Archivi tag: tesi di laurea

Premio di laurea per l’innovazione tecnica e scientifica

Invitalia, con il patrocinio dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del MISE, pubblica il bando per l’8^ edizione del Premio Giulio Natta, volto a promuovere l’innovazione tecnico-scientifica nel mondo accademico attraverso la diffusione della cultura brevettuale.

In palio l’assegnazione di un premio di laurea ad una tesi su ricerca, sviluppo, miglioramento, integrazione, applicazione e impatto delle tecnologie di Intelligenza Artificiale.

L’iniziativa ha lo scopo di promuovere negli atenei italiani la cultura brevettuale, favorendo tra i giovani universitari la conoscenza e l’utilizzo delle banche dati brevettuali, impiegando e sviluppando nuovi brevetti nel campo dell’innovazione tecnologica.

Scarica il bando completo

Come partecipare

La domanda di partecipazione deve pervenire via mail all’indirizzo premiogiulionatta2019@invitalia.it e, oltre al modulo di richiesta di partecipazione (scaricabile qui sotto), deve contenere in allegato:

  • copia digitale della tesi di laurea, con riportati l’anno accademico e la materia di discussione;
  • breve riassunto della tesi (massimo 5 pagine), in cui siano riportati in sintesi obbiettivi, metodologie, principali risultati, titoli brevettuali consultati, bibliografia e aspetti originali e innovativi della ricerca;
  • certificato di laurea riportante la lista degli esami sostenuti e relativi esiti;
  • nota di presentazione del docente relatore.

Nella domanda di partecipazione deve essere espressamente indicata l’autorizzazione all’eventuale pubblicazione integrale o parziale della tesi di laurea. I materiali inviati non saranno restituiti.

Scarica il modulo di partecipazione

Per informazioni
Invitalia
Mail: premiogiulionatta2019@invitalia.it
Tel.: 06 47055800

Premio Vinay 2019 – tesi sui movimenti migratori

L’Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo, in collaborazione con la Tavola Valdese, premia la migliore tesi di laurea magistrale su aspetti giuridici, sociali, economici e geopolitici dei movimenti migratori con particolare riferimento ai corridoi umanitari.

Il premio

Il  Premio di laurea Tullio Vinay 2019 è aperto a chi abbia già discusso o sia in procinto di discutere la tesi di laurea magistrale presso Università pubbliche o private, italiane o straniere operanti sul territorio italiano, dal 1 marzo 2018 al 1 marzo 2019 (compresa la sessione primaverile 2018/19).

Per il migliore lavoro, sarà assegnato un  premio del valore di 500 euro insieme alla possibilità di svolgere, a titolo volontario, uno stage di 3 mesi presso Archivio Disarmo e di vedere la pubblicazione della tesi sulla rivista online Iriad Review.

Le domande di partecipazione devono pervenire, con la documentazione e le modalità indicate nel Bando, entro il 4 marzo 2019.

Scarica il bando

Per informazioni
IRIAD
Via Paolo Mercuri, 8 – 00193 Roma
Tel.: 06 36000343
Mail: info@archiviodisarmo.it

Concorso ABI: premi per tesi giuridico economiche

L’Associazione bancaria italiana (ABI) bandisce il premio per una tesi di laurea nelle materie giuridiche e socio-economiche relativa ai rapporti di lavoro nel settore del credito, intitolato all’Avv. Giorgio Vincenzi.

Entro il 28 febbraio 2019 è possibile inviare la propria tesi di laurea in materie giuridiche e socio-economiche per partecipare al concorso. Per le migliori è previsto un premio di 5000€ .

Come partecipare

I candidati devono essersi laureati in Italia o all’estero tra il 1 gennaio 2018 e il 1 dicembre 2018.

Per candidarsi e aspirare all’assegnazione del premio è necessario  inviare la domanda, per mezzo raccomandata ad ABI, P.zza del Gesù, 49, 00186 Roma, entro il 28 febbraio 2019 con la seguente documentazione:

  • due copie cartacee della tesi;
  • breve estratto di non più di 5 cartelle;
  • un certificato di laurea;
  • esami sostenuti.
Scarica il bando

Per informazioni
ABI
Piazza del Gesù 49, 00186 Roma
Tel.: 06 6767783

Premi di laurea in fisica e ingegneria dei plasmi

Il Consorzio RFX di Padova bandisce quattro premi per tesi di laurea magistrale in fisicaingegneria dei plasmi e della fusione termonucleare controllata.

