Archivi tag: teatro

Le Neraviglie del Possibile – open call per artisti

KyberTeatro, in occasione della sesta edizione del Festival Internazionale di Teatro Arte e Nuove Tecnologie “Le Meraviglie del Possibile”, che si tiene nel mese di novembre a Cagliari, lancia una open call per artisti italiani e internazionali, volta a favorire l’incontro tra arti e tecnologia e le contaminazioni interdisciplinari.

Il festival Le meraviglie del Possibile sostiene lo sviluppo e la sperimentazione di nuovi linguaggi creativi, teatrali e artistici attraverso le nuove tecnologie, con la programmazione di spettacoli, performance, installazioni, workshop, conferenze.

Il bando

La call offre ad artisti italiani ed internazionali la possibilità di partecipare al festival, in qualità di singoli artisti o come compagnie (massimo 3 partecipanti per ogni progetto).

Sono ammesse tipologie di progetto quali spettacoli teatrali e performance, o installazioni che indaghino e realizzino l’interattività tra opera, spazio e fruitori utilizzando le nuove tecnologie.

Gli artisti selezionati, oltre alla possibilità di partecipare al festival, riceveranno un contributo di copertura di tutte le spese di viaggio, vitto e alloggio a Cagliari. Se possibile, previo accordo con il responsabile tecnico, verrà coperto anche l’eventuale materiale richiesto per la presentazione della performance/spettacolo/installazione.

I vincitori possono presentare la propria opera in due repliche (con partecipazione a titolo gratuito) e di realizzare un eventuale workshop con ticket d’ingresso per il pubblico (i cui incassi andranno agli artisti). 

Come partecipare

Le candidature, le quali devono pervenire via mail all’indirizzo
info@kyberteatro.it, devono avere in allegato:

  • CV artisti/compagnia;
  • dossier di presentazione in formato .pdf;
  • scheda tecnica;
  • selezione di massimo 5 foto;
  • link al materiale audio e video che deve essere reso disponibile su Vimeo o Youtube.

Il termine per la presentazione delle candidature è il 30 giugno 2019.

Per informazioni
KyberTeatro
Mail: info@kyberteatro.it
Tel.: 346 6267735

L’amore delle tre melarance – spettacolo teatrale

Il Gruppo Teatrolingua mette in scena “L’amore delle tre Melarance” dal canovaccio di Carlo Gozzi, lo spettacolo si svolge sabato 18 maggio 2019 alle ore 21:00 al Piccolo Teatro (via Asolo, zona Paltana), un’iniziativa di respiro internazionale nel segno della cultura e della lingua italiana.

Lo spettacolo è organizzato dalla società senza scopo di lucro Dante Alighieri di Lussemburgo, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Lussemburgo e del Comune di Padova , in collaborazione con l’Associazione Piccolo Teatro.

Lo spettacolo

Grazie all’ideazione e alla regia di Luisella Suberni Piccoli, il Gruppo teatrale Teatrolingua di Lussemburgo, formato da 20 attori adulti di 12 nazionalità diverse che recitano in italiano, propone lo spettacolo L’amore delle tre melarance, da un canovaccio di Carlo Gozzi.

L’amore delle tre melarance è la prima delle fiabe teatrali che Carlo Gozzi scrisse per la compagnia di Antonio Sacchi, grande Truffaldino, ed è liberamente tratta da Lo cunto de li cunti del Basile. Scritta in forma di canovaccio, andò in scena al Teatro San Samuele di Venezia nel gennaio 1761, ridando nuova vitalità alla Commedia dell’Arte.
Nell’adattamento di Luisella Suberni Piccoli, pur seguendo il canovaccio surreale e fiabesco di Gozzi popolato da re, regine, principi che non riescono a ridere, cortigiani malvagi, maghi buoni e cattivi, vengono introdotti anche elementi contemporanei ed inattesi.

Lo spettacolo è a offerta libera.

Scarica la locandina

Il gruppo

Attivo dal 2004, Teatrolingua riunisce persone di diversi paesi che recitano in italiano. Opera prevalentemente a Lussemburgo ma compie regolarmente tournée in Italia o altri paesi e partecipa a festival internazionali.

Per informazioni
Teatrolingua
Evento Facebook

Bando SIAE – promozione giovani artisti italiani all’estero

La SIAE, nel contesto dell’iniziativa “Per chi crea”, indice un bando volto a sostenere i giovani artisti italiani di ogni settore: dalla musica al teatro, dalla danza al cinema.

