Archivi tag: turismo

Proroga Creathon 2016 – Maratona per la cultura

creathon

Sono aperte le iscrizioni a Creathon, la maratona di creatività per l’innovazione della cultura che si svolgerà al Real Collegio di Lucca nell’ambito di LuBeC il 13 e 14 ottobre 2016.

Il concorso

Creathon premia le idee ad alto impatto innovativo della filiera beni culturali e turismo, veicolate attraverso l’ICT. I team presenteranno prodotti e servizi utili a favorire il consumo di cultura, pensati come parte di un ecosistema di servizi atti a migliorare la vivibilità interna e la visibilità esterna dei territori, favorendone contestualmente l’innovazione digitale e l’ampliamento della fruizione.

La maratona è organizzata da Promo PA Fondazione, con il sostegno della Camera di Commercio di Lucca e del Polo Tecnologico Lucchese e in collaborazione con il MiBACT, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Samsung Electronics Italia.

Come partecipare

La partecipazione al concorso è gratuita. È necessario formare un team multidisciplinare, composto da 2 o 3 persone e inoltrare la candidatura online. La scadenza è stata prorogata fino al 15 settembre.

Possono partecipare umanisti, fabbricatori digitali, sviluppatori, informatici, ingegneri, comunicatori, designer, operatori culturali, architetti, studiosi, aspiranti startupper, esperti di marketing, creativi di ogni genere, fino a un massimo di 15 team.

I vincitori saranno premiati il 14 ottobre alle 17:30. Maggiori informazioni sulle modalità di candidatura e selezione sono disponibili online.

Per informazioni

Creathon@LuBeC 2016
Promo P.A. Fondazione
V.le Luporini, 37/57 – 55100 Lucca
Tel. 0583 582783
Fax 0583 1900211
E-mail: info@lubec.it

Work Experience – Destination Manager

destination manager

Retica promuove una Work Experience a finanziamento della Regione del Veneto per Destination Manager, un esperto in gestione e sviluppo turistico del territorio, con svolgimento a Padova. La durata del corso è di 200 ore di formazione e 640 ore di tirocinio.

I destinatari del corso sono 12 disoccupati o inoccupati dai 30 anni di età (compresi) in su.

Finalità del corso

Il percorso mira a formare delle figure professionali in grado poi di operare sul mercato come Destination Manager. Si tratta di una figura che si occupa della promozione e del rilancio turistico di un territorio di riferimento. Il Destination Manager deve saper valorizzare le risorse strutturali ed economiche a disposizione col fine di dare maggiore visibilità ed appeal alle caratteristiche culturali, ambientali, enogastronomiche che costituiscono il valore turistico della destinazione stessa.

La figura in questione saprà promuovere pacchetti turistici esperienziale che vadano dallo sport all’enogastronomia fino alla cultura per il rilancio dell’azienda e del settore turistico di riferimento.

Programma

Programma del corso e metodologia didattica:

  • 8h di orientamento di gruppo + 2h di orientamento individuale (entrambi pre-corso);
  • 200h di teoria focalizzata alla promozione e alla vendita di pacchetti turistici;
  • 2h di orientamento individuale prima del tirocinio;
  • 640h di tirocinio aziendale;
  • 6h di ricerca attiva finalizzate alla ricerca di colloqui di lavoro.

I tirocini si svolgeranno in aziende turistiche e in strutture ricettive di tutto il Veneto. In fase di selezione saranno valutati positivamente: precedenti esperienze in ambito turistico, alberghiero o turistico e la conoscenza e una conoscenza intermedia della lingua inglese.

Per indicazioni complete e dettagliate del corso consultare la pagina web di riferimento. La scadenza è fissata all’8 luglio 2016.

Per informazioni

Retica
Viale della Navigazione Interna 51/A
35129 Padova
Tel: +39 349 2361927
Mail: informa@retica.net

Corso – Addetto alla reception

garanzia_giovani

Cercot Veneto realizza il corso “Addetto alla Reception” rivolto ai giovani dai 19 ai 29 anni, con o senza esperienza nel settore, che vogliono avviarsi a questa professione, che si sentono portati ad interagire efficacemente con i turisti e che vogliono accrescere le competenze legate alla promozione e all’accoglienza turistica, anche attraverso il web.

