Archivi tag: under35

Borse di studio per il Master Digital Expert

Veneto Formazione, ente accreditato dalla Regione Veneto, mette a disposizione per l’anno 2020/21 tre borse di studio a copertura totale per la partecipazione al Master in Digital Expert, con l’obiettivo di formare giovani creativi e con spiccate potenzialità.

Il Master Digital Expert prevede 500 ore di lezione frontale, in aule da massimo 12 persone, suddivise in 212 ore di Digital Marketing, 168 ore di Web Design e 120 di Graphic Design, da svolgersi nelle sedi di Treviso o di Padova.

Come partecipare

Il concorso è rivolto a giovani tra i 18 e i 35 anni, in possesso di Diploma di scuola media superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Il modulo di partecipazione dovrà essere compilato direttamente online, entro e non oltre le 18:00 del 12 ottobre 2019. Per partecipare al bando è richiesto l’invio di un elaborato (video/testo/presentazione), redatto in formato digitale, da allegare al form di iscrizione.

Ai primi 3 classificati verrà assegnata una borsa di studio per l’iscrizione al Master in Digital Expert, per un valore di 16.000 €.

La giuria assegnerà, inoltre, 5 menzioni speciali, del valore di 500 € ognuna, per la partecipazione al medesimo Master o ad uno dei corsi di Veneto Formazione entro e non oltre il 31 dicembre 2020.

Maggiori informazioni sono disponibili all’interno del bando.

Scarica il bando completo

Per informazioni
Veneto Formazione

Concerti d’estate OPV – Promozione under 35

L’Orchestra di Padova e del Veneto conferma la promozione della musica tra i più giovani, anche in occasione di Concerti d’estate: Les nuits d’ètè e The Planets sono presenti riduzioni per i giovani fino a 35 anni.

Dal 26 giugno al 24 luglio con cinque concerti distribuiti tra il Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann, indicati con il titolo Les nuits d’été, e il Castello Carrarese di Padova, The Planets, l’Orchestra di Padova e del Veneto presenta la rassegna Concerti d’estate.

Gli appuntamenti sono realizzati grazie alla collaborazione e con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Veneto e in collaborazione con INAF – Osservatorio Astronomico di Padova.

Tutti i Concerti d’estate hanno luogo presso il Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann alle 21:00, a eccezione della serata-evento di venerdì 19 luglio che si tiene al Castello Carrarese alle 21:15.

Scarica il programma

I biglietti

Tutti i concerti sono anticipati da una prova generale aperta al pubblico al Teatro dei Colli alle ore 10.30: biglietto unico 5 euro, in vendita il giorno della prova al botteghino del Teatro dei Colli dalle 9:30.

Mentre i biglietti per i concerti a Palazzo Zuckermann costano 10 euro, 7 per gli under 35. Con eccezione per il concerto al Castello Carrarese che invece costa 15 euro e 10 per gli under 35.

I biglietti si posso acquistare in prevendita su www.opvorchestra.it (solo biglietti interi) o presso Gabbia Dischi (via Dante, 8), i biglietti eventualmente invenduti sono disponibili al botteghino il giorno del concerto dalle ore 20.00.

In caso di maltempo i concerti si tengono all’Auditorium Pollini.

Per informazioni
Orchestra di Padova e del Veneto
Via Marsilio da Padova 19, Padova
Tel.: 049 656848 / 656626
Mail: info@opvorchestra.it

Comunicare la scienza – premio per giovani ricercatori

Sono aperte le candidature per il premio GiovedìScienza, rivolto ai ricercatori under 35, e che mette al centro la comunicazione della scienza

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione CentroScienza Onlus ed è  rivolta a chi abbia ottenuto risultati rilevanti dal punto di vista scientifico-tecnologico lavorando in un Ente di Ricerca italiano, mostrando competenza nella divulgazione dei risultati della propria ricerca.

Come partecipare

Le candidature vanno presentate entro giovedì 28 febbraio 2019, non oltre le ore 13:00, tramite l’iscrizione sul sito dell’iniziativa.

I candidati verranno selezionati dal comitato scientifico di valutazione del premio e successivamente i 10 finalisti verranno valutati da una giuria tecnica, con il supporto di una giuria popolare formata da studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Il primo premio consiste in una somma in denaro di € 5.000, insieme all’inserimento del vincitore nella programmazione della successiva edizione di GiovedìScienza (2019/2020) con una conferenza ad hoc.

