Archivi tag: startup

Infoday – Strumenti e servizi per giovani startupper

infoday_parcogalileo

Come progettare il design del mio prodotto o servizio? Quali sono i migliori materiali e le tecnologie a disposizione? Come trovare il naming giusto per la startup? Qual è la brand identity più efficace per essere appetibili? Come fornire la miglior esperienza a chi visita il sito web della startup?

Per chi vuole avviare un’impresa innovativa o sogna di farlo, domande di questo tipo sono all’ordine del giorno. E spesso la risposta non è ovvia ma difficile da cogliere.

Il Parco Scientifico e Tecnologico Galileo di Padova può rappresentare la soluzione grazie al nuovissimo pacchetto di servizi e strumenti studiato per le startup.

Il P. S. T. Galileo di Padova è il punto di riferimento nel Nordest italiano per l’innovazione: il Galileo si occupa infatti di trasferimento di tecnologia, design industriale, nuovi materiali, prova e certificazione dei prodotti, nuova impresa.

Dalla collaborazione tra l’Assessorato alle Politiche Giovanili – Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e il Galileo Park, nasce InfoDay del Parco Scientifico e Tecnologico Galileo, l’evento del 26 giugno 2015 dalle 17.00 alle 19.00 durante il quale saranno presentati gli strumenti e i servizi offerti dal P.S.T Galileo in materia di  progettazione di beni e servizi di cui ogni startup può usufruire fin da subito.

L’infoday si rivolge a tutti gli startupper e ai giovani aspiranti imprenditori innovativi che sono alla ricerca di un braccio operativo per la propria idea di business e si svolgerà presso l’Aula Magna del P.S.T. Galileo, in corso Stati Uniti 14/bis a Padova.

La partecipazione è gratuita ma è richiesta la registrazione online.

Registrati all’evento

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel 049 8204742 (negli orari di apertura)
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Up to Youth – Accompagnamento all’impresa

uptoyouth

Up to youth è un percorso gratuito di accompagnamento rivolto ai giovani con meno di 35 anniche vogliono realizzare la propria idea d’impresa.

Il progetto ha come obiettivo principale quello di favorire l’ingresso al mondo del lavoro dei giovani sotto i 35 anni attraverso la creazione di imprese e lavoro autonomo.

Up to Youth è realizzato dall’associazione PerMicroLab Onlus ed è implementato in sette città italiane: Napoli, Bari, Catania, Genova, Padova, Pescara e Torino.

Up to youh a Padova

I prossimi appuntamenti si tengono a Padova, presso l’Ufficio Progetto Giovani di via Altinate, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano nelle seguenti date:

  • 25 marzo – 10:30 - Avvio d’impresa
  • 27 marzo – 17:00 - Start-up Lab
  • 1 aprile – 17:00 – Credito per l’impresa

Si prevede un percorso formativo di gruppo, incentrato su tre tematiche essenziali:

  • Formazione di gruppo
    Due incontri teorici per scoprire insieme cosa significa avviare un’attività imprenditoriale e analizzare i principali strumenti di credito e un laboratorio pratico durante il quale redigere il proprio business plan.
  • Consulenza individuale
    Un professionista in creazione di impresa è a disposizione di tutti i giovani che vogliono proseguire il percorso, passando dall’idea di impresa alla start up.
  • Accompagnamento
    Le imprese avviate vengono seguite e supportate durante i primi passi dai coach di PerMicroLab, esperti in gestione di impresa.
Scarica la locandina

Per partecipare

La partecipazione è gratuita ma è richiesta l’iscrizione online.

Vai al modulo d’iscrizione

Per informazioni

Permicrolab Up to Youth
Tel: 011658778
Mail: uptoyouth@permicrolab.it

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel: 049 820 4742 (negli orari di apertura al pubblico)
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Seminario – L’impresa in fase di startup

cameradicommercio_padova

Giovedì 9 aprile 2015, dalle 14:30, la Camera di Commercio di Padova presenta il seminario gratuito “L’impresa in fase di start-up: linee guida e strategie di tutela legale”. Il seminario si terrà presso il Centro Conferenze Alla Stanga, in Piazza Zanellato, 21 a Padova.

Il seminario  intende offrire a neo e futuri imprenditori alcune linee-guida per ragionare sugli aspetti legali da considerare nel proprio business e per tutelare l’investimento intellettuale ed economico ad esso correlato: dall’importanza di regolare per iscritto i rapporti con i clienti e con i partners commerciali, al rispetto di alcune normative di settore, come, ad esempio, quella in materia di trattamento e conservazione dei dati personali.

