Archivi tag: Z_In Evidenza

Step by Step 2019 – Le esposizioni

Dal 16 ottobre al 26 novembre torna l’appuntamento con Step by Step, l’iniziativa dedicata all’arte contemporanea realizzata da Progetto Giovani del Comune di Padova in collaborazione con il Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova, giunta alla quindicesima edizione.

L’iniziativa coinvolge 15 studenti del laboratorio “Curare una mostra d’arte” dell’Università di Padova e 15 artisti emergenti under 35 selezionati tramite bando e dall’Archivio locale GAI, che hanno avuto la possibilità di misurarsi nella dinamica curatoriale in un contesto reale, concreto e pratico per sperimentare e attivare prassi e modelli dell’arte contemporanea.

Il ciclo di esposizioni trova sede negli spazi del Centro Universitario Padovano di via Zabarella. Step By Step infatti si propone di contaminare gli spazi urbani con segni artistici contemporanei per stimolare un nuovo dialogo tra artista, curatore, pubblico e città.

Gli artisti e i curatori coinvolti hanno condiviso un percorso di lavoro comune da luglio a ottobre, per seguire tutte le fasi di progettazione, organizzazione e realizzazione dell’esposizione, dal primo sopralluogo alla valutazione di fattibilità, dall’allestimento all’inaugurazione, fino al disallestimento e smontaggio delle opere.

Insieme al lavoro pratico, Step By Step si è articolato inoltre con appuntamenti di monitoraggio periodici e incontri formativi con artisti e curatori professionisti e realtà del territorio legate all’arte contemporanea.

Il programma di Step by Step 2019

Le tre esposizioni sono visitabili negli orari di apertura del Centro Universitario nei periodi indicati di seguito. Le tre inaugurazioni si svolgono alle 18:00 del primo giorno di apertura. Clicca sulle date per maggiori dettagli.

16-29 ottobre30 ottobre-12 novembre13-26 novembre

Inaugurazione | 16 ottobre – 18:00

  • Martina Camani a cura di Ilaria De Buono
  • Francesca Marcolin a cura di Stefania Karalliu
  • Maria Pilotto a cura di Virginia Scapolo
  • Alberto Rossi a cura di Annarosa Pallaro
  • Enrico Scalcerle a cura di Irene Rizzi

Inaugurazione | 30 ottobre – 18:00

  • Nicolò Masiero Sgrinzatto a cura di Fiorenza Vianello
  • Giorgia Merlin a cura di Aurora Soranzo
  • Martina Mura a cura di Bibiana Marie Manderschied
  • Denise Peron a cura di Francesca Romana Gregori
  • Daniele Zoico a cura di Giorgia Pomponio

Inaugurazione | 13 novembre – 18:00

  • Damiano Ballarin a cura di Valentina Mariotto
  • Cristian Bertolin a cura di Martina Orsacchiotto
  • Ophelia Borghesan (Angela Grasso e Luca Rizzatello) a cura di Virginia Fontolan
  • Andrea Pelizzaro a cura di Federica Crivellaro
  • Eleonora Reffo a cura di Sofia Sattin

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Progetto Giovani alla Fiera delle Parole 2019

Anche quest’anno si rinnova la collaborazione tra l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e La Fiera delle Parole, il festival che dal 2 al 6 ottobre porta a Padova scrittori, giornalisti, critici, personaggi della cultura e dello spettacolo del panorama nazionale e internazionale.

La partnership nasce dall’esigenza di perseguire un doppio obiettivo: valorizzare, da un lato, le esperienze e il contributo di giovani autori e critici; stimolare, dall’altro, il dibattito e il confronto rispetto a temi d’interesse o utilità per le nuove generazioni.

Oltre gli appuntamenti letterari con autori italiani e stranieri, il programma si arricchisce di due anteprime nazionali: Paolo di Paolo racconta il suo nuovo romanzo, “Lontano dagli occhi”, e Kathleen Alcott presenta “È difficile trovare l’America”, il primo dei suoi libri ad essere tradotto in Italia.

Spazio, inoltre, ai giovani vincitori di premi letterari: dagli esordi più brillanti dell’ultimo anno – “Le nostre ore contate” di Marco Amerighi (Premio Bagutta Opera Prima) e “Hamburg” di Marco Lupo (Premio Campiello Opera Prima) – a “Le cose da salvare”, romanzo inedito di Ilaria Rossetti, neoproclamata vincitrice del Premio Neri Pozza 2019.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero e gratuito. La prenotazione è necessaria soltanto per gli appuntamenti rivolti agli studenti, e deve essere effettuata tramite l’apposito modulo online.