Articolazione Didattica del Corso

Periodo di realizzazione: Marzo – Aprile 2016

Sede di svolgimento: Confesercenti di Noale Piazza XX Settembre, 22 Noale – Venezia

Destinatari e Requisiti di Ammissione: 8 giovani (19-29 anni) iscritti a Garanzia Giovani disoccupati o inattivi che non siano in educazione né in formazione che abbiano assolto l’obbligo d’ istruzione, residenti o domiciliati sul territorio regionale.

Titoli di studio richiesti: Diploma di Scuola Media Superiore.

Scadenza candidature: 28 febbraio 2016

Scarica la locandina

Per informazioni

Raffaella De Zuani – Cescot Veneto
tel. 049/8174602
mail: r.dezuani@cescotveneto.it

SVE a Rotterdam nell’ambito del turismo giovanile: si cercano 4 volontari

rotterdam

Il dipartimento USE-IT delle fondazioni Stichting Jongerenwerk.nl e Jong Rotterdam cerca 4 volontari da inserire in un progetto SVE.

Le fondazioni Stichting Jongerenwerk.nl e Jong Rotterdam offrono diversi servizi ai giovani che si trovano a Rotterdam. In particolare, l’unità Use-It si occupa di fornire informazioni ai giovani viaggiatori che visitano questa città in un ottica alternativa rispetto al turismo tradizionale, privilegiando i servizi gratuiti o a basso costo.

Il progetto si svolgerà a Rotterdam (Olanda) dal 1 maggio 2016 al 1 maggio 2017 (12 mesi), nelle tematiche delle politiche giovanili e lavoro, del turismo alternativo, delle nuove tecnologie e delle relazioni internazionali.

Attività del progetto

Il volontario affiancherà la Use-It Crew nelle diverse attività e servizi svolti, quali:

  • supporto informativo ai giovani viaggiatori che vogliono visiatre Rotterdam;
  • assistenza nella creazione e gestione di nuovi tours turistici della città;
  • ricerca di informazioni sempre nuove ed aggiornate;
  • raccolta di consigli su luoghi, locali, negozi ecc. particolare da proporre ai viaggiatori;
  • attività presso l’ostello De Mafkees.

Requisiti del volontario

  • interesse a lavorare nel turismo giovanile;
  • conoscenza lingua inglese;
  • preferibile conoscenza di una seconda lingua;
  • apertura mentale e curiosità;
  • flessibilità;
  • capacità di lavorare in team.

Per la descrizione approfondita del progetto si rimanda alla scheda del progetto.

Termine ultimo per presentare la candidatura: 31 dicembre 2015.

Per candidarsi

Per presentare la propria candidatura è necessario inviare il proprio CV  e una lettera di motivazione (in inglese) entro e non oltre il 31 dicembre 2015 a: elenatesan@use-it.nl. Dopo una fase di pre-selezione, verranno concordati dei colloqui via Skype.

In fase di candidatura è necessario:
–  riportare i dati dell’Ufficio Progetto Giovani in qualità di Sending Organisation;
– mettere in CC/ la mail evs@comune.padova.it in tutta la corrispondenza con l’ente ospitante.

I NOSTRI DATI:
Comune di Padova – Ufficio Progetto Giovani
Via Altinate 71, 35121 Padova
EVS no: 2013-IT-100.
Contact person: Michela Gamba
E-mail: evs@comune.padova.it
Phone number: +39 049820477

Per informazioni:

Hostel De Mafkees
Vijverhofstraat 47,
3032 SB Rotterdam
Mail: rotterdam@use-it.nl
Tel: +31102409158

 

Con Innesti Urbani, luoghi nascosti si rivelano

innestiurbani

Aline Lesbats, volontaria SVE presso Progetto Giovani, ha seguito alcune delle attività che per un mese hanno coinvolto due importanti vie del centro storico di Padova, via S. Francesco e via del Santo,  con la manifestazione Innesti Urbani, progetto di rigenerazione urbana realizzato con la partecipazione dell’Ufficio Progetto Giovani dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Padova.