Nello specifico, si avrà cura di fornire un quadro dei principali strumenti e delle strategie che consentono a chi ha un’idea di business e vuole concretizzarla di prevenire in maniera efficace rischi di sanzioni, contenziosi e violazioni di diritti, specialmente quelli legati alle tecnologie e al web.

La rete ha cambiato radicalmente il modo di fare impresa e di promuovere la propria attività commerciale, dando origine a nuovi profili di rischio ma creando al contempo nuovi strumenti di tutela che vanno, tuttavia, conosciuti e opportunamente utilizzati.

Un’attenta pianificazione della tutela dei propri segni distintivi e il monitoraggio della concorrenza sono solo alcune delle strategie che trasformano la rete in un’opportunità – oggi irrinunciabile – ed accrescono la competitività di un’azienda nel mercato.

Il seminario sarà condotto attraverso l’analisi di casi pratici e precedenti giurisprudenziali e aziendali, che offriranno spunti di riflessione ed occasioni di interazione e di confronto.

Il seminario è organizzato dalla Camera di Commercio di Padova con il patrocinio del Comitato per l’Imprenditoria giovanile, nell’ambito del progetto regionale finanziato dal Fondo Sociale Europeo “Fare rete per competere – Giovani al lavoro con i meno giovani”.

Come partecipare

Per partecipare al corso è necessario iscriversi compilando l’apposito modulo online.

Programma del seminario

  • Start-up: cosa fare e non fare quando si progetta un’idea di business e si pianificano i relativi investimenti
  • Contratti: quali rapporti è opportuno regolare per iscritto per prevenire contenziosi e· dotarsi di strumenti efficaci di tutela; cosa va regolato nei contratti con i clienti, i distributori e i partners commerciali
  • Privacy: linee – guida in materia di trattamento, conservazione dei dati personali, email· marketing, spamming
  • Marchi, segni distintivi, nomi a dominio: come pianificare la tutela dei propri asset· aziendali; strategie, spunti di riflessione e casi pratici in materia di tutela delle privative industriali
  • Web Presence: siti web, social media marketing, e-commerce; le opportunità e i rischi· legati alla presenza di un’azienda sul web e gli strumenti di tutela da adottare nei confronti dei concorrenti (domain screening e web monitoring).

Per informazioni
Camera di Commercio di Padova – Ufficio Nuova impresa
Piazza Insurrezione 1a – 35137 Padova
Tel. 049.82.08.332
Mail nuova.impresa@pd.camcom.it

Visita lo Start Cube di Padova

startcube_visita

Martedì 17 marzo 2015, dalle 16.30, l’Ufficio Progetto Giovani propone una visita allo Start Cube di Padova, in via della Croce Rossa, 112.

Durante la visita, ci sarà la presentazione dell’incubatore universitario e di BAN Veneto, si conosceranno alcune startup e un’introduzione all’ecosistema padovano a supporto dell’avvio d’impresa (Co-working, Incubatori, ecc.).

La visita è accompagnata da Giulia Turra, referente del Business Angel Network (BAN) Veneto.

Come partecipare

La partecipazione è gratuita ma è richiesta la registrazione online.

Registrati online

Start Cube

Start Cube è l’incubatore universitario d’impresa di Padova dedicato ad aziende appena costituite o in via di costituzione, che si caratterizzino per l’innovatività del prodotto o servizio oggetto dell’attività d’impresa.

Fornisce spazi, attrezzature e servizi a condizioni agevolate, allo scopo di ridurre gli oneri derivanti dall’avvio dell’attività, fungendo da acceleratore del cammino d’impresa.

È interamente sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e nasce quale prosecuzione logica del Premio Start Cup Veneto, iniziativa finalizzata alla promozione e alla nascita di realtà aziendali innovative provenienti dall’ambiente universitario.

I servizi di Start Cube sono a disposizione anche di soggetti non legati all’Università di Padova, purché abbiano una proposta imprenditoriale innovativa.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121
Tel. 0498204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Mimprendo Italia 2015

mimprendo_2015

Mimprendo Italia è l’incubatore di imprenditorialità ideato a Padova nel 2009 che permette a giovani universitari in tutta Italia di misurarsi con l’innovazione e di sviluppare idee nel cassetto degli imprenditori.

Per l’edizione 2015 di Mimprendo Italia, le aziende di ogni settore propongono 81 progetti innovativi.

Il Comune di Padova ha siglato un accordo con il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Padova, con il Collegio Universitario “Don Nicola Mazza”, con l’ESU di Padova per la promozione di questa importante opportunità per i giovani.

