Archivi tag: teatro

Vinci i biglietti per Odeo Days

L’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e Teatro Boxer mettono in palio una coppia di biglietti gratuiti per tutti gli spettacoli della seconda stagione di Odeo Days, dedicata al rinascimento in ogni sua forma e vocazione.

Nella nuova edizione, la storia si intersecherà alla riscoperta dei miti, la musica alle riflessioni sui nostri tempi, la fusione tra l’antico e il contemporaneo sarà un nuovo modo di gioco drammaturgico.

Un calendario composto di spettacoli già allestiti, da parte delle figure culturali più interessanti del momento, ma anche di nuove produzioni – in stretta collaborazione con le associazioni culturali più attive del territorio e di giovani compagnie nascenti. Un programma indirizzato a tutti gli appassionati di teatro, e di storie, e di Storia.

Come partecipare

Per partecipare alle estrazioni è sufficiente compilare il modulo di partecipazione allegato a ciascuna estrazione inserendo i dati richiesti.

Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random. I vincitori saranno contattati via mail, i loro nomi saranno resi pubblici su questa pagina e comunicati a Teatro Boxer.

Regole e requisiti

  • avere un’età compresa tra 15 e 35 anni;
  • si può concorrere una sola volta per ciascuna estrazion,e pena l’esclusione;
  • ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione, pena l’esclusione.
  • l’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

L’iscrizione è una dichiarazione d’impegno, registrati solo se sei sicuro di riuscire a partecipare.

Il programma

Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21:10 (ad eccezione dell’8 settembre) e si svolgono presso la Loggia e Odeo Cornaro in Via Cesarotti, 37 a Padova.

25 luglio - Gran Circo Ruzzante

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 24 luglio

Mercoledì 25 luglio – 21:10

Gran Circo Ruzzante

Progetto speciale, liberamente tratto dalle lettere di Ruzzante

Di e con Andrea Pennacchi
Regia: Emanuele Pasqualini
Con: Sandro Sassi e Alessandra Ricci
Musiche dal vivo: Giorgio Gobbo e Annamaria Moro
Voce recitante: Giancarlo Previati
Uno spettacolo di: Compagnia Pantakin di Venezia/Teatro Boxer

Scopri di più

31 luglio - La dodicesima notte

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 30 luglio

Mercoledì 31 luglio – 21:10

La dodicesima notte

di William Shakespeare
Regia di: Federica Girardello
Interpreti: Marta Gasparini, Federica Girardello, Margherita De Luca, Lodovica Vazzoler, Rebecca Garlet, Giulia Donnola, Sara Giovannini, Elena Girardello, Daniela Piccolo, Sofia Boz
Uno spettacolo di: Progetto SWAN

Scopri di più

7 agosto - Note di mezz'estate

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 6 agosto

Mercoledì 7 agosto – 21:10

Note di mezz’estate

Orchestra GAV – Giovani Archi Veneti
Direttore: Lucia Visentin

Scopri di più

29 agosto - Il circo di Shakespeare

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di mercoledì 28 agosto

Giovedì 29 agosto – 21:10

Il circo di Shakespeare

Un carro di risate e acrobazie circensi

Regia di: Solimano Pontarollo
Con: Beatrice Zuin e Solimano Pontarollo
E con: Melanie Vinco
Uno spettacolo di: Casa Shakespeare

Scopri di più

4 settembre - Orfeo ed Euridice

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 3 settembre

Mercoledì 4 settembre – 21:10

Orfeo ed Euridice

Testo e regia di: Cèsar Brie
In scena: Giacomo Ferraù e Giulia Viana
Musiche: Pietro Traldi
Costumi: Anna Cavaliere
Disegno luci: Sergio Taddo Taddei
Produzione: Eco di fondo / Teatro Presente
Uno spettacolo di: Eco di fondo e di Teatro Presente

Scopri di più

8 settembre - Se un mattino d'estate

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di venerdì 6 settembre

Domenica 8 settembre – 9:00

Se un mattino d’estate

Matinèe musicale

Con: Annamaria Moro (canto e violoncello)
e con: Giorgio Gobbo (canto e chitarra)

Scopri di più

11 settembre - Shakespeare at Venice

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 10 settembre

Mercoledì 11 settembre – 21:10

Shakespeare at Venice

Un viaggio nelle opere italiane ovvero venete del Bardo

Tratto da William Shakespeare
Drammaturgia: Josh Lonsdale
Regia: Lorenzo Maragoni
Con: Giulia Briata, Josh Lonsdale alla chitarra Giorgio Gobbo
Costumista: Lauretta Salvagnin
Produzione: Teatro Stabile del Veneto