Il programma

Giovedì 3Venerdì 4Sabato 5Domenica 6

Libreria Feltrinelli | 17:00

Marco Amerighi

Le nostre ore contate

con Sara Vergot

Premio Bagutta Opera Prima

Sala Rossini, Caffè Pedrocchi | 19:00

Chiara Valerio

Il cuore non si vede

con Raffaele Riba

Sala Paladin, Palazzo Moroni | 19:00

Paolo Di Paolo

Lontano dagli occhi

con Anna Sandri

anteprima nazionale

Spazio 35, Centro Culturale Altinate San Gaetano| 16:00

Miguel Bonnefoy

Zucchero nero

con Alberto Gaiani

Spazio 35, Centro Culturale Altinate San Gaetano| 17:30

Marco Lupo

Hamburg

con Emmanuela Carbé

Premio Campiello Opera Prima

Libreria Feltrinelli| 11:00

Ginevra Lamberti

Perché comincio dalla fine

con Nicolò Menniti Ippolito

Sala Anziani, Palazzo Moroni| 16:00

Ilaria Rossetti

Le cose da salvare

con Giuseppe Russo

Premio nazionale di letteratura Neri Pozza 2019

Sala Anziani, Palazzo Moroni| 19:00

Kathleen Alcott

È difficile trovare l’America

con Martino Gozzi

anteprima nazionale

Spazio 35, Centro Culturale Altinate San Gaetano | 19:00

Annalisa Ambrosio e Davide Susanetti

Platone. Storia di un dolore che cambia il mondo 

Luce delle Muse. La sapienza greca e la magia della parola

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Settimana del benessere sessuale con Progetto Giovani

In occasione della Settimana del Benessere Sessuale 2019, promossa dalla Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica, Progetto Giovani realizza due appuntamenti gratuiti presso la propria sede di via Altinate, il 28 settembre e il 1° ottobre.

Entrambi i momenti sono tenuti da Giorgia Rosamaria Gammino, psicologa e sessuologa riconosciuta dalla Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica (FISS) e dall’Associazione Sessuologi Italiani (ASI). La dott.ssa Gammino è anche Socia Ordinaria del Centro Italiano di Sessuologia e lavora con adulti e bambini nell’ambito della formazione, della clinica, della ricerca e della divulgazione.

Sportello sessuologico informativo

Sabato 28 settembre | 10:00 – 13:00

Servizio su appuntamento telefonico. Chiamare lo 049 8204742 negli orari di apertura al pubblico dell’ufficio Progetto Giovani.

Attraverso un breve colloquio di consulenza, nel rispetto del segreto professionale, sarà possibile ricevere informazioni riguardo la sessualità e le relazioni.

I principali temi
  • Prime esperienze sessuali ed educazione sessuale
  • Uso dei contraccettivi
  • Difficoltà di coppia
  • Tematiche LGBTQIA+
  • Parafilie
  • Gravidanza e fecondazione assistita
  • Menopausa, andropausa
  • Cambiamenti della sessualità
  • Durante il ciclo di vita
  • Violenza sessuale
  • Influenza della malattia nella sessualità

Sex & The web – Affettività e desiderio ai tempi di Internet

Martedì 1 ottobre | 17:00

Iscrizione online

L’incontro informativo sarà occasione per riflettere insieme su sessualità e affettività nella società contemporanea, fortemente influenzata dall'esistenza di Internet e dei social network.

I principali argomenti affrontati
  • Le nuove tecnologie hanno cambiato la sessualità e il rapporto che abbiamo con essa?
  • Quali sono le opportunità che ha dato internet per vivere la sessualità in maniera più libera?
  • In che modo vengono concepiti l’affettività, la relazione e il desiderio dai nativi digitali?
  • I social possono essere pericolosi? Esistono delle strategie per tutelarsi?
  • Verranno affrontati, a seconda dell’interesse dei partecipanti, altri
  • Sexting, cyberbullismo, revenge porn e parental control

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani - area Informagiovani
via Altinate, 71 - 35121 Padova
Tel.: 049 8204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Servizio Civile Universale: scadenza 17 ottobre

Bandi di servizio civile universale 2019

La scadenza del bando è stata prorogata al 17 ottobre.

È stato pubblicato il bando 2019 del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, per la selezione di 39.646 operatori volontari tra i 18 e i 28 anni da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale in Italia e all’estero.