Studenti e laureati devono presentare la propria candidatura entro il 2 aprile 2015 secondo le modalità riportate nel regolamento e nel sito di Mimprendo Italia.

Scarica il regolamento completo

Il regolamento

Mimprendo Italia propone un’esperienza formativa collegata ad una competizione nazionale tra team multidisciplinari di studenti e laureati impegnati a sviluppare reali progetti innovativi proposti da imprenditori in diverse città universitarie italiane.

La finalità generale del progetto è favorire l’incontro tra giovani e imprese e sviluppare concreti progetti innovativi aziendali. Nello specifico:

  • far incontrare idee innovative di giovani imprenditori con le abilità creative degli universitari;
  • favorire esperienze di contaminazione formativa tra imprenditori e studenti/laureati;
  • avvicinare i giovani studenti alla cultura aziendale e favorire una maggiore conoscenza delle realtà produttive locali;
  • fornire supporto alle aziende pronte a innovarsi e svilupparsi;
  • premiare, attraverso modalità concorsuali, la creatività dei giovani, il merito e la loro capacità di proporre e sviluppare idee innovative e rilanciare al tempo stesso il ruolo formativo delle imprese sul territorio.

Chi può partecipare

Oltre alle aziende che presentano i propri progetti innovativi, possono candidarsi a Mimprendo Italia gli studenti e/o laureati di tutte le università italiane o estere che al momento della candidatura al progetto non abbiano superato il 30° anno di età e siano in possesso di uno dei seguenti requisiti, ovvero siano:

a) iscritti al III° anno o laureandi dei corsi di laurea triennale;
b) iscritti al 1°, 2° anno o laureandi dei corsi di laurea magistrale/specialistica;
c) iscritti al 3 anno e seguenti a corsi di laurea a ciclo unico;
d) iscritti a scuole di dottorato di ricerca, specializzazione o master di 1° e 2° livello;
e) laureati da non più di 12 mesi nelle lauree triennali, magistrali o a ciclo unico.

Modalità di partecipazione per Studenti e laureati

  • La richiesta di ammissione a Mimprendo Italia viene effettuata a titolo personale dallo studente/laureato. Nel caso di team già precostituiti, è comunque richiesta la candidatura personale di ciascun componente del team.
  • Per candidarsi è necessario prendere visione sul sito www.mimprendo.it dei progetti di innovazione proposti dalle aziende. Individuato il progetto di proprio interesse, lo studente/laureato deve candidarsi compilando via web l’apposita domanda di ammissione entro il 2 aprile 2015.
  • Ogni candidato può iscriversi al massimo ad uno dei progetti di innovazione proposti.
  • Ogni candidato deve essere nelle condizioni di poter accedere con regolarità tramite postazione fissa o mobile al web. Deve inoltre essere nelle condizioni di poter raggiungere la sede dell’azienda prescelta in modo autonomo almeno una volta ogni 15 giorni per team meeting periodici in qualità di visitatore/ospite.
  • La partecipazione a Mimprendo Italia per studenti è laureati è gratuita.
  • Con l’ammissione ad un team Mimprendo lo studente laureato accetta le clausole di riservatezza richieste dall’azienda.
  • Ogni candidato deve accettare il regolamento.

Per informazioni

Direzione operativa di Mimprendo Italia

Mirco Paoletto
Collegio Universitario Don Nicola Mazza di Padova – Responsabile innovazione e sviluppo
Tel: 0498734411

Cristina Felicioni
Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Padova – Area Università/Impresa Confindustria Padova
Tel: 0498227189

Up to Youth – Venezia

uptoyouth

Up to youth è un percorso gratuito di accompagnamento rivolto ai giovani con meno di 35 anni che vogliono realizzare la propria idea d’impresa.

Il progetto ha come obiettivo principale quello di favorire l’ingresso al mondo del lavoro dei giovani sotto i 35 anni attraverso la creazione di imprese e lavoro autonomo.

Il programma è implementato in sette città italiane: Napoli, Bari, Catania, Genova, Padova, Pescara e Torino.

Si prevede un percorso formativo di gruppo, incentrato su tre tematiche essenziali:

  • Formazione di gruppo
    Due incontri teorici per scoprire insieme cosa significa avviare un’attività imprenditoriale e analizzare i principali strumenti di credito e un laboratorio pratico durante il quale redigere il proprio business plan.
  • Consulenza individuale
    Un professionista in creazione di impresa è a disposizione di tutti i giovani che vogliono proseguire il percorso, passando dall’idea di impresa alla start up.
  • Accompangamento
    Le imprese avviate vengono seguite e supportate durante i primi passi dai coach di PerMicroLab, esperti in gestione di impresa.