Scopri di più

17 settembre - Aristodemo, il migliore tra il popolo

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di martedì 16 settembre

Mercoledì 17 settembre – 21:10

Aristodemo, il migliore tra il popolo

Studio su Aristodemo di Carlo de’ Dottori

Regia di: Leonardo Tosini
Con: Maria Celeste Carobene e Gaetano Tizzano
Consulenza storica e letteraria: Enrico Zucchi
Coordinamento: Giovanni Florio
Con il sostegno del Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) dell’Università degli Studi di Padova
Con il patrocinio scientifico del progetto di ricerca RISK – Republics on the Stage of Kings (ERC – Starting Grant 2017)
Progetto: MatricolaZero/ Teatro Boxer

Scopri di più

19 settembre - Incontrare il Rinascimento (oggi)

Partecipa all’estrazione entro le 24:00 di mercoledì 18 settembre

Giovedì 19 settembre – 21:10

Incontrare il Rinascimento (oggi)

a cura di Vittorio Bustaffa

Scopri di più

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Odeo Days
Mail: odeodays@gmail.com

Bando “Scrivere di Teatro”

La Biennale di Venezia lancia il nuovo bando Scrivere di Teatro, dedicato a giovani laureati italiani under 30, studiosi di teatro. Il bando prevede la redazione di testi destinati a una pubblicazione della Biennale di Venezia.

Il bando

Il bando è dedicato a giovani laureati italiani under 30, studiosi di Teatro per la scrittura di testi che saranno raccolti in una pubblicazione della Biennale di Venezia.

I candidati selezionati saranno invitati ad assistere al programma del 47. Festival Internazionale del Teatro, che avrà luogo a Venezia dal 22 luglio al 5 agosto, e agli incontri con gli artisti sui loro lavori e sulla loro poetica.

I giovani studiosi, partendo dal tema proposto, porteranno avanti in Archivio, guidati dal tutor, una ricerca di fonti, di riferimenti storici per la redazione di un testo da un minimo di 10 a un massimo di 15 cartelle dalla sua prima bozza alla versione per la stampa.

Scarica il bando

Come partecipare

Per partecipare è necessario inviare la propria candidatura entro il 1 luglio 2019, attraverso il formulario online.

All’interno del formulario va inserito il curriculm vitae dotato dei seguenti accorgimenti:

  • titolo di laurea conseguito triennale/magistrale o titolo equivalente/equipollente;
  • titolo tesi di laurea, percorso di studi;
  • lingue straniere conosciute e livello (inglese ed eventuale seconda lingua).

Vanno inoltre allegati:

  • lettera di motivazione (lunghezza massima 2 cartelle);
  • un elaborato, comprensivo di riferimenti bibliografici, su uno spettacolo di teatro visto (lunghezza massima due cartelle).

Per informazioni
La Biennale College Asac
Ca’ Giustinian, San Marco 1364/A, Venezia
Tel.: 041 5218711
Mail: info@labiennale.org

La leggerezza, per esempio

La Compagnia del Teatro d’Arte del Liceo Artistico Pietro Selvatico mette in scena “La leggerezza, per esempio” uno spettacolo liberamente tratto da Lezioni americane di Italo Calvino.

Lo spettacolo si svolge giovedì 6 giugno alle ore 21:00 presso l’Auditorium del Centro Culturale Altinate San Gaetano.

Lo spettacolo

Dopo lo spettacolo dello scorso anno “Nessuno ci crede“, gli attori della compagnia d’Arte del Liceo Selvatico continuano ad esplorare la possibilità scenica di alcune opere letterarie di Italo Calvino. Quest’anno alla base dell’opera c’è l’ultimo lavoro di Calvino, le Lezioni americane, testo pensato per un ciclo di sei conferenze che avrebbero avuto luogo, se lo scrittore non fosse scomparso poco prima, all’Università Harvard, nel Massachusetts.

Le conferenze sono dedicate ad “alcuni valori o qualità o specificità della letteratura” che stavano particolarmente a cuore a Calvino: Leggerezza, Rapidità, Esattezza, Visibilità, Molteplicità e Consistency (quest’ultima, mai scritta).

A partire dal tema della Leggerezza, lasciando sullo sfondo le altre qualità, si incontrano numerosi personaggi che danno una propria visione del tema.