Con 6 progetti negli ambiti del sociale, delle politiche scolastiche, delle politiche giovanili e della cultura, il Comune di Padova selezionerà 33 operatori volontari da impegnare nelle sue attività.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL). Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14:00 del 10 17 ottobre 2019.

Guida alla compilazione delle domande

I progetti del Comune di Padova

Quest’anno il Comune di Padova promuove e realizza 5 progetti nell’ambito delle Politiche Giovanili, dei Servizi Sociali e Scolastici e della Cultura, oltre a sostenere 1 progetto di un ente partner.Ciascun candidato può presentare domanda per un solo progetto.

Motivazioni. Area minori – famiglie (6 posti)

Il Servizio Civile Universale con i minori del Comune di Padova seguiti dai Servizi Sociali.

Scopri il progetto»

Motivazioni. Area adulto – anziani (6 posti)

Il Servizio Civile Universale con gli anziani e i disabili per i Servizi Sociali.

Scopri il progetto»

Giovani a Progetto (5 posti)

Il Servizio Civile Universale con l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova.

Scopri il progetto»

Piccoli intrecci (10 posti)

Il Servizio Civile Universale nelle Scuole dell’Infanzia di Padova.

Scopri il progetto»

Libri, lettori, biblioteche. Più pagine, più parole, più idee (2 posti)

Il Servizio Civile Universale con la Biblioteca Civica del Comune di Padova.

Scopri il progetto»

Down in town 2019 (4 posti)

Il Servizio Civile Universale con l’associazione Down Dadi.

Scopri il progetto»

Gli incontri di presentazione

L’Ufficio Progetto Giovani (al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano, in via Altinate, 71) realizza incontri di presentazione dei progetti attivati e sulle modalità di candidatura.

La partecipazione è liberagratuita, ma è necessaria la registrazione online. Cliccare sul bottone delle singole date per procedere:

Martedì 15 ottobre, alle 16:00

Sportello “Servizio Civile”

Nel periodo di apertura del bando, è attivo su appuntamento anche uno sportello di consulenza individuale che fornisce informazioni sui progetti, le modalità di partecipazione e i requisiti richiesti ai candidati.

Scopri di più e prenota un appuntamento

Candidature online

Quest’anno, tra le altre cose e per la prima volta, la candidatura avverrà esclusivamente in modalità online, grazie alla piattaforma Domande on Line (DOL), raggiungibile da PC fisso, tablet o smartphone.

Chi intende partecipare al Bando dovrà richiedere lo SPID,
il “Sistema Pubblico d’Identità Digitale”, con un livello di sicurezza 2. Sul sito dell’AGID – Agenzia per l’Italia digitale sono disponibili tutte le informazioni necessarie, anche con faq e tutorial.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14:00 del 10 17 ottobre 2019.

Scopri di più

È una piccola rivoluzione per il servizio civile universale che risponde alla priorità che il nostro Paese si è data di garantire ai cittadini un accesso unico, sicuro e protetto ai servizi della Pubblica Amministrazione e che assicurerà maggiore trasparenza delle procedure.

Inoltre, tale modalità, permetterà una riduzione dei tempi dei procedimenti e una semplificazione dei processi, agevolando l’attività del Dipartimento, delle Regioni e Province Autonome e degli enti di servizio civile.

Oltre ai progetti con il Comune di Padova, sul portale governativo del Servizio Civile è possibile consultare:

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it

MAC | Makers Artisti Creativi 2019

L’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova promuove la nuova edizione di MAC, una call rivolta a giovani creativi, makers, artigiani e artigiani digitali, artisti visivi e multimediali, designer e web designer under 35 che risiedono, studiano o lavorano in Veneto, per l’assegnazione di massimo 4 postazioni di lavoro condivise in uno spazio situato in Piazza De Gasperi a Padova.

Le candidature devono essere presentate, secondo le modalità indicate nel bando, entro e non oltre le ore 24:00 di lunedì 30 settembre.

Gli assegnatari potranno usufruire gratuitamente per 10 mesi (ottobre 2019 – agosto 2020) di una postazione di lavoro ed essere supportati concretamente nello sviluppo di un proprio progetto di attività artistico-artigianale-creativa attraverso le fasi di ideazione, progettazione, produzione e vendita delle proprie realizzazioni.

MAC offre formazione specialistica e consulenze personalizzate con professionisti del settore.

