Archivi tag: video

Penne e Video Sconosciuti 2019 – Concorso nazionale

Penne e Video Sconosciuti 2019 è un concorso nazionale promosso dal protocollo d’intesta tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Associazione Culturale OSA Onlus, in collaborazione con il Comune di Piancastagnaio (Siena) e la rivista Okay, aperto a tutte le scuole dalle primarie alle superiori e a gruppi redazionali autogestiti.

Il concorso

Il Concorso “Penne Sconosciute” parte del protocollo d’intesa M. P. I. – OSA Onlus del 2008, a cui negli anni successivi si è aggiunto “Video Sconosciuti”.

Penne Sconosciute” si articola in cinque sezioni:

  • Sezione A – Scuole Primarie;
  • Sezione B – Scuole Secondarie di Primo grado;
  • Sezione A/B – Istituti Comprensivi;
  • Sezione C – Scuole Secondarie di Secondo grado;
  • Sezione D – Giornali di gruppi redazionali autogestiti on-line.

Mentre “Video Sconosciuti” si articola invece in tre sezioni:

  • Sezione A – Scuole Primarie, Medie, Istituti Comprensivi;
  • Sezione B – Istituti Superiori;
  • Sezione C – Video amatori di tutte le età.

Come partecipare

La partecipazione è gratuita. Per partecipare è necessario inviare i giornali o i video insieme alla scheda di partecipazione entro e non oltre il 30 giugno 2019. Gli elaborati saranno poi selezionati da una Commissione di esperti.

Per informazioni
PRO LOCO Penne Sconosciute 
Tel.: 328 474028
Mail: info@emerotecapiancastagnaio.it

Concorso Short movies 2018

Nell’ambito del progetto LOGIN – Luoghi di Orientamento al Gioco ed Internet della Regione Marche, è stato indetto un concorso di idee per la realizzazione di cortometraggi e short movies sul tema “Rischi legati al gioco d’azzardo e dipendenze tecnologiche”.

La partecipazione al concorso è gratuita ed è aperta a tutti gli appassionati di cinema e motion picture (professionisti e non) che vivono, studiano e/o lavorano sul territorio Italiano, di età compresa tra i 18 e i 45 anni.

I partecipanti sono liberi di utilizzare qualunque tipo di tecnica video e tipologia narrativa: documentario, dramma, videoarte, fiction, animazione, stop motion/passo-uno, videoclip, etc., senza alcun tipo di limitazione, nella realizzazione di uno spot la cui durata dovrà essere compresa tra i 15 ed i 90 secondi.

La scadenza per l’invio delle candidature è fissata alle ore 24:00 del 20 ottobre 2018.

L’opera migliore verrà premiata con un premio di € 2000.

Scarica il bando Scopri di più

Per informazioni

Loginzone
Mail: concorsoshortmovies2018@loginzone.it

Workshop di videomaking

Lunedì 11 e martedì 12 giugno, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza un workshop di Videomaking condotto da Uber Mancini.

Il laboratorio si svolgerà con presso il PG Toselli 3.0 di piazza Caduti della Resistenza, 7 con i seguenti orari:

  • lunedì: 15:00-20:00
  • martedì: 14:00-19:00

La partecipazione è gratuita.

Il corso

Il corso si rivolge a videomaker “in erba” o in formazione che vogliono acquisire nuove competenze per la realizzazione di video promozionali per iniziative a carattere socio-culturale. Negli incontri si prevede di affrontare i vari aspetti di realizzazione di un video promo: dalla definizione del soggetto, alle riprese, al montaggio.

Per la partecipazione è richiesta una competenza minima nell’utilizzo delle attrezzature video, l’attrezzatura verrà fornita dal Punto Video Toselli.

Il formatore

Uber Mancin, Direttore della Fotografia, operatore per il cinema.

Nella sua carriera professionale ha lavorato in più di 20 Paesi per aziende, campagne pubblicitarie, fiction e documentari.

Come partecipare

Per partecipare è sufficiente compilare il modulo online, completo di una breve nota biografica e della motivazione a partecipare.

Il workshop è rivolto a giovani under 30, fino a un massimo di 12 partecipanti.

Iscriviti qui

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204798
Mail: festivalpadova@gmail.com

Rossella racconta il suo SVE in Germania

SpazioEuropa_invio

Rossella Grigoletto ha 24 anni, abita in provincia di Padova ed è da poco tornata in Italia dopo aver trascorso un anno in Germania con il Servizio Volontario Europeo.

È partita il 9 settembre 2016 ed è tornata il 6 agosto 2017. Ha svolto il suo SVE presso la Vianova Schule di Friburgo, lavorando a contatto con bambini e ragazzi con difficoltà di apprendimento. Come previsto dal programma SVE, Rossella ha preso parte ai diversi momenti di formazione riservati ai Volontari Europei prima della partenza, all’arrivo e metà progetto. Al termine dell’esperienza le è stato rilasciato lo YouthPass che certifica le competenze acquisite durante l’esperienza. Progetto Giovani è stato il suo ente di invio.