Il bando vuole stimolare la produzione creativa, promuovendo l’esecuzione pubblica nazionale o internazionale e la traduzione/diffusione all’estero dei lavori degli artisti.

Il bando

Il bando è rivolto a giovani autori, artisti, interpreti ed esecutori di età non superiore ai 35 anni residenti nel territorio italiano, operanti nei seguenti settori artistici: Musica, Teatro, Danza, Cinema, Libro e lettura.

Per visualizzare i bandi specifici associati ad ogni singola categoria scarica il pacchetto ufficiale dell’iniziativa.

Come partecipare

Per candidarsi è necessario seguire la procedura online dopo essersi registrati sul sito del bando, cliccando sul pulsante “Partecipa”.

Il termine per la presentazione dei propri lavori è venerdì 5 aprile 2019.

Per informazioni
SIAE – Per chi crea
Viale della Letteratura, 30
00144 Roma
Mail: perchicrea@siae.it

Vinci i biglietti – Prospettiva Danza Teatro 2019

Dal 2 aprile al 14 aprile torna a Padova “Prospettiva Danza Teatro“, il festival di danza promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, giunto quest’anno alla ventesima edizione. Il festival, con la direzione artistica di Laura Pulin, è realizzato in collaborazione con il Circuito Teatrale Regionale Arteven/Regione del Veneto e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Per l’edizione 2019, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova collabora con il festival mettendo in palio una coppia di biglietti omaggio per gli spettacoli. Un impegno reciproco volto apromuovere e diffondere la cultura della danza tra le giovani generazioni che abitano e vivono la città.

Guarda il video promozionale

Come partecipare

Per partecipare alle estrazioni è sufficiente compilare il modulo di partecipazione allegato a ciascuna estrazione inserendo i dati richiesti.

Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random, i vincitori saranno contattati via mail e i loro nomi saranno resi pubblici su questa pagina.

I nomi dei vincitori saranno comunicati all’Associazione.

Per gli spettacoli a ingresso libero su prenotazione non verranno messi in palio biglietti omaggio.

Regole e Requisiti

  • Avere un’età compresa tra 15 e 35 anni;
  • Si può concorrere una sola volta per ciascuna estrazione pena l’esclusione;
  • Ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione pena l’esclusione.
  • L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

L’iscrizione è una dichiarazione d’impegno, registrati solo se sei sicuro di riuscire a partecipare.

I biglietti assegnati sono validi esclusivamente per lo spettacolo in oggetto. I vincitori sono tenuti a comunicare, entro le ore 9:00 del giorno dello spettacolo, all’indirizzo progettogiovani@comune.padova.it la propria impossibilità a partecipare. Diversamente saranno esclusi dalle future estrazioni.

L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

Il programma degli spettacoli

Clicca sulla data per maggiori dettagli

Lunedì 1 e martedì 2 aprile - 21:00

Evento a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Sala del Ridotto del Teatro Verdi

Premio Prospettiva Danza Teatro 2019

Venerdì 5 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 4 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Floating flowers

B.dance company

coreografia Po-Cheng Tsai

Sabato 6 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 4 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

10 Miniballetti

Francesca Pennini

regia, coreografia, danza Francesca Pennini

Domenica 7 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 4 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

How to destroy your dance

Collettivo Cinetico

concept, regia e coreografia Francesca Pennini

Martedì 9 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di lunedì 8 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Gershwin suite / Schubert frames

MM Contemporary Dance Company

coreografie Michele Merola e Enrico Morelli

Mercoledì 10 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di martedì 9 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Monsone

Masako Matsushita

Progetto Vincitore Premio Prospettiva Danza Teatro 2018
di Masako Matsushita e Gruppo Nanou

Giovedì 11 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di mercoledì 10 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Incroci di danza

COB / Compagnia Opus Ballet

coreografie Loris Petrillo e Aurelie Mounier

Venerdì 12 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 11 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Avalanche

Marco D’Agostin e Teresa Silva

di Marco D’Agostin

Sabato 13 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 11 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Dervish

Ziya Azazi

idea, coreografia e danza Ziya Azazi

Domenica 14 aprile - 19:00

Evento a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Fragile – Danzare con cura

Compagnia Ottavo Giorno

restituzione al pubblico dei due laboratori annuali di DanceAbility® 2018/19

direzione artistica Marina Giacometti

Domenica 14 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 11 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Convergenze

E.SPERIMENTI gdo Dance Company

coreografia Federica Galimberti

Per informazioni

Prospettiva Danza Teatro
Tel.: 347 7523160
Email: info@prospettivadanzateatro.it
Facebook: Prospettiva Danza Teatro

Processo al buon samaritano – corso di teatro

Il Centro Servizio Volontariato di Padova organizza nell’ambito del progetto WakeUp! un corso di teatro gratuito per i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori di primo e secondo grado.