Inoltre, durante il percorso, gli assegnatari delle postazioni potranno fare richiesta di contributo per lo sviluppo del proprio progetto e accedere a forme di finanziamento agevolate per l’avvio d’impresa.

MAC intende avviare un’importante operazione di rigenerazione urbana attraverso le pratiche creative, per contribuire alla riattivazione dell’area urbana di Piazza De Gasperi a Padova. L’obiettivo è di proporre nuove funzioni sociali e culturali in contesti urbani che necessitano di essere rigenerati.

Tutti i dettagli sono disponibili nel bando.

Scarica il bando

Cosa chiede MAC

Ai selezionati verrà chiesto di:

  • garantire una presenza giornaliera costante e continuativa per almeno 6 ore al giorno per 5 giorni a settimana (variabili da lunedì alla domenica) in modo da mantenere vivo e dinamico lo spazio assegnato.
  • partecipare ad almeno il 90% della formazione;
  • realizzare un ciclo di incontri/workshop aperti alla cittadinanza e afferenti a tematiche vicine al proprio percorso di ricerca e alla propria pratica, andando a comporre un programma di incontri;
  • favorire un clima di partecipazione e collaborazione, in modo da incentivare gli scambi di saperi, conoscenze e pratiche tra i co-workers;
  • contribuire alla riattivazione della zona in cui lo spazio è inserito attraverso la partecipazione ad attività in essere o immaginandone delle nuove;
  • partecipare a momenti pubblici di presentazione del progetto in altri contesti e attività realizzate dall’Ufficio e dai partner;
  • rendersi disponibili e contribuire tramite i propri contatti e strumenti social a raccontare e diffondere la propria esperienza all’interno di MAC.

Sono, inoltre, a cura dei co-worker l’ordine e la pulizia della propria postazione e degli spazi condivisi.

Come candidarsi

Materiali richiesti:

  • curriculum vitae;
  • breve portfolio che illustri il percorso artistico/creativo e il lavoro di ricerca dell’autore;
  • idea progettuale da sviluppare in caso di assegnazione di una postazione di co-lab (500 parole max);
  • ipotesi di incontro/workshop da organizzare presso lo spazio, indicando il tema, il target di riferimento,
  • gli eventuali ospiti/relatori da coinvolgere (500 parole max).

Le candidature devono essere inviate via mail all’indirizzo pg.creativita@comune.padova.it entro e non oltre le ore 24:00 di lunedì 30 settembre, con oggetto “CANDIDATURA MAC 2019”.

In caso di invio di file molto pesanti utilizzare wetransfer, yousendit o simili.

La partecipazione è gratuita.

Che cos’è MAC

Gli interventi di promozione della creatività giovanile e l’incentivo alla produzione artistico-creativa sono strategici e parte integrante dei processi di innovazione sociale, culturale ed economica necessari per lo sviluppo della città e della sua comunità.

In quest’ottica, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, attraverso il progetto MAC offre la possibilità di utilizzare uno spazio di sperimentazione volto a favorire e far emergere il potenziale dei giovani in un’ottica di inclusione imprenditoriale.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it

Vinci i biglietti per Notturni d’Arte

Il tema di quest’anno dei Notturni d’Arte è il viaggio, nelle sue diverse accezioni. Lo spunto viene dalle esplorazioni di un personaggio straordinario, Giovanni Battista Belzoni, che scoprì la grandezza della civiltà egizia. A Belzoni il Comune di Padova dedicherà una mostramemorabile da ottobre 2019 a giugno 2020, con reperti provenienti dai più importanti musei italiani e europei.

La Rassegna si apre giovedì 25 luglio con una conferenza dal titolo Alla scoperta dell’Egitto: in viaggio con Giovanni Battista Belzoni, a cura dell’archeologa Francesca Veronese (conservatrice del Museo Archeologico – Musei Civici di Padova) e una performance di teatro, musica e danza, accompagneranno la visita libera al Museo Archeologico e alla Collezione egizia dei Musei Civici.

La chiusura della manifestazione si terrà il 31 agosto presso l‘Auditorium del Centro culturale Altinate San Gaetano,con la proiezione del film 2001 Odissea nello spazio e un omaggio a Stanley Kubric. 

Scopri di più

Vinci i biglietti

Progetto Giovani mette in palio biglietti omaggio per assistere alle manifestazioni. Per partecipare alle estrazioni è sufficiente compilare il modulo di partecipazione allegato a ciascuna estrazione inserendo i dati richiesti.

