900506 | Fax. 049.8909386
Mail: info@gruppopolis.it

Giorno della Memoria 2016

giornata_memoria

Mercoledì 27 gennaio 2016, in occasione del Giorno della Memoria, il Comune di Padova vuole ricordare con una cerimonia commemorativa il dramma della Shoah e tutti coloro che sono stati vittima delle leggi razziali, tra cui gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte e quanti, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio e a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati.

Il programma

Tempio dell’Internato Ignoto, viale Internato Ignoto (zona Terranegra) – Padova

ore 9:00

  • Cerimonia con alzabandiera ed onori ai Caduti;
  • Preghiera di Don Alberto Celeghin, rettore del Tempio dell’Internato Ignoto.
    Accompagnamento musicale a cura della fanfara dei Bersaglieri, sezione di Padova.

Museo dell’Internamento – Sala Polivalente “Paride Piasenti”

a seguire

Il Prefetto di Padova Patrizia Impresa consegna le medaglie d’onore a militari e civili deportati ed internati nei lager nazisti.

Auditorium del Liceo Artistico Statale “Amedeo Modigliani”, via degli Scrovegni, 30

ore 10:30

Interventi di Massimo Bitonci, sindaco di Padova e del gen. C. A. Bruno Stano, comandante del Comando Forze di difesa interregionale nord.
Allocuzioni di:

  • Antonio Ferrarese, ex internato e presidente dell’Associazione nazionale combattenti e reduci;
  • Davide Romanin Jacur, presidente della Comunità ebraica di Padova;
  • Carlo Fumian, direttore del Centro di Ateneo per la storia della resistenza e dell’età contemporanea.

ore 11:30

“La memoria per il futuro”, a cura di Paolo Caporello. Azioni drammaturgiche liberamente ispirate agli avvenimenti della Shoah e realizzate con la partecipazione degli studenti delle scuole secondarie di II grado di Padova. Musiche a cura di Guido Rigatti, Luca Piovesan e Francesco Socal.

Qui è possibile consultare il programma completo degli eventi collaterali (mostre, conferenze, proiezioni).

Per informazioni

Ufficio cerimoniale e relazioni esterne – Settore Gabinetto del Sindaco
palazzo Moroni, via del Municipio, 1 (secondo piano) – 35122 Padova
Tel.: 049 8205557 | Fax: 049 8205225
Orario: da lunedì a venerdì dalle 9:30 alle 12:30 e giovedì anche dalle 15:00 alle 17:00
Email: relazioni.esterne@comune.padova.it

Vides Veneto – Contest artistico

Contest artistico

In occasione dei 20 anni della costituzione dell’associazione, il Vides Veneto lancia un concorso artistico per singoli e gruppi, dal titolo “Cos’è per te l’accoglienza?”. Il tema che potrà essere interpretato attraverso i molteplici linguaggi del video, fotografia, poesia e racconto, disegni.

Il contest mette in palio alcuni premi suddivisi tra gruppi e singoli selezionati, e una pubblicazione online nel sito del Vides Veneto. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti senza limiti di età. Il materiale deve essere inviato entro e non oltre domenica 31 gennaio 2016.

Ogni partecipante dovrà inviare la documentazione di partecipazione tramite e-mail a videsveneto@gmail.com o con consegna a mano in Riviera San Benedetto n. 88 Padova. I tre vincitori saranno proclamati il 21 febbraio 2016, con la presentazione della loro opera.

Scarica il regolamento

Per informazioni

Vides Veneto
Riviera San Benedetto n. 88 Padova
Tel: 049 8730753 – 049 8730711 – 3496609206
Mail: videsveneto@gmail.com | videsma@fmapd.it

SVE in Irlanda nel sociale

SpazioEuropa_SVE

L’associazione Depaul di Belfast (Irlanda del Nord) cerca 4 volontari per 2 progetti SVE in ambito sociale.

Progetto Stella Maris

  • Informazioni sul progetto: le attività si svolgeranno presso una residenza per persone senza fissa dimora con dipendenza dall’alcool.
  • Durata: 11 mesi con partenza il primo luglio 2016
  • Volontari: si cercano 2 volontari
  • Requisiti:
    – motivazione ed interesse per le tematiche dell’organizzazione
    – pazienza e socievolezza per coinvolgere gli utenti nelle attività del progetto, pensate come alternativa al consumo di alcool. Queste attività potranno includere giochi, musica, fotografia, arte, attività manuali, giardinaggio, uscite, etc.
    – adattabilità e apertura mentale. Gli utenti soffrono di problemi di salute mentale, i volontari possono dover confrontarsi con persone con comportamenti provocatori, stili di vita disordinati e bassa autostima.

Progetto Homeless Families

  • Informazioni sul progetto: le attività comprendono diversi servizi rivolte a famiglie senza casa, con problemi di separazioni, violenza domestica o sfratti. Gli utenti, spesso genitori, sono molto giovani e hanno poca esperienza di vita.
  • Durata: 11 mesi con partenza il primo luglio 2016
  • Volontari: si cercano 2 volontari
  • Requisiti:
    – motivazione e pazienza nel coinvolgimento degli utenti, sia adulti sia bambini, nelle attività
    – intraprendenza. Gli utenti del servizio vivono in appartamenti indipendenti all’interno della struttura perciò ai volontari è richiesto di coinvolgerli in attività finalizzate alla socializzazione e all’acquisizione di nuove abilità e competenze.
  • Le attività potranno includere:
    – attività manuali,
    – attività artistiche
    – uscite,
    – attività per bambini,
    – attività e mansioni di gestione domestica (ad es. preparare un pasto basico),
    – attività di prevenzione e promozione della salute e dell’educazione alimentare.