Per saperne di più – Innesti Urbani

 

[n.d.r. Abbiamo scelto di non intervenire forzatamente sul testo di Aline, madrelingua francese]

L’obiettivo: riscoprire il patrimonio culturale e i luoghi nascosti della zona. Da aprile a maggio 2015, l’Associazione Studenti Universitari, in collaborazione con Progetto Giovani e altri enti di Padova, ha coinvolto la Contrada Antenore con Innesti Urbani, un progetto di riqualificazione dal basso mediante interventi artistici. Tra i numerosi eventi, sono state proposte quattro passeggiate guidate dal gruppo “Salvalarte” di Legambiente.

La passeggiata presso i giardini storici-Jappelliani

Scoprire la storia di Padova attraverso la visita di luoghi abitualmente chiusi al pubblico.

Sabato 23 maggio, le guide di Salvalarte ci hanno messo in luce il lavoro dell’architetto e progettista di giardini, Giuseppe Jappelli. Oltre al suo più famoso lavoro per Pietro Pedrocchi, da cui l’omonimo Caffè in centro a Padova, ha lavorato su altri progetti a Padova tra quali i Giardini Romiati.

Tra romanticismo e massoni

In Via del Santo, all’interno di un palazzo privato dallo stesso nome [n.d.r. Palazzo Romiati], si è fatta la visita dei giardini. Il visitatore è subito colpito dal contrasto tra il rigore della facciata esterna dell’edificio e il cortile interno circondato da facciate neogotiche di questo palazzo familiare ottocentesco.

Il proprietario, consapevole dell’importanza di condividere con il pubblico quello che considera un bene comune, aveva la pazienza di aspettare il gruppo lasciando il tempo di ammirare l’architettura di questo posto. Camminando nei giardini romantici ha avuto il piacere di spiegare la storia del luogo, arricchendo il percorso di aneddoti e racconti appassionati.

I giardini sono infatti un po’ particolari perché articolati su due percorsi: i giardini romantici da una parte e i giardini massonici dall’altra parte. L’esempio più concreto di questo è la collina, di false rovina, persa nella vegetazione sulla quale si erige una grande torre di stile romantico-gotico dedicata all’iniziazione massonica.

Scoprire una fetta di storia

La visita di luoghi nascosti o poco aperti al pubblico, sono belle occasioni di scoprire un pezzo di storia della città di Padova e in questo caso di uno dei suoi famosi architetti: Giuseppe Jappelli. Per essere passata molte volte nel quartiere, non mi aspettavo di visitare un palazzo vecchio di due secoli. È quindi stata una scoperta veramente inaspettata, mi rimangono però alcune domande sul passato massonico.

La visita guidata mi ha anche permesso di sapere che il proprietario organizza, quando può, visite guidate durante tutto l’anno (qui maggiori informazioni: www.palazzoromiati.com.

palazzo_romiati palazzo_romiati palazzo_romiati palazzo_romiati palazzo_romiati palazzo_romiati palazzo_romiati palazzo_romiati palazzo_romiati palazzo_romiati palazzo_romiati

Lavorare a Gardaland

opportunità_estate

Gardaland è il primo parco divertimenti in Italia e terzo in Europa. Come di consueto, con l’avvicinarsi della stagione estiva, il noto parco di divertimenti offre nuove occasioni di lavoro e di stage.

La sede di lavoro è a Castelnuovo del Garda, a pochi chilometri da Verona.