I prossimi appuntamenti si terranno a Venezia Marghera, in via delle Industrie, 15 (c/o Vega, Edificio Pegaso) secondo il calendario:

  • 26 febbraio – Avvio d’impresa
  • 3 marzo – Start-up Lab
  • 5 marzo - Credito per l’impresa
Scarica la locandina

 

Per informazioni e iscrizioni

Permicrolab Up to Youth
Tel: 011658778
Mail: uptoyouth@permicrolab.it

#LabImpresa-La redazione del piano finanziario d’impresa: il business plan

lab_impresa2

Giovedi 19 Febbraio, alle 17:30, presso l’Ufficio Progetto Giovani si terrà l’incontro “La redazione del piano finanziario d’impresa: il business plan“, secondo appuntamento del ciclo Laboratorio d’impresa: confronto tra startupper.

L’incontro approfondirà il tema del business plan, il documento che sintetizza i contenuti e le caratteristiche di un progetto imprenditoriale e che rappresenta la concretizzazione dello studio di fattibilità, necessario per la nascita di una nuova attività imprenditoriale. Viene utilizzato sia per la pianificazione e gestione aziendale che per la comunicazione esterna, in particolare verso potenziali finanziatori o investitori; si tratta di uno strumento utile per valutare in modo consapevole i punti di forza e di debolezza del progetto imprenditoriale.

L’incontro è pensato come un momento di confronto e scambio tra le diverse idee imprenditoriali dei partecipanti, attraverso una modalità partecipata.

Ne parleremo con il dott. Andrea Bolognini, commercialista e coach aziendale.

La partecipazione è gratuita ma è necessario iscriversi tramite modulo on-line. Come per le altre iniziative di Progetto Giovani, sarà data la precedenza a chi ha meno di 35 anni.

Vai al modulo online

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
Via Altinate 71, 35121 Padova
Tel. 049 8204742 negli orari di apertura
Mail: informagiovani@comune.padova.it

#LabImpresa – Network per recuperare capitali di rischio

lab_impresa3

Giovedi 19 Febbraio, alle 17:30, presso l’Ufficio Progetto Giovani di via Altinate si tiene l’incontro “La redazione del piano finanziario d’impresa: il business plan”, secondo appuntamento del ciclo Laboratorio d’impresa: confronto tra startupper.

Ne parliamo con il dott. Andrea Bolognini, commercialista e coach aziendale.

La partecipazione è gratuita ma è necessario iscriversi tramite modulo on-line. Come per le altre iniziative di Progetto Giovani, sarà data la precedenza a chi ha meno di 35 anni.

Vai al modulo online

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
Via Altinate 71, 35121 Padova
Tel. 049 8204742 negli orari di apertura
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Laboratorio d’impresa – La Partita IVA e i nuovi minimi

lab_impresa1

Giovedi 5 Febbraio, alle 17:30, presso l’Ufficio Progetto Giovani di via Altinate si terrà l’incontro “L’apertura della Partita IVA e i nuovi minimi”, primo appuntamento del ciclo Laboratorio d’impresa: confronto tra startupper.

L’incontro, pensato come un momento di confronto e scambio tra le diverse idee imprenditoriali dei partecipanti, e nato dall’esigenza di creazione di una rete tra i giovani startupper del territorio, approfondirà il tema dell’apertura della Partita Iva,  argomento di grande attualità, alla luce delle novità in vigore da Gennaio 2015.

Dal 1° gennaio 2015, infatti, secondo quanto previsto dalla Legge di Stabilità, sono cambiate le regole per i contribuenti minimi e per le nuove iniziative produttive. La Legge di Stabilità ha introdotto importanti modifiche al Regime dei Minimi cambiando aliquota, requisiti, soglie di reddito e coefficienti per calcolare l’imponibile.

Ecco alcune delle principali novità: la tassazione sui minimi salirà dal 5% al 15%; verrà ridotto il limite reddituale che consente l’accesso al regime agevolato; l’IVA non verrà più calcolata in base al reddito realmente prodotto, ma verranno introdotte delle soglie preordinate in base dal tipo di attività svolta.

Ne parleremo con il dott. Andrea Bolognini, commercialista e coach aziendale.

La partecipazione è gratuita ma è necessario iscriversi tramite modulo on-line. Come per le altre iniziative di Progetto Giovani, sarà data la precedenza a chi ha meno di 35 anni.

Vai al modulo online

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
Via Altinate 71, 35121 Padova
Tel. 049 8204742 negli orari di apertura
Mail: informagiovani@comune.padova.it