I premi

I quattro premi di laurea hanno lo scopo di stimolare la ricerca in ambito accademico sui temi legati allo studio dei plasmi e della fusione termonucleare.

In particolare due premi saranno dedicati a tesi riguardanti aspetti di fisica e due premi saranno dedicati a tesi riguardanti aspetti di ingegneria dei plasmi e della fusione
termonucleare controllata.

Gli elaborati saranno valutati da una commissione composta da docenti universitari e/o esperti, nominati dal Consorzio RFX. Ciascun vincitore riceverà un premio del valore di 500 euro.

Come partecipare

Sono ammessi a partecipare al concorso tutti i laureati a corsi di laurea magistrale di ogni Ateneo nazionale, che abbiano conseguito la laurea nel periodo compreso tra il 1 ottobre 2017 e il 30 settembre 2018.

Per partecipare, gli interessati devono inviare la domanda di partecipazione e una copia della propria tesi magistrale, in formato digitale, entro le ore 13:00 del 30 settembre 2018, all’indirizzo e-mail direzione.rfx@igi.cnr.it, avente come oggetto “Premio tesi di laurea”.

Per informazioni

Direzione del Consorzio RFX
Tel.: 049 8295990
Mail: direzione.rfx@igi.cnr.it

Premi di laurea per studenti disabili

L’Università degli Studi di Brescia promuove la tredicesima edizione del Premio di Laurea in memoria di Antonio e Luigi Goi, destinato a studenti universitari disabili.

Il premio

L’Università degli Studi di Brescia, in collaborazione e con il sostegno finanziario della Fondazione della Comunità Bresciana, assegna quattro premi di laurea dell’importo complessivo di 10.000 euro, destinati a studenti disabili.

I premi sono così suddivisi:

  • 4.000 euro al primo classificato;
  • 3.000 euro al secondo classificato;
  • 2.000 euro al terzo classificato;
  • 1.000 euro al quarto classificato.

I premi sono destinati a studenti disabili che nell’anno accademico 2016/2017 abbiano conseguito un diploma di laurea magistrale presso una università italiana.

Per partecipare è necessario presentare la candidatura al concorso e la documentazione richiesta presso l’Ufficio Protocollo in Piazza Mercato, 15 a Brescia, entro le ore 12:00 del 7 settembre 2018.

Bando

Per informazioni

Università degli Studi di Brescia
Mail: capd@unibs.it

Premio per tesi di laurea sullo shopping tourism

In occasione della seconda edizione di Shopping Tourism – il Forum Italiano, che si terrà il prossimo 23 novembre a Firenze, è stato lanciato un concorso che premia le migliori tesi di laurea sul fenomeno dello shopping tourism.

Il premio

La rete di consulenti e ricercatori Risposte Turismo lancia un concorso riservato a studenti e neolaureati che, per il loro lavoro di tesi di laurea o master, abbiano deciso di indagare il fenomeno dello shopping tourism, sempre più rilevante e di interesse nell’industria turistica italiana e mondiale.

La partecipazione al premio è gratuita e aperta a qualsiasi neolaureato a un corso di laurea triennale o magistrale, o studente neodiplomato di master universitario residente in Italia che abbia:

  • discusso il proprio elaborato tra il 1 gennaio 2017 ed il 31 luglio 2018;
  • dedicato la propria tesi allo shopping tourism o abbia approfondito l’argomento all’interno di un elaborato focalizzato su un tema più ampio e/o differente.

A essere premiato sarà il lavoro giudicato maggiormente capace di contribuire alla conoscenza del fenomeno e, ancor più, alla riflessione sullo stesso in chiave strategica. Il vincitore riceverà un premio in denaro pari a 1.000 euro.

Come candidarsi

All’atto della candidatura verrà richiesto di inviare: l’indice dettagliato della tesi, la bibliografia e un abstract di massimo 5.000 battute (con informazioni utili alla valutazione, come ad esempio gli obiettivi, i risultati raggiunti, il background teorico, la metodologia utilizzata).

È possibile candidarsi entro il 31 luglio 2018 unicamente compilando il modulo di candidatura online.