Gli operatori di Progetto Giovani effettueranno un sorteggio tramite generatore numerico random. I vincitori saranno contattati via mail, i loro nomi saranno resi pubblici su questa pagina e comunicati all’organizzazione.

Regole e requisiti

  • avere un’età compresa tra 15 e 35 anni;
  • si può concorrere una sola volta per ciascuna estrazion,e pena l’esclusione;
  • ciascun indirizzo mail può essere associato a un singolo utente per estrazione, pena l’esclusione.
  • l’esito dell’estrazione non è in alcun modo sindacabile.

Odissea: viaggio nella musica, danza e teatro

Spettacolo di teatro, danza e musica

3 agosto, 21:00 – Odeo Cornaro – via Cesarotti, 37

Accesso pubblico dalle ore 20.40 (presentarsi con la stampa dell’accredito di Progetto Giovani entro e non oltre 10 minuti prima dello spettacolo).

Il viaggio di Ulisse raccontato in maniera ironica ed evocativa. Un racconto di giganti, divinità, mostri e sirene, in una narrazione che spazia da pezzi originali omerici a curiose rivisitazioni, in una cornice di danze orientali, tribal e fusion.

A cura delle ass. culturali Meraki e TeatroPirata; coreografie di Ingrid Zorini e Neferdance&Tribe; voce di Namritha Nori; musiche di Ethnoloops di Stolfo Fent.

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 2 agosto

2001, Odissea nello Spazio

Proiezione film

31 agosto, 21:00 – Auditorium Centro Culturale Altinate San Gaetano – via Altinate, 71

Accesso pubblico dalle ore 20.40 (presentarsi con la stampa dell’accredito di Progetto Giovani entro e non oltre 10 minuti prima dello spettacolo).

Celeberrimo film del noto regista, che anticipò di pochi mesi (dicembre 1968) il primo sbarco dell’uomo sulla Luna (20 luglio 1969 – 20 luglio 2019 Moon Day) prevedendone la colonizzazione futura.

Omaggio a Stanley Kubrick, a vent’anni dalla morte e in occasione del 50° anniversario dello sbarco dell’uomo sulla Luna.

Partecipa all’estrazione entro le 9:00 di venerdì 30 agosto

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Informazioni sulla rassegna:
cell. 366 6436212
da lunedì a venerdì orario 9-13
Mail: notturnidarte@comune.padova.it
Mail: padovaeventi@comune.padova.it

Progetto Giovani – orari estivi

Nel periodo estivo, gli orari dell’ufficio Progetto Giovani subiscono alcune variazioni.

  • Venerdì: 26 luglio, 2, 23, 30 agosto | Orario ridotto 10:00 – 13:00
  • Sabato: 20, 27 luglio, 3, 24, 31 agosto | Ufficio chiuso

Dal 5 al 19 agosto, l’ufficio è chiuso al pubblico. Nello stesso periodo sono sospesi i servizi online.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Informagiovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204742
Mail: informagiovani@comune.padova.it

Compiti per le vacanze: sperimentare con Emplay!

L’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e l’Associazione Xena promuovono incontri dedicati allo sviluppo di competenze utili all’occupabilità, con l’ausilio dell’agenda Emplay, uno strumento sviluppato in seno al progetto europeo E.T. Employability Tools” .

Gli incontri si svolgono presso il PG Toselli 3.0 (piazza Caduti della Resistenza, 3), dalle 10:00 alle 11:30, nelle seguenti giornate:

  • mercoledì 17 luglio
  • lunedì 22 luglio
  • mercoledì 24 luglio
  • mercoledì 11 settembre

Quattro incontri: tre per sperimentarsi utilizzando uno strumento nuovo e originale per riflettere sul percorso di orientamento personale e professionale e un quarto per ragionare assieme sui quesiti nati durante gli incontri precedenti.

Sviluppare dimensioni di occupabilità significa avere più possibilità di trovare un lavoro, mantenere e migliorare quello che si ha, a seconda degli obiettivi di ciascuno.

L’iniziativa è rivolta a tutti, a chi è in cerca della prima esperienza di lavoro, a chi è disoccupato, a chi ha bisogno di definire il proprio percorso professionale.

La partecipazione è gratuita ma è richiesta la registrazione online.

Registrati online

Il progetto

L’agenda è stata creata in un percorso nato nel quadro del progetto europeo E.T. Employability Tools”, al quale ha partecipato l’Associazione Xena (Erasmus +, K2 Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche).