Sono inoltre previsti una serie di premi secondari, che la giuria assegna agli altri candidati distintisi per merito e qualità del lavoro presentato.

Per il bando e il regolamento completi consultare il sito dell’iniziativa.

Per informazioni
GiovedìScienza
Mail: gs@centroscienza.it
Tel.: 011 8394913

Giulia Caminito – Un giorno verrà

Giovedì 21 febbraio alle 18:00, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova ospita Giulia Caminito per la presentazione del suo nuovo romanzo, “Un giorno verrà” (Bompiani). Dialoga con l’autrice Francesco Pasquale.

L’appuntamento si svolge presso la libreria Feltrinelli di via San Francesco, 7. L’ingresso è libero e gratuito.

Il libro

Lupo e Nicola nascono alle soglie del secolo nuovo, il Novecento, ultimi della progenie di Luigi Ceresa, fornaio nel borgo marchigiano di Serra de’ Conti. La vita dei Ceresa è durissima, come quella di tutti gli abitanti di Serra, poveri mezzadri che vedono spegnersi figli e speranze una dopo l’altra. Lupo, vigoroso e ribelle, e il fragile Nicola sopravvivono forse in virtù della forza misteriosa che li unisce pur nella loro diversità.

Zari nasce in Sudan ma viene rapita ancora bambina e poi convertita alla religione cattolica: in pochi sanno che questa è l’origine della Moretta, la badessa del convento di clausura di Serra, che con la sua musica straordinaria e la sua forza d’animo è punto di riferimento per tutta la comunità. Intanto il vento della storia soffia forte: le idee socialiste e quelle anarchiche, la Settimana Rossa del ’14, la Grande Guerra, l’epidemia di Spagnola… Lupo, Nicola e la Moretta dovranno resistere, aprire gli occhi e scoprire il segreto che lega le loro esistenze.

Quella della Moretta – suor Maria Giuseppina Benvenuti, e prima Zeinab Alif, ancora oggi oggetto di culto – è una storia vera, le vicende dei fratelli Ceresa sono invece frutto di invenzione: ma in queste pagine ogni personaggio è seguito con il medesimo sguardo, frutto di una rigorosa documentazione storica e insieme di un’ardente partecipazione spirituale, e raccontato con una scrittura tesa, vibrante, capace di scavare nelle pieghe del tempo e trarne schegge di emozione vivissima.

Alla sua seconda prova narrativa, Giulia Caminito sceglie di dare voce a chi non l’ha mai avuta, a chi è ultimo per nascita o per scelta: e si misura così con il grande tema della fede, della speranza salvifica in un mondo migliore.

L’autrice

Giulia Caminito è nata a Roma nel 1988 e si è laureata in Filosofia politica. La famiglia di sua madre è originaria di Serra de’ Conti nelle Marche; il suo bisnonno, Nicola Ugolini, fu un fervente anarchico anticlericale di cui si persero le tracce in Germania.

Ha esordito con il romanzo “La Grande A” (Giunti 2016) che ha vinto il Premio Bagutta opera prima, il Premio Giuseppe Berto e il Premio Brancati giovani.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Movin’up – Mobilità per giovani artisti

Attenzione: la scadenza è stata prorogata a venerdì 15 marzo.

La rinnovata partnership fra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo e GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani insieme con GA/ER Associazione Giovani Artisti dell’Emilia-Romagna per il biennio 2018/2019 sostiene la mobilità artistica giovanile a livello internazionale attraverso il concorso Movin’Up dedicato all’area Spettacolo e Arti Performative.

Il bando

Giunto alla sua XX edizione, Movin’Up ha come obiettivi fondamentali:

  • favorire la partecipazione di giovani creativi/e a qualificati programmi di formazione, workshop, produzione, residenza artistica organizzati da istituzioni estere che offrano reali opportunità di crescita professionale;
  • supportare i processi creativi e/o produttivi più interessanti dal punto di vista dell’innovazione, della multidisciplinarietà e del confronto internazionale;
  • promuovere il lavoro degli artisti e delle artiste italiani in ambito internazionale attraverso reali occasioni di visibilità e di rappresentazione della loro attività.