Per informazioni

Shopping Tourism Forum
Giudecca, 624 – 30133 Venezia
Tel.: +39 041 3093260
Fax: +39 041 8520077
Mail: segreteria@shoppingtourismforum.it

Convenzione di Istanbul – Premio di laurea

La Delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità, con il Ministero degli Esteri e della cooperazione internazionale, con la CRUI e il Consiglio d’Europa, indice il “Premio per la migliore tesi di laurea magistrale e di dottorato sul tema del contrasto alla violenza contro le donne”.

Il premio ha come oggetto le tesi di laurea magistrale e di dottorato discusse presso un’Università italiana.

Premio per la miglior tesi di laurea magistrale

Il premio consiste nella possibilità di effettuare un periodo di perfezionamento presso il Consiglio d’Europa a Strasburgo, grazie alla corresponsione di un premio in denaro pari a 5.000 € lordi.

Premio per la miglior tesi di dottorato

Il premio consiste nella possibilità di effettuare un periodo di perfezionamento presso il Consiglio d’Europa a Strasburgo, grazie alla corresponsione di un premio in denaro pari a 4.200 € lordi.

È inoltre prevista per il vincitore la corresponsione di un ulteriore premio in denaro pari a 4.200 € lordi, da utilizzare per supportare il vincitore nella definizione di un percorso di approfondimento e studio di alcuni temi di interesse del Dipartimento per le pari opportunità. Gli esiti dello studio saranno eventualmente pubblicati sul sito ufficiale del Dipartimento.

Come partecipare

Al premio possono concorrere coloro che hanno discusso una tesi di laurea magistrale o di dottorato sul tema del contrasto alla violenza contro le donne presso un’Università italiana, pubblica o privata, nel periodo che va dal’1 agosto 2015 al 31 luglio 2017.

Le tesi possono riguardare qualsiasi disciplina, purché abbiano per oggetto la prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne, con particolare attenzione agli ambiti di applicazione della Convenzione di Istanbul:

  • prevenzione (sensibilizzazione, educazione, formazione);
  • perseguimento giuridico;
  • protezione;
  • sostegno;
  • assistenza;
  • cura delle vittime;
  • sviluppo di adeguate politiche sociali e culturali.

La domanda di partecipazione, unitamente alla documentazione indicata nel bando, deve essere inviata entro e non oltre il 31 luglio via mail all’indirizzo premiotesi2017@camera.it, indicando nell’oggetto “Nome Cognome – Premio tesi di laurea Convenzione di Istanbul – anno 2017”.

La valutazione avverrà sulla base dei seguenti requisiti sostanziali:

  • originalità;
  • rigore metodologico;
  • attinenza al tema proposto;
  • attenzione alla dimensione applicativa e propositiva.
Bando

Per informazioni

Camera dei deputati

Philosophy for Children & Community – Premio di laurea

Il Centro di Ricerca sull’Indagine Filosofica indice la prima edizione del “Premio Philosophy for Children & Community“, per valorizzare la miglior tesi di laurea riguardante la pratica filosofica di comunità, con particolare riferimento alla “philosophy for children”.

Destinatari del concorso sono studenti o laureati che nell’ultimo triennio hanno elaborato e discusso una tesi di laurea triennale o magistrale legata all’argomento; saranno eventualmente considerate e valutate anche tesi di anni accademici precedenti.

Il premio del concorso prevede una frequenza gratuita alla prossima edizione della Scuola di Acuto (FR), che si svolgerà dal 15 al 22 luglio 2017.

Sono compresi nel premio:

  • vitto e alloggio presso il Centro Congressi – Hotel “La Panoramica” di Acuto;
  • materiali didattici;
  • formazione presso la Scuola.

Non sono comprese le spese di viaggio.

Come partecipare

Le domande di partecipazione vanno inviate all’indirizzo mail crif@filosofare.org (con oggetto “Premio Acuto”) entro il 15 aprile, allegando:

  • copia della tesi in formato PDF;
  • abstract della tesi;
  • curriculum vitae.

I partecipanti verranno informati dell’esito via mail entro il 15 giugno.

Bando

Per informazioni

Centro di Ricerca sull’Indagine Filosofica
Mail: crif@filosofare.org

Imprenditoria femminile – Premio di laurea

Il Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Lecco bandisce l’ottava edizione del premio per tesi di laurea sull’imprenditoria femminile dedicato a Maria Grazia Agnesina Beri, componente del Comitato dal 2009 al 2011, donna e imprenditrice che nel lavoro d’impresa, nel sociale e nella famiglia ha dedicato con tenacia e lungimiranza risorse, energie e passione.