In questo video l’ex volontaria racconta la sua esperienza: gli aspetti positivi e le difficoltà inizialmente riscontrate, cosa le è rimasto e come lo SVE l’ha cambiata e aiutata a crescere.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
Via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it

Io? Volontario SVE a Padova!

SpazioEuropa_accoglienza

Nell’anno 2016/2017, Progetto Giovani ha ospitato come volontari di Servizio Volontario Europeo Nutsa e Joaquín, due ragazzi che hanno scelto l’ufficio come ente di accoglienza per la loro esperienza all’estero.

Come previsto dal loro progetto “Giovani per l’interculturalità”, i due volontari hanno svolto attività culturali e ludico-ricreative quali i tandem language learning individuali e di gruppo, il servizio dopo-scuola e i numerosi corsi avviati al Punto Giovani Toselli, sempre tenendo conto delle loro capacità e dei loro interessi personali.

In questa videointervista Nutsa e Joaquín raccontano la loro esperienza, come sono cambiati e cresciuti durante quest’anno e cosa si porteranno a casa… sempre che a casa abbiano deciso di tornare!

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
Via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it

Concorso – TAKE… ACTION!

BolognAIL, unitamente ad AIL Nazionale, con la collaborazione di Flashgiovani del Comune di Bologna, dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna e con il supporto della Cineteca di Bologna e di AlmaLaurea, indice la 7ª edizione del concorso “TAKE… ACTION!”.

Il bando

Il concorso è rivolto a giovani videomaker non professionisti, per l’ideazione e la realizzazione di uno spot che sensibilizzi sulla lotta ai tumori del sangue. Lo slogan del premio è: “Re: Agire. La risposta è Agire!”, un’esortazione a rispondere agli input che stimolano all’impegno sociale attraverso un’azione concreta che induca a diventare protagonisti nella lotta ai tumori del sangue.

Il concorso prevede sezioni:

  • Classica: per videomaker non professionisti di età compresa tra i 18 ed i 35 anni;
  • New: per giovanissimi videomaker under 18.

Obiettivo del concorso è quello di ottenere strumenti che aiutino AIL nella comunicazione del proprio impegno e dei risultati che l’associazione raggiunge nella lotta ai tumori del sangue, oltre che favorire l’inserimento di giovani artisti e creativi nel settore professionale e formativo della comunicazione e dell’audiovisivo.

I video presentati dovranno avere la durata massima di un minuto, esclusi i titoli di coda. I concorrenti potranno scegliere di affrontare uno (o più) tra i seguenti temi:

  • le storie: la storia di un volontario AIL, di un ricercatore o di un medico, di un paziente o ex-paziente onco-ematologico o di un suo familiare;
  • adotta un ricercatore: un video di un minuto che promuova il sostegno alla ricerca scientifica e ai giovani ricercatori;
  • l’impatto del dono: uno spot di un minuto dedicato al dono, a chi offre liberamente senza aspettarsi nulla in cambio, a chi si dedica agli altri o a una causa con incondizionato altruismo.

Una giuria di esperti valuterà l’efficacia del messaggio, l’originalità della presentazione e dello stile, la realizzazione tecnica e assegnerà i seguenti premi:

  • uno stage retribuito di 6 mesi presso la redazione di Flashvideo del Comune di Bologna;
  • la possibilità per un vincitore di partecipare a due laboratori di cinema e teatro potenziali presso l’Associazione Culturale Rosencrantz & Guildenstern a Bologna;
  • l’opportunità di essere ospitati sul set di una produzione Filmmaster e di poter assistere alla post-produzione di uno spot;
  • la possibilità, per un vincitore, di partecipare ad uno dei laboratori che verranno organizzati da Future Film Festival, il festival internazionale di cinema animazione e nuove tecnologie, in occasione del ventennale che si terrà a Bologna, nel mese di maggio 2018;
  • la possibilità per un vincitore di partecipare gratuitamente ad un laboratorio di cinema, a scelta tra quelli proposti da Cinemovel Foundation nel periodo estivo;

La premiazione del concorso avverrà il 22 giugno a Bologna.

Come partecipare

Per partecipare al bando è necessario inviare tramite mail, entro le 12:00 di domenica 4 giugno, tutto il materiale concorsotakeaction@gmail.com.

Bando

Per informazioni

BolognAIL
via Massarenti, 9 – 40138 Bologna
Mail: concorsotakeaction@gmail.com

Arte e Società concorso internazionale

Art And Society

L’International Year of Global Understanding (IYGU), il Conseil International de la Philosophie et des Sciences Humaines (CIPSH), MOST-UNESCO e Mémoire de l’Avenir (MDA) hanno lanciato un concorso internazionale per riunire artisti da tutto il mondo al fine di dimostrare l’importanza e il contributo dell’arte nella società.