All’interno della scenografia sono presenti frammenti e immagini realizzati dagli studenti per la mostra che il Liceo Selvatico dedicata quest’anno a Leonardo Da Vinci, in occasione dei 500 anni dalla sua morte.

Scarica la brochures

Per informazioni
Liceo Artistico Pietro Selvatico
Largo Meneghetti 1, Padova
Tel.: 049 7300211
Mail: pdsd03000d@istruzione.it

EYE Net Festival

GEA Coop Sociale organizza la tappa padovana di EYE-NetEuropean Youth Engagement Network, il Festival dei Giovani Europei impegnati nel Teatro.

Dal 31 maggio al 2 giugno, in diversi settings padovani, si svolgono le performance di 5 gruppi provenienti da Serbia, Croazia, Slovenia, Ungheria e Italia.

Le performance di questi giovani attori stanno facendo il giro d’Europa con 5 tematiche attualissime, quali: Crisi dei Rifugiati, Euro-scetticismo, Diritti delle Donne, Solidarietà e Tradizione Anti-Fascista.

Il festival

La maggior parte dei giovani di tutta l’Unione Europea è socio-politicamente apatica e passiva. Poiché il futuro dell’Unione Europea dipende molto dai suoi giovani cittadini. E’ di fondamentale importanza informarli in merito ai suoi valori e alla sua storia, nonché coinvolgerli nel dibattito sul suo futuro.

Crediamo che il teatro, come forma d’arte collettiva e specifico forum sociale, non sia stato sufficientemente utilizzato per introdurre discussioni sui valori e problemi attuali dell’Unione Europea e alla creazione del suo futuro.

Il programma

Venerdì 31 maggio

Venerdì 31 maggio

ore 20:30 – Sala Alma E’ Fantasia – Mappaluna
Il gruppo di giovani attori dalla Serbia metterà in scena lo spettacolo dal titolo “#EUfilter – photoshop your country” riflettendo sulla tematica dell’euroscetticismo.
Produzione
Novi Sad 2021
“Drž’ ne daj”
Municipality of Sremski Karlovci

Sabato 1 giugno

ore 11:30 – Sala Alma E’ Fantasia – Mappaluna
Il gruppo di giovani attori dalla Croazia metterà in scena lo spettacolo dal titolo “Qual è il nostro crimine, dopo tutto?” riflettendo sulla tematica dei Diritti delle Donne.
Produzione
Gllugl
Udruga CEKER – Centar kreativnog razvoja
Varaždin for European Youth Capital 2022

ore 15:00 – Sala Alma E’ Fantasia – Mappaluna
Il gruppo di giovani attori dall’Ungheria metterà in scena lo spettacolo dal titolo “Make Solidarity great again?” riflettendo sulla tematica della Solidarietà.
Produzione
Kerekasztal Társulás

ore 17:00 – Sala Alma E’ Fantasia – Mappaluna
Il gruppo di giovani attori dalla Slovenia metterà in scena lo spettacolo dal titolo “108,1 MHz” riflettendo sulla tematica della Tradizione Anti-Fascista.
Produzione
Mestna občina Novo mesto
Kulturni Center Maribor
Kulturno umetnisko drustvo Moment

ore 20:45Je t’aime / Summer Student Festival 2019
Il gruppo di giovani attori dall’Italia metterà in scena lo spettacolo dal titolo “RESET! Sooner or later…” riflettendo sulla tematica della Crisi dei Rifugiati.
Produzione
GEA Coop Sociale
Eros Emmanuil Papadakis
Erica Bruno

Domenica

ore 20:00Strada Facendo a Padova – Ristorante Etico – Cibo Arti e Incontri
Il gruppo di giovani attori dalla Serbia metterà in scena lo spettacolo dal titolo “#EUfilter – photoshop your country” riflettendo sulla tematica dell’euroscetticismo.
Produzione
Novi Sad 2021
“Drž’ ne daj”

ore 21:30Strada Facendo a Padova – Ristorante Etico – Cibo Arti e Incontri
Il gruppo di giovani attori dall’Italia metterà in scena lo spettacolo dal titolo “RESET! Sooner or later…” riflettendo sulla tematica della Crisi dei Rifugiati.
Produzione
GEA Coop Sociale
Eros Emmanuil Papadakis
Erica Bruno

Per informazioni
EYE-Net Festival a Padova, Giovani Europei impegnati nel Teatro

Be Unhappy – Contest Illustratori

Fertili Terreni Teatro in collaborazione con Torino Graphic Days e con Circolo del Design propone un contest di illustrazione dedicato a illustratori professionisti.