Le posizioni aperte

  • Addetti ristorazione per i punti ristori presenti nel Resort, ristoranti, pizzeria, bar; ricerchiamo baristi, camerieri, cuochi, aiuto cuochi, lavapiatti. Viene richiesta precedente esperienza in ambito ristorativo/alberghiero. Costituirà titolo preferenziale Diploma Alberghiero. Per alcune figure è previsto l’utilizzo della cassa.
  • Addetti attrazioni per le attrazioni all’interno del parco. I candidati gestiranno le operazioni di sorveglianza, funzionamento e gestione delle attrazioni. Il candidato ideale è in possesso di Diploma di tipo Tecnico ad indirizzo Elettrico, Meccanico o equivalente, è dotato di ottime capacità relazionali.
  • Addetti accoglienza, informazioni, centralino per i punti a contatto con il pubblico. Sono richieste capacità relazionali molto accentuate per potersi confrontare con ospiti diversi per provenienza geografica, per età ed essere in grado di rispondere alle diverse esigenze, buone doti di problem solving. La conoscenza di almeno una lingua straniera, preferibilmente due, è un requisito fondamentale.
  • Commesse/i per i negozi del Resort. Richiesta buona presenza, ottime doti relazionali e di servizio al cliente. Costituirà titolo preferenziale precedente/i esperienza nel campo della vendita ed utilizzo della cassa.
  • Addetti front office, booking e meeting sono le figure che si occupano dell’accoglienza degli ospiti, gestiscono le prenotazioni e le esigenze dei clienti,organizzano meeting. Viene richiesta precedente esperienza in mansione analoga, ottima conoscenza di almeno una lingua straniera, preferibile titolo di studio ad indirizzo turistico, conoscenza programmi informatici hotel.
  • Animatori giovani,dinamici, spigliati, divertenti da inserire nel cast animazione del Resort. Saranno preferiti i ragazzi con basi giocoleria,mimo,magia, sculture con palloncini, danza, canto. Molto gradita la conoscenza dell’inglese e tedesco.
  • Personale sealife oltre a gestire gli ospiti, dare loro informazioni, gestire la parte educativa all’interno dell’acquario, alcune figure, assistono al mantenimento costante dei più alti standards nell’allevamento degli animali, nella presentazione e nello sviluppo delle vasche. Costituirà titolo preferenziale la laurea in Biologia Marina.
  • Aquarist, per l’assistenza e la cura degli animali in vasca, all’interno dell’ aquarium di jesolo. Al candidato si richiede la conoscenza dei pesci, principalmente di quelli di acqua marina tropicale, e della loro biologia; laurea in biologia marina o equivalente; brevetto sub advance o rescue; conoscenza di base di ittiopatologia; ottima familiarità con la lingua inglese.
  • Talker, per l’assistenza alla clientela attraverso presentazioni, informazioni ed attività educative. Si richiede ottima conoscenza della lingua tedesca e preferibilmente anche di quella inglese; preferibilmente laurea in biologia e precedente esperienza in analoga mansione o in animazione.

Stage

Gardaland Resort offre l’opportunità di effettuare un periodo di stage all’interno della propria struttura, in particolare nelle aree Marketing, Commerciale, Amministrazione, Risorse Umane, Ristorazione e Manutenzione tecnica. Il candidato avrà così modo di scoprire come funziona il Resort da dietro le quinte. Gli aspiranti stagisti sono invitati ad inviare un curriculum vitae dettagliato a cv@gardaland.it

Candidatura

Gli interessati possono consultare nel dettaglio le offerte di lavoro, e candidarsi compilando l’apposito form on line, collegandosi al sito Gardaland.

Dettagli »

Working holiday in Canada

canada

Dal 23 aprile 2015 torna la possibilità di presentare domanda per il visto working holiday in Canada.

Questo visto consente di viaggiare in Canada fino a 12 mesi e di lavorare legalmente nel Paese per un periodo non superiore a 6 mesi.

I posti sono sempre molto limitati, circa un migliaio, e vengono esauriti molto rapidamente.

Requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • passaporto valido;
  • età 18/35 anni;
  • avere sul conto almeno l’equivalente di 2.500 dollari canadesi per pagarti le spese di permanenza;
  • avere un’assicurazione sanitaria (che potrebbe esserti richiesta al momento dell’ingresso nel Paese);
  • essere in possesso del biglietto di andata e ritorno o dimostrare di avere l’equivalente in danaro per pagartelo;
  • pagare la tassa di iscrizione al programma.
Maggiori informazioni

Corsi di formazione gratuiti Forma.Temp

schema_consulting

Presso lo Sportello lavoro AVA sono aperte le selezioni a:

  • cittadini italiani/comunitari disoccupati o in mobilità;
  • cittadini stranieri disoccupati o in mobilità, con permesso di soggiorno.

I corsi in partenza da aprile ad agosto sono:

  • tedesco base;
  • tedesco turistico;
  • inglese base;
  • inglese professionale commerciale;
  • inglese turistico;
  • web marketing turistico;
  • addetto alla segreteria d’azienda;
  • addetto al front office in strutture ricettive;
  • operatore web marketing turistico.