Requisiti:

Il concorso è aperto a tutti gli artisti che operano con obiettivi professionali nell’ambito dello Spettacolo e delle Arti Performative, rispondenti ai seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 18 e i 35 anni (nati tra il 1° gennaio 1984 e il 1° gennaio 2001)
  • nazionalità italiana o residenza in Italia da almeno 1 anno alla data di presentazione della domanda (da autocertificarsi in fase di candidatura)

Come partecipare

Il bando di concorso Movin’Up 2018/2019 prevede una sessione unica di candidatura, con scadenza lunedì 11 marzo venerdì 15 marzo 2019 alle 12:00 (ora italiana).

Verranno prese in considerazione le domande per le attività all’estero con inizio compreso tra il 1° luglio 2018 e il 30 giugno 2019.

Le candidature potranno essere inviate online tramite l’apposita piattaforma, a partire da mercoledì 23 gennaio 2019.

Ulteriori informazioni sulle modalità di candidatura sono disponibili all’interno del bando.

Scarica il bando completo

Per informazioni
GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani
Tel.: 011 4430020/34
Mail: info@giovaniartisti.it | gai@comune.torino.it

Gener@zioni in corso – Programmazione 2019

A partire da mercoledì 30 gennaio, e fino a maggio 2019, tornano i laboratori di Gener@zioni in Corso: 12 proposte formative rivolte ai giovani, selezionate tra le molte arrivate in risposta al bando indetto dall’ufficio Progetto Giovani.

Musica, fotografia, tecnologia, multimedia sono solo alcuni degli argomenti che verranno affrontati nel corso dei laboratori, pensati come un’opportunità di acquisizione e sperimentazione di nuovi saperi e competenze, ma anche una forma di socialità e di aggregazione.

Come partecipare

Per partecipare ai corsi è necessario compilare il modulo online presente nella pagina del corso a cui si desidera partecipare.

Una volta raggiunto il numero minimo di iscritti, i partecipanti saranno contattati via mail per confermare la partenza del corso e per le istruzioni sul versamento della quota di partecipazione.

I corsi in programma

Sound design

Sound Design

docente: Nicola Loverre
date: dal 30 gennaio al 3 aprile

Storytelling per audio documentari

docente: Salvatore Frisina
date: dal 25 febbraio al 18 aprile

Fotografia analogica e stampa in camera oscura

docente: Mauro Evola
date: dal 2 al 30 marzo

Progettazione digitale: Padova e la realtà aumentata

docenti: Cecilia Giacaterino e Elena Pinton
date: dal 5 marzo al 2 aprile

Photoshop per la fotografia digitale

docente: Matteo Pillon
date: dal 5 marzo al 30 aprile

Primi passi con Illustrator, Indesign e Photoshop

docente: Francesca Peroni
date: 9 e 16 marzo

Mamma 3.0

docente: Giorgia Rosamaria Gammino
date: dal 19 marzo al 14 maggio

Personal branding

docente: Alessandro Conforti
date: 6 e 20 aprile

Programmazione in Java

docente: Dario De Giovanni
date: dal 12 aprile al 13 maggio

Fotografia d’architettura e paesaggi urbani

docente: Umberto Pertosa
date: dal 2 maggio al 20 giugno

Illustrator

docente: Giuseppe Nicola Cosentino
date: 25 e 26 maggio

Scrittura cinematografica multimediale

docente: Luigi Brandi
date: dal 5 al 26 settembre

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Animazione
via Altinate, 71 -35121 Padova
Mail: padovapglabs@gmail.com

Eleonora Marangoni – Lux

Mercoledì 30 gennaio, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova ospita Eleonora Marangoni per la presentazione di “Lux“.

Il romanzo ha vinto la III edizione del Premio Neri Pozza e il Premio della selezione giovani assegnato dalla Fondazione Pini / Circolo dei Lettori di Milano.

L’appuntamento, a ingresso libero e gratuito, si svolgerà alle 18:30 presso lo Spazio 35, al piano terra del Centro Culturale Altinate San Gaetano. Modera l’incontro Francesco Pasquale, in dialogo con i lettori del Book Club Neri Pozza.

L’incontro è realizzato in collaborazione con La Fiera delle Parole; i libri saranno a disposizione grazie alla Libreria Feltrinelli di Padova.

Il libro

Ci sono molti modi di trasformare qualcuno in un fantasma, e Thomas Edwards si è scelto il suo. La sua vita non ha proprio niente che non va: Tom è un giovane italoinglese di buona famiglia, che abita a Londra e viaggia spesso per lavoro. Architetto, gestisce con successo uno studio di light design, e da quasi un anno fa coppia fissa con Ottie Davis, una chef in carriera con un figlio di sette anni, Martin.