La partecipazione è libera e gratuita, senza limiti di età o discriminazione di genere o nazionalità, la scadenza è il 21 giugno 2019.

Il contest

Be Unhappy vuole essere un segnale per riportarci tutti a una più sociale, responsabile e condivisibile umanità, in cui accettare il proprio e l’altrui errore, il fallimento, l’infelicità e la felicità; è il primo passo per una nuova rivoluzione.
Come nella musica il rapporto tra silenzio e suono è fondamentale così nell’esistenza l’alternanza di momenti felici ed infelici è ciò che fa suonare la vita.

Il premio

All’illustratore vincitore è corrisposto un premio in denaro di 500 euro, comprensivo dei diritti di diffusione e pubblicazione dell’opera. L’organizzazione si riserva di utilizzare l’illustrazione vincitrice come immagine primaria della stagione teatrale 2019/2020. Inviando l’opera, l’autore accetta che essa sia riprodotta su supporti cartacei e web da parte degli organizzatori del contest.

Come partecipare

Per partecipare occorre inviare una mail con oggetto “Contest illustratori” a info@fertiliterreniteatro.com con allegati i seguenti file:

  • il file con opera/illustrazione proposta senza indicazioni sul suo autore ma intitolata: OPERA.nomeopera. (max 5 mb), formato A3 verticale;
  • Cv e/o portfolio nominato  CV.nomeopera;
  • contatti in foglio libero: Nome, Cognome, mail, età, residenza, file nominato ANAGRAFICA.nomeopera;

Ogni artista potrà inviare un massimo di tre opere. La scadenza del bando è fissata per il 21 giugno 2019.Gli esiti saranno pubblicati sul sito e sui canali social FTT, entro il 15 luglio 2019.

Per informazioni
Fertili Terreni Teatro
Mail: info@fertiliterreniteatro.com

Le Neraviglie del Possibile – open call per artisti

KyberTeatro, in occasione della sesta edizione del Festival Internazionale di Teatro Arte e Nuove Tecnologie “Le Meraviglie del Possibile”, che si tiene nel mese di novembre a Cagliari, lancia una open call per artisti italiani e internazionali, volta a favorire l’incontro tra arti e tecnologia e le contaminazioni interdisciplinari.

Il festival Le meraviglie del Possibile sostiene lo sviluppo e la sperimentazione di nuovi linguaggi creativi, teatrali e artistici attraverso le nuove tecnologie, con la programmazione di spettacoli, performance, installazioni, workshop, conferenze.

Il bando

La call offre ad artisti italiani ed internazionali la possibilità di partecipare al festival, in qualità di singoli artisti o come compagnie (massimo 3 partecipanti per ogni progetto).

Sono ammesse tipologie di progetto quali spettacoli teatrali e performance, o installazioni che indaghino e realizzino l’interattività tra opera, spazio e fruitori utilizzando le nuove tecnologie.

Gli artisti selezionati, oltre alla possibilità di partecipare al festival, riceveranno un contributo di copertura di tutte le spese di viaggio, vitto e alloggio a Cagliari. Se possibile, previo accordo con il responsabile tecnico, verrà coperto anche l’eventuale materiale richiesto per la presentazione della performance/spettacolo/installazione.

I vincitori possono presentare la propria opera in due repliche (con partecipazione a titolo gratuito) e di realizzare un eventuale workshop con ticket d’ingresso per il pubblico (i cui incassi andranno agli artisti). 

Come partecipare

Le candidature, le quali devono pervenire via mail all’indirizzo
info@kyberteatro.it, devono avere in allegato:

  • CV artisti/compagnia;
  • dossier di presentazione in formato .pdf;
  • scheda tecnica;
  • selezione di massimo 5 foto;
  • link al materiale audio e video che deve essere reso disponibile su Vimeo o Youtube.

Il termine per la presentazione delle candidature è il 30 giugno 2019.

Per informazioni
KyberTeatro
Mail: info@kyberteatro.it
Tel.: 346 6267735

L’amore delle tre melarance – spettacolo teatrale

Il Gruppo Teatrolingua mette in scena “L’amore delle tre Melarance” dal canovaccio di Carlo Gozzi, lo spettacolo si svolge sabato 18 maggio 2019 alle ore 21:00 al Piccolo Teatro (via Asolo, zona Paltana), un’iniziativa di respiro internazionale nel segno della cultura e della lingua italiana.