Il percorso nasce per scrivere e portare in scena uno spettacolo teatrale sui temi dell’impegno civile e della giustizia sociale.

Lo spettacolo

Il buon Samaritano, il pagano nemico dei giudei che – unico – si ferma a soccorrere il viaggiatore in difficoltà, la cui storia viene narrata nel Vangelo di Luca, è ormai divenuto l’archetipo dell’altruismo disinteressato.

Ma cosa succede se, come oggi, aiutare un viaggiatore straniero in difficoltà viene visto dalla propria società come un tradimento? Se si inizia a ventilare il “crimine di solidarietà”, e le parole vedono il proprio segno invertito? Buono diventa “buonismo”, “assistere”, persino “salvare”, divengono insulti e chi le pratica è un traditore al soldo di fantomatici complotti internazionali che prevedono sostituzioni etniche , miliardari ebrei (deja vu) e scie chimiche, da sottoporre a processo sommario già sui social.

Il teatro, specchio di una società dai tempi della Grecia antica, è il luogo perfetto per esplorare i mutamenti che stiamo vivendo, in cui i partecipanti al laboratorio possono letteralmente, mettersi nei panni degli altri, dell’altro; il palco diviene così, al saggio finale, l’aula di tribunale in cui il pubblico potrà assistere al conflitto di visioni in atto ed esprimere il proprio insindacabile giudizio sui suoi protagonisti. Anche se i precedenti non sono i migliori, vedi il giudizio di Gesù e Barabba, noi restiamo ottimisti, restiamo umani.

Come partecipare

Per partecipare è necessario scaricare il modulo di iscrizione e compilato inviarlo a padova@wakeupgiovani.it. Il corso è gratuito per tutti gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado e ha un limite di 15 partecipanti.

Il corso andrà avanti fino a giugno quando verrà portato poi in scena lo spettacolo finale al Teatro Esperia (Via Chiesanuova, 90).

Il corso sarà tenuto dal regista Andrea Pennacchi insieme agli attori Samantha Silvestri e Giulio Canestrelli e dal drammaturgo Josh Lonsadale.

Per informazioni
WakeUp!
Mail:padova@wakeupgiovani.it

Volontariato (ex SVE) in ambito teatrale in Romania

A.C.T.O.R. – Cultural Association for Theatre and Origami in Romania cerca 10 volontari per il progetto del Corpo Europeo di SolidarietàVitamin T18“.

Dove: Bucarest, Romania
Quando: dal 1 marzo al 27 agosto 2019
Scadenza: 1 marzo 2019

Il progetto

A.C.T.O.R. in Romania si prefigge sviluppare il potenziale umano dei suoi fruitori (bambini, giovani e adulti), attraverso il coinvolgimento, la partecipazione e il volontariato; supportando i beneficiari nell’acquisizione di capacità di comunicazione creativa.

Attività del volontario

  • progettazione e conduzione di workshop interculturali (nel campo dell’educazione non formale) per bambini nelle scuole dell’infanzia e primarie;
  • realizzazione di sessioni di animazione clinica per bambini e ragazzi negli ospedali e nei centri sociali a Bucarest e nelle aree rurali;
  • promozione del volontariato attraverso attività non formali presso il Teatro Forum;
  • organizzazione della campagna di Pasqua;
  • raccolta fondi per bambini negli ospedali e centri sociali;
  • progettazione e realizzazione di eventi artistici per bambini svantaggiati in Romania.

Requisiti

  • età compresa tra i 18 e i 30 anni;
  • buona conoscenza della lingua inglese (livello B2);
  • interesse per qualsiasi forma d’arte (musica, danza, teatro, arte e artigianato);
  • motivazione a lavorare con giovani e bambini negli ospedali e nei centri sociali;
  • competenze digitali (editing video, fotografia, uso dei social network, competenze informatiche di base);
  • interesse per la pedagogia e l’educazione infantile;
  • flessibilità, adattabilità ed entusiasmo;

Come candidarsi

In seguito ad alcuni cambiamenti nelle modalità di candidatura per i progetti di volontariato europeo, per presentare domanda per questo progetto è necessario seguire alcuni step:

  • registrarsi su European Solidarity Corp e creare il proprio profilo;
  • accedere al link   https://europa.eu/youth/solidarity/placement/11219_en, cliccare sul tasto “APPLY”;
  • inviare una email a evs@comune.padova.it indicando il proprio “reference number” (presente nel proprio profilo European Solidarity Corps, individuabile sopra il proprio nome) e il progettoper il quale ci si è candidati.