Ma Thomas abita il mondo solo in superficie: schivo e in parte irrisolto, lascia che la vita scorra senza pensarci troppo; il suo ricordo di un amore finito, quello per Sophie Selwood, è una presenza costante e tangibile, che illumina gli eventi e le cose che lo circondano, e ci racconta di come l’amore, o il ricordo dell’amore, possano trasformarsi in una composta e implacabile ossessione.

Una strana eredità da parte di un eccentrico zio costringe Thomas a uscire dalla quotidianità. Un viaggio verso un’isola del sud Italia, un albergo affascinante e malandato e un fine settimana imprevisto – in compagnia della gente del posto e degli altri forestieri giunti a loro volta sull’isola – saranno l’occasione perfetta per sparigliare le carte, guardare le cose da un altro punto di vista e fare finalmente i conti con il passato, questo animale saggio e al contempo grottesco che sembra sempre volerci indicare la strada.

L’autrice

Eleonora Marangoni è nata a Roma, si è laureata a Parigi in letteratura comparata e lavora come copywriter e consulente di comunicazione.Ha pubblicato il saggio “Proust et la peinture italienne” (Michel de Maule, 2011), il romanzo illustrato “Une demoiselle” (Michel de Maule, 2013) eProust. I colori del tempo” (Mondadori Electa, 2014). Nel 2017 ha vinto il Premio Neri Pozza con “Lux”.

Hai meno di 35 anni? Ti ritieni un lettore forte e vorresti entrare a far parte di un gruppo di lettura? Per maggiori informazioni e per proporre la tua candidatura, scrivi una mail a neripozzabookclubpadova@gmail.com.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Stagione concertistica OPV – Promozione under 35

Confermando l’impegno per la promozione della musica tra i più giovani, l’Orchestra di Padova e del Veneto ripropone lo sconto di oltre il 70% sull’abbonamento intero alla Stagione concertistica 2019/2020 per i giovani fino a 35 anni, con uno sconto anche per i nati nel 1983.

Quello composto dagli Under35 abbonati all’Orchestra di Padova e del Veneto è un pubblico giovane, partecipe ed entusiasta. Con oltre 1000 presenze, pari al 20% degli abbonati totali, ha rappresentato un risultato straordinario a riconoscimento dell’originalità della programmazione e dell’impegno dell’OPV a favore del nuovo pubblico.

Anche per la 54a Stagione concertistica, che sarà inaugurata il prossimo 11 ottobre all’Auditorium Pollini, l’Orchestra conferma delle condizioni di abbonamento agevolate per gli under 35 che, sottoscrivendo la tessera entro il 16 ottobre avranno la possibilità di assistere ai 13 concerti in cartellone (uno in più rispetto allo scorso anno) al costo di 50€, con una riduzione di oltre il 70% sull’intero di 180€.

Uno sconto differente è riservato invece ai nati nel 1983, ovvero a chi compie 36 anni nel 2019: per loro l’OPV ha creato un abbonamento speciale all’intera Stagione a 99€, uno step intermedio verso il definitivo ingresso nella categoria degli ‘over’.

Per informazioni

Biglietti e abbonamenti OPV

Funder 35 – Bando per enti e associazioni culturali under 35

funder35-1

Il bando annuale FUNDER35 è rivolto alle organizzazioni culturali senza scopo di lucro, composte in prevalenza da under 35 e impegnate principalmente nell’ambito della produzione artistica/creativa.

FUNDER35 intende selezionare, e accompagnare nel loro percorso verso la sostenibilità, per un periodo massimo di tre anni, le migliori imprese giovanili che operano in campo culturale.

Per partecipare

Possono partecipare a FUNDER35 unicamente le imprese che abbiano sede operativa e siano attive nell’area che comprende, per quanto riguarda la regione Veneto, nelle province di Padova,Belluno, Rovigo, Verona e Vicenza.

Le proposte devono avere una previsione di avvio dell’attività in data successiva al 31 dicembre 2016 e una durata massima di 3 anni. La formulazione della richiesta complessiva del contributo non deve essere superiore al 75% dei costi totali del  progetto.

La scadenza per la presentazione delle proposte è il 1 luglio 2016.

Scarica il bando

Per informazioni 

Funder 35
Email:  info@funder35.it