Grazie al progetto, un gruppo di formatori, animatori giovanili, operatori di comunità, consulenti di carriera e project manager di 6 diverse organizzazioni in Portogallo, Belgio e Italia hanno realizzato un kit chiamato “Emplay” volto a favorire lo sviluppo dell’occupabilità giovanile.

Il programma

  • introduzione e informazione sugli strumenti Emplay
  • presentazione dell’agenda
  • svolgimento di alcune attività proposte dall’agenda e condivisione finale
  • condivisione di riflessioni utili al proprio percorso di orientamento.

Per informazioni
PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza 7, Padova
Tel.: 049 8722657
Mail: puntogiovanitoselli@comune.padova.it

Candidature riaperte – Volontariato (ex SVE) in Germania

Sono riaperte le selezioni, con scadenza prima possibile.

L’associazione Verein Piano cerca 1 volontario per un progetto SVE in ambito interculturale a Kassel, in Germania.

Dove: Kassel, Germania
Quando: da novembre 2019 a novembre 2020
Scadenza: 15 luglio 2019 prima possibile

Il progetto

Verein Piano è un’organizzazione non profit che si occupa da anni di assistenza al vicinato e di partecipazione attiva della cittadinanza; dal 2016 si impegna attivamente anche nell’ambito dell’assistenza e della consulenza ai richiedenti asilo e dell’integrazione dei rifugiati.

Il volontario si occuperà di supportare le iniziative dell’associazione con famiglie svantaggiate e con richiedenti asilo, prendendo parte a diverse attività.

Attività del volontario

  • Supporto alla vita quotidiana di persone in difficoltà;
  • organizzazione di attività culturali;
  • attività con bambini, giovani o anziani;
  • attività tecniche e pratiche;
  • sviluppo e realizzazione di progetti personali.

Requisiti

  • Età compresa tra i 18 e i 30 anni;
  • interesse per i lavori sociali;
  • apertura verso il lavoro con ogni tipo di persona;
  • apertura alla solidarietà e interesse per le principali tematiche di attualità a livello europeo;
  • conoscenza base della lingua tedesca.

Come partecipare

Per candidarsi è necessario inviare curriculum e lettera motivazionale in lingua inglese all’indirizzo email evs@comune.padova.it entro il giorno 15 luglio 2019 prima possibile.

L’Ufficio Progetto Giovani si occuperà della preselezione dei candidati sulla base di CV e lettera motivazionale.

I candidati preselezionati verranno poi contattati dall’organizzazione ospitante per un colloquio via Skype.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Spazio Europa
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204722
Mail: evs@comune.padova.it

StArt – Studi per l’arte | Call

Scadenza prorogata al 25 settembre.

Padova Ospitale Onlus, Studio Alcor Commercialisti S.p.A. stp, Studio Eulex Avvocati Associati, Cescot Veneto e Frase Contemporary Art, in collaborazione con l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, promuovono la seconda edizione di StArt_ Studi per l’Arte.

Qui il catalogo della prima edizione

Il bando

È aperto il bando rivolto ad artisti under 30 che potranno parteciparvi con opere di arte contemporanea quali sculture, fotografie, opere pittoriche, illustrazioni, video, installazioni e nuove tecnologie per l’arte.

La partecipazione è gratuita. Il termine entro il quale le domande di partecipazione, con i documenti indicati nel bando, dovranno pervenire entro il 30 agosto 2019 25 settembre.

Tutti i dettagli per la partecipazione sono riportati nel bando.

Scarica il bando

StArt_Studi per l’Arte

Il progetto espositivo è finalizzato, da un lato, a promuovere la cultura e le arti visive contemporanee, dall’altro, a valorizzare il ruolo sociale e culturale delle libere professioni.

Il progetto nasce, infatti, per mettere in relazione giovani artisti, professionisti, clienti e altre persone interessate alla cultura, e in particolare all’arte contemporanea, con l’obiettivo di avvicinare il mondo delle arti visive contemporanee ai settori produttivi professionali locali.

Durante il periodo espositivo, da ottobre 2019 a marzo 2020, i professionisti apriranno le porte di prestigiosi studi cittadini ospitando le opere dei 10 giovani artisti che saranno selezionati, verranno inoltre realizzati eventi collaterali e incontri di approfondimento su tematiche legate al mondo dell’arte contemporanea. A conclusione del periodo espositivo, le opere dei 10 artisti saranno riunite ed esposte in una mostra collettiva.

Tra gli artisti selezionati saranno, inoltre, proclamati tre vincitori di altrettanti premi.

Per informazioni
StArt Padova
Mail: info@startpadova.it