L’iscrizione a “European Solidarity Corps” è necessaria per poter visualizzare la descrizione dei progetti e per presentare candidatura. La registrazione è completamente gratuita e non comporta nessun tipo di impegno.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it

Volontariato (ex SVE) in Polonia in ambito teatrale

Stowarzyszenie Kulturalne Pocztówka cerca 15 volontari per “Project Short Time Cool Wertep Team”, un progetto di creatività e teatro a
Kleszczele, in Polonia.

Dove: Kleszczele, Polonia
Quando: dal 5 giugno 2019 al 5 luglio 2019
Scadenza: 30 marzo 2019

Il progetto

WERTEP è una la compagnia teatrale polacca opera nella località di
Kleszczele e organizza, oltre al Festival Internazionale del Teatro, numerosi spettacoli, concerti e attività artistiche.

Partecipando al progetto, il volontario ha la possibilità di sperimentare diversi campi di azione attraverso la vasta gamma di attività e progetti che la compagnia offre.

Compiti del volontario

  • aiutare negli aspetti tecnici del nostro Festival Internazionale del Teatro WERTEP;
  • fornire supporto al team nell’organizzazione di spettacoli, concerti, workshop ed eventi in collaborazione con altre associazioni ed enti commerciali;
  • lavorare tra la comunità organizzare attività artistiche ed educative al fine di sviluppare la consapevolezza delle persone e mantenere vivo il valore della cultura.

Requisiti

  • giovani tra i 18 e i 30 anni;
  • esperienza nell’ambito tecnico ed elettrico;
  • apprezzate persone con esperienza teatrale;
  • apprezzate persone con esperienza artistica o di artigianato.

Come candidarsi

In seguito ad alcuni cambiamenti nelle modalità di candidatura per i progetti di volontariato europeo, per presentare domanda per questo progetto è necessario seguire alcuni step:

  • registrarsi su European Solidarity Corp e creare il proprio profilo;
  • accedere al link https://europa.eu/youth/solidarity/placement/11008_en, cliccare sul tasto “APPLY”;
  • inviare una email a evs@comune.padova.it indicando il proprio “reference number” (presente nel proprio profilo European Solidarity Corps, individuabile sopra il proprio nome) e il progettoper il quale ci si è candidati.

L’iscrizione a “European Solidarity Corps” è necessaria per poter visualizzare la descrizione dei progetti e per presentare candidatura. La registrazione è completamente gratuita e non comporta nessun tipo di impegno.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it

Arti Inferiori – Incontri con gli autori

Arti Inferiori, la rassegna teatrale promossa dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con Arteven, realizza un programma di eventi collaterali alla stagione teatrale 2018/19.

Incontri con gli autori e i protagonisti degli spettacoli, approfondimenti culturali, presentazioni di libri e film arricchiscono il programma della stagione di prosa.

Gli incontri sono a ingresso gratuito ma è consigliata la prenotazione, scrivendo a beatrice.promozione.arteven@gmail.com.

Per gli utenti di Progetto Giovani, Arteven mette in palio due coppie di biglietti omaggio per ciascuno degli spettacoli in programma.

Il programma degli incontri

Raccontare la fragilità

Giovedì 24 gennaio

ore 18:30 | Libreria San Paolo Gregoriana

Raccontare la fragilità
Incontro con Francesca Inaudi
In collaborazione con CSV Padova e Associazione Telefono Amico
Tunnel di Parole – Installazione a cura dell’associazione Telefono Amico

“Uno, nessuno e centomila” a teatro

Giovedì 31 gennaio

ore 18:30 | Libreria La Forma del libro

“Uno, nessuno e centomila” a teatro
Incontro con Enrico Lo Verso
In collaborazione con La Forma del libro

Pagine nascoste

Giovedì 21 febbraio

ore 17:00 | Multisala MPX

Proiezione del film “Pagine nascoste” (Italia 2017, 67min) di Sabrina Varani
Autobiografia letteraria e rimozione collettiva del fascismo, a partire dal colonialismo italiano in Etiopia
In collaborazione con MPX

Colonialismo tra passato e presente

Giovedì 21 febbraio

ore 18:30 | Libreria Pangea

Colonialismo tra passato e presente
Incontro con Elvira Frosini e Daniele Timpano
In collaborazione con Libreria Pangea

Diversamente Paladini

Giovedì 14 marzo

Al termine dello spettacolo “Urlando furiosa” | Multisala MPX

Diversamente Paladini
Incontro con Luciano Tirindelli, della scorta di Giovanni Falcone sopravvissuto alla strage di Capaci.