Lo spettacolo è organizzato dalla società senza scopo di lucro Dante Alighieri di Lussemburgo, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Lussemburgo e del Comune di Padova , in collaborazione con l’Associazione Piccolo Teatro.

Lo spettacolo

Grazie all’ideazione e alla regia di Luisella Suberni Piccoli, il Gruppo teatrale Teatrolingua di Lussemburgo, formato da 20 attori adulti di 12 nazionalità diverse che recitano in italiano, propone lo spettacolo L’amore delle tre melarance, da un canovaccio di Carlo Gozzi.

L’amore delle tre melarance è la prima delle fiabe teatrali che Carlo Gozzi scrisse per la compagnia di Antonio Sacchi, grande Truffaldino, ed è liberamente tratta da Lo cunto de li cunti del Basile. Scritta in forma di canovaccio, andò in scena al Teatro San Samuele di Venezia nel gennaio 1761, ridando nuova vitalità alla Commedia dell’Arte.
Nell’adattamento di Luisella Suberni Piccoli, pur seguendo il canovaccio surreale e fiabesco di Gozzi popolato da re, regine, principi che non riescono a ridere, cortigiani malvagi, maghi buoni e cattivi, vengono introdotti anche elementi contemporanei ed inattesi.

Lo spettacolo è a offerta libera.

Scarica la locandina

Il gruppo

Attivo dal 2004, Teatrolingua riunisce persone di diversi paesi che recitano in italiano. Opera prevalentemente a Lussemburgo ma compie regolarmente tournée in Italia o altri paesi e partecipa a festival internazionali.

Per informazioni
Teatrolingua
Evento Facebook

Bando SIAE – promozione giovani artisti italiani all’estero

La SIAE, nel contesto dell’iniziativa “Per chi crea”, indice un bando volto a sostenere i giovani artisti italiani di ogni settore: dalla musica al teatro, dalla danza al cinema.

Il bando vuole stimolare la produzione creativa, promuovendo l’esecuzione pubblica nazionale o internazionale e la traduzione/diffusione all’estero dei lavori degli artisti.

Il bando

Il bando è rivolto a giovani autori, artisti, interpreti ed esecutori di età non superiore ai 35 anni residenti nel territorio italiano, operanti nei seguenti settori artistici: Musica, Teatro, Danza, Cinema, Libro e lettura.

Per visualizzare i bandi specifici associati ad ogni singola categoria scarica il pacchetto ufficiale dell’iniziativa.

Come partecipare

Per candidarsi è necessario seguire la procedura online dopo essersi registrati sul sito del bando, cliccando sul pulsante “Partecipa”.

Il termine per la presentazione dei propri lavori è venerdì 5 aprile 2019.

Per informazioni
SIAE – Per chi crea
Viale della Letteratura, 30
00144 Roma
Mail: perchicrea@siae.it

Vinci i biglietti – Prospettiva Danza Teatro 2019

Dal 2 aprile al 14 aprile torna a Padova “Prospettiva Danza Teatro“, il festival di danza promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, giunto quest’anno alla ventesima edizione. Il festival, con la direzione artistica di Laura Pulin, è realizzato in collaborazione con il Circuito Teatrale Regionale Arteven/Regione del Veneto e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Per l’edizione 2019, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova collabora con il festival mettendo in palio una coppia di biglietti omaggio per gli spettacoli. Un impegno reciproco volto apromuovere e diffondere la cultura della danza tra le giovani generazioni che abitano e vivono la città.

Guarda il video promozionale

Come partecipare

Per partecipare alle estrazioni è sufficiente compilare il modulo di partecipazione allegato a ciascuna estrazione inserendo i dati richiesti.

Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random, i vincitori saranno contattati via mail e i loro nomi saranno resi pubblici su questa pagina.

I nomi dei vincitori saranno comunicati all’Associazione.

Per gli spettacoli a ingresso libero su prenotazione non verranno messi in palio biglietti omaggio.

Regole e Requisiti

  • Avere un’età compresa tra 15 e 35 anni;
  • Si può concorrere una sola volta per ciascuna estrazione pena l’esclusione;
  • Ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione pena l’esclusione.
  • L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

L’iscrizione è una dichiarazione d’impegno, registrati solo se sei sicuro di riuscire a partecipare.

I biglietti assegnati sono validi esclusivamente per lo spettacolo in oggetto. I vincitori sono tenuti a comunicare, entro le ore 9:00 del giorno dello spettacolo, all’indirizzo progettogiovani@comune.padova.it la propria impossibilità a partecipare. Diversamente saranno esclusi dalle future estrazioni.