Il premio

Il premio testimonia l’impegno istituzionale volto a valorizzare i giovani, sollecitandoli a credere nella cultura dell’autoimprenditorialità e nella creazione di nuove imprese; rafforzando il dialogo tra Università, ricerca e mondo delle imprese, l’iniziativa ha come obiettivo dare prospettive di crescita e sviluppo alla comunità territoriale e al Paese.

Il concorso prevede l’assegnazione di tre premi:

  • primo premio: 2.000 €;
  • secondo premio: 1.000 €;
  • terzo premio: 500 €.

La valutazione degli elaborati avverrà sulla base dei seguenti criteri:

  • coerenza con obiettivi e finalità;
  • originalità del tema;
  • inquadramento teorico;
  • sforzo empirico;
  • coerenza e organicità delle conclusioni.

L’eventuale lode o lo svolgimento di tematiche riguardanti l’innovazione e la conciliazione famiglia e lavoro potranno consentire l’acquisizione di ulteriore punteggio.

Come partecipare

Destinatari del concorso sono laureati che hanno discusso una tesi dedicata all’approfondimento delle tematiche relative all’analisi e alla valorizzazione della donna nel mondo del lavoro, dell’impresa e della famiglia.

Requisiti:

  • aver conseguito il diploma di laurea quinquennale a ciclo unico e/o diploma specialistico/magistrale di secondo livello tra l’1 gennaio 2015 e il 31 dicembre 2016, con votazione di almeno 105/110 (ovvero 95/100) punti;
  • non aver ottenuto premi in base a bandi analoghi di altre Camere e, in generale, del sistema camerale;
  • avere, al 28 febbraio 2017, meno di 27 anni.

Per partecipare al concorso i candidati devono presentare alla Camera di Commercio di Lecco, in busta chiusa recante l’indicazione “VIII Premio tesi di laurea Imprenditoria Femminile – Maria Grazia Agnesina Beri”- anno 2016, la seguente documentazione:

  • domanda di partecipazione;
  • testo integrale della tesi, in duplice copia (una copia su supporto cartaceo e una copia su supporto informatico);
  • nota di sintesi dei contenuti della tesi e delle conclusioni cui l’estensore è pervenuto (massimo dieci cartelle).

In caso di invio a mezzo posta farà riferimento il timbro postale della data di spedizione.

La scadenza è fissata per martedì 28 febbraio.

 

Bando Domanda di partecipazione

Per informazioni

Segreteria del Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Lecco
Via Tonale 28/30 – 23900 Lecco
Tel.: 0341 292.284
Fax: 0341 292.220
Mail: imprenditoria.femminile@lc.camcom.it

Premio per tesi sul Parlamento Europeo

L’Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa istituisce il premio “Miglior tesi sul Parlamento Europeo”, destinato a laureandi e laureati di corsi di laurea triennale che tra gennaio 2016 e la sessione estiva del 2018 abbiano presentato una tesi con il Parlamento Europeo come oggetto.

Il concorso

Il concorso fa parte del progetto “Il Parlamento dei diritti” e ha l’obiettivo quello di facilitare la comprensione del ruolo del Parlamento Europeo nella definizione delle politiche per la tutela e promozione dei diritti fondamentali nell’Unione Europea. Il concorso è aperto a  laureandi e laureati di corsi di laurea triennale che tra gennaio 2016 e la sessione estiva del 2018 abbiano presentato una tesi con il Parlamento Europeo come oggetto.

Le candidature saranno valutate da OBC Transeuropa, che procederà all’assegnazione del premio sulla base della qualità e dell’originalità degli elaborati presentati. Al vincitore sarà conferito un premio del valore di 500 euro.

Come partecipare

Per partecipare, inviare la domanda di partecipazione e la documentazione richiesta all’indirizzo e-mail parlamentodiritti@balcanicaucaso.org (scrivendo in oggetto “Premio Il Parlamento dei Diritti 2” e nome e cognome del candidato) entro il 30 settembre 2018.

Regolamento

Per informazioni

Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa
Piazza San Marco, 7 – 38068 Rovereto (TN)
Tel.: 0464 424230
Fax: 0464 424299
Mail: parlamentodiritti@balcanicaucaso.org