E’ bene ricordare che molti dei bambini coinvolti nel progetto hanno meno di 3 anni e, poiché non c’è un servizio di babysitting, potrebbe essere difficile per i genitori partecipare alle attività.

Nota: Poiché si tratta di attività che richiedono molto impegno, si consiglia di leggere con attenzione la descrizione del progetto consultando il sito dell’ente di accoglienza sopra riportato.

Come candidarsi

Le candidature dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 17 di mercoledì 6 gennaio.
La candidatura va inoltrata tramite gli e-form visualizzabili e scaricabili a questo link. Una volta compilata la documentazione inviarla alla seguente mail: volunteerni@depaulireland.org.

Partire con Progetto Giovani

In fase di candidatura  è necessario riportare i dati dell’Ufficio Progetto Giovani in qualità di Sending Organisation e di mettere in CC/ la mail evs@comune.padova.it in tutta la corrispondenza con l’ente ospitante.

I nostri dati:
Comune di Padova – Ufficio Progetto Giovani
Via Altinate 71, 35121 Padova
EVS no: 2013-IT-100.
Contact person: Michela Gamba
E-mail: evs@comune.padova.it
Phone number: +39 049820477

Digital for Social – Fondazione Vodafone

fondazione vodafone

Fondazione Vodafone Italia promuove il bando “Digital for Social“, rivolto alla digitalizzazione del Terzo Settore per aumentare l’efficacia e l’efficienza delle organizzazioni non profit attraverso la tecnologia, purché essa diventi strumento integrante dell’attività sociale.

Il bando punta a scoprire e sostenere progetti di tecnologia digitale proposti da organizzazioni del Terzo Settore che operano o che desiderano operare nell’ambito del disagio giovanile o dell’aiuto e dell’assistenza ai bisogni di giovani in situazione di svantaggio.

Il bando

Il bando seguirà le seguenti fasi e tempistiche:

  • Raccolta candidature dal 20 ottobre 2015 fino al 20 dicembre 2015;
  • Comunicazione progetti vincitori: febbraio 2016;
  • Monitoraggio fase di sviluppo e crescita: da febbraio 2016 per 12 mesi o comunque per la durata del progetto, dichiarata in fase di candidatura.

Fondazione Vodafone Italia offre ai migliori progetti selezionati la somma totale di 1.500.000€, da destinare in erogazioni dirette. Se necessaria, potrà essere anche offerta consulenza su servizi strumentali alla produzione e alla realizzazione del progetto.

Come candidarsi

Il bando si rivolge alle organizzazioni non profit già esistenti con sede operativa in Italia, che presentino progetti di tecnologia digitale orientati alla prevenzione e contrasto del disagio giovanile o più in generale all’aiuto e all’assistenza dei bisogni di giovani in situazione di svantaggio.

Per presentare un progetto, occorre:

  • inoltrare la candidatura compilando l’apposito form online (scarica un fac-simile della domanda);
  • scaricare gli appositi moduli ed allegare i documenti richiesti;
  • allegare una spiegazione video del progetto fornendo un link (Youtube, Vimeo).

Per ulteriori informazioni, consulta il Regolamento e le FAQ.

Scarica Regolamento e FAQ

Due corsi di formazione con Amici dei Popoli

volontariato

Amici dei Popoli Padova organizza due corsi di formazione gratuiti per insegnanti e per volontari per la facilitazione linguistica.

Corso di formazione per insegnanti

Il corso di formazione per insegnanti sarà composto da tre incontri sulle seguenti tematiche: sicurezza e sovranità alimentare, migrazioni internazionali, economia globale. Le tematiche verranno affrontate non solo da un punto di vista meramente teorico ma soprattutto offrendo delle metodologie innovative agli insegnanti per affrontare l’argomento con le proprie classi.

Percorso articolato in tre incontri

  • Metodologie e strumenti per la comprensione del fenomeno migratorio
    mercoledì 2 dicembre dalle 16:30 alle 19:00
  • Economia globale VS Economia sociale
    giovedì 10 dicembre dalle 16:30 alle 19:00
  • Idee e strumenti per parlare di sovranità alimentare a scuola
    lunedì 14 dicembre dalle 16:30 alle 19:00

Scarica qui il programma completo.

Corso per volontari di facilitazione linguistica

Il corso punta a formare volontari per la facilitazione linguistica per minori stranieri, nell’intento di facilitare l’apprendimento dell’italiano per la comunicazione e per lo studio, puntando al miglioramento scolastico ma anche alla crescita personale e a una maggiore integrazione nel territorio e nell’ambiente scolastico.

Percorso articolato in due incontri, 4 e 11 dicembre 2015 dalle 17:15 alle 19:30.
Il corso si terrà presso le sale della Parrocchia Gesù Buon Pastore, via T. Minio 19 – Padova

Per informazioni

Amici dei Popoli – Padova
via T. Minio 13, interno 7 – 35134 Padova
Tel.: 049 600313 | 3473498098
E-mail: adp.padova@gmail.com