Destinatari

Il concorso è aperto ad artisti di tutte le forme di espressione: belle arti, fotografia, cinema, musica, teatro, scrittura creativa, poesia, arte numerica, architettura, artisti del settore culinario.

I candidati sono invitati a creare un breve video, della durata massima di un minuto e mezzo, nel quale esprimere nella propria lingua nativa il ruolo dell’artista e dell’arte nella società, interrogandosi su questioni politiche e sociali quali il lavoro, l’istruzione, la scienza, l’ecologia e i diritti umani.

Nel contributo personale devono essere chiari:

  • gli obiettivi;
  • le motivazioni;
  • l’impatto del proprio lavoro nella società.

Almeno un video per Paese o per lingua verrà presentato negli spazi dell’installazione di World Humanities Conference (WHC) e International Year of Global Understanding nel 2017 a Liège, in Belgio.

Una vasta selezione di progetti verrà inoltre pubblicata online, creando così una piattaforma di scambio delle risorse, a testimonianza della ricchezza di culture, idee, impegni, espressioni e attività.

Modalità di partecipazione

Per partecipare è necessario inviare il proprio video, via Hightail o WeTransfer, a iygu.whc@memoire-a-venir.org.

La scadenza per l’invio delle candidature è fissata a mercoledì 30 novembre.

Per informazioni

Per ulteriori informazioni consultare il sito di Global Understanding.

Contest creativo per raccontare il Lavoro

luci-sul-lavoro

Prende il via anche quest’anno il contest creativo dedicato a “Luci sul Lavoro – Immagini, musica e parole che raccontano il lavoro”.

Luci sul Lavoro è un evento che si svolge a Montepulciano dal 7 al 9 luglio, promosso da Italia Lavoro con Eidos e Comune di Montepulciano con incontri, workshop, spazi espositivi ed esibizioni incentrati su un unico, cruciale tema: il lavoro, in tutte le sue sfaccettature e implicazioni. La scadenza per l’invio delle candidature è fissata al 23 Giugno 2016.

Le categorie

I settori del concorso sono due:

  • VIDEO – i cortometraggi, prodotti con qualsiasi strumento di ripresa, purché proiettabili su schermo (in sala e all’aperto), a colori o in bianco e nero, dovranno avere una durata massima di 30 minuti. In tale sezione possono essere ricompresi documentari aventi a oggetto interviste a lavoratori, imprenditori, sindacalisti, politici locali e nazionali, riprese di lotte e manifestazioni sindacali, ricostruzioni storiche di luoghi, realtà, con montaggio di materiale fotografico, disegni;
  • FOTOGRAFIA – non dovranno essere presenti riferimenti a brand riconoscibili, inoltre le foto dovranno essere in alta risoluzione.

Premi

Categoria video:

  • 1° Premio video 1.500 euro;
  • 1° Premio video 1.500 euro categoria autoimpiego.

Categoria fotografia:

  • 1° Premio fotografia 750 euro;
  • 1° Premio fotografia 750 euro categoria autoimpiego.

La cerimonia di premiazione si svolgerà durante l’evento Luci sul Lavoro il giorno 9 luglio 2016.

Per informazioni

Per informazioni sul concorso scrivere a: info@lucisullavoro.com

VideomakARS – Venice Edition

videomakars

È in corso la seconda edizione del concorso creativo “VideomakARS“, dedicato ai giovani under 30 per proporre un progetto video che, attraverso la modalità dello storytelling, sappia raccontare un immaginario non abituale di alcuni luoghi di Venezia, in cui l’arte lascia il passo alla scienza e alla tecnologia.

Tema del concorso

I tre luoghi della realtà veneziana da valorizzare, scelti per la loro connotazione artistica, scientifica, e tecnologica, sono:

  • Arsenale Nord;
  • San Basilio;
  • Porto Marghera-Vega.

I progetti dovranno proporre video di una durata compresa tra 3’00’’ e 4’00’’, finalizzati a far conoscere l’anima scientifica e tecnologica della città di Venezia e ad attivare un processo di riflessione sul futuro della stessa, grazie all’uso proficuo delle risorse scientifiche e tecnologiche disponibili a partire da i tre luoghi selezionati.

Come partecipare

“VideomakARS” è aperto ai giovani tra i 16 e i 30 anni, cittadini italiani e stranieri, che potranno partecipare in team candidando il proprio progetto video sulla piattaforma dedicata, entro le ore 12:00 del 11 marzo 2016.

I progetti video in concorso saranno valutati da una giuria di esperti del settore che selezionerà prima i 10 finalisti e, a seguire, i 3 vincitori entro il 12 maggio 2016.