L’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

Il programma degli spettacoli

Clicca sulla data per maggiori dettagli

Lunedì 1 e martedì 2 aprile - 21:00

Evento a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Sala del Ridotto del Teatro Verdi

Premio Prospettiva Danza Teatro 2019

Venerdì 5 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 4 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Floating flowers

B.dance company

coreografia Po-Cheng Tsai

Sabato 6 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 4 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

10 Miniballetti

Francesca Pennini

regia, coreografia, danza Francesca Pennini

Domenica 7 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 4 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

How to destroy your dance

Collettivo Cinetico

concept, regia e coreografia Francesca Pennini

Martedì 9 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di lunedì 8 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Gershwin suite / Schubert frames

MM Contemporary Dance Company

coreografie Michele Merola e Enrico Morelli

Mercoledì 10 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di martedì 9 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Monsone

Masako Matsushita

Progetto Vincitore Premio Prospettiva Danza Teatro 2018
di Masako Matsushita e Gruppo Nanou

Giovedì 11 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di mercoledì 10 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Incroci di danza

COB / Compagnia Opus Ballet

coreografie Loris Petrillo e Aurelie Mounier

Venerdì 12 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 11 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Avalanche

Marco D’Agostin e Teresa Silva

di Marco D’Agostin

Sabato 13 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 11 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Dervish

Ziya Azazi

idea, coreografia e danza Ziya Azazi

Domenica 14 aprile - 19:00

Evento a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Fragile – Danzare con cura

Compagnia Ottavo Giorno

restituzione al pubblico dei due laboratori annuali di DanceAbility® 2018/19

direzione artistica Marina Giacometti

Domenica 14 aprile - 21:15

Partecipa all’estrazione entro le 10:00 di giovedì 11 aprile

Agorà del Centro Culturale Altinate San Gaetano

Convergenze

E.SPERIMENTI gdo Dance Company

coreografia Federica Galimberti

Per informazioni

Prospettiva Danza Teatro
Tel.: 347 7523160
Email: info@prospettivadanzateatro.it
Facebook: Prospettiva Danza Teatro

Processo al buon samaritano – corso di teatro

Il Centro Servizio Volontariato di Padova organizza nell’ambito del progetto WakeUp! un corso di teatro gratuito per i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori di primo e secondo grado.

Il percorso nasce per scrivere e portare in scena uno spettacolo teatrale sui temi dell’impegno civile e della giustizia sociale.

Lo spettacolo

Il buon Samaritano, il pagano nemico dei giudei che – unico – si ferma a soccorrere il viaggiatore in difficoltà, la cui storia viene narrata nel Vangelo di Luca, è ormai divenuto l’archetipo dell’altruismo disinteressato.

Ma cosa succede se, come oggi, aiutare un viaggiatore straniero in difficoltà viene visto dalla propria società come un tradimento? Se si inizia a ventilare il “crimine di solidarietà”, e le parole vedono il proprio segno invertito? Buono diventa “buonismo”, “assistere”, persino “salvare”, divengono insulti e chi le pratica è un traditore al soldo di fantomatici complotti internazionali che prevedono sostituzioni etniche , miliardari ebrei (deja vu) e scie chimiche, da sottoporre a processo sommario già sui social.

Il teatro, specchio di una società dai tempi della Grecia antica, è il luogo perfetto per esplorare i mutamenti che stiamo vivendo, in cui i partecipanti al laboratorio possono letteralmente, mettersi nei panni degli altri, dell’altro; il palco diviene così, al saggio finale, l’aula di tribunale in cui il pubblico potrà assistere al conflitto di visioni in atto ed esprimere il proprio insindacabile giudizio sui suoi protagonisti. Anche se i precedenti non sono i migliori, vedi il giudizio di Gesù e Barabba, noi restiamo ottimisti, restiamo umani.

Come partecipare

Per partecipare è necessario scaricare il modulo di iscrizione e compilato inviarlo a padova@wakeupgiovani.it. Il corso è gratuito per tutti gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado e ha un limite di 15 partecipanti.

Il corso andrà avanti fino a giugno quando verrà portato poi in scena lo spettacolo finale al Teatro Esperia (Via Chiesanuova, 90).

Il corso sarà tenuto dal regista Andrea Pennacchi insieme agli attori Samantha Silvestri e Giulio Canestrelli e dal drammaturgo Josh Lonsadale.

Per informazioni
WakeUp!
Mail:padova@wakeupgiovani.it