Ambiente, tecnologia, futuro

Giovedì 21 marzo

ore 18:30 | Libreria Pangea

Ambiente, tecnologia, futuro
Incontro con Fratelli Dalla via
In collaborazione con Libreria Pangea

Per informazioni
Arteven
Arti Inferiori
Tel.: 334 2462748

Meeting Zero6 in festa

Il 25 e 26 gennaio 2019 torna il “Meeting Zero6“, l’appuntamento nazionale che riunisce gli operatori delle scuole, dei servizi e dei progetti rivolti ai bambini da 0 a 6 anni.

Il meeting si svolgerà a Santa Maria Maddalena (RO).

Il progetto

Due giornate di incontro, confronto, riflessione e condivisione di prospettive per gli operatori di servizi e scuole per l’infanzia, quest’anno dedicate al tema dell’inclusione.

Il meeting, inoltre, si apre al territorio con una formula che estende e ne condivide il programma con bambini e genitori. Negli stessi giorni, infatti, offre spettacoli teatrali, laboratori, interventi di professionisti e altre iniziative rivolte ai più piccoli.

Tutte le attività sono gratuite, ma è consigliata la prenotazione online.

Scopri il programma completo

Per informazioni
Cooperativa Il Raggio Verde
Tel.: 0425 31935
Mail: info@coopilraggioverde.it

Museum Alive – Parole di Pietra

TOP – Teatri Off Padova, nell’ambito del progetto Museum Alive, presenta “Parole di Pietra“, performance teatrale e musicale, installazioni sonore e video fanno rivivere il museo, raccontando la storia della nostra città.

Il progetto si inserisce nel programma delle aperture straordinarie gratuite dei Musei in occasione delle feste natalizie, e vede la collaborazione dei Musei Civici agli Eremitani e il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova.

Gli appuntamenti si svolgeranno ai Musei Civici agli Eremitani a Padova, dall’8 al 22 dicembre 2018.

Parole di Pietra

Un viaggio nuovo e suggestivo tra le sale dei Musei Civici agli Eremitani, alla scoperta della storia di Padova grazie ai linguaggi dell’arte, tra teatro, musica e installazioni: è la proposta di TOP – Teatri Off Padova, che con la performance “Parole di Pietra” darà nuova vita alle testimonianze antiche e abiterà di storie e di voci gli spazi del museo.

“Parole di Pietra” non è un semplice spettacolo ma un’azione creativa “fluida”, costituita da performance site specific teatrali e musicali  installazioni sonore e video, che si muove tra gli oggetti e le testimonianze storiche presenti nel Museo per tessere, attraverso l’interazione degli artisti con gli spazi e gli spettatori, un racconto nuovo della storia cittadina.

La performance è concepita come un percorso itinerante tra le diverse sale del Museo, un “flusso” in cui gli attori di TOP Gianni Bozza, Loris Contarini, Erica Taffara e Pierantonio Rizzato, daranno corpo e voce a personaggi e storie ritratti e raccontati dalle “antiche pietre”: dalla tomba del cavallo e del suo palafreniere a quella della giovane danzatrice, dal busto di Augusto alla statua del centurione romano, ai reperti egizi del pioniere padovano Giovanni Battista Belzoni. Ad accompagnare le diverse tappe del “viaggio”, i canti in venetico, latino e greco di Barbara Zoletto e le note del violino di Roberta Righetti.

Le performance si svolgeranno dalle 15:00 alle 18:00, nelle seguenti date:

  • sabato 8 e domenica 9 dicembre;
  • sabato 15 e domenica 16 dicembre;
  • sabato 22 dicembre.

È suggerita la prenotazione all’indirizzo museumalive@teatrioffpadova.com o chiamando il 339 5835679.

Per informazioni e costi: www.teatrioffpadova.com

Per informazioni

TOP – Teatri Off Padova
Mail: info@teatrioffpadova.com