  • i 10 progetti video finalisti selezionati dalla Giuria, avranno accesso ad un workshop formativo di 2 giorni con docenti altamente qualificati e finalizzato al perfezionamento della propria proposta;
  • i 3 progetti video vincitori si aggiudicheranno un premio in denaro di 3.000,00 euro finalizzati alla realizzazione del video e 30 ore di virtual incubation con docenti qualificati a supporto della fase di produzione del video.

Per informazioni, chiarimenti o supporto tecnico, è a disposizione un forum dedicato.

River Film Festival – Il bando

river

Dal 28 maggio al 10 giugno, a Padova si svolgerà la 10° edizione del River Film Festival, il festival internazionale di cortometraggi unico al mondo per ambientazione e contesto: i film in concorso vengono proiettati ogni sera su uno schermo galleggiante sulle acque del fiume Piovego nel fantastico scenario di Porta Portello, una delle antiche vie di accesso alla città di Padova, nel cuore dell’omonimo storico quartiere.

Accompagnato da un crescente interesse fin dal primo anno, nel 2016 il River Film Festival giunge alla sua decima edizione con la consapevolezza e la maturità di un evento dalla forte connotazione culturale, sempre molto atteso dal pubblico.

Completamente gratuito  per il pubblico, il festival è organizzato dall’Associazione Culturale Researching Movies con il contributo e il patrocinio del Comune di Padova – Assessorato alla Cultura e dell’Università degli studi di Padova.

Come Iscriversi

  • La scheda d’iscrizione al festival si trova nel nostro sito www.riverfilmfestival.org, va compilato online non oltre il 31 marzo 2016. In alternativa, va firmato e spedito entro il 31 Marzo 2016, insieme alla copia del film, in DVD o Video file, al nostro indirizzo:

River Film Festival
Via F. Marzolo 34/A – 35131 Padova – Italy

  • Effettuare il versamento della quota d’iscrizione:
    • Early bird entro il 31 Dicembre 2016 (€ 8)
    • Regular entro il 29 Febbraio 2016 (€ 10)
    • Late entro il 31 Marzo 2016 (€ 12)
  • Sono esentati dalla quota d’iscrizione, i film provenienti da uno dei paesi Least Developed Countries.

Regolamento

  • I film in concorso devono essere realizzati dopo il 1° Gennaio 2015.
  • I film possono essere: documentari, finzione, animazione e scuole di cinema. Non più di tre per autore.
  • La durata massima non deve superare i 30 minuti e non essere inferiore a 100 secondi comprensivi dei titoli.
  • I film sono ammessi in qualsiasi lingua purché sottotitolati in inglese.
  • Le spese di spedizione dei film sottoposti alla selezione sono a carico dei proponenti. I film non ammessi al concorso non saranno restituiti. Qualora l’interessato ne desideri la restituzione, dovrà espressamente richiederla ed anticipare le spese postali. Tutti i film non provenienti dall’Italia dovranno essere spediti con la dichiarazione: “Per uso temporaneo – senza valore commerciale”.
  • Le richieste d’ammissione al Festival implicano l’accettazione incondizionata del presente regolamento. La direzione del Festival avrà il diritto di decisione finale su tutto quanto non specificato in questo regolamento. Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Padova.

Selezione

  • La selezione dei film avverrà a cura di un comitato indipendente nominato dal Festival, il cui giudizio sarà insindacabile.
  • Nessun film sarà discriminato oppure avvantaggiato per paese d’origine, lingua, età dell’autore, razza, genere, contenuto ideologico o budget produttivo, e sottoposto a qualsivoglia censura, se non quella stabilita dalla legge italiana in vigore.
  • I film selezionati verranno pubblicati il 30 Aprile 2016 sul nostro sito e comunicati via mail.
  • Il catalogo del festival sarà disponibile dal 15 Maggio 2016.

Premiazione

La giuria internazionale della 10° edizione del River Film Festival 2016 assegnerà a i seguenti premi:

  • al miglior corto scuole di cinema;
  • al miglior corto italiano;
  • al miglior corto internazionale;
  • al miglior film documentario;
  • al miglior film d’animazione.

Il pubblico assegnerà i seguenti premi:

  • al miglior super corto;
  • al miglior corto da 100 secondi;

I proprietari dei film vincitori devono depositare una copia del film, in DVD o Video File, all’Archivio del Festival, ad esclusivi fini di studio. Per eventuali diverse utilizzazioni, sarà richiesta autorizzazione agli aventi diritto.

I film vincitori hanno l’obbligo di menzionare il premio nelle future proiezioni.

Le cerimonie di apertura e chiusura festival saranno trasmessi in streaming dal nostro sito web.

Per informazioni

Visita il sito www.riverfilmfestival.org