I corsi sono gratuiti finanziati Forma.Temp e partono solo a raggiungimento del numero minimo di iscritti.  La frequenza alle lezioni è obbligatoria per minimo 70% del monte ore totale e per conseguire l’attestato.

Scarica la locandina

 

Per informazioni e appuntamenti

“Sportello Lavoro AVA”
Via G. Pepe 6, 30172 Mestre Venezia
Tel 041 8901002 | 041 8901003
Email sportellolavoroava@schemaconsulting.it

Incontri in Viaggio – Per promuovere la cultura

incontrinviaggio_cultura

Mercoledì 22 aprile, alle 17:30 presso l’Ufficio Progetto Giovani si tiene il quarto appuntamento di Incontri in Viaggio. Questo mese si parla di “Viaggiare per promuovere la cultura”. Il ciclo è realizzato a cura dell’area Spazio Europa.

Questa volta si parla di iniziative di turismo sostenibile volte a valorizzare le risorse paesaggistiche, storiche e culturali del nostro Paese.

Intervengono:

La partecipazione è gratuita ma è consigliata l’iscrizione online. Come per tutti gli appuntamenti di Progetto Giovani, sarà data precedenza agli under 35.

Vai al modulo online

Gli ospiti

Festival IT.A. CÁ.

IT.A.CÀ è il primo festival in Italia che parla di Turismo Responsabile ed è organizzato dall’Associazione YODA, COSPE, NEXUS Emilia Romagna e AITR, con una rete di oltre 150 realtà locali e internazionali. Quest’anno alla sua VII edizione coinvolge diverse città e provincie dell’Emilia Romagna (Bologna, Parma, Ferrara, Rimini, Modena, Ravenna, Forlì e Reggio Emilia ) e, per la prima volta, anche il Trentino con una sezione dedicata a Biciviaggiare in collaborazione con Salvaciclisti Bologna e Fiab Italia.

IT.A.CÀ mira a creare opportunità per riconsiderare il viaggio come un’esperienza capace di offrire una sfida, un rischio, il desiderio di conoscenza e di scoperta del mondo, vicino e lontano da casa. Il viaggio responsabile, infatti, parte da casa e arriva a casa (ît a cà = sei a casa? in dialetto bolognese), una qualsiasi casa, una qualsiasi Itaca da raggiungere, dove più che la meta conta il percorso e il modo in cui ci si mette in cammino.

Attraverso numerosi eventi – mostre, iniziative in piazza, convegni e concorsi, visite guidate, trekking a piedi, camminate urbane, social game, itinerari in bicicletta, a cavallo, in barca e in treno, pranzi a Km 0, spettacoli, contest nelle scuole e non solo – il festival mira a promuovere una nuova idea del turismo, più etico e rispettoso dell’ambiente e di chi ci vive.

Web: www.festivalitaca.net

Festival della Lentezza

Il Festival della Lentezza, promosso dall’associazione Vite in Viaggio, è un evento biennale che si svolge ad ottobre in provincia di Padova. L’obiettivo è quello di confrontarsi, con la partecipazione di importanti personalità del mondo della cultura, dello sport e dell’economia, sulla possibilità e l’importanza di recuperare una dimensione sociale più “a misura d’uomo”, esplorando così la possibilità di instaurare rapporti più autentici tra uomo e uomo e tra uomo e natura.

Per l’edizione 2015, a partire dal mese di maggio il festival si arricchisce di alcune esperienze, denominate “Coltivazioni al femminile”, che vogliono evidenziare l’importanza della donna nel mondo dell’arte, dello sport e dell’imprenditoria cercando di sottolineare il “valore aggiunto” che l’essere donna porta nei vari campi del sapere (tanto nell’ambito teorico quanto pratico).

Web: www.festivaldellalentezza.it | www.viteinviaggio.it

Incontri in Viaggio

L’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Padova promuove la mobilità giovanile attraverso numerose attività.

Questo ciclo di incontri rivolto ai giovani presenta diverse esperienze di viaggio con l’obiettivo di trasmettere la multifunzionalità del viaggiare e far comprendere che la mobilità internazionale, oltre che un’opportunità di conoscenza e di approfondimento interculturale, è uno strumento di (auto)formazione e di apprendimento trasversale, che mira a generare trasformazione, cambiamento, crescita.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel. 049 8204722
Mail: scambi@comune.padova.it